Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘wine’

Jazz & Wine in Montalcino 2018

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 giugno 2018

Montalcino. Nel meraviglioso borgo di Montalcino (SI), star mondiali arriveranno per dare nuova vita a una delle rassegne più longeve e conosciute nel panorama musicale italiano che nasce dalla collaborazione tra la nota azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma ed il Comune di Montalcino.Anteprima entusiasmante giovedì 12 luglio con DAYNA STEPHENS GROUP protagonista dello straordinario concerto di “aspettando Jazz&Wine” che, come consuetudine, avrà luogo all’interno delle mura di Castello Banfi.Sassofonista e compositore tra i più stimati della nuova generazione, Dayna Stephens torna in Italia con un gruppo stellare che vede Taylor Eigsti (piano), Michał Barański (d.bass) e Greg Hutchinson (drums) e propone uno spettacolo trascinante, dove le trame acustiche si fondono a quelle elettroniche.Martedì 17 luglio il festival apre a Castello Banfi con il sound fresco ed accattivante del “contemporary jazz” dei DIRTY SIX la formazione che vede raggruppato un ensamble del meglio offerto dal jazz italiano in questi ultimi anni: Daniele Scannapieco (sax), Claudio Filippini (piano), Lorenzo Tucci (drums),Tommaso Scannapieco (bass), Gianfranco Campagnoli (trumpet) e Roberto Schiano (trombone).
Immancabile mercoledì 18 luglio l’appuntamento con la Jazz & Wine Orchestra diretta da Mario Corvini, che come ogni anno dà il via ai concerti nella Fortezza di Montalcino con un grande ospite internazionale. L’energica big band di quasi 20 elementi nata per celebrare il matrimonio tra vino e jazz, che ha reso questo festival famoso nel mondo, ospiterà il sassofonista e compositore argentino Javier Girotto all’insegna di un tango jazz come non l’abbiamo mai sentito.Una scommessa vinta quella della Jazz & Wine Orchestra: tra i primissimi credere in un progetto come questo, oggi l’orchestra, che si è aggiudicata il premio SIAE, è presente nei migliori festival nazionali ed è resident orchestra al festival di Montalcino dal 2015.
Giovedì 19 luglio ecco il primo di due grandi appuntamenti di blasone mondiale a cui Jazz & Wine ci ha abituato: sul palco l’eleganza, il carisma e l’energia di Billy Hart Quartet ft Joshua Redman.Joshua Redman, uno degli artisti più acclamati del panorama jazz internazionale, considerato fra i più importanti sassofonisti del mondo, sale sul palco al fianco del trio del batterista Billy Hart, leggenda del jazz statunitense, dando vita a una vera e propria all stars band, con Ethan Iverson al pianoforte, e Ben Street al contrabbasso. Un appuntamento assolutamente da non perdere.Nella volontà di celebrare il miglior jazz italiano, il festival propone “Around Gershwin” lo spettacolo che venerdì 20 luglio vede sul palco Giovanni Tommaso (c.bass), Rita Marcotulli (piano) due interpreti che vantano collaborazioni con star internazionali accompagnati da Alessandro Paternesi (drums). Il trio darà vita a un appuntamento trascinante con un repertorio dedicato a celebri standard di George Gershwin e ad alcune composizioni originali di Giovanni Tommaso.
Il festival prosegue sabato 21 luglio con “In Motion Beat”, la band che raggruppa musicisti di cinque diversi paesi e che porta in Europa il meglio del melting pot newyorkese, città dove vivono e lavorano da anni. Il sound del gruppo, rappresenta l’eterogeneo background culturale dei musicisti che lo compongono e che sono Juana Luna (vocals), Erin Bentlage (vocals), Daniel Rotem (saxophone), Mike Bono (guitar), Christian Li (piano), Luca Alemanno (bass), Roberto Giaquinto (drums).Gran finale domenica 22 luglio con l’altra grande star internazionale di questa edizione. Alla Fortezza di Montalcino arriva Christian McBride’s New Jawn.
McBride è uno dei musicisti più autorevoli e rispettati del mondo musicale contemporaneo. Vincitore di ben cinque Grammy Awards ha partecipato alla registrazione di più di 300 dischi di ogni genere.Il suo contrabbasso è il pilastro su cui hanno poggiato gli equilibri di innumerevoli band. Con lui Josh Evans (trumpet), Marcus Strickland (saxophone) e Nasheet Waits (drums).Tutti gli spettacoli di Jazz & Wine in Montalcino avranno inizio alle ore 21.45.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Simply Italian Great Wines tour

Posted by fidest press agency su domenica, 7 febbraio 2016

Wines tourToronto (Canada) I.E.M. apre la nuova stagione dei Simply Italian Great Wines tour con il tradizionale appuntamento in Nord America, l’8 febbraio a Toronto, Canada, presso la prestigiosa AGO – Art Gallery of Ontario, e il 10 febbraio a Miami, Florida, presso la storica Freedom Tower e l’autorevole Miami Culinary Institute.
Saranno oltre quaranta le aziende vitivinicole italiane che parteciperanno al tour, organizzato in collaborazione con Federdoc, Uvive – Unione Vini Veneti, Consorzio Vino Chianti Classico, Consorzio Vino Frascati, Consorzio Tutela Vini D.O.C. Castel Del Monte e Piedmont Red and White. Le aspettative per la sesta edizione del Simply Italian Americas Tour sono molto alte e si prevede nelle due giornate un’affluenza di oltre 700 presenze tra operatori del settore e stampa specializzata.
Il mercato Nord Americano è di fondamentale importanza per il settore vinicolo italiano, un’area strategica e vitale per l’export delle aziende nostrane. Gli USA rappresentano, infatti, il primo paese di sbocco delle nostre esportazioni di vini imbottigliati – che nei primi nove mesi del 2015 hanno registrato incrementi di oltre il 6% in volume e 14% in valore rispetto il 2014 – mentre il Canada si posiziona al quarto posto. Nello stesso periodo gli spumanti hanno toccato negli USA e in Canada, rispettivamente, un aumento del 2% e del 9% in volume e del 21,6% e del 23,8% in valore (dati Il Corriere Vinicolo). Si tratta di aree dove i consumi del prodotto enologico italiano sono in costante crescita, ormai parte integrante dello stile di vita di un’ampia fetta di popolazione dai baby boomers ai millenials.
In particolare, per quanto riguarda Toronto e l’Ontario, tra i vini importati, quello italiano occupa la prima posizione davanti agli USA in termini di volume, situazione che si inverte se parliamo invece di valore. In questa provincia del Canada, così come in altre, il vino e le bevande alcoliche sono controllate dal Monopolio, LCBO, che ne gestisce tutta la filiera, dall’importazione alla distribuzione.
“Il Canada è un paese sempre più strategico per le nostre aziende, le quali spesso faticano a comprendere la logica e i meccanismi del LCBO” – dichiara Giancarlo Voglino, Amministratore Delegato di I.E.M. – “Per questa ragione abbiamo inserito nel programma del Simply Italian un incontro tra le aziende partecipanti e Paul Farrell, Category Manager Vintages di LCBO per i vini europei, con l’obiettivo di fornire tutte le informazioni e i contatti appropriati per sviluppare il loro business. Si tratterà di un’occasione molto importante – e non comune – di formazione, che le aziende presenti potranno cogliere e valorizzare”.
Wines tour1Il programma della tappa di Toronto dell’8 febbraio prevede, oltre all’incontro con LCBO, due seminari: uno dedicato ai vini veneti, tenuto da Uvive, l’altro dedicato alla Franciacorta e alle sue produzioni. Seguiranno gli incontri b2b tra le aziende partecipanti e i più importanti agenti canadesi, l’anello di congiunzione fondamentale tra l’azienda e il monopolio. Per finire, il tradizionale walkaround tasting a cui prenderanno parte operatori del monopolio e agenti, ristoratori, professionisti dell’ho.re.ca, sommelier, stampa qualificata e opinion leader.
Il 10 febbraio Simply Italian si trasferirà a Miami, presso l’autorevole Miami Culinary Institute, per la seconda tappa del Tour. Qui il programma prevede diversi seminari-degustazione di approfondimento dei vini italiani, tenuti da noti esperti del settore americani, come Charlie Arturaola che condurrà il seminario sui vini veneti a cura di Uvive; Geralyn Brostrom che per Federdoc e Consorzio Frascati guiderà il seminario-degustazione sulla tracciabilità dei vini del Belpaese e un focus sul Frascati DOCG; Lyn Farmer che guiderà il seminario-degustazione dedicato al Chianti Classico Gran Selezione.
Il programma dei seminari della tappa di Miami sarà organizzata in partnership con Vinitaly International, all’interno del Progetto di valorizzazione food&wine in America: Programma speciale vino organizzato da ICE (Italian Trade Agency) e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Per l’occasione, verranno presentati tre Executive Wine Seminar della Vinitaly International Academy guidati da Ian D’Agata, volti ad offrire al pubblico specializzato locale una panoramica delle diverse caratteristiche e sfumature dei vini prodotti da vitigni come Grignolino e Carmignano, nonché sulla crescente importanza dei vini artigianali italiani.
“Siamo lieti di partecipare a questa tappa del Simply Italian Great Wines Americas Tour con la Vinitaly International Academy” dice Stevie Kim, Managing Director di Vinitaly International. “È un ottimo momento di collaborazione ed un esempio concreto di come sia possibile fare sistema in un mercato maturo, ma allo stesso tempo con ampi margini di crescita per il vino italiano, come quello statunitense”. “Miami è ormai una tappa fissa e di grande soddisfazione per i nostri Simply Italian che sono diventati l’appuntamento annuale più atteso per il vino italiano”- afferma Marina Nedic Presidente di I.E.M. – “Miami e la Florida rappresentano uno dei mercati maggiormente in espansione sia sotto il profilo economico per le sempre più numerose aziende di nuove tecnologie che si sono insediate in quest’area, sia sotto il profilo del consumo di vino italiano grazie a un’industria del turismo in crescita con la conseguente apertura di nuovi ristoranti – molti italiani – bar, locali di incontro e di divertimento. Il vino italiano ha sempre più spazio e noi, con i nostri eventi, lo aiutiamo a crescere in termini commerciali e, soprattutto, culturali e di conoscenza”.
Il programma del Simply Italian Miami proseguirà presso la storica e prestigiosa Freedom Tower con il walkaround tasting dove, come da tradizione, saranno presenti anche alcuni tra i più rinomati ristoranti italiani della zona quali Toscana Divino, Via Verdi, Bocce, La Moderna e Oyster Leaf che cucineranno piatti in abbinamento ai vini delle aziende partecipanti.
Anche quest’anno saranno inoltre consegnati i premi Simply the Best alla presenza delle Autorità Locali. IEM (International Exhibition Management), nasce nel ’99, dalla volontà dei due soci fondatori, Giancarlo Voglino e Marina Nedic, di mettere a frutto l’esperienza e il know-how maturati a livello internazionale nei campi della comunicazione, del marketing e dell’organizzazione fieristica. Da oltre quindici anni IEM è protagonista sui mercati internazionali nella promozione del vino italiano ed è riconosciuta per la professionalità con cui opera e l’alta qualità dei propri eventi sia dai produttori italiani che dagli operatori commerciali, giornalisti ed esperti di settore dei vari mercati. Dal 2007 la IEM ha costituito la sua filiale negli USA, la I.E.E.M., con base a Miami luogo ideale per la promozione del Made in Italy nel continente americano.
Gli eventi Simply Italian rappresentano una valida opportunità per il settore agroalimentare Made in Italy di farsi conoscere all’estero. E’ soprattutto grazie ad essi che si è ottenuto un deciso incremento non solo dell’offerta dei prodotti italiani sui vari mercati, ma anche della domanda stessa. La struttura della loro organizzazione, basata su workshop commerciali e correlata ad altri tipi di eventi quali seminari, degustazioni guidate, conferenze stampa e cene promozionali, rende questi eventi il principale luogo di incontro tra i produttori italiani e gli operatori locali, senza dimenticare stampa, opinion leader e wine lover. (foto: wine tour)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Simply Italian Great Wines

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2015

Simply Italian LondraLondra. Tornano dopo la pausa estiva i Simply Italian Great Wines, i tour organizzati da I.E.M (International Exhibition Management) dedicati alla promozione del vino italiano all’estero.
Lunedì 7 settembre sarà la volta di Londra, dove trentuno aziende vitivinicole italiane, assieme a Federdoc, IVSI – Istituto Valorizzazione Salumi Italiani, Camere di Commercio di Gorizia e Udine e Consorzio della Denominazione San Gimignano, incontreranno presso lo storico palazzo Stationers’ Hall i principali operatori del mercato anglosassone interessati al meglio della produzione vitivinicola italiana. Simply Italian Great Wines Great Britain 2015, giunto alla sua terza edizione, riproporrà, in collaborazione con la nota rivista di settore Decanter, la formula vincente del 2014 con seminari, workshop commerciale, consumer tasting e un’importante novità: l’organizzazione di incontri B2b tra i rappresentati delle aziende vinicole e i maggiori importatori del Regno Unito e dei principali Paesi del Nord Europa (Svezia, Norvegia e Danimarca). La giornata inoltre sarà arricchita da due importanti seminari informativi con degustazioni guidate: il tasting organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Gorizia e Udine “Friuli Venezia Giulia: Embark on a journey of the senses” guidato da Peter McCombie, Master of Wine, e il tasting “Top of the DOP: Traceability & regulation of Italian DOC wines and Italian P.D.O. salumi” presentato da Riccardo Ricci Curbastro, Presidente di Federdoc e Monica Malavasi, direttrice di IVSI-Istituto di Valorizzazione dei Salumi Italiani. Fulcro dell’intero evento – e appuntamento immancabile – sarà poi il walk-around tasting, in cui le aziende entreranno direttamente in contatto con i principali operatori del mercato anglosassone, importatori, distributori, retailer, stampa, opinion leader e horeca. Un momento fondamentale per le aziende che sono alla ricerca di nuovi partner e per coloro che vogliono consolidare ed ampliare la propria presenza sul mercato. A conclusione della giornata ci sarà una sezione dedicata ai consumer tasting, ossia assaggi aperti al grande pubblico di appassionati e winelover, durante il quale sarà presentata la campagna di informazione e valorizzazione sui vini e salumi a denominazione d’origine “Top of the Dop”, progetto promosso da Federdoc e IVSI-Istituto di Valorizzazione dei salumi Italiani, con la degustazione “SalumiAmo con Bacco”, occasione di incontro e sensibilizzazione dei consumatori sul tema dei salumi DOP e IGP.
Simply Italian Great Wines Great Britain 2015 si conferma quindi anche quest’anno un evento esclusivo, ricco di appuntamenti organizzati ad hoc per le aziende vitivinicole italiane per corrispondere al meglio alle loro esigenze commerciali e creare un punto di incontro tra le loro aspettative e le esigenze del trade anglosassone.
“L’Inghilterra è da sempre uno dei mercati più importanti per le importazioni di vino.” dichiara Marina Nedic, Managing Director di IEM. “Terzo mercato di riferimento per l’export italiano dopo USA e Germania, sul quale l’Italia ha migliorato le sue performance passando da una quota del 10% al 19% in dieci anni.”
Nel periodo gennaio-maggio 2015 l’export tricolore nel mercato anglosassone ha registrato un incremento del 12% in valore e del 5,6% in volume, pari a 265,27 milioni di Euro (dati Wine Monitor). È un trend positivo, trainato soprattutto dai nostri spumanti, che nel 2015 riconferma l’Italia il secondo partner di riferimento, dopo la Francia. (foto: Simply Italian Londra)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Natural Wine Revolution

Posted by fidest press agency su martedì, 9 settembre 2014

naturalresistance-3_bisTuesday, September 9, 201411:30am – 12:00pm: Meet Jonathan Nossiter 12:00pm – 12:30pm Press Istituto Italiano di Cultura – 496 Huron St., Toronto Free admission. Limited seating. Click here to RSVP! On the occasion of the North American premiere at TIFF 2014 of Jonathan Nossiter’s Natural Resistance, the Istituto Italiano di Cultura and the Italian Trade Commission are proud to present A Natural Wine Revolution: The Italian Avant Garde. A talk by documentary film director Jonathan Nossiter. Four revolutionary Italian winegrowers fight for their cultural-ecological dream, using the magical power of cinema to stir the hidden rebel in us all.In Natural Resistance, director Jonathan Nossiter combines his love for wine, cinema and Italy. The former sommelier, Nossiter is the author of the critically acclaimed 2004 documentary Mondovino where he explores how globalization threatened to drive out distinctive wines. Ten years after, he returns to the topic after finding himself in Tuscany with a group of Italian winemakers dedicated to resisting the prevalent use of chemicals. Joining them was Gian Luca Farinelli, a crusader for film preservation and the director of Cineteca di Bologna.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Wine & Food Festival

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 giugno 2011

New York City Wine & Food Festival presented by Food & Wine, September 29 – October 21 The website is now live for the 2011 Map out your Festival weekend, plan your itinerary, share your favorite events with your friends, book your hotels and flights and much more at nycwineandfoodfestival.com! Presale for AMEX cardholders begins Monday, June 6 through Sunday, June 19 and general ticket sales begin on Monday, June 20 so plan your weekend now! 100% of the net proceeds from the NYCWFF benefit the Food Bank For New York City, fighting hunger in the five boroughs; and Share Our Strength®, a national nonprofit working to end childhood hunger in America. In 2010, the Festival raised more than $1.2 million for these charities, helping them better provide for those they serve and closing the gap on hunger in our country. Now in its fourth year, the NYCWFF continues to take New York City to new culinary heights with no shortage of events to satisfy everyone’s tastes.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »