Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 301

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 luglio 2013

logo fidest jpgI lanci d’agenzia della fidest sono visibili su:

www.fidest.it  

https://fidest.wordpress.com 

http://alfonsinho.blog.com/ 

https://www.facebook.com/

https://twitter.com riccardo alfonso

http://www.linkedin.com/home?goback= 

La Fidest è un’agenzia stampa a diffusione gratuita.

Il direttore della Fidest pubblica i suoi libri su Amazon

http://www.amazon.it/Libri/s?ie=UTF8&field-author=Riccardo%20Alfonso&page=1&rh=n%3A411663031%2Cp_27%3ARiccardo%20Alfonso 

E i suoi editoriali e articoli di fondo

https://www.google.com/bookmarks/ 

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Geologi: “In Italia almeno 24 milioni di persone in aree ad elevato rischio sismico”

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

terremoto“In Italia almeno 24 milioni di persone vivono in zone ad elevato rischio sismico. La zona dell’Italia centrale colpita è riconosciuta come ad alto rischio sismico del resto come la quasi totalità della catena appenninica – ha proseguito Peduto – da nord a sud. Questa notte si è mossa una faglia appenninica di tipo distensivo. Ma l’Italia intera – come è noto – è ad alto rischio, proprio perché è un paese geologicamente giovane e di frontiera”.
“In generale il rischio è più spinto lungo l’Appennino e poi meno eclatante man mano che ci si allontana da esso. Ma non ci sono territori totalmente esenti.
Noi geologi da anni diciamo che in Italia siamo ben lontani da una cultura di prevenzione. Innanzitutto sarebbe necessaria una normativa più confacente alla situazione del territorio italiano. Noi – ha concluso Peduto – proponiamo un fascicolo del fabbricato con una classificazione sismica degli edifici. Fondamentale anche un piano del Governo per mettere in sicurezza tutti gli edifici pubblici.
“Perché cresca la coscienza civica dei cittadini nell’ambito della prevenzione sismica bisognerebbe cominciare a fare anche una seria opera di educazione scolastica – ha concluso il Presidente – che renda la popolazione piu’ cosciente dei rischi che pervadono il territorio che abitano . Non dimentichiamo che, secondo alcuni studi, una percentuale tra il 20 e il 50% dei decessi, in questi casi, è causata da comportamenti sbagliati dei cittadini durante l’evento sismico ”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terremoto, Chiriacò (Omceo Rieti): da medici grande risposta, ma più che curare urge scavare

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

terremoto6

Search and rescue forces search through a destroyed building with the help of rescue dogs.

«Medici morti o feriti non pare ce ne siano, ma familiari sì. Del resto, Accumoli, epicentro del sisma, è raso al suolo, Amatrice- comune di 2500 abitanti che in questi giorni per la sagra agostana raggiunge le 10 mila anime- lo è al 60%. Ho apprezzato come dal primo all’ultimo collega, dagli iscritti sollecitati via sms ai presidenti Enpam e Fnomceo che ci sono stati vicini, tutti abbiano colto la gravità della situazione ed abbiano compiuto gesti concreti e coordinati. Purtroppo una parte di questa disponibilità è prematura, stiamo ancora scavando». Dario Chiriacò presidente dell’Ordine dei medici di Rieti, ha testimoniato al Portale Fnomceo la situazione reale dei paesi terremotati del Reatino, dove la conta delle vittime è purtroppo in crescita e non c’è tempo nemmeno per valutare se e quanto sangue serva. I feriti sono trasportati agli ospedali di Rieti Terni, l’Aquila, Roma (Ascoli è il punto di riferimento per i comuni della provincia oltre lo spartiacque appenninico). Poco si parla dei malati “locali”: l’Ospedale di Amatrice è evacuato. «Vi erano ricoverati almeno 30 degenti. Si tratta di un piccolo ospedale di valore, con una chirurgia e apparecchiature di livello, uno di quegli ospedali difficili da chiudere o riconvertire perché risultano strategici per collocazione», spiega Chiriacò. Che conferma come l’edificio fosse relativamente nuovo. «Ma il terremoto lo ha segnato in modo, pare, grave, e i malati sono stati distribuiti anch’essi negli ospedali “vicini” a vari chilometri di distanza». Nell’area del terremoto l’assistenza non manca, né per l’urgenza né per l’ordinaria gestione alla quale si tornerà. «Sono presenti varie realtà del 118», sintetizza Chiriacò. Che in un comunicato sul sito Omceo locale racconta come sia bastato un sms dell’Ordine agli iscritti, in cui si chiedeva la disponibilità ad andare a prestare assistenza sul teatro del sisma, per avere una risposta “travolgente” in pochi minuti. «Medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, odontoiatri, specialisti di grande esperienza in medicina d’urgenza o in traumatologia, insieme a giovani Colleghi freschi di specializzazione si sono offerti senza condizioni. Ora questo patrimonio di umanità e competenze, sostenuto da una profonda motivazione, sarà messo a disposizione della Protezione Civile per il tramite della Centrale Operativa del 118 di Rieti». (Mauro Miserendino – fonte: doctor33)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Rassegna di teatro contemporaneo

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

CircoExtraOrdinarioCircoExtraOrdinario1Laedarello (PI) Venerdì 26 maggio si chiude Fra Terra e Cielo, la rassegna di teatro contemporaneo ideata e organizzata da Officine Papage nella Val di Cecina con il sostegno dei Comuni di Pomarance e Castelnuovo V.C., della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra e di Enel Green Power.
“Questa 5a edizione – dichiara il direttore artistico Marco Pasquinucci – ha registrato un successo senza precedenti, a conferma della grande vitalità culturale della terra che la ospita. Un tessuto naturale e sociale con cui la nostra compagnia ha saputo confrontarsi quotidianamente, coniugando tradizione e innovazione. Il Teatro è energia, è stato il nostro slogan 2016. E abbiamo voluto concludere il festival con un evento senza precedenti: uno spettacolo site specific, realizzato proprio all’interno della Centrale 3, cuore nevralgico dell’area geotermica toscana.”
Gli artisti straordinari di MagdaClan proporranno un percorso “Extra_ordinario” che consiste nell’integrazione dell’architettura degli spazi della centrale geotermica del Larderello con discipline circensi per valorizzare le dinamiche plastiche del luogo e riutilizzare, con una nuova prospettiva, gli spazi solitamente dedicati all’industria energetica. Come la centrale geotermica trasforma in energia elettrica la forza del vapore prelevato dal sottosuolo, il MagdaClan Circo proverà a trasformare in luogo di arte e spettacolo, grazie alla sua poesia surreale, una struttura solitamente vissuta come luogo di lavoro. Lo spettacolo diventa quindi una lente di ingrandimento che esalta le qualità del performer e della sua disciplina, illumina di luce diversa uno spazio, un luogo creando una nuova relazione tra lo spettatore/abitante e lo spazio che vive tutti i giorni. “L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita” [Pablo Picasso]. L’evento è a ingresso gratuito. Dalle 19.30 nel luogo dello spettacolo possibilità di Cenateatro con la Comunità del cibo a energie rinnovabili della Toscana, la prima comunità al mondo a operare nel settore agroalimentare per il cibo a energia pulita. (foto: CircoExtraOrdinario)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Seabass and seabream by Kimagro Fishfarming Ltd from Cyprus confirmed Friend of the Sea

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

kimagroKimagro Fishfarming Ltd – seabass and seabream producer from Limassol, Cyprus – has recently concluded Friend of the Sea renewal audit for both species and can proudly continue to display the international sustainability seal of approval on its products.Founded in 1989, Kimagro is the first open sea fish farm developed in Cyprus. The company uses floating cages with a semi-automatic feeding system. The fish feed does not contain hormones, antibiotics or GMO ingredients.The presence of a specific traceability system assures that certified products respect all the requirements. Each product is uniquely identified throughout the whole process.
“This certification renewal is a confirmation of the sustainable origin and high quality of our fish,” says Antonis Kimonides, Owner and Managing Director of Kimagro. “Friend of the Sea certification sends a very clear message to our customers regarding our commitment to environmental conservation.”
Kimagro Fishfarming Ltd is a family run aquaculture company founded in 1989 and based in Limassol, Cyprus. Kimagro was the first in Cyprus to research and develop the open-sea fish farming. The company also designed and manufactured a unique feeding platform. The main mission of Kimagro is to produce and distribute sustainably farmed fish that sets the highest standard for freshness, taste and quality, and to provide complete customer satisfaction, starting from the wholesaler and finishing with the home chef.
http://www.kimagrofish.com
Friend of the Sea is an international certification program for products from sustainable fisheries and aquaculture. Over 500 companies in more than 50 countries have relied on Friend of the Sea to assess the sustainable origin of their seafood. Audits, based on the best and the most updated available scientific data, are run by accredited independent certification bodies. Recently the program has expanded to the certification of sustainable shipping, ornamental fish and whale watching operators. http://www.friendofthesea.org (photo: kimagro)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra collettiva: ProjectB10th

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

lara faccoMilano 29 settembre – 18 novembre 2016 Via Pietro Maroncelli, 7. Inaugurazione: mercoledì 28 settembre 2016 dalle 19.00 alle 21.00. TOM ANHOLT, JAKE AND DINOS CHAPMAN, IVAN DE MENIS, MARTIN EDER, DIONSIO GONZALEZ, NOEMIE GOUDAL, ZHANG HUAN, ANNIE MORRIS, KEITH TYSON, HUGO WILSON, CAROLINE WALKER, MARC QUINN
In occasione dei dieci anni dell’apertura della galleria, nel 2006, ProjectB è felice di presentare una mostra collettiva che raccoglie dodici artisti tra i più significativi della sua storia, rappresentati, oggi, attraverso la loro produzione attuale.
Una ventina di opere di Tom Anholt, Jake And Dinos Chapman, Ivan De Menis, Martin Eder, Dionsio Gonzalez, Noémie Goudal, Zhang Huan, Annie Morris, Keith Tyson, Hugo Wilson, Caroline Walker e Marc Quinn – tra pittura, scultura e fotografia contemporanea –raccontano il percorso della galleria e dei suoi dieci anni di attività: ricerca, tecnica e interazione con lo spazio espositivo sono i temi che ne hanno guidato le scelte, sviluppati attraverso l’alternanza di artisti affermati ed emergenti, Italiano o stranieri.
Con un nuovo cabinet di Jake & Dinos Chapman, e le opere di Marc Quinn e Keith Tyson, la prima sala riflette il percorso dei primi anni della galleria, nata a Milano nel 2006 dall’idea di Emanuele Bonomi di portare in Italia gli interpreti della Young British Art. Un lavoro che si è poi velocemente espanso verso altre aree geografiche, dalla Spagna, in Iran fino alla Cina – attraverso due mostre dedicate all’Ash Painting di Zhang Huan – con l’intento di divulgare il lavoro di artisti già noti nei loro paesi ma ancora poco conosciuti a livello internazionale, come nel caso dell’opera fotografica di Dionisio Gonzalez.
La galleria ha sempre riservato un grande spazio all’osservatorio sulle nuove generazioni, diretto da Carlotta Loverini, pensato per mettere in luce il lavoro di giovani artisti e curatori europei: ne sono esempio la recente mostra del pittore Inglese Tom Anholt o la prima personale in Italia della fotografa francese Noémie Goudal. Mostre che hanno, spesso, segnato l’inizio di un lungo percorso e di interessanti dibattiti, come quello sull’uso del colore evidente nel lavoro di Ivan de Menis e Annie Morris, raccontati in questa occasione dalle opere esposte nella seconda sala, tra cui i dipinti di Hugo Wilson e della pittrice scozzese Caroline Walker a cui la galleria dedicherà l’anno prossimo la terza personale in Italia. (foto: lara facco)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Peter Lindbergh. A Different Vision on Fashion Photography

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

modelleKunsthal, Rotterdam 10 settembre 2016 – 12 febbraio 2017 In occasione della grande retrospettiva alla Kunsthal di Rotterdam, nei Paesi Bassi, questo volume raccoglie oltre 400 fotografie che ripercorrono 40 anni della carriera di Lindbergh.
Quando il fotografo tedesco Peter Lindbergh immortalò cinque giovani modelle nel centro di New York nel 1989, non fu artefice solo della celebre copertina di Vogue UK del gennaio 1990, ma anche della nascita delle top model. Quella foto non si limitò infatti a riunire per la prima volta un gruppo di volti noti, ma segnò l’inizio di una nuova epoca nel mondo della moda e una nuova visione della bellezza femminile.Considerato un pioniere nel suo campo, introdusse una nuova forma di realismo ridefinendo gli standard di bellezza attraverso immagini senza tempo. Che si tratti di ritratti singoli o composizioni poetiche di soggetto e paesaggio, il suo immaginario è modulato secondo il linguaggio del cinema e gli archetipi della figura femminile, con le modelle che assumono pose di ballerine, attrici, eroine e femmes fatales.
Le cinque supermodelle Naomi Campbell, Linda Evangelista, Tatjana Patitz, Christy Turlington e Cindy Crawford, ritratte da Peter Lindbergh in bianco e nero per Vogue UK Gennaio 1990
Allo stesso tempo, Lindbergh ha sempre adottato un approccio umanista alla fotografia, privilegiando la bellezza autentica e naturale in un’epoca di intensi ritocchi, in modo da cogliere lo spirito e la personalità oltre all’aspetto esteriore, nonché celebrare la bellezza e la sensualità di donne più mature. Peter Lindbergh, Thierry-Maxime Loriot TASCHEN cartonato 239 x 340 524 pagine inglese, francese, tedesco. (foto: modelle)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

LuganoMusica: aperte le prevendite per tutta la Stagione

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

Antonio_Pappano

Roma, Auditorium Parco della Musica 21 10 2010 Ritratti di Antonio Pappano per cd Emi Rachmaninov ©Musacchio & Ianniello

Julia_FischerLugano Piazza Bernardino Luini 6. La Stagione prenderà avvio il 22 settembre con il secondo quadro del ciclo dedicato a Stravinskij iniziato lo scorso anno e affidato alla bacchetta di Charles Dutoit e agli stellari strumentisti della Royal Philharmonic Orchestra: in programma il capolavoro più rivoluzionario del compositore russo, la Sagra della Primavera.Tra i virtuosi in cartellone spiccano Maurizio Pollini e Julia Fischer, che sarà la nuova artist in residence, protagonista di ben tre appuntamenti – in uno dei quali si presenterà perfino nell’inedita veste di pianista.
Gli altri nomi importanti sono davvero moltissimi: da Isabelle Faust a Nicholas Angelich, da Boris Berezovskij ad Alexandre Tharaud, da Arcadij Volodos’ a Renaud Capuçon e Daniel Müller-Schott.
Fra i direttori d’orchestra si segnalano giganti come Jurij Temirkanov, Ton Koopman, Bernard Haitink, Iván Fischer, Antonio Pappano e maestri più giovani come il trentenne inglese Nicholas Collon, senza dimenticare il direttore stabile dell’OSI, l’orchestra di casa, Markus Poschner.
Di eccelso livello le orchestre invitate: BBC Philharmonic Orchestra – per la prima volta a Lugano grazie a Julia Fischer -, Filarmonica di San Pietroburgo, Budapest Festival Orchestra, Amsterdam Baroque Orchestra, Accademia di Santa Cecilia, Orchestra Mozart – che riprende il suo cammino dopo la morte di Claudio Abbado con due soli concerti, a Bologna e Lugano. (foto: Antonio Pappano,  Julia_Fischer)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Univpm apre le porte alle matricole

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

pre-testUniversità Politecnica delle Marche. Riparte il nuovo anno accademico dell’Università Politecnica delle Marche con i pre-test, dal 24 al 26 agosto, in previsione del test di ingresso per Medicina e Professioni Sanitarie che si terranno rispettivamente il 6 e il 13 settembre alla Facoltà di Medicina a Torrette di Ancona. Una 3 giorni di precorsi organizzata dall’associazione studentesca Student Office, dove studenti della Politecnica offrono gratuitamente, per i loro futuri colleghi, mattino e pomeriggio lezioni di chimica, biologia e logica e la possibilità di esercitazioni di anatomia sull’apparato digerente o simulazione di test. Un modo per sostenere e accogliere chi vuole intraprendere il loro stesso percorso di studi. Si sono iscritti circa 500 candidati.
Gli aspiranti architetti saranno, invece, in aula l’8 settembre per mettersi alla prova con il test d’ingresso.
Ad Ingegneria la Settimana Zero ha inizio il 19 settembre e offre, da lunedì a venerdì, un corso intensivo di matematica, mattino e pomeriggio, prima della partenza ufficiale delle lezioni il 26 settembre. E’ previsto l’arrivo di 1100 matricole, provenienti ovviamente da scuole con diversa preparazione. L’obiettivo è offrire un corso di matematica di base che serva ai nuovi iscritti a capire il lessico universitario ed essere pronti per iniziare i corsi in maniera omogenea. Gli studenti che non hanno passato il test di verifica delle conoscenze o quelli che non l’hanno fatto possono approfittare dei corsi di accoglienza per assolvere gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA).
Ad Economia la Settimana di accoglienza e inserimento per i neo-iscritti alla Facoltà si terrà dal 5 al 9 settembre nelle due sedi, Ancona e San Benedetto del Tronto: oltre alla presentazione dei servizi, strutture e vita studentesca nella Facoltà verranno proposte le opportunità di esperienze negli atenei europei e visite guidate alle strutture della Facoltà. Ciascun gruppo, sarà guidato dal rispettivo tutor nella visita a Biblioteca, Centro linguistico e Laboratorio informatico. Spazio ovviamente ai pre-corsi di matematica, ai test di Piazzamento di Lingua Inglese e alla presentazione dei corsi di primo anno.
A Scienze, le lezioni inizieranno il 12 settembre e nella settimana precedente le matricole potranno partecipare ad incontri per la presentazione dell’offerta formativa e effettuare visite guidate alle strutture didattiche e di ricerca del Dipartimento. Gli iscritti sono circa 600. Le date da ricordare sono il 7 settembre, giorno in cui chiude l’iscrizione alla prima tornata di test di verifica delle conoscenze che si svolgeranno con modalità on-line dal 26 al 30 Settembre (i test saranno poi ripetuti in novembre e in aprile), e il 5 settembre, giorno in cui inizieranno i colloqui attitudinali per i nuovi iscritti alle Lauree Magistrali.
Ad Agraria un primo test di verifica delle conoscenze è previsto il 14 settembre, con le modalità di iscrizione e quiz di esempio alla pagina http://www.d3a.univpm.it. La settimana zero si svolgerà dal 19 al 23 settembre e l’inizio delle lezioni è previsto il 26 settembre. Nelle mattinate dal 19 al 22 verrà presentata l’offerta formativa, verranno fornite informazioni utili agli studenti, chiarimenti alle loro domande e curiosità e proposti seminari tematici sulle tre aree di studio tipiche del dipartimento (scienze agrarie, alimentari ed ambientali). Nei pomeriggi ci saranno visite a laboratori didattici e di ricerca, colloqui con i docenti tutor e per chi volesse, dei ripassi di matematica. Chi non avesse superato o sostenuto il test di verifica delle conoscenze avrà a disposizione una ulteriore prova il 23 settembre. Partirà a breve il master in agricoltura sociale, per la diffusione dell’inclusione nel settore agricolo. I posti disponibili sono 30 e la scadenza è il 3 ottobre.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Todi Festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

todi festivaltodi festival1Todi dal 27 agosto al 4 settembre Il sipario del Teatro Comunale di Todi si alzerà sabato 27 agosto alle 21. È la scelta fatta per lo spettacolo inaugurale del Todi Festival, quest’anno alla trentesima edizione. La regista Gisella Gobbi guida gli attori Lucia Bendia e Francesco Bonomo che vestiranno i panni di Marie e Paul, i protagonisti de Le Lien-Il Legame, firmato dalla scrittrice parigina Amanda Sthers, giovane autrice già consacrata in Francia, mai tradotta né rappresentata in Italia.
I due protagonisti, insieme al direttore artistico del Festival, Eugenio Guarducci, che ha portato anche i saluti del sindaco di Todi, Carlo Rossini, hanno illustrato la rappresentazione nel corso di un incontro nel noto locale del centro storico di Perugia, Mercato Vianova.Le Lien è una produzione Teatro Valmisa e Todi Festival 2016, in collaborazione con il Teatro Stabile d’Abruzzo e Produzione fattore k. Scene e costumi sono di Carolina Ferrara e Luca Gobbi, Pietro Sperduti è il light designer.Il legame racconta la storia di due fratelli che s’incontrano per la prima volta in età adulta, a due giorni dalla morte del padre. Figli di due famiglie diverse, lei quella ufficiale, lui quella clandestina. Figli di un padre che, per leggerezza ed egoismo, li ha lasciati crescere nella menzogna e nella mancanza d’amore. Entrambi sono stati feriti profondamente, entrambi devono fare i conti con un vuoto affettivo che devono e vogliono riempire. Questo ha segnato le loro vite obbligandoli a sopravvivere con gli strumenti di cui sono capaci. Marie, proteggendosi dietro un atteggiamento borghese, ereditato dalla famiglia. Paul facendo della sua capacità seduttiva e predatoria, ammantata di cinismo, la sua corazza. Con la morte del padre saltano le regole, si svelano le bugie, cadono le difese. Il loro è un incontro scontro, fatto di attrazione e lotta, di crudeltà e ricerca d’amore.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“In Italia in media un sisma di magnitudo superiore ai 6.3 ogni 15 anni”

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

pianeta terra“Sul nostro Pianeta, si verificano, in media, ogni anno, almeno un paio di terremoti distruttivi ed in Italia un sisma di magnitudo superiore a 6.3. ogni 15 anni in media. Ciò dovrebbe spingere ad una maggiore cultura della prevenzione sismica e della protezione civile”. Lo ha dichiarato poco fa Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi , commentando quanto sta accadendo in queste ore in Italia. “È necessario un continuo aggiornamento delle mappe di pericolosità sismica del territorio nazionale – ha proseguito Tortorici – e per far ciò sarebbe indispensabile la presenza dei geologi in ogni comune, con una loro distribuzione accurata sul territorio e non lacunosa come allo stato attuale.Gli studi di microzonazione sismica, cioè di suddivisione di un dato territorio in zone omogenee sotto il profilo della risposta a un terremoto di riferimento atteso, tenendo conto delle interazioni tra onde sismiche e condizioni geologiche, topografiche e geotecniche locali, hanno dato i loro risultati; infatti, i fabbricati realizzati dopo l’entrata in vigore delle nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni (NTC) del 2008, hanno meglio resistito alla scossa di questa notte.La microzonazione sismica ha una importante dimensione “sociale”, perché la conoscenza delle risposte dei vari siti è una condizione imprescindibile per prendere decisioni di governo del territorio. I risultati sono di grande utilità nella:pianificazione territoriale e urbanistica (per orientare la scelta di nuovi insediamenti e infrastrutture, per definire le priorità degli interventi sull’esistente); questo tipo di studi sono il futuro della geologia sismica e della prevenzione dai terremoti.Ma una realistica classificazione sismica del territorio nazionale, una pianificazione urbanistica una progettazione che segua i criteri antisismici non basta. Ma una delle condizioni fondamentali per la sicurezza del territorio è anche una “cultura diffusa”della prevenzione sismica, dal mondo politico ed istituzionale ai bambini delle scuole primarie”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Corsi medico-sanitari: boom di domande

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

parma universitàUniversità di Parma. Hanno fatto registrare un vero e proprio boom di domande i corsi dell’area medico-sanitaria con numero programmato nazionale proposti dall’Università di Parma: rilevante la crescita delle iscrizioni ai test di ammissione, in programma per settembre.Per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria i candidati iscritti al test sono 937, il 20,4% in più dei 778 dello scorso anno. I posti disponibili per Medicina sono 221 (di cui 20 riservati a studenti extracomunitari), e per Odontoiatria 22 (di cui 2 riservati a studenti extracomunitari)Ancora più rilevante l’incremento delle domande per i corsi di laurea delle Professioni sanitarie (Fisioterapia, Infermieristica, Logopedia, Ortottica e assistenza oftalmologica, Ostetricia, Tecniche audioprotesiche, Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecniche di laboratorio biomedico, Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia), per i quali le iscrizioni ai test di ammissione si sono chiuse oggi 24 agosto alle ore 12. Nel complesso sono 1.429 i candidati iscritti ai test, il 31.9% in più dei 1.083 del 2015: 1.429 candidati per 444 posti complessivi (di cui 24 riservati a studenti extracomunitari e 6 riservati a studenti cinesi).
589 le domande per Fisioterapia, 369 per Infermieristica, 140 per Logopedia, 21 per Ortottica e assistenza oftalmologica, 146 per Ostetricia, 22 per Tecniche audioprotesiche, 28 per Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, 40 per Tecniche di laboratorio biomedico, 74 per Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia.I numeri dettagliati delle domande relative ai singoli corsi di laurea delle Professioni sanitarie sono pubblicati sul sito web dell’Ateneo, nella pagina dedicata ai test di ammissione (http://www.unipr.it/node/14449)
La prova di ammissione per Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria si terrà martedì 6 settembre nella Sede didattica di Ingegneria (Campus Universitario, Parco Area delle Scienze 69/A), con convocazione dei candidati alle ore 8.
La prova di ammissione per i corsi delle Professioni sanitarie si terrà invece martedì 13 settembre, sempre nella Sede didattica di Ingegneria (Campus Universitario, Parco Area delle Scienze 69/A), con convocazione dei candidati sempre alle ore 8.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terremoto Centro Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

terremotoIn seguito al violento sisma che la scorsa notte ha colpito vaste aree del Centro Italia, Save the Children si è immediatamente attivata per verificare le necessità della popolazione e definire gli interventi di aiuto ai bambini. “Siamo addolorati per le vittime, in particolare dal fatto che tra di loro ci fossero bambini, e siamo vicini alle famiglie colpite in questo momento tragico,” ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia. “I bambini sono i soggetti più vulnerabili durante le emergenze e l’impatto di questo tipo di eventi sulla loro psiche è particolarmente traumatico, come ci ha insegnato l’esperienza di intervento in contesti simili in Emilia-Romagna e a L’Aquila”.
Sono centinaia i bambini che vivono nei tre Comuni maggiormente colpiti dal sisma – Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto – e moltissimi di più quelli che risiedono nelle province limitrofe o si trovavano in vacanza nella zona e che, a diversi livelli, stanno sperimentando in queste ore gli eventi traumatici, la paura e l’angoscia riflessa dai loro genitori legati alle conseguenze di questa calamità naturale.
Il Dipartimento Emergenze dell’Organizzazione si è immediatamente messo a disposizione della Protezione Civile, mobilitando le risorse e il personale per prestare l’aiuto necessario in collaborazione con la Regione Lazio. “Pensiamo di allestire entro domani un primo Spazio a Misura di Bambino ad Amatrice. Il nostro obiettivo è quello di creare uno spazio sicuro dove bambini e ragazzi, con educatori appositamente formati, possano sentirsi protetti e ricevere supporto fin dai momenti immediatamente successivi a questo tragico evento. Attraverso lo svolgimento di attività socio-educative di routine, infatti, i bambini possono essere aiutati a recuperare al più presto un senso di normalità che hanno perso in seguito all’evento sismico e ad elaborare il trauma subito. Stiamo facendo tutto il possibile per raggiungere al più presto le zone colpite e portare assistenza ai bambini e alle loro famiglie,” continua Neri.
Save the Children opera da decenni nella risposta alle emergenze in tutto il mondo e da anni è attiva anche nella risposta alle emergenze nazionali, come il terremoto in Emilia-Romagna del 2012 e quello de L’Aquila del 2009. Grazie all’esperienza maturata, l’Organizzazione ha sviluppato le competenze necessarie per essere al fianco di bambini e bambine, ragazzi e ragazze fin dai momenti immediatamente successivi al verificarsi di un evento calamitoso.
“Per aiutare i bambini ad affrontare il trauma, è importante che gli adulti di riferimento trovino il modo di stare loro vicini e far percepire loro che sono salvi e al sicuro. Per questo è fondamentale parlare e giocare con loro e soprattutto ascoltarli. È anche importante, inoltre, evitare che i bambini stiano davanti alla televisione: continuare a veder immagini del disastro non aiuta i bambini a superare il trauma, perché potrebbero non capire che si tratta di immagini registrate e portarli a pensare che l’evento catastrofico sia ancora in corso,” conclude Neri.
Per sostenere l’intervento di Save the Children nelle zone colpite dal terremoto: http://www.savethechildren.it/terremoto-centro-italia. Un decalogo per proteggere i bambini dopo un evento traumatico è consultabile al link: http://blog.savethechildren.it/proteggere-i-bambini-dopo-evento-drammatico/

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Per Gambini € 1 milione dalle risorse del Piano Juncker attivate dal Gruppo Cdp

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2016

Jean-Claude JunckerSACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti) e Credito Valtellinese (Creval) hanno finalizzato una linea di credito da 1 milione di euro destinata a sostenere l’innovazione e la crescita internazionale della lucchese Gambini, Pmi specializzata nella progettazione, costruzione e installazione di macchinari per il converting di carta tissue in rotoli destinati al canale consumer e professional.
È la nuova operazione realizzata nell’ambito del “Programma 2i per l’Impresa” di Cdp, SACE e FEI (Gruppo BEI) che mette a disposizione delle Pmi italiane le risorse del Piano Juncker per supportare l’internazionalizzazione e l’innovazione.
Il finanziamento erogato da Creval, garantito da SACE e contro-garantito da FEI*, consentirà alla società di investire in ricerca e sviluppo di brevetti per il rinnovo dei macchinari e nell’efficientamento dei processi produttivi. Investimenti funzionali a conseguire, attraverso l’innovazione, l’espansione nei mercati esteri (Europa, Cina e Stati Uniti).
Gambini S.p.A. è un’azienda italiana, leader nella produzione di macchinari per la trasformazione di carta tissue, focalizzata alla ricerca e sviluppo di tecnologie innovative che assicurano il massimo livello di flessibilità e di prestazioni durante tutto il processo produttivo, garantendo l’eccellente qualità del prodotto finito. Un’offerta completa di linee e macchinari, sia per il settore consumer che professional, che si distinguono sul mercato per avanguardia tecnologica in flessibilità e in elevate prestazioni.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Journalists Church to send aid as strong quake hits central Italy

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 agosto 2016

terremoto3A strong earthquake struck central Italy early on 24 August, causing severe destruction to buildings and the loss of life. The magnitude 6.2 earthquake struck around the Rieti region. The worst hit towns were Amatrice and Accumoli, with the epicentre in Norcia.“The situation is terrible,” said Bishop Giovanni D’Ercole of Ascoli Piceno, who arrived a few minutes after the first quake in the town of Pescara del Tronto. “As dawn broke, I could see the area had been destroyed.” “We are already working with Caritas to get the right aid to the people,” he said.The Italian Catholic Church has immediately made available €1 million in response to the earthquake and is launching a nationwide parish appeal to support Caritas Italy relief efforts.“We are gathered in prayer with those caught in this tragic event,” said the Italian bishops in a statement, inviting all to help alleviate the difficult conditions people in the affected areas will face in the coming days, weeks and months.Caritas volunteers in Rieti have already started to deliver food and basic necessities and Caritas is organising further support, while the Italian Civil Protection are looking for survivors under the rubble.In 2015, Caritas Rieti helped train migrants and refugees from Pakistan, Afghanistan, Congo, Syria, Senegal, Somalia, Rwanda, Mali and Ghana to work with the Italian Civil Protection in emergency response.“Caritas and parish volunteers, priests and bishops are concretely helping with the delivery of aid,” said Caritas Italy’s Paolo Beccegato. “We’re in constant communication with them to organise relief efforts on the ground.”
Donations can be sent to: Caritas Italiana, Via Aurelia 796 – 00165 Roma, using the current account n. 347013 or by bank transfer to Banca Popolare Etica, Via Parigi 17, Roma. Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113. Please specify “Colletta terremoto centro Italia”. (foto fonte: agf)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terremoto: “Vicini alle popolazioni colpite”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 agosto 2016

terremoto“Siamo vicini alle popolazioni del Centro Italia colpite questa notte dal terremoto”. Lo dichiara il segretario generale dell’ Ugl, Francesco Paolo Capone, confidando che “le operazioni di soccorso procedano nel modo più efficiente e rapido possibile per aiutare i tanti cittadini vittime di questa tragica calamità. Ai volontari e agli operatori impegnati sul campo va tutto il nostro sostegno. Siamo in contatto costante con le nostre strutture territoriali collocate nelle aree più vicine agli epicentri – aggiunge Capone – per capire qual è la situazione e in che modo possiamo fornire un aiuto concreto”.
(n.r. Tra i diversi comunicati che ci pervengono di vicinanza alle popolazioni così duramente colpite dal terremoto ne abbiamo scelti solo una parte. Tale corale partecipazione ci dimostra quanto sia alto il numero delle persone per questa ennesima tragedia.  Il nostro auspicio come sempre è che non si faccia alla solita maniera, dopo i giorni del cordoglio, lasciando nel dimenticatoio tante persone che già sono costrette a vivere nella precarietà. Noi siamo convinti che la solidarietà non è tanto quella dell’immediato che diamo per scontata ma di quanto essa rimane in seguito perché queste calamità e i disastri che provocano richiedono anni per essere sanati e notevoli risorse.) (foto: fonte nanopress)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 50 follower