Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘volontari’

Protezione civile contro ondate di calore

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Roma. «Con l’arrivo della prima ondata di calore, prevista per domani a Roma, diventerà operativo il Piano della Protezione civile del Campidoglio che nella fascia oraria compresa tra le 11.30 e le 16.30, grazie all’ausilio di un centinaio tra volontari e operatori comunali, offrirà la necessaria assistenza alla popolazione e sarà presente con una riserva di acqua in bottiglia presso i musei capitolini e vaticani oltre che ai nodi di scambio delle metropolitane Piramide, Termini e Anagnina. Le bottiglie d’acqua che abbiamo stoccato per far fronte alle prime ondate di calore sono 150.000. Prevista anche l’attivazione di servizi sanitari di assistenza ed informazione alla popolazione con ambulanze, dislocate su: piazzale Ostiense, Musei vaticani e piazzale della Stazione Anagnina. Le ondate di calore dipendono da condizioni meteorologiche estreme, caratterizzate da elevata temperatura ed umidità, che si protraggono per più giorni e possono rappresentare un rischio per i soggetti più esposti, tra cui bambini ed anziani. Per difendersi dal caldo è indispensabile adottare alcuni semplici accorgimenti: mangiare frutta e bere acqua anche in assenza di sete, evitare alcolici e caffeina, indossare abiti leggeri e di colore chiaro in fibre naturali, consumare pasti leggeri. Maggiori informazioni sulle ondate di calore e su come difendersi da esse, sono disponibili sul sito http://www.protezionecivileromacapitale.it che propone ogni giorno un aggiornato bollettino meteorologico ed il bollettino sulle ondate di calore emesso dal Centro di Competenza Asl Rm E. Per domani, intanto, il Centro funzionale della Protezione civile prevede temperature in ulteriore rialzo nei valori massimi, con caldo molto intenso, e minime comprese tra 20 e 22 gradi e massime tra 36 e 38 gradi. Oggi, lunedì 11 luglio, le temperature massime sono state registrate alle ore 15 presso la stazione di Roma Urbe che ha raggiunto i 33 gradi con un tasso di umidità del 30%». Lo dichiara il direttore della Protezione civile del Campidoglio, Tommaso Profeta.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le malattie che rubano la mente

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

(Centro Maderna) Si è tenuto ieri presso la sede della Lega Spi Cgil di Via Edilio Raggio a Genova la conferenza stampa di presentazione del volumetto “Le malattie che rubano la mente”. Si tratta di un “piccolo manuale” realizzato grazie agli sforzi dei volontari SPI e di un gruppo di esperti qualificati nel campo medico e sociale, volto ad offrire consigli utili a coloro che, tutti i giorni, si prendono cura di persone affette da demenza, soprattutto nelle prime fasi della malattia che sono caratterizzate da un forte disorientamento sia da parte del malato che dei suoi famigliari. Il manualetto, che è completamente scaricabile dal sito della CGIL Liguria, presenta un quadro generale della malattia nonché di quelli che sono i servizi a soste gno di chi ne è affetto e di chi se ne prende cura senza tralasciare le indennità e le agevolazioni previste dalla legge. L’opuscolo include infine la versione in italiano del “Test Your Memory”, un questionario autocompilativo che venne pubblicato per la prima volta nel 2009 sul British Medical Journal e che è ritenuto uno strumento efficace nel diagnosticare precocemente alcuni tratti tipici della demenza.
L’iniziativa nasce in una regione con un alto tasso di invecchiamento come la Liguria, dove la percentuale di individui over 65 rappresenta il 26,7 per cento del totale della popolazione (in Italia il 20,3% e nel Nord-Ovest il 21,5% – Fonte Savona Economica.it), e dove si stima che siano circa 30 mila gli affetti da questo tipo di patologie. Tuttavia, secondo Anna Giacobbe, Segretario Generale SPI-CGIL Liguria, “la diffusione delle demenze si presenta come un fenomeno sociale drammatico di cui non c’è ancora sufficiente consapevolezza nelle politica, nelle istituzioni e nelle organizzazioni sociali.”(GCL Liguria, 5 luglio 2011)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il rimpatrio volontario

Posted by fidest press agency su martedì, 7 giugno 2011

Milano 9 giugno, ore 9.30 – Regione Lombardia – Sala riunioni, via M. Gioia angolo via Cardano L’incontro è una delle attività informative previste dal progetto “NIRVA. Networking Italiano per il Rimpatrio Volontario Assistito – RVA” che ha promosso e gestisce una Rete nazionale di organizzazioni pubbliche e private che, lavorando a diretto contatto con cittadini stranieri, possono informarli su questa opzione e facilitarne l’accesso, nel rispetto del diritto del migrante a ritornare nel Paese di origine con dignità e sicurezza. Il progetto è promosso da AICCRE (Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa), OIM (International Organization for Migration) e CIR (Consiglio Italiano per i Rifugiati), in collaborazione con la Fondazione Ismu, e co-finanziato dal Fondo europeo Rimpatri ed il Ministero dell’Interno. Ad oggi la Rete NIRVA è composta da oltre 230 realtà pubbliche e private rappresentative di tutto il territorio nazionale. In Lombardia la Rete è guidata dalla Fondazione ISMU che svolge il ruolo di “Antenna regionale della Rete NIRVA” con il supporto della Federazione AICCRE Lombardia e delle altre realtà aderenti il cui elenco è visionabile sul sito di progettowww.retenirva.it al link “La Rete NIRVA”. Anche la Regione Lombardia, considerate le finalità della Rete ha deciso di sostenerne le attività inserendo nell’attuale programmazione dell’Osservatorio Regionale per l’Immigrazione (ORIM) interventi di informazione sulla misura del Rimpatrio volontario Assistito e delle azioni che lo attuano, tra cui appunto la Rete NIRVA e la Campagna informativa nazionale. Pertanto la sessione è promossa congiuntamente con l’obiettivo di informare gli attori territoriali di tutta la Regione Lombardia, aderenti e non alla Rete, sulle opportunità offerte ai migranti e sui progetti attivi in Italia (azione di rete, attuazione percorsi di RVA, campagna informativa nazionale, percorsi formativi). All’incontro interverranno: Enrico Boyer, Direzione Generale Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà sociale, Regione Lombardia; Vincenzo Cesareo, Segretario generale Fondazione ISMU, Antenna Rete NIRVA in Lombardia per l’informazione ai migranti e cittadinanza della misura del Rimpatrio Volontario Assistito; Luciano Valaguzza, Presidente AICCRE Federazione Lombardia che ha sottoscritto il protocollo di intesa per sostenere le attività dell’Antenna regionale della Rete NIRVA. I temi saranno sviluppati da Carla Olivieri, AICCRE, responsabile progetto NIRVA e Valeria Alliata di Villafranca, ref. ISMU Antenna regionale Rete NIRVA in Lombardia.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Servizio civile in Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 22 Mag 2011

“Il servizio civile ha portato una ventata di freschezza alla nostra struttura”. Con queste parole Alberto Sera, Vice Presidente dell’Ital, ha salutato i 39 volontari di servizio civile riuniti ieri a Roma per il Convegno organizzato dal Patronato su “Il Servizio Civile e l’Immigrazione”. In numerosi si sono presentati a questo primo appuntamento che ha radunato giovani volontari in servizio per il progetto Ital “Nuovi cittadini: punti di integrazione” ed ex volontari di progetti ormai conclusi. Giovani che si sono raccontati ad una platea di coetanei, ragazzi che hanno fatto della propria esperienza un solido bagaglio professionale. Un percorso fatto di “esperienza e pazienza” quello raccontato da Monica Lavinia Balaj, ora operatrice Ital di Trento, un vissuto che ha permesso a Giovanna Deidda di Cagliari di passare “dai testi universitari ai volti delle persone”, “un’opportunità formativa preziosa” quella raccontata da Luisa Cannavicci di Ascoli Piceno. Vecchi racconti che riscoprono la quotidianità del servizio civile, quotidianità che sta vivendo a Padova Sabrina Bergamin che racconta le sue giornate come “un susseguirsi di storie e vissuti che si incontrano” colloqui che stimolano molti di loro a trovare soluzioni e strade innovative come quelle raccontate da Nicola Ippolito di Bari. “Energia, ottimismo ed entusiasmo” arriva a chi da lontano segue costantemente il lavoro dei volontari. Arriva a Sara Bertarelli, dell’Ital Nazionale, che nella sua introduzione al convegno parla a loro, ai ragazzi “pieni di idee e proposte concrete”.
Di partecipazione e integrazione ha parlato anche il Presidente dell’Archivio dell’Immigrazione, Massimo Ghirelli, spiegando alla platea che “è importante occuparsi di integrazione” e spiegando che la stessa “non deve essere rivolta agli immigrati, ma a noi, alla nostra integrazione con il resto del Mondo”. Per Gihirelli “il Mondo di oggi è Erasmus e l’immigrazione dovrebbe diventare un grande Erasmus”.
In rappresentanza del servizio civile nazionale è intervenuto Raffaele De Cicco, Direttore dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, che ha spiegato ai partecipanti come “il servizio civile sia un vero e proprio strumento di salvaguardia della democrazia, non solo di coesione sociale”. Il Direttore nel suo intervento ha tratteggiato il rapporto tra “servizio civile, immigrazione e globalizzazione” evidenziando un’identità ben precisa del servizio civile e inserendola nella discussione tra Patria e Nazione. “Un’identità” ha detto tra l’altro De Cicco “che deve essere pronta ai cambiamenti della società e che quindi non può essere più quella degli obiettori di coscienza”.
A concludere i lavori della giornata Guglielmo Loy, Segretario Confederale Uil, che rivolgendosi ai ragazzi in platea ha spiegato “che questo anno di servizio civile li ha portati al centro di un crocevia, di un forte cambiamento, di un anno fatto di incombenze, di un processo molto ampio che ha portato ad un mutamento tra continenti e culture”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

L’ital incontra i volontari del servizio civile

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 Mag 2011

“Il Servizio Civile e l’Immigrazione” è il titolo del Convegno organizzato a Roma dal Patronato Ital Uil per giovedì 18 maggio. Tre slogan faranno da cornice all’iniziativa: “Il Servizio Civile è un’opportunità per essere utili. L’immigrazione è una speranza per la vita. Il Patronato Ital è una porta dell’accoglienza” sono queste “Tre realtà, che per gli organizzatori, hanno sviluppato dignità, diritti e umanità”. Sono previsti gli interventi dei volontari di servizio civile dell’Ital, dei Dirigenti nazionali dell’Ufficio Nazionale per il servizio civile, di Caritas, dell’Archivio dell’Immigrazione, del Comune di Sezze, della Asl di Latina e del III Municipio di Roma.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’atroce uccisione di Vittorio Arrigoni

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 aprile 2011

“Rempie di tristezza profonda. Scompare uno dei tantissimi civili – cooperanti e volontari – impegnati a costruire convivenza sui fronti più caldi del pianeta, persone che troppo spesso conquistano le prime pagine dei giornali quando è ormai troppo tardi”. E’ quanto dichiara Andrea Sarubbi, deputato del Pd, in una nota. “Vittorio non strapperà applausi nei discorsi ufficiali – come accade giustamente ai nostri militari caduti – non avrà funerali di Stato, non verrà chiamato eroe e, probabilmente, non avrà neppure una strada che porti il suo nome. Eppure, sulla sua pelle ha provato sino alla fine il dolore delle ferite inferte dalla violazione della pace e della dignità dei popoli nel mondo. Questa fine dolorosa e insensata aiuti la politica ad occuparsi con maggiore attenzione delle migliaia di italiani senza stellette che ogni giorno lavorano, nel silenzio generale e spesso in solitudine, per costruire un mondo davvero migliore. Queste donne e questi uomini sono l’avanguardia disarmata delle nostre missioni di pace: il loro impegno quotidiano andrebbe sempre sostenuto con profonda convinzione e mezzi adeguati, indipendentemente dal colore politico dei governi in carica”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting nazionale dei volontari

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 marzo 2011

Firenze, 28 marzo 2011- ore 12,00 presso la Sala ‘COSIMO I’ Palazzo Vecchio Interverranno:Matteo Renzi, Sindaco di Firenze Vincenzo Spadafora, Presidente UNICEF Italia Kledi Kadiu, testimonial UNICEF Italia Alessandra Buyet Piombini, Presidente UNICEF Firenze Delegazione dei ragazzi di Younicef.Dal 1° al 3 aprile 2011 nel cuore di Firenze (Palazzo dei Congressi, complesso di Firenze Fiera) migliaia di volontari e volontarie dell’UNICEF Italia si incontreranno per il secondo Meeting Nazionale.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piemonte: Rimpatri volontari per nomadi

Posted by fidest press agency su domenica, 13 marzo 2011

È stata presentata in Piemonte la proposta di legge che promuove nuove misure nella lotta contro l’abusivismo in Piemonte Gian Luca Vignale, primo firmatario. Ecco in sintesi i punti fondamentali del testo di legge primo firmatario Gian Luca Vignale: obbligo di identificazione per ogni nomade e permanenza massima in un campo di tre mesi, oltre i quali bisognerà scegliere tra stanzialità o nomadismo, e quindi migrazione in un altro comune;allontanamento immediato per chi – esattamente come dispone una direttiva europea – dopo 90 giorni di permanenza, non ha lavoro e mezzi sufficienti per auto-sostenersi e vive sostanzialmente di espedienti;ogni nomade o nucleo famigliare rom dovrà pagare al comune in cui sosterà una quota giornaliera per l’utilizzo dei servizi (acqua,gas, luce, rifiuti, etc);all’arrivo a ciascun nomade verrà consegnata una card di identificazione, verranno ammessi solo cittadini  con documento di identità valido e senza condanne in giudicato;ogni campo nomade verrà  sorvegliato da un nucleo di polizia dedicato ;istituzione del Commissario regionale per la tutela del nomadismo e il contrasto all’abusivismo, organo di nomina regionale con il compito di monitorare la presenza nomade, identificare e segnalare alle forze dell’ordine irregolarità o situazioni abusivismo e definire azioni di inserimento sociale dei nomadi sul territorio regionale;incentivi per il rimpatrio che stimolino i nomadi ad andare in altri territori.  Una sorta di incentivo alla Sarkozy che prevede il pagamento del biglietto per tornare a casa dei nomadi regolari. La legge è successiva ad un’indagine condotta da Vignale, anche presidente della commiassione movimenti migratori della Regione Piemonte, all’interno dei campi nomadi torinesi che rilevanouna presenza a Torino di almeno 2000 nomadi di cui quasi la meta irregolari. Solo a Torino 4 sono i campi nomadi regolari ( strada Germagnano, strada Aeroporto, via Lega e corso Unione Sovietica) e 3 irregolari ( lungo stura Lazio, via Germagnano, corso Tazzoli) e altri due piccoli (15-20 persone, Continassa e ex scalo Vanchiglia).  (Gian Luca Vignale)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Volontari impegnati nelle esercitazioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 gennaio 2011

Si è svolta all’ex Foro boario la Giornata di Protezione civile, organizzata dalla Confraternita della Misericordia di Modica, con il patrocinio dei Dipartimenti Nazionale e Regionale della Protezione civile, l’ASP n.7, l’Ordine regionale dei Geologi, la Provincia di Ragusa, il Comune di Modica, il sostegno del Centro servizi volontariato etneo (CSVE).  La mattinata è stata dedicata all’istallazione del campo-base con le unità di segreteria, antincendio, gruppo radio, gruppo elettrogeno e torre faro e il dispiegamento dei mezzi in dotazione ai volontari della Protezione civile.  Le esercitazioni, le simulazioni d’intervento e di pronto soccorso, portate a termine dai volontari, sono state numerose. Nel complesso, le unità impiegate direttamente nelle esercitazioni sono state una quarantina, tra vigili del fuoco, personale medico-sanitario e volontari di protezione civile. Presenti un centinaio di corsisti e un pubblico numeroso.  I corsisti hanno assistito al montaggio delle tende pneumatiche, alla simulazione dell’atterraggio di un elicottero, allo spegnimento di un incendio da parte dei volontari dei vigili del fuoco e all’intervento dell’ambulanza medicalizzata della Misericordia di Pachino su un soggetto poli-traumatizzato a seguito di un incidente automobilistico.  La manifestazione ha evidenziato, tra l’altro, l’importanza “strategica” di un luogo come l’ex Foro boario, individuato come centro di raccolta per la Protezione civile. La struttura di Via Fontana, abbandonata da tempo, di recente è stata affidata all’Associazione “Crisci Ranni” che vi ha realizzato l’Area attrezzata “don Basile” e che, in questi giorni, l’ha messa a disposizione dei volontari.   La Giornata di Protezione civile proseguirà in serata con il convegno dal titolo “L’etica del volontariato”, che si terrà nella chiesa di San Luca (Contrada Pirato Cava Maria, n. 12) alle ore 20. Interverranno Maurilio Assenza presidente della Caritas cittadina, Angelo Gugliotta (Misericordia), Giovanni Provvidenza presidente dell’ANFFAS di Modica e Santo Carnazzo vicepresidente del CSVE. Nella foto il gruppo dei volontari della Confraternita di Misericordia di Modica con il governatore Angelo Gugliotta (l’ultimo in basso a desta).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auser: crescono i volontari anziani

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 gennaio 2011

(Centro Maderna)  L’associazione di volontariato Auser ha illustrato le sue attività nel Rapporto di Missione 2009, presentato a Roma in occasione della sua Assemblea Nazionale. Crescono gli iscritti; crescono i volontari; crescono le donne. I soci arrivano a sfiorare i 300 mila; rispetto al 2007 sono aumentati del 9,2%. I volontari arrivano a circa 46 mila (+ 20% rispetto al 2007) con un incremento dell’indice di propensione al volontariato: più 15,4%. Sono 1400 le strutture ed associazioni affiliate. Le donne iscritte sono 152.902; dei quasi 46 mila volontari le donne costituiscono il 47,3% con un tasso d’incremento rispetto alla precedente rilevazione del 25%. I volontari Auser si prendono cura del verde cittadino; sono impegnati nelle stazioni ecologiche di raccolta differenziata; nella vigi lanza davanti alle scuole; sugli scuolabus; nella sorveglianza in musei, mostre, biblioteche. Il Rapporto di Missione 2009 registra infine la crescita della tradizionale attività di “nonni vigili”, mentre fa la sua comparsa il nuovo servizio di accompagnamento a piedi dei bambini:”piedibus”. (www.auser.it)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Volontari protezione civile a Piazza Navona

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 gennaio 2011

Roma 5-6/1/2011 «Sessanta operatori del volontariato di Protezione civile presidieranno piazza Navona a partire da oggi pomeriggio e fino alla serata del 6 gennaio, per garantire il sereno svolgimento delle tradizionali manifestazioni legate all’Epifania. Le squadre di volontari, operative in tre turni, lavoreranno per semplificare l’accesso alla piazza, svolgere attività di monitoraggio e controllo, prestare eventuale assistenza ai partecipanti. Per tutta la durata dell’evento sarà presente a piazza Navona anche un’ambulanza con personale sanitario. Come sempre, il coordinamento delle attività sarà svolto dalla Sala operativa di Porta Metronia che risponde al numero verde 800.854.854». Lo comunica Tommaso Profeta, vicecapo di Gabinetto e direttore della Protezione civile di Roma Capitale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auguri di buon anno da Scientology

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 dicembre 2010

Venerdì 31 i fedeli della Chiesa di Scientology di Roma e Mediterraneo e i loro ospiti  attenderanno insieme il 2011,  festeggiando i conseguimenti internazionali più significativi ottenuti nell’anno che sta per terminare. Anche il 2010 è stato caratterizzato dal proseguimento del programma di ampliamento delle sedi delle chiese di Scientology per poter servire meglio i loro fedeli e le  comunità che le ospitano.  Quest’anno sono state inaugurate le nuove sedi di Bruxelles,  Quebec, Las Vegas, Los Angeles, Pasadena, Seattle e Città del Messico.  E il 2011 ne vedrà altre. Per soddisfare la crescente richiesta di informazioni da parte di persone di ogni parte del mondo, la Chiesa di Scientology Internazionale ha rinnovato i suoi siti internet, scientology.org ed lronhubbard.org, ora on line in 15 lingue. Lo stesso rinnovamento ha interessato i siti delle attività sociali e dei programmi umanitari che le Chiese di Scientology promuovono ed attuano in 165 nazioni del mondo.  Uno scientologo crede che sia necessario fare qualcosa per gli altri e che dovrebbe usare ciò che ha appreso in Scientology al meglio delle sue capacità per aiutare la propria famiglia, gli amici, i gruppi dei quali fa parte e per generare cambiamenti positivi laddove serve.
E’ per questo che venerdì 31 gli scientologi di Roma rinnoveranno il loro impegno per un 2011 nel quale ci sia una più ampia conoscenza dei diritti umani e sempre meno danni causati dalla droga, tramite la diffusione dei materiali educativi che hanno ricevuto apprezzamenti da più parti, mentre i Ministri Volontari di Scientology incrementeranno la portata dei loro interventi umanitari. E con queste promesse la Chiesa di Scientology di Roma e Mediterraneo augura a tutti un felice e prospero Anno Nuovo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

62° Mostra Internazionale del Cortometraggio

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 dicembre 2010

Pubblicato il bando di Concorso della 62° Mostra Internazionale del Cortometraggio che si svolge nel mese di luglio dal 1949 nella città termale di Montecatini, in provincia di Pistoia, nella bellissima Toscana al centro dell’Italia. Il Festival è promosso dalla Fedic (Federazione Italiana Cineclub) e dal Comune di Montecatini. Presidente della Mostra è Angelo Tantaro che sarà coadiuvato da giovani e vivaci volontari. Direttore artistico, il critico cinematografico e direttore di MYmovies, Giancarlo Zappoli. Il termine ultimo per consegnare le opere il 15 marzo p.v. La partecipazione al concorso è aperta a tutte le opere realizzate dal 1 gennaio 2009. Cinque le sezioni competitive: Animazione, Documentario, Fiction, Sperimentale, Videoclip. Alcuna quota d’iscrizione. Nessun obbligo di opera inedita. Tutte le opere che contengono dialoghi o testi in lingue diverse dall’inglese devono essere sottotitolate in inglese. Diversi i premi assegnati da una Giuria Internazionale. La Giuria Giovani conferirà il premio di Rappresentanza del Presidente della Repubblica per l’opera che meglio affronta tematiche sociali, ambientali e culturali. Un premio esclusivo sarà assegnato dalla Giuria del pubblico. Una speciale Giuria aggiudicherà il “Premio FEDIC” al miglior cortometraggio presentato in concorso da filmaker associati alla FEDIC.
Tutti gli approfondimenti, il regolamento, la scheda d’iscrizione, in italiano e in inglese, sul sito di filmVideo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: festa dei nonni

Posted by fidest press agency su domenica, 3 ottobre 2010

Tutto esaurito ieri all’ex Pala Cisalfa dell’Eur per festeggiare i nonni di Roma con un’iniziativa di svago e di socializzazione voluta e promossa dall’assessore alle Politiche sociali di Roma Capitale, Sveva Belviso. Oltre 1500 gli anziani presenti, ai quali l’Amministrazione capitolina ha offerto un rinfresco fatto di teglie di pizza, arrosticini, frittura all’italiana e dolci tipici della tradizione laziale.
I nonni hanno festeggiato la giornata loro dedicata ballando e danzando accompagnati da un’orchestra rock che ha eseguito alcune canzoni tipiche della tradizione neomelodica romana e  brani di musica italiana. Al termine della manifestazione i volontari della Protezione civile, presenti all’evento per garantire accoglienza e sicurezza, hanno “scortato” i nonni della Capitale ai pullman, messi a disposizione dall’Amministrazione comunale, per essere riaccompagnati ai loro centri anziani. «Tra i mali che maggiormente colpiscono  i nostri anziani – commenta Belviso – ci sono la solitudine e l’indifferenza cause, molto spesso, di disagi sociali gravi, per i quali ogni Amministrazione responsabile ha il dovere di intervenire, cercando di individuare ed aiutare, per quanto possibile, chi vive in uno stato di  isolamento, offrendo risposte adeguate alle esigenze. Con serate come  queste – continua ancora Belviso – Roma Capitale, oltre a venire incontro ai bisogni e alle necessità dei propri anziani, desidera favorire una dinamica e positiva promozione della salute offrendo, agli over 65 di Roma, la possibilità di interagire fra loro. Manifestazioni di così grande adesione inoltre – conclude Belviso – sono, per l’Amministrazione capitolina, l’occasione per omaggiare e ringraziare i propri nonni per quanto fanno quotidianamente all’interno delle loro famiglie offrendo quindi un  contributo prezioso all’intera società»

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mini naja

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 settembre 2010

Dichiarazione di  Comellini  segretario del pdm: “Le esternazioni del ministro della Difesa Ignazio La Russa sul suo progetto della mini naja devono far riflettere prima di tutti i militari che sono chiamati ad accudire queste nuove reclute.” Lo dichiara Luca Marco Comellini, Segretario del partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm) “Il personale in servizio permanente e i volontari in ferma breve che dovranno accudire i giovani vacanzieri è bene che si ricordino che mentre a loro hanno bloccato il contratto di lavoro, ridotto gli stipendi e tolto importanti risorse che dovevano essere destinate al mantenimento dell’operatività e della sicurezza, la mini naja costerà ai contribuenti quasi 20 milioni di euro. Sarà un gesto di vera responsabilità per coloro che si troveranno a dover badare a questi ragazzi spiegare quali sono i veri rovesci della medaglia della vita militare e mettere in risalto tutte quelle privazioni e limitazioni nell’esercizio dei diritti fondamentali, che la legge non impone ma che fanno dei militari dei “minus habentes”, ai cui è vietato di pensare liberamente o esprimere le proprie idee. Forse al termine di questa costosa farsa della mini naja molti giovani avranno cambiato opinione sulla vita militare, che dall’esterno appare sempre differente dalla realtà, e molti avranno compreso e potranno condividere e sostenere le proteste e le rivendicazioni di quei moltissimi militari che oggi sono costretti al silenzio o a subire assurdi procedimenti disciplinari per il solo fatto di aver rivendicato quei diritti che la Costituzione gli riconosce e che nessuna legge gli ha mai limitato. A questi giovani, al termine della mini naja, chiediamo di farci conoscere le loro impressioni o commenti, scrivendoci all’indirizzo di posta elettronica”

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diventare volontari Caritas

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 settembre 2010

Roma Iniziano le iscrizioni al Corso base di formazione al volontariato 2010 promosso dalla Caritas diocesana di Roma. Il corso, dieci incontri strutturati in moduli base e in approfondimenti, inizierà l’11 ottobre per concludersi il 3 dicembre prossimo. La formazione offerta dalla Caritas è indirizzata non solo a quanti vogliono svolgere un servizio nei centri della propria organizzazione, ma anche a coloro interessati ad approfondire le tematiche e gli aspetti del volontariato. Le lezioni, che comprendono sia approfondimenti teorici che esperienze di tirocinio, saranno tenute da operatori Caritas e da esperti del mondo del volontariato e dei servizi sociali pubblici e privati, e si svolgeranno in orari diversi e sedi dislocate in tutta la città per favorire il più possibile la partecipazione. Chi lo desidera, al termine del corso, potrà operare come volontario nei 37 centri di accoglienza della Caritas diocesana in attività a favore dei senza dimora, dell’integrazione dei cittadini immigrati, nella promozione della solidarietà al fianco dei giovani in difficoltà, dei carcerati e dei malati di Aids. “I corsi sono un’opportunità per sperimentarsi nella solidarietà e per far emergere uno stile di vita nella concretezza del servizio all’altro. Una risposta impegnata alle numerose situazioni di povertà ma anche un modo per conoscere i contesti di disagio della propria città e approfondire le cause da cui sono generati”, ha commentato mons. Enrico Feroci, direttore della Caritas diocesana di Roma.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

AISLA partecipa al Meeting di Rimini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 agosto 2010

Fiera di Rimini dal 22 al 28 agosto.AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) Onlus parteciperà anche quest’anno al Meeting di Rimini, incentrato sul tema “Quella natura che ci spinge a desiderare cose grandi è il cuore”.  I volontari della nostra Associazione saranno presenti nel Padiglione C1-02 (Area CdO): «qui aspetteremo tutti coloro che vorranno venirci a trovare per un momento di incontro e confronto. Per chi lo desiderasse, è gradita anche una presenza più operativa»

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quarta serata nonni d’estate

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Roma.  Saranno oltre 2000 gli over65 di Roma che oggi partecipano al quarto appuntamento con “Nonni d’Estate”, evento promosso ed organizzato dall’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Roma. Ad esibirsi sul palco, allestito nella cornice di Villa De Sanctis, sarà l’artista Marco Capretti.  La serata inizierà alle 19.30, quando i volontari della Protezione civile di Roma aiuteranno gli ospiti ad accomodarsi ai tavoli allestiti per l’occasione e serviranno la cena. Al termine della serata i nonni di Roma, coadiuvati dai volontari della Protezione civile, saranno accompagnati ai pullman che li riporteranno a casa. Quella di Villa De Sanctis è la quarta serata che dal 5 luglio, tappa inaugurale, intrattiene ogni mercoledì sera gli over 65 romani con spettacoli all’aperto in alcune delle ville e  dei parchi più belli della Città. Le prossime serate saranno: il 28 luglio presso Parco delle Valli e il 4 agosto presso il Parco di Colle Oppio. Appuntamento finale la sera di Ferragosto ,presso il Parco delle Cascate dell’Eur, con l’esibizione di Lando Fiorini che di fatto chiuderà la seconda edizione della rassegna estiva di Nonni d’Estate.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Volontari per la fondazione Valenzi

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 luglio 2010

La vita di Maurizio Valenzi ha rappresentato un magnifico esempio di italianità, di attaccamento agli ideali di pace, di giustizia e di progresso sociale, nel segno della democrazia e della Costituzione, e di una politica vissuta senza odi e senza fanatismi”. Scriveva così il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel libro “Maurizio Valenzi. Testimonianze per una vita straordinaria” presentato a novembre in occasione del centenario dalla nascita dell’ex parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983. E per portare avanti i progetti dedicati alla Memoria dell’ex sindaco la Fondazione Valenzi lancia un bando pubblico per selezionare volontari. I profili richiesti sono:
–   Due operatori volontari, competenti in valorizzazione dei beni culturali, per il censimento dell´opera artistica di Maurizio Valenzi – segnatamente della sua opera disegnativa e pittorica- e di tutte le testimonianze ad essa relative
– Un operatore volontario, competente nella creazione di archivi cartacei, fotografici, audiovisivi
– Due operatori volontari, laureati in economia e commercio e/o ingegneria gestionale competenti nell’elaborazione e nella rendicontazione di progetti locali, nazionali ed europei
– Un operatore volontario, per organizzazione eventi culturali (seminari, convegni, mostre etc.)
– Un operatore volontario, competente in attività di ufficio stampa, giornalistica e gestione di siti per la redazione del nuovo sito internet
– Due operatori volontari, laureati in economia, giurisprudenza o scienze politiche per il Centro Studi del “Tavolo Tecnico per il Mezzogiorno”
– Un operatore volontario, laureato in lingue, traduttore lingua inglese e lingua francese.
“Abbiamo deciso,  – dichiarano i responsabili della Fondazione – alla luce delle riduzioni e dei tagli ai fondi per la cultura (dei quali non beneficiavamo ma per i quali speravamo in futuro di candidarci) di lanciare un bando pubblico per selezionare volontari che vogliano affiancarci nelle nostre attività, affinché possa partire il progetto dedicato alla Memoria di Maurizio Valenzi”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Strage volontari sulle navi umanitarie

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 Mag 2010

In merito all’uccisione e al ferimento di esponenti di ONG che recavano aiuti umanitari per le popolazioni  di Gaza il Responsabile dell’Osservatorio per la Tutela dei Diritti dell’Associazione “Giuseppe Dossetti: i Valori – Sviluppo e Tutela dei Diritti” (www.dossetti.it), Corrado Stillo, ha dichiarato: <<Il grande sconcerto per le uccisioni di esponenti pacifisti che recavano aiuti umanitari alle popolazioni della striscia di Gaza  sta facendo il giro del mondo e delle principali ONG internazionali. Riteniamo  che scagliare le forze militari di uno dei più potenti eserciti del mondo verso attivisti pacifisti che recavano cibo, case prefabbricate, medicinali a donne e bambini  palestinesi, sia un atto di barbarie  inaudita  che, oltre ad una condanna morale, merita una  riprovazione da parte dell’ONU. Israele, da poco entrato nell’OCSE, deve uniformarsi alle leggi internazionali e alle regole umanitarie  condivise dalla comunità umana. L’esempio di macelleria offerto dai soldati israeliani non  aiuta di certo la causa della pace nella zona, né aiuta il mondo arabo ad una visione di Israele come Stato con cui costruire il futuro. Auspichiamo che l’UE, l’ONU e gli Enti Internazionali levino alta la voce di condanna e l’esortazione ad Israele a moderare l’uso delle armi e a far ricorso all’uso  del dialogo e della trattativa>>.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »