Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘roma’

Campidoglio: il bike sharing elettrico sbarca a Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 aprile 2019

Roma. Partirà entro giugno il progetto Elviten (Electrified L-category Vehicles Integrated into Transport and Electricity), iniziativa finanziata dall’Unione europea, per la sperimentazione del bike-sharing elettrico nel IX Municipio. Una sperimentazione innovativa che interessa diverse città pilota, presentato oggi al Forum Smart Cities, in occasione dell’edizione 2019 della Formula E, alla presenza della Sindaca di Roma Virginia Raggi, il presidente del IX Municipio, Dario D’Innocenti, l’assessore alla mobilità, periferie e programmi comunitari del Municipio IX, Alessandro Drago. Il piano prevede l’installazione di 78 postazioni di ricarica e parcheggio, chiamate e-hubs, in 8 aree del IX Municipio nelle quali saranno collocate le 78 biciclette elettriche a disposizione dei cittadini. Le prime istallazioni partiranno a maggio e il servizio di bike sharing sarà operativo entro giugno e avrà la durata di 12-14 mesi. La prenotazione e l’utilizzo dei veicoli avverrà attraverso una app realizzata dai partner del settore Ict di Elviten. Il servizio sarà gratuito e per l’uso delle biciclette, omologate e immatricolate, saranno necessari casco e patentino.Obiettivo è promuovere un sistema di mobilità cittadina nuovo e integrato, che possa incidere positivamente sulla riduzione dell’inquinamento atmosferico e del traffico e sulla sicurezza.Le aree per l’installazione degli e-hub sono state individuate in corrispondenza di nodi di scambio, come le fermate della metro B di Eur Magliana e Laurentina, o vicino ad attività direzionali, come a Eur Castellaccio, su viale Avignone. Altre aree sono quella di via Acqua Acetosa Ostiense (sede della Polizia Locale IX Gruppo Eur), via Giuseppe Tomasi di Lampedusa (Ferratella), via Andrea Meldola (Fonte Meravigliosa) e via del Pianeta Terra. Questo servizio va di passo con le iniziative messe in campo a favore della ciclabilità su tutto il territorio di Roma Capitale.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“La musica popolare cuore dell’Italia”

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 aprile 2019

Roma Martedì 16 Aprile, alle 17:00, presso il Senato della Repubblica, nella sala ‘Caduti di Nassirya’, si svolgerà la conferenza stampa ‘La musica popolare cuore dell’Italia’ su iniziativa del senatore di Forza Italia Francesco Giro. Saranno presenti come relatori Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia in Senato; Andrea Cangini, capogruppo di Forza Italia 7^commissione Cultura; i senatori Maurizio Gasparri, Massimo Mallegni, Claudio Fazzone, Francesco Battistoni e la deputata Catia Polidori. Alla conferenza parteciperanno sindaci, assessori e presidenti di associazioni delle bande musicali e corali e dei gruppi folklorici.Il focus della conferenza verterà su due aspetti fondamentali: la valorizzazione, a livello nazionale, delle bande musicali, corali e gruppi folklorici, che rappresentano l’identità culturale delle singole realtà territoriali e la mancata emanazione dei decreti attuativi previsti nella legge 22 novembre 2017, n. 175, per la nuova disciplina dello spettacolo da vivo che tra l’altro prevedeva la valorizzazione della musica popolare. Questo comporta l’impossibilità da parte delle associazioni di musica amatoriale di poter finalmente beneficiare dei nuovi fondi nella prevista riforma del Fondo unico per lo Spettacolo (FUS).

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto del Quartetto Prometeo

Posted by fidest press agency su domenica, 14 aprile 2019

Roma Martedì 16 aprile alle 20.30 nell’Aula Magna dell’Università “Sapienza” (ingresso da Piazzale Aldo Moro 5) la IUC-Istituzione Universitaria dei Concerti presenta il Quartetto Prometeo, uno dei migliori gruppi di questo tipo a livello italiano e internazionale, premiato con il Leone d’argento dalla Biennale Musica di Venezia nel 2012. Precedentemente il Quartetto Prometeo aveva vinto la 50° edizione del Prague Spring International Music Competition nel 1998, il premio Thomas Infeld dalla Internationale Sommer Akademie Prag-Wien-Budapest nel 1999 per le “straordinarie capacità interpretative” e il Premio Speciale Bärenreiter al Concorso ARD di Monaco di Baviera nel 2000. Ha suonato al Concertgebouw di Amsterdam, Musikverein di Vienna, Wigmore Hall di Londra, Aldeburgh Festival, Prague Spring Festival, Accademia di Santa Cecilia di Roma, Società del Quartetto di Milano e numerose altre delle principali istituzioni musicali italiane ed europee. Ha inciso per Ecm, Sony, Brilliant e Amadeus.Del Quartetto Prometeo la critica ha scritto: “Si è esibito in una performance memorabile suscitando l’approvazione entusiastica dei numerosissimi presenti”, “ha dimostrato la sua grandezza, ma anche l’adamantina coerenza del proprio pensiero”. I suoi concerti si impongono per la tenuta interpretativa e intellettuale e per la capacità di stabilire una forte comunicazione con il pubblico non solo nel repertorio tradizionale ma anche nella musica contemporanea, come accadrà anche in questo concerto che spazia attraverso tre secoli dall’Ottocento fino ai nostri giorni.Il concerto si apre con il Quartetto op. 3 di Alban Berg, del 1911. Il compositore stesso ne ha lasciato una specie di auto-recensione in una lettera alla moglie: “Ho goduto dell’armonia e della dolcezza solenne e dell’estasi di questa musica. Non puoi fartene un’idea. I cosiddetti passaggi più tumultuosi e più arditi erano una pura armonia, in senso classico. Alla fine un applauso generale, addirittura frenetico. È stato un successo enorme”.Facendo un salto di più di oltre cent’anni in avanti arriviamo ai nostri giorni con la prima esecuzione assoluta di Scènes d’Hérodiade di Matteo D’Amico, uno degli autori più autorevoli, raffinati e sensibili dell’attuale panorama musicale. Il pezzo di articola in tre movimenti, che “sono ricollegabili idealmente – come dice D’Amico stesso – alle tre parti del poema Hérodiade, di Stéphane Mallarmé, un testo sul quale da tempo sto lavorando”. Con quest’opera ha voluto dare “voce musicale ad una fra le più enigmatiche e complesse opere di Mallarmé, quella Hérodiade che non è mai stata portata a compimento dal poeta, che per quasi tutta la sua vita ne ha inseguito, senza riuscirci, la forma definitiva. Anche in questa veste incompiuta, quest’opera si presenta in tutta la sua pienezza e la sua forza”. D’Amico conclude così: “Camminare sul sottile crinale che separa speculazione musicale e coinvolgimento emotivo, disegno della forma e urgenza narrativa, è stata la piacevole scommessa di questa breve ma intensa avventura compositiva”.Tutta la seconda parte del concerto è dedicata al Quartetto n. 15 in sol maggiore op. 161 D 887, l’ultimo composto da Franz Schubert, a trent’anni d’età, nel 1826, quando gli restava solo un anno da vivere. È dunque un capolavoro giovanile e allo stesso tempo una delle sue opere estreme, che unisce uno slancio febbrile e drammatico alla complessa elaborazione e all’ampia architettura: indubbiamente uno dei capolavori assoluti del romanticismo in musica.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

National Geographic Festival delle Scienze

Posted by fidest press agency su domenica, 7 aprile 2019

Roma 8 – 14 aprile 2019 Auditorium Parco della Musica Via Pietro de Coubertin, 30. Conferenze, spettacoli, mostre, exhibit interattivi e laboratori alla scoperta dell’invenzione, esplorata nell’anno di tre anniversari particolarmente significativi: il cinquecentenario dalla morte di Leonardo da Vinci, i 50 anni dall’allunaggio dell’Apollo 11 e i 150 dalla creazione da parte di Dmitrij Mendeleev della Tavola Periodica, sistema di catalogazione degli elementi ancora oggi in aggiornamento. Sono queste le coordinate tematiche dei 500 appuntamenti che costituiscono il ricco programma del National Geographic Festival delle Scienze.
Occasione per entrare in contatto con alcune delle menti più brillanti del nostro presente, la XIV edizione del Festival accoglierà, tra i tanti ospiti, scienziati di fama mondiale come Gerard Mourou e Donna Strickland, Premi Nobel per la Fisica 2018, artisti visionari come Mandy Barker, fotografa e National Geographic Explorer, la coppia formata dal regista Kirby Ferguson e Bill Buxton, Principal Researcher di Microsoft, e il Premio Pulitzer per la saggistica Jared Diamond.
Nel programma di lunedì anche una proiezione: alle ore 18 in Teatro Studio Borgna verrà ripercorsa la vicenda biografica di Renato Caccioppoli con Morte di un matematico napoletano, film Gran Premio speciale della giuria alla Mostra del Cinema di Venezia, seguito dal dibattito con il regista Mario Martone e Roberto Natalini moderati da Silvia Mattoni. E per concludere la giornata, due appuntamenti in contemporanea. Alle 21 sono attesi in Sala Sinopoli i Low, rock band bandiera del genere slowcore, mentre Sala Petrassi ospiterà l’anteprima italiana del concerto Leonardo – Shaping the invisible, omaggio al genio leonardiano del professor Martin Kemp con l’ensemble vocale britannico I Fagiolini diretto dal maestro Robert Hollingworth: un sorprendente viaggio tra musica, arte e scienza.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il delitto politico di Maria “la molisana”: 75 anni fa una pagina di storia a Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 2 aprile 2019

Una pagina di storia sconosciuta, tornata alla luce in questi giorni grazie ad un giornale di quartiere a Roma (“AppiOH”) e all’associazione “Forche Caudine”, che proporrà al VII Municipio l’apposizione di una targa. Protagonista una giovane molisana a Roma, Maria Di Salvo, nata a Salcito il 6 aprile 1899 da Giovanni Di Salvo e Giuseppina Di Giorgio, abitante in via Tuscolana 42, presso piazza dei Re di Roma. E’ la fine di marzo del 1944, sono 203 giorni che Roma è occupata dai tedeschi. Sono trascorsi appena cinque giorni dall’attentato di via Rasella e quattro dall’eccidio di rappresaglia delle Fosse Ardeatine ed il clima è particolarmente teso. La giovane molisana, definita “sovversiva” nei verbali delle forze dell’ordine nella retorica del periodo fascista, probabilmente una partigiana, è vittima di un conflitto a fuoco con la polizia in via Orvieto, non molto lontano da casa. Resta ferito anche un poliziotto. Lei viene colpita alla testa, è grave. Condotta all’ospedale San Giovanni, vi morirà poco più di due ore dopo il fatto.La vicenda è emersa proprio dai verbali del noto ospedale romano, dove compaiono anche i nomi delle guardie che accompagnarono la salcitana nel nosocomio (Michele Brilli e Guglielmo Franci), la targa del veicolo (Roma 73204) e il numero del referto (2838).
Una vicenda fino ad oggi ignota, raccontata nello scarno linguaggio burocratico del mattinale di polizia al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni, data 28 marzo 1943, quattro giorni dopo il massacro delle Ardeatine.Il quotidiano L’Unità, allora clandestino, pubblicò la notizia che su un muro di via Orvieto qualcuno aveva sfidato il coprifuoco per scrivere in vernice bianca, a poche ore da quel decesso: “A Roma tutti eroi. Morte ai fascisti e ai tedeschi”. Maria “la molisana” per più di qualcuno era stata un’eroina.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Career Day dell’Università Europea di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 2 aprile 2019

Roma mercoledì 3 aprile 2019, alle 10.15, in via degli Aldobrandeschi 190, si terrà il Career Day dell’Università Europea di Roma, con ingresso libero, sul tema “Lead your talent” (Guida il tuo talento).Il fine è quello di incoraggiare gli studenti ad essere “imprenditori di sé stessi” attraverso l’espressione del proprio talento e promuovendo così la proattività e l’iniziativa.“Il Career Day – spiega Liborio Desantis, Responsabile dell’Ufficio Orientamento e Job Placement dell’Università Europea di Roma – vuole offrire ai giovani studenti e ai laureati la possibilità di acquisire maggiori informazioni circa gli sbocchi professionali e di entrare in contatto con le più interessanti opportunità di lavoro.Al tempo stesso il Career Day vuole essere il luogo dove ci si prepara per il futuro. Un luogo dove giovani coraggiosi, con idee che vale la pena diffondere e raccontare, possano essere ascoltati ed interagire con il mondo esterno e con le imprese”.
Il Career Day sarà aperto sarà aperto alle 10.15 da un saluto di Padre Pedro Barrajón LC, Rettore dell’Università Europea di Roma.
Seguirà, alle 10.40, l’intervento di Romano Benini, esperto di politiche attive del lavoro.
Alle 11.00 si terrà la premiazione dei vincitori del concorso “Made in UER: Raccontaci la tua storia”.
Alle 11.15 interverrà Daniele Barbone, imprenditore e ultra-maratoneta.
Seguirà alle 11.30 “InnovAction Corner”, performance di studenti che esprimono il loro talento e che vogliono costruire il proprio futuro.
Alle 12.00 presentazioni aziendali e alle 14.15 apertura degli stand e colloqui con le aziende partecipanti.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primo Congresso Provinciale UIL Sicurezza Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 2 aprile 2019

Roma Grande soddisfazione per il primo Congresso Provinciale UIL SICUREZZA ROMA dove il Segretario Generale Antonio Lanzilli e il Segretario Nazionale Sergio Di Folco hanno ribadito l’importanza del sindacato nella Roma Capitale. E’ evidente che in una città come Roma , afferma il Segretario Di Folco, le problematiche relative alla sicurezza come i furti in casa, lo spaccio e le violenze sono in aumento , l’unica soluzione è radicalizzare la polizia non soltanto nel centro della città ma anche nelle periferie. Per fare tutto ciò bisogna mettere in condizione i poliziotti di fare il proprio lavoro con delle tutele in più che oggi non hanno. Potenziare, tutelare i poliziotti vuol dire mettere in sicurezza i cittadini . Chiude il Segretario Generale Uil Sicurezza Antonio Lanzilli complimentandosi con il Segretario Generale Provinciale UIL SICUREZZA ROMA Martino Esposito e il Segretario GENERALE AGGIUNTO UIL Sicurezza Roma VITTORIO DI PIETRO che insieme a Sergio Di Folco, ribadisce, sono convinto che riusciranno a far crescere sempre di più la segreteria della UIL SICUREZZA ROMA creando un filo conduttore tra l’amministrazione e i cittadini.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: sempre più digitale

Posted by fidest press agency su sabato, 30 marzo 2019

È quanto emerge dalle rilevazioni periodiche effettuate dal Dipartimento Trasformazione Digitale di Roma Capitale in cui sono evidenziati i numeri della digitalizzazione relativi all’amministrazione. I visitatori unici del portale istituzionale, che nel 2018 sono stati oltre 14 milioni, nel primo bimestre 2019 hanno visto un incremento del 4% della media giornaliera. Tra gennaio e febbraio del 2019 i download dal database “Deliberazioni e atti” del sito hanno raggiunto il numero di 120mila con un incremento di oltre il 30% rispetto agli ultimi due mesi dell’anno precedente. La percentuale di certificati emessi online sul totale di quelli che si possono ottenere tramite il sito istituzionale sale dal 51,8% del 2017 al 58,6% del 2018 al 66,7% dei primi due mesi del 2019. In particolare, sono stati quasi 588mila i certificati emessi online nel 2018, con quasi 80mila certificati in meno emessi allo sportello rispetto al 2017.Sono oltre 360mila gli utenti registrati al DigitWiFi di Roma Capitale e, anche a gennaio 2019, si consolida a 17mila il numero medio di accessi effettuati per mese.Sempre più servizi di Roma Capitale utilizzano la piattaforma nazionale dei pagamenti PagoPA. A gennaio 2019 il valore dei pagamenti transitati attraverso il nodo PagoPA è stato infatti di 25.844.559 euro, superando il 94% del totale delle entrate del mese, contro una percentuale 2018 del 92%.“Lo sviluppo e il miglioramento dei servizi digitali per cittadini e imprese rappresentano obiettivi di mandato prioritari. I dati evidenziati confermano l’impegno costante dell’amministrazione sul fronte della trasformazione digitale. Si tratta di risultati riconosciuti anche dalla recente indagine FPA-Dedagroup sulla maturità digitale dei comuni capoluogo nella quale, sulle tre dimensioni di Digital Services, Digital PA e Digital Openness, Roma Capitale risulta tra le città più virtuose” – commenta l’assessora a Roma Semplice Flavia Marzano.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Marcia per il clima

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

Roma sabato 23 marzo corteo alle 14 da piazza della Repubblica.C’è un modo per difendere l’ambiente, il territorio e il paesaggio e contemporaneamente la salute degli abitanti ed è quello di rilanciare l’azione pubblica nel settore della salvaguardia ambientale, creando al contempo migliaia di posti di lavoro. Quei posti di lavoro che Cgil Cisl e Uil si ostinano a difendere nella realizzazione di tante opere inutili e dannose come la TAV, sono ben poca cosa rispetto ai tanti che si potrebbero creare per combattere il dissesto idrogeologico e prendersi cura dei luoghi in cui viviamo.
Perché questo sia possibile occorre smettere di affidare al sistema delle imprese la difesa dei nostri territori. L’ambiente e la salute messi nelle mani del mercato portano alla situazione nella quale siamo, in cui l’aumento dei disastri naturali è aggravato dalla gestione dei beni comuni per fini privatistici. E questo vale per le autostrade come per le ferrovie, vale per l’edilizia residenziale come per quella scolastica, vale per l’acqua come per l’energia.E vale anche per i boschi.
La gestione del patrimonio forestale pubblico, dei boschi e delle aree forestali private abbandonate di ogni tipo, deve essere affidata ad Agenzie multiservizi regionali, dotate di strutture tecniche ed operative adeguate. Dovranno essere queste Agenzie a provvedere alle attività di manutenzione del territorio, della vegetazione lungo i corsi d’acqua, del verde lungo la viabilità provinciale, provvedere allo spazzamento della neve l’inverno, alla creazione di cinture verdi periurbane, di impianti di fitodepurazione nei centri abitati, alle sistemazioni idraulico forestali e gestire il demanio silvo pastorale regionale, la rete dei vivai forestali regionali e le attività operative nelle aree protette regionali, a svolgere le attività di prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi, oltre ad assicurare la necessaria operatività alle attività di protezione civile durante le periodiche emergenze, che non si può pensare di affrontare solo con l’aiuto dei volontari.
Rimettere i temi ambientali sotto lo stretto controllo dell’ente pubblico ha la doppia finalità di assicurare che il bene comune della salvaguardia ambientale, della manutenzione del territorio e delle aree interne venga perseguito prima e al disopra di ogni interesse privatistico e promuovere attività ad alto impiego di manodopera con la finalità di aumentare l’occupazione stabile e combattere la marginalità sociale che nelle aree interne ha raggiunto percentuali altissime.
Fermare le grandi opere inutili significa anche concentrarsi sulla vera grande opera di cui c’è un enorme bisogno: un milione di alloggi popolari attraverso il riuso del patrimonio immobiliare abbandonato e l’utilizzo di quello sfitto.L’Italia è il paese in Europa con il minor numero di alloggi popolari rispetto all’insieme del patrimonio residenziale, appena il 3%. Germania, Francia, Spagna, ecc hanno il 20-30 o il 40% del patrimonio abitativo a disposizione dei settori popolari che non riescono a sostenere gli affitti da mercato.
Aumentare il patrimonio residenziale pubblico è una necessità che risponde all’emergere di un dramma sempre più diffuso, l’aumento vertiginoso della povertà. Che senso ha istituire un reddito se poi non si riesce ad assicurare una abitazione dignitosa per tutti?
La retorica delle grandi opere che porterebbero sviluppo e lavoro si infrange davanti all’evidenza di una ostinata contrarietà a mettere in campo un Piano straordinario per il rilancio dell’edilizia pubblica. Senza consumo di suolo si potrebbe rilanciare una fetta della nostra economia e realizzare l’unica grande opera fortemente condivisa da milioni di cittadini.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo e promozione, siglata intesa fra Roma Capitale e colosso cinese CTrip

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

colosseo.JPGPotenziare l’attrattiva dell’offerta turistica capitolina sul mercato cinese, attraverso campagne di marketing mirate per una promozione capillare della “destinazione Roma” nel Paese del Dragone.E’ l’oggetto del Memorandum of Understanding siglato oggi da Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, e Jane Jie Sun, Chief Executive Officer Director di CTrip, colosso cinese leader tra le On Line Travel Agency (OLTA), nella splendida cornice dei Musei Capitolini.Uno step operativo fondamentale nel quadro della strategia turistica capitolina, volta a intercettare la crescente domanda turistica cinese proprio a partire dal contatto diretto con questo segmento di mercato emergente.L’intesa – della durata iniziale di un anno, rinnovabile in termini di cooperazione fra le parti – pone le basi di una sinergia fra Roma e Shanghai nei settori del “marketing di destinazione”, sviluppo del brand di viaggio e relativi prodotti turistici, integrazione delle risorse di settore. Nel dettaglio, CTrip utilizzerà i suoi canali ufficiali e la sua piattaforma web per lanciare e direzionare l’offerta turistica di Roma in Cina, veicolando contenuti, foto, video e altro tipo di materiale promozionale. Una collaborazione preziosa anche per l’analisi scientifica dei flussi e la conseguente definizione di campagne di precisione ritagliate su misura.“Il Memorandum of Understanding siglato con CTrip è parte integrante di una risposta analitica alla domanda turistica cinese: nel 2018 il monitoraggio dei flussi ha fatto registrare un picco di visitatori cinesi del +10,60% in fatto di arrivi e del +10,10% di presenze, evidenziando decise preferenze per gli itinerari della storia, dell’arte e del food. Di qui l’importanza di stabilire una cooperazione attiva con il mercato di riferimento, che ci chiede sì percorsi diversificati, ma anche in prima battuta una digitalizzazione dell’offerta turistica e culturale per una fruizione semplice e immediata”, dichiara Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale.In apertura della cerimonia di sottoscrizione, il sito archeologico del Colosseo è stato insignito della certificazione “Welcome Chinese”, un’importantissima attestazione di servizi di qualità e di un’attenzione particolare al turista cinese: guide turistiche e audioguide in lingua, unitamente alla nuova segnaletica turistica all’interno della stazione della metro B Colosseo e in tutto il sito archeologico. Ancora: entro il 2019 tutti i contenuti del sito http://www.parcocolosseo.it saranno disponibili anche in cinese, mentre sono in via di allestimento nei bookshop e nei bagni interni ed esterni all’area i dispenser di acqua calda di uso comune in Cina. In corso di definizione anche la compatibilità dei sistemi per l’introduzione delle modalità di pagamento Alipay, diffusissima in Cina.”Portabandiera dei monumenti italiani, nel 2018 il Colosseo è stato visitato da 7,6 milioni di persone – prosegue Cafarotti – ed è il più amato dagli stranieri. Proprio in considerazione dell’enorme appeal di questo sito, abbiamo voluto dotarlo di servizi aggiuntivi a misura di turista. Siamo orgogliosi della certificazione ‘Welcome Chinese’, un importante riconoscimento del lavoro portato avanti in questi mesi”.
Contestualmente, Roma Capitale ha ospitato anche le cerimonie di sottoscrizione di intese commerciali tra CTrip e Regione Toscana, Regione Umbria, Sea Aeroporti di Milano, Federturismo, Fiavet, Confindustria Alberghi, Fondazione Italia Cina, Unindustria, Trenitalia e Convention Bureau di Roma e del Lazio.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

GDD FASHION WEEK, la “prima” al Macro di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 marzo 2019

Roma giovedì 11 aprile alle 18 Museo di arte contemporanea Via Nizza, 138. L’edizione 2019 della kermesse di arte, moda e cultura prende ufficialmente il via, dando seguito al nuovo corso anticipato nei mesi scorsi. La GDD Fashion Week da una diventa trina: una fase preview collocata interamente su Roma, nelle location che fanno della contemporaneità il loro “must”; una fase finale ancorata in Calabria dove la GDD è nata e cresciuta, fino a celebrare la quindicesima edizione; una fase finale, dedicata alla premiazione degli stilisti vincitori, itinerante, per restituire all’eleganza il concetto di appartenenza al made in Italy. La particolarità della GDD è quella di innovarsi in maniera costante: è il frutto di uno staff creativo, formato da menti giovani, fresche e dinamiche che puntano a declinare perfettamente cultura e spettacolo, originando un progetto che sfugge il concetto del banale per abbracciare la contemporaneità. E adesso si passa alla pratica: grazie alla sinergia che si è venuta ad instaurare con il Macro di Roma, giovedì 11 aprile alle ore 18, in via Nizza 138, la GDD Fashion Week inizia a materializzarsi, mettendo in scena le emozioni e le attese dei fashion designer, pronti a contendersi un posto per la finale di agosto. Il primo classificato, infatti, accederà direttamente alla Serata di Gala che metterà in palio una borsa di studio da 2 mila euro. Nel parterre presente al Macro, tra le firme del giornalismo nazionale ed i personaggi protagonisti del piccolo e del grande schermo, sarà ovviamente presente il presidente di giuria Graziano Amadori: il suo lavoro, di selezione e di supporto, ha consentito a tanti stilisti di dare forma e sostanza ai propri sogni. E anche quest’anno sarà così. La prima preview al Macro è dunque un battesimo. Gli stilisti che parteciperanno al contest (il bando di partecipazione è sul sito http://www.gddfashionweek.it) gareggeranno anche per il premio della stampa, decretato dal noto magazine “La mia Boutique”. Esso consiste nella pubblicazione di un servizio fotografico corredato da un’intervista approfondita e dettagliata dello stilista. Essere parte integrante della GDD Fashion Week significa relazionarsi con la creatività, entrare a pieno titolo nell’art e nel fashion-system, generando networking con alcuni dei principali stakeholder del settore. Non resta dunque che alzare il sipario.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: progetti di volontariato sul territorio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 marzo 2019

Roma Creare legami solidali sui territori, promuovendo il volontariato comunale diffuso come strumento di partecipazione alla vita e al benessere della città e dei cittadini, trasformando così le relazioni sociali e favorendo la solidarietà. Con questi obiettivi l’Amministrazione capitolina ha avviato un bando di gara finalizzato ad acquisire progetti di pubblica utilità, presentati da organizzazioni di volontariato. Le iniziative si dovranno realizzare nel periodo 1° maggio 2019 – 31 dicembre 2019.Il termine entro il quale inviare le domande di partecipazione è alle ore 12:00 del 16 aprile 2019. I progetti si svilupperanno all’interno di precisi ambiti di intervento:
-ausilio alle persone senza dimora per la ricezione della posta presso i Municipi di Roma Capitale
-stimolo alle delle attività di socializzazione tra persone all’interno delle scuole, biblioteche, centri sociali anziani, Case di riposo, strutture di accoglienza, Stazioni di posta;
– promuovere presso gli sportelli dei punti Roma Facile nei Municipi i progetti di aiuto digitale ai cittadini attraverso l’affiancamento o tramite seminari e laboratori;
-sviluppare la partecipazione attiva delle persone con disabilità e disagio mentale;
– realizzare attività che favoriscano la valorizzazione delle differenze, la diffusione delle pratiche del rispetto e la promozione dei diritti, favorendo azioni di contrasto al bullismo e alle dipendenze anche attraverso azioni tra pari
-favorire la valorizzazione delle persone anziane attraverso l’individuazione di attività da svolgersi sia all’interno dei luoghi loro dedicati che all’esterno tramite l’implementazione di progetti quali, ad esempio, la realizzazione di “attività meramente informative e di sensibilizzazione anche attraverso il coordinamento dell’impiego di volontari al fine di creare il massimo coinvolgimento possibile di tutte le componenti, nell’ottica di determinare il massimo reticolato possibile di contrasto al fenomeno tossicodipendenza” come previsto nel Protocollo d’Intesa tra la Prefettura di Roma e Roma Capitale sottoscritto in data 16 novembre 2018.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una grande festa in omaggio ad Alda Merini

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 marzo 2019

Roma Giovedì 21 marzo 2019 a partire dalle ore 18:00 Libreria Eli Viale Somalia 50. Sarà la giornata mondiale della Poesia e anche la ricorrenza della nascita di Alda Merini. Due occasioni che hanno spinto il mensile “Leggere:tutti” e la Libreria Eli, nuovo grande spazio culturale della Capitale ad organizzare a Roma un evento assolutamente in controtendenza rispetto alla realtà di oggi: in un mondo “urlato”, caratterizzato dal culto dell’immagine, dell’apparire, giocato sul presente e sulla presenza, non solo fisica ma soprattutto sui social (Twitto, quindi sono!), la Poesia è una necessità, una reazione a ciò che distrae dall’essenziale portandoci nel fondamentale spazio della riflessione. “Per noi SOCIAL – indica Sergio Auricchio di “Leggere: tutti” – vuol dire socialità, tra persone fisicamente vicine e non estranee e lontane: per questo invitiamo tutti i partecipanti a non usare i social durante l’incontro. I protagonisti in una sorta di happening saranno i Poeti, ma non solo: saranno coinvolti attori, scrittori, cantautori, musicisti tutti ci porteranno dei regali e loro stessi, donando, li riceveranno. Abbiamo bisogno di Poesia!”.
Durante la serata, presentata da Gino Manfredi, “regaleranno” al pubblico le loro poesie, lette ed interpretate, dai seguenti autori: Simone Di Biasio, Marco Giovenale, Daniela Attanasio, Franco Buffoni, Nicola Bultrini, Silvia Bre, Claudio Damiani, Ennio Cavalli, Michela Zanarella e Ginevra Lilli. Ad integrare questa “mise en poésie” accompagnata musicalmente da Oscar Bonelli, ci saranno performance trasversali e presentazioni di nuovi progetti. Di questa originale maratona faranno parte: Tiziana Bagatella (Omaggio ad Alda Merini); Mimmo Locasciulli (Poesia e Canzoni d’Autore); Annalisa Nicastro (Lancio del concorso Poetry Card); Antonio Paolini (Degustazione di vini e Poesie); Gianni Zagato (La Poesia nelle opere di Rossini); Fiorella Cappelli (La Poesia In Vernacolo); Flaminia Cruciani (Lezioni di Immortalità: la Poesia dell’Archeologia), Lucilla Noviello (In occasione della X edizione della nave dei libri per Barcellona: Le rose e le parole).
In tale ambito sarà anche presentato il calendario della decima edizione dell’iniziativa “Una Nave di Libri per Barcellona”, in programma dal 20 al 25 aprile su una delle navi ammiraglie della Grimaldi Lines. La partecipazione è gratuita. http://www.leggeretutti.it

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Legambiente sui crolli di alberi a Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 17 marzo 2019

“Ogni soffio di vento fa crollare rami in tutta Roma, i tagli del comune, oltre a essere una follia in ambientali, sono una strage anche inefficace”Anche in queste ore, all’aumento del vento sono venuti giù in tutta Roma rami e alberi interi ad aggiungersi alle migliaia già crollati nei mesi scorsi, tutto ciò, per Legambiente, dimostra la completa inefficacia delle misure messe in campo dall’amministrazione comunale, fatte di soli abbattimenti continui del verde.”La strage di alberi messa in campo dall’amministrazione comunale, oltre a essere una vera follia in termini ambientali, è completamente inefficace per la sicurezza pubblica, a ogni soffio di vento infatti, continuano a crollare rami in tutta la capitale – commenta Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio -. In ogni quadrante cittadino sono stati abbattuti migliaia di grandi alberi ritenuti pericolosi, spogliando Roma delle sue arterie verdi e cambiando l’orizzonte in troppi quartieri dove, adesso, rimane asfalto, cemento, rami ammucchiati e tronchi mozzati; è evidente che a tutto ciò non è corrisposto alcun miglioramento in termini di sicurezza anzi, ogni albero in meno rende la città meno pronta ai mutamenti climatici scatenati dalle emissioni di gas climalteranti. Gli alberi non vanno abbattuti ma piantati, e quando sono alla fine del ciclo vitale o in condizioni di pericolo per la collettività, devono essere sostituiti con alberi grandi, più idonei e resistenti alla violenza del clima. Oggi a Roma ci sono migliaia di alberi abbattuti sulle strade sotto il vessillo della sicurezza, migliaia crollati per la violenza del vento o delle piogge, nessun progetto di reale riforestazione a bordo strade, troppo ossigeno in meno e meno difese contro il caldo estremo che tornerà: l’immenso patrimonio del verde stradale della capitale va gestito bene, assistiamo invece a una mattanza”.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Apre per la prima volta nella capitale il ROMA FLOWERS PARK

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 marzo 2019

Roma_Flowers_Park (2)Roma dal 23 marzo al 5 maggio – Via Castel di Leva, 358 – Zona Divino Amore (tutti i giorni dalle 10 alle 18, ingresso 6 euro). Saranno oltre 1.000.000 i tulipani presenti alla prima edizione del Roma Flowers Park, il parco ispirato al famosissimo Keukenhof olandese, dove sarà possibile trascorrere una giornata in famiglia, con gli amici o con la propria dolce metà!Un luogo magico che ci catapulterà in un mondo fatto di fiori, profumi e colori e dove sarà possibile, inoltre, degustare del buon cibo della tradizione italiana e rilassarsi all’ombra di uliveti e vigneti.A tale proposito sono state predisposte due vaste zone ristoro e pic-nic dove i visitatori potranno sostare e pranzare sotto l’ombra di un vigneto o di un uliveto, degustando piatti della tradizione italiana, tra cui quelli provenienti direttamente dalle zone terremotate di Amatrice.Il Roma Flowers Park è un luogo dove saranno soddisfatte le esigenze di grandi e piccini, infatti è stata istituita un’area dedicata ai bambini con giochi e intrattenimento, per rendere l’esperienza ancora più divertente.Il parco dell’Ardeatina, a tale proposito, sarà dotato di un posto dove giocare e socializzare con gli altri bambini: oltre all’ampia collina presente nel parco, in cui saranno liberi di correre e divertirsi, mentre i genitori si riposano nella natura, ci sarà anche l’area per la formazione. Infatti, il concept di questo progetto è quello di celebrare l’arrivo della primavera con i bambini ed i ragazzi delle scuole: ci saranno esperti che saranno a loro disposizione per spiegare le tecniche ed il modo di piantare i bulbi da fiore e la loro stagionalità.Presente all’evento sarà anche l’Associazione Donne in Movimento, che si occupa di iniziative culturali e sociali finalizzate al benessere e alla tutela di tutte le fasce deboli della città. http://www.romaflowerspark.com/ (foto copyright Roma Flowers Park)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Inaugurazione della nuova sede inresidence di Interno 14 next

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 marzo 2019

Roma martedì 12 marzo 2019 dalle ore 18.00 in Piazza Galeria 14 b Interno 14 next continua il suo percorso inaugurando la nuova sede espositiva con un progetto pensato per il Mese della Fotografia di Roma: fe/male con le opere di Isabella Borrelli, Roberto Cavallini, Antonella Albani, Marco Marassi. Interno 14 next è una realtà migrante e diffusa, un luogo reale e mentale di idee, di confronto e collaborazione, un luogo di creazione e sperimentazione, che ha l’obiettivo di uscire dai confini metropolitani per inserirsi in un ambito europeo e internazionale; è uno spazio di di ricerca aperto a scambi e connessioni non legato necessariamente ad un luogo fisico e quindi con il desiderio continuo di essere molteplice, multidisciplinare, diffuso.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

One hundred bucks and few cents di Piotr Hanzelewicz

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 marzo 2019

Roma 16 marzo 2019 alle ore 18.00, Rosso20sette arte contemporanea Via del Sudario 39 (Largo Argentina) Fino al 24 aprile 2019 Orari: da martedì a sabato 11.00 – 19.30 – lunedì chiuso Rosso20sette arte contemporanea presenta One hundred bucks and few cents di Piotr Hanzelewicz, a cura di Fabio De Chirico e Giuseppe Capparelli, con un testo in catalogo di Edoardo Marcenaro. Il progetto si avvale del patrocinio dell’Istituto Polacco di Roma. In mostra 100 opere realizzate con banconote di dollari ed opere su carta realizzate con le monete da un centesimo di euro.
“Il cento, come la sua parte, ovvero il centesimo, nel mio immaginario coglie l’idea di una pienezza. Finalmente non manca più il soldo per fare la lira! Finalmente abbiamo girato con forza la ruota e mentre il pubblico incitava “Cento! Cento!”, ce l’abbiamo fatta: abbiamo la pienezza, la rotondità ideale di cui l’uno è centesima parte. Ma non è cento: è l’uno ripetuto 100 volte il che è profondamente diverso. Ecco, a scandagliare questa differenza, mi vengono in mente 30 camion carichi di monetine da 5 centesimi utili a Apple come risarcimento di un miliardo da parte di Samsung, o, per essere più aderenti alla realtà, utili unicamente a creare un immaginario forte, dal momento che si tratta di una notizia non vera. Poco importa visto che l’immagine è davvero suggestiva e potente.
Il percorso dal centinaio di centesimi verso l’uno, in questa mostra viene invertito. Ogni banconota è uguale ad un’altra banconota. Inevitabilmente deve essere così. Come inevitabilmente ogni banconota deve essere unica ed irripetibile. Toccando proprio i criteri di uguaglianza e unicità delle banconote da un dollaro, ho lavorato sulla frammentazione (che genera poi scarto), e la successiva ricostruzione. Come paradigma di intervento sulle banconote ho usato una griglia. (….) Una mazzetta di banconote da un dollaro con numerazione consecutiva ha fatto da base (100 banconote tagliate a mano in fettucce orizzontali ogni 4 mm) per un intreccio di altre 100 banconote (questa volta tolte alla circolazione per poi essere tagliate verticalmente ogni 4 mm). Con due ne produco una. Diversa, alterata per la serie di variabili che comporta l’operazione eseguita interamente a mano. Ne conseguono banconote molto diverse fra loro. Immediatamente riconoscibili, ma ognuna irripetibile. George Washington cambia la sua fisionomia (quando è riconducibile ad una fisionomia) e se non ha tre o quattro occhi, è una volta pensieroso o turbato, triste o arrabbiato, col naso lungo, la fronte più larga, gli zigomi più in su. È nel vederli insieme, nella totalità, o anche in piccoli gruppi, che questi dollari ammiccano, intrigano, giocano con lo sguardo di chi li studia.” (Piotr Hanzelewicz)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La fanfara dei bersaglieri per le vie di Trastevere

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2019

Roma l’11 marzo 2019 è il prossimo appuntamento coi bersaglieri è a piazza S. Francesco. L’uscita è prevista una volta al mese (di norma il secondo lunedì del mese), di sera dopo le ore 20.00. Una presenza a carattere periodico mensile che vuole ridare vita allo storico binomio esistente dal 1870 tra i Bersaglieri e i trasteverini. Nel 1873, con il ritorno di Roma a capitale dell’Italia, fu designata un’area del complesso del convento dei Cappuccini in via Anicia per la realizzazione della caserma “La Marmora” che diverrà alloggiamento di un reggimento Bersaglieri. La struttura, dopo essere stata sottoposta a lavori di adeguamento, è divenuta sede del 2° Rgt. bers. dal 1875 al 1944. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale, nel 1944 il reggimento fu inviato a combattere nel teatro di guerra greco-albanese e da allora non ha fatto più ritorno nella sua sede a Roma. La caserma di Trastevere, al termine del conflitto mondiale, fu destinata in parte all’Associazione Nazionale Bersaglieri e nel 1970, a cura della Soprintendenza per i Beni Architettonici, è stata completamente ristrutturata così come si presenta oggi.
Nel corso di tutti questi anni i Bersaglieri hanno da sempre fatto sentire la loro presenza. Non sono mai mancate le sfilate a passo di corsa con in testa la fanfara per le vie e le piazze trasteverine. Basti ricordare la festa “de noantri” dove è tradizione la partecipazione della fanfara che va incontro a passo di corsa e suonando alla Madonna del Carmine al suo arrivo in processione a San Crisogono.
Oggi, grazie ad un accordo tra l’Associazione Bersaglieri di Roma ed il I Municipio, si è voluto ridare lustro a questa vecchia tradizione, consentendo alla Fanfara “Nulli Secundus” di Roma di uscire per Trastevere al suono delle più coinvolgenti note delle marce dei bersaglieri. E’ l’omaggio sentito della Fanfara e dei Bersaglieri ai trasteverini che da sempre hanno mostrato la loro vicinanza ed ammirazione per i mitici uomini con il cappello piumato.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I picchi di smog registrati a Roma e nel Lazio

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 marzo 2019

Sono stati presi in osservazione gli otto punti “critici” della città di Roma scelti in base alle segnalazioni dei cittadini e dei circoli di Legambiente. In questi punti sono state fatte misurazioni della durata di un’ora delle polveri sottili con l’obiettivo di scattare una fotografia dell’inquinamento atmosferico. Se i valori medi di polveri sottili (Pm10) registrati a Roma non sono preoccupanti e variano tra 5,8 e 21,1 microgrammi/mc (come media oraria), a destare forte preoccupazione sono i numerosi picchi registrati durante l’ora di monitoraggio. Questi incidono sulla salute delle persone che passeggiano, lavorano, circolano in queste zone congestionate dal traffico.Il picco più elevato si è registrato in Viale Europa dove si è raggiunto il valore di 180 µg/mc per alcuni minuti a cui sono seguiti diversi picchi di polveri sottili oltre i 100 µg/mc e frequenti picchi nell’ora monitorata tra i 50 e i 100 µg/mc. Non è andata tanto meglio sulla Circonvallazione Ostiense, Viale Marconi e via di Portonaccio (all’angolo con via Tiburtina) dove i picchi più elevati di polveri hanno fatto registrare valori rispettivamente di 165,9 µg/mc, 163 µg/mc e 156,1 µg/mc, mentre decine di ulteriori altri picchi tra i 60 e i 120 µg/mc hanno caratterizzato l’ora di monitoraggio in tutte le postazioni.I punti monitorati sono stati Viale Libia (media oraria di 9,2 µg/mc), Viale regina Elena (5,8 µg/mc), Via di Portonaccio all’angolo con via Tiburtina (13,3 µg/mc), Piazza Fiume (10,1 µg/mc), Viale Marconi (21,1 µg/mc), Largo Fochetti nella zona dell’EUR (12,3 µg/mc), Circonvallazione Ostiense (11,8 µg/mc) e Viale Europa (13,4 µg/mc). È quanto emerge dalla fotografia scattata dal Treno Verde, la campagna di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare che in questi giorni ha fatto tappa a Roma. I risultati del monitoraggio scientifico della qualità dell’aria – realizzato grazie al progetto di Citizen Science di Legambiente Volontari per Natura – sono stati presentati questa mattina, a bordo della quarta carrozza del convoglio ambientalista, dal Coordinatore dell’ufficio scientifico nazionale di Legambiente Andrea Minutolo e da Roberto Scacchi , Presidente di Legambiente Lazio. Com’è noto Roma comincia male l’anno anche per quanto riguarda i risultati delle analisi effettuate dall’ ARPA Lazio per presenza di Polveri Sottili, con due centraline che hanno registrato più di 10 giorni di superamento del limite previsto per il Pm10: quella denominata Tiburtina, dove sono già 15 i giorni di superamento del limite giornaliero previsto dalla normativa (50 µg/mc come media giornaliera da non superare per più di 35 volte in un anno), mentre nella centralina denominata Preneste gli sforamenti sono stati già 11. Seguono con 7 giorni di sforamento le centraline di Fermi e Magna Grecia e Ciampino (RM).
Situazione ben più critica a livello regionale, quella della provincia di Frosinone, dove il bonus dei 35 giorni è stato ampiamente superato già dalla centralina di Frosinone scalo e Ceccano dove si sono raggiunti i 41 superamenti, seguita da quella di Cassino con 33 e Ferentino 16; a Colleferro (centralina Europa) – comune ricadente nella provincia di Roma ma al confine con l’area del frusinate, sono stati già invece 23 i giorni di superamento nel nuovo anno. Dopo la tappa di Roma, il viaggio del Treno Verde prosegue verso Pescara.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campidoglio: siglata intesa con Poligrafico per rafforzare servizi di rilascio della Carta di Identità Elettronica

Posted by fidest press agency su sabato, 2 marzo 2019

Roma. Ridurre i tempi di attesa per il rilascio della Cie (Carta d’Identità Elettronica) e razionalizzare le procedure di raccolta dati, tramite sinergie operative che consentiranno di omogeneizzare le informazioni. Sono gli obiettivi fondamentali del Protocollo d’Intesa siglato tra Roma Capitale e Poligrafico e Zecca dello Stato.Il personale del Poligrafico verrà messo a disposizione, in via sperimentale per sei mesi, presso gli uffici dei Municipi fino a un massimo di 60 unità complessive. L’assegnazione e la distribuzione saranno effettuate sulla base delle specifiche necessità emerse a livello municipale. Nella fase iniziale verrà applicato un progetto pilota presso un Municipio, per poi estendere entro il mese di marzo l’operatività dell’accordo a tutti i territori.
Il personale del Poligrafico effettuerà verifiche preventive di corrispondenza tra la banca centrale Ina e quella anagrafica comunale. In questo modo i necessari allineamenti dei dati potranno essere garantiti prima di accedere allo sportello. Gli operatori del Poligrafico potranno inoltre contattare telefonicamente i cittadini per verificare se intendono effettivamente rispettare l’appuntamento fissato, abbattendo così il numero dei casi caratterizzati da persone che non si recano allo sportello.
Nella prima fase, per mettere a punto nel dettaglio il profilo operativo, verrà istituito un tavolo di coordinamento, tra personale di Roma Capitale e del Poligrafico. Dopo il primo periodo, saranno avviate nuove formule e introdotti nuovi strumenti che consentiranno di rafforzare e potenziare ulteriormente il servizio di rilascio della Carta d’Identità Elettronica.”La Carta d’identità Elettronica è lo strumento più sicuro ed avanzato per garantire l’identità fisica e digitale di un cittadino. Il Poligrafico, che ha la responsabilità operativa del progetto, coerentemente alle indicazioni ricevute dal Ministero dell’Interno, opera affinché il maggior numero di cittadini possa disporre di questo importante strumento nel più breve tempo possibile. La collaborazione con il Comune di Roma, come con altri Comuni, è essenziale per lo sviluppo di nuovi servizi per i cittadini e per semplificare il lavoro della Amministrazione”, riferisce Paolo Aielli, Amministratore Delegato di Poligrafico e Zecca dello Stato.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »