Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘voucher’

Ripristinare lo strumento dei voucher

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 luglio 2018

“Centinaia di migliaia le occasioni di lavoro andate perse a causa dell’abrogazione dei voucher: un danno enorme per i lavoratori e le piccole e medie imprese italiane di tutti i comparti, soprattutto, in agricoltura”. È quanto dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Walter Rizzetto e Riccardo Zucconi, firmatari di una proposta di legge presentata alla Camera, che ripristina lo strumento dei voucher con significative modificazioni alla precedente normativa. In una nota congiunta i deputati affermano: “L’obiettivo della proposta di legge è valorizzare l’utilità di questo strumento e contrastare gli abusi che si sono verificati in passato. L’attuale regolamentazione del lavoro occasionale oltre a determinare un aumento esponenziale del lavoro nero, ha creato confusione nelle procedure ed inaccettabili aggravi burocratici per le aziende”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Voucher lavorativi. Abolirli? I dati e le contraddizioni

Posted by fidest press agency su martedì, 10 gennaio 2017

corte costituzionaleA giorni si esprimera’ la Corte Costituzionale sul quesito referendario proposto dalla Cgil in merito ai cosiddetti “voucher” o buoni lavori. I voucher sono una forma di pagamento per prestazioni accessorie con un valore di 10 euro, dei quali tre quarti vanno al lavoratore e un quarto a Inps e Inail. In questo modo, il datore di lavoro puo’ beneficiare di prestazioni nella completa legalita’ e il lavoratore puo’ integrare le sue entrate, il cui compenso e’ esente da ogni imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato. Inoltre, il voucher e’ cumulabile con i trattamenti pensionistici e compatibile con i versamenti volontari. I buoni lavori sono diffusi nel Nord Europa, soprattutto in Francia e Belgio.
L’impennata del numero di voucher ha allarmato la Cgil che li considera equivalenti ai “pizzini” e il Movimento5stelle che dichiara “I voucher hanno fatto sprofondare verso il basso il lavoro che una volta era tutelato dai contratti”.
Da uno studio dell’Inps risulta, pero’, che i percettori di voucher sono per il 10% pensionati e per il 55% di chi ha gia’ un lavoro, un sussidio di disoccupazione o un reddito minimo. Insomma, il 65% dei percettori rientra nelle finalita’ previste, mentre il 35% e’ in un cono d’ombra che bisogna illuminare. Abolire i voucher significa far tornare nel lavoro nero quel 65%, o piu’, di lavoratori i cui datori di lavoro lo utilizzano correttamente. Sempre l’Inps scrive “In definitiva il “popolo dei voucher”, al netto dei pensionati, nella stragrande maggioranza non e’ tanto un popolo “precipitato” nel girone infernale dei voucher dall’Olimpo dei contratti stabili e a tempo pieno (Olimpo a cui spesso non e’ mai salito), ma un popolo che, quando e’ presente sul mercato del lavoro, si muove tra diversi contratti a termine o cerca di integrare i rapporti di lavoro a part time. Appunto: “quando e’ presente”. Perche’ in effetti e’ emerso… che il “popolo dei voucher” include una robusta quota di “inattivi”, stimata fino al 50% del totale (essenzialmente giovani, donne e pensionati). Cio’ puo’ ridurre l’allarme suscitato dalla crescita dei voucher: perche’ si tratta di uno strumento che, in una quota anche rilevante, impegna in minuscole occasioni di lavoro una popolazione che, per ragioni diverse, non e’ ne’ occupata ne’ all’effettiva ricerca di un impiego.” Un’ultima annotazione. La Cgil vuole abolire i voucher che proprio il sindacato pensionati Cgil utilizza; tal quale il Movimento5stelle che li vuole cancellare, ma che li adopera nel Comune di Torino, il cui capo e’ la sindaca penta stellata Chiara Appendino e altrettanto li usa il comune di Napoli il cui sindaco, Luigi De Magistris (Sinistra), approvo’ una delibera per aderire al referendum abrogativo dei voucher. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Salone del Mobile di Milano

Posted by fidest press agency su sabato, 10 aprile 2010

Milano dal 14 al 19 aprile diciannove aziende friulane, sotto l’egida della Camera di Commercio e del marchio Promosedia, partecipano al Salone del Mobile di Milano. Lo stand, il Promosedia Pavilion, sarà la location della collettiva dell’eccellenza Made in Distretto: un’area di circa mille e 900 metri quadri al Padiglione 14 ospiterà un selezione della produzione delle aziende, ma non solo. «Il Salone milanese sarà come sempre un’occasione unica – ha commentato Da Pozzo – per promuovere al meglio, e nel contesto internazionale più vivace e attento, la qualità delle nostre sedute più innovative. Per questo, la Camera di Commercio ha voluto investire molto: oltre 300 mila euro, 200 dei quali per tutte le attività legate allo stand, 60 mila euro di voucher per le aziende che si collocano nello spazio della collettiva e 50 mila a disposizione delle imprese per abbattere le spese di registrazione dei brevetti ornamentali comunitari e aiutarle così a tutelare la loro creatività». Il comparto dell’arredo, ha proseguito Da Pozzo, «soffre, sappiamo, di una crisi strutturale, ma continua a rappresentare uno dei fiori all’occhiello dell’economia regionale, compendio di esperienza, di qualità, di impegno, di innovazione. È proprio per questo che vogliamo insistere sulla sua promozione, aiutando le imprese del settore a fare sinergia e a rafforzarsi sui mercati internazionali». Non finisce qui: nell’ambito dell’evento, sono previste anche originali iniziative Fuorisalone, come una speciale serata gastronomica, il 15 aprile, realizzata dalla Camera di Commercio allo Show Room Snaidero, in centro a Milano, e dalla Gervasoni, il 16 aprile, dove sarà dato spazio ai nostri vini eccellenti, con la promozione della Guida curata dalle Camere di commercio regionali.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Firenze, trasferimento tecnologico alle imprese

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

La provincia di Firenze approva l’Avviso pubblico per l’attuazione di azioni di trasferimento tecnologico alle imprese attraverso voucher aziendali. L’Avviso ha lo scopo di favorire attraverso l’assegnazione di voucher aziendali la realizzazione di azioni di trasferimento tecnologico alle imprese che ne faranno richiesta. Saranno finanziati voucher a valere sull’Asse IV del POR FSE Ob. 2 Competitività regionale e occupazione 2007/2013: Asse IV “Capitale umano”: Obiettivo specifico l), Azione 3: promozione dell’attività di ricerca, di innovazione e trasferimento tecnologico nelle imprese. L’Avviso ha validità sino al 31/12/2011. Sono ammesse all’erogazione dell’intervento tutte le Agenzie Formative accreditate presso la Regione Toscana, che si avvarranno delle prestazioni di ricercatori universitari; laureati/e alla data della presentazione della domanda; professionisti e esperti provenienti dal mondo del lavoro

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le nuove frontiere dei servizi

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 novembre 2009

Roma 24 novembre, ore 10.00 Piazza Montecitorio, 131 Hotel Nazionale – sala Capranichetta  presentazione della ricerca, realizzata dall’Università di Genova in  collaborazione con la London School of Economics Relatori:  Graziella Gavezotti, AD Accor Services Italia  Luca Beltrametti, professore Economia Università degli Studi di Genova  Alle ore 11 interverrà l’on. Maurizio Sacconi, Ministro del Lavoro, della Salute e Politiche  Sociali  A seguire  Ore 11.15: intervento di Luca Antonini, Vicepresidente Fondazione per la Sussidiarietà  Ore 11.30: tavola rotonda “Uno stato sociale formato voucher” Interverranno:  Natale Forlani, presidente e AD Italia Lavoro  Graziella Gavezotti, AD Accor Services Italia  Roberto Albonetti, Direttore Generale Formazione, Istruzione e Lavoro Regione Lombardia  Antonio Mastrapasqua, presidente Inps  Conduce: Enrico Cisnetto, editorialista e presidente Società Aperta

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »