Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 335

Posts Tagged ‘business’

Un nuovo modello di business per i giornali

Posted by fidest press agency su domenica, 8 novembre 2020

Da un lato rendere il lettore protagonista del giornale, coinvolgendolo non solo come punto di riferimento ideale, ma anche nel sostegno economico della testata. Dall’altro ragionare sulle regole relative alla tutela del diritto di autore, garantendo al contempo le testate giornalistiche e le piattaforme digitali. Due delle principali sfide dell’editoria contemporanea saranno al centro di altrettanti incontri dell’edizione 2020 di Glocal, in programma interamente in streaming dal 12 al 15 novembre, appuntamenti che vedono rinnovarsi la collaborazione tra il Festival e Google. “Proposte per la sostenibilità editoriale” è il titolo del primo panel, in cartellone sabato 14 novembre dalle 15 alle 17. Tema al centro della discussione appunto la membership, uno strumento attraverso il quale gli editori digitali possono coinvolgere le comunità dei lettori nel sostenere economicamente le testate. L’incontro metterà a confronto esperienze internazionali, maturate nell’ambito della Google News Initiative, iniziativa di collaborazione con il mondo dell’informazione per aiutare il giornalismo a crescere nell’era digitale voluta da Google. Al panel prenderanno parte: Madhav Chinappa, Director of News Ecosystem, Google; Emile Lefebvre, Head of Editorial Strategy and Audience Development, Mamamia; Jeff Elgie, Ceo, Village Media Inc.; Esther Alonso, Marketing & Development Director, elDiario.es; Federica Cherubini, Head of Leadership Development, Reuters Institute for the Study of Journalism; Sarah Hartley, GNI Innovation Challenges; Virginia Stagni, Business Development Manager, Financial Times. Il panel sarà introdotto da Riccardo Terzi, Head of News & Publishers Partnerships, Italy & CEE, Google. A moderare sarà Marco Giovannelli, direttore di Varesenews, ideatore di Festival Glocal e presidente ANSO, Associazione Nazionale Stampa Online. Il secondo appuntamento, in programma sempre il 14 novembre tra le 17 e le 19, è intitolato “Giornalismo, diritti e copyright”. Un momento di confronto tra istituzioni, editori e piattaforme digitali per discutere di come ripensare le regole del gioco a garanzia di tutti gli operatori e della libertà di informazione. L’incontro vedrà la partecipazione di: Andrea Martella, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’Informazione e all’Editoria: Enrico Bellini, Government Affairs & Public Policy Manager, Google; Fabrizio Barbato, CFO, Ciaopeople; Luca Lani, Founder & CEO, Citynews; Matteo Rainisio, CEO Edinet e Vice-presidente Anso. A moderare il panel sarà Marco Giovannelli. «I temi in discussione durante i due panel sono in realtà le due facce della stessa medaglia. I giornali devono gestire i rapporti con le piattaforme digitali, che da un lato competono per la pubblicità, ma dall’altro garantiscono il traffico che rende appetibili le testate per gli investimenti pubblicitari – osserva Giovannelli, ideatore di Glocal – dall’altro la membership, una sorta di abbonamento digitale, può rappresentare una soluzione per garantire la sostenibilità economica dei giornali, un’industria il cui stato di salute incide molto sulla qualità della democrazia di un Paese».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovi modelli di business per il trasporto ferroviario ad idrogeno

Posted by fidest press agency su domenica, 25 ottobre 2020

FS Italiane e Snam hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding per valutare la fattibilità tecnico-economica e nuovi modelli di business legati allo sviluppo e la diffusione dei trasporti ferroviari a idrogeno in Italia.L’accordo, firmato dagli amministratori delegati del Gruppo FS Italiane, Gianfranco Battisti, e di Snam, Marco Alverà, prevede la realizzazione di analisi e studi di fattibilità e lo sviluppo di progetti congiunti su linee ferroviarie convertibili all’idrogeno sul territorio nazionale.In particolare, FS Italiane e Snam costituiranno un gruppo di lavoro con l’obiettivo di valutare possibili progetti pilota che prevedano la sostituzione dei combustibili fossili con idrogeno.Le aziende sperimenteranno soluzioni tecnologiche innovative legate alla produzione, al trasporto, alla compressione, allo stoccaggio, alla fornitura e all’utilizzo dell’idrogeno per contribuire allo sviluppo della mobilità sostenibile, anche partecipando insieme a iniziative congiunte oggetto di potenziale finanziamento o gara d’appalto pubblica.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via la nuova edizione del corso di formazione in “Business Angels & Crowdfunding”

Posted by fidest press agency su martedì, 13 ottobre 2020

Camerino Dopo il successo degli anni precedenti, l’Università di Camerino propone la nuova edizione del corso di formazione in “Business Angels & Crowdfunding. Scopri come trovare fondi e finanziare il tuo progetto”. Il corso, diretto dalla prof.ssa Catia Eliana Gentilucci della Scuola di Giurisprudenza di Unicam e che avrà come docente il dott. Filippo Cossetti, avrà inizio venerdì 16 ottobre ed avrà la durata complessiva di 150 ore, articolate in incontri, da seguire sia in aula presso la Scuola di Giurisprudenza sia in modalità telematica. Il Corso di propone di formare professionisti della raccolta fondi per finanziarie attività imprenditoriali e sociali e si caratterizza per essere un percorso estremamente pratico attraverso il quale studenti, startupper, imprenditori, consulenti, Pubbliche Amministrazioni e referenti delle organizzazioni non profit potranno conoscere ed approfondire il mondo del Crowdfunding e dei Business Angels.Il professionista del crowdfunding agisce in tutti gli ambiti professionali e associativi che necessitano di raccolta fondi per finanziare nuove idee e progetti sociali; sempre più richieste sono infatti, ed in vari ambiti lavorativi, figure professionali con questa tipologia di competenze. La scadenza per le iscrizioni è fissata al 16 ottobre. Tutte le informazioni sull’organizzazione delle attività formative e sui costi, sono disponibili nel sito http://www.unicam.it

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Microsoft: Giusy Daniele alla guida della Divisione Business Application della filiale italiana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 settembre 2020

E’ a diretto riporto di Barbara Cominelli, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia. In questo ruolo, Giusy Daniele avrà il compito di guidare la strategia di business e le attività di marketing volte al posizionamento della piattaforma cloud Dynamics 365, con l’obiettivo di aiutare sempre più realtà nel Paese a coglierne i benefici e a far leva sulla flessibilità della soluzione per dare avvio a progetti di trasformazione digitale a supporto della competitività.Il mercato dei Sistemi Gestionali e del Customer Relationship Management è un mercato maturo, ma che grazie a Cloud e Intelligenza Artificiale può offrire grandi potenzialità e l’approccio modulare di Dynamics 365, che integra applicazioni di business attivabili in modo flessibile in base alle esigenze di specifici ruoli e settori, intende proprio rispondere alle priorità di aziende di diverse dimensioni e industry. Insieme al suo team, Giusy Daniele avrà la responsabilità di definire le strategie migliori per accompagnare le aziende italiane alla scoperta dei vantaggi di questa piattaforma cloud, offrendo anche occasioni di formazione e collaborando con l’ecosistema dei Partner Microsoft per generare valore sul territorio. Giusy Daniele è entrata a far parte di Microsoft 5 anni fa ricoprendo il ruolo di Territory Manager all’interno dell’unità Small and Midmarket Solutions and Partners e negli ultimi 3 anni ha guidato il team Corporate nell’ambito dell’unità SMC – Small Medium Corporate, accompagnando i clienti Corporate nel loro percorso di trasformazione digitale e di successo insieme ai Partner Microsoft.Giusy Daniele si è sempre distinta per il focus sul cliente, la costante attenzione alle sinergie con i partner e il mindset volto alla crescita, mirato a creare quell’ecosistema digitale innovativo che permette al paese di crescere e rendere le aziende più efficaci.Prima di unirsi a Microsoft, Giusy Daniele ha maturato esperienze internazionali in Oracle a Dublino nella Divisione Sales and Consulting Readiness e successivamente nella divisione Vendite, e dal 2011 in SAP a Barcellona, guidando un team internazionale di Demand Generation Specialists per l’area EMEA prima di entrare a far parte dell’Inside Sales Team Italiano che ha guidato per tre anni e mezzo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Uso dei dati da parte delle aziende per gestire il business

Posted by fidest press agency su martedì, 29 settembre 2020

Bogani, per conto di SAP SE una multinazionale europea per la produzione di software gestionale, ha annunciato una nuova ricerca, in collaborazione con Oxford Economics, realizzata per capire come le organizzazioni stanno mettendo in atto un approccio di gestione olistico nella strategia e nella gestione delle attività di tutti i giorni.Questo approccio, noto come pensiero sistemico, richiede che ogni parte di un’organizzazione, inclusi i suoi partner e clienti, utilizzi informazioni in tempo reale basate su dati di alta qualità e affidabilità. Lo studio è stato condotto intervistando 3.000 executive aziendali globali di 10 settori durante l’inizio della pandemia di coronavirus, tra marzo e maggio 2020. Dallo studio si evince che il pensiero sistemico rappresenti un’area prioritaria per i manager. Molti degli intervistati hanno affermato di stare gestendo processi in ottica end-to-end, facilitando la collaborazione tra funzioni diverse e focalizzandosi sulle condizioni ambientali e l’eccellenza nella governance, ma la maggior parte del campione sta ancora lavorando per creare un’organizzazione realmente interconnessa. All’interno del campione, infatti il 25% delle organizzazioni ha affermato che la comunicazione, la condivisione dei dati e la gestione dei processi sono completamente integrate, a differenza del 21% che ha affermato che queste funzioni sono in qualche modo o completamente isolate.Un approccio integrato paga, e le organizzazioni riconoscono di essere in grado di realizzare una serie di vantaggi come risultato dell’integrazione dei processi di diverse funzioni aziendali: il 47% delle organizzazioni che ha processi di business integrati tra alcune funzioni cita la riduzione dei costi e della spesa come vantaggio il 38% delle organizzazioni che ha integrato le aree per la gestione dei talenti e del personale cita come vantaggio una maggiore fidelizzazione dei dipendenti il 53% delle organizzazioni che ha integrato la raccolta dei dati e le attività di analisi cita come vantaggio una migliore capacità di prendere decisioni informate. Dare la priorità all’esperienza dei dipendenti è un imperativo: il 72% dei responsabili intervistati afferma infatti che la cultura aziendale ha un impatto positivo sulla capacità di sviluppare e fornire migliori prodotti o servizi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Abu Dhabi nominata ‘Best Business Destination’ agli IMA 2020

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2020

Abu Dhabi, Per il secondo anno di seguito, Abu Dhabi è stata premiata come Best Business Destination alla settima edizione degli Italian Mission Awards 2020 (IMA), che si è tenuta al Superstudio Più di Milano, lo scorso 14 settembre. Dedicato al business travel, l’evento IMA 2020 ha premiato 30 protagonisti del settore sulla base dei risultati conseguiti nel 2019.Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, ha compiuto enormi progressi nel settore MICE negli ultimi dieci anni, offrendo ai professionisti del business una proposta unica e senza precedenti. Considerando vari fattori, come attività e servizi disponibili, nonché parametri chiave, Abu Dhabi si è guadagnata il titolo grazie alla sua ricchezza culturale, alla vasta gamma di offerte e all’ospitalità rinomata a livello mondiale, che si inseriscono perfettamente in un contesto aziendale avanzato.L’emirato inoltre, considerato una delle città più sicure al mondo, vanta la facoltà di ospitare qualsiasi tipologia di evento, rendendo la destinazione di grande appeal per gli event planner.In aggiunta, il programma Advantage Abu Dhabi, promosso dall’Abu Dhabi Convention & Exhibition Bureau (ADCEB), offre un notevole incentivo a tutti coloro che stanno pensando di pianificare il proprio evento nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, grazie ad un supporto esclusivo completo di contributo economico.Rappresentando le tre regioni chiave che compongono Abu Dhabi (Abu Dhabi city, Al Ain, Al Dhafra), ADCEB guida lo sviluppo e la promozione di eventi aziendali in tutto l’emirato in modo efficiente, efficace e trasparente, supportando l’organizzazione di eventi di successo e promuovendo Abu Dhabi come una destinazione leader nel settore del turismo d’affari e MICE, in collaborazione con le eccellenze della filiera locale.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Halo Labs Provides Oregon Business Update

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2020

Toronto, Ontario Halo Labs Inc. (“Halo” or the “Company”) (NEO: HALO, OTCQX: AGEEF, Germany: A9KN) announces that Halo expects a harvest on the six-acre outdoor Evans Creek grow site (“EEFC”) of approximately 18,000 pounds (8,165 Kilos) of dry weight, usable, cannabis–a result of favorable climate conditions throughout the region. Halo expects this year’s East Evans Creek harvest to have a wholesale value of up to $9,000,000. According to Halo’s CEO, Kiran Sidhu, “Despite widespread fires in Oregon, our farm at EEC has been unaffected. Sadly, many properties in the Rogue Valley were destroyed due to local wild fires; however the East Evans Creek valley has fortunately been unaffected by fire.”Physical harvests began earlier this month. The strains being harvested included a pilot program of 2,000 “auto-flowering” plants. To date, this part of the harvest yielded approximately 1,500 pounds of wet weight. Given the anticipated success of this small pilot program, the Company intends to expand this method next year to up to 50,000 plants, a move that is expected to increase the company’s harvest in 2021 by up to 2,500 pounds of dry weight flower and 2,500 pounds of shatter-grade extraction material. Andreas Met, Halo’s co-founder and COO states, “We had an opportunity to source some excellent genetics late in the season, and took a small risk with these plants. The results were excellent. We expect this will have a positive impact not only in Oregon, but also for the Company’s operations in Lesotho. We anticipate that these auto-flowering plants may allow us to schedule an additional harvest, that will potentially add another $2,500,000 of revenue to next year’s harvest.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Capire quali saranno i modelli di business vincenti dopo la pandemia

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 settembre 2020

By Kirk Moore Responsabile globale della ricerca. Per valutare i vincitori e i vinti dell’emergenza Covid-19, lo studio dei modelli di business sottostanti fornisce spunti più utili rispetto all’analisi dei settori tradizionali. L’evoluzione dei modelli di business delle società ha ridotto il potere informativo delle classificazioni (o codici) standard delle attività economiche. Ad esempio, Amazon è una società tecnologica, un venditore al dettaglio o entrambe le cose? Inoltre, il Covid-19 è destinato ad alterare il comportamento dei clienti sul lungo periodo e a modificare la natura delle operazioni.A grandi linee, le tre categorie sono:
1. Impatto negativo – si prevede che il modello di business non tornerà ai livelli pre-Covid, come nel caso delle vendite al dettaglio tradizionali.
2. Impatto nullo – si prevede che il modello di business tornerà ai livelli pre-Covid, come nel caso dell’industria farmaceutica.
3. Impatto positivo – si prevede che il modello di business supererà i livelli pre-Covid, come nel caso delle vendite al dettaglio online.
Una cosa è certa: il Covid-19 rappresenta un importante punto di svolta e avrà ripercussioni a lungo termine, alterando con tutta probabilità i comportamenti delle persone per molti anni a venire e trasformando le dinamiche di interazione e transazione dei consumatori, in misura variabile a seconda dell’eventuale sviluppo di un vaccino. Tuttavia, le ripercussioni non riguardano unicamente la relazione tra aziende e clienti. La capacità di tenuta e la flessibilità delle catene produttive sono diventate cruciali ben oltre la mera efficienza. Le società che riusciranno a non rimanere imbrigliate nell’attuale infrastruttura o che saranno capaci di trasformarsi rapidamente potrebbero espandersi.L’esplorazione delle opportunità e delle sfide sottovalutate dal mercato non sarebbe completa senza un’adeguata ricerca sotto il profilo dell’investimento responsabile (IR) o dei criteri ambientali, sociali e di governance (ESG), soprattutto alla luce del fatto che la pandemia ha esacerbato le problematiche sociali. I fattori ESG rappresentano un indicatore non finanziario della qualità di una società che, oltre a integrare l’analisi finanziaria, rivela la capacità o meno di riflettere su determinati aspetti delle operazioni aziendali, tra cui la validità della dirigenza e il rigore della struttura di governance. Tali criteri illustrano il potenziale di crescita organica di un’azienda, nonché le sue capacità di adattamento e innovazione.
Raramente in passato si è sentita l’esigenza di informazioni analitiche tanto quanto oggi. Nei prossimi due anni, le società dovranno fare i conti con un contesto economico estremamente difficile a cui non tutti i modelli di business sopravviveranno. Siamo dell’idea che il percorso di ripresa più plausibile sia quello a U, con un possibile riproporsi del virus in autunno, una contrazione della crescita del PIL statunitense del 6-8% nel 2020 e una ripresa economica solo nel 2022. Il team di ricerca azionaria fondamentale statunitense di Columbia Threadneedle Investments ipotizza una ripresa dei ricavi e dei proventi netti aggregati più rapida rispetto all’economia, poiché le società più grandi ed esposte a una crescita duratura dovrebbero avanzare più velocemente rispetto al contesto economico più ampio, con un ritorno ai livelli del quarto trimestre 2019 entro i mesi centrali del 2021.Tuttavia, come evidenziato dai team dedicati al reddito fisso investment grade e high yield, non si prevede una ripresa omogenea per tutti i modelli di business: infatti, quelli colpiti negativamente dal Covid-19 faticheranno a recuperare terreno nei prossimi tre anni.
Questa pandemia rappresenta un momento topico per il contesto economico, un evento raro che merita a tutti gli effetti di essere descritto come una crisi. Ed è proprio nell’analisi rigorosa del suo impatto sui vari modelli di business che risiede l’opportunità di individuare valore. Il Covid-19 costituisce un vero e proprio punto di svolta: per i gestori attivi è una sfida ma al contempo anche un’occasione per identificare le diverse ripercussioni e posizionare i portafogli di conseguenza. Ora più che mai, una ricerca originale, lungimirante e indipendente è fondamentale per ottenere rendimenti regolari dagli investimenti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Amazon Business Exchange ritorna con l’edizione 2020

Posted by fidest press agency su sabato, 5 settembre 2020

Amazon Business Exchange (ABX) conferma il suo ritorno dopo il debutto londinese dell’anno scorso: la conferenza si terrà il 6 e 7 ottobre 2020, con un nuovo format digitale.ABX è la conferenza intersettoriale gratuita dedicata ai leader del procurement aziendale, della finanza e della supply chain, che vogliono scoprire come innovare rapidamente e costruire processi e organizzazioni più efficienti. Nella formula virtuale di quest’anno, i partecipanti avranno la possibilità di seguire ABX, fare networking e acquisire nuove conoscenze comodamente da casa, grazie ad una serie di sessioni completamente digitalizzate ed interattive.ABX proporrà una serie di incontri con speaker di successo – gli ‘ABX Changemakers’ – che stanno guidando con efficacia la trasformazione digitale nei loro settori, nonostante le complessità causate dal Covid-19; e leader che stanno alzando il livello di resa semplificando l’esperienza di acquisto, promuovendo iniziative di sostenibilità o dimostrando il valore del procurement aziendale.Nel corso dei due giorni di conferenza, ABX ospiterà sette presentazioni sul palco principale e 12 sessioni di breakout dedicate a più percorsi tematici. Ognuno di questi appuntamenti offrirà una varietà di contenuti volti a favorire l’interazione fra i partecipanti, con talk, dibattiti e chat in diretta. Ci saranno anche una virtual expo, workshop, conferenze interattive, panel, laboratori di formazione, tavole rotonde e una selezione di case studies che dimostreranno come affrontare le sfide dell’approvvigionamento aziendale nell’era della “nuova normalità”. L’evento affronterà infatti le sfide dell’approvvigionamento aziendale, intese come spinta verso le iniziative di automazione e digitalizzazione per aumentare l’efficienza e l’impatto di un’organizzazione, attraverso l’utilizzo di strumenti di analisi in tempo reale per migliorare le decisioni di acquisto e il supporto alla responsabilità sociale d’impresa e agli obiettivi di sostenibilità. Novità di quest’anno per ABX è, inoltre, il Procurement Hero Award, una nuova categoria di premio volta a riconoscere le figure chiave dell’approvvigionamento di tutti i giorni, le cui nomination pubbliche rimarranno aperte fino a Mercoledì 9 settembre.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Deliveroo for Business compie 4 anni

Posted by fidest press agency su martedì, 4 agosto 2020

La piattaforma leader dell’online food delivery celebra l’anniversario del proprio servizio dedicato alle aziende con una crescita degli ordini pari al 130% rispetto al 2019. Il servizio B2B di Deliveroo – che consente alle aziende di creare un proprio account sulla piattaforma, e gestire così gli ordini per la pausa pranzo o altre occasioni di consumo in ufficio – si conferma uno strumento di successo, sempre più apprezzato: sono più di 1000 le aziende che in Italia hanno scelto Deliveroo for Business, con un aumento rispetto allo scorso anno di circa il 20%. Cresce anche la presenza territoriale del servizio. Sono 65 oggi le città in cui le aziende si affidano a Deliveroo for Business, rispetto alle 42 dell’anno scorso. Con un aumento, rispetto allo scorso anno del 54%.“L’anniversario di quest’anno – commenta Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia – coincide con una fase che ci ha visti direttamente impegnati nel sostenere le aziende clienti nel corso del lockdown. Nonostante le difficoltà, siamo orgogliosi di aver giocato un ruolo importante e di aver aiutato le aziende nel mantenere un contatto e un filo diretto con i propri dipendenti durante lo smartworking. Una delle innovazioni più apprezzate è stata quella delle gift card, che ha permesso non solo di premiare i collaboratori ma soprattutto di unire, seppur a distanza, colleghi d’ufficio in occasione di webinar, welcome coffee virtuali e lunch meeting digitali”.Il servizio prevede tre diverse opportunità alle aziende: Events, servizio di catering per eventi aziendali anche di grandi dimensioni, che dà la possibilità di ricevere velocemente e cibo di qualità e di personalizzare l’offerta in base alle richieste dell’azienda (per esempio la presenza di camerieri e chef in sala). Questo servizio di Deliveroo for Business è attivo in tutte le città in cui la società leader del food delivery opera e sta riscuotendo un sempre maggiore interesse da parte delle aziende, sviluppando di fatto una nuova impostazione per l’organizzazione di catering.Il secondo servizio è dedicato agli Hotels, e consente alla struttura alberghiera di offrire ai propri clienti la possibilità di ricevere in camera un pasto in qualsiasi momento della giornata, di selezionare il cibo preferito e di effettuare l’ordine attraverso l’hotel, con consegna in soli 30 minuti.L’ultimo dei servizi B2B di Deliveroo riguarda la consegna di Fruit Baskets, ceste di frutta e snack negli uffici, utili in occasione di riunioni e momenti speciali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Bitdefender ha rafforzato il gruppo Business Solutions

Posted by fidest press agency su sabato, 25 luglio 2020

BUCHAREST, Romania/Santa Clara, Calif. Bitdefender, azienda leader mondiale nel settore della sicurezza informatica che protegge oltre 500 milioni di sistemi in tutto il mondo, ha rafforzato il gruppo Business Solutions inserendo nel proprio organico Steve Kelley in qualità di Presidente e General Manager della nuova business unit e Chris Brazdziunas in qualità di Senior Vice President Product and Service Engineering, entrambi manager esperti nel settore della sicurezza di lunga data.I due nuovi inserimenti, riflettono la crescente attenzione di Bitdefender verso il mercato della sicurezza enterprise, che ora conta oltre a una consolidata business unit un nuovo team dirigenziale completamente dedicato che riporta direttamente a Florin Talpes, CEO di Bitdefender. L’obiettivo è garantire una continuità di gestione dal lancio alla commercializzazione dei prodotti.Il nuovo Business Solutions Group si occuperà infatti di tutti gli aspetti di lancio e commercializzazione dei prodotti, incluse le vendite, il marketing, il prodotto, la progettazione, i servizi, le licenze tecnologiche e i partner nazionali. Questa business unit, distinta dal Consumer Business Group, consentirà all’azienda di concentrarsi al 100% sulle crescenti opportunità nel mercato enterprise della sicurezza informatica. In qualità di Presidente e Direttore Generale del Business Solutions Group, Steve Kelley si concentrerà sul posizionamento di Bitdefender quale leader riconosciuto a livello globale nell’ambito della sicurezza informatica nonché vendor in forte crescita nel mercato enterprise. Con quasi 20 anni di esperienza nel settore della sicurezza informatica, Kelley porta in Bitdefender un ricco bagaglio di competenze relative a questo settore in tutte le aree della gestione e del marketing dei prodotti, dello sviluppo aziendale e della gestione delle vendite e del marketing. “Bitdefender vanta una lunga tradizione in termini di tecnologia di alta qualità e di attività di ricerca in ambito cybersecurity che le consentono di rispondere alla massiccia domanda del mercato in termini di protezione di endpoint, cloud e sicurezza gestita “, ha dichiarato Steve Kelley. Inoltre, il mercato della sicurezza informatica è a un punto di inflessione, con un aumento delle superfici di attacco a causa del recente diffusione del telelavoro, della migrazione dei carichi di lavoro dai data center al cloud pubblico, privato e ibrido e della rapida adozione delle soluzioni EDR gestite. Tutto questo sta spingendo le aziende in generale a rivalutare l’approccio alla sicurezza e le aziende più importanti di tutte le dimensioni a considerare Bitdefender come una scelta vincente per la sicurezza informatica e l’intelligence sulle minacce”Nel ruolo di Senior Vice President Product and Service Engineering, Chris Brazdziunas vanta una solida esperienza nella creazione di aziende internazionali scalabili caratterizzate da elevate performance e nell’allineamento delle strategie di prodotti e servizi per soddisfare le esigenze del mercato della sicurezza informatica. La sua esperienza rafforzerà la leadership tecnologica di Bitdefender, focalizzandosi su un approccio ai prodotti e ai servizi altamente incentrato sul cliente e allineato alle esigenze del mercato, integrandosi in un’organizzazione già consolidata a livello di progettazione della sicurezza e competenza nelle attività di ricerca.Steve e Chris si uniscono a un team di oltre 500 professionisti che fanno parte del Business Solutions Group. A livello globale, Bitdefender conta più di 1.700 dipendenti, metà dei quali sono ingegneri e ricercatori. L’azienda ha registrato una rapida crescita negli ultimi cinque anni, sfruttando la veloce espansione del segmento B2B e la crescente domanda di soluzioni ad alte prestazioni nel settore consumer.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo business nel baby food in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 giugno 2020

Angelini Holding, gruppo multinazionale che opera nei settori farmaceutico e beni di consumo, entra nel mercato italiano degli alimenti per l’infanzia in joint venture paritetica con il Gruppo Hero.La joint venture vede la creazione di una nuova società, denominata MadreNatura AG, che riunisce le expertise produttive, distributive e di conoscenza delle esigenze dei consumatori dei due gruppi, nell’offerta di prodotti d’uso quotidiano per le famiglie: dalla prima infanzia, alla crescita, all’età adulta.“Vogliamo essere vicini ai bambini, alle mamme e ai papà di oggi. MadreNatura e la sua linea Hero Solo 100% Biologico rappresenta una grande opportunità, perché mette al servizio delle famiglie la competenza e la passione per la qualità di due grandi gruppi”, ha detto Roberta Logoteta, general manager di MadreNatura e anch’essa mamma. “Non a caso, la missione di MadreNatura è giving children the best start in life!”.MadreNatura AG nasce quindi dalla sinergia tra Angelini Holding e Gruppo Hero: da un lato c’è l’esperienza Angelini nella cura delle famiglie italiane grazie a brand come Pampers (in Italia il marchio è gestito da Fater, joint venture paritetica tra P&G e Angelini Holding) e Amuchina e Tachipirina (Angelini Pharma). Dall’altro l’ampio know-how del Gruppo Hero nella categoria Baby & Toddler Food (alimenti per bambini e neonati).Come suggerisce il nome, i prodotti del marchio contengono “solo” ingredienti biologici, con ricette di altissima qualità. La linea si compone di 27 referenze, tra cui omogeneizzati, pastine, cereali, frutta frullata e snack, tutte create al 100% da frutta, verdura, carne e cereali biologici, con pochi ingredienti, zero conservanti e senza sale né zuccheri aggiunti.I prodotti sono venduti attraverso diversi canali, tra cui supermercati, negozi specializzati per l’infanzia, farmacie, e drugstores, sparsi su tutto il territorio italiano. Sono numerosi i partner commerciali che hanno già espresso grande entusiasmo per la nuova linea di prodotti, poiché condividono la visione dell’azienda di fornire ai più alimenti realizzati con ingredienti semplici e biologici.Angelini contribuirà al progetto anche per la distribuzione che avverrà attraverso Fater, che si occuperà anche del marketing locale mettendo a disposizione la grande esperienza commerciale e la conoscenza dei consumatori italiani, in particolare delle famiglie con bambini piccoli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Civil rights is the unfinished business of America

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 giugno 2020

The events of the last couple weeks have been horrific, and there are no words to sufficiently capture the pain so many people are feeling right now. But here’s what I do know: Civil rights is the unfinished business of America, and it’s all our responsibility to see that work to completion.We’ve no doubt made progress, but if there’s anything the events of the past couple weeks have laid bare, it’s that we have so much more work to do. From George Floyd’s death in Minneapolis, to Breonna Taylor’s death in Louisville, to Ahmaud Arbery’s death near Brunswick, Georgia, everything we’ve seen serves as a sobering reminder of the violence Black men and women face every day in America — and just how far we have to go to root out the poison of racism that pervades every facet of our society. Your commitment to electing leaders who believe this country can live up to the basic ideals of its founding is what continues to move us forward. Achieving progress is rarely easy, painless, or swift, but you’ve never wavered in your commitment. I couldn’t be prouder to stand shoulder to shoulder with you in this work. We have the tools to do this. We’ve done it before. I believe that, together, we can enact real change that matters in our lives, and especially in the lives of Black Americans, in every corner of this country. (By Tom Perez)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Amazon Business Exchange 2020

Posted by fidest press agency su martedì, 19 maggio 2020

Si terrà il 6 e 7 ottobre, con un nuovo format digitale.Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno tenutasi a Londra, che ha radunato un panel ampio e trasversale di speaker provenienti da più settori, da ABB a Siemens, con talk su argomenti che vanno dalla produzione, costruzione, al design e all’innovazione, passando per i servizi e le tematiche di consulenza e finanza, ABX 2020 si concentrerà su focus più specifici e d’interesse per le diverse industry coinvolte da Amazon Business, mostrando nel contempo come evolversi, abilitare una forza lavoro agile e razionalizzare i processi di approvvigionamento.L’evento virtuale, gratuito, sarà per la Community europea del procurement l’occasione per connettersi e collaborare. L’evento sarà trasmesso in inglese, con sottotitoli disponibili in diretta in tedesco, francese, italiano e spagnolo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Verizon Business: accordo per l’acquisizione di BlueJeans

Posted by fidest press agency su martedì, 21 aprile 2020

Verizon Business ha annunciato oggi di aver siglato un accordo definitivo per l’acquisizione di BlueJeans Network, stimata piattaforma di videoconferenza ed eventi di livello enterprise. L’acquisizione amplia l’offerta unified communication immersiva di Verizon. Il servizio video cloud-based di BlueJeans attualmente serve numerosi settori e aziende, dalle piccole organizzazioni ad alcuni dei più grandi marchi multinazionali al mondo, e ha svolto un ruolo significativo nel garantire il proseguimento delle attività di queste compagnie in questo periodo caratterizzato da forte incremento del lavoro da casa.L’acquisizione combinerà immediatamente la semplice, intelligente e affidabile piattaforma meeting di BlueJeans con l’offerta unified communication as a service di Verizon. I clienti potranno beneficiare dell’esperienza video di livello enterprise di BlueJeans sulle reti globali ad alte prestazioni di Verizon. Inoltre, la piattaforma sarà integrata nella roadmap dei prodotti 5G di Verizon, fornendo soluzioni di engagement sicure e real-time per settori in rapida crescita come la telemedicina, l’apprendimento a distanza e quello del field service.”La combinazione della piattaforma di collaborazione video per le aziende globali di BlueJeans e del suo stimato brand con l’innovazione dell’edge computing di nuova generazione di Verizon Business fornirà soluzioni altamente differenziate e valide ai nostri comuni clienti”, ha affermato Quentin Gallivan, CEO di BlueJeans Network. “Siamo molto felici di unirci al team di Verizon e crediamo davvero che il futuro delle comunicazioni aziendali inizi oggi!” BlueJeans viene regolarmente citato come uno degli strumenti di videoconferenza e collaborazione leader del mercato, che permette di realizzare meeting cloud-based ed eventi interattivi di grandi dimensioni che sono semplici, scalabili e sicuri. I fondatori di BlueJeans e i principali membri del management dell’azienda si uniranno a Verizon per guidare la continua crescita e innovazione del business. I dipendenti BlueJeans diventeranno dipendenti Verizon immediatamente dopo la conclusione dell’accordo. Il passaggio è soggetto alle consuete condizioni di chiusura e dovrebbe concludersi nel secondo trimestre. Evercore e Goodwin Procter sono stati consulenti di BlueJeans mentre Debevoise & Plimpton sono stati quelli di Verizon.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

NTT Ltd. diventa un ‘Business Avenger’

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 aprile 2020

NTT Ltd., uno dei principali fornitori globali di servizi tecnologici, ha annunciato che diventerà un ‘Business Avenger’ per consolidare il proprio impegno nel raggiungere gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Global Goals) delle 17 Nazioni Unite entro il 2030. Insieme ad altri 16 giganti mondiali – tra cui Coca Cola, Avanti, Google, Diageo, Microsoft e Nike – con lo scopo comune di contribuire al successo dei Global Goals, NTT Ltd. è stata eletta per rappresentare l’obiettivo ‘Sustainable Cities and Communities’.I Global Goals, presentati nel 2015, costituiscono una call to action universale per porre fine alla povertà, proteggere il pianeta e garantire che tutte le persone vivano in pace e prosperità entro il 2030. Oggi, nella cosiddetta ‘Decade of Delivery’, NTT Ltd. partecipa in prima persona a questo progetto insieme alle principali aziende globali, ai politici, ai cittadini e ai membri della società con l’intento di contribuire in modo decisivo a facilitare questo cambiamento, impegnandosi nell’accelerare i progressi prima del ‘Global Day of Action’ del prossimo Settembre 2020, dove i leader globali riporteranno gli step intrapresi per promuovere sostenibilità, prosperità, uguaglianza e opportunità per tutti.Il Global Chief Executive Officer di NTT Ltd., Jason Goodall, ha commentato, “Lo sviluppo sostenibile è un elemento centrale della nostra proposizione per abilitare un futuro connesso. Il 2020 è l’anno degli interventi urgenti per i quali le aziende sono chiamate a prendere decisioni critiche. Oggi più che mai, il mondo ha bisogno di soluzioni coraggiose. Dalla pandemia COVID-19 alla crisi climatica al benessere del pianeta, crediamo che la tecnologia sia la chiave per risolvere alcuni dei maggiori problemi del mondo. E’ per questo che siamo così orgogliosi di essere un ‘Business Avenger,’ per dare vita a città e comunità sostenibili.”Jon Hales, Business and Climate Director per Project Everyone, ha aggiunto, “I Global Goals non possono essere raggiunti senza la collaborazione delle aziende – attraverso il loro core business, l’impegno finanziario, la rete di persone e l’influenza di alto livello, aziende come NTT Ltd. svolgeranno un ruolo decisivo per guidare azioni concrete e accelerare i nostri progressi. Inoltre, crediamo che questi obiettivi siano intrinsicamente legati al successo e alla prosperità futuri del business e delle organizzazioni di tutto il mondo. Un mondo più sano, pacifico e più prospero è di grande importanza per tutti noi, in particolare in questo momento di avversità. Ogni azienda e ogni persona possono essere parte attiva nella realizzazione di questo futuro e ci complimentiamo con le 17 aziende che hanno dimostrato il loro impegno per aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GFT Group (GFT) ha annunciato di aver superato gli obiettivi di business nel 2019

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 marzo 2020

I dati preliminari per l’esercizio 2019 mostrano un aumento del fatturato del Gruppo del 4%, con 428,98 milioni di euro (previsione 420 milioni di euro) grazie all’implementazione di una strategia di diversificazione di clienti e settori.Il fatturato è cresciuto del 24% senza i 2 principali clienti; la quota di fatturato dell’attività assicurativa è quasi raddoppiata, raggiungendo l’11%. Anche la quota di fatturato generato dalle tecnologie esponenziali è aumentata dal 25 al 30%. Queste tecnologie offrono un potenziale di crescita annuale previsto di oltre il 20% e consentono a GFT di raggiungere performance superiori alla media. L’EBITDA rettificato è aumentato del 21%, raggiungendo i 47,91 milioni di euro, mentre l’EBT è stato pari a 18,73 milioni di euro, superando così del 4% le previsioni.L’Italia ha contribuito ai risultati per il 15,04% del fatturato totale e ha mantenuto pressoché invariati i ricavi vendita rispetto all’esercizio precedente, con 64,53 milioni di euro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Olimpiadi invernali: un business senza precedenti

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2020

L’attribuzione a Milano-Cortina della sede delle Olimpiadi invernali 2026 rappresenta una grande opportunità per il Sistema Paese: si stima che l’evento avrà un impatto sul PIL di circa 2.3 miliardi di euro tra il 2020 e il 2028, con un picco (dal 2025) di 350 milioni l’anno.Verranno creati migliaia di nuovi posti di lavoro (+5.500 in media a tempo pieno, 8.500 solo nel 2026), con le entrate fiscali che supereranno i 600 milioni di euro.Il CONI conta di incassare 415 milioni di euro dagli sponsor e 234 milioni dalla vendita di biglietti: si prevendono 2 milioni e mezzo di partecipanti, per un evento che farà storia.Un evento che, sulla città di Milano, avrà la stessa portata che ebbe EXPO, quando anche il fenomeno degli affitti brevi si affacciò in maniera prepotente ed iniziò a macinare numeri importanti.Milioni di persone visiteranno il capoluogo meneghino durante le Olimpiadi invernali: sarà un’occasione davvero unica per i proprietari immobiliari di far fruttare al meglio i propri immobili con opportunità di guadagno senza precedenti.
Per il periodo dal 6 al 22 febbraio 2026 Hostmate (https://www.hostmate.it/), realtà che offre ai proprietari di appartamenti un servizio professionale che permetta loro di conciliare il carico della gestione operativa con le opportunità offerte dagli affitti di breve periodo, prevede 1.715.000 spettatori nelle quattro aree di interesse, 625.000 solo a Milano, con una media di 40.000 visitatori al giorno.
Giova ricordare come dal 2015, anno dell’EXPO, ci sia stato un incremento medio annuo del 2% delle strutture ricettive extra alberghiere fino a raggiungere le 130.000 unità nel 2019.Nei periodi più “caldi”, l’occupancy (indice di occupazione consentita in un determinato periodo di tempo) di Hostmate (per le zone centrali) vede un 96% per i monolocali, un 90% per i bilocali e un 90% per i trilocali. Per quanto concerne le zone meno centrali, occupancy al 90% per i monolocali, 93% per i bilocali e 94% per i trilocali.
Nel periodo delle Olimpiadi Hostmate prevede una occupancy del 99% per quasi tutti gli immobili.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sharp espande il business in Europa

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 gennaio 2020

Sharp, azienda tecnologica leader a livello mondiale, acquisisce il 100% della sua affiliata Skytec Universal Media Corporation (UMC). Con una partecipazione iniziale in Skytec UMC pari al 56,7%, Sharp completa oggi l’acquisizione dell’azienda e compie un altro importante passo avanti verso la crescita del business in Europa.Nel mese di gennaio 2015, Sharp aveva assegnato inizialmente a UMC i diritti di licenza del business dei TV in Europa. Con l’acquisizione della maggioranza delle quote di Skytec UMC nel febbraio 2017, Sharp ha ripreso i diritti sul marchio, comprese la produzione e la distribuzione dei prodotti Sharp, aprendo così una nuova strada nel mercato europeo. Con l’acquisizione legalmente in vigore il 9 ottobre 2019, Sharp ha ottenuto il 100% delle azioni della sua affiliata e invia un chiaro segnale di crescita e di sviluppo del brand nel mercato Europeo.Mediante l’acquisizione di Skytec UMC e del suo stabilimento in Polonia, Sharp migliorerà la propria capacità produttiva in Europa, dai canali di distribuzione alle vendite. L’obiettivo è far progredire il business dei TV, così come, di pari passo, i settori audio, SDA e telefonia mobile nel mercato europeo. Sharp si sta concentrando su una strategia commerciale globale e sta portando avanti l’espansione dei comparti 8K+5G e AIoT*.
“Le nostre strategie sono focalizzate in maniera evidente sulla crescita”, afferma Kazuhiro Kitamura, CEO di Europe Business & BU President TV Systems di Sharp, che assume temporaneamente la responsabilità delle attività gestite da Skytec UMC. “La nostra strategia è chiaramente incentrata sulla crescita. Da un lato, con l’acquisizione di Skytec UMC, vogliamo far crescere in maniera significativa il brand in Europa, e dall’altro, con l’espansione di 8K+5G e AIoT, ci stiamo muovendo ulteriormente nella direzione di uno stile di vita smart. Il nostro obiettivo è essere in grado di offrire infatti una gamma completa di prodotti smart lifestyle nel prossimo futuro”.
Sharp Corporation è uno sviluppatore globale di prodotti innovativi e tecnologie core che svolgono un ruolo chiave nel plasmare il futuro dell’elettronica. Sharp definisce la sua visione aziendale come “Cambiare il mondo con la tecnologia 8K, il 5G e l’IoT”. La tecnologia 8K crea immagini che rivelano un mondo al di là della realtà quotidiana e danno vita a nuove avvincenti scoperte. L’IoT collega le persone e la società attraverso l’intelligenza artificiale e la tecnologia IoT. Essendo l’origine di innumerevoli innovazioni, attraverso queste idee, Sharp continuerà a rivoluzionare il mondo. Sharp Corporation conta su 54.156 dipendenti in tutto il mondo (al 31 marzo 2019) e ha registrato un fatturato annuo consolidato di 2.400.072 milioni di yen per l’anno fiscale conclusosi il 31 marzo 2019. (AIoT è un termine coniato da Sharp, che combina le parole AI (Artificial Intelligence) e IoT (Internet of Things).Per ulteriori informazioni, visita: http://www.sharpconsumer.eu

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

IFF to Merge with DuPont’s Nutrition & Biosciences Business

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 dicembre 2019

IFF (NYSE: IFF) (Euronext Paris: IFF) (TASE: IFF) and DuPont (NYSE: DD) today announced that they have entered into a definitive agreement for the merger of IFF and DuPont’s Nutrition & Biosciences (N&B) business in a Reverse Morris Trust transaction. The deal values the combined company at $45.4 billion on an enterprise value basis, reflecting a value of $26.2 billion for the N&B business based on IFF’s share price as of December 13, 2019. Under the terms of the agreement, which has been unanimously approved by both Boards of Directors, DuPont shareholders will own 55.4% of the shares of the new company and existing IFF shareholders will own 44.6%. Upon completion of the transaction, DuPont will receive a one-time $7.3 billion special cash payment, subject to certain adjustments. The combination of IFF and N&B creates a global leader in high-value ingredients and solutions for global Food & Beverage, Home & Personal Care and Health & Wellness markets, with estimated 2019 pro forma revenue of more than $11 billion and EBITDA of $2.6 billion, excluding synergies. The complementary portfolios will give the company leadership positions across key Taste, Texture, Scent, Nutrition, Enzymes, Cultures, Soy Proteins and Probiotics categories. The combined company’s global reach and enhanced set of capabilities will enable the creation of innovative solutions to respond to customer demands and increasing consumer preferences for natural, healthier, and “better for you” products.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »