Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘volume’

Presentazione del volume Abbecedario del reale

Posted by fidest press agency su domenica, 2 giugno 2019

Roma Lunedì 3 giugno 2019 alle ore 18.00, la sede della Fondazione Baruchello in Via del Vascello 35 ospiterà la presentazione del volume Abbecedario del reale a cura di Felice Cimatti (docente di Filosofia del Linguaggio all’Università della Calabria) e Alex Pagliardini (psicoanalista dell’ALIPSI), edito da Quodlibet Studio.Insieme ai due curatori ne parleranno: Edoardo Albinati (scrittore, traduttore e sceneggiatore italiano), Daniela Angelucci (docente di Estetica presso l’Università degli Studi Roma Tre), Gianfranco Baruchello (artista), Manuela Fraire (psicoanalista), Stefania Napolitano (psicoanalista), Cesare Pietroiusti (artista), Carla Subrizi (storica dell’arte e docente di storia dell’arte presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza). Dal libro: «È evidente che le cose del mondo umano sono cose di un universo strutturato in forma di parola, e che il linguaggio, i processi simbolici, dominano, governano tutto». Il paradosso del reale è in questa affermazione, rimossa ma non per questo meno attuale, di Jacques Lacan (Seminario VII).Il reale del mondo (come è il mondo), nonostante tutto il nostro desiderio di realismo, ci è precluso, perché il mondo ci appare già da sempre invischiato nel nostro stesso indicarlo e dirlo, a partire da questo presuntuoso articolo determinativo che sembra già dirci tutto, ad esempio che è il mondo. Come arrivare, allora, al reale del mondo? C’è un solo modo, per arrivarci, per provare (fallendo) ad arrivarci. Sprofondare fino in fondo in quello stesso linguaggio che peraltro ci impedisce di toccare il reale.
Il libro – scritto da filosofi, psicoanalisti, scrittori, poeti, artisti – prova a mostrare questo paradosso, quello di chi, dentro il linguaggio, addita qualcosa “fuori dal mondo”. Un possibile tragitto, da Azione a Zero, di alcuni dei modi per uscire da noi stessi, e quindi dal linguaggio, senza però mai abbandonarlo. Ingresso libero.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione del volume Naturans. Il paesaggio nell’arte contemporanea di Angelo Capasso

Posted by fidest press agency su martedì, 28 maggio 2019

Roma venerdì 31 maggio ore 18.00 Sala delle Colonne, ingresso libero, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea Viale delle Belle Arti, 131 Intervengono: Roberto Cavasola, Lars Krückeberg, Maurizio Mochetti, Arnold Witte. Il “paesaggio” è il genere nella storia dell’arte che meglio ci aiuta a comprendere lo sguardo dell’artista. Questo volume di Angelo Capasso, edito da Skira, analizza questo sguar­do in uno scorcio storico – dalla seconda metà dell’Ottocento al Novecento, fino ai giorni nostri – durante il quale, attraverso la cre­azione artistica, il paesaggio si trasforma in un modello per verificare la complessità del fare arte.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del volume Naturans. Il paesaggio nell’arte contemporanea di Angelo Capasso

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 maggio 2019

Roma venerdì 31 maggio ore 18.00 Sala delle Colonne, ingresso libero, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea Viale delle Belle Arti, 131 Intervengono: Roberto Cavasola, Lars Krückeberg, Maurizio Mochetti, Arnold Witte. Il “paesaggio” è il genere nella storia dell’arte che meglio ci aiuta a comprendere lo sguardo dell’artista. Questo volume di Angelo Capasso, edito da Skira, analizza questo sguar­do in uno scorcio storico – dalla seconda metà dell’Ottocento al Novecento, fino ai giorni nostri – durante il quale, attraverso la cre­azione artistica, il paesaggio si trasforma in un modello per verificare la complessità del fare arte.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Fondazione Magnani-Rocca e la passione artistica di Luigi Magnani in un nuovo volume

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 aprile 2018

Non hanno bisogno di presentazione le opere della Fondazione costituita da Luigi Magnani; si tratta di capolavori di celeberrimi maestri antichi e contemporanei, testimoni della grande storia d’Europa.
Un dipinto da solo varrebbe il viaggio alla Villa di Mamiano: è il grande quadro di Francisco Goya La famiglia dell’infante don Luis (1783-1784), uno dei ritratti di corte più affascinanti di tutta la storia della pittura. Eccezionali sono anche le tre Madonne col Bambino di Filippo Lippi, Albrecht Dürer, Domenico Beccafumi, dipinte a cinquant’anni l’una dall’altra; altre opere imperdibili sono il Carpaccio, il Ghirlandaio, il Rubens, il Van Dyck, i Tiepolo, il Füssli, ma unici sono Stimmate di San Francesco di Gentile da Fabriano, opera rarissima, e l’indimenticabile Sacra conversazione di Tiziano (1513) col predominio della costruzione cromatica, tipicamente veneta, rispetto ai valori disegnativi. L’eccellenza dei capolavori pittorici si traduce in scultura con Tersicore di Antonio Canova, con due figure femminili di Lorenzo Bartolini e coi più recenti Leoncillo e Manzù.
Il nucleo contemporaneo è dominato dalle cinquanta opere di Giorgio Morandi, riunite durante la vita del pittore all’interno di un rapporto di stima e di amicizia con Magnani, che illustrano, al massimo livello qualitativo, tutta l’attività del grande artista bolognese. Altro pittore emiliano presente nella collezione è Filippo de Pisis, con un gruppo di dipinti della maturità, intensi e drammatici. Tra le altre opere di artisti italiani una Danseuse futurista di Gino Severini, una piazza metafisica di Giorgio de Chirico e alcuni lavori di Renato Guttuso. Importantissimo anche il Sacco di Alberto Burri del 1954, che Magnani considerava il proprio baluardo avanguardistico. Fra i non italiani, Cézanne è rappresentato da un olio con Bagnanti e da cinque acquarelli contraddistinti da un’incredibile trasparenza dei colori; splendide poi sono le opere di Renoir, Matisse, de Staël, Fautrier, Hartung, oltre a un incantevole Monet raffigurante un paesaggio marino della Normandia, emblematico della sperimentazione degli impressionisti sulle infinite variazioni dei colori sottoposti ai mutamenti della luce.
Capolavori che continuano a suscitare emozioni profonde, altissima espressione dell’intimo e commosso stupore dell’uomo di fronte al segreto della bellezza.
Della capacità dell’arte di conchiudere significati assoluti Magnani era convinto, come pure del suo afflato metafisico; per questo, dopo un lungo soggiorno romano dedicato allinsegnamento, si era ritirato nella sua Villa di Mamiano di Traversetolo, in quiete operosissima, fra non molti amici e le amate opere darte, tutte scelte con lenta e infallibile cura. Resta fra esse, come fu per Magnani e come ora per noi tutti, la gioia silenziosa del vedere e del capire, del posare lo sguardo, così spesso affaticato da inezie quotidiane, su questi sublimi frammenti della vicenda umana, raccolti fino alla morte, avvenuta nel 1984 a settantotto anni.
Il percorso della Fondazione, ora presieduta da Giancarlo Forestieri, era stato avviato con l’’istituzione da parte di Magnani nel 1977, nell’esplicito disegno di destinare i suoi tesori d’arte al godimento di tutti, nel ricordo dei propri genitori; proseguì nel 1978 con il riconoscimento da parte dello Stato italiano e con l’apertura al pubblico della Villa divenuta sede museale nell’aprile 1990; venivano così definitivamente svelate le opere di una raccolta quasi leggendaria appartenuta a una delle più eclettiche personalità culturali del XX secolo: Magnani fu infatti scrittore, saggista, storico dell’arte, compositore, critico musicale e, con le sue ricerche e i suoi scritti su Beethoven, Proust, Stendhal, Morandi, seppe, come pochi, ricongiungere le ragioni del sentimento e quelle dell’intelletto.
Nonostante i cambiamenti avvenuti nella trasformazione museale, quella che fu la Corte di Mamiano, conserva ancora il ricordo del raffinato studioso e collezionista che amava spostare le opere per creare dialoghi inediti tra artisti e forme, luce e materia, spazio e idee.
A quarant’anni dall’istituzione e dal riconoscimento della Fondazione viene pubblicato il volume Fondazione Magnani-Rocca. La Villa dei Capolavori (Silvana Editoriale), a cura di Stefano Roffi direttore scientifico della Fondazione stessa. Molte delle schede delle opere sono quelle elaborate dal giovanissimo Vittorio Sgarbi per Magnani nel 1984, altre derivano dall’edizione del catalogo generale del 2001; nel nuovo volume numerosi sono gli aggiornamenti per novità di studi, in particolare per il grande dipinto di Goya La famiglia dell’infante don Luis, e le aggiunte di schede di nuove opere, dallo stesso Goya a Matisse fino a Manzù. Finalmente la collezione di Luigi Magnani viene così presentata nella sua interezza. A dipinti, sculture e lavori grafici si uniscono arredi e oggetti, prevalentemente di gusto Impero, che Magnani volle come contesto ideale della propria raccolta. I testi introduttivi di storici dell’arte quali Lucia Fornari Schianchi, Andrea Emiliani e lo stesso Vittorio Sgarbi – che hanno conosciuto e frequentato Magnani, possono evocarne la figura non solo attraverso le opere che ha raccolto ma anche attraverso ricordi di brani di vita; a questi contributi si affianca quello di Stefano Roffi che ragiona sulla ricerca e sul lascito del Fondatore. Insieme agli interventi di Carlo Mambriani sulla storia della dimora e del giardino, e di Mauro Carrera sulla preziosa biblioteca di Magnani, al racconto biografico, frutto di accurati studi d’archivio, e a un ricco apparato iconografico, si viene così a realizzare un vero e proprio libro della Fondazione Magnani-Rocca, che intende principalmente e doverosamente rendere onore alla grande impresa culturale e filantropica di Luigi Magnani.
Fondazione Cariparma e Crédit Agricole Cariparma sono gli storici partner istituzionali di un cammino di condivisione del valore della grande arte come riferimento etico per la collettività, che trova in questo volume il più significativo traguardo.
Fondazione Magnani-Roccavia Fondazione Magnani-Rocca 4, Mamiano di Traversetolo (Parma). Nel 2018 aperto dal 17 marzo al 9 dicembre. Orario: dal martedì al venerdì continuato 10-18 (la biglietteria chiude alle 17) sabato, domenica e festivi continuato 10-19 (la biglietteria chiude alle 18). Lunedì chiuso. Aperto anche tutti i festivi. Ingresso: € 10,00 – € 5,00 per le scuole.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del volume ‘Non siamo immuni. La vita è meravigliosa…’

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 novembre 2017

Roma Lunedì 6 Novembre 2017, ore 14:30 Dipartimento di Scienze politiche, Aula 2B – II piano Via Gabriello Chiabrera 199 Alle ore 14.30 il professor Francesco Antonelli presenta il volume “Non siamo immuni. La vita è meravigliosa…” di Giacomo Perini, che partecipa all’incontro. Intervengono Francesco Guida, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Edoardo Marcucci, vicepresidente del Consiglio Scientifico della Biblioteca e Andrea Argenio, assegnista di ricerca del Dipartimento.
Nel corso dell’incontro verrà proiettato il docufilm “Gli anni più belli. Così la malattia ha cambiato la mia vita” di Livia Parisi e Giacomo Perini, vincitore del 1° premio del Concorso dell’AIOM “Oncologia e cinema”.www.sba.uniroma3.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione volume: Delphine Denis, Philologie et poétique. Éditer L’Astrée d’Honoré d’Urfé

Posted by fidest press agency su martedì, 28 marzo 2017

Roma Giovedì 30 Marzo 2017, ore 16:00 Sala CapizucchiPiazza di Campitelli, 3 Conferenza di Delphine Denis Philologie et poétique. Éditer L’Astrée d’Honoré d’Urfé in occasione della pubblicazione dell’edizione de: L’Astrée (Paris, Champion, 2011-2016, voll. I e II) Introduce Valeria Pompejano, Direttore del Centro Studi italo-francesi.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del volume “Avventure dell’Educazione. Studi in onore di Enver Bardulla”

Posted by fidest press agency su domenica, 5 febbraio 2017

parma universitàParma Mercoledì 8 febbraio 2017, alle ore 17, nell’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Ateneo, si terrà la presentazione del volume “Avventure dell’Educazione. Studi in onore di Enver Bardulla”, edito da Anicia, alla presenza del Rettore dell’Ateneo Loris Borghi, di Diego Saglia, Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali, di Davide Papotti, Presidente dei corsi di laurea in discipline pedagogiche. Alla presentazione interverranno i docenti Franco Cambi (Università di Firenze), Francesco Mattei (Università Roma Tre) e Giuseppe Gilberto Biondi (Università di Parma), coordinatore dell’evento.Enver Bardulla, professore emerito dell’Ateneo parmense, è stato Professore ordinario dal 1991 e Direttore prima dell’Istituto di Pedagogia, poi del Dipartimento di Scienze della Formazione e del Territorio dal 2003 al 2011. Accanto all’attività didattica e di ricerca su temi quali l’epistemologia pedagogica, lo scoutismo, l’educazione ambientale, ha ricoperto per molti anni un ruolo centrale per l’area pedagogica dell’Ateneo, promuovendo con determinazione la riapertura dei corsi di laurea triennale e magistrale in Scienze dell’educazione e il rafforzamento degli ambiti disciplinari ivi coinvolti. Sul piano nazionale è stata costante la sua partecipazione al dibattito scientifico, contribuendo alla fondazione della Società italiana di ricerca didattica. Anche nella sua funzione di Professore emerito è rimasto per molti colleghi un punto di riferimento, in virtù della sua esperienza in molti aspetti nevralgici della vita accademica.
Il volume in suo onore, ideato e coordinato dal prof. Giovanni Gonzi per celebrarne il pensionamento e il successivo conferimento da parte del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del titolo di professore emerito, raccoglie una serie di saggi appartenenti a una pluralità di ambiti disciplinari, cercando di rappresentare l’ampiezza degli interessi di ricerca e della rete di relazioni coltivate dal prof. Bardulla durante la sua carriera accademica. Docenti e ricercatori di area pedagogica dell’Ateneo e di altre sedi, rappresentanti dell’ambiente dello scoutismo, collaboratori e amici dai profili e competenze diverse hanno voluto portare in questo volume testimonianza di un cammino comune.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del volume di Lauretta Colonnelli

Posted by fidest press agency su domenica, 22 gennaio 2017

campidoglioRoma Venerdì 27 gennaio ore 17 Sala Pietro da Cortona Palazzo dei Conservatori, Musei Capitolini Piazza del Campidoglio Presentazione del volume CINQUANTA QUADRI I dipinti che tutti conoscono. Davvero? di Lauretta Colonnelli Clichy Edizioni Intervengono con l’autrice Marina Mattei, Maria Grazia Bernardini.
Lauretta Colonnelli esamina in questo volume i dipinti più popolari, quelli che sono sempre sotto gli occhi di tutti: nella pubblicità, sulle scatole dei cioccolatini, sui poster, sulle copertine dei libri, nelle vetrine dei negozi. Immagini familiari, ma che pochi riconoscono come capolavori della storia dell’arte. Quasi nessuno ricorda che i due angioletti imbronciati presenti in quasi tutti i negozi per bambini furono dipinti da Raffaello ai piedi della sua Madonna Sistina. Tutti riconoscono la Gioconda di Leonardo, ma in molti sono convinti che sia dipinta su tela e che la Francia dovrebbe restituirla ai musei italiani, ai quali sarebbe stata sottratta da Napoleone. Siamo sicuri che a Tamara de Lempicka bastò una manciata di lezioni per imparare a dipingere? E quanti sono al corrente del segreto nascosto nel naso spaccato di Federico da Montefeltro, duca di Urbino, ritratto da Piero della Francesca? L’autrice raccoglie cinquanta di questi capolavori. Di ognuno racconta la storia, la vita dell’autore, e i particolari che si celano dentro l’immagine.
Lauretta Colonnelli, nata a Pitigliano (GR), vive e lavora tra Roma e Firenze. Giornalista all’Europeo e dal 1996 alla sezione culturale del Corriere della Sera. Tra le pubblicazioni recenti:Gli irripetibili anni ’60 a Roma (Skira, 2011), Conosci Roma? (Edizioni Clichy 2013), Conosci Roma? Secondo volume (Edizioni Clichy 2014), due saggi in cui esplora attraverso mille domande e mille risposte i segreti della Città Eterna. Nel 2015 ha pubblicato, sempre con Clichy,La tavola di Dio, un saggio sui dipinti che rappresentano l’ultima cena dai primordi del cristianesimo fino a oggi.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Consegna al ministro Franceschini il primo volume di “Caravaggio, genio d’Europa”

Posted by fidest press agency su sabato, 21 gennaio 2017

caravaggiocaravaggio1Il Presidente e l’Amministratore Delegato della casa editrice UTET Grandi Opere, Fabio Lazzari e Marco Castelluzzo, insieme all’Amministratore Delegato di Cose Belle d’Italia, Mauro Gilardi hanno consegnato oggi al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, la prima copia del volume Caravaggio, genio d’Europa per la collana di UTET Grandi Opere “Visioni impossibili”, nell’ambito della quale sono già stati pubblicati analoghi volume dedicati a Giotto, Beato Angelico e Botticelli.
Il volume è stato affidato alla cura di Rossella Vodret, autrice di numerosi studi su Caravaggio e curatrice di molteplici mostre caravaggesche, già Soprintendente speciale per il Patrimonio storico artistico ed etnoantropologico e per il Polo museale della città di Roma dal 2009 al 2012. Il volume è corredato da 125 immagini fotografiche a altissima definizione e da 10 tavole applicate realizzate con stampa a getto d’inchiostro a 12 colori su tela prodotta dalla cartiera tedesca Hanehmuhle con particolari di alcuni dipinti. In allegato è disponibile la scheda editoriale completa, una foto dell’incontro e l’immagine della copertina del volume.
“Editoria e arte, due grandi eccellenze italiane, si incontrano in questo volume che illustra, grazie a una stampa a altissima definizione, il fascino e la maestria di uno dei più grandi autori della storia dell’arte europea. Rigore scientifico, narrazione efficace, cura editoriale e apparato iconografico rendono il libro un prezioso tassello della opera critica dedicata a Caravaggio”. Così il Ministro Franceschini al termine dell’incontro.
La pubblicazione è il frutto della collaborazione tra diverse realtà editoriali, quali UTET e FMR, e il gruppo Cose Belle d’Italia. (foto:
caravaggio)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione del volume ‘ Lezioni di Scienza Politica’

Posted by fidest press agency su martedì, 6 dicembre 2016

Roma Martedì 6 Dicembre 2016, ore 14:30 Dipartimento di Scienze Politiche, Aula Magna, 3° piano Via Chiabrera 199. Presentazione del libro Lezioni di Scienza Politica di Pietro Grilli Di Cortona, già professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze Politiche.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“La luna per sempre”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 novembre 2010

Palermo 25 novembre, alle ore 19, all’interno dello spazio libreria dell’associazione culturale Arci Barcollo di via Ammiraglio Gravina 56, a, la silloge poetica di Valentina Grazia Harè, “La luna per sempre”, Edizioni La Zisa (pp. 64, euro 6,90). A parlarne con l’autrice sarà Ivano Sapienza, che ha curato anche la prefazione del volume. A seguire aperitivo rinforzato.  «Esiste una gloria del silenzio, un clamore silenzioso che si nutre dei ricordi di amori vissuti, esistono luoghi dell’anima dove è possibile respirare l’aura meravigliosa di sogni intrisi di foga e tenerezza, sogni capaci di abbracciare e riassumere in sé l’infinito, nel breve attimo dell’ispirazione poetica. La luna per sempre, di Valentina Grazia Harè, è il memoriale poetico di questa tenera esperienza arcana». (dalla Prefazione di Ivano Sapienza)
Valentina Grazia Harè è nata a Palermo dove vive e opera. Oltre alla poesia si dedica anche alla prosa e alla scrittura di opere teatrali. Frequenta assiduamente Il Cenacolo, dove legge le sue poesie, scrive per il bimestrale Il Bandolo e sulla rivista online La Recherche. Recita poesie su Arte e Cultura, programma dell’emittente palermitana Telesud. Tra i suoi amori vi sono la musica, i libri, gli amici, la scrittura, il volontariato, la sua stanza e… girare per la città in autobus!

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione Antologia 2009

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 giugno 2010

Roma 24 giugno 2010, alle ore 18.00, », presso il Mangiaparole (Via Manlio Capitolino, 7/9 zona Tuscolana, fermata metro A Furio Camillo).  presentazione del volume Antologia 2009 della seconda edizione del Premio Nazionale di Poesia «Quaderni di linfera Presenteranno l’evento Marzia Spinelli per la Redazione e Angelo Sagnelli per la Giuria del Premio. Durante l’incontro leggeranno i testi antologizzati Paolo Arceri, Silvana Baroni, Francesco Maria Bonifazi, Ilaria Caputi, Paolo Carlucci, Maria Cristina Casa, Maurizio Di Palma, Tina Emiliani, Terry Olivi, Danilo Pugnalini, Anna Maria Robustelli e Pietro Secchi. Leggeranno anche Daniela Negri, vincitrice per la migliore silloge 2009 e Francesco Onìrige, vincitore dell’edizione 2008 con il volume Macerie (edito da Progetto Cultura) e recentemente finalista al Premio Mario Luzi 2010. Saranno disponibili presso la libreria Mangiaparole i volumi Antologia 2009 e Macerie.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mercato dei derivati

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 giugno 2010

Parlamento europeo. Il mercato degli strumenti derivati deve essere sottoposto a regole più  rigorose al fine di ridurre il business speculativo e assicurare che il maggior numero possibile di derivati sia reso più trasparente, riducendone cosi il rischio. Questo è il messaggio principale della risoluzione approvata martedì dal PE, che propone anche soluzioni specifiche per i cosiddetti credit default swaps e per le aziende.  Il testo approvato invita la Commissione a esaminare nuove modalità per ridurre in modo significativo il volume globale di prodotti derivati e sostiene la proposta dell’Esecutivo di proporre requisiti patrimoniali più elevati per gli istituti finanziari in caso di contratti bilaterali di derivati non ammissibili alla compensazione centrale e dunque al sistema di riduzione del rischio (sistema di controparti centrali di compensazione o CCP). Al fine di contrastare le fluttuazioni sproporzionate dei prezzi e le bolle speculative, il PE invita la Commissione a elaborare misure che consentano alle autorità di regolamentazione di fissare dei limiti per le posizioni di mercato.  La nuova legislazione che sarà proposta dalla Commissione dovrà anche includere norme sul divieto di eseguire operazioni su materie prime e prodotti agricoli con finalità puramente speculative. In tal senso, bisogna imporre, secondo i deputati, limiti rigorosi per le transazioni in tali settori, con particolare riferimento ai generi alimentari di prima necessità nei paesi in via di sviluppo e alle quote di emissione dei gas a effetto serra.  Uno dei punti principali del testo approvato è la necessità che un maggior numero di prodotti finanziari derivati sia trattato a partire da un sistema centralizzato di diminuzione del rischio. Per raggiungere tale risultato, i deputati propongono di garantire la resilienza delle CCP nei confronti di una più ampia gamma di rischi, “incluso il fallimento di più partecipanti, le vendite improvvise di risorse finanziarie e la rapida riduzione della liquidità del mercato”. I deputati chiedono che il commercio fuori borsa di derivati, quando compiuto da imprese che agiscono come utenti finali, sia sottoposto a una regolamentazione meno stringente, che tenga conto dei rischi specifici ai quali le aziende sono esposte rispetto ai grandi operatori del mercato e agli istituti finanziari  Nel mese di settembre, la Commissione presenterà la sua proposta legislativa sui derivati. Il testo inizierà, dunque, il suo iter sia al Consiglio dei Ministri che al Parlamento, le due istituzioni che condividono il potere legislativo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

“Dove osano le aquile”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 maggio 2010

Roma 12 maggio – ore 12.30 Sala dell’Arazzo, Campidoglio conferenza stampa di presentazione del libro “Dove osano le aquile” di Stefano Greco Oltre al Delegato allo Sport e all’autore del volume, saranno presenti all’incontro:  Sergio Cragnotti, presidente della SS Lazio dal 1992 al 2003 Gabriele La Porta, giornalista e moderatore della presentazione

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Editoria: Amici miei

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2009

Pisa 5 dicembre ore presso il Cinema-Teatro Lux (Piazza Santa Caterina) il nuovo libro di Dario Danti “Amici, miei. Storie di trentenni fra Pisa e il mondo” edito da ETS. Insieme all’autore e ai protagonisti del libro interverranno Giorgio Piccioni, Marco Malvaldi e Rachele Gonnelli. Il volume, in uscita il prossimo 30 novembre, ci propone una foto di gruppo degli under 40 di oggi attraverso le storie di coloro che hanno vissuto in prima persona le tante difficoltà e contraddizioni del crescere alle soglie del nuovo millennio. Dario Danti, classe 1977, ha saputo tracciare con leggerezza e ironia un ritratto collettivo della sua generazione, la prima che ha dovuto fare i conti con precarietà e globalizzazione, chiamando a raccolta gli amici di sempre, le cui biografie si intrecciano con la sua.  I venti ragazzi di “Amici, miei” e il suo autore sono nati, cresciuti o passati per Pisa: la città e le sue trasformazioni sono lo sfondo dei loro racconti, una memoria di anni recenti fatta di luoghi d’incontro, abitudini, modi di dire e d’essere.  In ogni voce di questo racconto corale si ritrova la ferma intenzione di inseguire i propri sogni e cercare se stessi. Solo per citarne alcuni: Francesco Bottai fonda il duo “Gatti Mezzi” con Tommaso Novi, Manuel Bozzi crea a Pisa ClanBanlie e disegna gioielli per Marithé Francois Girbaud, Gionata Gesi diventa Ozmo esponente di spicco della Street art italiana, Francesco Filidei porta le sue composizioni musicali in tutta Europa esibendosi con grandi orchestre internazionali come la Filarmonica di Berlino, Enrico Catassi giunge a Gerusalemme in piena seconda Intifada con un progetto di cooperazione internazionale, Roan Johnson realizza il suo primo film “Ora o mai più”, Silvia Bencivelli si laurea in medicina per poi scoprire la sua vera vocazione, il giornalismo scientifico, e approdare alla redazione romana di Radio3 Scienza, Emiliano Niccolini cresciuto nelle giovanili del Pisa Sporting Club sarà il capitano del Pisa Calcio dal 2000 al 2005, Fausto Bernini ha vissuto e vive una vita precaria fra mille contratti e contrattini, fermate e ripartenze nel lavoro come nella vita.  Il libro è corredato dalla prefazione di Marco Malvaldi e dalle belle immagini di Anna Benedetto che arricchiscono il testo con una narrazione visiva di Pisa e dei suoi luoghi simbolo.
Dario Danti è nato a Pisa nel ’77 e insegna storia e filosofia nelle scuole superiori della Provincia di Lucca. Giornalista pubblicista, con il collettivo 7blù ha scritto Falso movimento. Dentro lo spettacolo della precarietà (DeriveApprodi, 2005). È stato dirigente politico della Rifondazione di Fausto Bertinotti svolgendo il ruolo di segretario provinciale del Prc di Pisa e ricoprendo incarichi a livello regionale e nazionale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Edizione speciale per i 60 anni Italia repubblicana

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 ottobre 2009

“La Navicella” annuncia una Edizione speciale sul Sistema Italia – dalla Costituente ad oggi – attraverso i ritratti dei personaggi che hanno ricoperto posizioni chiave nel parlamento, nel governo, nelle istituzioni. In unico volume, oltre 7000 biografie, notizie, dati e approfondimenti di firme autorevoli. L’uscita, prevista per febbraio 2010, sarà accompagnata da una cerimonia evento cui parteciperanno i vertici politici, culturali e imprenditoriali del Paese con un largo coinvolgimento dei media e della società civile.  In linea con il profilo istituzionale che la contraddistingue, l’opera riserva uno spazio anche ad un selezionato numero di imprese o enti interessati ad una campagna di comunicazione esclusiva. (n.r. Spett.le editore, desidero informarla che per quanto riguarda la notizia abbiamo provveduto al suo rilancio, ma se l’offerta indicata vuole essere una vostra iniziativa promozionale per consentirci una nostra presenza l’idea sarebbe non solo buona ma opportuna ma il grosso ostacolo deriva dal fatto che per realizzarla chiedete una cifra che non possiamo affrontare. Ci dispiace che per ragioni commerciali voi dobbiate escludere non tanto e non solo la Fidest ma tutta quella fascia di editoria “minore” che ha dato un contributo significativo alla crescita culturale, politica ed economica dell’Italia repubblicana. E’ l’Italia che parla a voce bassa e forse questo che potrebbe essere un pregio dove tutti gridano e ci stordiscono per non farci ragionare, diventa un difetto per chi pensa solo all’aspetto finanziario dell’impresa editoriale. Se proprio volete vivere lo spirito dei nostri padri costituenti, vi propongo una mezza pagina della vostra “preziosa” pubblicazione riservandola al ruolo e all’impegno svolto da quei giornalisti ed editori “puri” che si sono battuti per un ideale di società e per il loro amore per le istituzioni repubblicane e lo hanno fatto senza clamore, senza nulla chiedere, senza attendersi contributi di alcun genere. Lo hanno fatto per un loro intimo convincimento, Cordiali saluti  Riccardo Alfonso)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ticonzero.info festeggia il numero 100

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Ticonzero.info , rivista di management, è oggi on-line con il numero 100. Per noi è un momento speciale. Cento numeri alle spalle e ancora tanta voglia di raccontare il mondo manageriale con il nostro stile. Come con questo numero celebrativo, davvero unico, nel quale vi aspettano racconti di giovani scrittori sul mondo del lavoro e d’azienda. Alcuni vi faranno sorridere, molti speriamo vi facciano riflettere, nella nostra migliore tradizione. Tra due settimane Ticonzero.info uscirà con la seconda parte del numero, e con un altro regalo importante: vi aspetta infatti un volume monografico curato da Carlo Turati e scritto per noi dagli autori e comici di ZELIG sul tema comicità e lavoro, una collaborazione a testimonianza del fatto che Ticonzero.info esce dai confini dei soliti testi sul management. Negli oltre dieci anni di storia, Ticonzero.info ha sempre cercato un approccio multi-disciplinare al management, mixando teorie accademiche ed esperienze aziendali, usando come filtri l’arte, la creatività, la comicità e tutto quanto potesse offrire ai lettori una visione nuova e stimolante della realtà d’impresa. La redazione della rivista è un team eterogeneo di accademici e manager d’impresa, abbastanza giovani da avere slancio, abbastanza vecchi da avere esperienza. La redazione è guidata dal Direttore Editoriale Fabrizio Montanari, Docente dell’Università di Modena e Reggio Emilia, e dal Direttore Responsabile Vincenzo Perrone, Prorettore per la Ricerca Università Bocconi. La nostra missione è diffondere in Italia una nuova cultura manageriale: moderna, internazionale, attenta e responsabile. Per questo motivo, Ticonzero.info offre accesso libero a tutti i suoi contenuti. Potrete scaricare liberamente tutti gli articoli dei 100 numeri dell’archivio. http://www.ticonzero.info

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Storia irriguardosa del XIV rione di Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 26 settembre 2009

Roma 28 settembre 2009 alle ore 17, presso il Salone Monumentale della Biblioteca Casanatense (Via di S. Ignazio, 52 ), presentazione del volume di Umberto Mariotti Bianchi: Borgo. Storia irriguardosa del XIV rione di Roma. Relatore: Maria Teresa Bonadonna Russo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Soluzione internet economica

Posted by fidest press agency su sabato, 27 giugno 2009

Equens, una delle più importanti società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche di pagamento in Europa, è pronta all’introduzione di SEPA Direct Debit (SDD) a partire dall’1 novembre 2009. Equens mette così a disposizione delle banche una soluzione Internet economica e allo stato dell’arte che prevede un’implementazione in tempi brevi e con risorse limitate. Grazie alla soluzione di Equens le banche potranno ricevere SDD e ottemperare integralmente alle norme SDD e alle linee guida di implementazione stilate dal Consiglio europeo per i pagamenti (European Payments Council, EPC).  A differenza dei bonifici SEPA (SEPA Credit Transfer, SCT) lanciati nel gennaio 2008, le norme che le banche sono tenute a rispettare durante la gestione delle operazioni SDD sono complesse. Oltre a ciò, il volume iniziale delle operazioni SDD previsto è limitato. L’attuale clima degli investimenti per le banche, i volumi ridotti e il fatto che le banche non sono tenute a essere totalmente pronte a ricevere addebiti SDD fino al 1o novembre 2010 rendono la soluzione di Equens particolarmente allettante, poiché gli istituti di credito possono accedere alla nuova soluzione Internet attraverso il sicuro portale Web di Equens e gestire le operazioni SDD in maniera semplice e intuitiva.  Qualsiasi banca può utilizzare la soluzione Internet, detta anche Debtor Bank Module (Modulo bancario del debitore). Quando vengono inviate operazioni SDD, le banche coinvolte che ottengono l’addebito ricevono una comunicazione da Equens e stabiliscono on-line le modalità di gestione di tali transazioni. È possibile visualizzare un video sul funzionamento del Debtor Bank Module alla pagina http://www.equens.com/sdd.  Grazie a questa soluzione, Equens mette inoltre a disposizione un modulo che consente anche l’invio di operazioni SDD (Creditor Bank Module o Modulo bancario del creditore).
Equens SE è il primo fornitore di servizi completi per l’elaborazione dei pagamenti a livello paneuropeo. In quanto una tra le più importanti e più innovative società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche in Europa, Equens detiene una posizione di leadership nel mercato dei pagamenti future-proof e nelle soluzioni di elaborazione di carte. Grazie a un portafoglio vasto e competitivo e a un approccio flessibile e orientato al cliente, la società è in grado di rispondere perfettamente ai requisiti posti dal mercato europeo dei pagamenti. Con un volume annuo di 8,9 miliardi di transazioni e 3,2 miliardi di transazioni POS e ATM, Equens detiene in Europa una quota di mercato superiore al 12,5%. Equens dispone di sedi in quattro paesi (Paesi Bassi, Germania, Italia e Finlandia) e assicura la copertura del mercato paneuropeo grazie ai servizi per i clienti in otto paesi europei. http://www.equens.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »