Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘vulgate popolari’

La santa sulla scopa

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 ottobre 2009

Sandra Collodelmassimiliano giovanettiFranca d'AmatoRoma dal 13 al 25 ottobre 2009 Teatro Ghione Via delle Fornaci 37  Sandra Collodel e Franca d’Amato in La santa sulla scopa Una Commedia di Luigi Magni Regia: Massimiliano Giovanetti  Dopo aver portato in scena nella scorsa stagione la fortunatissima piece “ La Papessa Giovanna”, Sandra Collodel quest’anno rinnova l’appuntamento con il pubblico del Teatro Ghione interpretando insieme a Franca D’Amato il testo di Luigi Magni “La Santa sulla scopa”. Esprimendo quindi la scelta di perseverare su una drammaturgia contemporanea che si concentra su grandi personaggi femminili  che agiscono in precisi, se pur differenti momenti della Storia di Roma, e che sono protagoniste delle vulgate popolari di una città che nello sviluppo e nella diffusione di leggende non è seconda a nessuna altra. In questo testo Luigi Magni racconta l’incontro di una Strega, o presunta tale, e di una Santa, malgrado se stessa. Queste due donne affiorano gagliarde nella galleria dei grandi ritratti donneschi  di questo autore straordinario  che tanto continua a dare al nostro teatro, al nostro cinema, alla nostra letteratura. Pensiamo a film come “ Faustina” o “ La Tosca” fino ad arrivare all’ultimo romanzo “ Lucina”. Le “donne “di Magni  sembrano brillare ovunque nella sua illimitata produzione, dalla carta, alla pellicola, al palcoscenico, come se Questi volesse colmare le aporie di una storiografia tradizionalmente maschile con l’ispirazione data da una conoscenza smisurata delle leggende. Nessuno, come Magni, conosce di Roma la Storia e “le storie” . Pensiamo a film come “Scipione detto anche l’Africano” o “ Nell’anno del Signore”, per citarne solo alcuni, oppure a leggende musicali destinate al palcoscenico come “ I sette re di Roma”. La leggenda della fondazione di Roma, sempre che di leggenda si tratti, vuole che alle origini della Citta Eterna ci siano Romolo e Remo, fratelli gemelli diversi per carattere ma simili nell’ambizione. Destinati quindi allo scontro. Infatti nella città quadrata appena nata uno dei due soccombe per mano dell’altro …. “Ab urbe condita” si manifesta un dualismo che nella sua tragica esplicazione diventa una predestinazione, un marchio di fabbrica.   “Roma so’ dua” … si potrebbe sintetizzare.    Infatti sono tanti gli esempi di questo dualismo. La Storia racconta conflitti e  mette sempre in risalto antagonismi, ma a Roma questi diventano particolarmente significativi:  Monarchia e Repubblica, Cristianesimo e Paganesimo, Potere spirituale e Potere temporale  eccetera. La cultura popolare produce favole che sono variazioni sul tema dell’antitesi. Costo biglietti, a partire da 16 euro. Prevendita 2 euro (Sandra, Massimiliano, franca)
La direzione del teatro ci informa che a seguito di problemi di salute della Sig.ra Sandra Collodel, lo spettacolo LA SANTA SULLA SCOPA al Teatro Ghione, non debutterà più il 13 ottobre, ma bensì mercoledì 14 ottobre alle ore 21,00

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »