Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 126

Posts Tagged ‘volante’

Guida pericolosa

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 settembre 2016

infrazione-al-volante

Woman driving car and texting message on smartphone, using mobile phone device while driving, dangerous and risky behavior in traffic

Secondo un’indagine di Facile.it e mUp Research sono oltre 19 milioni gli italiani che lo scorso anno hanno commesso infrazioni al codice della strada, mettendo a rischio la propria sicurezza e quella degli altri. Il 29% del campione intervistato ha ammesso di non aver rispettato i limiti di velocità mentre il 20% ha usato il cellulare senza auricolari o vivavoce. Lo smartphone si conferma un pericolo per la sicurezza considerando che 2.8 milioni di automobilisti hanno mandato messaggi WhatsApp, SMS o email e 947.000 controllavano o aggiornavano i loro profili sui social network mentre erano al volante. Oltre 340.000 gli automobilisti che dichiarano di essersi messi al volante sotto l’effetto di alcol o stupefacenti.Nel 47% dei casi le infrazioni non sono state sanzionate; ha violato il codice della strada il 60% del campione maschile e il 53% di quello femminile. (foto: infrazione al volante)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Le Streghe al Volante”

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 giugno 2016

petitoBenevento 11 e 12 giugno 2016 sesta edizione de: ”Le Streghe al Volante” (Manifestazione Nazionale A.S.I. valida per il Trofeo Marco Polo) La kernesse avrà inizio sabato a Benevento alle ore 11.00 con gli accreditamenti che si terranno in C. da Piano e Cappelle presso Deca Mobili – alle 13.00 Si svolgerà un Buffet offerto dall’ASAS presso Deca Mobili – Alle 15.00 Trasferimento presso lo stabilimento Strega Alberti Benevento SpA con visita guidata alla Struttura – Alle 16.30 Trasferimento delle vetture in Piazza Santa Maria con successiva visita guidata al Duomo di Benevento. 17.30/18.00 Trasferimento delle vetture in Piazza castello con successiva mostra storica – 20.00 Termine Mostra Statica – 21.00 Cena “Al Borghi degli Angeli” di San Nicola Manfredi.
Domenica 12 alle ore 09.30 Ritrovo dei partecipanti presso Deca Mobili in C. da Paino e cappelle di Benevento.- Ore 10.00 Partenza in carovana per Montesarchio (BN) – Ore 10.45 Arrivo e mostra statica dei veicoli in Piazza Umberto I° – Ore 11.00 Partenza in navetta per visita guidata presso il “Museo Archeologico del Sannio Caudino”, dov’è possibile ammirare il mitologico !Assteas” detto anche il “Ratto di Europa” – Ore 12,30 Saluto ai partecipanti da parte delle Autorità della città.-
Ore 12.40 Spettacolo Folkloristico a cura dell’ASAS e Samnium.-
Ore 13.00 Sfilata delle vetture – Ore 14.00 Pranzo Presso il “Bei Park Hotel” di Benevento.
Nel corso della manifestazione sarà effettuata la premiazione delle vetture più rappresentative da una apposita commissione NB – Il programma potrà subire delle variazioni per cause non dipendenti dagli orgnizzatori. (foto: petito)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Le Streghe al Volante”!

Posted by fidest press agency su sabato, 4 giugno 2016

Benevento Martedì 7 giugno 2016, presso la sala della Provincia di Benevento, in Piazza Castello, alle ore 11.00, si svolgerà la presentazione della sesta edizione della Manifestazione “Le Streghe al Volante”, organizzata dall’A.S.A.S. di Benevento.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa dei Campioni del Volante 2015

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

campioni del volanteTaormina 6 febbraio alle ore 19.30 presso l’Hotel “Villa Diodoro” la Festa dei Campioni del Volante 2015, organizzata dall’Automobile Club d’Italia che invita piloti, team ed appassionati in Sicilia per l’unico evento di premiazione nazionale dei vincitori dei titoli tricolori 2015 dell’automobilismo, che culminerà con l’assegnazione dei Volanti d’Oro, d’Argento e di Bronzo e uno speciale riconoscimento ai vincitori dei Trofei Macaluso ed Alboreto.Tra i presenti già confermati: Dindo Capello, che riceverà il Premio alla Carriera; Ninni Vaccarella, al quale andrà un trofeo particolare; i rappresentanti della Scuderia Ferrari; Giancarlo Fisichella; i giovani piloti di ACI Team Italia. I protagonisti della serata – che alternerà alla cerimonia di premiazione tanti momenti di spettacolo – saranno i Campioni Italiani delle varie discipline automobilistiche che ritireranno i riconoscimenti per le loro imprese sportive nel 2015. In programma anche la celebrazione dei 100 anni della Targa Florio.“Non c’è luogo più appropriato della Sicilia per festeggiare i campioni e per incontrare tutte le componenti dell’automobilismo sportivo tricolore – dichiara il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani – perché quella sicula è una terra ricca di tradizione, storia e passione motoristica. Un territorio in cui sono state scritte pagine importanti della nostra storia sportiva, dove l’amore infinito verso i motori si sposa con la grande professionalità di chi ogni anno organizza gare eccezionali ed appuntamenti prestigiosi nelle rispettive discipline. Il festeggiamento dei 100 anni della Targa Florio sarà poi il coronamento di una serata destinata a rimanere indelebile nei cuori degli appassionati”. (foto: campioni volante)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le auto che gli italiani sognano di guidare

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 agosto 2015

auto da sogno1auto da sognoChiudete gli occhi e immaginate di guidare l’auto dei vostri sogni, quella di cui vorreste stringere il volante almeno una volta nella vita, ora riapriteli e diteci: qual è quell’auto? Questa è la domanda che Facile.it (http://www.facile.it), portale specializzato nella comparazione di tariffe RC auto, ha posto ai suoi utenti che a gran voce hanno risposto: la Delorean di Ritorno al futuro. Ad indicare la fantastica quattro ruote su cui Marty Mc Fly (Michael J.Fox) e Doc (Christopher Lloyd) viaggiavano nel tempo è stato il 15,7% del campione di oltre 100.000 internauti interrogato dal portale nelle ultime settimane di luglio 2015. Alle spalle dell’auto del film di Robert Zemeckis si è piazzata un’altra diva del cinema, la Aston Martin di 007: sogna di guidarla almeno una volta il 13,9% degli intervistati. Al terzo posto di questa curiosa classifica un’auto senza dubbio affascinante, come la vita del suo controverso proprietario: la Jaguar di Diabolik. Vorrebbe sostituirsi al ladro gentiluomo l’11,2% degli internauti che hanno risposto al sondaggio.
auto da sogno2Gli anni ‘80 sembrano aver segnato l’immaginario degli automobilisti italiani in maniera importante e anche il quarto e il quinto posto sono occupati da due celebri vetture diventate famose proprio in quegli anni grazie ad altrettanti fortunati telefilm: KITT, l’automobile con cui David Hasseloff (prima di diventare capo bagnino di Baywatch) combatteva le forze del crimine nella serie Supercar ha raccolto il 9,4% delle preferenze, staccando di un soffio la Ferrari 308 guidata da Tom Selleck nei panni di Magnum P.I. che ha finito la benzina una volta arrivata al 9%.
Sono targate Disney le auto che occupano il sesto e il settimo posto della classifica; non pensate però a nulla di recente (l’auto più moderna degli Studios a cartoni entrata in classifica, Saetta Mc Queen, è appena quindicesima), il 5,8% degli intervistati sogna di guidare la 313 di Paperino (sesto posto), mentre il 5,4% vorrebbe mettersi al volante di Herbie, il maggiolino tutto matto (settimo), protagonista di molte pellicole di successo fra la fine degli anni ’60 e gli inizi degli anni ’70.
Se l’ottavo posto guadagnato dal Generale Lee, l’auto guidata dai cugini Bo e Luke Duke nella serie televisiva Hazzard era in qualche modo prevedibile (lo hanno scelto il 4,9% degli automobilisti interpellati), lascia più sorpresi scoprire che il 3,6% degli intervistati da Facile.it sogna di guidare almeno una volta la Papamobile che arriva così ad occupare il nono posto di questa classifica.
Chiude la top ten delle auto che gli italiani vorrebbero guidare un’altra grande protagonista, tanto dei fumetti quanto del cinema, la Batmobile di Batman che ottiene il 2,7% delle preferenze sorpassando all’ultima curva (è proprio il caso di dirlo) una grande signora del cinema italiano, la lancia Aurelia de Il Sorpasso, undicesima con il 2,2%. (Foto: auto da sogno)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stanchezza alla guida

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 agosto 2013

La stanchezza alla guida è un problema che può colpire tutti i guidatori, giovani e meno, dai guidatori professionisti a chi lavora la notte, ai vacanzieri. Questo tema è stato ampiamente discusso dai ricercatori e questo documento riassume alcuni punti chiave di ciò che è emerso.Ci sono oltre 1.3 milioni di incidenti stradali all’anno in Europa, che causano circa 3 milioni di feriti1. La stanchezza alla guida è un problema serio, che determina fino al 20% degli incidenti stradali ogni anno2. Queste tipologie di incidenti, nella grande maggioranza dei casi, sfociano in morte o ferite gravi, essendo in genere impatti ad alta velocità perché il guidatore che si è addormentato non può né frenare né sterzare per evitare l’impatto.Il torpore riduce il tempo di reazione – un elemento cruciale nella guida sicura. Riduce anche la soglia di attenzione e concentrazione, quindi la capacità di svolgere attività basate sull’attenzione è compromessa.La velocità con cui un’informazione viene processata dal cervello è ridotta a causa del sonno, così come la qualità del processo decisionale.Una ricerca della Commissione Europea ha verificato che una persona che guida dopo esser stata sveglia oltre 17 ore, raddoppia il suo rischio di avere un incidente4. Nonostante ciò, il 23% dei guidatori guida pur sentendosi molto stanco e il 3% afferma di essersi quasi addormentato al volante.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ubriaco al volante: sequestro vettura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 maggio 2011

Scatta il sequestro della macchina in sosta se al volante c’è un automobilista in stato di ebbrezza alcolica. È il principio stabilito nella sentenza del 4 maggio 2011, emessa dalla quarta sezione penale della Suprema Corte che riporta Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” Con la decisione in commento gli ermellini hanno, infatti, confermato il sequestro preventivo di una Porsche Cayman ferma su ciglio della strada e con al posto di guida il proprietario che aveva indossato la cintura di sicurezza e acceso i fari. L’uomo era stato colto all’improvviso in evidente stato di alterazione alcolica sostenendo che il sequestro era illegittimo perché al momento dell’accertamento non era ancora partito dalla posizione di sosta. Tale giustificazione è stata ritenuta insufficiente dal Riesame e anche secondo la Cassazione. Nella motivazione è possibile, infatti, leggere che “il giudice del merito ha legittimamente ritenuto che la condotta dell’indagato fosse idonea ad integrare la fattispecie contravvenzionale ipotizzata posto che, il porsi alla guida di un’auto, in evidenti condizioni di alterazione dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, nell’atto di muovere il veicolo, già con il motore avviato ed i fari accesi, avendo anche provveduto ad allacciare la cintura di sicurezza, valeva già a rappresentare una condotta idonea ad integrare la fattispecie ipotizzata.
E poi, la circostanza secondo cui, al momento del controllo, l’auto non si era ancora mossa, non si presenta, allo stato, significativa nei termini ritenuti dal ricorrente, posto che il concetto di circolazione di un veicolo non può esaurirsi alla fase dinamica del mezzo ma deve intendersi riferibile anche alle fasi della sosta che egualmente ineriscono alla circolazione. Tanto più che la sosta di un’auto su area di pubblico transito, che presuppone un arrivo sul posto ed una ripartenza del veicolo, non è circostanza irrilevante nella sede cautelare, “posto che ad essa possono certamente inerire condotte riconducibili alla fattispecie allo stato ipotizzata, specie se, come nel caso che oggi interessa, l’atteggiamento dell’automobilista, come sopra descritto, non lascia dubbi non solo circa il sopraggiungere dello stesso a bordo della sua auto sul luogo della sosta, ma anche in ordine all’intenzione, una volta avviato il motore e postosi ai comandi del veicolo in assetto di guida, di ripartire. Intento non portato a compimento solo per l’intervento dei carabinieri, pronti a bloccare l’auto perché consapevoli delle alterate condizioni dell’indagato e dei rischi che potevano conseguire dalla circolazione del veicolo”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricerca sulle donne al volante

Posted by fidest press agency su martedì, 8 marzo 2011

Fino ad oggi le donne hanno dovuto convivere con il fastidioso luogo comune “donne al volante pericolo costante”. Ma cosa ne pensano le dirette interessate? L’Osservatorio sui Servizi di LINEAR Assicurazioni, la compagnia on line del gruppo Unipol, attraverso una ricerca condotta dall’istituto Nextplora, ha dato voce al mondo delle automobiliste. Il primo dato che emerge è una spiccata consapevolezza delle proprie capacità al volante: il 61% delle donne intervistate dichiara infatti di guidare come gli uomini. Una su tre (30%) è anzi certa che le donne siano più abili dei colleghi automobilisti alla guida. In particolare, le donne ritengono che il proprio stile di guida abbia fatto un notevole salto di qualità nel corso degli ultimi anni. Il 71% dell’universo femminile dichiara infatti di sentirsi più sicuro che in passato quando chiamato a destreggiarsi nel traffico giornaliero. Giudizio avvalorato dal 32% di intervistate che afferma di preferire lo stile di guida di un conducente donna,  perché più prudente, a cui si aggiunge un ulteriore 46%, che dichiara di non avere alcun pregiudizio legato al sesso del guidatore. Allo stesso campione è stato chiesto di esprimersi anche sull’atteggiamento tenuto da uomini e donne alla guida. Il primo dato che balza all’occhio è che, per una considerevole fetta  delle intervistate (43%), quando si è al volante si è tutti particolarmente nervosi, indipendentemente dal sesso, una considerazione condivisa dagli stessi uomini (32%). Se si tratta poi di indicare chi sia più aggressivo alla guida, la metà delle interpellate (50%) propende per l’uomo. Pregiudizio sfatato dunque?  Ancora non del tutto. Se si analizzano infatti le risposte espresse dalla componente maschile del campione, si nota come sia ancora presente un radicato gruppo di uomini (28%) che crede che il posto di guida sia di competenza esclusivamente maschile. A conferma di questa presunzione, un uomo su due (49%) non cederebbe mai il volante ad una donna. Alla domanda: “Quali sono i principali difetti di una donna al volante?”,  le stesse riconoscono di avere ancora qualche carenza. In particolare il 31% ammette di avere difficoltà col parcheggio così come per il 37% i motori restano un mistero.LINEAR Assicurazioni è la compagnia del Gruppo Unipol specializzata nella vendita di polizze auto su internet (www.linear.it) e al telefono (800.11.22.33). Dal 1996 la Compagnia ha l’obiettivo primario di offrire direttamente un servizio di qualità ad un prezzo fortemente competitivo. Linear è la Compagnia della “Tribù del rispetto”: rispetto reciproco tra assicurati e assicuratori, rispetto di procedure agili, rispetto di tempi di liquidazione, rispetto di ogni singola esigenza, rispetto del risparmio, rispetto delle promesse fatte.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Drogato al volante uccide 8 ciclisti

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 dicembre 2010

Lamezia Terme Catanzaro “Il principio chiave è quello di accrescere il senso di responsabilità in coloro che si mettono alla guida di un’auto attraverso una intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine, della corretta formazione per una guida sicura, e di un’adeguata informazione sugli effetti prodotti dall’uso di sostanze stupefacenti e bevande alcoliche”. Risoluto il commento espresso dalla responsabile per la Calabria dell’Italia dei Diritti, Pamela Aroi, riguardo la notizia dell’ennesima strage di innocenti avvenuta nella località Marinella a Sant’Eufemia di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, dove un auto ha travolto e ucciso 8 ciclisti. Alla guida dell’auto un giovane di 21 anni di origine marocchina, immigrato regolare, al quale 7 mesi prima era stata ritirata e in seguito restituita la patente per un sorpasso azzardato e che, dai primi esami effettuati in ospedale, è risultato positivo al test della cannabis. “Sono stati fatti notevoli passi avanti in merito alla questione, anche attraverso campagne di sensibilizzazione sul pericolo degli effetti dell’alcol – conclude l’esponente del movimento fondato da Antonello De Pierro –, ma a mio avviso occorre una maggiore comunicazione, anche relativamente ai rischi che i giovani corrono sia per la loro incolumità sia per quella degli altri, quando guidano con imprudenza e sotto l’effetto di droghe leggere, quest’ultime troppo spesso sottovalutate”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Polizia di Stato: Servizi di Volante

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 giugno 2010

La Struttura Provinciale di Brindisi del sindacato Coisp della polizia di Stato ha segnalato un increscioso  episodio che ha coinvolto più Volanti della locale Questura, impegnate giocoforza in un intervento di  messa in sicurezza e bonifica di un tratto di una strada statale ad alta percorribilità.  L’elevata professionalità e lo spirito di iniziativa che gli equipaggi hanno dimostrato nell’occasione,  hanno evitato gravi conseguenze per la sicurezza degli automobilisti, ma hanno  anche dimostrato che, ancora una volta, la Polizia di Stato rimane da sola a fronteggiare ogni tipo di  emergenza, pur non essendo né deputata, né attrezzata per farlo.  Nell’episodio descritto, dove una versamento di gasolio aveva reso un vasto tratto di sede stradale  pressoché inagibile coinvolgendo uno svincolo di accesso alla S.S.379, appare importante sottolineare che  sia il Comando dei Vigili del Fuoco che la Polizia Locale declinavano la richiesta di intervento.  Gli uomini delle Volanti si sono trovati quindi a gestire contemporaneamente sia la circolazione stradale, in un orario di traffico particolarmente intenso, che il reperimento di materiale idoneo  all’assorbimento del carburante, reso disponibile solo grazie al senso civico e la collaborazione di un privato.  Il COISP vuole evidenziare quanto accaduto a Brindisi per rendere merito agli uomini e donne dei  servizi di controllo del territorio di tutta Italia che, in episodi analoghi e certamente rimasti sconosciuti, hanno saputo fronteggiare situazioni altrettanto difficili e rischiose, trovandosi a sopperire non solo alle  carenze logistiche, finanziarie ed organizzative proprie della nostra Amministrazione, ma anche alla  mancata collaborazione di chi, invece, pur essendo preparato ed attrezzato, pare potersi sottrarre agli interventi.  Si chiede quindi agli organi competenti di voler sollecitare attivamente i Questori al fine di evitare  che per sopperire alla mancanze altrui, la Polizia di Stato si debba fare carico di compiti non propri, dovendo altresì rispondere anche del mancato soccorso ai cittadini che si rivolgono al 113 od altro servizio di emergenza.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting di Monterosso al Mare

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 febbraio 2010

Come ogni anno il 27-28 febbraio ritorna il Meeting di Monterosso al Mare (La Spezia), nello splendido scenario delle Cinque Terre. Per l’evento storico del volo in deltaplano e parapendio caleranno in Liguria numerosi piloti; vele colorate si alzeranno in cielo dal decollo ufficiale per atterrare lungo la spiaggia del Gigante.La manifestazione, accanto alla classica gara di precisione in atterraggio e all’esposizione e laboratorio di aquiloni per bambini, prevede l’irriverente Trofeo Paraculo, la tenzone culinaria Torta in Cielo ed il festoso Carneval Fly. Una giuria premierà chi atterrando centra uno scatolone, la miglior torta fatta in casa e la maschera più originale in volo. Con l’obbiettivo dichiarato “superiamo i nostri limiti anche a tavola senza correre rischi al volante”, la cena conviviale del sabato sarà chiusa da una gita notturna in barca. Evidente l’intento degli organizzatori di sottolineare l’aspetto più genuino del volo libero, cioè associazionismo ed amicizia non orientatati alla sola conquista di scudetti e primati.Nel Ponente ligure, a Spotorno (Savona), il 17-18 marzo e 31 marzo 1 aprile, ottava edizione del Festival del Vento. Accanto ad esibizioni di aquiloni, molto pubblico assisterà a parapendio veleggianti nel silenzio, intenti a risalire le correnti ascensionali del Monte Mao. La parte aerea della kermesse, che ospita anche voli in paramotore e tuta alare, più lanci di paracadutisti, è organizzata dalla scuola Albatros diretta dall’istruttore Agostino Gurrieri. Il primo appuntamento agonistico internazionale sarà il tradizionale Trofeo Montegrappa, dal 1 al 5 aprile. Lo scorso anno a Borso del Grappa (Treviso) si sono contati in volo 239 piloti di deltaplano e parapendio, provenienti da 18 nazioni, Argentina e Brasile le più lontane. Con la concomitante Expò di attrezzature ed accessori per il volo e le molteplici attività collaterali (aquiloni, arrampicata su pareti artificiali, nordic walking, mountain bike, stand gastronomici, voli con istruttore) anche nel 2010 l’affluenza di pubblico sarà conteggiata in migliaia di presenze. (mex)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Roma morte due ragazze nella mattinata

Posted by fidest press agency su domenica, 6 settembre 2009

<< Erano due ragazze ventenni quelle che questa mattina sono morte, in un incidente nei pressi di Roma, sedute in  una macchina che andava a forte velocità e guidata da una persona ubriaca. Non possiamo più accettare che si muoia per alcol, la vita è un bene sacro, serve farlo capire ai giovani che nei fine settimana in modo imprudente, decidono di sballare al volante>>. Ad affermarlo è Carmelo Lentino, portavoce di BastaUnAttimo la campagna nazionale per la sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera promossa da AssoGiovani e Forum Nazionale dei Giovani in merito all’incidente avvenuto nella mattinata di oggi nei pressi di Roma dove due studentesse sono morte. << Ultimamente – spiega Lentino – sentiamo spesso minimizzare l’abuso di alcol quando invece rappresenta un problema grave che comporta, assieme all’assunzione di stupefacenti quasi il 50% degli incidenti stradali mortali. Purtroppo sono spesso i giovani ad essere bersagli di falsi modelli di vivere civile>>. << Oggi – conclude il portavoce di BastaUnAttimo – siamo davanti ad una tragedia, due ragazze non torneranno più dalla loro famiglia e tutto è stato provocato dalla velocità eccessiva di un’auto e dalle condizioni psico-fisiche del conducente. Come giovani continueremo imperterriti con interventi di sensibilizzazione nei locali, nelle discoteche e per strada. Serve però la collaborazione di tutti, delle associazioni di categoria e delle istituzioni, perchè stiamo parlando di un problema non di qualcuno ma di tutti>>

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »