Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Archive for the ‘Viaggia/travel’ Category

Travel

Tra Roma e Buenos Aires la cultura digitale è condivisa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2020

Roma. Ora le due capitali ospiteranno online, mettendoli a disposizione di tutti, dei contributi digital di grande valore tra quelli riscoperti durante il lockdown. Lo scambio culturale è stato reso possibile dall’intesa sulle politiche culturali messe in atto durante i mesi del lockdown mondiale tra il Vicesindaco di Roma con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo ed Enrique Avogadro, l’Assessore alla Cultura della Città di Buenos Aires. Se l’Assessorato romano ha messo in campo un programma culturale che ha raccolto oltre 50 milioni visualizzazioni nei tre mesi di lockdown con #laculturaincasa, la capitale argentina con #laculturaENcasa ha previsto, come in questo caso, lo scambio di contenuti culturali online con altre città del mondo.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alitalia, USB: la ministra De Micheli è fuori rotta, non ci siamo proprio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2020

USB esprime la propria delusione rispetto all’audizione alla Commissione Trasporti della Camera della ministra Paola De Micheli sul futuro della nuova compagnia pubblica, in via di costituzione, che prenderà il posto del Gruppo Alitalia.Certamente siamo delusi dal fatto che il progetto non sia entrato ancora nella sua fase esecutiva, quindi senza neanche la formalizzazione degli incarichi ai due manager individuati, Lazzerini e Caio, mentre già si parla di nazionalizzazione a tempo fino ai prossimi 5 anni.Questo ulteriore slittamento non fa che peggiorare la condizione di una compagnia in cui non risulta esserci alcuna collaborazione tra la gestione commissariale e i due manager indicati ma non ancora insediati realmente, mentre Alitalia sta operando attraverso la cancellazione di massa dell’attività internazionale e intercontinentale a causa del Covid in misura superiore ad altri vettori di riferimento.Inoltre, riteniamo completamente fuori rotta le dichiarazioni rilasciate in commissione sia sull’obiettivo di “salvaguardia dell’attuale occupazione” sia sulle future dimensioni a regime della nuova Alitalia ridotte a 100 aerei senza specificare se di medio o di lungo raggio, 18 in meno rispetto alla flotta attuale.L’ulteriore ridimensionamento di Alitalia è inaccettabile oltre che un palese controsenso rispetto alle sbandierate volontà di rilancio da parte del Governo. Se dopo 3 anni di discussione, ancora si preannuncia una compagnia di dimensioni insufficienti e si parla di una gestione “non traumatica” degli esuberi, significa che non si è imparato niente dalle amare lezioni del passato, mettendo a repentaglio i soldi della collettività a causa dell’ennesimo piano industriale asfittico e inutile.Infine, dentro l’auspicata e necessaria riforma del trasporto aereo, riteniamo del tutto sbagliata la dichiarata volontà della ministra di procedere con la riforma dell’Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile), non certo perché questo Ente non abbia bisogno di essere potenziato e migliorato, ma in quanto la trasformazione in Ente Pubblico Economico (EPE) è la strada sbagliata oltre che l’anticamera della privatizzazione. Su questo tema ci sarà un primo sciopero del personale Enac il prossimo 16 settembre.USB ha già avviato le procedure per la mobilitazione del personale che valutiamo di estendere a tutto il trasporto aereo. Dobbiamo essere consapevoli che l’occasione della nazionalizzazione di Alitalia non può essere sprecata, anche e soprattutto avendo il coraggio e l’ambizione di costruire il futuro di questo settore strategico nel bel mezzo della maggiore crisi dell’aviazione civile moderna.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Riabitare le valli alpine”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2020

Se ne parlerà nel convegno-tavola rotonda in programma sabato 19 settembre al Forte di Fenestrelle a partire dalle 14,30 per iniziativa dell’UNCEM, di Italia Nostra e del circolo pinerolese di Legambiente. L’argomento è di particolare attualità, visto l’interesse suscitato nei mesi scorsi dall’istituzione dello sportello di consulenza gratuita “Vivere e lavorare in montagna”, che la Città Metropolitana di Torino ha dedicato a chi immagina per sé e per la propria famiglia una vita di lavoro nelle Terre Alte. Lo sportello ha iniziato ufficialmente la sua attività il 23 luglio ed è nato per proporre agli utenti un percorso di mentorship, networking e matching finalizzato a costruire percorsi di inserimento sociale, lavorativo e/o imprenditoriale di nuovi abitanti permanenti dei comuni delle vallate alpine. Il servizio è attivabile compilando il questionario pubblicato sul sito della Città metropolitana alla pagina http://www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2020/vivere_in_montagna/ Nel convegno di Fenestrelle il bilancio dei primi due mesi di attività dello sportello sarà tracciato da Elena Di Bella, responsabile della Direzione sviluppo rurale e montano della Città Metropolitana. Dopo i saluti iniziali di Eros Primo, membro del direttivo di Italia Nostra, a coordinare i lavori il dibattito nella Sala della Porta Reale sarà il professor Antonio De Rossi, docente al Politecnico di Torino. Sono previsti interventi del presidente nazionale dell’UNCEM Marco Bussone, del professor Giacomo Pettenati dell’Università di Torino e di Elena Jachia, direttrice dell’area ambiente della Fondazione Cariplo. Si analizzeranno poi alcune esperienze di ri-abitazione di borgate alpine, come quella di Albornetti di Ostana in Valle Po e quella di Bourcet di Roure in Val Chisone, ma anche i progetti “Valli Resilienti AttivAree” in Val Trompia e “Circuito delle Valli Accoglienti e Solidali”, realizzati in provincia di Brescia. Si parlerà anche della riattivazione della centrale idroelettrica di Barghe e del significato che sta avendo per la rinascita della bresciana Valle Sabbia. La tavola rotonda tra gli amministratori locali coinvolgerà il Consigliere metropolitano delegato allo sviluppo montano, alle relazioni e progetti europei e internazionali, alla pianificazione strategica, allo sviluppo economico, alle attività produttive, ai trasporti e alla formazione professionale: tutti settori in cui il ruolo dell’Ente di area vasta può essere decisivo per un ripopolamento sostenibile e duraturo delle vallate alpine. Un ripopolamento tanto più importante in una fase in cui la crisi economica che ha colpito il Piemonte e la pandemia hanno reso interessante per molti l’idea di trasferirsi in montagna per svolgere le propria normale attività lavorativa o per intraprendere nuove iniziative imprenditoriali. Al dibattito, che sarà coordinato da Giuseppe Gamba di Legambiente Piemonte, sono stati invitati i sindaci di Sauze di Cesana, Fenestrelle, Pomaretto, Usseaux e Pragelato, oltre al direttore dell’Ente di gestione delle Aree protette delle Alpi Cozie, Michele Ottino.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La crisi trasforma case vacanza e b&b in affitti a lungo termine

Posted by fidest press agency su domenica, 13 settembre 2020

Se il turismo rappresenta uno dei settori maggiormente colpiti dalla pandemia anche gli affitti turistici hanno cambiato volto: secondo i dati di Zappyrent, la startup tecnologica italiana che punta a semplificare il mercato degli affitti a medio-lungo termine, il calo dell’offerta di annunci a breve termine (case vacanza e B&B) registrato dai grandi player del settore (-37%) è stato compensato da un aumento dell’offerta di appartamenti in affitto a medio-lungo termine (+330%). Molti proprietari non più in grado di sfruttare i propri appartamenti affittandoli giornalmente ai turisti hanno optato per locazioni più lunghe. Bologna, Milano e Roma le città che hanno visto mutare più velocemente la propria offerta di appartamenti.Cambia anche il rapporto tra stanze e appartamenti disponibili: se i posti letto in doppia e le stanze singole nel 2019 (periodo marzo-agosto) rappresentavano ben il 72% dell’offerta, nello stesso periodo del 2020 questa percentuale è scesa al 37%. Nello stesso periodo, la durata media del contratto d’affitto sottoscritto è passata dai 5,97 mesi agli 8,37 (+40,2%).Infine, la richiesta di stanze, posti letto e appartamenti da parte di stranieri è calata del 33%.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’oggi e il futuro dei viaggi. Cambiare superando l’overtourism

Posted by fidest press agency su sabato, 12 settembre 2020

Un forte cambiamento sta toccando il mondo del turismo alle prese con la gestione in periodo di pandemia: i primi viaggi che vengono prenotati dopo lo stretto confinamento di questa primavera, in generale abbandonano le logiche di prenotazione e diventano “last second”. Si prenota il mercoledì per partire il sabato, e il tempo tra prenotazione e partenza del viaggio è sempre più ravvicinato.Sembra che questo non accada solo in Italia, dove, più che altrove, i turisti spesso non prenotavano con largo anticipo, ma è un fenomeno che sta investendo tutto il mondo. Complice l’insicurezza sulle misure restrittive che possono essere applicate da un giorno all’altro a questa o quella destinazione, senza preavviso, e il viaggiatore che non ha certezza sul futuro se non su quello immediato. Insomma, viaggi per i quali si parte subito e anche di durata più limitata rispetto alle medie precedenti la pandemia. I primi segnali in questo senso li ha dati Virtuoso, all’interno della sua convention annuale, quest’anno svoltasi online a metà agosto. Secondo i dati del player italiano, le prenotazioni sottodata (fino a due settimane prima della partenza) nel secondo trimestre 2020 hanno raggiunto il 43% del totale, contro il 37% dell’anno precedente. Mentre in Europa Accor segnala che i tempi di prenotazione sono ancora più ristretti. “Il lunedì – dice il ceo Sebastien Bazin – si prenota per il weekend in arrivo”. Secondo Accor, il 60% delle prenotazioni di agosto hanno avuto non più di 5 giorni di anticipo. Le conseguenze per le imprese del turismo sono problematiche: previsioni, programmazioni e gestioni sono molto affidate – almeno per il momento – alla capacità di ogni singolo operatore e/o prestatore di servizi di erogarle all’ultimo momento, con ricaduta su qualità e costi. Problemi che diventano notevoli se si considera che la quasi totalità dei servizi turistici sono sempre stati prenotati con largo anticipo, e le strutture si sono organizzate alla bisogna; organizzazione che ha consentito in questi ultimi decenni di fornire servizi ad un largo numero di turisti ad un prezzo e ad una qualità che, quando decine di anni fa il turismo di massa era più limitato, avevano costi maggiori.Ovviamente gli operatori del settore, con le dita incrociate, sperano che si tratti di un trend temporaneo, legato all’attuale emergenza che – “auspicano” – non dovrebbe durare più di tanto. Auspicio che tutti augurano per ogni settore dell’economia e della vita di ciascuno, ma che a nostro avviso è difficile prendere in considerazione con dati e numeri precisi. Non solo. L’umano è abitudinario, e se ci ha messo decenni per capire che un servizio di qualità a costi più bassi lo poteva ottenere programmando con largo anticipo il proprio viaggio… dovendo scegliere in questi periodi di pandemia usando criteri prioritari (salute) rispetto a quelli precedenti, non è detto che questo tipo di scelta non influisca sui propri comportamenti nei prossimi decenni, indipendentemente da come si evolverà la pandemia, cioè se rimane stabile o va verso il superamento (se la situazione peggiora, ovviamente, esploderanno altre dinamiche, peggiorative di ogni cosa).Questo fa intuire che grandi cambiamenti sono in corso nel nostro modo di viaggiare. Forse si tornerà ai trend precedenti, ma non è detto. Anzi. Alcuni cambiamenti potrebbero essere sintomo di una svolta radicale. Soprattutto se consideriamo che il trend pre-pandemico stava arrecando problemi che abitualmente vengono indicati con la parola overtourism, e che diverse autorità (oltre ai consumatori) erano già indirizzate verso altre forme di viaggio e turismo, più in armonia con l’ambiente e l’umanizzazione di turismo e turista.Speriamo se ne accorgano anche quegli operatori turistici che oggi auspicano – e bramano – solo per un ritorno alla situazione pre-pandemia e, nel frattempo, non hanno trovato di meglio per sopravvivere se non trattenere i soldi di chi, prenotato e pagato un viaggio con loro, non lo ha effettuato a causa della pandemia. Anche in questo caso vale la frase “Niente è e sarà più come prima”. Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Voli aerei. Le low cost ripropongono prezzi super bassi. E la sicurezza?

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 settembre 2020

Il mondo delle compagnie low cost europee sta proponendo, prezzi che non si vedevano da tempo sul mercato. Quando queste compagnie facevano viaggiare al prezzo di cappuccino e brioche pur di avere i passeggeri a bordo, salvo poi far spendere altri soldi in ancillary più o meno fantasiose e arrivare al conto finale poco distante da quello delle compagnie tradizionali.Nel mese di agosto l’analisi della domanda ha fatto scattare l’allarme tra le compagnie: terminata la bolla del mese di agosto il trend delle prenotazioni si è improvvisamente arrestato. Immediatamente è partita la corsa alla riduzione dell’offerta per settembre e ottobre, in attesa di vedere cosa fare per l’inverno. Ma anche così, evidentemente, i tassi di riempimento non lasciano intravvedere nulla di buono. Non a caso dalla sede di Ryanair è trapelata l’ipotesi di dovere tagliare ulteriormente il personale.Ryanair ha deciso di mettere sul mercato un milione di biglietti a 5 euro. Solo 48 ore di tempo e per volare a settembre e ottobre. Il giorno dopo ecco Wizz Air che, annunciando l’avvio delle rotte domestiche in Italia, ha messo a 9,90 anche i voli tra Malpensa e la Sicilia. Dalla Spagna intanto Vueling ha messo sul mercato tre fasce tariffarie: 8,99, 11,99 e 21,99. E Volotea propone voli a partire da 9 euro, mentre EasyJet propone 19,90. Probabilmente siamo solo all’inizio.
Se razionalizziamo rispetto ad un facile entusiasmo ché possiamo tornare a volare a prezzi stracciati… mettiamo i piedi per terra. Siamo ancora in pandemia. E anche parzialmente in ripresa pur se abbastanza sotto controllo.. E, mistero (chiamiamolo ancora così…), il distanziamento che siano giustamente obbligati a tenere per esempio sui treni e fra qualche giorno anche nelle scuole, sugli aerei non è in vigore. Chi ha ragione sanitariamente? Ovviamente non ci pronunciamo perché non ne abbiamo gli elementi tecnico-scientifici per farlo. Per cui ci resta il dubbio. E anche se siamo attratti da un volo di più di due ore che ci viene offerto a meno di dieci euro, speriamo che il nostro istinto di sopravvivenza (come individui e come specie – e non ci sembra di esagerare…) abbia il sopravvento.In questo rifiorire di business e di stimoli alla cosiddetta vita normale, una soddisfazione ce la prendiamo: Alitalia che sta rinascendo in questi giorni coi soldi dei contribuenti; Alitalia tanto strombazzata in ogni dove per la gloria italiana che dovrebbe apportare e riportare nei cieli nazionali, europei ed internazionali; Alitalia che per farti viaggiare dove oggi gli altri ti portano con 10 euro, ne pretende come minimo 300; Alitalia che quando hai un problema di rimborsi o modifiche ti sbatte in faccia qualunque porta di razionalità e di norme italiane ed europee…. Alitalia… non crediamo sia in grado di reggere di fronte ad un mercato del genere. Non è il suo mercato come, nel contempo, oggi non è suo mercato neanche quello di altre compagnie a cui vorrebbe assomigliare, tipo Air France, Klm, Lufthansa, British Airways… il nostro vettore nazionale rinascente non ha stile, disponibilità e “savoir-faire” tipico delle major europee.Bene, vedremo se schianterà facendoci risparmiare i futuri miliardi che sicuramente sottrarrà a noi contribuenti oltre quelli che ha già incamerato e buttato al vento.Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Abu Dhabi crea la ‘Safe Zone’

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2020

Abu Dhabi, 1° settembre 2020 – Il Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi celebra il successo dell’evento sportivo UFC Fight Island™, che ha affermato l’emirato come destinazione ideale e partner globale per eventi di alto profilo. UFC Fight Island™ ha favorito la creazione di una ‘safe zone’ per circa 2.500 persone a Yas Island, permettendo la realizzazione delle fight nights più seguite della storia di UFC.La ‘safe zone’ ha incluso il circuito di Yas Marina, il campo da golf Yas Links, Yas Beach e il Flash Forum, lo spazio polifunzionale al coperto dove si sono svolti i combattimenti. DCT Abu Dhabi prevede ora di mantenere ed estendere questo ambizioso progetto in vista del ritorno del turismo e altri eventi nei prossimi mesi, compreso il Gran Premio di Formula 1 Etihad Airways Abu Dhabi in programma a fine 2020 e che si svolgerà all’interno dell’attuale perimetro dell’area protetta.All’interno della ‘safe zone’ si trovano anche la du Arena, il forum all’aperto noto per i concerti di portata internazionale, e l’Etihad Arena, destinata a diventare la più grande area indoor polivalente della regione, grazie alle sue 18.000 sedute. Nel centro di Abu Dhabi, Zayed Sports City ospita uno stadio di calcio, un campo da tennis e numerosi hotel, oltre ad uno stadio di cricket adiacente. Queste sedi possono essere utilizzate, sull’esempio della ‘safe zone’ progettata per UFC Fight Island™, per creare zone sicure per eventi futuri.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival del Franciacorta

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 settembre 2020

Erbusco (Bs) S’inizierà il weekend del 12 – 13 settembre con 30 cantine (15 per ogni giorno) per poi proseguire il 19 – 20 con le successive. Ogni azienda porterà il proprio Dosaggio Zero, massima espressione del territorio e del lungo percorso di affinamento compiuto dal vino, che in questa tipologia si esprime esaltando le proprie caratteristiche organolettiche, intensità, freschezza e acidità. Un’occasione veramente straordinaria per degustare e paragonare fra loro i Dosaggio Zero delle cantine più blasonate e di quelle emergenti, eccezionalmente presentati insieme in un unico avvenimento. Ogni cantina metterà poi in degustazione anche un’altra tipologia di Franciacorta a scelta. I due week end saranno quindi un’opportunità unica per degustare un’ampissima selezione di Franciacorta attraverso un viaggio sensoriale in cui si percepiranno emozioni e sensazioni diverse ad ogni assaggio e si potranno avere dai sommelier e dagli esperti di Cantine di Franciacorta informazioni sulle peculiarità di ogni azienda e di ogni vino. La degustazione dei vini sarà accompagnata da stuzzichini gourmet. http://www.cantinedifranciacorta.it

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alle Tenute La Montina visite con degustazione, merenda campagnola e una nuova mostra

Posted by fidest press agency su sabato, 5 settembre 2020

Un settembre ricco di eventi quello che si prospetta per le cantine franciacortine, che in occasione del Festival Franciacorta accoglieranno wine lovers e turisti nei weekend del 12 -13 e 19 – 20 settembre con visite guidate, degustazioni ed esperienze sul territorio. A La Montina di Monicelli Brusati, storica azienda fra le più conosciute ed apprezzate, durante i due fine settimana sono in programma alle 10.00 tour guidati della cantina con degustazione e domenica 20 settembre dalle 17.00 alle 19.30 una merenda campagnola in giardino. In quell’occasione, terminata la visita guidata della cantina, immersi nel verde delle Tenute La Montina, gli ospiti saranno invitati a provare una merenda rustica dai sapori tutti lombardi nel Giardino degli archi. Ad ogni partecipante sarà fornito un tagliere con assaggi di salumi e formaggi regionali, accompagnati da una focaccina morbida e un piccolo dolce ed abbinati a Franciacorta Satèn e Rosé Demi Sec La Montina. Un rilassante sottofondo musicale accompagnerà la degustazione.In settembre aprirà anche una nuova mostra nella Galleria d’Arte Contemporanea della cantina: intitolata Albaura, sarà dedicata alle opere del maestro Lorenzo Fontana. Il termine Albaura esprime il concetto cardine e ispiratore di tutta la collezione del giovane e poliedrico artista di Verolanuova, ovvero la suggestione creata dall’equilibrio tra colore e segno, che esprime con abile tecnica mista, spaziando dall’olio all’acrilico e utilizzando anche il segno della matita e l’oro. In esposizione, quadri e pezzi di design (quali lampade, vasi, piccoli oggetti). La mostra, che farà da corollario alla visita in cantina, sarà visitabile su prenotazione e resterà aperta fino a sabato 31 ottobre. Una piacevole occasione per incontrare personalmente l’artista saranno le due visite guidate ad ingresso libero delle domeniche 6 e 27 settembre, alle ore 10:30 (solo su prenotazione).

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bonus vacanze in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2020

“È proprio vero, viviamo in un Paese meraviglioso. Fatto di paesaggi incantevoli, cultura, buon cibo. È il Paese degli 8 mila Comuni, uno diverso dall’altro ma tutti ricchi di tradizioni. In questi pochi giorni di sospensione dei lavori parlamentari ho fatto un piccolo tour tra i borghi e i laghi del Lazio, ogni giorno in un posto diverso, prima di tornare in Sicilia per trascorrere qualche momento in famiglia e rivedere i luoghi della mia infanzia. Ci torno ogni volta che posso, è di una bellezza indescrivibile. Come tutta l’Italia.Da oggi riprende il lavoro in Commissione, per la conversione del Decreto Agosto, e quello al Ministero per chiudere tutti i dossier aperti, dalla riforma fiscale al Recovery Plan, alla Legge di Bilancio. Vi tengo aggiornati, stiamo mettendo le basi per arrivare a riforme strutturali importantissime per migliorare la qualità della vita di tutti noi. Lo scrive, sui social, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Le assunzioni di personale previste nel fabbisogno dei Ministeri dell’Istruzione e dell’Università e ricerca sono insufficienti”

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2020

La carenza di organico in questi due ministeri, infatti, come riconosciuto in un documento di questi stessi, è pari in media al 50%. Ed è sempre più urgente un piano straordinario di assunzioni”. Ad affermarlo è la Funzione Pubblica Cgil nel far sapere che è stata fornita alle organizzazioni sindacali l’informativa sul piano del fabbisogno del personale dei due ministeri per il triennio 2020-2022, approvato dai Ministri Azzolina e Manfredi lo scorso 14 agosto.
Il documento consegnato, riporta il sindacato, “analizza in maniera analitica l’attuale situazione degli organici presso i due Ministeri nonché le previsioni nel triennio relative alle cessazioni e prende atto di quanto da noi da tempo denunciato in ordine alla gravissima carenza di organico dell’ex Miur tanto che, oltre ad indicare una scopertura media del 50% degli organici (con punte più alte presso alcuni uffici periferici), si riconosce nel documento come ‘in tale contesto, solo con grandi difficoltà l’amministrazione riesce a garantire la gestione ordinaria delle attività e grazie allo sforzo delle singole persone, soprattutto per quanto riguarda il settore scolastico. Negli uffici territoriali, infatti, le procedure volte a garantire il regolare avvio dell’anno scolastico si aggiungono all’ordinaria attività istituzionale, costringendo il personale a lavorare nei giorni festivi, rinviare la fruizione delle ferie estive, prestare ore eccedenti l’orario ordinario, che non sempre vengono retribuite’”.Al 31 marzo 2020, fa sapere la Fp Cgil, “risultavano in servizio presso il Ministero dell’Istruzione 2.793 lavoratori, di cui 174 dirigenti e 2.619 appartenenti al personale delle aree, a fronte di una previsione contenuta nel DL 1/2020 rispettivamente di 406 dirigenti e 5.538 lavoratori delle aree. Mentre presso il Ministero della Università e Ricerca, alla stessa data, risultavano in servizio 197 lavoratori, di cui 21 dirigenti e 176 appartenenti al personale delle aree, a fronte di una previsione rispettivamente di 41 dirigenti e 467 lavoratori appartenenti al personale delle aree. Nonostante il documento preveda un numero consistente di assunzioni nel triennio, l’intera operazione, al netto delle cessazioni nello stesso triennio, riuscirà a stento a portare la scopertura dell’organico ad un livello attorno al 40%”. Per queste ragioni la Fp Cgil ribadisce “l’urgenza di un piano straordinario di assunzioni e una effettiva riorganizzazione che snellisca e velocizzi le procedure presso i due Ministeri al fine di garantire ai dipendenti condizioni di lavoro dignitose e su tutto il territorio nazionale la funzionalità delle strutture che contribuiscono a rendere effettivo il diritto allo studio costituzionalmente garantito”.

Posted in scuola/school, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo: rinviate al 26 settembre le partenze delle crociere MSC

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 settembre 2020

MSC Crociere ha annunciato il rinvio al prossimo 26 settembre della crociera con la nave Magnifica, che include nell’itinerario anche tre scali in Grecia. La decisione è stata assunta in seguito all’introduzione dei test necessari per l’ingresso nel Paese e per coloro i quali rientrino in Italia proprio dalla Grecia, nonché dalla importante flessione registrata dalle prenotazioni. La compagnia ha garantito che coloro i quali siano in possesso di una prenotazione per una delle crociere cancellate (29 agosto-24 settembre) verranno riprotetti a bordo della nave ammiraglia MSC Grandiosa, che attualmente naviga nel Mediterraneo occidentale, offrendo una migliore sistemazione a bordo. In alternativa verrà emesso un voucher per l’acquisto di un’altra crociera per qualsiasi itinerario valido fino alla fine del 2021.In base alle recenti modifiche apportate alla normativa in materia di voucher turistici, il buono emesso per viaggi e biglietti annullati per conseguenze riconducibili alla pandemia deve essere valido almeno 18 mesi dall’emissione: alla scadenza, in caso di mancato utilizzo, l’operatore è tenuto a restituire al cliente l’importo pagato. Ricordiamo inoltre che con il dl Rilancio è stato predisposto un fondo a copertura di eventuali fallimenti e procedure di insolvenza degli operatori turistici, per il quale tuttavia si attende ancora la pubblicazione di un decreto attuativo.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Autunno dorato in Valle Aurina

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2020

San Giovanni, Valle Aurina (BZ) Da settembre 2020 un viaggio straordinario nel lusso dell’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat in Valle Aurina (BZ), in un mondo di relax, natura e prezioso benessere.Giardini fioriti, fontane zampillanti e una grande piscina vista cime accolgono gli ospiti dell’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat in Valle Aurina (BZ), elegante 5 stelle che unisce lifestyle alpino e noblesse italiana, circondato da un parco naturale di 30mila mq, unico nel suo genere. In questo luogo, dove le imponenti vette della Valle Aurina si lasciano ammirare con le loro altitudini che toccano i 3mila metri, il lusso incontra la bellezza della natura che comincia a dipingersi d’autunno e l’equilibrio dell’anima, per vacanze rilassanti e rigeneranti. Gli sportivi partecipano ai tour in quota sul Klausberg e sulle altre cime con guide specializzate, alle arrampicate sulla roccia, gite in mountain bike e fra le cascate, le avventure del rafting sul fragoroso torrente Aurino. Mentre a valle gli scenari disegnati dai boschi variopinti, fiori alpini e vigneti profumati invitano a passeggiate più rilassanti, camminate di nordic walking, uscite a cavallo. Per punti di vista inediti sui paesaggi della Valle Aurina, vale la pena provare le emozioni del volo in parapendio.
Al rientro, l’atmosfera riservata dell’hotel permette di godere di momenti speciali, tra i legni pregiati, i colori caldi e i materiali setosi delle ampie camere, dove non mancano stufe in maiolica, vasche idromassaggio e Private Spa nelle suite. L’esclusività più ricercata si raggiunge poi nel centro benessere The Art of Beauty by La Prairie, 3mila mq di lusso per i sensi, abbraccio fra benessere alpino e ayurveda, con Spa salina dal cuore di cristallo, piscina avventura interna con cascata, lettini massaggianti e idromassaggio, piscina esterna, mondo saune, e tanti trattamenti specifici che traggono linfa da elementi naturali, alcuni molto particolari, come quelli all’oro, caviale e platino, massaggi di ogni tipo, bagni benessere, bagni del serraglio, trattamenti di coppia.
La cucina, guidata dallo Chef Rosario Titone, interpreta con carattere e in modo nuovo le specialità della regione, a partire dall’aperitivo al bar o sulla terrazza in giardino, fino ai piatti raffinati serviti nelle stube tirolesi o nell’Aurea Vallis, abbinati a vini più pregiati. Formaggi e prodotti caseari della malga Brunnek, pesce fresco del Forellenhof, agnello di Hollechnerhof e selvaggina locale, sono impreziositi dalle erbe dell’orto dell’hotel e della vicina Getzlechenhof. Barbecue con carni delle fattorie locali sulla terrazza solarium, aperitivi gourmet sotto le stelle, degustazioni di vini e grappe, ma anche dolci e cioccolatini artigianali, arricchiscono i momenti culinari.
Per una settimana in famiglia all’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat dal 30 agosto al 18 ottobre 2020, 7 notti con mezza pensione e uso dell’area Wellness &Spa, un regalo di benvenuto per i bambini, un viaggio in carrozza con esclusivo cestino da picnic e una Klausberg Supercard – per prendere la cabinovia e giocare nel parco giochi acquatico e nelle altre attrazioni per piccoli e grandi come l’Alpine Coaster, le montagne russe più alte dell’Alto Adige -, un viaggio avventuroso con la Fly-line alle cascate di Riva e l’Holiday Pass Premium, sono a partire da 1.190 euro a persona. Un bambino fino a 14 anni nella camera o nella suite dei genitori (letto aggiunto) soggiorna gratis.
Una settimana nell’autunno dorato della Valle Aurina, dal 20 settembre al 18 ottobre 2020, include: 7 notti con mezza pensione e uso dell’area Wellness &Spa, un’escursione guidata con sosta nelle malghe di montagna dove assaporare il Graukäse, il formaggio grigio della Valle Aurina e gli Schlutzkrapfen, i ravioli ripieni di spinaci, un viaggio in carrozza, la visita al Museo dei Minerali di San Giovanni, una salita e discesa sul Monte Kausberg, un buono beauty di 100 euro a camera e l’HolidayPass Premium. Il prezzo è a partire da 1162 euro a persona. Un bambino in camera con i genitori fino a 14 anni soggiorna gratis.
Con la proposta “Avventura in vetta & trekking da sogno”, valida dal 30 agosto al 20 settembre 2020, 7 notti con mezza pensione e uso dell’area Wellness &Spa, 2 escursioni guidate con sosta nelle malghe per una merenda, un’escursione guidata nel Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina, noleggio gratuito di bastoncini e zaini da trekking, merenda energetica, mappe e informazioni, una salita e discesa sul Klausberg, l’HolidayPass Premium, e uno speciale programma di coccole per gli escursionisti (un pediluvio alle erbe seguito da un massaggio con cuscinetti alle erbe alpine biologiche), sono a partire da 1.162 euro a persona.
Per una vacanza relax, la proposta “In equilibrio” valida dal 30 agosto al 1 novembre 2020, comprende 3 notti con mezza pensione e uso dell’area benessere, un massaggio totale Abhyanga e flusso di olio sulla fronte Shirodhara, un massaggio ayurvedico alla testa Shiroabhyanga con bagno ayurvedico Avaghana, e la partecipazione al programma relax ed esercizio dell’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat. Il prezzo è a partire da 683 euro a persona. http://bit.ly/Alpenpalaceautunno2020Alpenpalace: http://bit.ly/Alpenpalace2019 Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ferrovie: 50 le Frecce straordinarie dell’estate

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 agosto 2020

14 treni AV straordinari si aggiungono, tra la fine di agosto e gli inizi di settembre, sulla rotta Milano-Reggio Calabria, a testimonianza di una domanda in forte crescita.Salgono così a 50 le Frecce in più lanciate, nelle ultime settimane, dall’arco di Trenitalia (società del Gruppo FS Italiane), rispetto alla programmazione ordinaria prevista dall’orario estivo.Le 50 corse straordinarie di Frecciarossa e Frecciargento da e per il sud Italia toccano le principali località turistiche e balneari di Campania, Calabria e Puglia come Napoli, Salerno, Agropoli, Vallo della Lucania, Maratea, Sapri, Scalea, Paola, Lamezia Terme.
I Frecciarossa aggiuntivi da Milano a Reggio Calabria circolano dal 30 agosto al 5 settembre, mentre i Frecciargento dall’hub reggino a quello milanese dal 31 agosto al 6 settembre. Tutte le info sono disponibili sul sito di Trenitalia.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Corte di Gabriela di Venezia è il più amato tra i piccoli hotel d’Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 23 agosto 2020

È primo nella Top 25 dei Travellers’ Choice 2020 Best of the Best, gli Oscar degli alberghi di TripAdvisor, e rientra nella classifica dei più apprezzati del mondo.Corte di Gabriela, il luxury boutique hotel di Venezia, conquista il podio nella Top 25 dei piccoli hotel (hotel intimi che fanno un’ottima impressione) dei Travellers’ Choice 2020 Best of the Best, gli Oscar degli alberghi di TripAdvisor basati sulle recensioni lasciate dagli ospiti sul sito leader dei viaggi al mondo. La struttura, custodita in un palazzo ottocentesco veneziano vicino Piazza San Marco, ma distante dal circuito turistico, è entrata anche nella classifica dei Top 25 dei piccoli hotel di tutto il mondo, a dimostrazione dell’apprezzamento degli ospiti per le attenzioni personalizzate e i dettagli a loro riservati in questa residenza d’autore, dove ogni particolare è frutto di una passione e della capacità di far vivere ai visitatori una Venezia inedita.
Per la prima volta siamo primi in Italia e tra i primi del mondo. Primo hotel italiano nella classifica. In base alle votazioni dei clienti. Una grande soddisfazione. Sopra di noi non c’è nessun italiano. Tutto lo staff che è stato bravo, la qualità dei servizi.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vacanze e servizi sostenibili

Posted by fidest press agency su sabato, 22 agosto 2020

“Il 44% degli italiani è disposto a pagare anche il 20 per cento in più per la vacanza pur di avere accesso a servizi sostenibili. Questo è un chiaro emerso dalla nostra attività di ricerca”. Lo ha dichiarato Danilo Beltrante, fondatore della prima Business School “Vivere di Turismo” dedicata al Turismo Italiano, in particolare al settore extralberghiero, con sede a Firenze. Beltrante è relatore presso i più importanti eventi nazionali dedicati al turismo oltre ad essere laureato in Gestione delle Risorse Umane e Ceo di Family Apartments.Oggi, in Italia, stiamo vivendo un’occasione unica, che è quella di una riscoperta di un patrimonio culturale e enogastronomico nazionale che non ha rivali al mondo. Il turismo sostenibile va a braccetto con il turismo di prossimità, e rappresenta un modo di viaggiare nel rispetto dell’uomo e del Pianeta. Dopo il periodo di lockdown gli italiani stanno cercando relax in luoghi di mare o montagna, anche meno battuti ma non per questo meno interessanti. Dunque cammini “nostrani”, come la via Francigena, la via di San Francesco o di San Benedetto: le persone che scelgono questo tipo di viaggio, che è spirituale e culturale insieme, sono sempre di più.
Ad esempio in Sicilia è imperdibile il Parco dei Nebrodi, grande area verde che si trova tra le province di Messina, Enna e Catania. Qui è possibile perdersi tra le bellezze naturali, ma anche godere dei piaceri della tavola (da non perdere: il pistacchio di Bronte). O ancora in Toscana la meta è la cascata dell’Acquacheta, generata dal fiume omonimo che nasce sull’Appennino toscano in provincia di Firenze. Il luogo è anche un parco letterario, nominato anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia. In Puglia c’è il Salento in bicicletta. Le proposte per itinerari sostenibili e responsabili su due ruote della durata di una settimana sono diverse e toccano varie tappe importanti, da Otranto, a Gallipoli, a Santa Maria di Leuca. O ancora in Campania abbiamo una Costiera Amalfitana Covid Free che offre splendido mare ma anche i sentieri naturalistici del Parco dei Monti Lattari. Dunque questo tipo di turismo sostenibile rappresenta la grande conferma 2020”.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vivere l’autunno a Rio Pusteria

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2020

Rio Pusteria (BZ) dal 17 ottobre al 7 novembre un programma autunnale per vivere l’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria lasciandosi ispirare dal paesaggio e dalle tradizioni. L’autunno è la stagione perfetta per vivere la montagna dell’Alto Adige: le giornate di ottobre e novembre, ancora soleggiate e caratterizzate da temperature miti, regalano colori e panorami unici da ammirare tra lunghe camminate e gustose pause in malga. L’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, territorio compreso tra la Valle Isarco e la Val Pusteria in Alto Adige, dal 17 ottobre al 7 novembre propone Emozioni in Malga, un programma di escursioni e attività che invitano a riscoprire le tradizioni del territorio, tra meleti, punti panoramici e malghe tipiche che custodiscono un ricco patrimonio culturale e culinario locale. Inoltre, la partecipazione è gratuita per gli ospiti delle strutture aderenti nelle località del comprensorio.Conoscere da vicino questa terra, la sua gente e le sue usanze per rendere la vacanza nell’area vacanze Rio Pusteria ancora più intensa ed interessante: questo l’obiettivo di Emozioni in Malga, il progetto che permette di scegliere tra oltre 10 attività, in programma dal lunedì al sabato, dedicate a chi ama le escursioni outdoor, la cucina, i sapori tipici altoatesini e i paesaggi incontaminati di queste valli. “Cuciniamo lo strudel di mele” dà la possibilità di preparare il tipico dolce altoatesino insieme a una coltivatrice e alla Reginetta della Mela alla taverna Walderhof a Naz; “Vivere l’Alpe” propone un’escursione guidata all’alpe di Velturno e la preparazione di un “Muas”, specialità contadina a base di sciroppo di sambuco. Con l’Escursione delle mele, si intraprende una passeggiata attraverso l’area frutticola in compagnia di un coltivatore locale, seguita da una degustazione a base di mele; “Cucina contadina alla croce di punta” combina un’escursione alla degustazione di prodotti tipici prodotti provenienti dai masi del territorio. “Le capre e i loro doni” suggerisce una visita al maso.Per tutta la durata di Emozioni in Malga, le baite e malghe contadine dell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria che aderiscono all’iniziativa, propongono inoltre un particolare menu di specialità autunnali a base di prodotti tipici. Raggiungibili con semplici e panoramici sentieri escursionistici, offrono un’occasione in più per completare l’esperienza di scoperta del territorio, lasciandosi conquistare dai sapori delle tradizioni culinarie locali: tra le più particolari ricette da provare ci sono la zuppa di fieno e i canederli al cirmolo. Le attività proposte da Emozioni in Malga sono gratuite per gli ospiti delle strutture aderenti presenti nel territorio dell’area vacanze Rio Pusteria; per tutti gli altri è richiesto un compenso di € 8 per ogni singolo evento.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Enoturismo, che passione!

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 agosto 2020

Fra le vigne della Franciacorta all’Agriturismo Corte Lantieri di Capriolo. La fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, le stagioni più belle per i wine lovers, invitano a trascorrere week end e brevi periodi di vacanza fra visite in cantina, degustazioni, passeggiate en plein air fra le vigne. In Franciacorta, immersa fra i vigneti da cui provengono i pregiati vini aziendali, con grandi terrazze, giardini fioriti, una stupenda piscina affacciata sui filari, camere ariose con vista sulle colline, Corte Lantieri di Capriolo è un raffinato agriturismo, dove godere in tutto relax dei piaceri dell’enoturismo. Gourmet e wine lovers vi trovano cucina e vini eccellenti, da assaporare in tutta sicurezza, nel completo rispetto delle regole igienico sanitarie e delle norme di distanziamento, assolutamente connaturate alla struttura stessa, dato che ha solo 7 camere e quindi può garantire ai suoi ospiti la massima privacy, siti appartati dove godere il relax e fare movimento nel verde, percorsi fra le vigne lungo cui fare passeggiate e pedalate solitarie. In tavola, i piatti dello chef Paolo Zanardi interpretano la stagione e raccontano al meglio la tradizione gastronomica franciacortina e quella lacustre del vicino lago d’Iseo. Imperdibili, il Risotto al Franciacorta e quello di zucca e Bagòss, le paste con pesce di lago, il Manzo all’olio (piatto-simbolo del territorio). Grande attenzione è dedicata all’impiego di verdure e frutti di stagione e a prodotti del territorio, quali la Ret (salume tipico di Capriolo, tutelato dal marchio De.Co. di Denominazione Comunale) e il Salame Montisola, o i formaggi Silter Camuno e Selvino di Grotta, serviti con sfiziose confetture e mieli locali. http://www.cortelantieri.it

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Vacanze in Appennino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2020

L’andamento della stagione turistica sull’Appennino modenese è a tinte chiaroscure: molti turisti, ma crollano del 40% le prenotazioni fino a fine luglio nelle strutture alberghiere che risultano invece essere vicine al tutto esaurito soltanto nella settimana di ferragosto. Per le vacanze si preferisce la sistemazione in casa: altissima la richiesta di affitti turistici e netta ripresa della compravendita di immobili. Sono i primi dati raccolti da Assoturismo Confesercenti: “Questo scenario è un’occasione per ripensare il sistema turistico: è necessario riqualificare le strutture ricettive e promuovere il nostro Appennino ad ampio raggio”Effetto covid anche sulle vacanze estive, che – vuoi per difficoltà economiche, vuoi per la preoccupazione di spingersi oltre i confini nazionali mentre il virus è ancora in circolazione – spinge i modenesi, come la maggioranza degli italiani, a optare per mete vicine: una forte percentuale di turisti sta infatti ripopolando le montagne del nostro Appennino.
Assoturismo Confesercenti fa un primo bilancio della stagione, tastando il polso alle attività commerciali e ricettive della zona: ristoratori e commercianti non si lamentano, poiché per loro il calo del giro d’affari dei mesi scorsi dovuto allo stop forzato sta in parte rientrando.Chi invece continua a risentire del post pandemia sono gli hotel: i vacanzieri preferiscono sistemarsi in case e appartamenti e oltre agli affitti turistici sono ripartite anche le compravendite, con una risalita del valore degli immobili.
Al 31 luglio alberghi, pensioni e hotel hanno perso il 40% degli incassi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: sono mancate le prenotazioni dei vari gruppi organizzati (ancora fermi) e quelle dei campus estivi delle società sportive; bene i primi quindici giorni di agosto: fino a ferragosto le strutture ricettive sono quasi tutte al completo, ma dal 21 in poi le prenotazioni crollano nuovamente, quindi anche il mese in corso sarà in negativo rispetto al 2019.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Vacanze al Romantik Hotel Weisses Kreuz di Burgusio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2020

Burgusio (BZ) Dal 6 al 13 settembre, dal 20 al 27 settembre e dal 4 all’11 ottobre 2020, il Romantik Weisses Kreuz celebra le Settimane attive, conducendo gli ospiti nei luoghi più affascinanti dell’Alta Val Venosta. Il pacchetto comprende 3 escursioni guidate con la guida alpina Edy, un’escursione al sorgere del sole con colazione sulla malga, un tour in e-bike con la padrona di casa Marlene, acquagym e gettate di vapore in sauna. Il prezzo per una settimana è a partire da 728 euro a persona.
L’albergo è una perla architettonica dove stube gotiche e stanze rinascimentali si fondono con camere moderne dalle ampie vetrate, connubio di tre epoche diverse. La parte più antica della struttura, la Tenuta Zum Löwen, risale al 1236 ed è tutelata dalle belle arti. Ospita 9 suite con legni pregiati e artigianato d’autore, granito della Val Martello, bagno turco privato fra mura secolari.Qui l’estate ha l’odore dell’erba appena tagliata e della terra calda. Custodisce antiche tradizioni e sapori autentici, come il pane scuro con le pere, e invita a vivere la libertà di avventurarsi tra sentieri immersi in paesaggi straordinari che guardano al monte Ortles, esplorare le cave di marmo di Lasa, seguire percorsi in mountain bike, scorgere laghi alpini come il mitico Lago di Resia con il campanile sommerso o i Laghi del Prete a 2mila metri di altitudine, cercare itinerari avvincenti come l’anello 360° Alta Val Venosta con 9 tappe nei paesini nella valle o magari andare alla scoperta delle oltre 80 pittoresche malghe e baite ad alta quota.La cucina guidata dallo Chef Marc Bernhart è un tripudio per i sensi, armonia gourmet di sapori alpini, piatti mediterranei e gusti internazionali. Mentre il centro benessere Aura Mea è una carezza per il corpo e l’anima, con la sua piscina esterna panoramica collegata alla piscina interna, le saune, la silent lounge con lettini ad acqua, l’idromassaggio esterno e l’esclusiva Private Spa.
Fino all’8 novembre 2020, con una prenotazione di almeno 7 notti si può approfittare di un prezzo speciale. Ricco buffet di prima colazione con delizie fatte in casa, cena con menu a scelta di 5 portate e buffet d’insalate, una volta la settimana buffet di dolci con pasticceria fatta in casa, aperitivo della domenica con bocconcini e menu di gala di 6 portate, utilizzo dell’Aura Mea Spa (con piscina coperta collegata con la piscina scoperta (30°), idromassaggio panoramico all’esterno (36°), spaziosa area sauna in abete (90°) con vista panoramica, biosauna al cirmolo (60°), bagno turco (40°), silent lounge con lettini ad acqua e lume di candela, area riposo con lettini relax, coperte coccolanti e luce per lettura, luminosa sala relax con vista mozzafiato sulle montagne, terrazza panoramica con posti a sedere e lettini, teelounge con snacks, piccolo giardino con lettini), programma attivo (2 escursioni guidate, esercizi aquagym nella piscina coperta o scoperta, noleggio gratuito di mountain bike, zaini, racchette e borracce, la Venosta Card con tanti vantaggi e inclusa la Mobil Card e tanto altro ancora.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »