Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 340

Posts Tagged ‘programma’

Presentazione del programma di RAI 1

Posted by fidest press agency su domenica, 25 novembre 2018

Roma mercoledì 28 novembre, ore 12.00 Auditorium Arnoldo Farina UNICEF Italia Via Palestro 68 conferenza stampa di presentazione del programma di RAI 1: “Prodigi. La musica è vita”. Conduce: Flavio Insinna con Nathalie Guetta. Direzione musicale: Beppe Vessicchio. Interverranno: Angelo Teodoli, Direttore RAI 1; Francesco Samengo, Presidente UNICEF Italia;
Fabrizio Ferragni, Direttore Relazioni Istituzionali RAI; Claudio Fasulo, Vicedirettore RAI 1; Dante Sollazzo, Responsabile dell’Intrattenimento Endemol Shine Italy; Paolo Rozera, Direttore generale UNICEF Italia; Flavio Insinna, conduttore e attore; Nathalie Guetta, conduttrice e attrice; Serena Autieri, showgirl e giurata; Beppe Vessicchio, Direttore Musicale e Ambasciatore UNICEF; Raimondo Todaro, ballerino e testimonial UNICEF; Lucariello, rappere il piccolo Daniele Muzio, “prodigio 2017 del canto” e co-conduttore di Prodigi 2018.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Impresa Percassi entra nel programma ELITE di Borsa Italiana

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 novembre 2018

Impresa Percassi S.p.A., società tra i principali general contractor in Italia nel segmento dell’edilizia civile privata, entra a far parte del programma Elite, l’iniziativa nata nel 2012 e promossa da Borsa Italiana in collaborazione con Confindustria, che prevede l’inserimento delle aziende all’interno di una piattaforma internazionale di servizi integrati, creata per supportare le imprese nella realizzazione dei loro progetti di crescita. Impresa Percassi – operante da oltre 50 anni nel settore delle costruzioni e diventata negli ultimi anni uno dei principali general contractor nazionali – ha chiuso un fatturato 2017 in forte crescita pari a oltre 68 milioni di euro, raddoppiati rispetto ai 34,5 milioni di euro dell’anno precedente, e prevede per il 2018 un fatturato superiore ai 70 milioni di euro consolidando così il proprio posizionamento. Vanta ad oggi un portafoglio lavori di oltre 150 milioni di euro, che la proiettano verso una ulteriore significativa crescita nell’esercizio 2019.L’accesso al programma Elite – avvenuto con il supporto di Avvalor, in qualità di advisor – è riservato ad aziende selezionate e di grande potenziale e rappresenta la conferma della solidità del modello di business e della strategia sviluppata da Impresa Percassi, che si pone al livello delle più qualificate imprese del settore di riferimento. L’Impresa è impegnata in progetti di primario standing tra cui spiccano la realizzazione del Bocconi Urban Campus a Milano, la nuova sede di Confindustria Bergamo, la costruzione del complesso “Abitare in Maggiolina” per la società quotata AbitareIn. Di recente acquisizione inoltre l’appalto per l’ampliamento dell’Energy Park di Vimercate per Segro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuova operazione del programma “Push Strategy” di SACE

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 ottobre 2018

SACE (Gruppo CDP) ha garantito una linea di credito da 500 milioni di dollari in favore di Reliance Industries Limited, holding di Reliance, il più grande gruppo privato indiano che, con un giro d’affari di oltre 55 miliardi di euro, opera in una gamma di settori vasta e diversificata: dall’energetico ai beni di consumo. Quotato alla borsa indiana, da anni rientra nella classifica Fortune’s Global 500 dei maggiori gruppi industriali, figurando alla posizione 148 per ricavi e 99 per utile netto. Obiettivo dell’operazione – in cui è coinvolto un pool di banche internazionali guidato da HSBC (global coordinator e facility agent) e composto in qualità di mandated lead arranger da BNP Paribas, DZ Bank AG, First Abu Dhabi Bank e MUFG Bank– è facilitare l’assegnazione di contratti di fornitura italiani, aprendo alle imprese interessate, soprattutto alle PMI, una via di accesso unica alle opportunità offerte dal piano di investimenti di Reliance.
L’operazione rientra nell’ambito della “Push Strategy”, programma introdotto da SACE per creare nuove opportunità di crescita all’estero per le imprese italiane, garantendo finanziamenti a condizioni competitive in favore di primari gruppi industriali interessati ad avviare o incrementare gli acquisti di beni e servizi italiani di settori strategici.Proprio al fine di facilitare l’assegnazione di commesse a esportatori italiani, Reliance e SACE organizzeranno incontri ed eventi di business matching tra la stessa Reliance e le aziende italiane, in particolare PMI, interessate a operare con la controparte indiana.
L’operazione garantirà opportunità di business a una vasta gamma di settori, dalla meccanica strumentale al retail, offrendo notevoli possibilità anche a settori di punta del Made in Italy come arredamento, moda e luxury. “È tempo per le nostre imprese di farsi strada con più forza nel mercato indiano – ha dichiarato Alessandro Decio, Amministratore Delegato di SACE -. A dimostrazione del rilancio e del crescente dinamismo che stanno vivendo i rapporti commerciali tra i nostri due Paesi, l’export italiano in India ha chiuso un ottimo 2017 (+9,3%), ha realizzato un nuovo balzo in avanti anche nei primi sette mesi del 2018 (+16%) e conserva ottime prospettive anche per gli anni a venire. Siamo dunque particolarmente orgogliosi di quest’accordo con Reliance che permetterà a tante imprese italiane, soprattutto PMI,di fare ingresso in un mercato chiave per il Made in Italy e acquisire una posizione competitiva tra i fornitori di uno dei più grandi gruppi industriali mondiali.”Secondo le previsioni dell’ultimo Rapporto Export di SACE, l’India fa parte delle quindici geografie “irrinunciabili” per il Made in Italy che nel 2017 hanno contribuito per 95 miliardi all’export totale italiano. Le esportazioni italiane nel Paese ammontano a 3,6 miliardi di euro e sono destinate ad aumentare anche nel triennio 2019-2021 con un tasso di crescita in media del 6,7%, cogliendo le opportunità offerte sia dagli ingenti piani di investimento di grandi corporate come Reliance sia dal piano di sviluppo governativo “Make in India”, che punta a far diventare il Paese il nuovo snodo manifatturiero asiatico. Quest’ultimo aprirà interessanti opportunità per le imprese italiane soprattutto nei settori dei beni di investimento, in particolare per la meccanica strumentale, settore coinvolto in varie industrie, dall’automotive alla trasformazione alimentare, dall’energia alle telecomunicazioni.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa della musica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 giugno 2018

Camerino. Tutto pronto a Camerino per la Festa della Musica, evento promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, che si svolge in tutto il territorio nazionale giovedì 21 giugno. Con il coordinamento dell’Università di Camerino e la collaborazione del Comune di Camerino e delle associazioni cittadine ‘Cappella Musicale del Duomo – Coro universitario di Camerino’, Coro di voci bianche, Associazione Adesso Musica con l’Istituto Musicale Biondi e la Banda/Orchestra Città di Camerino, Musicamdo, del Consiglio degli Studenti, è stato possibile mettere insieme un ricco programma in diversi luoghi della città.“Dopo il successo dello scorso anno, abbiamo fortemente voluto riproporre l’iniziativa – ha sottolineato il Rettore Unicam Claudio Pettinari – E’ estremamente importante restituire momenti di socialità fondamentali per la crescita a questa comunità ed è quasi doveroso che a farlo sia una istituzione quale è Unicam. Siamo molto soddisfatti della risposta avuta da tutte le associazioni, dagli studenti, dall’amministrazione comunale per questa Festa della Musica ed insieme siamo riusciti ancora una volta a proporre un programma coinvolgente”.La manifestazione si aprirà alle ore 18.30 ai Giardini di Montagnano con l’esibizione dell’Associazione ‘Cappella Musicale del Duomo – Coro universitario di Camerino’, alla quale seguirà alle ore 19 la performance del Coro di voci bianche.
Sempre alle ore 19.00 avrà inizio nel piazzale del centro commerciale Vallicenter un “AperiMusic” con l’esibizione degli studenti Unicam, sia solisti che in band.
Alle 21.15 ci si sposterà poi al Campus universitario dove si esibiranno il coro dei Licei di Camerino, l’Associazione Adesso Musica con l’Istituto Musicale Biondi e la Banda Città di Camerino, per concludere con i Filarmonici Camerti.Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuiti. Vi aspettiamo numerosi!

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pronto il programma del festival che rianima un intero borgo con l’Arte di strada

Posted by fidest press agency su martedì, 5 giugno 2018

Civitacampomarano (CB) dal 7 al 10 giugno 2018 nel centro storico – esterno e interno – del Paese. Un ricco calendario che prevede per il pubblico, durante la realizzazione delle opere in live painting sui muri degli edifici, la possibilità di partecipare a diverse iniziative come tour dei murales, concerti, workshop e degustazione delle specialità locali.
Artefice innovativa di questa “extra-ordinaria” manifestazione Alice Pasquini, la più nota e coraggiosa street artist italiana che ha scelto la strada per esprimere la sua creatività con oltre 2000 murales realizzati in tutto il mondo. Sarà lei a dirigere la squadra dei giovani talenti all’opera con interventi “live” di arte permanente che rispondono quest’anno ai nomi di 2501, ricercatore di spazi vuoti che giocano sull’equilibrio tra negativo, Alberonero, il cui minimalismo riduce il linguaggio visivo all’osso, MP5, che utilizza su diverse piattaforme un tipico linguaggio “blanc et noir” e Brus, dall’arte multiforme che spazia, con vari tools del mestiere, dai graffiti alla calligrafia. Negli spazi più inconsueti anche la musica sarà protagonista con un cartellone poliedrico e interattivo che prevede le esibizioni di Senza Guinzaglio, gruppo molisano di Rap/R&B che ha realizzato la colonna sonora “Help Civita” durante CVTà Street Fest 2017, DJ Gruff, pioniere della scena Hip-Hop italiana, Anywave con un sound “ambient acid” ricco di influenze del decennio 1995-2005, e i Tetes de Bois, collettivo artistico romano tra canzone d’autore, folk, poesia, rock, che suonerà in acustico.
Confermata anche la presenza di Chef Rubio, in qualità di video-reporter speciale con la mostra itinerante Baciamo le Mano, realizzata insieme alla fotografa Alessia Di Risio, tributo a tutti gli artisti nazionali e internazionali, artigiani e abitanti di Civitacamporano, che vedrà esposti foto-manifesti con ritratti dei protagonisti delle edizioni del Cvtà Street Fest, colti nelle loro attività creative e artistiche. La mostra, esposta anche negli spazi del Castello Angioino del paese (che peraltro ispirò Alessandro Manzoni con la figura dell’Innominato), si concentrerà sulle Mani, come suprema capacità di generare infinite realtà, rappresentazione tangibile dell’efficienza e necessaria operosità per la sopravvivenza, da sempre abili nel creare e distruggere e strumenti di arricchimento plastico ed espressivo di ogni materia e superficie.
Altra esposizione in programma è la mostra di sculture astratte in pietra e legno di ulivo realizzate da Bruno Manuele, nato a Civitacampomarano nel 1939 e sculture autodidatta attivo già dalla fine degli anni Settanta che testimonia la sensibilità artistica locale.
Saranno invece Never 2501 e Martino Coffa (collettivo Recipient) a proporre l’installazione LA MACCHINA, una performance interattiva audio-video col pubblico atto a stimolare la creatività in duetti live improvvisati in real time con musica suonata con euro rak: un’autentica sfida alle idee preconcette sull’estetica della street art, che mira ad introdurre nuovi elementi di casualità e improvvisazione nell’Opera d’Arte.Il grande schermo sarà presente, in collaborazione con Molise Cinema, con la proiezione, nel cortile del fossato del Castello, del docu-film “Visages, Villages”, di Agnes Varda e JR, un viaggio ironico e affascinante nei piccoli centri della Francia che riprendono a vivere proprio grazie all’energia creativa degli artisti.A comunicare le tradizioni artigianali autoctone ci penseranno gli stessi abitanti del luogo con due workshop organizzati dalle signore civitesi nella propria abitazione: il primo sarà dedicato ai cavatelli, la pasta tipica di Civitacampomarano, attraverso una food experience che va dalla storia degli ingredienti alla preparazione delle ricette insieme ai partecipanti (max 12 persone); il secondo riguarda invece l’arte del merletto e prevede un laboratorio di circa un’ora per iniziare ad imparare il vecchio mestiere di pizzo (max 6 persone).
Ogni mattina, inoltre, è previsto un tour di circa 90 minuti alla scoperta di Civitacampomarano e dei suoi tesori d’arte: a fare da cicerone saranno gli studenti delle scuole superiori del territorio. Per tutte queste attività la sottoscrizione è libera e ci si può iscrivere presso l’Info Point del Festival.
Evento gourmet anche quello offerto dagli stessi cittadini che in un pomeriggio dedicato allo street food metteranno a disposizione dei convenuti le loro prelibatezze più tipiche: dal riso con il latte (ris cu latt) alla pizza di granoturco con i cavoli (pizz e fogl), le scrippelle (scr’pell’), il pane indorato e fritto (pan ‘nrat) e i ceci (i cic). A Civita è infine in corso la ristrutturazione dell’abitazione dell’illustre giurista Vincenzo Cuoco: un progetto di riqualificazione attraverso l’arte ad opera di AIRBNB, che si integra alla mission di questa rassegna che parte dalla street art più rivoluzionaria per ripopolare un borgo contrastando l’abbandono voluto o forzato. Al CVTA’ STREET FEST si potrà accedere liberamente a partire dalle 12 del 7 giugno, momento in cui avrà luogo una presentazione ufficiale della rassegna alla presenza di Istituzioni, Stampa e Artisti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo: Forza Italia esprime molte perplessità sul programma

Posted by fidest press agency su sabato, 2 giugno 2018

“Di certo la maggioranza di governo non rispecchia la coalizione di centrodestra uscita vincente il 4 marzo. Gli elettori avevano premiato il centrodestra unito”.Così Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, intervistata da ‘Il Giornale’. Forza Italia.”Non voterà la fiducia e – continua l’esponente azzurra – sarà schierata all’opposizione per rispetto degli italiani che ci hanno votato. Incalzeremo gli amici della Lega affinché i contenuti di centrodestra siano prioritari e non marginali. L`impressione è che questo governo sia a forte trazione grillina. Noi saremo le sentinelle del programma e del patto con gli elettori. Sarà – ha aggiunto – un’opposizione rigorosa, non pregiudiziale, ma senza sconti”. “Ci batteremo per legittima difesa, pace fiscale, difesa delle pensioni, detassazione dei contratti dei nuovi assunti, fiscalità ridotta sulla casa e per una seria politica industriale che punti su crescita, sviluppo e impresa”, ha concluso.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

UNICAM si aggiudica un finanziamento europeo nel Programma JUSTICE

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 maggio 2018

Camerino. Successo europeo per un progetto di ricerca dell’area giuridica, che si è aggiudicato un importante finanziamento da parte della Commissione europea, nell’ambito del programma Justice.A partire dal 2013 la Commissione Europea ha, infatti, istituito uno specifico programma per la promozione della giustizia nell’Unione Europea espressione della priorità politica data alla realizzazione di un’Europa del diritto e della giustizia.
Nell’àmbito del programma Justice, periodicamente vengono banditi finanziamenti per attività di studio e di ricerca nel settore della giustizia. La Commissione finanzia attività di analisi, come la raccolta di dati e statistiche, attività di formazione, attività di apprendimento reciproco, cooperazione e sensibilizzazione quali lo scambio di buone prassi, di approcci e di esperienze innovativi con lo scopo di migliorare la qualità dei servizi nell’àmbito della giustizia.UNICAM ha partecipato al bando 2017 con un progetto dedicato all’impatto dei nuovi regolamenti europei in materia di regimi patrimoniali tra coniugi e tra componenti di unioni registrate.
La ricerca intende individuare le principali problematiche poste da famiglie i cui componenti abbiano cittadinanze di Stati diversi e ideare strumenti contrattuali che possano condurre a soluzioni soddisfacenti sia per la regolamentazione dei rapporti patrimoniali sia per la gestione di eventuali conflittualità.Il progetto è stato presentato dalla prof.ssa Lucia Ruggeri, docente presso la Scuola di Giurisprudenza nonché Direttore della Scuola di Specializzazione in Diritto Civile, e vede come partner stranieri le università di Rijeka, di Lubjiana e di Almeria. Nei prossimi mesi, grazie al finanziamento ottenuto, sarà costituito un consorzio internazionale composto da tutti i partner del progetto, guidato da UNICAM, il quale opererà nel settore della giustizia civile fungendo da punto di riferimento per i professionisti europei di area giuridica chiamati a confrontarsi con la crescente realtà di famiglie c.dd. transnazionali. La presentazione del progetto è prevista a Bruxelles nel prossimo autunno.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Capitolo Gioventù del Programma Europeo Erasmus

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 maggio 2018

L’Agenzia Nazionale per i Giovani ha reso nota la graduatoria dei progetti approvati alla prima scadenza del 2018 in riferimento al Capitolo Gioventù del Programma Europeo Erasmus+.
Sono stati approvati 158 progetti che corrispondono a più del 20% dei progetti presentati (771), impegnando tutte le risorse previste per questo round: € 4.157.918,23 euro.I fondi sono dedicati in particolare ad attività di scambi di giovani, volontariato, partenariati strategici e dialogo strutturato. Evidenziamo che sono stati approvati 52 progetti di volontariato (linea di attività nuova rispetto agli anni precedenti) che vedranno impegnati oltre 231 giovani in attività di volontariato in Europa; mentre invece i giovani che saranno impegnati in attività di scambio saranno 3.315.“Erasmus+ è ormai al suo quarto anno di vita e mi fa piacere sottolineare come l’attenzione delle nuove generazioni su questo programma europeo non sia mai calata. L’Agenzia infatti impegna, ad ogni scadenza, il totale dei fondi disponibili. Tale risultato evidenzia quanto i giovani colgano le opportunità che l’Europa offre loro diventando quindi i veri protagonisti del continente, valorizzando ogni principio che ne ha ispirato la sua fondazione, primi fra tutti il volontariato, l’inclusione e l’integrazione” il commento di Giacomo D’Arrigo, direttore dell’Agenzia Nazionale per i Giovani a margine della pubblicazione della graduatoria. Le regioni con il maggior numero di progetti approvati sono state: Sicilia, (15%), Piemonte (11%), Puglia (8%), Emilia-Romagna (8%).

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Programma di e con Michele Santoro

Posted by fidest press agency su sabato, 5 maggio 2018

Roma Lunedì 7 maggio Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di Un programma di e con Michele Santoro Regia di Alessandro Renna Interverranno: Stefano Coletta – Direttore Rai3 Michele Santoro In onda su Rai3, giovedì 10 maggio ore 21.05

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

1° Social Impact Report di Push To Open

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 aprile 2018

Milano 12 Aprile 2018 ore 11.00 presso sede SACE – Gruppo CDP, Via San Marco 21 JOINTLY presenta il primo Social Impact Report del Programma di orientamento allo studio e al lavoro Push To Open”. II 95% dei 4500 giovani che hanno partecipato a Push To Openritiene dichiara di aver acquisito gli strumenti per decidere in maniera più consapevole cosa fare al termine delle superiori: ad aiutarli è stato il programma di orientamento allo studio e al lavoro ideato da JOINTLY – Il welfare condiviso, startup a vocazione sociale che nel 2014 ha creato una rete nazionale di servizi di welfare aziendale. Inoltre il 93% dei genitori ha dichiarato che si sono ridotte le preoccupazioni personali, familiari e lo stress correlato alla scelta.
il Social Impact Report di Push To Open, redatto secondo gli indicatori di impatto scelti insieme alle 16 aziende partner (Associazione lavoratori Intesa San Paolo, AstraZeneca, AXA, Bper, Coopservice, Credit Agricole, Enel, ENI, Ferrovie dello Stato Italiane, Invitalia, Orizzonti, Ricoh, SACE, SEA, UniCredit, Unipol).
Aiutare i ragazzi a fare chiarezza sul futuro che li attende e renderli consapevoli e capaci di scegliere il proprio percorso eÌ€ una missione che JOINTLY ha molto a cuore. Adesso, dopo 4 edizioni, è arrivato il momento di cominciare amisurare l’entità del cambiamento generato dal programma sui ragazzi, sulle loro famiglie e sul territorio, dimostrando come sia possibile creare valore per l’intera comunità attraverso politiche di welfare aziendale e comunitario ad alto impatto sociale.Del resto anche la politica si sta muovendo in questa direzione: è notizia di pochi giorni fa, infatti, che sono pronte le linee guida del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per valutare gli impatti sociali delle iniziative delle realtà del Terzo Settore, proprio come fanno le realtà profit.

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il programma di governo per un Molise 5 Stelle

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2018

Author di MoVimento 5 Stelle Il commento Dona. Questa mattina, a Campobasso, il candidato Governatore alla Regione Molise per il MoVimento 5 Stelle, Andrea Greco, ha presentato i 10 punti (+1) per il Molise: il nostro programma pensato per dare un futuro alla nostra amata terra e per migliorare la qualità della vita dei molisani. All’interno del programma ci sono proposte e soluzioni per risolvere i problemi che hanno assillato il Molise per anni. E allora vediamo i nostri 10 punti (+1). Già, perché ce n’è uno tra quelli proposti che non rientra nel nostro programma, perché per noi è un presupposto, quasi un dato acquisito: il taglio ai costi della politica. Eccoli elencati, sono linee guide che tentano di semplificare al meglio i nostri progetti per la regione.
PUNTO 0. ABOLIZIONE DEI VITALIZI, RIDUZIONE DEI COSTI DELLA POLITICA, REGOLAMENTAZIONE PUNTUALE DELLE PREMIALITÀ DEI DIRIGENTI PUBBLICI
Un milione di euro all’anno dalla riduzione di indennità, rimborsi spese e contributi ai gruppi consiliari. Le economie risultanti andranno a sostenere le piccole e medie imprese.
1) RIFORMA DEL SISTEMA DELLE NOMINE. FUORI LA POLITICA DAGLI ENTI (MOLISE DATI, MOLISE ACQUE E ARPA MOLISE)
Il sistema delle nomine deve essere completamente riformato premiando la competenza e non l’appartenenza politica. Figure apicali competenti per guidare nuovi progetti industriali tesi al rilancio di importanti comparti strategici. Investimenti sulla strumentazione necessaria al controllo ambientale e accreditamento laboratori Arpa.
2) INNOVAZIONE E TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DELLE AREE INTERNE E PER LA MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO
Digitalizzare l’intero territorio molisano attraverso la copertura in fibra ottica di tutti i paesi, linfa vitale e potenziale attrattiva per giovani famiglie e nuovi imprenditori da fuori regione. Modelli innovativi per il geomonitoraggio allo scopo di mitigare il rischio idrogeologico.
3) MARE E MONTAGNA, TURISMO E CULTURA. UN PROGETTO DI MARKETING TERRITORIALE
Turismo al centro delle politiche di sviluppo, con un modello organizzativo integrato, creazione di un brand, legge quadro e delega assessorile dedicata. Fare leva su tutte le risorse disponibili sul territorio. Sviluppare un’offerta turistica che punti su target di mercato nazionali e internazionali, con un focus particolare su nuovi segmenti (turismo attivo, turismo genealogico e del benessere.
Riportare la cultura ad un ruolo chiave attraverso progettualità che facciano interagire i vari protagonisti (enti locali, associazioni culturali, professionisti). Ridefinire una nuova legge che riguardi la promozione culturale. Ristrutturare la Fondazione Molise Cultura come serbatoio di idee e condivisione di spazi che punti anche a cofinanziamenti di enti privati. Proseguire l’iter per l’istituzione del Parco nazionale del Matese grazie alla collaborazione dei nostri parlamentari.
4) RILANCIO DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRENDITORIA
Maggiore semplificazione normativa legata ai rapporti tra enti pubblici e imprese; definire una programmazione di misure di sostegno alle imprese che consenta la presentazione di progetti di sviluppo per periodi prolungati e non in periodi limitati e concentrati. Incrementare la dotazione finanziaria per misure che consentano alle imprese di migliorare la propria capacità di penetrazione del mercato, soprattutto a livello internazionale.
5) VIABILITÀ, MOBILITÀ E TRASPORTO PUBBLICO EFFICIENTE
Incentivi all’utilizzo dei mezzi pubblici non inquinanti. L’affidamento del servizio TPL ad un gestore unico mediante un bando di rilevanza europea che deve essere trasparente e tutelare i livelli occupazionali. Uniformare i costi standard per gli operatori del TPL urbano. Elettrificare la rete ferroviaria sino a Roma con treni efficienti. Greenways sulle tratte ferroviarie dismesse.
6) TUTELA DELLA SANITÀ PUBBLICA
Ridefinire il rapporto pubblico-privato sia in termini di posti letto, che in termini di budget assegnato; potenziare la medicina territoriale; riorganizzazione della rete emergenziale; ridurre del numero dei centri di costo con eliminazione duplicazioni; ridurre liste d’attesa; abolire il super ticket e introdurre i costi standard. Regolamento attuativo che renda efficace la legge sul Registro Tumori
7) QUALITÀ AMBIENTALE E SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO
No alla privatizzazione dell’acqua (società pubblica di gestione); maggiori controlli della qualità dell’acqua nelle reti idriche, nei bacini e piena trasparenza nei risultati delle analisi; promuovere i principi dell’economia circolare; legge urbanistica regionale; campagne serie di informazione e sensibilizzazione su tematiche ambientali; adesione alla politica Rifiuti Zero anche come forma di sviluppo per creare nuove opportunità di lavoro; massima efficienza energetica negli edifici pubblici; reddito energetico. Trasparenza sul ciclo dei rifiuti.
8) AGRICOLTURA SELEZIONATA PER IL RILANCIO DEL PRODOTTO MOLISANO
Eliminare i conflitti d’interesse nei bandi del PSR attraverso la semplificazione dei regolamenti per l’accesso ai fondi, prevedendo tempi congrui all’assolvimento degli adempimenti tecnici. Semplificare gli adempimenti amministrativi per agevolare i rapporti con la pubblica amministrazione. Sostenere le piccole e medie aziende con programmazione mirata. Marchio di qualità per i prodotti agroalimentari con filiera interamente molisana. Piano di sviluppo, di incentivi e di recupero dei terreni persi e promuovere la formazione di cooperative operanti nel settore primario. Revisione della legge sui consorzi di bonifica a tutela dei consorziati. Favorire la nascita di start up innovative nel settore agricolo.
9) PIENA TRASPARENZA DELLA MACCHINA AMMINISTRATIVA E NEGLI APPALTI PUBBLICI. FORMAZIONE PROFESSIONALE
Restyling funzionale dei siti web istituzionali. Trasparenza nelle procedure riguardanti gli appalti pubblici con albi pubblici continuamente aggiornati. Riforma della Centrale Unica di Committenza tesa alla massima trasparenza
Corsi di formazione e di riqualificazione del personale con l’introduzione del controllo di gestione. Efficientamento dei Centri per l’Impiego e dell’Agenzia Molise Lavoro con riorganizzazione funzionale e operativa. Semplificare il sistema di accreditamento della formazione professionale della Regione Molise e riorganizzare in modo completo il sistema formativo dell’apprendistato
10) FINANZIAMENTI PER IL SOCIALE
Supporto al terzo settore. Potenziare il welfare e ripristinare i servizi ridotti o sospesi aumentando gradualmente la percentuale di fondi stanziati. Tavolo tecnico per l’avvio del nuovo Piano Sociale Regionale ed elaborazione di un sistema di rivalutazione e promozione delle realtà locali operanti nel sociale attraverso la formazione degli operatori/amministratori. Dotare di servizi utili a dare risposta a quelle forme di disagio che costringono i cittadini a rivolgersi fuori regione per le cure essenziali e riabilitative (es. autismo). Intercedere presso i Ministeri e le autorità di pubblica sicurezza per scongiurare la nascita di grandi centri di accoglienza: sposare un modello di integrazione diffusa e sostenibile nel rispetto della dignità umana.
Nei prossimi giorni, il  candidato Governatore Andrea Greco spiegherà i dettagli di ogni singolo punto. Intanto il  tour tra i cittadini prosegue e sarà con loro che si continuerà a parlare di proposte e soluzioni per il Molise. (fonte blog delle stelle)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo programma Airport Companion riservato ai titolari Visa

Posted by fidest press agency su sabato, 20 gennaio 2018

visa1Londra. Visa in partnership con DragonPass ha lanciato il programma Airport Companion riservato ai titolari Visa, ideato per fornire una serie di vantaggi esclusivi in grado di rendere ancora più piacevole l’esperienza di viaggio. I servizi verranno offerti ai viaggiatori attraverso le istituzioni finanziarie che emettono carte Visa in Europa e che hanno aderito all’iniziativa. I titolari Visa abilitati potranno accedere a oltre mille sale lounge e a una serie di sconti riservati nei ristoranti degli aeroporti. Alcuni dei titolari potranno inoltre accedere ad alcune caratteristiche premium come trasferimenti, spa, code veloci e coupon digitali per pasti e bevande gratuite. Il Programma mette in grado i titolari Visa di gestire la loro partecipazione attraverso un’app dedicata che consente loro di effettuare pagamenti, ricevere suggerimenti dedicati e altro ancora.L’offerta di servizi targata DragonPass è abilitata a livello tecnologico da Visa Developer Platform che utilizza le Api (le Application Programming Interface) di Visa per abilitare il processo (senza interruzioni) di verifica dell’account e di abilitazione al programma, rendendo più semplice per le banche l’integrazione del programma all’interno delle proprie app e la definizione di servizi per la loro specifica base clienti e in base ai loro obiettivi commerciali. Un processo digitale semplificato diinstallazione fornisce alle istituzioni finanziarie la capacità di sviluppare servizi rapidamente e in grado di rispondere efficacemente ai loro requisiti. DragonPass inoltre abilita le istituzioni finanziarie nella gestione di campagne su misura per segmenti per ottimizzare il servizio, guidando l’acquisizione, la fidelizzazione e l’incremento del valore percepito dai clienti.
La presenza globale di DragonPass sta crescendo rapidamente e può contare attualmente su oltre mille lounge e oltre 2000 restauranti convenzionati all’interno degli aeroporti fruibili dagli utenti a livello mondiale.Il programma offre sconti in un’ampia gamma di outlet, dalla Caviar House di Magala a Los Clos di Dubai, e l’accesso alle sale lounge più confortevoli come la Maple Leaf lounge a Francoforte e la Plaza Premium Lounge all’aeroporto di Londra Heathrow.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Programma Erasmus festeggia il suo trentesimo anniversario

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 ottobre 2017

Università per Stranieri di PerugiaPerugia il 5 e il 6 ottobre l’Università per Stranieri di Perugia celebra questa storia di successo con la serie di iniziative “Erasmus 3.0. Ieri, oggi, domani” Ad aprire i lavori della giornata inaugurale sarà il Prorettore, prof. Giuliana Grego Bolli, con inizio alle ore 11,30, nell’Aula Magna di Palazzo Gallenga. Alla giornata del trentennale dell’Erasmus interverranno Federica Guazzini, delegato rettorale per la mobilità internazionale e Fabrizio Focolari, capo Area delle relazioni Internazionali, che tratteggeranno l’evoluzione nel tempo e la rilevanza per l’Università per Stranieri del Programma Erasmus, che dal 1987 consente agli studenti in mobilità nei Paesi dell’Unione europea di arricchire la propria formazione e le proprie competenze linguistiche e culturali. Seguiranno riflessioni e testimonianze dei rappresentanti di Erasmus Student Network (ESN), rete pan-europea di oltre 500 organizzazioni a sostegno del programma Erasmus+, e di GaragErasmus, fondazione che consente a chi ha partecipato al progetto comunitario di aderire ad un network di competenze e professionalità per favorire i percorsi di carriera nell’ambito di una società realmente europea. Dopo l’Erasmus buffet, nel primo pomeriggio verranno proiettati video e filmati e alle 15.45 partenza per un tour panoramico della città. L’appuntamento per la festa di chiusura è il 6 ottobre alle 23.00 al 110dieci Café di Perugia.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Programma europeo di ricollocazione

Posted by fidest press agency su domenica, 27 agosto 2017

european commissionLo sportello telefonico attivato dall’EASO in Italia permette di comunicare e spiegare i benefici del programma europeo di ricollocazione per chi necessita di protezione internazionale e si trova attualmente sul territorio italiano. Nell’ambito della campagna di comunicazione sul programma europeo di ricollocazione, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo (EASO) ha attivato uno sportello telefonico allo scopo di informare le persone che necessitano di protezione internazionale, provenienti da paesi ammissibili, sulle possibilità di adesione al programma di ricollocazione. L’obiettivo è anche ribadire che la ricollocazione è un modo sicuro e legale per spostarsi dall’Italia verso un altro paese europeo.Lo sportello telefonico offre informazioni rapide e accurate in risposta alle domande dei richiedenti protezione internazionale sulle procedure per accedere al programma europeo di ricollocazione. Gli esperti dello sportello telefonico possono inoltre fornire informazioni sullo stato delle richieste e sulla procedura per il ricongiungimento familiare per potenziali richiedenti asilo.
In sostanza, la funzione principale dello sportello telefonico è fornire le seguenti informazioni a chi ha bisogno di protezione internazionale, o ad altre organizzazioni o singoli individui: chiarimenti sulle procedure di ricollocazione, ricongiungimento familiare e sulla procedura di registrazione delle richieste di asilo sul territorio nazionale, e stato delle domande per i casi già registrati per la ricollocazione o il ricongiungimento familiare.Lo sportello telefonico dell’EASO in Italia, raggiungibile al numero +39 345 40 57 316, opera con il supporto di esperti in materia di asilo e di mediatori culturali nelle seguenti lingue: italiano, inglese, tigrino e arabo, ed è in funzione dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 20.00. l’EASO ha anche uno sportello telefonico in Grecia, raggiungibile al numero + 306944829138, operativo dal lunedì al venerdì, dalle 09.00 alle 17.00, che assicura un servizio di interpretazione per le seguenti lingue: arabo, farsi e curdo (sorani, kurmanji, badini). Come in Italia, lo sportello telefonico in Grecia fornisce informazioni dettagliate ai richiedenti sulle procedure ufficiali riguardanti il programma di ricollocazione e di ricongiungimento familiare.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“L’inizio della trasformazione dell’India”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 luglio 2017

MUMBAI, IndiaL’India ha cominciato il 2017 all’insegna della solidità. Dopo il periodo turbolento di fine 2016, quando il governo riformista è intervenuto in maniera radicale ritirando da un giorno all’altro l’86% della moneta in circolazione per contrastare l’economia sommersa, la crescita economica si è ripresa e le azioni hanno guadagnato terreno.Il programma di riforme del primo ministro Narendra Modi ha ottenuto un enorme voto di fiducia a marzo, con la vittoria nello Stato dell’Uttar Pradesh, che con i suoi 200 milioni di abitanti è il più popoloso dell’India. Erano 15 anni che il partito BJP di Modi non vinceva in questo Stato, eppure in questa tornata elettorale ha conquistato l’80% dei seggi. Con le prossime elezioni nazionali in programma nel 2019, Modi sembra avere buone probabilità di vincere un altro mandato di governo e avere il tempo per apportare cambiamenti reali.Nel commento in allegato, Natasha Ebtehadj, gestore azionario di Columbia Threadneedle Investments, ritiene che sia il momento più propizio per investire in questo paese da quando abbiamo lanciato la nostra prima strategia dedicata all’India nel 1998. L’India si trova a un punto di svolta. Modi e il suo partito BJP stanno attuando riforme rivoluzionarie, spazzando via la vecchia paralisi governativa. Tali conseguimenti fanno crescere la loro popolarità.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Accordo di Programma per la riqualificazione dello scalo ferroviario Farini a Milano

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 luglio 2017

porta nuova milanoMilano. Savills Investment Management SGR, società di gestione del fondo di investimento Olimpia Investment Fund – detenuto da Kennedy Wilson Europe Real Estate Plc – società immobiliare quotata alla Borsa di Londra – annuncia la sottoscrizione di un Accordo di Programma (AdP) per la riqualificazione dello scalo ferroviario Farini a Milano, che include la porzione prospicente Via Valtellina di circa 60 mila mq, di proprietà del fondo Olimpia, come punto focale di un importante progetto di sviluppo a destinazione d’uso sia commerciale che residenziale.L’AdP sottoscritto tra Comune di Milano, Regione Lombardia, Ferrovie dello Stato con Rete Ferroviaria Italiana, FS Sistemi Urbani e Olimpia Investment Fund e ratificato il 13 luglio 2017, include, oltre allo scalo Farini, altri 6 scali ferroviari dismessi nell’area urbana del capoluogo lombardo, e rientra in un progetto di riqualificazione che comprende una superficie di oltre 1,25 milioni di mq, di cui circa 200 mila rimarranno adibiti a funzione ferroviaria, mentre oltre 675 mila saranno destinati ad aree verdi e spazi pubblici.Il fondo Olimpia Investment Fund intende proseguire con il programma di pianificazione urbanistica per la destinazione d’uso sia commerciale che residenziale dell’area, per il quale sta portando avanti le trattative con il Comune di Milano e Ferrovie dello Stato Italiane, la società statale che gestisce le infrastrutture e i servizi della rete ferroviaria italiana.Mary Ricks, Presidente e CEO di Kennedy Wilson Europe, ha commentato: “Questo accordo rappresenta una pietra miliare nella riqualificazione dell’area di Via Valtellina in quanto punto strategico di accesso al più ampio progetto di riqualificazione dello scalo ferroviario Farini. Con la creazione di spazi a destinazione d’uso sia commerciale che residenziale in Via Valtellina si schiuderà un enorme potenziale per questa area urbana nel centro di Milano, anche in considerazione della sua immediata vicinanza al quartiere di Porta Nuova”.Giuseppe Oriani, Amministratore Delegato di Savills Investment Management SGR, ha inoltre commentato: “Siamo estremamente orgogliosi e soddisfatti di aver partecipato ad uno dei più significativi progetti di riqualificazione urbana del panorama immobiliare italiano, consolidando le relazioni con uno dei principali investitori internazionali, a riprova della crescente fiducia degli operatori internazionali nel mercato immobiliare italiano”.
Hanno partecipato all’operazione, in qualità di consulenti del fondo Olimpia Investment Fund, DLA Piper, Perelli Consulting, e Caputo Partnership.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro Colosseo: programma della stagione 2017/2018

Posted by fidest press agency su domenica, 25 giugno 2017

teatro colosseoTorino Inizia il mese di luglio e il Teatro Colosseo in Via Madama Cristina, 71 svela il cartellone della stagione 2017 – 2018, per un nuovo viaggio nella più attuale e interessante cultura teatrale e musicale italiana e internazionale. Trentaquattro appuntamenti per delineare il percorso del più grande teatro privato del Piemonte che si consolida sempre di più come protagonista della vita culturale del territorio. One-man-show, teatro-canzone, danza, prosa, musical, grandi show per offrire al pubblico, insieme al meglio della musica italiana e internazionale, un panorama ricchissimo e vario da ottobre 2017 a maggio 2018. Come sempre non è facile trovare un filo conduttore all’interno di una proposta così ricca. Siamo guidati dall’ossessione della qualità e dall’attenzione nei confronti di un pubblico che insieme a noi è cresciuto nelle esigenze e nella capacità di giudizio. Il Teatro Colosseo per questa nuova stagione propone come sempre i grandi nomi, ma si apre a produzioni nuove offrendo al pubblico l’occasione di vedere in scena straordinari talenti da valorizzare e mega show nazionali e internazionali. Saranno tante le donne in scena: artiste che hanno fatto la storia del teatro e nuove realtà amatissime dal grande pubblico. In questa nuova stagione – dichiara Claudia Spoto, direttrice del Teatro Colosseo. – il nostro pubblico potrà scattare la fotografia dei propri interessi, così come farsi sorprendere da una proposta del tutto nuova. Le collaborazioni del Teatro Colosseo con le migliori realtà piemontesi e italiane portano in teatro la grande musica fra concerti e grandi show musicali. Il cartellone della nuova stagione si apre, il 19 ottobre, con l’atteso concerto della rivelazione dell’ultimo festival di Sanremo, l’italo albanese ERMAL META. Il 9 novembre sarà ancora grande musica con i THE MUSICAL BOX, la band canadese famosa in tutto il mondo per la capacità di far rivivere le emozioni del repertorio e dei costumi dei Genesis con una versione unica di Selling England by The Pound che la band di Phil Collins ha realizzato unicamente nel tour americano del 1974. Protagonista anche il prog italiano, il 14 novembre, con il ritorno al Teatro Colosseo della PFM. Per gli amanti della musica e dei grandi personaggi è davvero imperdibile il concerto annunciato per il 23 novembre: ARA MALIKIAN, uno dei più espressivi violinisti della scena musicale contemporanea, capace di mescolare musica classica e musiche popolari, senza dimenticare il rock. Il giorno dopo sarà la volta di EDOARDO BENNATO, rocker cantastorie che dopo il sold out della scorsa stagione ritorna in teatro per coinvolgere il pubblico con i suoi più grandi successi.
Nel cartellone del Teatro Colosseo non possono mancare i grandi spettacoli, la danza e il musical: il 19 novembre si continua con il grande ritorno di uno degli show più amati a livello internazionale, il RED BULL FLYING BACH, nel quale danza classica e breakdance si mescolano in una interpretazione mozzafiato del repertorio del grande compositore tedesco. Dal 28 novembre al 3 dicembre il Teatro Colosseo ospiterà la produzione tutta italiana di MAMMA MIA!, la più celebre commedia musicale degli anni 2000. Divertente e romantico, il musical porta in scena tre amatissimi attori – Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz – e altri 30 artisti che si muoveranno in un’ambientazione tecnologica e sorprendente. Dicembre segnerà l’arrivo di GREEN DAY’S – AMERICAN IDIOT, l’esplosiva rock opera dei Green Day. Il 15 e il 16 dicembre sarà possibile immergersi nel mondo della nota band di Billie Joe Armstrong e nelle vite di tre giovani amici alla ricerca di un senso e di un posto nel mondo post 11 settembre. Il 16 gennaio ci sarà da ridere con i comici di MADE IN SUD, capitanati dalla bravissima Fatima Trotta. Un giorno solo e sarà la volta della storia d’amore più famosa di tutti i tempi: rinnovato dell’allestimento e nel cast, arriva in teatro una delle produzioni di maggior successo della compagnia del Balletto di Roma, GIULIETTA E ROMEO, firmata dal coreografo e registra Fabrizio Monteverde. Ha il sapore del grande evento, dopo il grande successo delle passate stagioni, il ritorno al Teatro Colosseo di ARTURO BRACHETTI. Dal 26 febbraio al 4 marzo il maestro del trasformismo sarà in scena con Solo, the Master of quick change, un imperdibile spettacolo tra reale e surreale, verità e finzione, in cui Brachetti apre le porte di casa sua tra ricordi e fantasia, e propone un viaggio nella sua storia artistica, attraverso le altre affascinanti discipline in cui eccelle, come le ombre cinesi e il mimo. Ancora danza il 17 e il 18 febbraio con BREAK THE TANGO, lo show che porta in scena due stili di danza diametralmente opposti: tango argentino e break dance. Con la primavera arriverà il tour ufficiale del racconto che ha emozionato e fatto sognare milioni di donne in tutto il mondo, DIRTY DANCING (dal 23 al 25 marzo). Il 7 e l’8 aprile sarà la volta di Angela Finocchiaro e Laura Curino in CALENDAR GIRL: una divertente commedia che racconta la storia di un gruppo di donne fra i 50 e i 60 anni che si impegna in una raccolta fondi destinati a un ospedale nel quale è morto di leucemia il marito di una di loro.
Grande spazio è riservato agli spettacoli fra comicità, ironia, e storie di oggi. Grandi protagonisti che – qualche volta da soli, qualche volta accompagnati da musicisti e coprotagonisti – Si inizia il 3 novembre con LELLA COSTA e la sua Traviata, un’opera teatral-musical, sapientemente diretta da Gabiele Vacis. La bravissima autrice-attrice si supera in un lungo e divertente monologo, mescolando il romanzo di Dumas, il libretto di Piave e le musiche di Verdi, recitando tutte le parti della storia accompagnata dal vivo da straordinari musicisti e cantanti lirici. Il comico di Zelig, ANTONIO ORNANO, salirà sul palco il 17 e il 18 novembre con Horny Crostatina Stand Up vol. II, un divertente monologo al naturale, la cronaca di uomo che confessa al pubblico le proprie fragilità e debolezze. Dopo il grande successo della passata stagione, Andrea Baccan, in arte PUCCI, torna al Teatro Colosseo il 7 e l’8 dicembre con In…tolleranza zero. Il 23 e il 24 febbraio si tornerà a ridere con la bravissima TERESA MANNINO che presenta a Torino il nuovo spettacolo Sento la terra girare. Dopo quindici anni MASSIMO LOPEZ e TULLIO SOLENGHI (16 marzo) tornano in scena con uno show fatto di parodie, imitazioni, gag, improvvisazioni e tantissima musica. A seguire Perfetta, il divertente monologo con cui GEPPI CUCCIARI il 21 e il 22 marzo racconterà un mese di vita di una donna attraverso le quattro fasi del ciclo femminile. I grandi personaggi non fanno solo ridere: spesso anzi salgono sul palco per raccontare storie esemplari, per rendere universale uno sguardo, una esperienza, per trasformare una vita in teatro. Debutta al Teatro Colosseo con il suo Eleganzissima un personaggio capace di colpire l’immaginazione: è DRUSILLA FOER, attrice e musa di registi e fotografi una delle ultime vere dive del contemporaneo racconterà la sua storia il 6 dicembre. ENRICO BERTOLINO, osservatore ironico e tagliente del contemporaneo, condurrà dal palco del Colosseo un particolare talk show politico intitolato Perché boh: un esperimento di instant theatre nel quale attraverso l’incontro con ospiti di grande richiamo ci sarà modo di ridere, ma anche di riflettere. Quella di VITTORIO SGARBI su Michelangelo sarà una vera e propria lezione, ma appassionante, viva e palpitante: dopo il successo del ciclo su Caravaggio il critico teatrale e guastatore televisivo accompagnerà il pubblico, il 22 febbraio, in un viaggio alla scoperta di uno dei più grandi talenti della storia dell’arte. FEDERICO BUFFA, sempre di più star del giornalismo sportivo italiano, ritorna in teatro l’8 marzo per una inedita festa della donna: attraverso il racconto dell’incontro fra Mohammed Ali e George Foreman a Kinshasa nel 1974.Ampio spazio è dedicato in questa stagione ad un genere che sta ritrovando energia grazie a interpreti appassionati e appassionanti. Il teatro-canzone con la leggerezza della musica e la poesia della parola riesce a portare alla luce ciò che troppo spesso si vorrebbe dimenticato. Amatissimo dal pubblico del Teatro Colosseo NERI MARCORE’ porta in scena, il 19 e 20 gennaio, la sua interpretazione della lezione dei due maestri Fabrizio De André e Pier Paolo Pasolini in Quello che non ho. Il 9 e il 10 marzo, ALE & FRANZ rendono omaggio a due giganti della musica italiana. Nel nostro piccolo – Gaber, Jannacci, Milano è un’occasione per mostrare al pubblico quanto il contributo di Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci sia stato importante per loro e per tanti altri artisti. In una veste diversa da quella che il pubblico televisivo conosce, ENZO IACCHETTI torna in teatro con Libera Nos Domine, la cronaca di un uomo prigioniero dell’attualità e desideroso di liberarsi dai dubbi che lo affliggono sulle più importanti questioni della vita.In cartellone infine anche due progetti di prosa, due chicche che sapranno coinvolgere ed emozionare il pubblico attraverso la forza delle loro storie. Novità assoluta è il grande spettacolo teatrale firmato da Mario Gelardi e Roberto Saviano, LA PARANZA DEI BAMBINI (12 gennaio). Un gruppo di giovani attori scelti dal Nuovo Teatro Sanità di Napoli trasporterà il pubblico in una realtà difficile e troppo spesso ignorata in un grande allestimento che ricorda, per impatto e potenza, quello del cinema o delle serie televisive. Dal 1 al 4 marzo la splendida CLAUDIA CARDINALE torna in teatro accanto a OTTAVIA FUSCO nella versione al femminile de La strana coppia, uno spettacolo che vuole raccontare la forza che l’amore ha di unire e non separare.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stanotte a Venezia: Un programma di Alberto Angela

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 giugno 2017

alberto angelaIn prima visione su Rai1, martedì 13 giugno ore 21,20. Scritto con Aldo Piro, Etra Palazzi Regia di Gabriele Cipollitti prosegue la prestigiosa serie in viaggio con Alberto Angela.
Dopo i successi del museo Egizio, di Firenze e di San Pietro, questa è la notte di Venezia. Un palcoscenico pieno di arte, amori, intrighi e commerci su cui si muoveranno personaggi, come Goldoni, Vivaldi, Marco Polo, Casanova. Come sempre ospiti d’eccezione – Giancarlo Giannini, Uto Ughi, Lino Guanciale, Giusi Buscemi, Luca Parmitano, Nanà Cecchi, Massimo Wertmuller. Una produzione interamente realizzata dalla Rai in 4K HDR, con spettacolari riprese da droni, elicottero, effetti visivi, minifiction, al servizio di una grande operazione culturale di Rai1 Interverranno: Andrea Fabiano – Direttore Rai1 Alberto Angela.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Innovativo programma di aiuti umanitari

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 maggio 2017

ankaraANKARA – E’ arrivato a 500.000 ed è in continua ascesa il numero dei rifugiati che in Turchia stanno ricevendo assistenza mensile in contanti attraverso un innovativo programma di aiuto. L’ESSN – Emergency Social Safety Net o Rete di sicurezza sociale di emergenza, è finanziato dall’Unione Europea e sostiene le famiglie di rifugiati più vulnerabili in Turchia attraverso delle carte di debito che possono utilizzare per soddisfare bisogni di base come cibo, affitto, medicinali e vestiti.Come qualsiasi altra carta di debito, queste carte possono essere utilizzate nei negozi oppure possono essere usate per prelevare contanti dagli sportelli bancomat (ATM). Il programma fornisce 100 lire turche (circa 26 euro) al mese per ciascun membro delle famiglie vulnerabili. Le registrazioni per il programma sono iniziate nel novembre 2016 e stanno ora proseguendo in tutto il paese, con l’obiettivo di assistere almeno un milione di rifugiati nel 2017.”La carta mi sta aiutando davvero molto a comprare il cibo e pagare l’affitto. Ho una famiglia numerosa e sarebbe difficile cavarsela senza questa carta” ha spiegato Şaban, un rifugiato siriano che attualmente vive con la madre, la moglie e sei figli nella città di Gaziantep, nella Turchia meridionale.Il programma ESSN è un partenariato tra la Direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile della Commissione europea (ECHO), il World Food Programme (WFP), la Mezzaluna Rossa turca e il governo turco.”Raggiungere mezzo milione di persone in meno di sei mesi è un risultato enorme. Il sistema tradizionale di erogazione di aiuti avrebbe richiesto molto più tempo e soldi e non avrebbe risposto alle reali esigenze della popolazione: cioè avere un reddito di base necessario per soddisfare le esigenze di ogni giorno. Grazie alla collaborazione tra attori umanitari e governo, saremo presto in grado di raggiungere almeno il doppio di persone bisognose”, ha affermato Christos Stylianides, Commissario europeo per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi. La Turchia sta ospitando il maggior numero di rifugiati al mondo, circa 3 milioni, la maggior parte dei quali costretti a lasciare le proprie case nella vicina Siria. Il 90 per cento di loro vive fuori dai campi profughi, nelle città e nei villaggi di tutta la Turchia, e sono centinaia di migliaia le persone che a fatica superano le difficili condizioni in cui si trovano e fanno affidamento su questa forma di aiuto per andare avanti.”L’assistenza in denaro contante è la soluzione giusta per i rifugiati in Turchia. Tutto ciò di cui hanno bisogno è facilmente reperibile nei negozi e così il denaro che spendono ritorna alle comunità che li ospitano”, ha detto David Beasley, Direttore Esecutivo del WFP. “Questo tipo di sostegno sta aiutando migliaia di genitori a garantire ai propri figli la stabilità di cui hanno bisogno a casa.”Il presidente della Mezzaluna Rossa turca, il Dott. Kerem Kınık, ha dichiarato: “Con l’Unione europea e il WFP abbiamo fatto un lavoro esemplare nel garantire condizioni di vita più umanitarie per i rifugiati. I nostri programmi umanitari per i rifugiati siriani, che per 6 anni abbiamo condotto con solo i nostri mezzi, hanno raggiunto un altro livello con l’ESSN. D’ora in poi, sono sicuro che lo standard definito da ESSN sarà un punto di riferimento nell’assistenza alle persone vulnerabili”.I rifugiati che vivono in Turchia possono fare domanda per il programma attraverso gli uffici della Mezzaluna Rossa turca e quelli delle Fondazioni di solidarietà e assistenza sociale del Ministero delle Politiche Sociali e Familiari, che vagliano ogni settimana migliaia di richieste. Le famiglie che risultano essere tra le più vulnerabili ricevono un SMS che le informa di essere state accettate nel programma e che riceveranno assistenza mensile in denaro. Le famiglie che, al contrario, non vengono considerate idonee a partecipare al programma ricevono ugualmente un SMS di avviso. Nel caso in cui la composizione familiare cambiasse col tempo, queste potranno nuovamente presentare la domanda.Il WFP ha firmato l’accordo di partenariato con l’UE a settembre 2016. L’ESSN è il più grande progetto umanitario finanziato dall’Unione europea per numero di persone che intende sostenere e per l’importanza del contributo dell’UE.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lake Como School: ampio programma di workshop

Posted by fidest press agency su sabato, 15 aprile 2017

Complex networkDopo il grande successo dell’edizione 2016 (che ha visto quasi settecento partecipanti tra studenti e professori, di cui il 65% proveniente da istituzioni estere) per il 2017, a partire dal 25 aprile e fino al 20 ottobre, le attività didattiche e di studio della Lake Como School propongono un ampio programma di workshop, conferenze e convegni internazionali – con ben 19 scuole e cinque appuntamenti già programmati aperti al pubblico – che si terranno a Villa del Grumello a Como e a Campione d’Italia.
La “Lake Como School of advanced studies” è stata istituita nel 2013 per realizzare attività di formazione post universitaria rivolte soprattutto a giovani ricercatori nel campo delle teorie dei sistemi complessi e quest’anno giunge alla quinta edizione. Un progetto che è cresciuto nel tempo e che porta ogni anno sulle sponde del lago di Como studiosi e ricercatori da ogni parte del mondo e dalle università più prestigiose.
La Fondazione Alessandro Volta si occupa della promozione dell’Università, della ricerca scientifica, dell’alta formazione e della cultura.“La Lake Como School – afferma Mauro Frangi, presidente di Fondazione Alessandro Volta – cresce anche quest’anno grazie al fondamentale sostegno di Fondazione Cariplo e alla collaborazione dei quattro atenei promotori: Università degli Studi dell’Insubria, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università degli Studi di Pavia. Cresce la capacità di Como di attrarre talenti da tutto il mondo offrendo percorsi formativi ad alta specializzazione di eccellenza internazionale. La Lake Como School può contribuire quindi al rilancio della vocazione universitaria della città e del territorio; una vocazione che si riverbera anche sui cittadini grazie al ciclo di conferenze pubbliche programmate per la primavera 2017”.Le proposte formative per il 2017 della Lake Como School si dividono sostanzialmente in due filoni: da una parte vengono riproposte scuole con temi già Complex network1affrontati nelle scorse edizioni, segno di una continuità formativa e punto di riferimento per la comunità scientifica, come la scuola sulle Reti Complesse, la scuola sulla Statistica Bayesiana, la scuola sullo studio del cancro e la scuola sulla Teoria dei giochi; a queste si aggiungono nuove scuole che allargano gli orizzonti e si contaminano con campi non solo strettamente scientifici, come la filosofia, la scienza, l’economia e la sociologia, portando avanti quindi una riflessione sul valore interdisciplinare della scienza. Tra queste nuove scuole, la Bocconi Summer School su temi all’avanguardia in Statistica e Probabilità, la scuola su Musica, linguaggio e cognizione, e la prima Summer School internazionale in Network Physiology.
Dopo il successo della scorsa edizione, a partire dal 25 aprile verranno riproposti anche alcuni incontri e conferenze aperti al pubblico: al momento cinque gli appuntamenti programmati, tra scienza, letteratura, arte e musica, che vogliono celebrare il centesimo anniversario della cosmologia scientifica, a cento anni dalla pubblicazione dell’articolo di Albert Einstein “Considerazioni cosmologiche sulla teoria della relatività generale”. (foto:Complex network)

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »