Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 87

Posts Tagged ‘roma’

Campidoglio, al via il 26 marzo la quarta ‘Domenica ecologica’

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 marzo 2017

Via dei Fori ImperialiRoma Prende il via il 26 marzo l’ultima delle quattro ‘Domeniche ecologiche’ programmate dalla giunta capitolina. Il provvedimento prevede il divieto totale della circolazione per i veicoli dotati di motore endotermico, nella zona a traffico limitato denominata “Fascia Verde” del PGTU, (Piano Generale del Traffico Urbano) durante le fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30. Saranno esentati dalle restrizioni: i veicoli a trazione elettrica e ibridi; i veicoli alimentati a metano e a GPL; gli autoveicoli ad accensione comandata (benzina) Euro ‘6’; gli autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro ‘6’; i ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi Euro ‘2’; i motocicli a 4 tempi Euro ‘3’. Altre specifiche deroghe saranno riportate nell’atto che sarà pubblicato sul sito istituzionale di Roma Capitale.
La misura è stata adottata con l’obiettivo di contenere e prevenire l’inquinamento atmosferico. Le giornate di chiusura al traffico costituiscono, inoltre, uno strumento utile a sensibilizzare la cittadinanza contribuendo alla diffusione di modelli culturali alternativi, tesi al miglioramento degli stili di vita.Nel corso della ‘Domenica ecologica’, soprattutto durante le fasce orarie di interdizione, sarà garantito il potenziamento del Trasporto Pubblico Locale. La Polizia di Roma Capitale si occuperà della vigilanza al fine di garantire l’osservanza delle limitazioni della da parte della cittadinanza.Il provvedimento conferma l’indirizzo di questa amministrazione, all’insegna di un’oculata programmazione che garantisca pienamente la sostenibilità ambientale.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I trattati di Roma: mostra di Carlo Riccardi

Posted by fidest press agency su martedì, 21 marzo 2017

trattati di romaRoma da martedì 21 a sabato 25 marzo 2017 nelle sale di Palazzo Ferrajoli in piazza Colonna mostra fotografica I Trattati di Roma del 1957 con gli scatti fotografici di Carlo Riccardi – Archivio Riccardi in occasione dell’evento “Buon Compleanno Europa” iniziativa promossa ed organizzata dal Centro per la Promozione del Libro, con il sostegno della Commissione Europea – Rappresentanza in Italia in occasione del 60° anniversario dei trattati di Roma, che vedranno nella Capitale la presenza delle 27 delegazioni con Capi di Stato e di Governo.
Le immagini di Carlo Riccardi documentano la giornata del 25 marzo 1957 quando, in Campidoglio, vennero siglati i Trattati di Roma, considerati come l’atto di nascita della grande famiglia europea. Nelle foto si rivive l’atmosfera di energia ed entusiasmo per un giorno storico per l’Italia e tutti i Paesi promotori. Riccardi documenta le varie situazioni, dall’arrivo delle europadelegazioni in Campidoglio in una Roma piovosa fino alla firma dei Trattati. Nei primi piani dei padri fondatori traspare l’emozione di vedere la realizzazione di un sogno chiamato Europa. Carlo Riccardi (1926) Fotografo ed Artista, ha raccolto in un grande archivio 70 anni di Storia italiana. I suoi scatti sono esposti in mostre permanenti a Pechino, Roma e San Pietroburgo. E’ il primo paparazzo della “Dolce Vita”. Amico di Ennio Flaiano, Federico Fellini e di Totò Negli anni Cinquanta fonda la rivista «Vip» e lavora per molti giornali. Ha documentato sei elezioni papali. Ha pubblicato diversi libri fotografici, tra i quali: Sophia Loren – Se mi dice bene (Armando, 2014) in omaggio agli 80 anni della grande attrice. De Sica, I tanti Pasolini e Vita da Strega, mostra fotografica che racconta gli anni d’oro del Premio Strega.L’Archivio Fotografico Riccardi, iscritto presso la Soprintendenza Archivistica del Lazio di Roma in qualità di Patrimonio di Interesse Nazionale, è composto da oltre un milione di negativi originali, che ritraggono altrettanti momenti più o meno noti della vita politica, sociale e di costume che hanno caratterizzato gli ultimi 70 anni di Storia italiana.La mostra, a cura di Maurizio Riccardi e Giovanni Currado per l’Archivio Riccardi, in collaborazione con Istituto Quinta Dimensione e Agenzia Documentazione Fotografica AGR ed Il Centro per la Promozione del Libro con il sostegno della Commissione Europea – Rappresentanza in Italia. (foto: trattati di roma)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Primavera all’Auditorium Parco della Musica

Posted by fidest press agency su martedì, 21 marzo 2017

auditorium-parco-della-musicaRoma. E’ di nuovo primavera all’Auditorium Parco della Musica e dopo il primo anno di successi si apre un nuovo ciclo delle Stagioni delle Arti ancora più ricco nel numero e nella varietà degli eventi programmati. In primis i concerti con i grandi protagonisti della musica italiana e internazionale Franco D’Andrea, Paolo Fresu, Rodrigo Leão & Scott Matthew, Marianne Mirage, Loreena McKennitt, Stefano Di Battista, Pilar, Riccardo fassi, Roberto Vecchioni, Sergio Caputo, Francesco Baccini, Sergio Cammariere, Mishmash, Unavantaluna, Luigi Grechi, Edoardo De Angelis, Michele Ascolese, Marina Rei, The Heliocentrics, Nada Trio, Sinkane, Vinicio Capossela, Sarah Dietrich, Yamanaka Electric trio, Abbadream, Maldestro, Gianluca Grignani, Musica Nuda, Tommaso – Paternesi – Marcotulli Trio, Milagro Acustico, Acquaragia Drom, Andrea Rivera, Dayme Arocena, Mario Biondi, Meryem Aboulouafa, Giampaolo Ascolese, Truppi, Piazza Vittorio, Baustelle, Serena Brancale, Dream Theater, Carmen Souza, Chiara Civello, Maria Pia De Vito, Omaggio a Jeff Buckley, Wakeman, Gabriele Cohen, Madelyn Renee, Pat Metheny, Paola Turci, Mimmo Cavallaro, Patti Smith, Ermal Meta, Bussoletti, Fiorella Mannoia, Ludovica Comello, Placido Domingo Jr, Michael Nyman, Teresa De Sio, Enrico Pieranunzi.
Continuano le rassegne musicali: gli Incontri in Jazz con la NTJO New Talents Jazz Orchestra, la nuova orchestra residente diretta da Mario Corvini e i Recording Studio che permettono al pubblico di assistere alle registrazioni dei dischi della Parco della Musica Records. Ma le stagioni delle arti non sono solo ricche di musica. Oltre agli ormai consueti appuntamenti domenicali con le Lezioni di Storia, di Jazz, di Arte e di Ascolto, proseguono le rassegne Inedito d’autore, Vi Racconto il teatro, e Dialoghi Matematici. A Maggio ritornano i due immancabili appuntamenti con il Festival delle Scienze (11-14 maggio) e il Festival del Verde e del paesaggio (19-21 maggio). Continua ad avere grande seguito la programmazione rivolta ai più piccoli e alle famiglie di Auditorium Family, una delle novità delle Stagioni delle Arti. In programma altri appuntamenti con il Giocajazz dell’orchestra di Massimo Nunzi, lo spettacolo l’Atlante dell’Orchestra di Piazza Vittorio e le visite guidate per i più piccoli tutte le domeniche.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Digital Day

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 marzo 2017

mercato digitaleRoma Giovedì 23 marzo 2017 Palazzo Doria Pamphilj Via del Corso 305 Digital Day, organizzato dalla Commissione europea – Direzione generale delle Reti di comunicazione, dei contenuti e delle tecnologie (DG CONNECT) e Rappresentanza in Italia – e dal Governo italiano, sotto gli auspici della Presidenza maltese del Consiglio dell’Unione europea.
L’evento, che si terrà a Roma sarà uno degli appuntamenti più rilevanti nell’ambito delle celebrazioni del 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma. Si concentrerà su come l’Unione europea possa sfruttare al meglio l’innovazione digitale al fine di rimanere fedele ai suoi primi obiettivi e di migliorare la vita degli europei. I più alti rappresentanti istituzionali e del mondo dell’industria, dell’università e della difesa dei consumatori si riuniranno per firmare una dichiarazione e prendere impegni concreti per lo sviluppo digitale. La giornata si articolerà in quattro sessioni, due in parallelo la mattina e due il pomeriggio, concluse sempre con la parte di domande e risposte, secondo il seguente programma:
Ore 10:00 – inizio della sessione sul Calcolo ad alte prestazioni – briefing per la stampa previsto attorno alle ore 12:15
Ore 10:30 – inizio sessione sulla mobilità cooperativa, connessa e automatizzata – briefing per la stampa previsto attorno alle ore 12:45
Ore 14:30 – inizio sessione sulla trasformazione digitale, i posti di lavoro e le competenze – briefing per la stampa previsto attorno alle ore 17:15
Ore14:30 – inizio sessione sulla digitalizzazione dell’industria – European Industry 4.0 – EUI4.0 – briefing per la stampa previsto attorno alle ore 17:30

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Strade Nuove a Roma: partono i cantieri per riparare le buche

Posted by fidest press agency su domenica, 19 marzo 2017

buche stradali romaRoma. By Virginia Raggi. L’operazione #StradeNuove è partita. Possiamo dirlo, ora che sono iniziati i primi lavori (alcuni già conclusi) per affrontare, come nessuno ha fatto prima, uno dei problemi più sentiti dai romani: le buche stradali. Quello che vedete è solo un assaggio del programma di manutenzione ordinaria delle strade di competenza di Roma Capitale che, nel giro di un anno, vedrà l’apertura di cantieri in tutte le zone della città per una spesa totale di circa 85 milioni di euro.Presto presenteremo nel dettaglio contenuti, costi, tempi dell’operazione e gli strumenti con cui i cittadini potranno costantemente verificare l’avanzamento dei lavori.
Per il momento, voglio sottolineare che la nostra amministrazione ha chiuso quasi tutte le gare per l’aggiudicazione dei cantieri, abbandonando per sempre il ricorso agli interventi ‘spot’ del passato, spesso affidati con procedure che in qualche caso sono finite nelle inchieste di Mafia Capitale. I nostri sono tutti appalti assegnati con procedure a evidenza pubblica. E mettiamo a sistema le attività di manutenzione per affrontare il problema delle buche in modo strutturale. Altro che i ‘rattoppi’ a cui eravamo abituati. Le immagini mi pare parlino da sole: questi sono lavori fatti bene, puliti, efficaci. Queste sono #StradeNuove.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani in occasione del dibattito chiave sulla Dichiarazione di Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 18 marzo 2017

Strasburgo. “A Roma, il 25 Marzo, è prevista la firma di una dichiarazione solenne. Oggi, più che mai, abbiamo bisogno strasburgo-parlamento-europeodell’unità europea. L’Ue va cambiata, non indebolita,” ha concluso Tajani.Il Parlamento Europeo ha aperto il dibattito sul Futuro d’Europa a febbraio con l’adozione delle relazioni – Verhofstadt, Bresso/Brok, Berès/Böge – seguite dal Libro Bianco della Commissione Europea e la discussione in seno al ultimo Consiglio europeo la settimana scorsa.
A seguito dell´invito del Presidente Antonio Tajani, il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, il Primo Ministro Gentiloni, il Vice Primo Ministro maltese Louis Grech e il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker hanno partecipato al dibattito in Plenaria sul Futuro dell’Europa in vista della Dichiarazione di Roma sul 60esimo anniversario della firma dei Trattati di Roma.“Voglio ricordare che oggi l’Olanda va alle urne. Nessuno può offendere un paese democratico che va a elezioni, offendendo tutti i cittadini europei e i valori nei quali ci riconosciamo,” ha dichiarato il Presidente del Parlamento Europeo introducendo il dibattito.“L’Europea è molto di più di un mercato o di una moneta. Proprio da qui dobbiamo ripartire. Non possiamo limitarci a una cerimonia formale per ricordare quelli che sono stati i migliori 60 anni nella storia dell’Europa libera. L’anniversario della firma dei Trattati di Roma deve essere, prima di tutto, l’occasione per riavvicinare l’Europa ai cittadini. Dobbiamo dare risposte concrete alle loro preoccupazioni contrastando la disoccupazione, il terrorismo, governando i flussi migratori, promuovendo i nostri valori nel mondo,” ha aggiunto Tajani.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arresti a tappeto a Roma per gli appalti truccati nella sanità

Posted by fidest press agency su sabato, 18 marzo 2017

tribunaleCorruzione e turbativa di appalti nella sanità pubblica per l’assegnazione di opere manutentive di strutture sanitarie della Capitale. Si trovano agli arresti domiciliari sei tra i dirigenti di ASL e imprenditori, mentre altri due dirigenti Asl sono stati direttamente accompagnati in carcere.Dirigenti, imprenditori e pubblici ufficiali incardinati in un sistema di combutta affaristica, come sempre finalizzata all’arricchimento personale attraverso “traffici di influenze e redazione di false attestazioni”.L’aspetto più grave di tutto ciò è che mentre imprenditori e dirigenti riempiono le proprie tasche, ai cittadini che si rivolgono alla sanità pubblica rimangono le briciole: strutture fatiscenti, servizi carenti,liste di attesa infinite, turismo sanitario dal sud verso il nord del Paese, probabile morte al pronto soccorso o al momento del parto, visite sul pavimento, solo per citarne alcune.
Urge una cura drastica e profonda per il malaffare italiano tutto, per quello romano poi, forse bisognerebbe reperire persone e personaggi per il mondo della sanità che non abbiano a che fare con il bacino di personaggi politici o che gravitano intorno ad essi. Certo è quasi impossibile, dato che i dirigenti delle Asl vengono selezionati su base politica. Ebbene questa commistione è sempre più letale per un sistema sanitario nazionale, oltre che regionale, che il Ministro Lorenzin dovrebbe tenere sotto un più serrato controllo soprattutto ex ante, in chiave preventiva.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Atac Rimarrà pubblica. Nessuna ipotesi privatizzazione

Posted by fidest press agency su sabato, 18 marzo 2017

atac-romaRoma. “Atac è e rimarrà pubblica. È uno dei punti fondanti delle linee programmatiche della nostra amministrazione e lo ribadiamo anche oggi, a seguito di quanto apparso sulla stampa in merito a voci secondo cui l’azienda starebbe valutando di affidare ad altri soggetti alcune linee di trasporto in superficie”. Lo dichiara in una nota l’assessora alla Città in movimento di Roma Capitale, Linda Meleo. “Il nostro modello di rilancio di Atac, portato avanti fin dal nostro insediamento, non prevede ipotesi di privatizzazione né di esternalizzazione dei servizi. Vogliamo migliorarne efficienza e qualità mantenendone la proprietà pubblica. L’Atac è dei romani. E rimarrà di tutti noi cittadini”, conclude. La precisazione si è resa necessario in quanto da un comunicato sindacale è stato emesso il seguente comunicato: “USB è venuta a conoscenza, tramite notizie diffuse a mezzo stampa (Repubblica del 17/03/2017), di una cessione del 15% del servizio affidato ad ATAC, L’ipotesi di esternalizzazione sembrerebbe essere contenuta nel documento di sintesi delle “linee guida del piano industriale 2017-2019”.
“La notizia ci lascia comunque sgomenti” – dichiara Michele Frullo dell’Usb lavoro privato – “perché l’azienda nel tavolo di presentazione del piano industriale il 27/02/2017 non ha in alcun modo rivelato alle parti sociali questa possibilità. Aggiungiamo, che tale notizia è in netto contrasto con l’impegno di reinternalizzazione di servizi e manodopera, allo scopo di far ripartire il trasporto pubblico locale.” “La situazione annosa della Roma TPL – prosegue Frullo – ha già ampiamente dimostrato il fallimento delle esternalizzazioni del servizio, con gravi disagi a lavoratori e utenti. USB chiede che venga immediatamente bloccata qualsiasi ipotesi di cessione del servizio a terzi.” (n.r. queste forme di informazioni non suffragate dai fatti recano solo allarmismo tra i lavoratori e preoccupazione tra i romani e ci sentiamo, pertanto, in dovere di deplorare fermamente.)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Futuro dell’UE: dibattito in vista della Dichiarazione di Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 marzo 2017

European_Investment_Bank_-_LuxemburgI leader dei gruppi politici del Parlamento hanno reagito mercoledì al Consiglio europeo della settimana scorsa, delineando le loro priorità in vista della Dichiarazione di Roma del 25 marzo sul futuro dell’UE. La maggioranza dei deputati ha sottolineato la necessità che gli Stati membri diano la possibilità all’UE di affrontare i bisogni immediati dei cittadini.
Aprendo il dibattito, il Presidente del PE Antonio Tajani ha detto: “Non possiamo limitarci a una cerimonia formale per ricordare quelli che sono stati i migliori 60 anni nella storia dell’Europa libera. L’anniversario della firma dei Trattati di Roma deve essere, prima di tutto, l’occasione per riavvicinare l’Europa ai cittadini”. “Oggi, più che mai, abbiamo bisogno dell’unità europea. L’Ue va cambiata, non indebolita”, ha concluso.Sul futuro dell’Europa, il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha dichiarato che “se si vuole andare veloci si va da soli, mentre se si vuole andare lontano si va insieme”. Ha quindi promesso di impegnarsi nei colloqui Brexit per l’unità politica tra i 27, assicurando nel contempo che Regno Unito e Unione europea rimangono “amici intimi”. “Le porte saranno sempre aperte per i nostri amici britannici”, ha aggiunto. Rifiuterà però “affermazioni, presentate come minacce, che nessun accordo rappresenterebbe un male per l’Unione europea: sarebbe un male per entrambi”. Parlando in olandese, Tusk ha espresso solidarietà ai Paesi Bassi, un “luogo di libertà e democrazia”.Il Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker ha messo in guardia contro il ridurre il dibattito sul futuro dell’Europa a uno scenario “a due velocità”: “Io non voglio una nuova ‘cortina di ferro’ in Europa”. Juncker ha quindi ricordato gli attacchi turchi all’Olanda, dicendo che sono “totalmente inaccettabili” e che i responsabili di tali attacchi stanno allontanando la Turchia dall’UE. Ha anche osservato che la nuova politica commerciale degli Stati Uniti ha aumentato le aspettative dell’UE di diventare il nuovo leader mondiale del libero commercio multilaterale, ma ha sottolineato che tutti i negoziati di libero scambio devono includere le parti sociali e la società civile. (Juncker parte II).
Se non riduciamo la disoccupazione e lasciamo soli i paesi UE che sono in prima linea con la crisi migratoria, se cederemo ai nazionalismi e lasceremo indietro i più deboli, “non avremo la fiducia dei cittadini verso l’Unione europea”, ha detto il primo ministro italiano Paolo Gentiloni. Sul dibattito su un’Europa a due velocità, ha detto: “Dico no a due Europe, piccola e grande, est e ovest, ma sì a una dove ognuno può avere il proprio livello di ambizione e tutti possono scegliere se partecipare a forme di cooperazione rafforzata, ora o dopo, e tutti sono coinvolti nel progetto comune”.Intervenendo per la Presidenza del Consiglio UE, il vice primo ministro maltese Louis Grech ha detto che i tempi attuali richiedono un’azione decisa da parte dei leader della UE e degli Stati membri. Ha poi messo in guardia contro i rischi di un atteggiamento mentale negativo. Sul futuro dell’UE, ha detto che la dichiarazione di Roma deve essere seguita da atti concreti, ma ha sottolineato che non ci devono essere “cittadini di serie B, soluzioni rapide, e reazioni impulsive”.Manfred Weber (PPE, DE) ha dichiarato: “Dobbiamo fare in modo che le persone in Europa considerano Strasburgo e Bruxelles non come forze esterne che impongono le cose su di loro, mentre i politici nazionali attribuiscono i successi comuni” al proprio paese. “Devono accettare le responsabilità. Spiegare, una volta a casa, cosa hanno votato a livello europeo e perché “. Sulla Turchia, ha detto che la piena adesione all’UE “non è prevedibile nel prossimo futuro”.“Oggi la parola magica è: la velocità. Ma l’Europa a più velocità è un metodo, non è strategia. Il problema dell’Europa non è la velocità, ma la direzione di marcia, l’approdo. Abbiamo bisogno di una nuova direzione”, ha detto il leader del gruppo S&D Gianni Pittella (IT). Vogliamo “un’Europa con un forte pilastro sociale e una strategia di investimenti” per creare lavoro, da finanziare con una lotta più dura all’evasione fiscale, ha proposto il capogruppo.“La nave sta affondando e noi dovremmo chiederci come mai”, ha dichiarato Raffaele Fitto (ECR, IT), chiedendo un cambiamento delle politiche. A suo parere, l’UE è diventata troppo centralizzata e distante dai cittadini. L’ECR vuole una rinegoziazione dei trattati e rifiuta ogni ulteriore cessione di sovranità nazionale, ha concluso.
Guy Verhofstadt (ALDE, BE) ha accusato il Presidente della Turchia Erdogan di cinismo chiedendo la difesa della “libertà di parola” mentre i giornalisti sono imprigionati in Turchia. “Congeliamo i negoziati per l’adesione della Turchia, questa è l’unica cosa che possiamo fare ora”. Ha infine sostenuto il lancio a Roma di un processo di “rinascita” della UE, con la celebrazione del 60° anniversario del Trattato di Roma.
Il leader del gruppo GUE/NGL Gabriele Zimmer (DE) dubita che la Dichiarazione di Roma che sarà firmata il 25 marzo sia davvero il segnale di un nuovo inizio per l’UE. “Abbiamo bisogno di un chiaro segnale per un’Europa forte e sociale, così come di altre misure immediate. Spero davvero che tutti noi possiamo presto accordarci su proposte per un pilastro sociale, redatte da questo parlamento”, ha aggiunto.Philippe Lamberts (Verdi/ALE, BE) ha detto che le celebrazioni del 60° anniversario dovrebbero essere l’occasione per un “cambio di direzione”. “Abbiamo bisogno dell’Europa per utilizzare la globalizzazione per progredire verso la convergenza sociale e la democrazia rafforzata”, ha detto, esprimendo anche la speranza che il presidente Tusk sarà all’altezza di questa sfida.”Esiste già un’Europa a due velocità” ha dichiarato Rosa D’amato (EFDD, IT), aggiungendo che “esiste l’Europa delle banche, delle grandi multinazionali e delle lobby, e poi l’Europa dei cittadini che hanno perso il loro lavoro e non hanno diritti”.
Matteo Salvini (ENF, IT) ha chiesto di porre fine ai finanziamenti UE verso la Turchia nonché alla procedura d’adesione all’Unione: “Non sarebbero mai dovuti iniziare”. Ha inoltre incolpato i leader europei di “aver rovinato il sogno europeo”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Promozione turistica

Posted by fidest press agency su martedì, 14 marzo 2017

area archelogica romanaRoma. Un ponte ideale verso Est e Oriente. Dopo Berlino è Mosca la seconda tappa del tour di promozione turistica che la città di Roma ha programmato per il 2017.
La Russia rappresenta un target con una prospettiva di forte crescita per Roma. Attualmente è l’ottavo Paese per arrivi stranieri in Italia e il settimo per numero di arrivi e presenze negli alberghi della Capitale, rispettivamente 247.183 e 720.385 nel 2016. Un trend positivo che la Città Eterna vuole consolidare e rilanciare anche alla luce dell’incremento di arrivi stranieri. Nel 2017 il Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica (CISET) stima per l’Italia una crescita complessiva del 3,6%.
Roma Capitale è presente alla 24th Moscow International Travel & Tourism Exhibition nel workshop ENIT, l’Ente Nazionale Italiano per il Turismo, al fianco delle imprese del territorio. A rappresentare l’offerta turistica romana albergatori, imprenditori nel campo della moda, dello spettacolo, del commercio.Ampio spazio è dedicato alla promozione dei pacchetti turistici e alla Roma Pass, la card turistica che consente un’offerta integrata per musei, siti archeologici e trasporto pubblico locale nelle due versioni da 72 ore e 48 ore.Arte e cultura avranno un posto di rilievo nell’offerta turistica. In primo piano il cartellone “Roma Opera Aperta”, la storica stagione estiva del Teatro dell’Opera che si tiene dal 28 giugno al 9 agosto nelle Terme di Caracalla (la Tosca di Puccini e il Nabucco di Verdi tra gli appuntamenti clou di quest’anno) e il musical contemporaneo Divo Nerone, un evento che sarà in scena dal 1 giugno al Palatino.“Per Roma la Russia è un partner turistico con un grande potenziale di crescita. Vogliamo farci promotori di una nuova stagione di contatti tra operatori turistici e imprese presentando l’offerta della Capitale su un mercato che ha dimostrato da sempre di apprezzare l’eccellenza dello stile di vita italiano. Roma sta puntando molto sull’accoglienza sostenibile, con una nuova fase che vedrà l’apertura e il rilancio di prestigiose strutture alberghiere, senza dimenticare la scena della ristorazione nella Capitale sempre più ricca e qualificata”, dichiara l’assessore al Turismo di Roma Capitale Adriano Meloni.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Digital day

Posted by fidest press agency su domenica, 12 marzo 2017

roma10Roma 23 marzo alle ore 10 Palazzo Doria Pamphilj Via del Corso 305. Costituirà uno degli eventi più rilevanti nell’ambito delle celebrazioni per il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma. Esso si concentrerà su come l’Unione europea possa sfruttare al meglio l’innovazione digitale, al fine di rimanere fedele ai suoi primi obiettivi e migliorare la vita degli europei. I più alti rappresentanti istituzionali e del mondo dell’industria, dell’università e della difesa dei consumatori si riuniranno per stilare una dichiarazione e prendere impegni concreti per lo sviluppo digitale.
Per Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, l’Europa di oggi deve scommettere sul digitale per garantire ai suoi cittadini un futuro che funzioni. Questa è l’Europa del fare che ripartirà dal 25 marzo”. Quattro saranno le sessioni della giornata:
– il nuovo mercato del lavoro e la necessità di riqualificare le risorse umane europee alla luce della quarta rivoluzione industriale data dal potere di trasformazione dell’intelligenza artificiale, dei megadati, dell’Internet delle cose, delle comunicazioni mobili o delle tecnologie di codifica a blocchi concatenati
mercato digitale– l’industria europea 4.0 con la piattaforma europea di iniziative nazionali per la digitalizzazione dell’industria (European Industry 4.0)
– il “supercalcolo” , cioè il calcolo scientifico ad alte prestazioni, e il relativo ecosistema, che potrà accrescere le capacità scientifiche e la competitività industriale dell’Europa
– la mobilità cooperativa, connessa e automatizzata, che è possibile grazie a tecnologie e politiche digitali essenziali, quali: 5G, intelligenza artificiale, megadati, azzeramento dei costi di roaming, standardizzazione, Internet delle cose, copertura di rete.Per raggiungere risultati tangibili in tutti questi settori è assolutamente necessario un approccio europeo.
Stefano Firpo, Direttore Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le Piccole e Medie Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico presenterà la sessione dedicata alla Digitalizzazione dell’industria europea; Francesco Profumo, Presidente della Compagnia di San Paolo presenterà la sessione dedicata al Calcolo ad alte prestazioni; Roberto Viola Direttore Generale della Direzione CNECT presenterà la sessione dedicata alla mobilità cooperativa, connessa e automatizzata e Lucilla Sioli, Capo dell’unità Digital Economy and Skills presso la DG CNECT della Commissione europea presenterà la sessione sulle trasformazioni che il Digitale sta portando nella società e nelle politiche del lavoro.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“A sessant’anni dai Trattati di Roma: dove va l’Europa?”

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 marzo 2017

parlaeurop_fdsMilano venerdì 10 marzo 2017 presso l’IPSEOA Carlo Porta di Via Uruguay, 26/2 oil seminario “A sessant’anni dai Trattati di Roma: dove va l’Europa?”L’iniziativa si rivolge ai docenti di scuola secondaria superiore. L’istituto Carlo Porta ha partecipato al progetto Ambassador School, che consiste in un percorso di formazione e partecipazione teso a far conoscere la struttura e le politiche dell’Unione europea, ed in particolare del Parlamento europeo, a studenti e professori. Il seminario prevede una lectio del Professor Alberto Martinelli sulla “Società Europea”. Saranno presenti i deputati europei Brando Benifei (S&D, PD), Angelo Ciocca (ENF, LN), Lara Comi (PPE, FI) e Massimiliano Salini (PPE, FI).I lavori si concluderanno alle ore 12.30 con un aperitivo preparato dagli alunni della scuola.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Olanda “adotta” le bellezze di Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 marzo 2017

olandaL’Olanda sostiene le bellezze della Capitale grazie ad un gruppo di mecenati che ha deciso di finanziare il restauro delle due fontane della città di Roma dopo i danni provocati dagli hooligans olandesi alla Barcaccia. La Fontana delle Api e di Viale Tiziano ritroveranno il loro splendore originario. Il cantiere è partito il 9 marzo, per lafamosa fontana a forma di conchiglia ideata da Gian Lorenzo Bernini, mentre il prossimo 13 marzo verrà avviato quello della Fontana di Viale Tiziano. Entrambi gli interventi di rispristino, sotto la direzione scientifica della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma, sono resi possibili dalla generosità di alcuni mecenati olandesi: le società Koninklijke Woudenberg e Meesters In del gruppo Janssen-de Jong e l’Associazione “Salviamo la Barcaccia”, che ha raccolto dei fondi da parte di persone private e giuridiche, il Celeanum Gymnasium di Zwolle ed il blog/piattaforma crowdfunding “Scusa Roma”. Koninklijke Woudenberg ha anche ricevuto dei fondi da un gruppo di imprenditori di Rotterdam, interamente destinati ai due progetti di restauro per Roma Capitale.Insieme hanno deciso di finanziare i lavori di ripristino come generoso gesto simbolico verso la città di Roma dopo gli atti vandalici compiuti il 19 febbraio 2015 da alcuni tifosi olandesi, in città per la partita di calcio tra Feyenoord e A.S. Roma, alla fontana della Barcaccia. L’importo complessivo dei due interventi è stimato in oltre 100.000,00 euro.I lavori saranno realizzati dalla società Meesters In, controllata dalla Società Reale Olandese Koninklijke Woudenberg. Tali società sono specializzate in restauro architettonico e sono altresì note per famosi lavori di restauro nei Paesi Bassi, come quelli del Rijksmuseum ad Amsterdam ed il Mauritshuis a l’Aja. Koninklijke Woudenberg collaborerà con la società romana CBC, una delle più esperte ditte italiane di restauro di beni culturali. Tutto ciò roma10.JPGcostituirà l’occasione per un proficuo scambio di competenze tecnico-scientifiche tra Italia e Olanda. Per la Fontana delle Api, il cui ultimo restauro risale al 2000, la durata dei lavori è stimata in circa 60 giorni e prevede la pulitura delle superfici, il consolidamento delle fessure, la realizzazione di nuove stuccature, il trattamento protettivo della pietra e la revisione dell’impianto idrico. Più complesso e di più lunga durata (stimate circa 240 giornate lavorative suddivise in più fasi) l’intervento di ripristino per la Fontana di Viale Tiziano. Pur essendo stata oggetto di diverse operazioni di manutenzione in tempi recenti, non ha mai subito un vero e proprio intervento di restauro dall’epoca della sua costruzione. Il monumento inoltre, nella notte tra il 6 e il 7 marzo 2015, in seguito a un violento temporale, è stato danneggiato dalla caduta di grande pino marittimo che ha investito in pieno l’area della fontana, demolendo porzione della seduta circolare e gran parte del balaustro centrale del manufatto. In particolare, il bacino intermedio della fontana si è staccato di netto dal fusto portante, frantumandosi in svariati pezzi non più ricomponibili; il fusto stesso si è gravemente deformato e lesionato. L’urto ha compromesso la stabilità dell’intero gruppo centrale della fontana, procurando lesioni anche al supporto del catino ovale superiore, sebbene quest’ultimo non sia stato direttamente danneggiato dal crollo del pino. Gli elementi maggiormente danneggiati dal crollo e non più recuperabili – catino centrale e parte del fusto – saranno ricostruiti in Olanda sulla base della documentazione esistente.
La Fontana delle Api è un originale fontanile a forma di conchiglia ideato da Gian Lorenzo Bernini nel 1644, su commissione del papa Urbano VIII Barberini. L’opera, realizzata interamente in travertino, è caratterizzata dalla presenza di tre api, animale araldico della famiglia del pontefice, dalle quali l’acqua sgorga e ricade nel catino costituito dalla valva inferiore della conchiglia. Collocata oggi su piazza Barberini all’angolo con via Vittorio Veneto, la Fontana delle Api era in origine posta dall’altro lato della piazza, ad angolo con via Sistina, addossata allo spigolo del palazzo Soderini. Da qui fu smontata nel 1867 per ragioni di viabilità e depositata nei magazzini comunali. Venne ricostruita nella posizione attuale tra il 1915 e il 1916, integrando con fedeltà e con lo stesso materiale dell’originale le numerose parti mancanti.
La fontana, collocata lungo l’asse mediano dei giardini posti tra via Flaminia e viale Tiziano, venne realizzata negli anni ’30 del Novecento, durante l’urbanizzazione a carattere residenziale del quartiere Flaminio.
Il disegno si deve all’architetto Raffaele de Vico (1881-1969), al tempo consulente artistico del Servizio Giardini del Comune di Roma, protagonista delle sistemazioni del verde nella capitale a partire dal secondo decennio del secolo scorso e fino al secondo dopoguerra.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Finalmente a Roma una casa per liberare i bambini detenuti

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 marzo 2017

rebibbiaRoma “L’annuncio da parte di Virginia Raggi, sindaca di Roma, dell’imminente apertura della Casa di Leda, casa famiglia per le donne detenute con bambini attualmente recluse nel carcere di Rebibbia, è una buona notizia, da tempo attesa. A 16 anni esatti dalla legge Finocchiaro, approvata l’8 marzo del 2001, che prevedeva misure alternative alla detenzione a tutela del rapporto tra recluse e figli minori”. Lo afferma il Senatore del Pd Luigi Manconi, Presidente della commissione Diritti umani.
“Ho seguito passo dopo passo grazie anche al lavoro svolto dalla Commissione diritti umani del Senato – aggiunge Manconi – il progetto che ha portato all’apertura della prima casa famiglia in Italia, contribuendo a facilitare in questi anni la collaborazione tra le diverse istituzioni competenti e le associazioni. Importante il sostegno di Poste italiane. Un ringraziamento sentito va a Francesca Danese, assessore alle politiche sociali della giunta Marino, per la determinazione con cui ha voluto portare a compimento il progetto, individuando e riuscendo a ottenere la struttura, confiscata alla criminalità, nonostante le resistenze manifestatesi da più parti”.
“L’auspicio – conclude Manconi – è che sorgano presto in Italia altre case famiglia per assicurare a quelle decine di bambini costretti oggi a vivere in carcere, uno spazio adeguato alle loro esigenze”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo: Roma sbarca a Berlino per ‘ITB Travel Fair’

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 marzo 2017

berlinoBerlino fino al 12 marzo nella Capitale tedesca Roma torna protagonista sulla scena internazionale delle fiere di settore dedicate al turismo. Primo palcoscenico di questo rilancio, nel segno dell’accoglienza e della sostenibilità, è “ITB Berlin Travel Fair”, tra le più importanti Fiere e Borse turistiche al mondo.
Una scelta non casuale per la promozione turistica della Città Eterna: da sempre Roma e l’Italia sono in cima alle preferenze dei turisti tedeschi. La Germania è il terzo paese per provenienza di turisti che scelgono gli alberghi della Capitale (dietro Usa e Regno Unito) e primo per la preferenza accordata alle strutture complementari (residence, B&B, case per ferie, campeggi e ostelli). Nel 2016 sugli oltre 14 milioni di arrivi negli alberghi romani, i tedeschi sono stati oltre 513mila e le presenze hanno toccato quota 1,59 milioni. Spicca la quota di mercato del turismo tedesco nell’extra-alberghiero, che incide per il 17%, la più alta tra i Paesi esteri.
Roma Capitale sarà presente a Berlino nell’area dedicata alla Regione Lazio insieme a 35 imprese romane. Alberghi, luxury, cultura, spettacolo, parchi a tema: ogni settore sarà rappresentato al meglio per garantire a turisti e operatori internazionali la possibilità di conoscere da vicino la nuova stagione del turismo romano.
Roma“I turisti tedeschi da sempre amano Roma e le sue meraviglie. Un rapporto privilegiato che ora puntiamo a consolidare. Il nostro obiettivo, grazie al rinato Dipartimento Turismo di Roma Capitale, è quello di presentare ai professionisti del settore uno sguardo completo sull’offerta turistica della città, in grado di soddisfare tutti i gusti e le esigenze. Abbiamo deciso di dare un impulso concreto al nostro piano operativo turistico e di farlo nel miglior modo possibile: al fianco delle imprese romane che ogni giorno offrono un’accoglienza di qualità. Roma vuole tornare ad essere protagonista. Con due obiettivi, l’accoglienza e la sostenibilità”, spiega l’assessore al Turismo di Roma Adriano Meloni.
Ampio spazio sarà dedicato anche alla promozione dei pacchetti turistici e alla “Roma Pass”, la card che consente un’offerta integrata per musei, siti archeologici e trasporto pubblico locale nelle Foro romanodue versioni da 72 ore e 48 ore. Si parlerà anche dei nuovi Pit, i Punti informativi turistici, con un occhio sempre più attento al digitale e alla personalizzazione dei servizi, e in particolare di quelli informativi: il portale http://www.turismoRoma.it e il call center multilingue 060606.
Natura e archeologia saranno in primo piano. Roma, la città più verde d’Europa, presenterà gli itinerari tra parchi, ville e dimore storiche. Per la prima volta, grazie all’accordo tra Roma Capitale e Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma, i turisti potranno visitare i Fori imperiali in un unico grande percorso nel cuore della Capitale. Da maggio a ottobre 2017 tornerà anche “Viaggio nei Fori”, l’esperienza interattiva che fa rivivere la storia della fondazione dei luoghi in cui si svolgeva la vita civile e religiosa dell’Impero, a un passo dal Colosseo.
Queste sono solo alcune delle novità, senza dimenticare tutto quello che da sempre rende unica Roma: la lirica, il teatro, la buona cucina e i vini, le sue vie più eleganti, dove ci si può concedere un po’ di shopping, tra grandi boutique, botteghe artigiane e pezzi unici del Made in Italy.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A proposito dello stadio a Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 marzo 2017

stadio-roma“Sullo Stadio della Roma il Movimento 5 Stelle è l’unica forza politica che ha dato certezze alla città. Ha ottenuto un accordo storico con i proponenti, che mette in primo piano l’interesse dei cittadini, elimina tre torri e dimezza le cubature. Quelle previste dalla delibera del Pd, che preferiva una colata di cemento a un intervento eco-sostenibile, e che ora addirittura parla di presunti ritardi e tentennamenti. Ma quali? Noi in sette mesi una soluzione l’abbiamo trovata! Di fronte alle sterili polemiche altrui rivendichiamo i risultati del nostro lavoro. Abbiamo dato massima attenzione alle opere pubbliche e alle infrastrutture per la viabilità, dal ponte sul Tevere alla Roma-Lido, al verde, alla messa in sicurezza dell’area, alla qualità degli standard energetici. Per #UnoStadioFattoBene”. Lo scrive su Facebook il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Assemblea capitolina, Paolo Ferrara.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: insieme per la sicurezza stradale

Posted by fidest press agency su domenica, 5 marzo 2017

buche stradali roma“Ogni anno perdono la vita sulle strade del mondo 2,5 milioni di persone e 50 milioni sono i feriti: gli incidenti sono tra le prime dieci cause di morte nel pianeta, la prima per i giovani tra i 15 e i 29 anni. Solo in Italia si contano oltre 3.400 decessi e 250.000 feriti, in aumento nel 2015 rispetto ai cali costanti degli ultimi quindici anni. Proprio a Roma si registra un preoccupante incremento delle vittime, passate da 140 a 173 negli ultimi tre anni. A differenza di altre malattie, il vaccino c’è: sicurezza, formazione, rispetto delle regole, infrastrutture e veicoli più sicuri, assistenza alle vittime”. E’ quanto dichiarato da Jean Todt, presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile ed inviato dell’Onu per la sicurezza stradale, intervenuto oggi a Roma all’Assemblea straordinaria del Comune per l’istituzione della Consulta cittadina sulla sicurezza stradale, mobilità dolce e sostenibile, insieme al presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani. I lavori sono stati aperti dalla Sindaca Virginia Raggi, che ha espresso “grande soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della mozione che impegna il Comune a recepire la Giornata mondiale per le vittime della strada, accogliendo le sollecitazioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ha indetto la settimana della sicurezza stradale dall’8 al 14 maggio”.“Da oltre 110 anni siamo impegnati per la sicurezza stradale – ha dichiarato nell’aula Giulio Cesare il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani – e uno dei tanti risultati concreti di questo percorso è l’avveniristico Centro di Guida Sicura ACI-SARA a Vallelunga, alle porte della città. Qui insegniamo – ai giovani e non solo – le tecniche di guida responsabile e il valore della mobilità sostenibile. Al volante delle vetture del Centro i ragazzi prendono consapevolezza delle loro reali capacità di guida, la cui diffusa sopravvalutazione è spesso causa di tragici incidenti, soprattutto nelle aree urbane dove si concentra il 40% dei decessi sulle strade. Per contrastare questa piaga sociale serve un’attenzione particolare ed investimenti continui, con risorse già disponibili visti i proventi delle multe”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Aeterna”: terza Esposizione Triennale di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 marzo 2017

aeternaRoma dal 26 marzo al 22 aprile 2017 presso il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini. Come per le precedenti edizioni, anche questa volta la Triennale ha voluto un coinvolgimento dell’intera città grazie ai due Padiglioni Nazionali esterni: Palazzo Velli Expo e la Fondazione Venanzo Crocetti.Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, promossa dalla società Start, con la gestione e l’organizzazione del Gruppo Arthemisia, la mostra – curata quest’anno da Gianni Dunil – è allestita su circa 1000 metri quadrati, con 235 artisti e 253 opere esposte.
La Triennale di Roma 2017 sarà inaugurata dal conte Daniele Radini Tedeschi e dal professore Achille Bonito Oliva in data 25 marzo 2017 ore 16.00 presso il Complesso del Vittoriano; sempre nella medesima data e negli stessi orari sarà inaugurata la rassegna nelle sedi collaterali di Palazzo Velli Expo e Fondazione Venanzo Crocetti. Il tema su cui poggia l’intera manifestazione consiste nella riflessione sul concetto di effimero contrapposto a quello di eterno, sulle possibilità delle arti visive di rispondere ai valori sociali contrastanti e tendenti sempre più verso un nichilismo tecnologico, un tilt estetico, un azzeramento formale ed una linguistica dell’incomunicabilità. Gran parte dei lavori selezionati riguardano i confini dell’astrattismo intesi come confini del regno del Nulla, demarcati aeterna1filosoficamente entro una dialettica fatta di contaminazioni informali e immateriali.Le riflessioni di fondo della mostra non sono altro che una rielaborazione da parte del curatore Gianni Dunil sulle idee fondanti dell’Estetica Paradisiaca, vera riforma artistica e sociale contrapposta alla crisi delle avanguardie.
Tra gli artisti giovani in mostra si segnala la presenza di Vittoria Malagò, autrice di interessanti disegni riguardanti il tema dei soffioni, fiori effimeri e simbolo della caducità esistenziale, perfetta risposta al tema generale della mostra “Aeterna”.Tra gli autori più affermati è possibile annoverare le presenze in mostra di artisti già partecipanti alla Biennale di Venezia, tra cui Pier Domenico Magri, Sabrina Bertolelli, Aldo Basili e Roberto Miniati.
Il catalogo della mostra, a disposizione presso il bookshop del Vittoriano, raccoglie le fotografie di tutte le opere esposte e reca una introduzione del professor Vittorio Sgarbi. Durante il periodo espositivo ci saranno prestigiose presentazioni di libri presso la Sala Verdi (Complesso del Vittoriano – Ala Brasini); esse rientrano nel progetto “Triennale libri”, grande novità di questa terza edizione. (foto: Aeterna)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stadio Roma, Legambiente: “La nostra posizione è chiara”

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 febbraio 2017

stadio-romaRoma “Come già ampiamente ribadito, dopo l’accordo tra amministrazione capitolina e As Roma per la costruzione di Business Park e Stadio di Tor di Valle, e in attesa di verificare le specifiche del progetto, Legambiente rimane contraria al progetto immobiliare legato allo Stadio della Roma.”Il taglio delle torri e la riduzione delle cubature in variante al piano regolatore è un piccolo passo avanti, rispetto a un progetto immobiliare da oltre 500mila metri cubi in variante al Piano Regolatore, che nulla ha a che fare con lo Stadio della Roma. Si conferma l’errore dell’area scelta che rimarrà irraggiungibile con i mezzi pubblici, in particolare con la metropolitana, visto che il progetto sembra finanziare solo la riqualificazione della stazione di Tor di Valle ma continueranno a passare i soliti pochi, vecchi treni di una linea che funziona malissimo. Inoltre, a confermare l’errore nella scelta dell’area, è proprio il fatto che gran parte della cubatura da realizzare viene motivata con la spesa per la messa in sicurezza idrogeologica”
Questa è la posizione di Legambiente, che non deve essere confusa con quella espressa nell’intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica da Roberto Della Seta, ex presidente dell’associazione, che in questa vicenda è coinvolto direttamente in quanto consulente del costruttore Luca Parnasi per l’operazione immobiliare dello Stadio.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Legambiente anima la Terza Domenica Ecologica di Roma, con bici e colori in via dei Fori e visita guidata a Villa Gordiani

Posted by fidest press agency su domenica, 26 febbraio 2017

legambiente-romalegambiente-roma1La terza domenica Ecologica di Roma caratterizzata da un sole splendente, ha visto i cittadini riappropriarsi a piedi della capitale. Ad animare la giornata ci ha pensato Legambiente Lazio che in via dei Fori ha messo a disposizione bici elettriche, coloreria per i più piccoli e la possibilità di firmare la petizione europea salvailsuolo.it . Intanto al prenestino il circolo Legambiente Città Futura ha organizzato una partecipatissima visita guidata all’interno di Villa Gordiani.”Oggi i romani si sono riappropriati a piedi della Capitale, decine di migliaia di persone hanno potuto riscoprirne la bellezza senza auto – commenta Roberto Scacchi Presidente di Legambiente Lazio – e come di consueto i nostri volontari l’hanno animata riempiendola di iniziative. Denunciamo però il fatto che per una partita di calcio, l’orario del blocco alle auto, già sbagliato con l’interruzione a metà giornata, abbia subito una ulteriore e ingiustificata riduzione, inficiandone la bellezza e l’impatto sulla qualità dell’aria”.
Legambiente ricorda che il piano di risanamento della qualità dell’aria della Regione Lazio, obbliga i comuni a realizzare 4 domeniche senza auto con blocchi di 10 ore continuative, a Roma il blocco è di sole 8 ore e con una ampia interruzione dalle 12.30 alle 17.30.”La nostra associazione come sempre è pronta a mettersi a disposizione dei cittadini per fare delle domeniche ecologiche un’opportunità di rivivere Roma nella sua bellezza, vediamo però che l’amministrazione comunale continua ad essere assente nella costruzione di domeniche a piedi più belle, con il rischio che le persone le percepiscano solo come divieto a prendere la macchina e non come opportunità di camminare in una città bella e animata da tante iniziative”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »