Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 299

Archive for the ‘Mostre – Spettacoli/Exhibitions – Theatre’ Category

Exhibitions – Theatre

L’affresco di un Priapo emerge dagli scavi della Regio V

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 agosto 2018

affresco di un PriapoPompei (Napoli) Una dimora di pregio su via del Vesuvio con stanze elegantemente decorate e all’ingresso un Priapo affrescato, in atto di pesare il membro su una bilancia, sono emersi nel corso dei lavori di riprofilatura dei versanti della Regio V che affacciano sulla via di Vesuvio, nell’ambito del cantiere dei nuovi scavi. Le operazioni in corso rientrano nel più ampio intervento di messa in sicurezza dei fronti di scavo, che delimitano i 22 ettari di area non scavata di Pompei, previsto dal Grande Progetto Pompei e che interesserà circa 3 km di fronti . La figura di Priapo, a Pompei ben conosciuto per la raffigurazione che campeggia all’ingresso della casa dei Vettii, oggi appare per la seconda volta in questa domus poco distante. Dio della mitologia greca e romana, era secondo buona parte delle fonti, figlio di Afrodite e di Dionisio. (Leggende minori lo vogliono invece figlio di Afrodite e di Ermes o Ares, o Adone o Zeus). Era, gelosa del rapporto adulterino di Zeus con Afrodite, si vendicò con Priapo e gli diede un aspetto grottesco, con enormi organi genitali.Il fallo, così spesso raffigurato in affreschi e mosaici dell’epoca, era ritenuto origine della vita, e per gli antichi romani un simbolo apotropaico, utilizzato contro il malocchio o per auspicare fertilità, benessere, buon commercio e ricchezza.Non è un caso, difatti, che poco oltre un altro fallo in tufo grigio dipinto è emerso, lungo la strada, su una parete del vicolo dei balconi.
La domus lungo via del Vesuvio che sta venendo alla luce, sta rivelando oltre all’affresco del Priapo posto all’ingresso (fauces), anche diversi ambienti dalla decorazione pregiata, tra i quali una parete con un volto di donna entro un clipeo e una stanza da letto (cubicolo) decorata con una raffinatissima cornice superiore e con due quadretti (pinakes) nella parte mediana, l’ uno con paesaggio marino, l’altro con una natura morta, affiancati da animaletti miniaturistici.Sempre lungo la via del Vesuvio, procedendo verso sud è stata, invece, messa in luce la parte superiore di una fontana/ninfeo, con la facciata rivolta verso l’interno dell’insula, dove probabilmente si apriva un giardino. La superficie finora esposta (parte superiore delle colonne, parte superiore della nicchia e frontone) è rivestita di tessere vitree e conchiglie, che formano complessi motivi decorativi. Al di sopra di una delle colonne è raffigurato un volatile. (foto: affresco di un Priapo copyright beni culturali pompei)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ultima tappa del RDS Play On Tour 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 agosto 2018

Cefalù 18 e 19 agosto. Dopo le tappe di Cattolica, Bibione, Lido di Camaiore, Porto San Giorgio e Vieste, Sergio Friscia raggiungerà la sua compagna di conduzione Anna Pettinelli nella sua Sicilia. RDS Play on Tour è format dell’intrattenimento e del divertimento assicurato ideato da RDS 100% Grandi Successi con la collaborazione di: Renault, Keglevich, Cisalfa e Just Dance.
Il team di guerrilla dell’RDS Play on Tour, in collaborazione con Renault raggiungerà già dal giovedì le località in calendario invadendole con attività di engagement e promo per anticipare l’arrivo dello staff RDS. Renault sarà presente in ogni tappa dell’RDS Play on Tour, in due momenti: direttamente sulla spiaggia, dove un villaggio personalizzato Renault sarà allestito per accogliere ed intrattenere il pubblico.
La gamma Renault è in tour per mostrare la propria offerta con vetture in EXPO e per dare a chi non ne ha ancora avuto occasione la possibilità di sperimentare le capacità e le qualità trasversali all’intera gamma grazie a dei Test Drive. Protagonisti del tour saranno i crossover Captur, Kadjar, Nuovo Koléos, Scénic e, infine, il nuovo pick-up della casa della losanga Alaskan. Dalle prime ore del mattino fino al tramonto, il villaggio RDS Play on Tour occuperà le sei spiagge selezionate, coinvolgendo ascoltatori e bagnanti grazie alla presenza on field dei conduttori con collegamenti on air su RDS e attività di engagement attraverso i social.
Il cuore pulsante del villaggio sarà il Main Stage dove i conduttori RDS pomperanno musica e coinvolgeranno il pubblico in giochi e momenti originali di. Anna Pettinelli a Cattolica sarà la prima ad aprire ufficialmente il Villaggio Rds Play on Tour e a mostrare l’originale beachwear dei conduttori e dello staff firmato Cisalfa. L’area Play with… quest’anno sarà davvero Incredibile! In occasione dell’uscita il 19 settembre nelle sale italiane del nuovo film Disney•Pixar Gli Incredibili 2, lo spazio vivrà sfide molto combattute con i giochi abitualmente seguiti dagli ascoltatori di RDS con in palio numerosi gadget del film Incredibili 2. Sarà poi possibile scattare una foto ricordo davanti al cartonato del film e insieme a Mr Incredibile. Nel nuovo film Disney•Pixar Gli Incredibili 2, Helen viene scelta per condurre una campagna a favore del ritorno dei supereroi, mentre Bob deve gestire le imprese quotidiane di una vita “normale” a casa con Violetta, Flash e il piccolo Jack-Jack… i cui poteri stanno per essere scoperti. La loro missione viene però messa a repentaglio quando un nuovo nemico escogita un piano geniale e pericoloso che minaccia di distruggere ogni cosa. Ma i Parr non rifiutano mai una sfida, specialmente quando hanno Siberius al loro fianco. Ecco perché questa famiglia è così “incredibile”. A ogni tappa, nei migliori locali, il luogo dove esserci sarà il “Pure Party” Klegevich, il sabato si infiammerà con il dj set RDS. Ma la sera che festa sarebbe senza il cocktail giusto da sorseggiare tra una canzone e l’altra? Per gli adulti l’’RDS Play on Tour ha l’ingrediente perfetto e viaggia sulle note di Keglevich, la vodka dell’estate che sarà grande protagonista dei 6 weekend con tanti momenti di engagement e animazione, in città e sulle spiagge con uno stand dedicato all’interno del Villaggio. E il “place to be” assoluto sarà il “Pure Party” Keglevich del sabato sera! Un evento da non perdere che infiammerà le notti italiane con il dj set RDS e i cocktail più amati delle vacanze, dove protagonista di grandi emozioni sarà proprio la vodka Keglevich, un must dell’estate 2018: puro gusto per divertimento … allo stato puro!

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione Quartieri dell’Arte 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 agosto 2018

Roma Martedì 21 agosto alle ore 11.00 Palazzo Falletti (Sala dei Cherubini) Via Panisperna 207 conferenza stampa di presentazione della ventiduesima edizione del Festival Quartieri dell’Arte
In scena – tra il 26 agosto e il 24 ottobre – Muta Imago, Teatro Reale di Zetski Dom (Montenegro), La Fura dels Baus (Spagna), Westerdals (Svezia), Taide Yliopisto (Finlandia), il Mozarteum di Salisburgo e l’Accademia Teatrale di Varsavia. Tra gli autori e i registi presenti, Arpad Schilling, Gian Maria Cervo e i Fratelli Presnyakov (Russia), Joele Anastasi, Danielle Pearson (Gran Bretagna), Rasim Erdem Avsar (Turchia), Emily Gillmor Murphy (Irlanda), Marco Lucchesi, Albert Bienvenue Akoha (Benin) e Lorenzo D’Amico de Carvalho. Accademia Nazionale di San Luca e Venerabile Collegio Inglese collaborano con opere e oggetti delle loro collezioni, molti dei quali mai esposti prima, all’allestimento della mostra “Reginald Pole, tra Michelangelo e Shakespeare” (14 ottobre 2018 / 6 gennaio 2019) Tra le figure celebrate quest’anno, Juan Rodolfo Wilcock, nel centenario della nascita L’immagine ufficiale del Festival è firmata dal fotografo italo-palestinese Mustafa Sabbagh

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Matese Friend Festival 2018

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 agosto 2018

Monteverde di Boiano (Molise) 17 e 18 agosto 2018. L’appuntamento è alle 17.00 di venerdì 17 agosto. I bambini sono invitati ad arrivare con qualche accessorio in tema e saranno truccati dalle volontarie e dai volontari del Servizio Civile per essere trasformati tutti in piccoli druidi e in fanciulle dai capelli rossi come la protagonista di The Brave, Merida, una coraggiosa e fiera principessa scozzese che scombussolerà le tradizioni del suo clan. Uno dei personaggi più anticonvenzionali del cinema d’animazione di casa Disney-Pixar, che cresce tra le valli scozzesi in maniera libera e selvaggia, non separandosi mai dal suo arco. Le principali canzoni che accompagnano il film nella versione italiana sono cantate da Noemi. Tra i doppiatori italiani dei personaggi ci sono: Anna Mazzamauro (Strega), Shel Shapiro (Lord MacGuffin), Enzo Iacchetti (Lord Macintosh), Giobbe Covatta (Lord Dingwall). Un film pieno di curiosità. Nei titoli di coda del film è presente un ringraziamento a Steve Jobs. Nel film uno dei clan è chiamato Macintosh, come i computer Macintosh (quindi ancora un omaggio alla Apple e al suo cofondatore nonché ex proprietario della Pixar, Steve Jobs). Infine nella casa della strega si può notare una scultura in legno del furgone Pizza Planet che compare in quasi tutti i film Pixar.
Le Notti Turchese si inseriscono nella IX edizione del Matese Friend Festival 2018: oltre 70 artisti, dislocati in 10 aree. Tanti i concerti ad opera di artisti nazionali e internazionali e attività musicali di vario genere, in un’ottica di qualità e originalità delle proposte, sia riguardo ai contenuti musicali, che culturali: Almamegretta – Apres La Classe – Mortimer Mc Grave – Lennon Kelly – Blues Ash Of Manhattan – Uttern (5 donne, un grande rituale musicale, dove gli elementi acqua-fuoco-terra-aria si uniscono al quinto, lo Spirito, ritmi forti e momenti mistici, canti sussurrati invocando le benedizioni del Cielo e della Terra, nella potenza delle antiche tradizioni pagane d’Europa)
Un Mondo d’Italiani e Matese Friend Festival, una partnership convinta e maturata che si chiama “Notti Turchese”, nella considerazione che Un Mondo d’Italiani può e deve diventare Un Mondo di persone di buona volontà, pronte a mettere insieme le forze per migliorare la terra sulla quale viviamo, nella consapevolezza che siamo tutti ugualmente ospiti del pianeta e abbiamo gli stessi diritti e la stessa dignità, uomini e animali, per coinvolgere genti e paesi in quello che è il leitmotiv di Centro Studi Agorà, il Movimento per la Grande Bellezza di una piccola regione. Con UMDI i partner di sempre: Centro Studi Agorà, Ippocrates, Casa Molise, Molise Noblesse, Servizio Civile Nazionale. (By mina cappussi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Siena con gli occhi di un bambino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 agosto 2018

Siena Dal 8 al 22 settembre una singolare mostra fotografica di Marco Zamperini, nello spazio espositivo di via Cecco Angiolieri 13. Ingresso libero. Zamperini, fotografo senese, regala alla sua città un viaggio emotivo ed emozionale che prende il via da una domanda: vi è mai capitato di tornare in un luogo frequentato da bambini e di rimanere sorpresi perché lo ricordavi diverso e molto più grande di come lo vedete adesso? E così, armato di grandangolo Marco Zamperini torna nei luoghi della sua infanzia alla ricerca di quel punto di vista che li rendeva enormi e magici al suo sguardo di bambino.Ne ricava immagini che mostrano una Siena insolita, intima e bellissima, fatta di prospettive verticali che si infrangono in strade perfette, tracciate nel cielo. Un mondo pieno di poesia, dove i confini si fondono con l’infinito e che è proprio di chi guarda tutto col naso all’insù con stupore e meraviglia.Ed è la “meraviglia” il fil rouge che lega gli scatti di Zamperini: “Siena con gli occhi di un bambino” è un lavoro che nasce dalla volontà di ritornare piccoli, spogliarsi di visioni preconcette e recuperare la capacità di guardare, sognando.Un cammino che dalla fotografia arriva dritto all’anima, invitando lo spettatore a osservare da una prospettiva differente, a portare lo sguardo dal basso verso l’alto in maniera mai scontata e mai banale, ma interiore, intima, profonda.La mostra, curata da Stefano Andrei e realizzata in collaborazione con Liberamente Osteria, sarà aperta ogni giorno dalle ore 18 alle ore 22 ad ingresso libero e sarà arricchita da una video istallazione con immagini dedicate a Siena di Marco Zamperini.
Durante l’orario di apertura l’autore sarà disponibile a omaggiare di una “foto ritratto” i visitatori interessati.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto diretto dal maestro Rocco Mentissi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 agosto 2018

San Rocco a Tolve (PZ): il 16 agosto in Piazza M. Pagano esibizione della Banda di Tolve e dell’Orchestra a plettro “D. Manfredi” In occasione dei festeggiamenti in onore del patrono San Rocco di Montpellier, uno degli appuntamenti religiosi più sentiti della Basilicata, giovedì 16 agosto alle ore 21.00, in piazza Mario Pagano a Tolve, il maestro Rocco Mentissi dirigerà il concerto della Banda di Tolve – Associazione musicale “Francesco Mentissi” e dell’Orchestra a plettro “Domenico Manfredi” di Avigliano, con la partecipazione del soprano Antonella Tatulli. L’evento è organizzato dal Consiglio pastorale del Santuario diocesano di San Rocco, con il patrocino del Consiglio regionale della Basilicata e del Comune di Tolve. Le due formazioni eseguiranno marce sinfoniche per banda rielaborate per orchestra a plettro, celebri colonne sonore scritte da Ennio Morricone e Nicola Piovani e classici della musica napoletana.
L’inconsueto connubio riporta indietro nel tempo, a quando le bande e le orchestre a plettro portavano la musica operistica al popolo. Il servizio che queste compagini regalavano al largo pubblico è stato fondamentale per la divulgazione delle opere liriche e della musica sinfonica e quindi per la diffusione della cultura musicale. Il loro mondo musicale amatoriale e dilettantistico ha rappresentato un fondamentale anello di congiunzione tra il colto e il popolare e un’opportunità di pratica strumentale inclusiva, che ha dato la possibilità a tutti i ceti sociali di avvicinarsi alla grande musica, rendendola popolare nel senso più alto del termine. Sovente le formazioni bandistiche e mandolinistiche avevano in comune lo stesso direttore, come nel caso del maestro Rocco Mentissi, direttore dal 1998 della Banda di Tolve e da qualche anno anche direttore dell’Orchestra a plettro di Avigliano.
Non essendo accertata a tutt’oggi l’evidenza di esecuzioni congiunte tra bande e orchestre a plettro del passato, il progetto, che ha già debuttato lo scorso 30 luglio al VII Festival del Mandolino di Avigliano, ha il sapore di una sperimentazione, scaturita da un’idea del maestro Mentissi, figlio del primo maestro della Banda di Tolve Francesco Mentissi, subito sposata da Franz Manfredi, presidente dell’Orchestra a plettro di Avigliano e a sua volta figlio del fondatore Domenico Manfredi. L’obiettivo è quello di stimolare la creazione di sinergie tra realtà culturali diverse, per rafforzare la proposta artistica sul territorio e renderla originale e innovativa.
L’Associazione musicale “Banda Città di Tolve” nacque nel 1992 su proposta del prof. Faustino Straziuso, allora preside della Scuola Media, ed è ancora oggi attiva nella nuova veste di Associazione musicale e culturale “Francesco Mentissi”. Inizialmente costituita da alunni della stessa scuola, era diretta dal maestro Francesco Mentissi, insegnante di Educazione musicale, supportato dal prof. Vito Iannuzzi, attuale presidente. Nel ‘98, in seguito alla prematura scomparsa del maestro Francesco Mentissi, la direzione artistica fu affidata al figlio Rocco, che ben presto conseguì il diploma in Direzione d’orchestra fiati e successivamente la laurea in Composizione presso il Conservatorio di musica “Gesualdo da Venosa” di Potenza.
L’Orchestra a plettro “Domenico Manfredi” di Avigliano affonda le radici nella plurisecolare tradizione mandolinistica aviglianese, germogliata all’interno del gruppo degli artigiani che, frequentando Napoli, vennero a contatto con la tradizione mandolinistica partenopea. Il maestro Domenico Manfredi nel 1956 diede vita ad una scuola musicale che, raccogliendo i frutti di quella tradizione, formò generazioni di giovani allo studio degli strumenti a plettro, facendoli diventare patrimonio di un’intera comunità.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Arezzo capitale della musica polifonica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 agosto 2018

Arezzo dal 18 al 26 agosto si rinnova l’appuntamento con il Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo” – Guidoneum Festival che, giunto alla 66ma edizione, porta nella città toscana formazioni corali da tutto il mondo. Arrivano da Argentina, Estonia, Filippine, Hong Kong, Italia, Polonia, Slovenia i cori che ad si sfideranno fino all’ultima nota per conquistarsi il premio Città d’Arezzo e il diritto di partecipare nel 2019 all’EGP For Choral Singing, vere e proprie “olimpiadi” del canto polifonico. “Siamo entusiasti della partecipazione– commenta il direttore artistico Lorenzo Donati -. Anche quest’anno avremo un grandissimo concorso con cori provenienti da ogni angolo del globo”
Denso il programma di questa edizione: il Concorso Polifonico Internazionale prenderà il via giovedì 23 agosto alle ore 21 nella Basilica di San Francesco, con un concerto di “presentazione” dei partecipanti. A seguire Eva Mei canterà le note di Gioacchino Rossini, nel 150° anniversario della morte.La sfida vera e propria si svolgerà – sempre nella Basilica di San Francesco – nelle giornate di venerdì 24 agosto (dalle ore 11 alle ore 23) e sabato 25 agosto (dalle ore 9.30 alle ore 18), quando le formazioni in gara si esibiranno davanti a una giuria internazionale.La proclamazione dei vincitori e la relativa premiazione avranno luogo nella serata di sabato 25 agosto durante una grande festa della musica che prenderà il via alle ore 21 nell’anfiteatro romano. Qui andrà in scena il “Festival di canto popolare”, un evento-concerto durante il quale i cori partecipanti presenteranno un repertorio di canti tradizionali del loro paese.Tutti gli appuntamenti sono aperti al pubblico e ad ingresso libero.
E con il concorso torna il Guidoneum Festival. Tutte le sere, da domenica 19 a mercoledì 22, nella Chiesa di San Michele avranno luogo concerti dedicati alla musica corale. Da non perdere l’appuntamento del 18 agosto quando il centro storico di Arezzo sarà invaso da cori del territorio che si esibiranno nelle varie piazze cittadine. Nella sede della Fondazione Guido d’Arezzo si terrà un calendario si approfondimenti e incontri mentre la Chiesa di San Michele, ospiterà concerti pomeridiani.Gran finale il 26 agosto all’anfiteatro romano con “Tosca”, l’opera di Giacomo Puccini eseguita dall’Orchestra Sinfonica del Pucciniano diretta da Alan Freiles per la regia di Carlo Antonio de Lucia, che per questa recita si avvale della collaborazione con il Polifonico Guido d’Arezzo. (Evento con biglietto di ingresso prenotabile presso: Officine della Cultura, via Trasimeno, 16 – dal lunedì al venerdì con orario 10-13 e 16-18; info 0575 27961. Punti vendita Box Office Toscana; vendita online TicketONE. I biglietti saranno disponibili da due ore prima dell’inizio degli spettacoli alla biglietteria dell’anfiteatro). http://www.polifonico.org

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XIV Edizione del Festival dei Teatri d’Arte Mediterranei

Posted by fidest press agency su martedì, 14 agosto 2018

Formia 16 – 17 – 18 – 19 agosto 2018. Tre giorni di letture all’alba, in barca a vela, concerti, spettacoli, incontri tra musiche, danze, storia e fenomeni culturali, tra i classici, la tradizione popolare e il fascino dei luoghi.Un evento promosso dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto delle Officine Culturali della Regione Lazio, del riconoscimento del Ministero per i beni e le attività culturali con il patrocinio del Comune di Formia e del Parco Riviera di Ulisse.
Un denso programma che toccherà diversi luoghi della città per provare a raccontare questo affascinante, e nello stesso tempo tragico, mare, palcoscenico di tradizioni, suoni e sapori ma anche drammi e scontri.
Si inizia ogni mattina alle ore 7 con le letture in barca a vela dell’Odissea il 16 Agosto da porticciolo Caposele (già sold out), dal 17 al 19 nello scenario a strapiombo sul mare dei ruderi della Villa di Mamurra, nella cisterna maggiore con letture reinterpretate e drammatizzate dei classici, quest’anno dedicate alle Metamorfosi di Ovidio e a Dante.
Si continuerà ogni giorno alle 18:30 con i reading nei luoghi simbolo della città: il 17 “Gramsci e il mondo arabo” all’ ex clinica Cusumano sull’Appia con l’intervento di Alessandra Marchi del GramsciLab dell’Università di Cagliari, il 18 all’ex Seven Up, bene confiscato alla Camorra, con “Tutte le promesse” (Effequ) e l’intervento anche dell’autore Raffaele Mozillo, Elsa Morante all’ ex lavatoio di Maranola il 19. Il 16 Agosto alle 20 al Porticciolo Caposele durante l’anteprima del festival l’incontro/confronto con storie del e sul Mediterraneo con Daniele Di Russo, coordinatore del Gus, Michele Antonelli, autore de “Canto d’amore per la Jugoslavia” e Alessandra Marchi, antropologa.
Ogni sera dalle ore 21:00 sulla spiaggia del porticciolo romano spettacoli e concerti tra musiche, teatro e ritmi popolari con compagnie e formazioni musicali di livello nazionale: il 16 grande apertura con “Il Grande Capo” e Giorgio Stammati, il 17 “I cumededè” (ensemble calabrese di 12 elementi di cui 8 percussionisti) e “La banda della ricetta” (Valentina Ferraiuolo, Clara Graziano, Carla Tutino, Teresa Spagnuolo), il 18 agosto torna Palo Cresta in “Spoon River” a seguire “Zampogneria” (Marco Iamele, Marco Tomassi, Giorgio Pinai, Raffaello Simeoni, Diego Micheli), il 19 ultima serata con “Mare Mostrum”, un progetto di Salvatore Nappa e la poetessa marocchina Dalila … accompagnati da un coro di migranti, chiude “Cuttuni e lamè” (Eleonora Bordonaro, Puccio Castrogiovanni, Michele Musarra, Rosario Moschitta). Non mancheranno le freselle al podoro, l’osservazione astronomica, la mitiche magliette e tante altre sorprese. Dal 16 al 19 agosto il Mediterraneo rivive a Formia. http://www.teatrobertoltbrecht.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trailer di MR LONG di Sabu

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 agosto 2018

Dal 29 agosto 2018 al cinema. MR LONG sarà distribuito nel nostro Paese da Satine Film, dopo il poetico biopic su Emily Dickinson, A Quiet Passion, attualmente in programmazione. E’ stato acclamato dalla critica internazionale alla 67° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Dal genio di Sabu, uno dei registi giapponesi più talentuosi del cinema contemporaneo, nasce un personaggio misterioso, tanto terrificante quanto affascinante. MR LONG è un killer spietato, abile col coltello, non solo nell’eseguire con precisione i suoi “lavori” su commissione, ma anche nel preparare piatti culinari sopraffini che incantano i commensali. Nulla sembrerebbe scalfire il cuore del magnetico protagonista del film, incarnato magistralmente dall’affascinante Chen Chang (The Assassin, La tigre e il dragone), eppure un giorno…
Mr. Long è un killer taiwanese senza scrupoli. Dopo una missione fallita a Tokyo, viene ferito e si ritrova, spaesato e senza conoscere la lingua del luogo, in un piccolo sobborgo alla periferia della città. Lì conosce il piccolo Jun, un bambino di otto anni che lo aiuta a recuperare le forze e per il quale comincia a cucinare delle zuppe. Pur rimanendo ancora nascosta la sua vera identità, la fama del talento di Mr. Long in cucina si sparge velocemente tra la gente del villaggio, che si adopera per trasformare le sue doti culinarie in una piccola attività redditizia. Per Mr. Long è una buona occasione per riuscire a mettere da parte i soldi necessari per poter far ritorno a Taiwan, ma poco prima della partenza…

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Settimana del Buon Vivere 2018

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 agosto 2018

Forlì domenica 23 settembre in prima serata alla Chiesa di San Giacomo di Forlì, a “Luoghi”, ovvero alla nona edizione della Settimana del Buon Vivere 2018 che per l’appunto ai luoghi, sia in senso materiale che metaforico, è dedicata.
Come nelle precedenti edizioni, il compito di introdurre il fil rouge dei diversi eventi, già ricoperto in passato da Alessandro Bergonzoni, Ascanio Celestini e Neri Marcorè, è stato affidato a un grande personaggio che darà così il via alla kermesse con il suo monologo a braccioAvati racconterà quindi i luoghi che hanno ispirato e definito la sua vita professionale, artistica e personale e che tratteggiano la sua idea di Buon Vivere.
Lunedì 24 settembre alle 21.30 alla Chiesa di San Giacomo Leonardo Manera sarà protagonista di uno spettacolo comico sui luoghi in cui si può trovare inaspettatamente la felicità. L’artista, noto per le sue partecipazioni alla trasmissione televisiva Zelig e ora conduttore di una trasmissione su Radio24, porterà la sua tipica comicità stralunata e amara in una serata a cura dell’Ordine Professionale degli Infermieri della Provincia di Forlì-Cesena. Lo spettacolo sarà introdotto da Rosaria Renna di Radio Montecarlo che dialogherà con il nuovo direttivo dell’Ordine per parlare dell’importanza della relazione umana nei luoghi di cura.
Sarà Ernesto Assante a animare la serata dedicata al racconto di luoghi e costumi che cambiano, visti da quell’ osservatorio privilegiato che è la televisione con due ospiti d’eccezione: il grande presentatore Pippo Baudo e il direttore d’orchestra e musicista Peppe Vessicchio.
Il grande conduttore televisivo, testimone e al contempo fautore di grandi passaggi epocali per il nostro paese, racconterà il suo punto di vista sui cambiamenti che il nostro paese ha attraversato nel corso degli ultimi cinquant’anni. Appuntamento mercoledì 26 settembre alle 21.30 alla Chiesa di San Giacomo.
La Settimana del Buon Vivere, che si svolgerà a Forlì e in Romagna sarà anche cornice, come già annunciato, della mostra fotografica di Ferdinando Scianna “Viaggio racconto memoria” che proseguirà quindi presso i Musei di San Domenico fino al 6 gennaio 2019. http://www.settimanadelbuonvivere.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Baubeach®: la festa di Ferragosto

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 agosto 2018

Maccarese (Fiumicino RM) Sarà un ferragosto dedicato all’empatia tra uomo e animale quello in programma mercoledì 15 agosto, per l’intera giornata, al Baubeach®, la prima spiaggia per cani liberi e felici d’Italia che ha da poco festeggiato il suo ventennale.
Come infatti recita la mission del luogo, che mira a valorizzare il rapporto sinergico tra umani ed amici a 4 zampe, ogni attività per questa festa d’estate è stata concepita per stimolare divertimento, integrazione e bioetica. Si comincia dalla caccia al tesoro, che ci svolgerà prevalentemente in acqua e che vedrà vincere non chi arriva prima ma chi arriva insieme!
A seguire il concorso “Come due gocce d’acqua” che farà leva sulla naturale propensione degli individui (anche della stessa specie) ad essere in stretto contatto tra loro. Come una coppia di coniugi si finisce infatti spesso per assomigliarsi, così anche tra persone e cani si può ritrovare spesso una “somiglianza atavica”: uno sguardo, un’andatura, un modo di interagire con l’esterno, un colore o persino una stessa acconciatura. Segno, in particolare quest’ultimo, che si tende ad apprezzare ciò che ci somiglia anche a partire dalla scelta del cane, ritrovando presto in quest’ultimo molte simili caratteristiche del proprio aspetto e fisiognomica; operazione valida anche al contrario, quando un cane riesce ad entrare in profonda empatia col proprio umano emulandone addirittura certi atteggiamenti, modi, reazioni nella vita quotidiana.
La giornata, arricchita dal pranzo e cocomerata per celebrare il Ferragosto, vuole rappresentare così una carrellata davvero speciale e celebrativa del rapporto di alleanza e crescita che lega cani e umani senza comunque stressare gli animali obbligandoli a svolgere attività che non siano nelle proprie corde ma semmai chiedendo alle persone una maggiore osservazione per approfondire la comprensione della natura dei loro amici del cuore.
Un’altra occasione, dunque, che si aggiunge alle molteplici attività e corsi operativi ed eventi al Baubeach® e che rientrano nella filosofia del “Baumood”, approccio empatico-relazionale con il cane ideato da Patrizia Daffinà ed Antiniska Carrazza, con un calendario ricco di iniziative che spaziano dal training in acqua rivolto alla coppia persona-cane ai vari sport cinofilo-relazionali riconosciuti dalla Federazione Italiana Sport Cinofili (maggiori info e programmi in dettaglio al sito http://www.baumood.net).

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Maxim Mironov è il Conte di Almaviva

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 agosto 2018

Pesaro 16/19 e 22 agosto 2018 torna al Rossini Opera Festival di Pesaro in una nuova produzione de Il barbiere di Siviglia, con regia, scene e costumi di Pier Luigi Pizzi: quello di Pizzi nel Barbiere è uno dei debutti più attesi della stagione.
Maxim Mironov, che sin dal 2005 cioè a soli 24 anni ha iniziato a collaborare con Pier Luigi Pizzi, ha dichiarato: “Lavorare con Pier Luigi è sempre stata una straordinaria esperienza. La sua immensa cultura e il gusto che ha sviluppato durante la sua vita hanno un forte potere seducente. Lui riesce con estrema chiarezza a trasmettere le sue idee e a ottenere da te ciò che vuole. In un certo senso è un tiranno del palcoscenico! Ma, al di fuori dell’ambiente lavorativo, è un interlocutore squisito, colto e divertente, pieno di storie incredibili e sempre pronto a raccontarle. Per anni non ci siamo più incontrati sui palcoscenici, finché l’anno scorso abbiamo fatto al ROF un’altra opera di Rossini, La pietra del paragone, molto cara a Pizzi. Dopo tutto questo tempo l’ho ritrovato ancora più motivato e pieno di estro e di energia. Mi ritengo fortunato ad avere l’opportunità di poter collaborare con lui di nuovo!”
Il barbiere di Siviglia sarà diretto da Yves Abel alla testa dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI.
Maxim Mironov, tenore russo nato a Tula nel 1981, è tra gli interpreti internazionalmente più apprezzati del repertorio belcantistico.Ha iniziato i suoi studi a Mosca con Dmitry Vdovin, debuttando a soli venti anni nell’opera Pierre Le Grand di André Grétry. La sua carriera internazionale è iniziata nel 2003 grazie al primo premio vinto al Concorso Internazionale Neue Stimmen in Germania. Maxim Mironov si esibisce regolarmente in tutti i teatri d’opera più importanti, tra cui il Teatro alla Scala di Milano, La Fenice di Venezia, il Teatro Real Madrid, il Théâtre des Champs-Élysées e l’Opera Garnier de Paris, Staatsoper Wien, Théatre de la Monnaie a Bruxelles, Staatsoper Berlin, Semperoper a Dresda, Las Palmas Opera, Theater An der Wien, Vlaamse Opera ad Anversa, Théatre de Luxembourg, Los Angeles Opera, Washington National Opera, Teatro San Carlo di Napoli. Tutte le informazioni qui: http://www.rossinioperafestival.it/?IDC=569&ID=824

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prorogata fino al 30 ottobre la mostra “Omaggio a Elia Volpi pittore”

Posted by fidest press agency su domenica, 12 agosto 2018

Elia Volpi, La vetrina dei balocchi.jpgFirenze museo di Palazzo Davanzati via Porta rossa 13 espone disegni e dipinti inediti del “padre” del Museo della Casa Fiorentina Antica. In risposta al gradimento manifestato dal pubblico i Musei del Bargello hanno prorogato fino al 30 ottobre 2018 la mostra Omaggio a Elia Volpi pittore, visitabile nel Museo di Palazzo Davanzati.L’esposizione, allestita nella loggia d’ingresso del Palazzo in via di Porta Rossa 13 di Firenze, e la cui chiusura era prevista per l’inizio di agosto, continuerà invece ad accogliere i visitatori introducendoli alla visita del museo per il resto dell’estate e per l’inizio della stagione autunnale. Si tratta con un’originale narrazione visiva della poliedrica figura di Elia Volpi, considerato il padre del Museo di Palazzo Davanzati, presentato nella sua veste più intima e meno conosciuta di pittore.Elia Volpi è noto soprattutto quale intraprendente collezionista e antiquario cui si deve l’intuizione di restaurare l’antico Palazzo Davanzati per trasformarlo, nel 1910, in un museo privato arredato nello stile di una abitazione fiorentina tra Medioevo e Rinascimento. Nella vita di Volpi ci rimangono però alcune testimonianze di un periodo meno conosciuto: dopo la giovanile formazione presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, infatti, si cimentò anche in una personale produzione artistica figurativa.Questa fase è poco nota ma non meno importante per restituire una visione a tutto tondo di questa complessa personalità. La mostra ripercorre la sua formazione e l’attività giovanile (dai primi anni Settanta all’inizio degli anni Novanta dell’Ottocento) attraverso l’esposizione di dipinti e disegni in gran parte inediti, pervenuti al museo grazie a donazioni, e di alcune opere provenienti da collezioni private.Tra le opere in mostra: il bozzetto, affiancato alla foto d’epoca, del raffinato ventaglio dipinto per la Regina Margherita nel 1885; il fascinoso Ritratto di Pia Lori, futura moglie di Volpi, risalente al 1890 circa; il Ritratto di fanciulla del 1885, utilizzato come immagine rappresentativa della Mostra, che spicca per la grande modernità e altre suggestive tele del giovane Volpi quali la Vocazione sbagliata e La vetrina dei balocchi (1886).In esposizione anche una sezione multimediale e un video, intitolato Elia Volpi nella quiete di Villa di Celle; il filmato presentato per la prima volta, contiene riprese girate in tempi e luoghi diversi introducendoci in alcuni momenti della vita privata di Elia e della sua numerosa famiglia attorno alla fine degli anni Venti del Novecento.L’esposizione, allestita nell’atrio di Palazzo Davanzati, è stata ideata e curata da Brunella Teodori in collaborazione con Daniele Rapino con il coordinamento di Paola D’Agostino, direttore dei Musei del Bargello. La mostra sarà visitabile, negli orari di apertura del Museo, fino al 30 ottobre e arricchirà l’offerta per chi vorrà salutare l’ultima parte dell’estate e dare il benvenuto alla stagione autunnale dalle sale di questa splendida casa-museo fiorentina. (foto:Elia Volpi, La vetrina dei balocchi copyright museo davanzati)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Evento Unico: Grande Maratona Musicale per Dino Campana

Posted by fidest press agency su sabato, 11 agosto 2018

Firenze. Sara’ il grande cantautore Zibba, gia’ tra i finalisti al Festival di Sanremo, l’ospite d’eccezione della grande maratona musicale dedicata a Dino Campana il 18 agosto a Firenze nel 133esimo della nascita del grande poeta toscano che si terra’ dalle 19 al Forte Belvedere con due anticipazioni nella stessa giornata alla Libreria Il Libraccio e al Caffe’ Le Murate.
Il Vento dell’Altrove e’ il gruppo che ha vinto i “Canti Orfici in Musica per Dino Campana – Crisi Nervose e Pazzie Musicali” e’ il contest musicale lanciato dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti in collaborazione con Materiali Sonori e Centro Studi Campaniani per il Concerto Speciale dedicato a Dino Campana e ai suoi Canti Orfici che si terra’ sabato 18 agosto a Firenze, in occasione dell’Estate Fiorentina 2018, con il supporto del Comune di Firenze, dedicato ad artisti e band emergenti provenienti da tutta Italia. I vincitori, selezionati da Giordano Sangiorgi del MEI, sono risultati appunto Il Vento dell’Altrove con il progetto Canzoni Orfiche. II progetto vincitore suonera’ in apertura il 18 agosto alla Fortezza Belvedere di Firenze a partire dalle ore 18 per la serata in musica dedicata a Dino Campana . Insieme a loro ci saranno le letture e le poesie dedicate a Dino Campana, in prima assoluta, di Miro Sassolini, voce storica dei Diaframma, insieme a Monica Matticoli e dei Secondamarea, gia’ vincitori del Premio Bindi, che hanno dedicato un album al grande poeta di Marradi e l’intervento del Centro Studi Campaniani con Pape Gurioli. Grande conclusione sempre a Fortezza Belvedere con i progetti dedicati a Dino Campana dei cantautori Marco Parente e Massimiliano Larocca e l’apertura dei Secondamarea per una serata unica e irripetibile dedicata al rapporto tra la scena musicale indipendente italiana e uno dei piu’ grandi poeti “maledetti” del Novecento. Ospite di questa straordinaria serata sara’ il cantautore Zibba che proporra’ alcune sue letture e rivisitazioni personali del grande poeta di Marradi fino a mezzanotte. Infatti, sara’ lo stesso Zibba alle 12 nella stessa giornata alla Libreria Il Libraccio di Firenze a presentare tutto l’evento con un suo intervento mentre alle ore 18 al Caffe’ Le Murate interveranno i giovani de Il Vento dell’Altrove per un assaggio del loro programma musicale su Dino Campana distribuito da pochi giorni su ITunes In occasione della serata dedicata a Dino Campana alla Fortezza Belvedere sara’ possibile visitare Gong, una imponente mostra antologica dedicata a Eliseo Mattiacci, tra i grandi dell’arte contemporanea in Italia del Novecento. Il progetto prosegue poi il 19 agosto a Faenza con una visita guidata ai luoghi campaniani mentre il 20 agosto a Marradi, sua citta’ natale, come ogni anno, si terra’ nel giorno della sua nascita, una giornata di celebrazioni realizzata dal Centro Studi Campaniani.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Estate Romana 2018 e gli appuntamenti di Ferragosto

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 agosto 2018

Tanti gli appuntamenti per Ferragosto dell’Estate Romana 2018, la manifestazione culturale promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) e il supporto nelle attività di comunicazione di Zètema Progetto Cultura.
Ad animare le strade del Borgo medievale di Ostia Antica c’è la manifestazione Ferragostia Antica a cura dell’Associazione Culturale Affabulazione, in programma fino al 16 agosto. Una festa che alterna performance urbane e momenti culturali gratuiti dedicati a tutta la famiglia. Per martedì 14 agosto è prevista la visita guidata performativa Donne senza tempo al Borgo di Ostia Antica (alle 10.30, 16.00, 17.30). La visita è a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Mercoledì 15 agosto invece le strade del Borgo saranno animate da performance urbane site specific che coinvolgeranno i presenti con musica, teatro e arti circensi. A partire dalle 20 a coinvolgere il pubblico saranno l’energia dei Camillo Cromo Marchin’ Band e il bizzarro duo clown Eccentrici Dadarò con l’esibizione Vote for; alle 22 lo scoppiettante spettacolo l’Ora del Thè portato in scena da Le Lapille. Uno spettacolo ispirato alle atmosfere retrò degli anni ‘50, che con brio, ironia e rock’n’roll racconta di donne complici che intrecciano abilmente le tecniche di fuoco, teatro, clown, danza e musica.
Continuano le escursioni urbane per coloro che amano esplorare inconsueti aspetti o luoghi della città. È in arrivo (dal 20 al 26 agosto) la IV edizione di IF/INVASIONI (DAL) FUTURO 2018 esperimento cittadino di ‘disseminazione’ di storie della fantascienza, a cura dell’Associazione Culturale Lacasadargilla. Le narrazioni di J. G. Ballard disegneranno una sorta di racconto dislocato per la città con una scatola sonora che, come fosse la sonda spaziale ‘Rosetta’, porterà in alcuni quartieri le struggenti distopie dello scrittore inglese, offerte gratuitamente all’ascolto in cuffia a ogni passante.
Tanti gli appuntamenti previsti per il 14 e 15 agosto. Per gli amanti della musica classica la rassegna Concerti del Tempietto – Notti Romane Al Teatro Marcello propone martedì 14 agosto il concerto di Emanuele Frenzilli che esegue al pianoforte brani di Schubert, Skrjabin, Petrassi, Chopin. Mercoledì 15 agosto appuntamento con il Tradizionale Concerto di Ferragosto con il musicista giapponese Hiroshi Takasu che al pianoforte suona musiche di Pachelbel, Reincken, Cesti, Händel, Vitali, Rheinberger, Clara Schumann, Saint-Saëns, Elgar e Liszt. I concerti iniziano alle 20.30.
Nel suggestivo spazio verde al Celio, Village Celimontana ha in programma martedì 14 agosto il concerto di musica swing con Adriano Urso Swing Quartet e mercoledì 15 agosto la serata jazz con i Jazzincase (KikiOrsi, voce; Danilo Riccardi, piano e keyboards; Luca Tomassoni, basso e contrabbasso; Claudio Trinoli, batteria). I due concerti iniziano alle 22 e sono ad ingresso gratuito.Per gli amanti del cinema, l’Arena Garbatella in piazza Benedetto Brin, proietta, a cura di Olivud srl, martedì 14 agosto il film Benedetta follia di Carlo Verdone e mercoledì 15 agosto Contromano di Antonio Albanese. Le proiezioni iniziano alle 21.15.
Per Notti di Cinema E…A Piazza Vittorio, l’Agis Lazio srl propone, all’interno dei giardini della storica piazza romana, martedì 14 agosto il film Il vegetale di Gennaro Nunziante (ore 21 – Sala A) e L’uomo sul treno di Jaume Collet-Serra (ore 21.15 – Sala Bucci), mentre mercoledì 15 agosto in cartellone Made in Italy di Luciano Ligabue (ore 21 – Sala A) e Ready player one di Steven Spielberg (ore 21.15 – Sala Bucci).
La manifestazione Arenaniene nel Parco di Ponte Nomentano ha in programma i film Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson (martedì 14 agosto) e Benedetta follia di Carlo Verdone (mercoledì 15 agosto). Le proiezioni hanno inizio alle 21.15.
Sulle banchine del Tevere all’altezza di Ponte Milvio, la rassegna Molo Film Festival, a cura dell’Associazione Socio Culturale Ambientale Ponte Milvio, propone alle 21.30 la proiezione ad ingresso libero di Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese (martedì 14 agosto) e di Adorabile nemica di Mark Pellington (mercoledì 15 agosto).
Sotto il cielo di Villa Borghese nel Teatro all’aperto Ettore Scola della Casa del Cinema, la rassegna Caleidoscopio propone martedì 14 agosto il film In the mood for love di Wong Kar-Wai e mercoledì 15 agosto il film Questione di cuore di Francesca Archibugi. Le proiezioni ad ingresso libero hanno inizio alle 21.
All’interno di Villa Lazzaroni la rassegna Parco del Cinema, a cura di Arene diverse, ha in programma le proiezioni di Nove lune e mezza di Michela Andreozzi (martedì 14 agosto) e Oltre la notte di Fatih Akin (mercoledì 15 agosto). Tutti i film hanno inizio alle 21.15.
Sull’isola Tiberina la manifestazione L’isola di Roma a cura dell’Associazione Culturale Amici di Trastevere, propone sui tre schermi allestiti, le seguenti proiezioni: martedì 14 agosto The party di Sally Potter (21.30 – Arena Groupama), Lasciati andare di Francesco Amato (22 – CineLab) e Mimì metallurgico ferito nell’onore di Lina Wertmüller (22 – Spazio Young). A Ferragosto previste le proiezioni di: Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani (21.30 – Arena Groupama), Smetto quando voglio – Masterclass di Sydney Sibilia (22 – CineLab) e Il gatto di Luigi Comencini (22 – Spazio Young).
Per quanto riguarda il teatro all’aperto martedì 14 e mercoledì 15 alle 21 la rassegna Anfiteatro Quercia del Tasso, a cura della Cooperativa La Plautina, porta in scena lo spettacolo La commedia dei fantasmi tratta dalla Mostellaria di Plauto con Sergio Ammirata, Marco Belocchi, Enrico Pozzi, Vincenzino Pellicanò, Vittorio Aparo, Francesca Di Meglio, Marianna Putelli, Carmine Paraggio, Federico Pesci, Alessandro Tarabelloni. Lo spettacolo è una tra le commedie più divertenti, intelligenti e seducenti del repertorio plautino.
Nell’ambito delle esplorazioni urbane, martedì 14 agosto è in programma l’ultima delle camminate notturne del ciclo A-ghost city [nightwalks] curato dall’associazione culturale Stalker. L’appuntamento dal titolo Verso l’Ambasciata delle Comunità d’Esilio prevede la partenza alle 22.30 dall’ingresso della stazione Termini (piazza dei Cinquecento), successivo percorso in metro fino alla stazione Libia (linea B1) e poi camminata con arrivo alle 7 del mattino alla fermata Bologna (linea B). La manifestazione è a ingresso gratuito.
Per la sera di Ferragosto il Polo Museale ATAC Arte in Viaggio organizzata da Helikonia Indi in collaborazione con Caffè Letterario e ospitata all’interno del Polo museale ATAC, Parco Museo Ferroviario, propone dalle 21.30 una serata gratuita di tango con Patrizia Messina. Un’occasione per scatenarsi con la milonga in una location particolare tra palme e tram storici restaurati.
Divertimento e risate in All’ombra del Colosseo, la storica rassegna di comicità nel Parco di Colle Oppio a cura di Castellum, che propone martedì 14 agosto alle 21.45 la serata Live Revival ’90 & Cabaret, per celebrare e rivivere in maniera giocosa e goliardica gli anni’ 90. A ricreare le atmosfere di quegli anni le musiche riarrangiate ed interpretate dal vivo dalla Red’s Band e cantate da Federico Perrotta e Valentina Olla. Mercoledì 15 agosto alle 21.45 in programma Caveman – L’uomo delle caverne con Maurizio Colombi e la regia di Teo Teocoli. Lo spettacolo indaga con sapiente ironia il rapporto di coppia e le differenze “antropologiche” tra uomo e donna.Incontri letterari e musica in programma a Letture d’estate all’interno dei Giardini di Castel Sant’Angelo, manifestazione a ingresso libero a cura della Federazione Italiana Invito alla Lettura. Martedì 14 agosto alle 21 il noto profilo social Lercio presenta il libro Lercio. Lo sporco che fa notizia, edito da Shockdom. Alle 22 concerto dei Traindeville con Ludovica Valori (voce e fisarmonica), Paolo Camerini (contrabbasso, loop), Adriano Dragotta (violino). Mercoledì 15 agosto alle 21.45 concerto di musica jazz Omaggio a Wes Montgomery con Nicola Mingo (chitarra) e Leonardo Borghi (pianoforte).
Si segnala infine che continua anche il festival multidisciplinare Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia, organizzato dall’Associazione Culturale Valdrada al Teatro del Lido di Ostia con la sua programmazione gratuita di laboratori, performance, spettacoli teatrali e di musica per bambini e famiglie.
Il 22 agosto riprende la programmazione di Opera Nova Festival 2018, curata dall’Associazione no-profit la Platea con la direzione artistica di Alessio Colella. Dopo aver portato, ad inizio mese, in diverse zone del Municipio XIV tante attività diversificate come street art, poesia e attività per bambini, la manifestazione si sposta nell’area parcheggio in via Castiglioni proponendo altri spettacoli teatrali ed eventi musicali ad ingresso libero. Gli appuntamenti potrebbero subire variazioni. Eventi in continuo aggiornamento su http://www.estateromana.comune.roma.it.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Prima giornata della Mostra del Cinema di Venezia

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 agosto 2018

Venezia 29 agosto prossimo, “Lexus Opening After party Venezia 75” nella prima giornata della Mostra del Cinema di Venezia, a partire dalle ore 23.30 Al termine della tradizionale cena di gala offerta dalla Biennale di Venezia, i riflettori saranno infatti puntati sull’elegante location messa a disposizione dal brand di lusso di casa Toyota, main sponsor della Manifestazione, dove star del cinema, personalità e VIP si susseguiranno in quello che si preannuncia il party più esclusivo della manifestazione. Rigorosamente su invito .Sarà un ricevimento all’insegna dell’Omotenashi – l’ospitalità tipica della cultura giapponese che si distingue per l’attenzione al dettaglio e per creare esperienze uniche e distintive – che promette di regalare ai fortunati ospiti un’experience unica e memorabile.La Lexus Lounge infatti, uno spazio di 200 mq costruito sulla terrazza di fronte al Casinò e al Red Carpet, si ispira ai principi di Omotenashi e Takumi (filosofia artigianale del saper «fare») e offre agli ospiti un ambiente ispirato alla tradizione giapponese, con pareti divisorie in carta di riso rivisitate in chiave moderna.Per questa 75a edizione sono attesi alla Lounge Lexus ospiti del calibro di Juliette Binoche, Lady Gaga, Riccardo Scamarcio, Valeria Golino.Ad accompagnare ospiti e attori una flotta di 40 vetture Self Charging Hybrid Lexus che offrirà un esclusivo servizio di courtesy car e accompagnerà sul red carpet le celebrità della Mostra per tutta la durata della manifestazione.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentata mostra “L’arte ritrovata”

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 agosto 2018

Roma “Era il 1969 quando fu istituito il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, con l’intento di contrastare un fenomeno che stava saccheggiando il più grande museo al mondo: il nostro Paese.Un anno prima che l’Unesco indicasse agli stati aderenti l’opportunità di adottare misure di contrasto all’acquisizione di beni illecitamente esportati e favorire il recupero di quelli trafugati, l’Italia si dotò di un organismo di polizia specializzato nel settore, prima Nazione al mondo.Il prossimo anno l’attività che svolge il Comando, che oggi opera in diretta collaborazione del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, compirà 50 anni. Per l’occasione, abbiamo avuto modo di presentare una mostra, ‘L’Arte Ritrovata’, che esporrà una cospicua parte delle tante opere recuperate e tornate a impreziosire il nostro sterminato patrimonio culturale. Sarà presente anche una sezione dedicata ai recuperi effettuati dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.L’evento, che si dovrebbe svolgere presso le Sale Terrene dei Musei Capitolini dall’11 aprile al 31 ottobre 2019, potrà essere l’ennesimo atto di riconoscenza al lavoro che svolge il Comando Tutela Patrimonio Culturale dell’Arma dei Carabinieri e una grande opportunità per i romani e i molti turisti di ammirare nuovamente opere d’arte che si credevano andate perdute, patrimonio senza confini”.Lo dichiara in una nota Carola Penna (M5S), Presidente della XII Commissione di Roma Capitale Turismo, Moda, Eventi e Relazioni internazionali.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’estate al Forte di Exilles

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 agosto 2018

Exilles giovedì 16 agosto, ore 21 Torino Forte di Exilles, via degli Alpini. Fabio Perretta e i fratelli Celeste e Placido Rugliandolo approdano alle audizioni di X Factor 5 con il nome di Free Chords. Vengono ribattezzati dal loro vocal coach Elio col nome I Moderni, arrivano in finale e si classificano secondi. Oggi si presentano in un concerto acustico (chitarra, cajon, violoncello e tre voci) in cui, tra cover, brani a capella e nuovi medley, riscoprire tutto ciò che di vintage si nasconde nella musica odierna e non solo.
Gran passato, uno s-concerto al Forte di Exilles, nell’ambito di Festival Teatro & Letteratura, realizzato da Tangram Teatro con la direzione artistica di Ivana Ferri e Bruno Maria Ferraro. Il loro primo singolo inedito è Non ci penso mai, mentre L’estate si balla anticipa l’album di inediti Troppo Fuori, scritto a 4 mani con i Two Fingerz. Nel 2014 pubblicano IN/CASSA, prodotto con Maurizio Lobina degli Eiffel 65 e Nex, il cui singolo è Un Giorno Qualunque, classificatosi secondo ai Wind Music Awards su Rai2. Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra Musica per gli occhi

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 agosto 2018

Siena, Santa Maria della Scala 10 agosto – 4 novembre 2018 Inaugurazione, 9 agosto, ore 18.30 a cura di Luca Quattrocchi (fino al 15 ottobre tutti i giorni ore 10.00-19.00 dal 16 ottobre lunedì, mercoledì, giovedì: ore 10.00-17.00 venerdì, sabato, domenica: ore 10.00-19.00 martedì chiuso) mostra MUSICA PER GLI OCCHI. INTERFERENZE TRA VIDEO ARTE, MUSICA POP, VIDEOCLIP. L’esposizione, curata da Luca Quattrocchi, è un progetto innovativo per il Santa Maria della Scala che indaga, attraverso video installazioni e video clip la contaminazione tra la video arte e pop music, confermando la “rivoluzione” culturale perseguita negli ultimi anni dal Museo senese attraverso l’indagine dei linguaggi contemporanei e della loro ibridazione.
Per il direttore Daniele Pitteri: “Il XX secolo e questo scorcio di XXI secolo, sono stati l’epoca in cui la dimensione visiva e quella uditiva si sono progressivamente cercate, avvicinate e poi definitivamente fuse. Se l’avvento del cinema sonoro costituisce in qualche modo l’inizio di questo sodalizio, è a partire dagli anni sessanta, con l’avvento della musica pop sulla scena internazionale, che esso inizia ad essere dirompente. La nuova musica, quella che milioni di giovani in tutto il mondo amano non è fatta solo di note. È fatta anche di simboli e di musicisti/star che usano il proprio corpo come elemento di comunicazione e di relazione con il pubblico. Una musica fatta non solo per essere ascoltata, ma anche per essere vista. La nascita della videoclip, pur preceduta da altre forme di rappresentazione audiovisiva, non si limita sancire in maniera definitiva questo legame imprescindibile, ma offre nuove possibilità espressive ad altre forme di arte. E la pop music diventa l’elemento di congiunzione/ispirazione per artisti, registi, videoartisti che indagano nuove forme espressive, a partire proprio dalla sublimazione del corpo del musicista/star. Con Musica per gli Occhi vogliamo indagare proprio questi legami, questo miscuglio di espressività che generano a loro volta forme nuove, possibilità di sperimentazioni, in molti estreme, proprio perché esplorano a fondo le potenzialità della fusione fra la dimensione uditiva e quella visiva”.
Divisa in tre sezioni la “mostra visivo-sonora” Musica per gli occhi intende analizzare lo stato di fertile contaminazione che porta non solo gli artisti a cimentarsi con il videoclip, ma soprattutto come i videoclip e la musica pop offrono ai videoartisti inediti spunti creativi e occasioni di riflessione sulla società contemporanea. La prima sezione, centrata sulla video arte, vede la musica pop come strumento di interpretazione della cultura contemporanea, con lavori di quindici video artisti di fama mondiale come Francesco Vezzoli, Pipilotti Rist, Martin Creed, AES, Robert Boyd e Jesper Just. La seconda sezione presenta un’ampia selezione di video clip realizzati da famosi registi cinematografici. Quattordici mostri sacri del cinema mondiale, tra i quali Michelangelo Antonioni, Luc Besson, Derek Jarman, David Lynch, Roman Polanski, Wim Wenders, che hanno prestato il loro ingegno alla realizzazione di video clip musicali per importanti musicisti. La terza sezione, infine, presenta quattordici videoclip realizzati da alcuni dei più significativi ed eversivi artisti contemporanei, fra cui, Damien Hirst, Vanessa Beecroft, Keith Haring, Andres Serrano, Bansky, Andy Warhol.
La mostra si snoda lungo un percorso articolato che sin dall’ingresso nel Santa Maria della Scala progressivamente conduce il visitatore in un mondo di immagini e suoni. Attraverso un allestimento che intende esaltare le installazioni video, rendendole in qualche modo “opere d’arte esposte” e attraverso un’attenta regia audio, che alterna modalità di fruizione differenti nei vari ambienti che si susseguono, “Musica per gli occhi / Music for the Eyes” si presenta essa stessa come una grande installazione audiovisiva, in grado di offrire al visitatore/spettatore un’esperienza immersiva nuova e sui generis. Quindi non una mostra sui rapporti tra musica pop/rock e arti visive, già ampiamente indagati nel loro percorso storico dai Beatles e Warhol in avanti, ma sulle interferenze che, all’insegna della visività della musica, hanno luogo da una parte nel campo della video arte, e dall’altra in quello dei videoclip realizzati da artisti e registi cinematografici, cercando di evidenziare le contaminazioni e le derivazioni reciproche, i parallelismi o gli slittamenti di senso. Il catalogo è edito da Silvana Editoriale BIGLIETTI Mostra: 5 euro Mostra + Museo: 12 euro
Mostra + Acropoli: 21 euro Mostra + Acropoli Plus: 23 euro Ingresso gratuito: minori di 12 anni, accompagnatori portatori di handicap, giornalisti, accompagnatore gruppi. http://www.santamariadellascala.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »