Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 151

Archive for the ‘Mostre – Spettacoli/Exhibitions – Theatre’ Category

Exhibitions – Theatre

Inaugurazione galleria Massimo Ligreggi di Catania

Posted by fidest press agency su martedì, 24 Maggio 2022

Catania 10 giugno – 10 settembre 2022 Galleria Massimo Ligreggi, via Indaco, 23. In occasione dell’opening sarà possibile ascoltare la sonorizzazione musicale di Massimo Napoli aka Galatea. Sono due le serie fotografiche esposte nello spazio della galleria: tre terzine di trittici cui seguono sette immagini in formato panoramico. Apparentemente simili per soggetto ma diverse per formato, giustapposizione e cromia. In entrambe le serie ciò che viene rappresentato sono dei corpi immersi nell’acqua, fotografati mediante l’utilizzo di lunghe esposizioni che conferiscono loro la fluidità onirica necessaria a smaterializzarne l’identità personale per ricostruire figure archetipiche che possano entrare in contatto con i piani spirituali superiori. «Può la semplicità essere complessa? – si chiede Enzo Gabriele Leanza – Può il concetto (spirituale) travalicare il referente fotografico? Sembra questa la sfida che s’è posto Franco Ferro con la sua serie fotografica Yesod. Già il titolo è spiazzante. Che significa Yesod? (…) Per la concettualizzazione del suo lavoro l’artista ha infatti attinto a piene mani al SeferYetzirah. (…) Si tratta di un antico testo esegetico – risalente nella sua versione definitiva al IV secolo ma con delle connessioni dirette indietro nel tempo fino ai tempi di Abramo – in cui vengono rappresentate tutte le dieci sephiroth che compongono l’Albero della vita. (…) L’artista tra queste sephiroth ne ha presa in considerazione una in particolare, quella di Yesod (Fondamento), che si trova nella parte bassa dell’asse centrale dell’Albero, quello dell’equilibrio, e che raccoglie, come un ricettacolo, tutte le emanazioni delle sephiroth sovrastanti. Quindi Yesod ha la funzione di catalizzatore, ma, al tempo stesso, essendo direttamente connesso con Malkuth – la sephirah che rappresentata il piano fisico – è anche un trasmettitore e un ponte di collegamento tra la dimensione spirituale e quella materiale».In quest’atto generativo di coscienza e conoscenza prendono forma, proprio come fossero preghiere, le immagini di Ferro, concrezioni luminose all’interno delle quali le sue figure fantasmatiche sembrano muoversi in una sorta di primordiale liquido amniotico, un umido limbo da cui nascere e in cui rinascere. Se da un lato la biologia ci informa che il nostro corpo è composto principalmente di acqua, miti e religioni hanno spesso attribuito all’acqua la funzione simbolica di elemento purificatore. Nessun altro elemento ha avuto così tanti usi simbolici quanti può vantarne l’acqua. Le serie fotografiche di Franco Ferro non sono delle semplici fotografie, ma dei tasselli nel suo percorso di coscienza. Si parte dall’acqua – elemento apparentemente semplice anche se in realtà è la materia fondante della vita materiale e spirituale – consapevoli che, come teorizzato da Archimede nel suo famoso Principio, un corpo immerso in un fluido riceve una spinta verso l’alto pari al peso della quantità di fluido spostata.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra: “L’esca”

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 Maggio 2022

Termoli 4 giugno – 11 settembre 2022 Inaugurazione: sabato 4 giugno 2022, dalle ore 18 MACTE – Museo di Arte Contemporanea di Termoli via Giappone. Mario Airò, Stefano Arienti, Monica Bonvicini, Maurizio Cattelan, Miltos Manetas, Eva Marisaldi, Liliana Moro, Paola Pivi, Alessandra Tesi, Vedovamazzei, Luca Vitone, Sislej Xhafa e molti altri: sono alcuni dei protagonisti della mostra L’ESCA con trenta opere provenienti da una collezione privata. Il titolo fa riferimento alla relazione tra collezionista e artista, che nasce attraverso un “colpo di fulmine” per l’opera d’arte. Questa mostra rivela il risultato di rapporti costruiti negli anni dal collezionista con assidue frequentazioni degli studi d’artisti, delle gallerie e di spazi espositivi in diverse città italiane. L’ESCA racconta una parte di storia di questa collezione privata, influenzata anche dalla visione di alcune opere che hanno fatto la storia del Premio Termoli, prima ancora che esse diventassero parte della collezione permanente del MACTE. L’esposizione è incentrata su alcuni artisti emersi nel panorama dell’arte italiana negli anni Novanta. Si tratta di persone che hanno saputo giocare con diversi linguaggi e convenzioni dell’arte, ma alcuni hanno continuato a lavorare con successo, altri invece hanno avuto vicende alterne o addirittura smesso di esporre.Grazie a una collezione raccolta in quarant’anni, L’ESCA rappresenta un’occasione unica per scoprire opere che raccontano approcci critici, giocosi, narcisi, che hanno in comune un’insofferenza ai materiali e alle tecniche tradizionali in favore di una vena dissacratoria e introspettiva. Liberata dalla dimensione domestica, nella sale del museo, la collezione respira, rivelando tutta la sua ricchezza nella condivisione con il pubblico, che potrà di attivare commenti, opinioni, confronti. La visita al museo è accompagnata da un’audioguida che racconta episodi legati alle opere e di come alcune di esse sono entrate in collezione, mentre a seguire sarà pubblicato un catalogo della mostra.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Mostra Schema 50

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 Maggio 2022

Prato 10 giugno – 21 luglio ogni giovedì Centro Pecci Summer live. Venerdì 10 giugno, in occasione dell’opening della mostra Schema 50. Una galleria fra le neo-avanguardie (1972-1994), prende il via l’edizione 2022 di Centro Pecci Summer Live, la rassegna che per due mesi porta nel teatro all’aperto del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci concerti, live e dj set, permettendo al pubblico di tornare a vivere gli spazi del Centro come una piazza cittadina, aperta ai molteplici linguaggi dell’arte. In seguito, ogni giovedì fino al 21 luglio il museo presenta eventi live a ingresso gratuito, che vede protagoniste figure di rilievo della produzione artistica e culturale indipendente, proponendosi come centro culturale interdisciplinare e spazio di comunità, promuovendo forme condivise di socialità e coinvolgimento del territorio.Dopo il primo evento con il dj set del collettivo romano Industria Indipendente (10 giugno), che porta avanti accanto alla produzione teatrale, un percorso di formati ibridi, attraverso cui vuole attivare il senso di comunità e alleanza tra identità individuali e collettive, i due successivi appuntamenti sono affidati a due nomi del djing milanese: Thomas Costantin (16 giugno), resident dj dello storico club Plastic di Milano e consulente musicale per numerose maison di alta moda (tra le sue collaborazioni anche La discoteca di Jacopo Miliani, opera della collezione del Centro Pecci), e Luwei (23 giugno) dj della scena dei club underground cinesi e resident di Radio Raheem Milano, i cui set esplorano sonorità territoriali e influenze geografiche. Quarto appuntamento il 30 giugno con Immaginari. Habitat di resistenza a cura di Jermay Michael Gabriel e in collaborazione con The Recovery Plan. Una serata, a partire dalle ore 18:00, con workshop, cucina, live performance e dj set dedicati alla creazione di uno spazio di rivendicazione e resistenza, per esplorare tematiche di decolonizzazione delle istituzioni museali e immaginare, in modo critico e corale, nuove prospettive future, capaci di fare del museo un laboratorio di riflessione e di riferimento pubblico. L’evento si apre con il workshop di Pape Diaw, per proseguire con la performance di danza Labels di Nnamdi Nwagwu, il concerto per pianoforte di Ian Ssali e i set di Dj Condoii, Plethor X e Xaxer. Un format che coinvolge anche Cargo bar/bistrot che per l’occasione ospita la cucina di Ibrahim Jaiteh.Il 7 luglio la piattaforma queer transfemminista TOMBOYS DON’T CRY ci parla di avventure post-identitarie nel perimetro del Club, anche metaforico, uno dei suoi territori di ricerca favoriti; per l’occasione invita tra le sue fila anche Adele H, progetto discografico dalle melodie dream pop di Adele Pappalardo.La rassegna si conclude il 21 luglio con il dj e producer romano Hugo Sanchez, figura storica della produzione culturale indipendente, con le sue feste di liberazione queer e l’attività con il laboratorio Pescheria da cui nasce la festa di culto Tropicantesimo.Dall’11 al 15 luglio Centro Pecci Summer Live propone anche un cartellone di concerti (prevendita al link), un progetto giunto ormai alla sua quinta edizione, frutto della collaborazione tra il museo, il Comune di Prato e festival e realtà culturali attive nel territorio.Il 12 luglio il teatro all’aperto ospita invece il Festival delle Colline, giunto ormai alla 43° edizione, mentre il 14 luglio il Centro Pecci presenta uno spettacolo sviluppato appositamente per la rassegna, ospite un importante nome della ricerca musicale italiana degli ultimi anni che verrà annunciato nelle prossime settimane, una collaborazione per tornare a celebrare l’esperienza del live come festa e rito di condivisone.Ultimo appuntamento il 15 luglio con l’artista romana R.Y.F., che presenta in concerto l’album acclamato dalla critica Everything Burns, nato dalla collaborazione con la celebre compagnia teatrale Motus per lo spettacolo Tutto Brucia: un mix unico di elettronica e punk rock al servizio degli ideali di sovversione queer e femminista.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Teatro: Che spettacolo è?

Posted by fidest press agency su domenica, 22 Maggio 2022

Roma Dal 24 al 29 maggio 2022 teatrotrastevereroma via Jacopa de’ Settesoli 3 Da martedì a sabato ore 21.00, domenica ore 17.30 CONSIGLIATA PRENOTAZIONE biglietti interi 13- ridotti 10 (prevista tessera associativa) Contatti: 065814004. Con Salvo Miraglia e Jessica Loddo e con la partecipazione di Marco Zordan, Clelia Liguori, Gabriele Vital. Mise en espace divertente e pensata sui vizi e virtù dell’essere umano. Due attori in scena e nella vita. Salvo Miraglia (molto a sud) e Jessica Loddo (molto a nord) devono debuttare il giorno dopo e sono ancora indecisi sul testo: occasione imperdibile per confrontarsi, provare brani di teatro e di cinema. Si passerà per Pirandello, Chaplin, Mankiewicz, Byron. Spettacolo di grande successo: i due attori e doppiatori si cimenteranno nell’arte dell’improvvisazione. Ogni spettacolo ha un ospite diverso e ogni replica non è mai una replica perché diversa dall’altra.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra: Storie di fili

Posted by fidest press agency su domenica, 22 Maggio 2022

Parma fino al 25 settembre, gli spazi dell’Abbazia di Valserena, sede dello CSAC – Centro Studi e Archivio dell’Università di Parma, ospitano STORIE DI FILI, la mostra conclusiva di un progetto di ricerca iniziato nel 2020, che ha visto coinvolte le artiste Claudia Losi, Paola Mattioli e Sissi nella creazione di opere inedite, ispirate ad alcune importanti collezioni del territorio parmense e in parte realizzate in collaborazione con alcune aziende tessili del territorio. Le “storie di fili” indagate nel corso di questi due anni sono storie di un patrimonio complesso di cui si sta perdendo memoria, una topografia di luoghi del passato e del presente collegati al concetto di abito, inteso come oggetto e come progetto. Lo CSAC dell’Università di Parma, capofila del progetto, ha invitato le tre artiste a realizzare una nuova produzione, partendo da una riflessione sul patrimonio dello CSAC e di altri musei partner come i Musei dell’Università di Parma e la Fondazione Museo Glauco Lombardi. Parallelamente alla mostra, nel percorso recentemente inaugurato l’Archivio dal vivo, che si snoda all’interno dell’Abbazia di Valserena, saranno esposti alcuni documenti progettuali tratti dai fondi da cui le artiste hanno tratto ispirazione, in particolare quelli di Walter Albini, Archizoom Associati, Atelier Farani, Gabriele Basilico, Brunetta, Cioni Carpi, Carla Cerati, Mario Cresci, Sorelle Fontana, Cinzia Ruggeri, Mimmo Jodice, Krizia, Dorothea Lange, Eva Marisaldi, Moschino, Bruno Munari, Marcello Nizzoli, Man Ray, Sartoria Farani, Ettore jr. Sottsass, Luigi Veronesi.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra “Goya. I disastri della guerra”

Posted by fidest press agency su sabato, 21 Maggio 2022

Roma Fino al 5 giugno. Dal mercoledì alla domenica dalle ore 18 alle ore 21. c/o La Galleria delle Arti Via dei Sabelli, 2. Ingresso gratuito. Mostra “Goya. I disastri della guerra”, una selezione delle celebri incisioni dal titolo originale “Los desastres de la guerra” che Francisco Goya produce dopo essere stato inviato a Saragozza nel 1808 dal generale Palafox, al fine di documentare graficamente l’eroica difesa dell’esercito spagnolo dalle truppe napoleoniche. L’efferatezza fu tale che il pittore decise invece di testimoniare la “intrahistoria” bellica, descrivendo i soprusi e le barbarie e condannando ogni tipo di guerra in maniera imparziale.L’artista registra con inclemente realismo le atrocità commesse durante gli scontri e tra il 1808 ed il 1823 realizza un ciclo di disegni dai quali viene tratta una serie di 82 incisioni ad acquaforte su rame, in cui denuncia gli orrori della guerra, racconta la carestia del popolo spagnolo e critica il potere monarchico e della Chiesa attraverso immagini allegoriche e figure dalle sembianze mostruose.La Galleria delle Arti espone una selezione di 33 tavole impresse dai rami originali incisi da Goya, che mettono in luce la figura del grande maestro in qualità di moderno fotoreporter.L’esposizione segue l’ordine numerico delle tavole, i cui i titoli sono talvolta correlati, quasi dando origine ad un dialogo tra le stesse. Tutte le incisioni in mostra, provenienti da una collezione privata di Roma, hanno una dimensione variabile tra 155x205mm e 175x215mm. La mostra ha l’intento di condurre il visitatore a una riflessione più ampia e profonda nei confronti delle conseguenze che la guerra ha portato e porta tutt’oggi con sé.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Palermo: Un venerdì a tutto rock

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 Maggio 2022

Palermo venerdì 20 maggio alle ore 20 Dorian in via Rosario Gerbasi 6, di fronte al molo Santa Lucia del porto di Palermo. Un venerdì a tutto rock. I Simoncelli & co guidati da Riccardo Simoncelli suonano al Dorian, simbolo di musica a Palermo e provincia, sotto la guida artistica di Alessio Ciriminna. I clienti del locale potranno scegliere o il menù-pizza a 20 euro che comprende antipasto, pizza e birra o bibita analcolica, oppure il menù alla carta. Si potrà cenare anche nel baglio esterno del locale. Dopo la cena l’entrata è gratuita. Alle 22 saliranno sul palco i Simoncelli & Co. La scaletta rivisiterà la storia del rock attraverso autori intramontabili, tra cui, in primis, David Bowie, U2 ed una ampia parentesi in omaggio alle tendenze musicali più attuali del panorama Uk. Per prenotare un tavolo telefonare al 3807980615.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Orchestra Plettri Regionale suona al Convento di San Francesco

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 Maggio 2022

Folloni di Montella (AV) Sabato 21 maggio 2022.Riconosciuto come monumento nazionale, il convento deve il suo nome al luogo dove pare fu fondato dallo stesso San Francesco d’Assisi, di passaggio verso il santuario di San Michele sul Gargano, nel 1222. L’appuntamento rientra nel cartellone “Eventi 2022”, progetto finanziato con i fondi MIUR del Piano delle Arti “Creatività musicale e corale”, promosso e coordinato dall’U.S.R. Campania diretto da Ettore Acerra.Si esibiscono oltre 20 elementi: alle chitarre Arcangelo Sarnataro (Istituto Superiore Bruno Munari di Acerra, Napoli); Rita Citro (Liceo Musicale e Coreutico Alfano I di Salerno); Giovanni Offreda (Liceo G. Galilei di Piedimonte Matese, Caserta), Francesca Del Polito, Miriam Carella, Vittoria Russolillo e Albertina Ciminera (Liceo Rinaldo d’Aquino di Montella, Avellino); Antonio Pugliese, Felice Troia, Carlotta Nunziata (Liceo A.Rosmini di Palma Campania, Napoli); Francesco Bocchetti (Liceo M.Bassi di Napoli); Francesco Bove, Francesco Attianese e Antonio Margarido (Liceo A.Galizia di Nocera inferiore, Salerno); Luigi Vanacore, Chiara Guida, Giuseppina Pisacane (Liceo F.Grandi di Sorrento, Napoli). Al mandolino: Juri Iorio (Liceo M.Bassi di Napoli); Manuel Cuomo (Liceo A.Galizia di Nocera inferiore, Salerno); Aysheh Moh’d Yousef Saleh Husainat e Paolo Viscido (Liceo Musicale e Coreutico Alfano I di Salerno). Al basso elettrico Francesco Salvatoriello (Liceo Musicale Rinaldo d’Aquino, Montella). L’ensemble eseguirà i brani: “Alma latina” di Rullo, “Bachiana brasilera” di Lobos, “Folias” di Sanz, “Pavana op.50” di Faurè, “CONCERTO in D major” di Telemann, “Chiquilìn de Bachin” e “Libertango di Piazzolla. Chiude il live un Medley Napoletano. Interverrà Vernicefresca Teatro come soggetto accreditato per la promozione dei temi della creatività. L’Associazione promuove il teatro e le arti dello spettacolo come strumento di crescita individuale e sociale, veicolo per esprimere, elaborare e condividere concetti e contenuti artistici, estetici e culturali. Il Teatro non è un fine ma un mezzo che permette alle persone di incontrarsi con l’altro e con sé stessi, è il luogo del confronto, è quello che ci permette di non appartenere a nessun luogo, di non essere ancorati a una sola prospettiva, di rimanere in continua transizione ed evoluzione, in questo viaggio che si chiama vita.L’ingresso è gratuito.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto: Play music stop war

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 Maggio 2022

Roma Sabato 21 maggio, in Piazza del Popolo, dalle ore 18.00 si terrà “PLAY MUSIC STOP WAR”, un evento a ingresso libero per diffondere, con la musica, un forte messaggio volto a sostenere il lavoro umanitario e l’accoglienza ai profughi dall’Ucraina promosso dalla Comunità di Sant’Egidio. Ad oggi impegnata in più di 70 paesi nel mondo, raccoglie uomini e donne di ogni età e condizione, uniti da un legame di fraternità nell’impegno volontario e gratuito per i poveri e per la pace. La consapevolezza che la guerra è la madre di ogni povertà ha spinto la Comunità a lavorare per la pace, proteggerla dove è minacciata, aiutare a ricostruirla, facilitando il dialogo là dove è andato perduto.Il concerto si aprirà con i finalisti di un contest, giunto alla sua decima edizione, che con la loro arte contribuiscono a diffondere messaggi per la solidarietà e l’integrazione. Dalle 19.30 si esibiranno artisti e band che uniranno la loro voce per chiedere la fine della guerra in Ucraina e di ogni guerra nella convinzione che l’unico futuro possibile ponga le sue fondamenta sulla pace. La musica ha una grande forza ed è stata decisiva in momenti difficili della storia. Oggi lo può essere ancora. La line-up di PLAY MUSIC STOP WAR è composta da nomi amatissimi dal pubblico, provenienti da scene musicali differenti, ma saldamente uniti per la stessa nobile causa. Sul palco: Anastasio, Niccolò Carnesi, cmqmartina, Comete, Ditonellapiaga, Fasma, Fellow, gIANMARIA, Marco Guazzone, Giulia Luzi, Angelina Mango, Motta, Orchestraccia e Matteo Romano e tante altre sorprese. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Roma, dalla Regione Lazio, dal Ministero della Cultura, dall’Agenzia Nazionale Giovani e dalla SIAE, ha come radio ufficiale Rai Radio2, che racconterà l’evento attraverso collegamenti in diretta con Piazza del Popolo. Sui social di Radio2 contenuti extra, interviste e curiosità dal backstage. Il concerto sarà presentato da Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini con la partecipazione di Giulia Luzi e Carolina Rey, mentre la Social Band di Stefano Cenci accompagnerà nelle loro performance gli artisti sul palco.L’evento è organizzato nell’ambito del progetto Valori in Circolo, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e vede tra i suoi partner Anas, Atac, Metro, Vatican News, Radio Vaticana, M.E.I. e progetto YAR (Youth Against Racism) finanziato dall’Unione Europea per contrastare il razzismo tra i giovani europei. Durante la serata saranno raccolti fondi per sostenere gli aiuti che la Comunità di Sant’Egidio da Leopoli sta facendo pervenire in tutte le zone colpite dal conflitto in Ucraina e l’accoglienza ai profughi nei paesi limitrofi e in Italia. L’accesso all’area del concerto sarà possibile dalle 17:30. I biglietti gratuiti sono prenotabili sul sito web: http://www.playmusicstopviolence.com

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Teatro: Manola

Posted by fidest press agency su martedì, 17 Maggio 2022

Roma 18 | 22 maggio 2022 il PARIOLI Via Giosuè Borsi, 20 con Nancy Brilli e Chiara Noschese di Margaret Mazzantini Regia Leo Muscato produttore esecutivo Michele Gentile organizzazione Carmela Angelini produzione Enfi Teatro – Artisti Riuniti – Il Parioli. Autrice amata dal pubblico e premiata dalla critica (il suo “Non ti muovere” del 2002 ha ottenuto il Premio Strega) Margaret Mazzantini ha un profondo legame con il mondo del teatro, vissuto da attrice oltre che da drammaturga. Nasce da un’ispirazione teatrale il suo secondo romanzo “Manola” che ora trova la via del palcoscenico. Nancy Brilli e Chiara Noschese daranno vita alle sorelle gemelle protagoniste. “Manola” sarà in scena al Parioli dal 18 al 22 maggio con la regia di Leo Muscato. Due sorelle gemelle in contrasto tra loro, come due pianeti opposti nello stesso emisfero emotivo. Anemone, sensuale e irriverente, che aderisce ad ogni dettaglio della vita con vigoroso entusiasmo, e il suo opposto Ortensia, uccello notturno, irsuta e rabbiosa creatura in cerca di una perenne rivincita. Le due per un gioco scenico si rivolgono alla stessa terapeuta dell’occulto e svuotano il serbatoio di un amore solido come l’odio. Ed è come carburante che si incendia provocando fiamme teatrali ustionanti, sotto una grandinata di risate. In realtà la Manola del titolo, perennemente invocata dalle due sorelle, interlocutore mitico e invisibile, non è altro che la quarta parete teatrale sfondata dal fiume di parole che Anemone e Ortensia rivolgono alla loro squinternata coscienza attraverso un girotondo di specchi, evocazioni, malintesi, rivalse canzonatorie. Una maratona impudica e commovente, che svela l’intimità femminile in tutte le sue scaglie. Come serpenti storditi le due finiranno per fare la muta e infilarsi nella pelle dell’altra, sbagliando per l’ennesima volta tutto. Perché un equivoco perenne le insegue nell’inadeguatezza dei loro ruoli esistenziali. Un testo sfrenato che prevede due interpreti formidabili per una prova circense senza rete. Ma che invoca l’umano in ogni sua singola cellula teatrale.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Tecnologia di stampa Epson per la mostra di Guido Harari “Remain In Light. 50 anni di fotografie e incontri”

Posted by fidest press agency su martedì, 17 Maggio 2022

Prima tappa Ancona dal 2 giugno al 9 ottobre 2022. Prendono vita attraverso la tecnologia di stampa, gli inchiostri e la carta fotografica Epson Luster.Da sempre Epson è partner dei progetti di Guido Harari e questa collaborazione si riconferma oggi con un’importante mostra antologica, “Remain In Light. 50 anni di fotografie e incontri”, che ripercorre l’intera carriera dell’eclettico fotografo, da sempre legato al mondo della musica, della cultura e della società anche come autore di libri, curatore di mostre, gallerista ed editore.Oltre 250 fotografie di Harari, che verranno esposte in diverse sedi italiane a partire dalla Mole Vanvitelliana di Ancona raccontano i grandi protagonisti della musica e le maggiori personalità del nostro tempo, da David Bowie a Bob Dylan, Josè Saramago, Bob Marley, Lou Reed, Giorgio Armani, Fabrizio De André, Vasco Rossi, Ennio Morricone, Dario Fo e Franca Rame, Rita Levi Montalcini, Sebastiao Salgado, Greta Thunberg, Marcello Mastroianni, Tom Waits. Sono ritratti indimenticabili, quelli realizzati da Guido Harari, che raccontano la dimensione intima dei suoi incontri con grande intensità ed emozione, immagini che prendono vita attraverso la tecnologia di stampa, gli inchiostri e la carta fotografica Epson Luster, capace di restituire ogni sfumatura del colore o profondità del bianco e nero.Pioniera nella stampa digitale della fotografia, oggi Epson è uno standard di alta qualità per fototografi di fama nazionale ed internazionale: questa partnership ribadisce dunque la volontà dell’azienda di essere non solo protagonista sotto il profilo dell’innovazione tecnologica, ma anche nella promozione della fotografia come espressione culturale e sociale. La mostra “Remain In Light. 50 anni di fotografie e incontri” ne è una dimostrazione: nelle immagini di grande formato l’arte e la creatività di Harari sono esaltate grazie alle prestazioni espresse dalla esclusiva testina di stampa Epson PrecisionCore, dagli inchiostri che restituiscono un’ampia gamma cromatica e dalla carta Luster utilizzata come supporto. http://global.epson.com

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: “Cocktail di scambi”

Posted by fidest press agency su martedì, 17 Maggio 2022

Roma Dal 18 al 22 maggio ore 21; domenica ore 17 torna a grande richiesta, con un cast totalmente rinnovato, al Teatro Tirso de’ Molina di via Tirso 89, dopo il grande successo riportato nel 2013 e nel 2017, “Cocktail di scambi”, brillante commedia scritta e diretta da Salvatore Scirè.Un gatto, viziato e capriccioso, si trova casualmente al centro di una gustosa e bizzarra storia, che ruota intorno alle vicende pubbliche e private di un politico in carriera, appena trasferitosi nel suo nuovo ufficio. Il gatto irrequieto, infatti, appartiene alla vicina di casa, che si dimostra particolarmente curiosa ed interessata nei confronti del nuovo inquilino!Così prende forma questa commedia scritta e diretta da Salvatore Scirè, il quale coglie l’occasione per fare una satira impietosa e realistica della società odierna, ironizzando su usi, costumi e… soprattutto malcostumi. Una satira che non risparmia nessuno o quasi; e nella quale compare, periodicamente, come una maschera ricorrente, la “figura del raccomandato”. Nel finale, poi, l’Autore si diverte a sorprendere il pubblico con una serie di inattesi colpi di scena. Insomma, è la classica commedia che ci fa divertire e riflettere allo stesso tempo.Nel cast spiccano i nomi di Pierre Bresolin e Marina Vitolo. Accanto a loro sul palco del Tirso: Antonella Arduini, Antonio Coppola, Valeria Palmacci, Giulia Morgani, Giacomo Palmeri, Claudio Losavio e Silvano Vecchio. http://www.teatrotirsodemolina.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I giganti dell’arte italiana alla 21Gallery di Villorba

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 Maggio 2022

Villorba (TV). Dal 28 maggio al 30 settembre 2022 21Gallery, TAD (Treviso Arts District), viale delle Repubblica, 3. Alcuni dei Giganti dell’arte italiana e internazionale del XX secolo arrivano a Villorba (Treviso), nelle sale di 21Gallery, per raccontare attraverso capolavori e opere inedite il senso della bellezza nella ricerca artistica contemporanea. La mostra DA DE CHIRICO A CHAGALL E OLTRE. Il senso della bellezza nell’arte contemporanea curata da Cesare Biasini Selvaggi, in corso dal 28 maggio al 30 settembre 2022 nelle sale della 21Gallery di Villorba (Treviso), presenta capolavori e opere inedite per la prima volta esposte al pubblico di venti Giganti dell’arte internazionale del XX secolo: Afro, Giacomo Balla, Alighiero Boetti, Valerio Adami, Carla Accardi, Marc Chagall, Enzo Cucchi, Giorgio de Chirico, Fortunato Depero, Piero Dorazio, Tano Festa, Lucio Fontana, Jannis Kounellis, Fernand Léger, Piero Pizzi Cannella, Agostino Bonalumi, Alberto Burri, Massimo Campigli, Giulio Turcato.Il percorso espositivo composto da 37 opere è stato concepito per documentare come l’arte contemporanea non abbia fornito l’ennesima immagine della bellezza naturale, quanto piuttosto abbia insegnato a interpretare il mondo, a comporre ipotesi alternative per il presente, ovvero a conferirgli una diversa visibilità e possibilità di significato. Solo gli artisti del XX secolo sono riusciti a dimostrare come la bellezza sia qualcosa che risieda oltre i soli canoni estetici: è qualcosa che nasce dal profondo e che si può trovare anche nella cosa più piccola e insignificante sotto gli occhi di tutti. È un’esperienza totalizzante così forte da influenzare le proprie scelte e le proprie aspettative di vita. La mostra è prodotta e realizzata da 21Gallery, con il sostegno degli sponsor: Da Pian srl, InstabileLab srl, ITA srl, Mag spa, Mosca Clothing srl.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campionato italiano di cous cous Conad

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 Maggio 2022

In programma a San Vito Lo Capo dal 16 a 25 settembre prossimi. Il contest è organizzato dall’agenzia Feedback ed è promosso da Conad, main sponsor del festival. La partecipazione è gratuita.Quest’anno, oltre agli chef professionisti, il contest selezionerà anche chef emergenti con il “Next generation student contest Conad”, la competizione dedicata alle nuove generazioni di chef e rivolta agli alunni di 3^, 4^ e 5^ anno degli Istituti professionali per i servizi di enogastronomia e ospitalità alberghiera di tutta Italia. Tra tutte le candidature ricevute verranno selezionati 4 giovani che avranno la possibilità di lavorare a fianco di chef professionisti e vivere l’esperienza di partecipare ad una vera gara di cucina di cous cous tra studenti italiani nell’ambito della prossima edizione del Cous Cous Fest. Sia chef professionisti che studenti degli alberghieri possono inviare la propria candidatura entro il 5 giugno dal sito del Cous Cous Fest, all’indirizzo http://www.couscousfest.it/contest/campionato-italiano-2022/ caricando la foto di una ricetta di cous cous con la quale si vorrebbe partecipare. A giudicare le candidature provenienti da tutta Italia ci sono due giurie, una tecnica e una popolare, formata dai navigatori del web che potranno votare sul sito del Cous Cous Fest il loro piatto preferito. I vincitori dei contest si sfideranno live a San Vito Lo Capo per vincere il titolo di Campione italiano di cous cous Conad e Campione Next generation student contest Contest. La giuria tecnica è presieduta da Paolo Marchi, giornalista esperto enogastronomico. È possibile consultare il regolamento completo sul sito couscousfest.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La prima vera tribute band palermitana dei Maneskin festeggia un anno di concerti

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Palermo 21 maggio show all’Expo Comic & Games PalaGiotto in piazzale Giotto aprendo il concerto di Giorgio Vanni, cantante delle sigle dei Pokemon e di Dragonball. La mattina sono un autista, un pizzaiolo, un ragioniere e uno studente, tutti siciliani, che vivono come tanti la loro città, Palermo, come dei lavoratori qualsiasi. La sera, con il calare delle tenebre, da ormai un anno sono la più longeva cover band dei Maneskin italiana. È un anniversario importante quello raggiunto dai Marlène, quartetto con all’attivo decine di concerti tutti dedicati alla più famosa rock band italiana nel mondo. Vincenzo Bonito alla voce, Giuseppe Cottone alla chitarra, Gaetano Cottone al basso e Lorenzo Rasa – di 16 anni – alla batteria sono diventati un punto di riferimento in tutta Italia per i fan dei Maneskin. Il loro sogno a questo punto è diventare la prima band Maneskin riconosciuta dalla band romana, impegnata in questi giorni con l’Eurovision song contest e nel tour mondiale. Intanto, per festeggiare il primo anno di attività i Marlène soneranno all’Expo comic and games.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tournée europea di Daniele Gatti

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Da Monaco a Parigi, passando per Amburgo. Nuova tournée europea per il direttore d’orchestra Daniele Gatti, alla testa dei Münchner Philharmoniker, una delle più prestigiose compagini europee, fondata nel 1893 da Franz Kaim.La prima tappa è in programma giovedì 12 e venerdì 13 maggio a Monaco di Baviera nell’Isarphilharmonie, sede temporanea dell’Orchestra filarmonica della città bavarese, inaugurata a ottobre 2021. Il tour proseguirà sabato 14 e domenica 15 maggio nella spettacolare Elbphilharmonie di Amburgo, progettata dallo studio svizzero Herzog & de Meuron. Ultimi appuntamenti lunedì 16 e martedì 17 alla Philharmonie di Parigi, ideata dall’architetto Jean Nouvel a completamento del complesso della Cité de la Musique.In tutte le tre città saranno proposti gli stessi due diversi programmi. Nella prima serata la Sinfonia n. 29 in la maggiore K 201, scritta da Wolfgang Amadeus Mozart a Salisburgo nel 1774 al ritorno da un viaggio a Vienna con il padre. A seguire la Sinfonia n. 5 in re minore op. 47 di Dmitrij Šostakovič, scritta nel 1937 con il proposito di attenuare la sua immagine di compositore pericolosamente al di fuori degli schemi del realismo socialista.  La seconda serata, invece, si aprirà con il Concerto n. 1 in sol minore op. 26 per violino e orchestra del compositore tedesco Max Bruch, interpretato dal grande violinista francese Renaud Capuçon. Il Concerto, composto tra il 1864 e il 1867, fu da subito un successo e oscurò il resto della produzione di Bruch. Nella seconda parte, sarà eseguita la Sinfonia n. 9 in re minore, ultima opera incompiuta di Anton Bruckner, compositore austriaco con cui i Münchner Philharmoniker hanno un forte legame risalente al periodo in cui Ferdinand Löwe, allievo di Bruckner, li diresse stabilmente. La Sinfonia è caratterizzata da una dimensione spirituale e di sacralità già evidente dalla dedica sulla partitura rivolta “Al buon Dio”. Daniele Gatti collabora abitualmente con le principali orchestre della Germania: nella scorsa stagione è tornato sul podio dei Berliner Philharmoniker, dopo aver festeggiato nel settembre 2017 i suoi vent’anni di collaborazione con la prestigiosa orchestra. Dirige frequentemente anche la Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, la Gewandhausorchester di Lipsia e la Staatskapelle Berlin. A giugno, al ritorno dalla tournée con i Münchner Philharmoniker, Gatti sarà impegnato al Festival del Maggio Musicale Fiorentino, di cui è Direttore principale, con due concerti e una nuova produzione di Ariadne auf Naxos di Richard Strauss, che interpreterà per la prima volta dal 7 al 18 giugno. Il 10 luglio tornerà ancora in Germania per dirigere la Sächsische Staatskapelle di Dresda.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Trentasettesima edizione del Romaeuropa Festival

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Roma. dall’8 settembre al 20 novembre.Un “fare festival” che vuol significare riaffermare l’energia infrangibile dello spettacolo, la vocazione umanitaria dell’arte, quella trasmissione libera di idee, visioni e passioni che è risveglio dei valori su cui si fonda il dialogo culturale oggi minacciato dalla violenza. Romaeuropa vive con repulsione ogni aggressione militare e rilancia l’anelito di pace attraverso il potere sconfinato e salvifico dello spettacolo, di cui le artiste e gli artisti sono portavoce. «Assieme al team del REF2022 ci siamo interrogati su quale avrebbe dovuto essere la nostra reazione a questa contrazione di un orizzonte prima sconfinato e ci siamo riconosciuti nel lavoro costruito con le artiste e con gli artisti di questa edizione» aggiunge Fabrizio Grifasi. Provengono, dunque, dai cinque continenti le artiste ed artisti (oltre 400) che animeranno il REF2022 con un programma di musica, teatro, danza, nuovo circo, arti digitale e creazione per l’infanzia articolato in 74 giorni di programmazione con 80 spettacoli e 155 repliche in 18 spazi di Roma. E sarà un invito ad immaginare il futuro l’inaugurazione di questo percorso che l’8 e il 9 settembre, porterà il festival en plein air nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica “Ennio Morricone” insieme all’ICK Dans Amsterdam diretto da Emio Greco e Pieter C. Scholten per presentare il loro evento/manifesto We Want It All: un festival condensato in un’unica pièce in cui si mescolano atmosfere rock e pop, virtuosismo e classicità e che, al fianco delle danzatrici e dei danzatori della compagnia, vedrà protagonisti gli interpreti della formazione junior ICK-Next per aprirsi a nuovi tempi, trovare nuove prospettive, vedere nella fine il preludio ad un nuovo inizio. Tutto il programma, info e biglietti su http://www.romaeuropa.net

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Proroga mostra: Oltre il ghetto. Dentro&Fuori

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 Maggio 2022

Ferrara Proroga fino a domenica 3 luglio della mostra Oltre il ghetto. Dentro&Fuori presso il MEIS – Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah in Via Piangipane 81. La mostra è a cura di Andreina Contessa, Simonetta Della Seta, Carlotta Ferrara degli Uberti e Sharon Reichel. Tra le oltre 80 opere e oggetti presenti in mostra spiccano quadri provenienti da prestiti prestigiosi, come Ester al cospetto di Assuero di Sebastiano Ricci (1733) del Quirinale; Interno di sinagoga di Alessandro Magnasco (1703) dalla Galleria degli Uffizi e Il rapimento di Edgardo Mortara di Moritz Daniel Oppenheim (1862) della Jay and Jeanie Schottenstein Family Collection of Judaica. L’arte dialoga con testimonianze come la chiave di uno dei portoni del ghetto di Ferrara (XVIII secolo), il Manifesto di Sara Copio Sullam (1621) della Biblioteca del Museo Correr e la porta dell’Aron Ha-Qodesh, l’Armadio sacro (fine del XVIII-inizio del XIX secolo) che venne donato nel 1884 dalla Università Israelitica locale al Museo Civico di Torino.Un viaggio dentro e fuori dal ghetto che, attraverso macro e microstoria, si interroga su temi ora più che mai attuali come l’integrazione e l’esclusione dalla società; l’identità di gruppo e quella individuale; la capacità di trovare un “fuori” nel quale evadere nonostante i limiti imposti dal potere e un “dentro” nel quale tornare nei momenti di smarrimento. Oltre il ghetto. Dentro&Fuori ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica ed è realizzata con il sostegno di Intesa Sanpaolo, The David Berg Foundation, Fondazione Guglielmo De Lévy, TPER e il patrocinio del Ministero della cultura, della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Ferrara, dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e della Comunità Ebraica di Ferrara. Si ringraziano la Fondazione CDEC e il compianto Ambasciatore Giulio Prigioni.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Progetto “Scegli il Contemporaneo. Tutte le immagini del mondo”

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 Maggio 2022

Roma sabato 14 maggio alle ore 11.00 e alle ore 16.00 un doppio appuntamento di visita animata alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma. L’arte e la scienza sono accomunate dall’immaginazione, dall’indagine della realtà e dallo sguardo curioso che contraddistingue gli artisti e gli scienziati. Il doppio appuntamento di visita animata per famiglie alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea è dedicato alla scoperta delle opere di artisti come Lucio Fontana, Pino Pascali, Giuseppe Penone e Giulio Turcato e consentirà ai piccoli e grandi partecipanti di allenare il loro sguardo sul mondo per creare nuove connessioni sull’arte e la natura e di rielaborare in maniera personale le pratiche artistiche contemporanee attraverso brevi attività laboratoriali. Le attività di questa giornata potranno essere fruite dalle famiglie di “AC- Affido Culturale”, progetto nazionale selezionato dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile. “Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura, società che da oltre dieci anni si occupa di progettazione e gestione di servizi educativi e di mediazione culturale per musei, ha presentato l’edizione conclusiva del progetto triennale “Scegli il Contemporaneo. Tutte le immagini del mondo” che si è svolta a Roma dal 2 aprile al 14 maggio 2022 attraverso video narrazioni, documentari, conferenze, laboratori per le scuole, visite per le famiglie. Questa edizione è stata dedicata in particolar modo all’approfondimento di tematiche legate alla conoscenza di due ambiti: lo spazio come luogo in cui si possono effettuare alcune operazioni e stabilire determinate relazioni e l’ambiente naturale verso il quale si è sviluppata, tra gli anni Sessanta e Settanta, una maggiore attenzione per le azioni praticabili a favore della sua sostenibilità e la tutela delle sue risorse. Carattere distintivo del progetto, a cura di Elena Lydia Scipioni, è stata la promozione dell’incontro tra artisti e ricercatori, storici dell’arte, divulgatori scientifici e educatori museali, per costruire un’ampia “narrazione” trasversale e partecipata per un pubblico differenziato con l’obiettivo di raccontare gli esiti dell’incontro tra scienza e arte in relazione al patrimonio artistico e naturalistico di Roma e approfondendo, attraverso appuntamenti di diversa natura, quei processi comuni che sottendono i due ambiti di ricerca.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Marina militare: Manifestazione “Notte dei Musei”

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 Maggio 2022

Roma Sabato 14 maggio 2022, la Marina Militare parteciperà alla manifestazione “Notte dei Musei” organizzata da Roma Capitale. Per l’occasione, ci sarà un’apertura straordinaria di Palazzo Marina in notturna, dalle ore 20.00 alle ore 02.00. I visitatori saranno accompagnati alla scoperta delle meraviglie ospitate nella sede dello Stato Maggiore della Marina che, per tutti i romani, è soprannominato il “Palazzo delle Ancore”. Una suggestiva visita notturna che si snoderà tra il cortile interno, il monumentale Scalone d’onore che porta al Salone dei Marmi, i lunghi corridoi screziati dai marmi e l’elegante Biblioteca, con i suoi rivestimenti in legno e ricca di sistemi ingegnosi per prelevare dagli scaffali gli oltre 40 mila volumi preziosi, di cui molti manoscritti rari. Per l’occasione, la Banda della Marina Militare si esibirà in un concerto all’aperto, dalle ore 20.30 alle ore 21.10, eseguendo un repertorio di inni e marce. Le visite, così come il concerto, sono gratuite ed accessibili su prenotazione, inviando una mail all’indirizzo mstat.ucs.detsic@marina.difesa.it (se interessati al concerto, specificarlo nell’oggetto della mail). L’ingresso avverrà dall’entrata in Lungotevere delle Navi 17 (lato Ancore). Le persone con disabilità, previa mail all’indirizzo sopra indicato, potranno parcheggiare all’interno di Palazzo Marina entrando dall’ingresso di Piazza della Marina (lato Flaminia). Per l’accesso e per tutta la durata della visita, dovrà essere osservato il distanziamento sociale e sarà obbligatorio indossare la mascherina FFP2.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »