Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘voltaire’

Vi è una figura nella storia dell’umanità che sembra aver avuto il merito di far penetrare dappertutto le proprie idee

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 luglio 2018

Mi riferisco a Francesco Maria Arouet altrimenti detto Voltaire. Dice di lui Marcillac: “Il Voltaire scrisse in tutte le forme in cui il pensiero umano può manifestarsi: commedie, tragedie, romanzi, racconti, poemi, liriche, epistole in versi, lettere, satire, storia, filosofia e provò in tutti i generi e, cosa sorprendente, con un certo successo. Il suo pronto e rapido ingegno, la sua stringente dialettica e il suo buon senso gli acquistarono ben presto un gran numero di parti-giani in tutte le classi del popolo, la sua influenza di-venne irresistibile, la sua popolarità universale, ed egli fu il rimorchiatore della pubblica opinione dei contemporanei.” Voltaire, tuttavia, non fu immune da critiche anche feroci in specie quando con le sue filippiche contro il cristianesimo nelle sue “Lettere filosofiche” sollevò un grande polverone fino a spingere il parlamento a decretarne la distruzione.
In conclusione posso dire che il valore poetico di Voltaire non è dunque valore di eccezione, ma è un valore che deriva dalla facilità in lui veramente eccezionale, di scrivere e di comporre partendo da punti di vista prestabiliti, quasi sempre d’interesse personale, non da quelli che sono la coscienza dell’artista e il culto elevato grande, solenne per l’arte. Sono anche questioni di stile che rendono grandi i personaggi e ci fanno riflettere a lungo e ad amareggiarci nell’averli abbandonati nei loro loculi storici mentre le opere costituiscono dei capisaldi culturali e un insegnamento che non si può, anzi non si deve obliare. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Voltaire: Candido

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 aprile 2010

Arguto e ironico, Candido è stato considerato una delle maggiori satire al mondo sin dalla sua prima pubblicazione nel 1759. Nel corso dei suoi viaggi e delle avventure rocambolesche vissute in Europa ed in Sud America, il giovane Candido vede tali e tante disgrazie e sofferenze che è assai difficile per lui credere che quello sia “il migliore dei mondi possibili” come il suo maestro, Pangloss, gli ha insegnato. In una naïvetè brillantemente delineata, Voltaire ironizza sul romanzo, la scienza, la filosofia, la religione e il governo – tutte le idee e le forze, cioè, che permeano e controllano le vite degli uomini. Voltaire Pagine: 128 ISBN 978-88-497-0665-9 Prezzo: € 13,00
Voltaire (1694-1778) è lo pseudonimo di François Marie Arouet, letterato, filosofo e storico francese. Ingegno caustico e spregiudicato, fu per due volte imprigionato nella Bastiglia. In Inghilterra maturò il suo pensiero illuminista ispirato alla tolleranza politica e religiosa ed espresso nelle Lettere sugli Inglesi. A Ginevra, dove si stabilì nel 1755, scrisse Candido ovvero l’ottimismo, il suo più brillante romanzo filosofico. Ha scritto poemi, opere di narrativa e per il teatro.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »