Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘business’

The 19th Business Travel Journalism Awards 2022

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2022

Has entered its next phase. We are proud to introduce this year’s judges, carefully selected to represent the breadth of knowledge, creativity and expertise in journalism and business travel that the BTJAs seeks to recognize.Our judges have the exciting job of reviewing submissions against a set of criteria and agree on a shortlist, to be revealed in the first week of November. The winners will be announced at a live event on Monday 14 November. The BTJAs celebrates outstanding journalists and editorial teams who bring stories to life through excellent journalism and striking prose. The previous year has demanded more stoicism and resilience than ever and throughout that time, storytelling and news have provided a vital compass for our industry. We believe it’s important to recognize your role in investigating, reporting and shaping this industry-defining period.Stay tuned for the shortlist and details on the live event on 14 November.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Per la pima volta un gruppo leader nella pelle estende il proprio business nel mondo tessile

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 settembre 2022

Con sede a Giussano (MB), nel cuore del distretto tessile della Brianza, TOM rappresenta una delle principali realtà del settore. Fondata nel 1937 da Oreste Mariani partendo da un’attività di produzione di tessuti per abbigliamento, la società si è prima spostata verso la produzione di tessuti per ombrelli, a cui si sono poi aggiunti i prodotti per l’outdoor e per la nautica, per poi specializzarsi dai primi anni 2000 nella realizzazione di tessuti tecnici per il mondo della pelletteria di alta gamma, sia naturali sia sintetici, che ad oggi costituisce il core business di TOM. La società conta su una struttura moderna di telai Jacquard di ultima generazione, un reparto tintoria, un reparto stamperia, nonché un dipartimento di finissaggio per lo sviluppo di spalmature moda, impiegando 67 dipendenti. Qualità costante grazie all’attenzione molto accurata fin dalla prime fasi di produzione, velocità di servizio derivante da una struttura produttiva verticale, attenzione ai clienti, ricerca e innovazione sia di prodotto sia di processo hanno fatto di TOM un’azienda con produzioni rispettose dell’ambiente; certificata sia GRS (Global Recycled Standard) che GOTS (Global Organic Textile Standard), nonché membro di Better Cotton Initiative dal 2018. TOM è una realtà che ha intrapreso già da tempo il percorso verso l’eliminazione delle sostanze tossiche e nocive applicando un complesso protocollo di gestione chimica ispirato al programma ZDHC, oltre che a definire i propri processi produttivi in ottica di water conservation.Rino Mastrotto Group è un gruppo leader nella produzione di pelle e tessuti di altissima qualità per i settori del lusso, dell’arredamento e dell’automotive. RMG opera stabilimenti produttivi in Italia, Svezia, Brasile e Nord America, impiegando oltre 1.000 dipendenti. Rino Mastrotto Group è globalmente riconosciuta come azienda all’avanguardia per qualità, tecnologia e livello di servizio, capace di offrire anche servizi ad alto valore aggiunto come il taglio, la stampa e le decorazioni. Il gruppo rappresenta un perfetto esempio di economia circolare in quanto riutilizza e ricicla un sottoprodotto dell’industria alimentare che altrimenti andrebbe smaltito causando costi diretti ed indiretti per l’ambiente. La pelle è un materiale naturale, durevole e biodegradabile, ambasciatrice di qualità e del Made in Italy nel mondo. NB Renaissance è una società di investimento focalizzata su società ad alto potenziale di crescita con sede principalmente in Italia. NB Renaissance gestisce attualmente un patrimonio di oltre 2,3 miliardi di euro ed è investita in 13 società con un fatturato complessivo di circa 6 miliardi di euro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Business travelers set to see air fares rise by 8.4%, hotel rates by 8.2%, and car rental charges by 6.8% in 2023

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 agosto 2022

MINNEAPOLIS. Global travel prices are predicted to continue to increase in the remaining months of 2022 and throughout 2023, according to the 2023 Global Business Travel Forecast, published today by CWT, the B2B4E travel management platform, and the Global Business Travel Association (GBTA), the voice of the global business travel industry. Rising fuel prices, labor shortages, and inflationary pressures in raw material costs are the primary drivers of the expected price growth, according to the report, which uses anonymized data generated by CWT and GBTA, with publicly available industry information, and econometric and statistical modeling developed by the Avrio Institute.The world economy shrank 3.4% in 2020 in one of the worst declines since World War II. Service sectors, including travel and hospitality, were hit especially hard, but the global economy recovered briskly, rising off the lows of 2020 and increasing 5.8% in 2021. Economic growth is moderating as the recovery lengthens, although another recession is a growing concern. The current base case scenario for 2022 is for 3% growth, followed by 2.8% growth in 2023.Cautionary notes also highlighted in the 2023 Global Business Travel Forecast, highlight the three main forces exerting pressure on the economy and the business travel industry. These include Russia’s invasion of Ukraine coupled with other geopolitical uncertainties, inflationary pressures that are pushing costs higher, and the risk of further COVID outbreaks that could restrict business travel.Conversely, with businesses ranking sustainability among their top priorities and reflecting the accelerated importance of combating climate change, the report highlights greater visibility at the point of sale for greener travel options, as well as carbon foot-printing, and environmental impact assessment is an opportunity for the travel industry to actively assist in responsible choice-making.Prices have increased in all regions across most categories of spend, fueled by pent-up demand, a desire to build company culture and an uncertain economic outlook. The cost-per-attendee for meetings and events in 2022 is expected to be around 25% higher than in 2019, and it’s forecast to rise a further 7% in 2023.Alongside pent-up demand, corporate events are now competing with many other types of events that were cancelled in 2020. And, with many companies having given up office space during the pandemic in favor of remote working, they are now booking meeting spaces when staff gather in person, further fueling demand.Shorter lead times for events, varying from one to three months versus six to 12 months, are also contributing to this perfect storm, perhaps underscored by corporate concerns that the situation they face today could change very rapidly. This is particularly noticeable within Asia Pacific, which has been slower than other regions to re-open post-pandemic, with ongoing restrictions in China prompting clients to make sure their events can go ahead, and as quickly as possible.Business travel airfares fell over 12% in 2020 from 2019 followed by an additional 26% decline in 2021. Economy ticket prices fell over 24% from 2019 to 2021, while premium tickets fell 33%. Prices are expected to rise 48.5% in 2022, but even with this steep price increase, prices are expected to remain below pre-pandemic levels until 2023. Following an increase of 48.5% in 2022, prices are expected to rise 8.4% in 2023.Hotel prices fell 13.3% in 2020 from 2019 and a further 9.5% in 2021, however the report expects them to rise 18.5% in 2022 followed by an 8.2% lift in 2023. Hotel prices have already eclipsed 2019 levels in some areas such as Europe, the Middle East & Africa and North America and are expected do so globally by 2023.Hotel rates have risen sharply in parts of the world including a 22% rise in North America – and a forecast 31.8% across Europe, the Middle East & Africa – driven by an accelerated recovery coupled with continued capacity constraints.Global car rental prices fell 2.5% in 2020 from 2019, before rising 5.1% in 2021. Prices are expected to increase 7.3% in 2022, hitting new highs, and rise a further 6.8% in 2023. Skyrocketing prices, vehicle shortages and the need for visibility into carbon emissions from door-to-door are driving corporate travel managers to factor ground transport into full trip planning from the beginning. This is especially true when factoring in the inclusion of electric vehicles, and while widespread adoption may still be a few years away, personal preference should not be underrated. (abstract)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Futuro del Business Travel

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 aprile 2022

Dopo la lunga fase pandemica, che ne aveva causato l’arresto, riprendono con grande slancio i viaggi di affari. Ma come tornare a viaggiare in un contesto profondamente cambiato? Il futuro del business travel sarà sempre più improntato da digitalizzazione, sicurezza, efficienza e sostenibilità, gestendo in anticipo tutti i fattori di incertezza. E’ quanto emerso nel corso dell’incontro “Il Futuro del Business Travel: L’evoluzione dei processi organizzativi aziendali per i viaggi di lavoro: digitalizzazione, sicurezza, efficienza e sostenibilità” appena organizzato da Confindustria Toscana Sud insieme a Open World Travel, Gattinoni Travel Group, Sicuritalia e Air France. “Chi si occupa di organizzazione di viaggi deve oggi integrarsi con tutti i processi aziendali che riguardano la pianificazione e autorizzazione di una trasferta e per questo motivo deve supportare l’impresa nella preparazione di una travel policy che definisca in anticipo gli standard e le linee guida per il viaggio, garantendo un’armonizzazione delle decisioni e una semplificazione delle autorizzazioni. Questo può essere sostenuto anche da un’attività di coaching all’interno delle imprese che formi i reparti interessati in tema di trasferte di lavoro” ha detto Fernando Donati (Amministratore Delegato di Open World Travel). Nel 2020 il business travel in Italia aveva perso il 63%, passando da 20,6 miliardi a 7,6 miliardi di euro. Precisi segnali di ripresa si sono manifestati soltanto a partire da febbraio di quest’anno. I dati di Assaeroporti confermano che a febbraio 2022 il traffico passeggeri negli aeroporti italiani, con 7.132.420 passeggeri, è cresciuto, limando la differenza rispetto ai valori pre-pandemia a solo – 38,3%. Nel corso del webinar si è parlato di travel risk management, di come garantire la sicurezza fisica e il benessere del lavoratore in viaggio, attraverso il rispetto delle normative e la definizione del duty of care all’interno della travel policy. Infine, segnali positivi sono arrivati da Giovanni Carani (Account manager corporate di Air France-Klm) che ha presentato una ricca programmazione di voli dagli aeroporti italiani a partire dalla stagione estiva, ed ha illustrato i passi avanti in materia di sostenibilità e comfort dei nuovi aeromobili, nonché i vantaggi dei programmi corporate rivolti alle aziende.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Relaxed testing and quarantine requirements reveal pent-up demand for business travel

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 marzo 2022

Minneapolis. CWT, the business-to-business-for-employees (B2B4E) travel management platform, has observed a significant increase in travel to and from several countries that have recently relaxed testing and quarantine requirements for international travel.In the United Kingdom (UK), CWT booking data shows weekly bookings for outbound international travel have increased 115% since the country announced on 24 January that it would scrap testing for fully vaccinated travelers from 11 February. Inbound bookings have soared 169% compared to the week before the announcement.It’s a similar story in India where outbound bookings climbed 64%, while inbound bookings are up 139%, following the announcement on 10 February that vaccinated travelers from 82 countries would no longer need to show a negative test result or isolate starting 14 February. In Norway, which went a step further and put an end to testing for all travelers—including those who are unvaccinated—with immediate effect on 12 February, weekly outbound and inbound bookings have risen as much as 72% and 67%, respectively.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Moneyfarm continua a crescere e a consolidare il suo business

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 dicembre 2021

Moneyfarm, società internazionale di investimento con approccio digitale, annuncia l’acquisizione della base clienti britannica di Wealthsimple, piattaforma di investimento digitale attiva in Canada e Regno Unito che, a livello globale, conta 1,5 milioni di utenti e oltre $8 miliardi di dollari di masse in gestione. In particolare, si tratta di tutti i clienti britannici di Wealthsimple (oltre 16mila), per un totale di circa €320 milioni di risparmi in gestione che, entro fine gennaio 2022, migreranno sotto la consulenza Moneyfarm, in seguito alla decisione di Wealthsimple di focalizzare il proprio business sul mercato canadese.Wealthsimple è una piattaforma di investimento lanciata in Canada nel 2014 da Michael Katchen (Amministratore Delegato), Rudy Adler (Chief Marketing Officer) e Brett Huneycut (Chief Product Officer), e finanziata principalmente da Power Corp. of Canada. Si è contraddistinta per una raccolta di capitali di grande successo negli anni: dalla fondazione a oggi la società ha raccolto oltre $900 milioni da investitori internazionali di primo piano quali TCV, Greylock, Meritech, Two Sigma Ventures, Allianz X. Dopo l’ultimo round del maggio 2021, la valutazione della società era pari a 4 miliardi di dollari statunitensi. Regolata dalla FCA, in UK Wealthsimple è specializzata in consulenza in materia di investimenti e gestione portafogli. I portafogli sono strutturati in modo simile al modello già proposto da Moneyfarm sul mercato inglese, attraverso i wrapper più comuni nel risparmio gestito britannico: Stocks and Shares ISA, Junior ISA – entrambe soluzioni di investimento agevolate fiscalmente entro determinate soglie e dedicate ai lavoratori e ai genitori che vogliono iniziare a risparmiare efficientemente per sé stessi o per i propri figli – e Self-Invested Personal Pension (SIPP) – soluzione dedicata alla pensione integrativa, anch’essa incentivata dal governo inglese attraverso una serie di agevolazioni fiscali.L’approccio digitale unito alla consulenza costante di un team di esperti, la struttura e soprattutto la semplicità e l’efficienza delle soluzioni di investimento dedicate al segmento retail accomunano a tal punto Moneyfarm e Wealthsimple da rendere del tutto naturale la decisione di Moneyfarm di acquisire in perfetta continuità i clienti britannici di Wealthsimple. L’operazione consolida ulteriormente il percorso di crescita di Moneyfarm nei suoi mercati. Il primo semestre 2021 ha visto crescere ancora masse e clienti: oltre 1,8 miliardi di euro di masse in gestione (+50% nell’ultimo anno), +91% i flussi netti positivi e oltre 60mila clienti attivi (+80%) su una base di oltre 400 mila utenti. A inizio dicembre sono stati superati i 2,3 miliardi di euro di masse in gestione a livello globale.“L’impatto di questa operazione sul nostro business è rilevante non solo dal punto di vista dell’ampliamento della base clienti e delle masse in gestione, ma anche come testimonianza della solidità che Moneyfarm ha raggiunto in questi ultimi anni a livello internazionale. Abbiamo molto in comune con Wealthsimple: semplicità, trasparenza e attenzione ai costi sono tutte caratteristiche che i clienti che migreranno a Moneyfarm ritroveranno nel nostro servizio” – ha dichiarato Giovanni Daprà, Co-fondatore e Amministratore Delegato di Moneyfarm.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Business nell’immobiliare

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2021

Dal 5 al 7 novembre, in diretta streaming, l’imprenditore comasco, insieme al suo team di esperti, spiegherà come sviluppare del business nell’immobiliare.Guadagnare con le Case, negli ultimi cinque anni, ha formato oltre 13.000 persone, inserendone oltre 3.000 a livello occupazionale e si rivolge non solo a chi opera già nel settore, ma anche a chi parte da zero, offrendo competenze, metodologie e strumenti per avviare un’attività in proprio, con guadagni anche in assenza di capitali iniziali da investire, perché, come non si stanca di ripetere Gilardoni “non è importante il punto di partenza e i soldi a disposizione, ma gli strumenti che si utilizzano, le persone che si frequentano e le scelte che si fanno”.Nei tre giorni formativi, verranno illustrati l’evoluzione del settore immobiliare degli ultimi anni, come gli enormi cambiamenti del mondo circostante ha mutato, più velocemente che in passato, il modo di pensare-agire di chi opera nel settore e come non perdere quelle occasioni che oggi non si è in grado di vedere per mancanza di specifiche nozioni e di una forma mentis preparata e attenta a osservare tali cambiamenti per portarli a proprio vantaggio.Durante il seminario, inoltre, verrà spiegata Rendimento Etico, la principale piattaforma italiana di lending crowdfunding immobiliare, società che favorisce l’incontro fra operatori e investitori, colmando proprio quel gap per chi è un bravo operatore, ma ha difficoltà a trovare capitale che finanzi le proprie iniziative.Nelle lezioni, che inizieranno con le basi della libertà finanziaria, verranno spiegate le varie tecniche per affrontare il mercato delle case all’asta, degli NPL (Non Performing Loans), e quello tradizionale. Perché l’imprenditore immobiliare della nuova era deve poter operare su qualsiasi mercato indistintamente e poter essere in grado di comprendere dove e quando il business è più profittevole.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nuova business unit dedicata alla ricerca del talento per le aziende

Posted by fidest press agency su domenica, 24 ottobre 2021

L’Istat prevede che in Italia ci sarà una crescita sostenuta del Pil (+4,7% nel 2021 e +4,4% nel 2022) a cui si accompagnerà un’evoluzione dell’occupazione. Le imprese, però, stanno affrontando un talent shortage, cioè una difficoltà nell’individuazione di talenti, sempre più forte. Zeta Service, realtà specializzata in paghe, amministrazione del personale, consulenza del lavoro, consulenza HR, ha creato Individua una nuova divisione che, completando l’offerta dell’azienda, si occuperà di talent acquisition, con lo scopo di incrociare i destini di persone e aziende, per realizzare progetti, supportando la people strategy e la crescita delle organizzazioni. Ogni progetto di ricerca di Individua è diverso perché costruito sulla base dell’identità dell’azienda cliente e la strategia operativa di ricerca evolve durante il processo, grazie a un continuo scambio di informazioni. Anche le prove di selezione sono sempre nuove, in base all’ecosistema aziendale e alle necessità dell’hiring manager. Individua è guidata dalla responsabilità di creare un progetto di felicità per il candidato e di successo organizzativo per l’azienda. «Crediamo che l’esperienza della ricerca – afferma Ivan Moretti Board Member di Zeta Service – debba essere in ogni caso un momento di apprendimento e miglioramento per tutti. Restiamo al fianco dell’azienda e del candidato anche dopo l’inserimento, nella fase di ingresso nel team e di ingresso nel ruolo». Non solo, la business unit offre un supporto strategico e flessibile all’HR, dai servizi RPO, dedicando un proprio professionista al progetto che si occuperà di tutte le fasi (dall’analisi all’inserimento), agli assessment di selezione e sviluppo, fino all’Exit Interview, per dialogare con le persone che lasciano l’azienda, così da conoscere le loro motivazioni e trasformarle in azioni di miglioramento.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La gestione proattiva del rischio COVID-19 mitiga l’impatto sul business

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2021

Studio “Global Risk Landscape” realizzato da BDO su un campione di 500 C-level in tutto il mondo (e 200 in Europa) per capire come abbiano gestito durante lo scorso anno la prolungata situazione di incertezza causata dalla pandemia, quali siano stati gli adattamenti effettuati sul loro modello di business per adeguarsi alle circostanze eccezionali e quali ostacoli abbiano dovuto superare per garantire continuità alle loro attività. Queste le principali evidenze: A livello globale, il 53% delle aziende che hanno deciso di affrontare i rischi derivati dalla crisi pandemica ha registrato impatti minori sul business rispetto a chi ha preferito evitarli Solo poco più della metà (il 53%) dei rispondenti nel 2020 contemplava una “crisi sanitaria globale” all’interno dei fattori di rischio e, di questi, il 58% ha affermato che questo è stato di aiuto nella gestione della pandemia. In ogni caso, ben il 90% dei rispondenti ha ammesso che quanto accaduto lo scorso anno ha portato a una rivalutazione complessiva dei fattori di rischio per l’azienda. Il Covid-19 ha portato a un aumento degli investimenti aziendali nella trasformazione digitale (per il 57% del campione) e a una maggiore focalizzazione sugli aspetti ESG: il 24% dei rispondenti ha infatti migliorato le proprie performance di sostenibilità ambientale, per esempio riducendo la loro “carbon footprint”, mentre il 20% ha ridefinito l’impatto sulla comunità del proprio business, diventando maggiormente responsabile dal punto di vista sociale. Nel prossimo futuro, il rischio maggiore è quello di un rallentamento dell’economia e di una ripresa più lenta del previsto, indicato dal 41% degli intervistati In Europa, il 25% dei manager coinvolti ha dichiarato un impatto della pandemia “minore” o “molto minore” rispetto alle stime iniziali, ma solo il 52% delle aziende prevedeva una crisi sanitaria tra gli scenari di rischio La tecnologia è stata indicata come un fattore importante per prevedere future fonti di rischio: tuttavia solo il 16% delle aziende in Europa utilizza questo tipo di strumenti. Per questo motivo, il 34% del campione ha aumentato gli investimenti in nuove tecnologie e nella trasformazione digitale, accompagnando questa strategia ad altri cambiamenti come l’adattamento del proprio modello di business al nuovo scenario (per il 30%) e il consolidamento della supply chain (per il 27%).https://www.bcw-global.com/

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Business Opportunities in Somalia”

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2021

Si terrà online il 15 luglio alle 10:00 (orario italiano) la presentazione del catalogo “Business opportunities in Somalia”, dedicato alle aziende italiane e di tutto il mondo interessate ad intraprendere attività di business in Somalia, al fine di importare o esportare prodotti, trasferire tecnologia e/o macchinari, discutere accordi di distribuzione e finalizzare joint ventures all’interno del Paese.Il catalogo è stato realizzato da un team di esperti di UNIDO ITPO Italy e UNIDO Somalia nell’ambito del progetto “Agro-technology development for Economic Growth in South and Central Somalia”, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) ed implementato da UNIDO, in collaborazione con il Ministero somalo del Commercio e dell’Industria, la Camera di Commercio e dell’Industria somala, e le Enterprise Development Units in Mogadiscio, Kismayo, Baidoa e Beletwayne.La conferenza si aprirà con il discorso di benvenuto della Direttrice di UNIDO ITPO Italy Diana Battaggia e Ygor Scarcia, Industrial Development Expert e Officer in Charge to Somalia di UNIDO, e di importanti rappresentanti di AICS Mogadiscio e del Ministero somalo del Commercio e dell’Industria. Diversi rappresentanti del Ministero somalo della Pesca e delle Risorse Marittime, Ministero dell’Allevamento e della Selvicoltura, Ministero dell’Edilizia e delle Costruzioni e Ministero dell’Agricoltura interverranno inoltre per presentare le varie opportunità di business in loco. In seguito Francesco Pallocca, Investment Promotion Expert di UNIDO ITPO Italy, mostrerà nel dettaglio i 38 profili industriali individuati e suddivisi nelle quattro sezioni chiave del catalogo – agricoltura; pesca; costruzioni; allevamento, pollame e lattiero-caseario – ed una quinta sezione dedicata ad altri settori quali energia e commercio.Infine, la discussione – che si terrà in lingua inglese – si concluderà con una sessione interattiva di Q&A, durante la quale i partecipanti avranno la possibilità di porre domande direttamente agli speaker, favorendo così lo scambio di conoscenze in merito a specifiche tematiche di interesse.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nuova piattaforma multicanale per la comunicazione business via mobile

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 giugno 2021

Il Gruppo Commify, leader in Europa in soluzioni di messaggistica istantanea per il business, lancia in Italia la piattaforma Esendex, una suite all’avanguardia completa di strumenti e soluzioni personalizzate multicanale per creare conversazioni efficaci via mobile, in ogni ambito di business.Il lancio si colloca in un anno che, in Italia, ha visto crescere ulteriormente l’utilizzo dello smartphone (2020: +4,5% rispetto all’anno precedente) portando la comunicazione tramite mobile sempre più al centro delle strategie di aziende e organizzazioni di ogni dimensione e settore.In occasione del lancio in Italia di Esendex, l’azienda ha inoltre diffuso i risultati di una recente ricerca svolta in collaborazione con PWC su un campione di 4.300 aziende in Europa, UK e Asia Pacific.L’analisi evidenzia che la messaggistica via mobile è sempre più utilizzata dalle imprese, soprattutto in Italia: le aziende che dichiarano di utilizzare servizi di messaggistica istantanea sono ben il 52% del campione, con una prevalenza tra quelle con più di 250 dipendenti (62%) rispetto alle pmi (45%).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

To Business Writers Closing In Three Weeks

Posted by fidest press agency su domenica, 9 Maggio 2021

Newbury, United Kingdom. The business writing community, with their variety of unique life experiences, have some excellent and fascinating stories and advice to share. Page Turner Awards would love to see these cultural stories, memoirs, true life stories and non-fiction books with diverse themes. The Page Turner Awards literary and film producer judges are also hunting for fictional dramas, memories and true-life stories. Yours, possibly collecting dust in a drawer or within your computer chips, may see the light of day! Whether you have a guide to the best leadership practices, a memoir about your entrepreneurial journey, a gasp-inducing tech thriller, or the next-big-thing comedy involving heroic characters, Page Turner Awards can’t wait to pass your story to their panel of influential literary agents, publishers and film producers. The Page Turner Awards, sponsored by ProWritingAid, is an inclusive writing and book awards with one goal – to change the lives of as many writers as possible. The team at Page Turner Awards passionately believe that talented writers can be from any background, age, race, religion, or interest.The Page Turner Awards gives writers and authors the chance to enter unpublished or published fiction and non-fiction and screenplays, to be read by a carefully curated judging panel made up of influential players in the publishing and film industry. Prizes span everything from mentorships to audiobook production, publishing packages and film rights options.Success stories include three writers winning literary representation, six writers winning a writing mentorship, five writers winning a publishing contract and thirteen independent authors winning an audiobook production.Founder of Page Turner Awards and award-winning novelist, Paula Wynne said: “There are writers from all walks of life, from manual labourers to academics, all with stories to tell, and most of them heart-warming and moving. We’re proud that our awards celebrate excellent writing and helps writers and authors to get their stories discovered.” There is no doubt that members of the business community, with their life experiences shaped by their entrepreneurial passion, will have some excellent and fascinating stories to share.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Verizon Business lancia la connessione Global Internet of Things

Posted by fidest press agency su sabato, 8 Maggio 2021

Ora le aziende possono beneficiare della connessione Global Internet of Things (IoT) di Verizon Business per le risorse mobile in 170 paesi del mondo, con opzioni di roaming permanente in Nord America ed Europa occidentale, il tutto utilizzando un’unica SIM. Questa copertura globale consente alle organizzazioni di gestire una vasta gamma di dispositivi IoT, inclusi asset tracker, gateway industriali e sensori tramite ThingSpace, la piattaforma IoT self-service di Verizon.L’implementazione di una connessione mobile più veloce, più sicura e più conveniente sta aprendo la strada all’enorme crescita dei dispositivi IoT. Gli analisti di IDC stimano che, entro il 2025, ogni minuto si connetteranno alla rete oltre 150.000 dispositivi IoT.”L’Internet of Things sta cambiando il modo in cui le aziende monitorano i dispositivi e sta aumentando il valore aziendale strategico dei dati raccolti”, ha affermato Tami Erwin, CEO di Verizon Business. “Il numero di dispositivi IoT sta crescendo in modo esponenziale e le organizzazioni preferiscono allearsi con un partner tecnologico di fiducia in grado di offrire loro le competenze tecniche e la scalabilità geografica di cui hanno bisogno. I nostri servizi globali di connessione IoT sono il risultato degli anni di esperienza maturati da Verizon e si basano sulla piattaforma leader di settore ThingSpace e si trasformeranno in connessioni Massive IoT abilitate allo standard 5G” La connessione per dispositivi IoT di Verizon opera tramite un ecosistema di partner all’avanguardia ed è disponibile a livello globale per le multinazionali statunitensi per connessione fissa o mobile. Le organizzazioni possono implementare dispositivi con roaming sempre attivo in Canada, Regno Unito e in più di 10 paesi europei.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ameriprise Financial to Acquire BMO’s EMEA Asset Management Business

Posted by fidest press agency su martedì, 13 aprile 2021

Ameriprise Financial, Inc. (NYSE: AMP) announced that it has signed a definitive agreement with BMO Financial Group (BMO) to acquire its EMEA asset management business for £615 million, or approximately $845 million. The all-cash transaction adds $124 billion of AUM in Europe and is currently expected to close in the fourth quarter of 2021, subject to regulatory approvals in the relevant jurisdictions.The acquisition will further accelerate Ameriprise’s core strategy of growing its fee-based businesses and increase the overall contribution of Wealth Management and Asset Management within its diversified business. Together with BMO’s EMEA asset management business, Ameriprise will have more than $1.2 trillion of assets under management and administration.The acquisition complements Columbia Threadneedle Investments’ core business and global growth strategy, adding a substantial presence in the European institutional market and considerably expanding its investment capabilities and solutions to meet growing client demand. The addition of BMO’s EMEA asset management business will increase Columbia Threadneedle’s AUM to $671 billion. It will significantly increase EMEA AUM and expand AUM in the region to 40% of total Columbia Threadneedle AUM.In addition, the acquisition establishes a strategic relationship with BMO Wealth Management giving its North American Wealth Management clients opportunities to access a range of Columbia Threadneedle investment management solutions. Separately, in the U.S., the transaction also includes the opportunity for certain BMO asset management clients to move to Columbia Threadneedle, subject to client consent.The transaction is expected to be accretive in 2023 and to generate an internal rate of return of 20%. Given the firm’s substantial excess capital position and free cash flow generation, the company’s capital return strategy remains on track. Ted Truscott, Chief Executive Officer, Columbia Threadneedle Investments, said, “Adding BMO’s EMEA asset management business is an exceptional growth opportunity. The transaction advances our strategy and enhances our geographic and asset class diversification, enabling us to serve more clients and meet more of their needs. Critical to this opportunity is the strong alignment between our organizations. We share a client-centric culture, fundamental belief in active management, collaborative and research-based investment approach, and long-held commitment to responsible investment principles.”Truscott concluded, “Establishing a new strategic relationship with BMO Wealth Management is an important benefit of the transaction. We will bring an even stronger set of capabilities to serve the needs of their Wealth Management clients in Canada and the U.S.” Joanna Rotenberg, Group Head, BMO Wealth Management, said, “Columbia Threadneedle Investments is a strong strategic and cultural fit for our EMEA asset management business and is well positioned to take it to the next level of growth by extending its reach, scale and investment capabilities. We look forward to our strategic relationship and offering our North American Wealth Management clients opportunities to access a wide range of Columbia Threadneedle investment management solutions.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Somalia: business opportunities in the agriculture machinery sector”

Posted by fidest press agency su domenica, 14 marzo 2021

Italy organizza per il 23 marzo 2021 alle ore 11:00 (CET) su piattaforma Zoom il webinar “Somalia: business opportunities in the agriculture machinery sector”.L’evento, organizzato in collaborazione con Federunacoma e UNIDO Somalia nell’ambito del progetto finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo ed implementato da UNIDO, vedrà la partecipazione di diverse aziende somale che illustreranno il proprio business e le conseguenti opportunità di partnership commerciali con aziende italiane. L’iniziativa è indicata per tutti i produttori di macchine agricole, in particolare fornitori di soluzioni su piccola scala per quanto concerne trattori, motocoltivatori, irroratrici, pompe per l’irrigazione, mietitrebbia e macchine per la raccolta. Nei giorni successivi all’evento, che si terrà in lingua inglese, per le aziende interessate sarà possibile incontrare le imprese somale in apposite sessioni di B2B.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stopping the tax practices that undermine EU business

Posted by fidest press agency su sabato, 5 dicembre 2020

Different approaches were presented to MEPs on Tuesday on what can be done to stop tax policies which harm competition between businesses in the EU.The discussion took place in the recently created subcommittee on tax matters, chaired by Paul Tang (S&D, NL). During the meeting, MEPs quizzed experts on tax and competition law as well as former taxation Commissioner Mario Monti.While tax evasion and aggressive tax planning have a direct detrimental effect on accentuating inequalities within societies, these practices also distort competition between businesses in the EU by allowing some companies to benefit from lower costs due to lower or no taxes. The hearing studied practices of countries both inside and outside the EU.During the meeting, MEPs quizzed their invitees most particularly on what changes should be made to the Council’s Code of Conduct Group (Business Taxation) to ensure that the EU’s black and grey lists of harmful tax jurisdictions lived up to its intended purpose. They also discussed at length the ways to tackle unfair tax practices through EU treaty provisions which provide for action to be taken against a member state which is distorting competition.The invited experts put forward their ideas of what changes would be helpful to improving the system but also how far they believed the existing tools could be used to fight harmful tax practices. For his part, Mr Monti mostly focussed on the growing sense of injustice and inequality among Europe’s citizens and the opportunity this offered to policy makers to make good progress in tackling tax practices.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un nuovo modello di business per i giornali

Posted by fidest press agency su domenica, 8 novembre 2020

Da un lato rendere il lettore protagonista del giornale, coinvolgendolo non solo come punto di riferimento ideale, ma anche nel sostegno economico della testata. Dall’altro ragionare sulle regole relative alla tutela del diritto di autore, garantendo al contempo le testate giornalistiche e le piattaforme digitali. Due delle principali sfide dell’editoria contemporanea saranno al centro di altrettanti incontri dell’edizione 2020 di Glocal, in programma interamente in streaming dal 12 al 15 novembre, appuntamenti che vedono rinnovarsi la collaborazione tra il Festival e Google. “Proposte per la sostenibilità editoriale” è il titolo del primo panel, in cartellone sabato 14 novembre dalle 15 alle 17. Tema al centro della discussione appunto la membership, uno strumento attraverso il quale gli editori digitali possono coinvolgere le comunità dei lettori nel sostenere economicamente le testate. L’incontro metterà a confronto esperienze internazionali, maturate nell’ambito della Google News Initiative, iniziativa di collaborazione con il mondo dell’informazione per aiutare il giornalismo a crescere nell’era digitale voluta da Google. Al panel prenderanno parte: Madhav Chinappa, Director of News Ecosystem, Google; Emile Lefebvre, Head of Editorial Strategy and Audience Development, Mamamia; Jeff Elgie, Ceo, Village Media Inc.; Esther Alonso, Marketing & Development Director, elDiario.es; Federica Cherubini, Head of Leadership Development, Reuters Institute for the Study of Journalism; Sarah Hartley, GNI Innovation Challenges; Virginia Stagni, Business Development Manager, Financial Times. Il panel sarà introdotto da Riccardo Terzi, Head of News & Publishers Partnerships, Italy & CEE, Google. A moderare sarà Marco Giovannelli, direttore di Varesenews, ideatore di Festival Glocal e presidente ANSO, Associazione Nazionale Stampa Online. Il secondo appuntamento, in programma sempre il 14 novembre tra le 17 e le 19, è intitolato “Giornalismo, diritti e copyright”. Un momento di confronto tra istituzioni, editori e piattaforme digitali per discutere di come ripensare le regole del gioco a garanzia di tutti gli operatori e della libertà di informazione. L’incontro vedrà la partecipazione di: Andrea Martella, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’Informazione e all’Editoria: Enrico Bellini, Government Affairs & Public Policy Manager, Google; Fabrizio Barbato, CFO, Ciaopeople; Luca Lani, Founder & CEO, Citynews; Matteo Rainisio, CEO Edinet e Vice-presidente Anso. A moderare il panel sarà Marco Giovannelli. «I temi in discussione durante i due panel sono in realtà le due facce della stessa medaglia. I giornali devono gestire i rapporti con le piattaforme digitali, che da un lato competono per la pubblicità, ma dall’altro garantiscono il traffico che rende appetibili le testate per gli investimenti pubblicitari – osserva Giovannelli, ideatore di Glocal – dall’altro la membership, una sorta di abbonamento digitale, può rappresentare una soluzione per garantire la sostenibilità economica dei giornali, un’industria il cui stato di salute incide molto sulla qualità della democrazia di un Paese».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovi modelli di business per il trasporto ferroviario ad idrogeno

Posted by fidest press agency su domenica, 25 ottobre 2020

FS Italiane e Snam hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding per valutare la fattibilità tecnico-economica e nuovi modelli di business legati allo sviluppo e la diffusione dei trasporti ferroviari a idrogeno in Italia.L’accordo, firmato dagli amministratori delegati del Gruppo FS Italiane, Gianfranco Battisti, e di Snam, Marco Alverà, prevede la realizzazione di analisi e studi di fattibilità e lo sviluppo di progetti congiunti su linee ferroviarie convertibili all’idrogeno sul territorio nazionale.In particolare, FS Italiane e Snam costituiranno un gruppo di lavoro con l’obiettivo di valutare possibili progetti pilota che prevedano la sostituzione dei combustibili fossili con idrogeno.Le aziende sperimenteranno soluzioni tecnologiche innovative legate alla produzione, al trasporto, alla compressione, allo stoccaggio, alla fornitura e all’utilizzo dell’idrogeno per contribuire allo sviluppo della mobilità sostenibile, anche partecipando insieme a iniziative congiunte oggetto di potenziale finanziamento o gara d’appalto pubblica.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via la nuova edizione del corso di formazione in “Business Angels & Crowdfunding”

Posted by fidest press agency su martedì, 13 ottobre 2020

Camerino Dopo il successo degli anni precedenti, l’Università di Camerino propone la nuova edizione del corso di formazione in “Business Angels & Crowdfunding. Scopri come trovare fondi e finanziare il tuo progetto”. Il corso, diretto dalla prof.ssa Catia Eliana Gentilucci della Scuola di Giurisprudenza di Unicam e che avrà come docente il dott. Filippo Cossetti, avrà inizio venerdì 16 ottobre ed avrà la durata complessiva di 150 ore, articolate in incontri, da seguire sia in aula presso la Scuola di Giurisprudenza sia in modalità telematica. Il Corso di propone di formare professionisti della raccolta fondi per finanziarie attività imprenditoriali e sociali e si caratterizza per essere un percorso estremamente pratico attraverso il quale studenti, startupper, imprenditori, consulenti, Pubbliche Amministrazioni e referenti delle organizzazioni non profit potranno conoscere ed approfondire il mondo del Crowdfunding e dei Business Angels.Il professionista del crowdfunding agisce in tutti gli ambiti professionali e associativi che necessitano di raccolta fondi per finanziare nuove idee e progetti sociali; sempre più richieste sono infatti, ed in vari ambiti lavorativi, figure professionali con questa tipologia di competenze. La scadenza per le iscrizioni è fissata al 16 ottobre. Tutte le informazioni sull’organizzazione delle attività formative e sui costi, sono disponibili nel sito http://www.unicam.it

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Microsoft: Giusy Daniele alla guida della Divisione Business Application della filiale italiana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 settembre 2020

E’ a diretto riporto di Barbara Cominelli, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia. In questo ruolo, Giusy Daniele avrà il compito di guidare la strategia di business e le attività di marketing volte al posizionamento della piattaforma cloud Dynamics 365, con l’obiettivo di aiutare sempre più realtà nel Paese a coglierne i benefici e a far leva sulla flessibilità della soluzione per dare avvio a progetti di trasformazione digitale a supporto della competitività.Il mercato dei Sistemi Gestionali e del Customer Relationship Management è un mercato maturo, ma che grazie a Cloud e Intelligenza Artificiale può offrire grandi potenzialità e l’approccio modulare di Dynamics 365, che integra applicazioni di business attivabili in modo flessibile in base alle esigenze di specifici ruoli e settori, intende proprio rispondere alle priorità di aziende di diverse dimensioni e industry. Insieme al suo team, Giusy Daniele avrà la responsabilità di definire le strategie migliori per accompagnare le aziende italiane alla scoperta dei vantaggi di questa piattaforma cloud, offrendo anche occasioni di formazione e collaborando con l’ecosistema dei Partner Microsoft per generare valore sul territorio. Giusy Daniele è entrata a far parte di Microsoft 5 anni fa ricoprendo il ruolo di Territory Manager all’interno dell’unità Small and Midmarket Solutions and Partners e negli ultimi 3 anni ha guidato il team Corporate nell’ambito dell’unità SMC – Small Medium Corporate, accompagnando i clienti Corporate nel loro percorso di trasformazione digitale e di successo insieme ai Partner Microsoft.Giusy Daniele si è sempre distinta per il focus sul cliente, la costante attenzione alle sinergie con i partner e il mindset volto alla crescita, mirato a creare quell’ecosistema digitale innovativo che permette al paese di crescere e rendere le aziende più efficaci.Prima di unirsi a Microsoft, Giusy Daniele ha maturato esperienze internazionali in Oracle a Dublino nella Divisione Sales and Consulting Readiness e successivamente nella divisione Vendite, e dal 2011 in SAP a Barcellona, guidando un team internazionale di Demand Generation Specialists per l’area EMEA prima di entrare a far parte dell’Inside Sales Team Italiano che ha guidato per tre anni e mezzo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »