Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 55

Archive for the ‘Viaggia/travel’ Category

Travel

Torna il B&B Day, giunto ormai alla sua 12esima edizione

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

illustrazione-bb-daySabato 10 marzo i viaggiatori dormono gratuitamente nei bed and breakfast d’Italia. Basta prenotare anche il giorno prima e/o il giorno dopo per avere la notte (più colazione) in omaggio.
Dimore di charme, antiche ville, casali in campagna, accoglienti strutture familiari nei centri storici delle città d’arte o nei borghi più belli della penisola: tutti pronti all’accoglienza per il B&B Day, l’appuntamento fisso ideato nel 2007 e da allora organizzato ogni anno a marzo da http://www.Bed-and-Breakfast.it. Solitamente l’evento si svolge nel primo fine settimana del mese: l’edizione 2018 è posticipata al secondo weekend di marzo per non interferire con le elezioni politiche e regionali di domenica 4.I B&B affiliati al portale che aderiscono all’iniziativa offrono il soggiorno di sabato 10 marzo in omaggio ai viaggiatori che prenotino a pagamento anche il giorno precedente (venerdì 9) oppure il successivo (domenica 11): una vacanza a metà prezzo, insomma. Chi volesse trascorrere in bed&breakfast tre notti anziché due – da venerdì 9 fino a domenica 11 inclusa – avrà comunque il sabato gratuito.
Il sito http://www.BBDay.it raccoglie tutti gli alloggi vacanzieri disponibili per questa 12esima edizione della giornata nazionale del B&B. È possibile effettuare ricerche per città, regione, tema di viaggio (campagna, lago, mare, montagna, ecc.) e restringere i risultati alle sole strutture extra-alberghiere che abbiano specifiche caratteristiche: in caso ci si muova con amici a quattro zampe si può per esempio circoscrivere la ricerca ai soli B&B pet friendly. Scelto il B&B, il costo per la notte del 10 marzo sarà decurtato in automatico al momento della prenotazione.Il B&B Day è una festa: si celebra l’ormai affermata formula ricettiva calorosa, intima, rilassata, responsabile e sostenibile che gli host e gli ospiti dei bed and breakfast abbracciano. Ed è un’occasione da non perdere per sperimentare l’ospitalità familiare o conoscere più approfonditamente l’universo B&B – a condizioni ancora più economiche del consueto – e scoprire al contempo pezzi d’Italia.Nel weekend del 10 marzo, inoltre, saranno in corso molti grandi eventi: la retrospettiva su Frida Kahlo al Mudec di Milano, i capolavori di Picasso al Palazzo Ducale di Genova, l’esposizione dedicata a Monet al Vittoriano di Roma, la mostra Tesori nascosti. Da Giotto a de Chirico al Castello Ursino di Catania, per citarne alcuni. Quale migliore occasione del BBDay per una visita a città e museo?

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

San Valentino al Parco Archeologico di Ercolano

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

StampaIl Parco Archeologico di Ercolano aspetta gli innamorati dell’arte per la festa di San Valentino con una duplice sorpresa: ogni coppia, mercoledì 14 febbraio, pagherà un unico biglietto. Chiunque verrà in visita in compagnia potrà approfittare di questa agevolazione.E per suggellare la visita al Parco nella giornata degli innamorati verrà installata una grande cornice rossa in una posizione panoramica, dove i visitatori potranno ritrarsi “incorniciati” con alle spalle il magico panorama che offre l’antica città romana e potranno poi postarla sulle pagine ufficiali del Parco e sulle proprie con l’incorniciAmo.“La cornice rossa si apre come una finestra sul panorama di Herculaneum, – dichiara il Direttore Francesco Sirano – rievocandone la storia e i suoi protagonisti attraverso uno dei monumenti più celebri, l’Ara sepolcrale di Marco Nonio Balbo, illustre esponente politico e benefattore della città, vissuto nella seconda metà del I sec. a. C., vogliamo che i nostri visitatori possano portare con sé un ricordo ogni volta che verranno al Parco”.La cornice riproduce quella sul monumento in memoria di Marco Nonio Balbo con rami intrecciati d’acanto, specie arborea spontanea del Mediterraneo ritenuta nel mondo antico simbolo di eternità, prosperità e vitalità.L’installazione #incorniciAmo è stata ideata per dare una veste speciale agli scatti fotografici nel giorno di San Valentino, che daranno seguito al contest #incorniciAmo sui canali social del Parco (facebook e instagram). I visitatori dopo aver scattato la loro foto la invieranno ai canali social del sito e lo scatto che riceverà il maggior numero di like riceverà due ingressi per la visita al Teatro antico del Parco, evento che si terrà durante la stagione estiva.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo: scovato “finto” albergo a due passi da Piazza Navona

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

piazza-navonaGli agenti delle Polizia Locale di Roma Capitale hanno individuato e sanzionato un “finto” albergo a due passi da Piazza Navona nel corso delle attività di controllo alle strutture ricettive della Capitale, in attuazione delle indicazioni sul contrasto all’abusivismo dell’Amministrazione. L’ultimo intervento, a seguito di attività di collaborazione con gli altri Enti, nato da segnalazione della Questura di Roma, ha portato i caschi bianchi a controlli su un affittacamere in via della Pace, poco distante dalla centralissima Piazza Navona, che si pubblicizzava su internet come albergo “5 stelle”. Gli agenti hanno rilevati gravi irregolarità, relative ad autorizzazioni non corrispondenti alla realtà.Nel corso dell’ispezione gli agenti, anziché trovare quattro attività di affittacamere e una Casa Vacanze imprenditoriale, costituita da 42 camere e 92 posti letto, hanno verificato che le attività erano irregolarmente riunite sotto un’unica gestione irregolare, tra l’altro priva del Certificato di Prevenzione incendi previsto dalla legge.L’intervento congiunto, effettuato dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Roma, del Nucleo di Supporto Operativo della Polizia Locale specializzato in Polizia Turistica, dell’Ufficio Tecnico del I Municipio, della SIAE, dell’Ispettorato del Lavoro e della Sezione di Polizia Edilizia del I Gruppo Centro ha consentito di appurare che la destinazione catastale dello stabile risultava quella per abitazione civile (A/2) al posto di quella necessaria per le strutture alberghiere (D/2).Inoltre, il personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro ha accertato la mancata regolarizzazione di dieci dipendenti.Tutti i responsabili delle società intestatarie delle attività sono stati perseguiti per attività alberghiera priva di titolo e per la mancanza dell’autorizzazione alla somministrazione alimentare. Gli agenti hanno inoltrato una segnalazione all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per l’ingannevole pubblicità fatta sui siti internet specializzati.“Chi propone dei bluff ai turisti va perseguito. Roma ha strutture alberghiere di eccellenza, che non meritano di essere offuscate dal comportamento scorretto di chi pubblicizza e promette ospitalità in strutture irregolari. Stiamo andando avanti con un’azione costante per individuare chi agisce fuori delle regole. Ne va dell’immagine della città e dell’accoglienza ricevuta dal turista. Grazie alla collaborazione tra forze di polizia, questa azione è più incisiva, e garantisce gli operatori onesti dalla concorrenza sleale”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Adriano Meloni. “Le modalità tecnico-operative adottate nella circostanza- ha dichiarato il Comandante della Polizia Locale Diego Porta – confermano la validità degli interventi congiunti che, con un unico accesso, consentono di effettuare accertamenti di competenza di Enti diversi in sinergia tra loro. Tali attività risultano inoltre particolarmente efficaci per il perseguimento di comportamenti gestionali scorretti che ledono l’interesse della intera collettività, ivi compresa la correttezza degli imprenditori onesti e l’immagine turistica della città di Roma Capitale”.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo 4.0 diventa competitivo con più digitale e più automazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

Roma. Competere, in partnership con Federturismo, ha presentato, presso il Senato della Repubblica, il documento “Turismo Italia – Strategie e proposte per la crescita” che contiene 17 proposte articolate in punti programmatici per la crescita e la competitività dell’industria turistica. Alla presentazione, oltre al presidente di Federturismo Gianfranco Battisti e al presidente di Competere Pietro Paganini, si sono confrontati anche esponenti del governo e dei partiti candidati alle prossime elezioni, fra i quali Francesco Palumbo – Direttore Generale Turismo del MiBACT, Loredana Capone – Partito Democratico, Gian Marco Centinaio – Lega Nord, Edoardo Colombo – 10 Volte Meglio, Mattia Fantinati – Movimento 5 Stelle, Carlo Fidanza – Fratelli d’Italia e Licia Ronzulli – Forza Italia.
Il documento programmatico “Turismo Italia” è indirizzato ai movimenti politici e ai candidati, ma, contemporaneamente, anche a stakeholder e cittadini: uno strumento utile a comprendere le problematiche del settore turistico italiano e le possibili soluzioni, ma anche per misurare l’azione della politica e i suoi risultati. Le proposte contenute al suo interno affrontano diversi nodi ancora irrisolti della filiera e sono divise per aree tematiche. In particolare viene analizzato il contributo del turismo all’economia italiana, più del 10% – oltre 180 miliardi di euro – del PIL nazionale e oltre 2 milioni e mezzo di occupati, e sottolineata la necessità di considerare il turismo un settore industriale a tutti gli effetti per il quale è necessaria una nuova governance che sia in grado di guidare il sistema turistico attraverso nuove sfide, con particolare attenzione ai temi dell’occupazione, della fiscalità, della burocrazia e della trasformazione digitale.
“L’Impresa 4.0 del futuro deve passare necessariamente da qui” afferma Pietro Paganini, presidente di Competere che continua “Il turismo è un settore vitale per l’Italia come dimostrano i numeri in crescita degli ultimi anni. È necessario che stia al passo con i tempi della trasformazione digitale e dell’automazione per essere competitivo a livello internazionale ed essere sempre più un volano della crescita economica”.
“I Governi e la politica possono giocare un ruolo importante nel creare le condizioni necessarie allo sviluppo del settore” conclude Pietro Paganini “Il documento ‘Turismo Italia’ è quindi un punto di partenza fondamentale per tutti i candidati e i partiti che vogliono portare avanti proposte concrete e attuabili sia nel breve sia nel medio-lungo periodo. Allo stesso tempo ha lo scopo di fornire uno strumento ai cittadini e agli operatori per misurare l’azione della politica. Riteniamo che la misurabilità dei risultati sia fondamentale e debba essere valorizzata”.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

C’e turismo e turismo: Dal caso Maldive…

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 febbraio 2018

Ma come si fa ad andare alle Maldive quando e’ in atto una sorta di colpo di Stato, e quando il presidente, siccome non gli piace una sentenza della Alta Corte del suo Stato, occupa militarmente la loro sede e ne arresta alcuni componenti? Se si va sul sito della Farnesina che da’ consigli pratici ai viaggiatori (http://www.viaggiaresicuri.it/home.html) alla voce Maldive non riporta nulla se non le solite indicazioni per i tempi di cosiddetta pace. Se si leggono i media, apprendiamo di spensierati turisti italiani, su quello o quell’altro atollo, che fanno sapere che li’ di quel che accade nello Stato in cui sono, non c’e’ nessun riscontro. Certo, accade quasi tutto nella capitale Malè… ma forse se ci fosse un colpo di Stato a Roma, a Firenze o Venezia non se la riderebbero. E’ sicuro che, colpo di Stato o meno, nessuno da quelle parti ha intenzione di mandar via i turisti da alberghi in cui un residente si sognerebbe di fare a casa sua quello che li’ fanno i turisti; senza questi ultimi potrebbero mangiarsi solo le preghiere quotidiane della loro religione.
Oggi le Maldive. E se qualcuno va a fare il turista, per esempio, in Venezuela, o a Rio de Janeiro (carnevale imperante in questi giorni) dove un giorno si’ e l’altro pure qualcuno (e piu’ di qualcuno) viene fatto fuori dai narcos o simili in quella o quell’altra favela? L’elenco e’ lungo. E le argomentazioni da affrontare sono varie. Come sempre: dipende dai punti di vista. C’e’ quello degli intervistati disincantati che sono in questi giorni alle Maldive, cioe’ che sono li’ come potrebbero essere altrove: cio’ che conta e’ la spiaggia e il mare tropicale da sballo. C’e’ quello di chi -poco usuale, in verita’- i luoghi pericolosi se li va a cercare, altrimenti non sarebbe vacanza, avventura o meno che dir si voglia: se non c’e’ rischio non c’e’ gusto. Poi ci sono quelli che, per esempio, anche se non rifuggono le spiagge e la natura mozzafiato, si sentono a disagio se queste sono in un contesto civico insicuro e con mancanza di certezze dei diritti; che adorano le metropoli varie del mondo, ma che andandoci non possono non pensare alle possibili violenze che i cittadini residenti nelle stesse devono subire, e son li’ anche per meglio capire (Internet non basta, la fisicita’ dei luoghi ha una sua notevole importanza). Ad esempio: ma che ci provano i turisti ad andare a Dubai, a bere alcolici negli alberghi a loro destinati, che se un residente viene cuccato a fare altrettanto, come minimo gli tagliano una mano? Dubai, poi: luogo con tanti lavoratori, e anche famiglie al seguito, non disperati del terzo e quarto mondo ma “occidentali”, che ci vanno perche’ accettano di far finta di stare bene per alcuni anni e si portano a casa cifre mediamente impensabili se fossero rimasti nella loro Paese. Pecunia non olet? Sembra di si’. Per questi lavoratori, per chi accoglie i turisti e per questi ultimi che ci vanno.
E’ d’obbligo la domanda: ma, allora, cos’e’ il turismo? La risposta: tutto e niente. Svago e cultura (il nostro ministero in materia, per esempio, non a caso si chiama “Ministero dei beni e della attivita’ culturali” *). E c’e’ chi si diverte in un modo e chi in un altro. Anzi, a vedere come regge e spopola nel mercato una certa offerta, per la maggior parte delle persone, svago e cultura sono solo fini al proprio io individuale avulso dai contesti. Eppure il turismo e’ economia. Ci sono interi Paesi (le Maldive tra questi) che non muoiono di fame solo grazie al turismo. Altri Paesi (l’Italia fra questi) che non sanno gestire bene il binomio turismo/economia e che vivono solo di rendita del passato, sfruttando in modo infinitesimale le proprie gigantesche potenzialita’.
(Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Custonaci: pacchetti turistici in lavorazione per la valorizzazione del territorio

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 febbraio 2018

custonaciCustonaci. Una nuova sfida colta dal Comune di Custonaci: quella della creazione di pacchetti turistici. Il Comune di Custonaci ha, infatti, affidato, ad una società esterna, il servizio di progettazione per lo sviluppo economico/turistico del territorio finalizzata all’ideazione, creazione e attivazione di pacchetti turistici per un periodo di tre anni.
La ditta si occuperà di redigere un progetto ed un piano strategico per il turismo territoriale, analizzando il contesto, le sue potenzialità, le sue risorse. Nella seconda fase sarà stilato un modello organizzativo e il piano operativo che prevederà attivazione di un Booking prenotazioni online, attivazione dell’albergo diffuso, organizzazione di servizi turistici partecipazione a fiere del turismo di settore, contatti con Tour Operator e Agenzie di viaggio, formazione di operatori turistici locali, vendita di pacchetti turistici.«La conoscenza e la fruibilità di Custonaci e del nostro territorio passano anche attraverso la sua promozione e la sua “vendita”. Crediamo in questo progetto, pensiamo che abbia un’ottima valenza. Il lavoro fatto finora ha determinato un cambiamento sostanziale per la vita della nostra comunità. Non ci arrendiamo e vogliamo guardare al futuro turistico di Custonaci con giustificata speranza» – così dichiara Giuseppe Bica, sindaco di Custonaci.«Gli utenti potranno scegliere tra strutture ricettive, appartamenti prenotabili comodamente online: la piattaforma del booking online consente all’utente di effettuare, con pochi passaggi, una ragionata selezione sulla base delle specifiche esigenze del turista. Lavoriamo sull’incoming turistico» – così continua Silvia Campo, Assessore Cultura, Turismo ed Eventi del Comune di Custonaci. (foto: custonaci)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seconda edizione di Scirocco wine fest

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 febbraio 2018

Scirocco wine fest1GIBELLINA (TRAPANI) Si svolgerà da venerdì 29 giugno a domenica 1 luglio a Gibellina la seconda edizione di Scirocco Wine Fest, l’evento che ha l’obiettivo di mettere a confronto culture e tradizioni dei paesi del Mediterraneo attraverso il vino, protagonista della rassegna, e unico denominatore di tre giorni di festa, convivialità e condivisione. Simbolo dell’iniziativa è lo Scirocco, il vento che rappresenta il Mediterraneo come un filo rosso che “unisce” i popoli che lo vivono e permea le culture che ne sono toccate.La manifestazione, inserita nel più ampio programma di Destinazione Gibellina, è ideata e promossa dal gruppo Cantine Ermes -Tenute Orestiadi, una delle realtà più rappresentative tra le cooperative vinicole italiane che è stata una delle principali protagoniste della rinascita di questo territorio, dilaniato dal terremoto del 1968, di cui quest’anno ricade il 50^ anniversario. Partner della rassegna la Fondazione Orestiadi ed il Comune di Gibellina. In un’ottica di maggiore internazionalizzazione della manifestazione, il gruppo Ermes-Tenute Orestiadi si affida a Feedback – società palermitana che firma tra gli altri il Cous Cous Fest a San Vito Lo Capo e il Girotonno in Sardegna – per l’organizzazione, lo sponsoring, la comunicazione e l’ufficio stampa della rassegna.
Scirocco wine festFilo conduttore della manifestazione è il vino, prodotto nei paesi del bacino del Mediterraneo, con la presenza di sei Paesi partecipanti: Grecia, Italia, Malta, Spagna, Tunisia e Turchia. In programma wine tasting tematici, l’allestimento di un grande wine bar, un’enoteca del Mediterraneo dove potere degustare una selezione di etichette del Mare Nostrum, anche in abbinamento a cibi tipici dei paesi ospiti della rassegna. Un expo village darà la possibilità di conoscere meglio le produzioni agroalimentari e dell’artigianato dei paesi partecipanti.La manifestazione sarà anche l’occasione per conoscere meglio Gibellina e il suo territorio attraverso visite guidate a quello che è considerato il più grande museo di arte contemporanea all’aperto grazie all’operato dell’ex sindaco della cittadina, Ludovico Corrao che riuscì a coinvolgere nella ricostruzione il gotha dell’arte e della cultura italiana, tra cui Pietro Consagra, Arnaldo Pomodoro e Alberto Burri, che firmarono opere e installazioni di straordinario valore, trasformando la nuova Gibellina in un museo d’arte en plein air.Ospite della prossima edizione della rassegna sarà il Sicily Web Festival, uno dei maggiori eventi internazionali che promuove l’arte cinematografica attraverso il web, alla sua quarta edizione. Gli autori delle migliori opere in concorso nella realizzazione di web series saranno premiate a Gibellina durante la rassegna. Scirocco Wine Fest darà spazio anche a cooking show, concerti, dj-set, momenti di intrattenimento e appuntamenti culturali che ruoteranno anche intorno al 50^ anniversario del sisma. http://www.sciroccowinefest.it/ (foto: Scirocco wine fest)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Volo dell’angelo in piazza San Marco

Posted by fidest press agency su domenica, 4 febbraio 2018

carnevale 2018 - volo dell'angelo Elisa Costantinicarnevale 2018 - volo dell'angelo Elisa CostantiniVenezia domenica 4 febbraio 2018 Spettacolare, baciato dal sole e con un messaggio di speranza e di pace. In 20mila questa mattina hanno seguito con il naso all’insù il Volo dell’Angelo in piazza San Marco. Elisa Costantini, 19 anni, Maria dell’anno 2017, poco dopo le 11 è volata giù dal campanile verso una

carnevale 2018 – volo dell’angelo Elisa Costantini

carnevale 2018 – volo dell’angelo Elisa Costantini

piazza San Marco affollata ma ordinata. Sulle note dell’Ave Maria di Schubert cantata da Luciano Pavarotti e Dolores O’Riordan, cantante dei The Cranberries scomparsa solo pochi giorni fa. Elisa è scesa emozionatissima ma per niente intimorita indossando un abito disegnato dallo stilista Stefano Nicolao: un angelo del purgatorio, angelo della speranza colorato di rosso e blu, colori dello sponsor del volo Red Bull ma anche quelli che simboleggiano i colori del cambiamento. «Un auspicio per cambiare la rotta della violenza e di questi brutti tempi che viviamo di andare verso la pace» ha detto Nicolao.
Accolta dal Doge e dalle 12 Marie del Carnevale Elisa Costantini, accompagnata sul campanile prima del lancio dal papà e attesa giù dal resto della famiglia, non ha nascosto la grande emozione. «Pensavo che da lassù si vedesse meno gente, invece ne ho vista tantissima. Impossibile descrivere quello che si prova mentre scendi. Un’esperienza unica, irripetibile, gratificante». (foto: volo angelo)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’arte è… Sublime! A Ottobre la nuova biennale di Parigi

Posted by fidest press agency su sabato, 3 febbraio 2018

parigiParigi da Domenica 14 a Domenica 21 Ottobre 2018. (Orari: 11-20. Late opening Giovedì 18 fino alle 22 Hôtel National des Invalides, Cour du Dôme, place Vauban) Sublime, Biennale des Arts d’exception, intende raccogliere una selezione delle più prestigiose gallerie internazionali e maison d’alta gioielleria. La prima edizione di Sublime avrà luogo all’interno di un padiglione temporaneo di 3.600 mq, progettato dall’agenzia Décoral e costruito nei giardini dell’Hôtel des Invalides, accanto a place Vauban. La struttura avrà una cupola parzialmente vetrata che garantirà una spettacolare vista sugli edifici barocchi che ospitano la tomba di Napoleone e il Musée de l’armé. Proprio per celebrare il contesto l’ingresso del salone sarà presidiato da soldati in alta uniforme.Le partecipazioni saranno limitate ad un massimo di 50 per garantire la qualità delle gallerie e delle opere esposte: “Finalmente ho la libertà di dirigere un salone senza dover tenere conto delle esigenze di un sindacato” osserva Christian Deydier “e, non avendo la necessità di riempire troppi spazi, posso dire di no a chi non raggiunge i nostri standard”.
Hanno già confermato: Galerie De Jonckheere (maestri fiamminghi), Phoenix Ancient Art (archeologia), Jean-Gabriel Mitterrand (arte contemporanea), Berko Fine Paintings (pittura moderna), Xavier Eckhout (scultura), Laurence Vauclair (arti decorative) e Didier Claes (arte africana)
Si profila, quindi, una rassegna di particolare interesse per i collezionisti, anche grazie alla contemporaneità con la FIAC (Foire internationale d’art contemporain, dal 18-21 al 21 Ottobre al Grand Palais), con cui si stanno discutendo possibili sinergie.Il team di Sublime, inoltre, ha in programma una ventina di appuntamenti nelle più importanti capitali mondiali per presentare l’evento : “l’intento è riportare i collezionisti stranieri a Parigi e far ritrovare alla città il prestigio di una manifestazione unica” conclude Deydier. (photo: parigi)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ferrara è la Provincia più Carnevalesca d’Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 3 febbraio 2018

ferrara carnevaleFerrara torna ai gloriosi fasti del Rinascimento, con il Carnevale degli Este, i duchi che resero grande la città, oggi proclamata Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Dall’8 all’11 febbraio 2018, si potrà vivere un viaggio in maschera nella Ferrara del ‘400 e ‘500: nei bellissimi palazzi antichi, le grandi piazze e le strade del centro storico torneranno dame e cavalieri, nobili e signori, tra eventi culturali, spettacoli, teatro, musica, laboratori per bambini, duelli, feste e banchetti rinascimentali. Un Carnevale unico nel panorama italiano, organizzato dall’Ente Palio di Ferrara e incentrato quest’anno sul tema dei “Segni Zodiacali”, che ricorre nella trama degli affreschi del Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia, ideati da Pellegrino Prisciani, filosofo delle arti e astrologo alla corte degli Estensi. A lui sono dedicate, nelle 4 giornate del Carnevale degli Este, diverse conferenze, percorsi di visita animati, laboratori. Tanti gli eventi nel fine settimana nel Castello Estense e nei musei della città, occasione per scoprire storie e arti del Rinascimento ferrarese e poi deliziarsi con i menu a tema arricchiti da intermezzi teatrali di danza, spettacoli di bandiere, armi e fuoco. Nel pomeriggio di sabato 10 febbraio, si potrà partecipare ai suggestivi cortei storici, che dalle varie contrade convergeranno in Piazza Castello, in compagnia del duca Ercole I e di Pellegrino Prisciani. Per vivere il Carnevale degli Este, si possono prenotare i pacchetti turistici del Consorzio Visit Ferrara, che unisce circa 90 operatori di tutta la provincia. Fino all’11 febbraio 2018, il programma di 2 giorni e una notte con colazione in hotel comprende una cena a tema rinascimentale a scelta tra le diverse contrade e una visita guidata della città. Il prezzo è di 95 euro a persona. La proposta di 3 giorni e 2 notti con colazione include anche una cena in ristorante tipico, con prezzo a partire da 185 euro. Sono previste condizioni speciali per i gruppi. (foto: ferrara carnevale)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Welcome to Rome”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

villa ada maneggioUna Roma contemporanea e cosmopolita si racconta nelle 16 pagine a colori dello speciale di “DOVE”, il mensile di viaggi e lifestyle di RCS MediaGroup. Il volto moderno della capitale è protagonista del prossimo numero di febbraio, presentato dall’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni, dal Direttore della rivista Simona Tedesco e da Margherita Guccione, Direttore Architettura del Museo MAXXI. La presentazione, all’interno dello spazio espositivo “Welcome to Rome” realizzato da Paco Lanciano, è arricchita dal racconto della storia di Roma attraverso proiezioni ed esperienze interattive.
Dalle architetture avveniristiche del quartiere Flaminio, passando per la street art di periferia fino agli scenari “green” di Villa Borghese, Villa Doria e Appia antica, focus sui percorsi della modernità e dell’inconsueto, che si estendono agli itinerari fuori porta della Valle dell’Aniene e del borgo pittoresco di Subiaco.Non solo. Accanto ai nuovi angoli della capitale fioriscono i locali alla moda del lifestyle capitolino: caffè, ristoranti e wine bar dove si respirano tendenze e innovazioni di una metropoli unica al mondo, la cui tradizione classica coesiste in perfetta armonia con prospettive futuristiche e oasi naturali immerse nel verde.Una città moderna e dalle mille sfaccettature, quindi, ma soprattutto a portata di visitatore: nei Tourist Info Point è infatti disponibile la Nuova Mappa di Roma, dalla grafica accattivante e ricca di suggerimenti che, di volta in volta, verranno aggiornati a seconda delle novità in programma, oltre a fornire indicazioni utili su trasporti e mobilità. Una vera e propria “bussola turistica” che debutta con il fascino misterioso della “Roma sotterranea”. Anche questa mappa, come quella presente nella card turistica Roma Pass, si avvale della realtà aumentata in virtù di un’app per smartphone che consente di fruire informazioni aggiuntive su luoghi ed eventi.“Roma migliora giorno dopo giorno, e accoglie i turisti con rinnovato impegno. Lo speciale di DOVE presenta una capitale inedita e affascinante, dalle mille opportunità. Oltre alle linee futuriste del Flaminio e ai “musei a cielo aperto” dei quartieri della street art, offre anche l’opportunità di praticare sport all’aperto e immergersi nella natura. Tutti spunti che abbiamo pensato di suggerire ai nostri visitatori attraverso la nuova mappa della città, in chiave accessibile e semplificata. Contro la logica dei grandi numeri, puntiamo al turismo responsabile e di qualità, restituendo ai visitatori un’esperienza di viaggio indimenticabile”, commenta l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Adriano Meloni.“In linea con lo spirito del nostro giornale sempre attento alle nuove tendenze – conclude il direttore di Dove, Simona Tedesco – abbiamo scelto uno sguardo inedito sulla città offrendo ai viaggiatori una guida pratica ed emozionale, tra il quartiere Flaminio e la natura della valle dell’Aniene, per raccontare i segnali del rinascimento capitolino”.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Carnevale di Venezia

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 gennaio 2018

VENEZIA - REGATA DI APERTURA DI CARNEVALE 2018Venezia domenica 28 gennaio 2018. Sole, voga, decine di barche con equipaggi mascherati, cibo tipico e tanto, tantissimo entusiasmo, in Canal Grande, sulle Rive e soprattutto in rio di Cannaregio. La seconda parte della Festa Veneziana sull’Acqua, che ha sancito la partenza del Carnevale di Venezia 2018, non ha tradito le attese regalando una domenica indimenticabile a migliaia di veneziani e turisti che hanno affollato, in maniera ordinata e senza alcun problema di sicurezza, le due fondamenta di rio de Cannaregio.Da Punta della Dogana alle 11 la partenza del corteo storico di barche tipiche (circa 120) con 700 vogatori mascherati di decine di associazioni remiere non solo veneziane ma anche provenienti da Grado, Cremona, Treviso, Padova, Caorle. Le imbarcazioni sono state guidate dalla “Pantegana” e dalla “peata” con a bordo il direttore artistico del Carnevale, Marco Maccapani, e il delegato comunale alle tradizioni Giovanni Giusto e hanno percorso il Canal Grande per poi arrivare nel cuore della Festa Veneziana sull’Acqua in rio di Cannaregio. Una festa della voga veneta, delle tradizioni organizzata dal Coordinamento delle Associazione Remiere di Voga alla Veneta a cui aderiscono le associazioni remiere della città ma non solo e dall’Aepe (Associazione esercenti pubblici esercizi).
«Oggi mostriamo al mondo la Venezia che più ci piace, quella dei veneziani, quella della voga alla veneta, una tradizione da difendere e diffondere» ha detto Giusto in partenza del corteo.Novità del 2018 per la Festa Veneziana sull’Acqua seconda parte la Regata Sprint delle Colombine, con 10 equipaggi femminili che si sono sfidati in una prova a cronometro a bordo di “gondolini”, imbarcazioni tipiche veneziane solitamente condotte da uomini. In questa prima edizione sono state le più veloci festavenezianaMagda Tagliapietra e Sofia D’Aloja, a bordo del gondolino “canarin” messo a disposizione da Giampaolo D’Este. Secondo posto per Mary Jane Caporal e Luigina Davanzo, terzo posto per Maria Memo e Giuseppina Busetto e quarto per la coppia buranella composta da Elisa Costantini, Maria del 2017 e Angelo che volerà dal campanile domenica 4 febbraio che ha vogato vestita di bianco, ed Elena Costantini.
«Archiviamo un primo week-end di Carnevale assolutamente positivo, direi a tratti strepitoso che ha goduto del sostegno del meteo favorendo gli eventi che si sono svolti all’altezza delle aspettative – è il commento di Piero Rosa Salva, amministratore unico di Vela, società organizzatrice del Carnevale -. La festa di oggi è stata memorabile sia per il numero di imbarcazioni che la cura degli allestimenti e infine per l’esibizione di voga delle donne con la Regata Sprint. Una partenza ordinata senza disagi, né bottiglie di vetro per terra che speriamo sia di buon auspicio per i prossimi appuntamenti del Carnevale 2018». (foto: CARNEVALEPANTEGANA, festaveneziana)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Parco Archeologico di Ercolano, assieme a Pompei, alla Fiera turistica in Lituania

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 gennaio 2018

ercolanoE’ la volta di Vilnius! In questi giorni il Direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Francesco Sirano si trova in Lituania alla ‘ADVENTUR 2018 – International Exhibition on Tourism and Active Leisure’, fiera turistica tra le più conosciute e apprezzate nel settore a livello internazionale che vanta la presenza di oltre 300 espositori con più di 30.000 visitatori provenienti da 18 paesi.
Si tratta della prima volta per il Parco Archeologico di Ercolano, presente alla più importante fiera turistica dei Paesi baltici, su invito della Camera di Commercio di Napoli, assieme al Parco Archeologico di Pompei. Questa volta, quella che il Direttore Sirano chiama “la strategia della rete in sinergia” è uscita dai confini territoriali e nazionali e continuerà sul territorio con il Comune di Ercolano, la Pro Loco e gli altri partner con la condivisione di tutti i contatti raccolti. All’appuntamento di questi giorni si darà poi seguito con l’Educational per gli operatori che la Camera di Commercio italo-lituana organizzerà nella prossima primavera quando gli operatori stranieri potranno incontrare e interfacciarsi con quelli locali direttamente sul territorio ercolanese.
Pregnante l’intervento del Direttore Francesco Sirano all’interno dell’evento “GRAND TOUR OF ITALY: UNDISCOVERED PLACES”, in cui ha illustrato l’area archeologica di Ercolano, soffermandosi sugli aspetti più peculiari del sito e sull’eccezionale tipologia di reperti restituitaci dagli scavi, dando poi ercolano1spazio alla nuova gestione del Parco e alle iniziative in corso attinenti agli aspetti conservativi e, parallelamente, al miglioramento della fruibilità del sito. La chiusura dedicata alle prospettive future del Parco, proiettato sia sul versante delle collaborazioni con Istituti Internazionali, che verso la crescita culturale del suo territorio.
Tra i primi a far visita al Padiglione dei principali siti archeologici campani, che risulta tra i più visitati dell’intera fiera, l’Ambasciatore italiano in Lituania Francesco Fransoni, presenza che pone il sigillo delle istituzioni ad una tale partecipazione, mostrando l’impegno di voler fare rete oltre ogni confine. All’interno dello stand del Parco Archeologico di Ercolano proiettato il video che ritrae scorci del Parco, testimonianze di operatori sul territorio e interventi di visitatori entusiasti del sito, realizzato in collaborazione con il Mav. (foto: ercolano)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Festa Veneziana sull’Acqua all’insegna del circo e di Fellini

Posted by fidest press agency su domenica, 28 gennaio 2018

carnevale 2018 - spettacolo sull'acqua a cannaregiocarnevale 2018 - spettacolo sull'acqua a cannaregioVenezia. Puntuale come si deve all’inizio di una prima cinematografica ha preso il via ieri alle 18 il Carnevale di Venezia 2018 con la Festa Veneziana sull’Acqua. Davanti a 11 mila persone armate solo di smartphone e voglia di divertirsi il Rio di Cannaregio si è animato con le esibizioni e le evoluzioni degli artisti dello show curato dalla società veneziana Wavent che hanno presentato “VeCircOnda”. A decretare l’inizio ufficiale del Carnevale il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro assieme al direttore artistico Marco Maccapani.
Perché VeCircOnda: un titolo in cui si racchiude “VE” che rappresenta il legame profondo con la città di Venezia, “CIRCO” il rimando palese al tema prescelto per lo show, e “ONDA” a sottolineare la straordinarietà di una produzione sull’acqua che proprio sulle onde nasce e vive. Per raccontare tutto questo, Wavents si è affidata virtualmente all’occhio di Federico Fellini, grande estimatore della magia circense, che nelle sue pellicole, come nel film La Strada” ha raccontato questo magico mondo. Tra i quadri scenici che hanno sfilato lungo il Rio di Cannaregio si sono potuti ammirare quello degli sputafuoco, degli animali del circo come la giraffa, il leone e l’elefante alti tra i 5 e i 7 metri trasportati a bordo di tre imbarcazioni. Il carrozzone delle meraviglie, con l’effige del circo sempre a bordo di un mototopo da lavoro verrà idealmente trainato su e giù per il Rio di Cannaregio da tre cavalli gonfiabili e luminosi. E poi, ancora, una ragazza che dal carnevale 2018 - spettacolo sull'acqua a cannaregiocarnevale 2018 - spettacolo sull'acqua a cannaregiotetto del carrozzone resterà sospesa sul canale esibendosi con evoluzioni tra cielo ed acqua e un gioco di luci. E infine, il colpo di scena finale: il funambolo Sandro Sassi ha attraversato da una parte all’altra il canale camminando in equilibrio su un cavo sospeso nel vuoto.
«E’ stata una partenza del Carnevale all’altezza delle tradizioni e anche con la capacità di offrire sempre nuove suggestioni nella magica cornice del Rio di Cannaregio – ha dichiarato Piero Rosa Salva, amministratore unico di Vela, la società che organizza il Carnevale – . Il gradimento dello spettacolo da parte del pubblico ci conferma che la strada sulla quale stiamo lavorando da anni è quella giusta» Allo spettacolo, replicato alle 20.00 hanno presenziato, tra gli altri, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, il direttore artistico del Carnevale Marco Maccapani, il prefetto di Venezia Carlo Boffi oltre ad alcuni assessori comunali e ospiti istituzionali. (foto: canneregio

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carnevale di Venezia: lo spettacolo prende il via

Posted by fidest press agency su sabato, 27 gennaio 2018

carnevale veneziaE che spettacolo. Il circo, i giochi, le scenografie del film “La Strada” di Fellini, Venezia, Mestre, le città della cintura metropolitana, l’acqua, le tradizioni, i costumi, il cibo, le maschere, i dolci, coriandoli e stelle filanti, allegria e divertimento, il glamour e la musica. Venezia alza il sipario su una delle sue feste regine, ricercata e desiderata da migliaia di visitatori da tutto il mondo e nella quale è lecito concedersi qualche strappo alla regola, alle regole.E’ il tema del “gioco” il filo rosso che tiene insieme il ricco programma di iniziative dell’edizione 2018 del Carnevale di Venezia. Il gioco che, nell’ideazione del direttore artistico della kermesse, Marco Maccapani, si presta a mille interpretazioni ed espressioni. Codice della socializzazione primaria e strumento di costruzione delle identità adulte, il gioco accomuna l’uomo a tutti gli animali e si declina con modalità diverse a seconda delle varie età della vita.Il gioco quindi quale travestimento, invenzione, cambio di identità sino alle sue manifestazioni più articolate e complesse come intrattenimento quindi teatro, musica, arte e circo.
«Il Carnevale di quest’anno – spiega Marco Maccapani – vuole essere un omaggio ad una forma di spettacolo antico – il circo – fatta di stupore, tecnica, acrobaticità e magia dove si mescolano ambiti e ruoli, abilità e fantasia, in un mix sorprendente che regala emozioni senza tempo. Il recupero di una tradizione che vuole ricordare anche Federico Fellini, che ne fu un grande estimator».
Per oltre due settimane, dal 27 gennaio prossimo sino al 13 febbraio, Venezia e Mestre prendono infatti le sembianze di un grande circo. A questa tradizione, si ispira anche l’allestimento ideato dallo scenografo del Teatro La Fenice, Massimo Checchetto, sia per Piazza San Marco, anima dell’intrattenimento a Venezia, sia per Piazza Ferretto. Per l’occasione, verranno utilizzati alcuni elementi del circo italiano Togni, contraddistinti dalle classiche righe di colore giallo e rosso, e che erano stati utilizzati nelle scenografie del film “La strada” di Federico Fellini.
carnevale venezia1Ad aprire ufficialmente il Carnevale, sabato 27 gennaio, ore 18.00, sarà la Festa Veneziana, appuntamento che ogni anno trasforma il rio di Cannaregio in un vero e proprio palcoscenico sull’acqua. Nello spettacolo di quest’anno, “VeCircOnda”, a cura di Wavents, protagoniste le attrazioni classiche del circo di inizio Novecento: il carosello dei cavalli, l’acrobata, i clown, gli animali esotici. Lo spettacolo verrà replicato alle ore 20.00.
Domenica 28 gennaio sarà la volta del corteo acqueo mascherato delle Associazioni Remiere che sfilerà, da Punta della Dogana al rio di Cannaregio, preceduto quest’anno, alle ore 10.30, da una Regata Sprint delle Colombine. Curata dall’Associazione Regatanti Venezia, per la prima volta le donne saliranno a bordo dei gondolini (non quelli usati dai campioni della Regata Storica ma delle imbarcazioni messe a disposizione da privati), abitualmente vogati solo dagli uomini. All’arrivo del corteo, stand gastronomici, a cura di A.E.P.E. (Associazione Esercenti Pubblici Esercizi), offriranno degustazioni di specialità veneziane. Sempre domenica 28 gennaio, Mestre vivrà, dalle ore 15.30, un anticipo del Mestre Carnival Street Showfacendo sfilare alcuni elementi scenografici dello spettacolo VeCircOnda per le vie della città.
carnevale venezia piazza san marco1Sabato 3 febbraio alle ore 14.30, la Festa delle Marie darà il via agli spettacoli in Piazza San Marco. Le dodici ragazze veneziane, selezionate precedentemente da una giuria ad hoc, vestite con i costumi realizzati dall’Atelier Pietro Longhi su tessuti di Rubelli e seguite da un corteo storico in costume a cura del C.E.R.S. – Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche, raggiungeranno Piazza San Marco da San Pietro di Castello. Qui verranno presentate ufficialmente al pubblico sul palco. Dal 3 febbraio inizia anche il Concorso giornaliero della Maschera più bella (dalle ore 12.00) mentre prende avvio a Mestre uno degli appuntamenti più partecipati del Carnevale in terraferma: il Mestre Carnival Street Show, che proponesabato 3 e domenica 4 febbraio e poi dall’8 al 13 febbraio, un ricco programma di intrattenimento per un pubblico di tutte le età, tra artisti di strada, musica, giochi e spettacoli per le vie della città. Un’animazione che avrà come fulcro il grande palco di Piazza Ferretto, che ricorda un tendone da circo, per poi irradiarsi in modo capillare all’interno del tessuto cittadino.
All’insegna di un’atmosfera gotica, dal 3 al 14 febbraio Ca’ Vendramin Calergi, maestoso palazzo sul Canal Grande, sede del Casinò, ospita la cena ufficiale e ballo del Carnevale di Venezia 2018 “JACK HILL and Mrs. HIGH”. Le emozionanti performance artistiche di Nuart, l’intrattenimento del Principe Maurice, i costumi dell’Atelier Pietro Longhi, l’affaccio mozzafiato sul Canal Grande sono gli ingredienti di una serata dove ballerini, musicisti, artisti e attori creeranno un’atmosfera di follia, improvvisazione e cambi di ruoli. Cena nelle sale con performance dal vivo e, dopo la mezzanotte, musica live e dj-set fino alle 2.30 con cocktail bar. In via eccezionale, il Dinner Show quest’anno prolungherà di una serata la sua programmazione fino al mercoledì delle Ceneri, in occasione della Festa di San Valentino.
Domenica 4 febbraio alle ore 12.00, il volo dell’Angelo: Elisa Costantini, Maria del Carnevale dell’edizione 2017, scenderà a mezzogiorno dal campanile di San Marco, vestita con un abito confezionato dall’Atelier Stefano Nicolao.carnevale venezia angelo2
Giovedì grasso, 8 febbraio, torna anche quest’anno la Ballata delle Maschere, curata dall’Associazione “Compagnia L’Arte dei Mascareri” che riprende e reinterpreta “Il taglio della testa al Toro”, rievocando così il Giovedì Grasso dell’anno 1162 in cui si celebrava la vittoria del doge Vitale Michiel II sul Patriarca Ulrico di Aquileia con i dodici Feudatari ribelli. Ritrovo in campoSanta Margherita alle ore 15 e arrivo in Piazza S. Marco con un grande spettacolo conclusivo.
Venerdì 9 febbraio si terranno due repliche (ore 14.30 e 17.00) della rievocazione storica, in piazza san Marco, delle lotte tra le fazioni di due diversi sestieri della città, ‘nicolotti'(Dorsoduro) e ‘castellani’ (Castello).Protagonista del Volo dell’Aquila in programma domenica 11 febbraio, alle ore 12.00, sarà il patron della Diesel, Renzo Rosso. In contemporanea a Mestre il Volo dell’Asino dalla Torre al palco di Piazza Ferretto. Nel pomeriggio, gran finale a San Marco per ‘La Maschera più bella’ con l’assegnazione dei premi ai finalisti e – per la prima volta – una Regata Sprint di Carnevale tra caorline dalle ore 14.30, nel tratto di Canal Grande tra Ca’ Vendramin Calergi e Rialto, a cura di Associazioni Agonistica di Voga Veneta e dell’Ufficio Regate del Comune di Venezia.
Gran finale martedì grasso, 13 febbraio, con l’incoronazione alle ore 16.30 della Maria vincitrice dell’edizione 2018, che giungerà in Piazza al termine del corteo acqueo in partenza da San Giacomo

carnevale venezia angelo

31.01.2016 Carnevale di Venezia 2016: Il volo dell’Angelo Irene Rizzi. © Italo Greci/Unionpress

dell’Orio. Alle ore 17.00 lo Svolo del Leon, che simboleggia la conclusione delle celebrazioni in piazza San Marco e annuncia la fine del Carnevale. Il gigantesco gonfalone risalirà, cioè dal basso verso l’alto, i circa novanta metri che dividono il centro del palco con la cella campanaria sulle note dell’Inno di San Marco.Tra i poli del divertimento dedicato ai più giovani, l’Arsenale Carnival Experience 2018 con 5 serate di dj set, dal 9 al 13 febbraio, a cura di Molocinque in collaborazione con Vela.
Ad affiancare gli spettacoli di piazza, un nutrito programma di eventi culturali curato da Stefano Karadjov nei musei, nelle biblioteche, nei teatri, negli archivi e nelle sale da musica cittadine con eventi in gran parte gratuiti: un portolano del Carnevale per cittadini e ospiti, per approdare in luoghi mai visitati prima, scoprire una città artisticamente esuberante e vitale nei 150 e più eventi previsti, con oltre 300 artisti coinvolti nelle pièce teatrali, nei concerti, nei laboratori, nelle visite drammatizzate in tutte le principali Istituzioni pubbliche e private cittadine.
Oltre a tutte le iniziative che si svolgono nelle diverse località del Comune di Venezia – tra queste le tradizionali sfilate di carri mascherati, nell’estuario, a Burano, giovedì 8 e martedì 13 febbraio, e in terraferma, a Zelarino, sabato 3 e martedì 28 febbraio e a Marghera il 10 febbraio, – da alcuni anni, il Carnevale di Venezia ha assunto una dimensione diffusa, facendo rientrare in un unico ‘cappello’ un palinsesto articolato di iniziative nei diversi comuni dell’area metropolitana. (foto: carnevale venezia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli scenari e i trend del turismo nazionale e internazionale

Posted by fidest press agency su sabato, 27 gennaio 2018

tempio-adriano-romaRoma Martedì 30 gennaio 2018, alle 9.30, all’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190), inizierà la VI edizione del Master in Management delle Organizzazioni Turistiche.La lezione inaugurale sarà tenuta da Marco Misischia, imprenditore turistico e Presidente della CNA Turismo Lazio (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), sul tema “Gli scenari e i trend del turismo nazionale e internazionale”.L’incontro sarà aperto da un saluto del Rettore dell’Università Europea di Roma Padre Pedro Barrajón LC. Il Master offre le competenze necessarie per inserirsi nelle organizzazioni delle filiera turistica (Tour Operator, Alberghi, Eventi, Web Agency) e per ricoprire posizioni manageriali. Fornisce le competenze propedeutiche all’esercizio delle tradizionali professioni turistiche (Direttore tecnico di Agenzia di Viaggio, Accompagnatore turistico). Sono previsti quattro mesi di formazione in aula e quattro mesi di stage, che permetteranno di applicare le conoscenze acquisite e facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuova stagione del turismo romano, positivo il bilancio 2017

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 gennaio 2018

roma-fori-imperialiNuovo corso del turismo a Roma, all’insegna di qualità e sostenibilità contro l’overtourism. Positivo il bilancio del 2017, che inquadra un dato significativo: l’andamento degli hotel 5 stelle nel 2017 ha toccato un + 4,90% di arrivi 71.555 (unità) e un + 4,86% di presenze (147.629 unità) rispetto all’anno precedente, confermando il trend al rialzo del turismo di qualità, che impatta concretamente e positivamente sull’indotto di sistema.Il dato complessivo del 2017, registra 14.694.364 di arrivi, in crescita del + 3,04% rispetto al 2016, e 35.562.221 presenze, pari a un aumento del + 2,63% (dati EBTL – Ente Bilaterale del Turismo).Cifre importanti, che testimoniano altresì un’impennata della domanda turistica straniera pari al + 3,33% quanto ad arrivi (7.896.985 unità) e del +2,88% quanto a presenze (20.526.400 unità). I principali paesi da cui arrivano i turisti nella Capitale sono Stati Uniti, Giappone, Spagna e Germania. “I dati positivi del 2017 sul turismo sono un risultato di cui andiamo orgogliosi. Ci siamo focalizzati sulla messa a sistema strategica delle risorse esistenti, dei poli attrattivi, del personale preposto all’accoglienza, promuovendo una valorizzazione a tutto tondo delle eccellenze locali, dai percorsi inusuali e alternativi alle mete turistiche più inflazionate a quelli dell’enogastronomia tipica, dai sentieri dell’arte alle vie dello shopping e delle botteghe artigiane. E ancora: riflettori puntati sulla formazione dei nostri operatori di settore, sulla partecipazione a fiere internazionali di settore per la promozione dei servizi offerti dai Foro romanonostri operatori, sulle sinergie tra pubblico e privato e sulla condivisione di un protocollo fra città d’arte a tutela del nostro patrimonio storico-culturale. Abbiamo intrapreso una serie di azioni mirate all’accoglienza, facendo della Capitale una città ‘a portata di turista’, rispettosa di chi la rispetta”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi. “Abbiamo portato avanti iniziative centrate su due pilastri: promozione e accoglienza. Il tutto, potenziando direttrici finora tralasciate, prima fra tutte la dimensione fondamentale del turismo congressuale. Infine abbiamo razionalizzato l’organizzazione dei Tourist Infopoints di Roma Capitale e le risorse risparmiate sono state destinate alla promozione innovativa e digitale”, spiega l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni.
“Abbiamo assecondato la vocazione turistica di Roma Capitale attraverso un’opera di diversificazione e valorizzazione delle sue varie declinazioni: monumentale, congressuale, enogastronomica e religiosa. Significativa la mozione per la candidatura all’inserimento di Ostia Antica tra i siti del Patrimonio Mondiale dell’Umanita’ riconosciuti dall’Unesco. Rilievo anche ai cosiddetti “cammini religiosi”, che sosteniamo con la proposta di riqualificazione e messa in sicurezza del Sentiero del Pellegrino, di una memoria di Giunta per perorare la candidatura della Via Nicolaiana a “Itinerario Culturale” nell’ambito del Programma del Consiglio d’Europa, e infine della valorizzazione della via Francigena”, conclude la presidente della Commissione Turismo, Moda, Eventi e Relazioni internazionali Carola Penna.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ryanair: ecco come sono cambiate (in peggio) le normative sul bagaglio a mano

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 gennaio 2018

Con l’arrivo del 2018 Ryanair ha presentato un’importante novità che suona come una nuova piccola “stangata” ai danni dei consumatori. La compagnia aerea, divenuta celebre per i propri voli lowcost, ha infatryanairti annunciato che, di fatto, non sarà più possibile portare a bordo un trolley a meno che non sia stato acquistato il servizio “Priorità e 2 bagagli a mano”.I passeggeri che non hanno acquistato il servizio prioritario di cui sopra vedranno il proprio secondo bagaglio sistemato gratuitamente nella stiva dopo l’usuale registrazione al gate di imbarco. Potranno portare con sé esclusivamente una borsa piccola che deve rientrare nelle dimensioni di 35 x 20 x 20 cm e che deve potere venire sistemata agevolmente sotto il sedile.
Al contrario, i passeggeri che hanno acquistato il servizio “Priorità e due bagagli a mano”, il servizio “Flexi Plus”, il servizio “Plus” o il servizio “Family Plus” potranno portare a bordo i propri bagagli a mano: sia una borsa piccola (sempre di dimensioni 35 x 20 x 20 cm), sia un secondo bagaglio a mano che deve rientrare nelle dimensioni di 55 x 40 x 20 cm e che verrò misurato al gate di imbarco.Tutti i passeggeri che non osserveranno la regolamentazione di cui sopra saranno costretti a pagare una penale pari a 50 euro per articolo e rischiano di causare ritardi al volo in questione. Ad oggi il servizio di imbarco prioritario costa 5 euro a persona per volo e può venire aggiunto anche successivamente all’acquisto del biglietto (durante il check-in online).La posizione di Codici sulla vicenda è facilmente intuibile: da una parte non possiamo fare altro che prendere atto di un evidente rincaro da parte di Ryanair, dall’altra invitiamo tutti i consumatori a leggere dettagliatamente le condizioni di acquisto delle diverse compagnie aeree.Informarsi infatti è sempre stato e resta il modo migliore per tutelarsi da eventuali brutte sorprese.

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Turchia al Bit di Milano

Posted by fidest press agency su sabato, 20 gennaio 2018

turchiaturchia2Fiera Milano City – Milano, 11-13 Febbraio 2018 Stand Turchia: Pad. 4 Leisure – Stand n. B109 B99 C108 C98La Turchia scommette sul suo patrimonio culturale ed archeologico e lancia il progetto “2018: The Year of Troy” per celebrare i 20 anni dall’inserimento del sito archeologico di Troia, uno dei più famosi al mondo, nella Lista UNESCO. L’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia partecipa anche quest’anno alla BIT Borsa Internazionale del Turismo di Milano (dall’11 al 13 febbraio) con uno stand di 180 mq dove ospiterà 11 turchia1co-espositori, oltre alla compagnia di bandiera Turkish Airlines : saranno presenti le destinazioni di Bursa, Çanakkale e Cappadocia, la Fiera EMITT di Istanbul, la Camera di Commercio di Izmir, l’Agenzia per lo Sviluppo di Izmir e i tour operator Allegro Tour, Entour, Intra Tours DMC, Karavan Travel, METS Yachting LTD.Soddisfazione per la netta ripresa dei flussi turistici : oltre 30 milioni di turisti internazionali tra gennaio e novembre 2017 (per la precisione 30.706.245) con un incremento del 27,68% rispetto agli stessi 11 mesi del 2016. Anche per quest’anno la Russia e la Germania si confermano come i due mercati principali del Paese (4.647.162 turisti russi e 3.451.897 turisti tedeschi), mentre gli italiani in Turchia sono stati 188.251. Gli arrivi dal Bel Paese sono in costante ripresa già dall’inizio della scorsa estate (novembre +14,46%, ottobre +12,31%, settembre +23,06%, agosto +8,11%, luglio +33,92%) quindi le aspettative sono ottimistiche per la prossima stagione. (Foto: turchia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Risorse italiane: Il turismo

Posted by fidest press agency su sabato, 20 gennaio 2018

turismo costierodi Carmelo Lentino. Secondo la previsione tracciata da Euromonitor International e ripresa poi dal World Travel and Tourism Council nella sua analisi sull’overtourism, nel 2020 le prime 20 destinazioni internazionali movimenteranno più turisti che tutte le altre mete del mondo messe insieme. Come recentemente riportato anche in un articolo di TTG Italia, i primi 10 Paesi più visitati (l’Italia è al 5° posto) genereranno flussi aggiuntivi per 70 milioni di arrivi, rispetto allo stesso periodo del 2016. Il nostro Paese, in particolare, secondo le stime toccherà quota 59 milioni, 6 in più rispetto allo scorso anno. Ma l’Italia è pronta ad accoglierli? Quello del Turismo, come viene ricordato cifre alla mano, è un settore che in Italia conta il 10,3% sul Pil; che dà lavoro a 2,7 milioni di persone; e che potrebbe valere senza troppi sforzi e senza tante chiacchiere il 20%, determinando oltre 5 milioni di occupati.Purtroppo non tutti si sono accorti della sua importanza strategica, per non dire del suo ruolo fondamentale per l’economia, il lavoro, la crescita e lo sviluppo del Sistema-Paese.Si pensi che nell’ultima legislatura, la parola turismo è apparsa solo 10 volte negli emendamenti, e sovente in provvedimenti per così dire “laterali”, legati per esempio ai Beni culturali con i quali il turismo non a caso condivide lo stesso Ministero (il che la dice tutta). È rimasta poi memorabile, la scriteriata considerazione che “non si vive di solo turismo”. Ed ecco così spiegata la lunga e mortificante situazione di stallo e di regresso nelle politiche del Turismo italiane (complici l’abolizione del Ministero e la riforma del Titolo V della Costituzione che ha, di fatto, trasferito le competenze alle Regioni).Che invece sul Turismo si giochi la vera scommessa della rinascita italiana, che dal Turismo occorra necessariamente ricominciare per invertire la rotta e risalire la china (nel 1970 l’Italia era la prima meta internazionale per flussi turistici; oggi è quinta dietro Francia, USA, Spagna e Cina) è un dato che nessuno può più contestare o tralasciare. È dunque sul Turismo che bisogna lavorare, dandogli giusta centralità e priorità politica costruendo intanto e subito, le condizioni normative, di legge, fiscali, operative, formative, perché il Turismo possa crescere e decollare. Risorse umane, scuole di formazione, stimolo all’industria culturale, comunicazione, ma soprattutto spinta al turismo scolastico, sociale, sportivo e giovanile che è stato lasciato a sé stesso per troppo tempo. Ecco i capisaldi dell’attesa e non più rinviabile “rivoluzione” del settore, che non può prescindere da un coordinamento politico e istituzionale, un coordinamento che passa necessariamente anche dal ritorno ad un Ministero del Turismo (o dei turismi, perché il turismo non è solo quello culturale). La questione, comunque, non è solo specifica. E’ anche generale… Il turismo deve essere finalmente e intelligentemente visto come il futuro settore trainante anche dagli italiani, all’interno del Paese. Come la vera strada per far crescere l’economia italiana, ma pure per migliorare la qualità di vita, la quotidianità degli italiani stessi. Direi di più: non basta che il turismo venga sviluppato in sé, deve diventare volano e moltiplicatore per gli altri settori, una sorta di piattaforma su cui costruire e sviluppare sinergicamente il resto.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »