Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘voto elettronico’

Sperimentazione voto elettronico/Nissoli (FI) critica il Governo

Posted by fidest press agency su domenica, 12 gennaio 2020

“Con la ripresa delle attività parlamentari, dopo il varo della legge di bilancio, nella quale viene stanziato 1 milione di euro per permettere la sperimentazione del voto in via digitale, ho presentato una interrogazione al Ministro dell’Interno e al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per avere notizie circa le modalità di tale sperimentazione. Lo stanziamento di 1 milione di euro sembra essere insufficiente a garantire una sperimentazione seria, su larga scala, come dovrebbe essere se orientata come, si prevede, a garantire l’espressione del voto in via digitale per gli italiani residenti all’estero e per gli elettori temporaneamente fuori dal comune di residenza per motivi di lavoro, studio o cure mediche, in occasione delle elezioni politiche, elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, dei referendum abrogativi e dei referendum costituzionali.Ho perorato l’introduzione del voto elettronico per la Circoscrizione Estera sin dall’inizio del mio primo mandato parlamentare, nel 2013, e mi aspetto che le cose siano fatte seriamente e non solo per far vedere che ci si sta lavorando !Inoltre, l’anno prossimo dovrebbero esserci le elezioni dei Comites, e dopo un primo incomprensibile rinvio non potremmo accettare ulteriori rinvii, e quindi sarebbe opportuno l’introduzione del voto elettronico !Per tale ragione ho chiesto al Governo di conoscere i dettagli della sperimentazione e i tempi necessari ad elaborare un modello utilizzabile sia per le prossime elezioni dei Comites che per le altre elezioni che coinvolgeranno gli italiani all’estero. Aspetto una risposta in tempi brevi e che non sia evasiva !”. Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Nissoli Fitzgerald (FI), eletta nella Circoscrizione Estera – Ripartizione Nord e Centro America.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Voto elettronico e burocrazia milanese

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 ottobre 2017

voto elettronico“La notizia dei presidenti di seggio bloccati fino a tarda ora nelle sedi del voto viene strumentalizzata per denigrare la sperimentazione del voto elettronico che in tutte le sedi, tranne nel Comune di Milano, ha funzionato senza problemi tanto che i cittadini hanno espresso soddisfazione per le modalità di voto.Di chi è allora la colpa? Perché solo il Comune di Milano ha creato questo impasse? I sindacati dei lavoratori denunciano abbandono e disinteresse dei dirigenti del Comune e disorganizzazione generale ed in particolare nei processi di raccolta e consegna delle chiavette USB. Dov’era il Sindaco Sala mentre nella sua città si votava per un referendum a cui lui stesso aveva dato appoggio?”, così il M5S.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Voto elettronico per gli italiani

Posted by fidest press agency su martedì, 12 gennaio 2010

L’on. Razzi (IdV) ha presentato il progetto di legge che consentirà a tutti gli italiani ovunque si trovino in Italia e nel mondo di votare dal salotto di casa propria  «Un provvedimento che bisognava prendere. Farò il possibile e l’impossibile affinché venga approvata in Parlamento una legge vera detentrice di civiltà e di diritti tra italiani» lo ha dichiarato l’On. Razzi di Italia dei Valori, eletto nella circoscrizione estero Europa, «la coscienza, l’amore che ho per i connazionali all’estero, lo scrupolo di perpetrare iniquità tra gli italiani residenti all’estero e quelli residenti in Italia, la piaga di brogli a tutti i livelli, mi ha  fatto decidere in questo senso».  Il progetto, in linea con l’afflato innovatore bipartisan tra gli schieramenti tende ad eliminare le ingiustizie emerse con l’istituzione della Circoscrizione Estero: «…basta disparità, basta figli e figliastri, gli italiani sono italiani tutti uguali ovunque vivano ecco perché la Patria alla quale siamo così legati viene definita “madre”, è impensabile non prendere atto di questa verità, non è intellettualmente onesto. Aboliremo spese enormi se si pensa all’organizzazione dei seggi con presidenti e scrutatori compresi, si avrà la possibilità di avere i risultati delle votazioni in tempo reale e faremo finalmente a meno degli exip pool inaffidabili e costosi.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »