Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 175

Archive for the ‘Viaggia/travel’ Category

Travel

Turismo israeliano

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 maggio 2017

gerusalemmeAd aprile 2017 Israele ha registrato l’arrivo di 349.000 turisti, con un aumento del +38% rispetto all’anno precedente. Nel periodo gennaio-aprile 2017, si registrano 1.09 milioni di ingressi, un aumento del +28% rispetto al 2016.
Da gennaio 2017, il turismo ha portato 6 miliardi di NIS (€ 1.518.890.000 circa) nelle casse dell’economia israeliana. Il turismo è un motore in continua crescita che ha raggiunto risultati record grazie all’aumento dei budget di marketing e allo spostamento delle politiche internazionali di marketing di Israele.
Il ministro del Turismo, Yariv Levin, ha dichiarato: “Con una politica ben definita si vedono i risultati. Ogni mese stiamo registrando dei risultati eccezionali che dimostrano i progressi fatti nell’industria del turismo e il contributo notevole che porta all’economia e alla forza lavoro in Israele. Si tratta di una tappa importante che è parte di un tendenza positiva che ha ormai scavalcato i risultati di più di un anno e mezzo fa. Spero, e sono convinto, che continuando a lavorare così, raccoglieremo i frutti di questo investimento”.
Ad aprile 2017 i turisti italiani sono stati 10.200, il +47% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; mentre se si considera il primo quadrimestre (gennaio – aprile) sono 30.700 gli italiani che hanno visitato Israele, in crescita del +34% rispetto allo scorso anno. Grande soddisfazione del direttore generale per l’Italia dell’ufficio nazionale israeliano del turismo, Avital Kotzer Adari: “Siamo orgogliosi e soddisfatti dei risultati di questo primo trimestre e del mese di aprile, in maniera particolare. Il mercato italiano è di grande importanza per Israele e l’attrazione che la nostra terra turismo israelianoesercita sugli italiani si riconferma forte e in continua crescita. Sia che si voglia creare un viaggio dedicato allo spirito, allo sport, alla movida, alla scoperta della natura, Israele permette di sperimentare tutti questi aspetti: una destinazione unica a cui il mercato italiano sta dando risposta entusiastica con arrivi in crescita e fermento del sistema turistico che sostiene la destinazione con nuovi voli e programmazioni in espansione. Siamo certi che i risultati soddisfacenti continueranno ad entusiasmarci”.
Focus aprile 2017Si registra un aumento del 38% dei turisti ad aprile 2017 rispetto ad aprile 2016 e un aumento del 21% rispetto ad aprile 2015. 309.000 turisti hanno raggiunto il paese in aereo, un aumento del 36% rispetto ad aprile 2016 e del 21% rispetto ad aprile 2015. 40.000 turisti hanno raggiunto Israele via terra, di cui 34.000 attraverso la Giordania e circa 6.000 dall’Egitto: un aumento del +56% rispetto ad aprile 2016 e del +22% rispetto ad aprile 2015. Sono stati circa 24.000 i visitatori giornalieri ad aprile 2017, in aumento del +27% rispetto ad aprile 2016 e del +13% rispetto ad aprile 2015.
Focus gennaio – aprile 2017. A gennaio-aprile 2017, si registra l’ingresso di 1.09 milioni di turisti, un aumento del +26% rispetto allo stesso periodo nel 2016 (850.000) e del +22% rispetto al 2015. 964.000 turisti sono arrivati in aereo, il +24% in più rispetto allo stesso periodo nel 2016 e il +22% in più rispetto al 2015. (foto: turismo)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un viaggio nella Roma degli Anni Venti con un turista d’eccezione: il Jay Gatsby di Francis Scott Fitzgerald

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 maggio 2017

Gatsby in RomeGatsby in Rome1“Gatsby in Rome” aprirà giovedì 18 maggio e sarà visitabile sino all’1 giugno presso il Gatsby Cafè, in Piazza Vittorio Emanuele 106, presso l’ex cappellificio Venturini, nuovo cuore pulsante del quartiere Esquilino di Roma. L’esposizione, che si compone di otto illustrazioni ad inchiostro di china ed acquarello, intende rievocare i protagonisti della celebre opera letteraria in un visionario tour romano.Allievo del Maestro Piero Tosi, esperto di filologia del costume, l’artista farà viaggiare Gatsby e Daisy in un immaginario tour nella Roma degli Anni Venti, come coronamento della loro tormentata storia d’amore. Sono state immortalate da Roberto Di Costanzo la strada dell’arte capitolina, via Margutta, ma anche la centralissima Coppedé, nonché i più rinomati scorci del centro, come la lussuosa Piazza di Spagna, e i più iconici luoghi capitolini, come il Gianicolo e l’Esquilino da cui parte il viaggio.”Ho immaginato Jay Roberto Di Costanzoe Daisy mano nella mano nella romantica Roma – spiega l’artista – per offrire una nuova avventura ad una storia d’amore. I personaggi cammineranno per le strade di una Roma che non esiste più, di un secolo fa, fatta di sogni e di emozioni, di speranze e di voglia di ricominciare”.
IL GATSBY CAFE’ – Ferma nel tempo a qualche decennio fa, l’atmosfera che si respira nell’ex cappellificio Venturini rievoca la suggestione di uno spazio prezioso e dimenticato, come tanti se ne nascondono sotto i portici di piazza Vittorio, quartiere Esquilino, Roma. Ed è una fortuna tornare a parlarne in occasione di un restyling radicale, ma rispettoso del tempo che fu: cambia la destinazione d’uso, resta intatto il fascino di questi ambienti che si dipanano su tre livelli come scatole cinesi, tra scale e passaggi segreti, salottini discreti e applique d’epoca. E se è vero che un luogo racconta la storia (le storie) di chi l’ha vissuto, allora il legame con la sartorialità e i cappelli che fino a qualche tempo fa affollavano le vetrine della “galleria” non poteva essere negato. (foto: Gatsby in Rome, Roberto Di Costanzo)

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riso & Rose in Monferrato 2017

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 maggio 2017

mostra monferratoSabato 20 e Domenica 21 Maggio va in scena tutto il meglio del Monferrato. A Casale Monferrato avrà luogo “Superare il mio confine”, presso il Parco Eternot con letture inerenti la resilienza, la conquista della libertà e il riscatto dall’amianto. La Sinagoga ospiterà il tenore Michele Ravera e un nuovo appuntamento con “Suono e Segno – Musica in Sinagoga” con Furio Rutigliano, Marta Facchera e Giuseppe Nova. Prevista anche la Cicloturistica del Monferrato Casalese. Inoltre prenderà il via la Festa di inaugurazione “Cittadino Albero”. E nel Parco della Cittadella andrà in scena lo spettacolo benefico “Pinocchio storia di un bambino di legno”, che coinvolgerà ben 250 artisti del territorio. Spazio all’arte nel Castello del Monferrato con numerose mostre visitabili mentre il centro storico ospiterà diversi mercatini e opportunità di shopping. Prevista anche la rassegna di cibo italiano e internazionale “Platea Cibis: Street Food”.
Piana del PoNel vicino borgo di Coniolo torna il grande mercato di “Coniolo Fiori”, uno degli appuntamenti principali a livello nazionale nell’ambito delle rose e della floricoltura, contornato da eventi culturali, gastronomici e di intrattenimento. Inoltre si terrà “Obiettivo Monferrato”, il Concorso Fotografico in Movimento. A Pontestura si svolge “Arte, Musica Enogastronomia” (è visitabile la mostra “Il Gioco dell’Arte, dedicata a Enrico Colombotto Rosso) e a Fontanetto Po ci si tuffa fra “Acqua e Riso nelle terre del Po” mentre a Sala Monferrato gusto e arte si coniugano con “Mangia in Sala”. A Murisengo si terrà “Riso & Rose in Musica” e l’Officina proporrà l’evento motoristico internazionale dedicato a piloti, collezionisti ed amatori delle auto e moto e denominato “Nazzaro Monferrato”. A Quargnento andranno in scena il tradizionale Palio dell’Oca Bianca e l’Estemporanea di pittura “La strada di casa” e, a pochi passi, nel Borgo Rovereto di Alessandria è festa. Giarole celebra “La Luna di Beltane” e a Sartirana Lomellina si svolge “Natura in Movimento”. A Mirabello Monferrato, si vive “La Domenica del Villaggio” e a Mede fa tappa “Riso & Rose in Lomellina”. A Robella si svolge “Robella Incontra…” con tanti eventi di visita mentre a Occimiano si concluderà la Settimana Vivaldiana con la riscoperta de “Il Vivaldi di Occimiano”, convegno e concerto inseriti nel cartellone di rilevanza nazionale. A Moncalvo è tempo di Festa Patronale con la Fiera di Primavera e le visite artistiche mentre alla Piagera di Gabiano si terrà la Rose a ConioloFragolata e al Castello di Gabiano avrà luogo la Giornata Nazionale delle Dimore Storiche. Infine altri eventi collaterali sono: la Notte dei Musei (sabato 20 maggio) al Sacro Monte di Crea e il Gran Prix di Minivolley a Terruggia. E nei weekend di eventi tornano i menù speciali, ghiotte occasioni nato dal progetto di accoglienza realizzato da Mon.D.O. in collaborazione con Club di Papillon e l’ASL AL, per proporre ai turisti piatti tipici e salutari del territorio.Nel frattempo si profila una grande novità per gli amanti dell’arte: la call d’arte dal titolo “Riso&Rose – Monferrato ad Arte”, riservata sia ai giovani artisti (18-35 anni) è estesa anche agli artisti professionisti (over 35 anni): presentando un’opera d’arte a scelta (una fotografia, una pittura, un video…) si potrà avere l’opportunità di diventare protagonista di una nuova collezione d’arte contemporanea ispirata all’incanto del Monferrato. (fonte: http://www.monferrato.org)  (foto: mostra monferrato, Piana del Po, Rose a Coniolo)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tunisia-Sicilia: accordi di partenariato turistico e culturale

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

tunisia1La delegazione trapanese composta da Vito Damiano, Sindaco di Trapani, Giovanni De Santis, Consigliere Delegato e Direttore Artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, Silvio Ceccaroni, vice presidente dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, Andrea Oddo, in rappresentanza del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale è stata ricevuta a Tunisi da Ridha Kacem, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale del Patrimonio e della Promozione Culturale della Tunisia e Direttore Amministrativo del Teatro di Cartagine. Nel corso del primo incontro, si è elaborato il testo definito dell’accordo quadro di partnenariato transfrontaliero tra l’Agenzia Nazionale del Patrimonio e della Promozione Culturale della Tunisia, il Comune di Trapani, l’Ente Luglio Musicale Trapanese e il Distretto Turistico della Sicilia Occidentale ed è stato avviato un confronto tra l’Ente Luglio Musicale, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Tunisia finalizzato alla realizzazione del progetto denominato “L’Opera nei teatri di pietra del Mediterraneo” e del progetto di tunisiaun festival itinerante dedicato alla musica etnica dei paesi del Mediterraneo, che si pensa di realizzare ad anni alterni, rispettivamente nelle città più rappresentative della Tunisia e nei comuni della provincia di Trapani, isole comprese, che aderiranno al relativo protocollo.Di grande rilevanza anche i successivi incontri organizzati e coordinati dallo stesso Kacem: in particolare quelli con il Governatore della Regione di Sousse, Fethi Bdira e con il Direttore Generale della compagnia aerea Tunisair Express, Khaled Abd El Adhim. La missione si è caratterizzata per un approccio concreto ai temi in agenda ed ha certamente determinato una seria prospettiva di breve termine per l’avviamento di una cooperazione transfrontaliera tra la provincia di Trapani e la Tunisia, sui temi del turismo e della cultura, anche in vista dell’emanazione di bandi europei che prevederanno il finanziamento di progetti di partenariato realizzati nell’area euro-mediterranea.
La missione è stata promossa dall’Ente Luglio Musicale Trapanese in collaborazione con l’ Associazione di promozione sociale “TUNIT“, composta da cittadini trapanesi e tunisini.
Sono seguite giornate con una fitta serie di incontri: Giovanni De Santis ha incontrato Hafedh Makni dell’Orchestra Sinfonica Tunisina e Taoufik Jebali, direttore artistico dell’Espace El Teatro di Tunisi per una riunione tecnica sugli strumenti finanziari che possano mettere in campo attività di collaborazione. La delegazione trapanese ha visitato il Museo Nazionale del Bardo, il Museo Nazionale di Cartagine, la Medina di Tunisi, il Museo Archeologico di Sousse, la cittadina di Mahdia.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rimborso voli cancellati

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 maggio 2017

corte di giustizia europeaLa Corte di Giustizia Europea ha stabilito che un vettore aereo che non sia in grado di dimostrare che un passeggero è stato informato della cancellazione del suo volo più di due settimane prima dell’orario di partenza previsto, è tenuto a versargli una compensazione pecuniaria. Ciò vale non solo quando il contratto di trasporto sia stato stipulato direttamente tra il passeggero e il vettore aereo, ma anche qualora sia stato stipulato per il tramite di un’agenzia di viaggi on-line.
Questa decisione apre le porte ad una nuova possibilità per il passeggero di richiedere la compensazione pecuniaria in caso di volo cancellato. Si ricorda, infatti, che tale decisione vincola egualmente tutti i giudici nazionali ai quali venga sottoposto un problema simile. Da oggi, quindi, si potrà richiedere la compensazione pecuniaria per il caso di cancellazione del volo, anche qualora la compagnia aerea asserisca di aver dato un preavviso di oltre due settimane ma il vettore aereo non sia comunque in grado di dimostrare che il passeggero è stato informato della cancellazione più di due settimane prima. Ciò anche nel caso in cui la compagnia aerea abbia comunicato la cancellazione del volo con congruo preavviso all’agenzia di viaggi ma l’agenzia abbia tardivamente inoltrato la comunicazione al passeggero. In questo ultimo caso sarà comunque il vettore aereo a dover corrispondere al passeggero la compensazione pecuniaria e a dover poi richiedere il risarcimento danni all’agenzia di viaggi inadempiente. (Smeralda Cappetti, legale, consulente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Effetti speciali con il festival Luci e Acqua a Bressanone

Posted by fidest press agency su martedì, 9 maggio 2017

bressanoneBressanone fino al 21 maggio 2017 Domenica-Giovedì dalle ore 21 alle ore 23.30 Venerdì e Sabato dalle ore 21 alle ore 24. Un grande show di luci, colori, suoni ed effetti speciali sta andando in scena nell’intero centro storico di Bressanone, in Valle Isarco, fra fontane, corsi d’acqua, piazzette, vicoli. giardini. È partito con grande successo il “Festival di Acqua e Luce”, che sta trasformando l’antico centro vescovile dell’Alto Adige in una vera e propria “città delle luce e dell’acqua”.
Le originali installazioni luminose a cura degli artisti della luce Spectaculaires – Allumeurs d’Images e le diverse opere inedite sul tema acqua e luce realizzate da alcuni artisti locali interessano ben 20 fra fontane, angoli suggestivi ed edifici del patrimonio storico culturale di Bressanone, che tornano a vivere e – ovviamente è il caso di dirlo – rifulgono di una nuova luce…. Tutti e 20 i siti, come ad esempio il fossato del Palazzo Vescovile, via Roncato, l’antico quartiere d Stufels, sono collegati da una linea blu che permette di seguire un itinerario completo di visita.
Oltre alle installazioni ed effetti diffusi (ogni sera dalle ore 21 alle ore 23.30, alle ore 24 venerdì e sabato), l’evento clou del Festival è lo spettacolo di luce e musica degli Spectaculaires “WoW – World of Water”, nell’ex carcere in piazza Duomo, un cortile nascosto nel cuore di Bressanone (inizio spettacoli ore 21.00, 21.45 e 22.30, ingresso 9 euro, 12 euro venerdì e sabato). Dello show, che prosegue fino al 21 maggio, sono artefici gli artisti maestri di videomapping della compagnia Spectaculaires – Allumeurs d’Images, gli stessi del “Sogno di Soliman” (il famoso spettacolo multimediale di luci e suoni allestito durante il Mercatino di Natale nel Palazzo Vescovile, che ha avuto decine di migliaia di spettatori) e di altri riusciti show allestiti su importanti palazzi storici di tutto il mondo. Anche in questa occasione si viene letteralmente incantati e trasportati nel mondo dell’acqua, coinvolti dai colori, dalla musica (creata apposta per lo show dal compositore spagnolo izORel) e dagli effetti, in un turbinio di emozioni e sogni.
bressanone1Fra le altre installazioni e le performance gratuite diffuse in tutta la città, si segnala in particolare il concerto acquatico Fluid keys di Manuela Kerer, compositrice brissinese. I concerti si tengono all’aperto (il 13 e 20 maggio alle 21.30; le altre sere la musica viene diffusa registrata) sulla penisoletta alla confluenza dei fiumi Isarco e Rienza con cinque pianoforti che cambiano intonazione a seconda delle condizioni climatiche. Poi ci sono le proiezioni luminose di Claudia Reh, le biciclette in piazza Duomo che servono ai visitatori a generare l’energia necessaria per lo spettacolo di luci alla fontana di Martin Rainer.
Per turisti e ospiti, ma anche per gli stessi visitatori locali, il Festival di Acqua e Luce è un nuovo modo di scoprire e apprezzare i vari punti di interesse di Bressanone, compreso quelli meno noti. Del resto, Bressanone è da sempre strettamente legata alla cultura dell’acqua. Basti pensare che ha la più alta densità di fonti di acqua potabile all’interno di un centro urbano di tutto l’arco alpino (ben 20), e che al suo interno confluiscono due fiumi importanti, e cioè la Rienza e l’Isarco, mentre il sottosuolo è un reticolo di corsi d’acqua sotterranei. Senza dimenticare l’importanza dell’energia idroelettrica per la zona, e che la sorgente di Plose è una delle più rinomate acque minerali diffuse nella ristorazione in tutta Italia. (foto: bressanone)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Anticipo d’estate con grandi novità per ESL

Posted by fidest press agency su sabato, 6 maggio 2017

oxford universityTris di novità 2017 per ESL – Soggiorni Linguistici, agenzia svizzera operante in Italia dal 2006, che permette di abbinare il dovere al piacere grazie a indimenticabili esperienze linguistiche e culturali, da vivere a tutte le età. A undici anni dall’apertura della prima sede italiana a Milano, ESL celebra l’estate 2017 con due nuovi uffici sul territorio nazionale, raggiungendo così l’importante traguardo di ben 8 agenzie in questo mercato.
La piacevole cittadina di Monza ospita la settima sede italiana – e la seconda in Lombardia – della premiata agenzia. Questo nuovo ufficio è situato in un edificio in centro città (via Carlo Alberto 37 – 20900 Monza), aperto dal lunedì al sabato con orario continuato. É Firenze, il capoluogo toscano, a ospitare l’ottava agenzia di ESL, situata in Via Aretina 167/M (50136 Firenze). L’ufficio di Torino, inaugurato nel 2014, è invece stato trasferito dalla precedente collocazione – in uno spazio di coworking – a una sede esclusiva nella centralissima Via Teofilo Rossi 3 (10123 Torino), nei pressi della stazione di Porta Nuova.
Lo staff esistente è stato inoltre affiancato da nuove risorse, formate per essere in grado di fornire la consulenza adeguata a chi desidera pianificare un viaggio che unisce il divertimento alla possibilità di approfondire le proprie competenze linguistiche.
“Conoscere bene le lingue è un ottimo investimento per il proprio futuro e sempre più persone, a ogni età, scelgono di sfruttare le proprie vacanze per fare un’esperienza di questo tipo. Per questa ragione abbiamo risposto all’esigenza di ampliare il nostro raggio d’azione a livello locale, non solo con giornate informative periodiche, ma con veri e propri uffici, già operativi” ha dichiarato Giovanni Moretti, Italy Regional Manager.
Specialista europea del settore, ESL – Soggiorni Linguistici è presente in Italia con otto agenzie, a Milano, Roma, Bologna, Verona, Torino, Bari Firenze e Monza. Eletta miglior agenzia d’Europa dalle scuole di lingue, ESL offre centinaia di destinazioni per oltre venti lingue in immersione totale, prestando assistenza e consulenza gratuita a chiunque voglia intraprendere un soggiorno linguistico. Il gruppo svizzero, caratterizzato da una forte presenza territoriale, seleziona nelle migliori scuole corsi per giovani, adulti ma anche professionisti e senior (50 anni e più). ESL: oltre quindici anni d’esperienza al servizio di coloro che desiderano scoprire il mondo, le sue lingue e le sue culture. http://www.esl.it

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Shaping a prosperous future for nautical tourism in Europe

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

europeThis sector can provide economic opportunities for coastal communities, and the paper describes several areas where action is needed to unleash this potential and overcome existing obstacles to growth. It also stresses the need to minimise adverse environmental impacts.About one in ten EU citizens (48 million) participate regularly in water sports. 36 million participate regularly in boating activities, keeping about 6 million boats in European waters. Related services like equipment repair, boat charter, marinas and others generate a significant number of jobs and revenue. In total, the EU’s nautical tourism sector comprises up to 234 000 jobs and generates € 28 billion in revenue each year.
Issues addressed in the paper include:recognition of professional and private skippers licences – 74% of professional skippers confirm that they are unable to work freely within the EU because their professional qualifications are not recognised in other EU member states; on-board safety equipment – a variety of rules and equipment required on board is hindering freedom of movement across the EU single market;
innovation for marinas and boating development – marinas need to become more innovative to keep them accessible to an ageing population and to make them attractive to younger people and families; the potential of combined nautical and coastal tourism products – combined products can help the tourism sector cope with seasonality and volatile demand;
what happens to end of life boats – at least 80,000 boats reach their ‘end of use’ each year but only around 2,000 of those are dismantled. The rest are left abandoned, stored by their last owners, sent to landfill or incinerated. This poses a threat to the environment and a recycling challenge, and should be addressed properly.
The paper follows from the 2014 Commission Communication “A European Strategy for more Growth and Jobs in Coastal and Maritime Tourism”, which touched upon some of the challenges faced by the nautical tourism sector. They include a lack of innovation and diversification, volatile demand and seasonality, mismatch of skills and qualifications as well as growing environmental pressures.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma 1 maggio: Meleo, trasporto pubblico potenziato

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

atac-romaRoma “Durante la giornata del 1 maggio il trasporto pubblico seguirà l’orario di un normale giorno festivo. Non sarà quindi prevista alcuna interruzione, così da garantire la mobilità a romani e turisti. Sono, infatti in programma numerosi eventi di vario genere e vogliamo assicurare a tutti la possibilità di parteciparvi”. Lo annuncia, in una nota, l’assessora alla Città in movimento di Roma Capitale Linda Meleo. “Il servizio delle linee della metro A, B e C sarà prolungato fino all’1.30 del mattino (ora di partenza dell’ultima corsa dai capolinea) per consentire il deflusso dal concerto in piazza San Giovanni. Rispetteranno l’orario di un normale giorno festivo anche per le ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo”, conclude.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aeroporto di Comiso, le scelte di Ryan Air evidenziano la crisi

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 maggio 2017

aeroporto-di-comiso“Necessaria una riflessione seria e condivisa, al di là della propaganda, che prenda atto della crisi attuale e rilanci l’Aeroporto.La presentazione delle nuove tratte da e per la Sicilia da parte di Ryan Air, avvenuta nei giorni scorsi, ha chiarito le intenzioni della compagnia irlandese e soprattutto le sorti dell’aeroporto di Comiso.
Non solo infatti Ryan Air non ha varato alcuna nuova rotta, né nazionale, né internazionale, ma ha addirittura sottratto a Comiso il collegamento per Francoforte, trasferendolo a Catania ed indebolendo la principale rotta di collegamento con la Germania dallo scalo ibleo.” Lo scrive in una nota il deputato di Alternativa popolare, Nino Minardo.”Una decisione che, se letta anche alla luce del rafforzamento dei servizi operati da Palermo e Catania e del mantenimento di quelli operanti da Trapani, è una sorta di “de profundis” rispetto alla possibilità che Ryan Air stessa potesse diventare l’operatore di riferimento per lo scalo comisano. Né possiamo certamente attendere notizie migliori da Alitalia, la quale, già prima della crisi profonda che sta attraversando, aveva lentamente manifestato il proprio disimpegno da Comiso, diminuendo frequenze e destinazioni dei voli”, prosegue Minardo. Anche gli annunciati nuovi arrivi di compagnie aeree europee si limitano ad occasionali voli charter, per lo più da destinazioni improbabili ed assolutamente poco appetibili da un punto di vista turistico, anche in relazione alla tipologia di viaggiatori trasportati in terra iblea.Un quadro che, unito ai dati di bilancio, se letti attentamente e senza l’enfasi legata ai toni propagandistici, desta grandi preoccupazioni sulla sorte dello scalo ibleo, evidenziando, ancora una volta, come legare le sorti di Comiso a quelle della società di gestione dell’Aeroporto di Catania, rispetto a quella di Milano, abbia in maniera evidente messo in risalto tutti i suoi limiti; pensare infatti che Catania potesse avere un minimo interesse a rafforzare un potenziale concorrente che insiste sulla stessa area geografica di interesse commerciale e turistico era una semplice utopia, rivelatasi in maniera eclatante come tale.
Per tali motivi, oltre all’allarme desidero lanciare l’idea, a tutti i protagonisti della vicenda, di insediare immediatamente un tavolo tecnico che esamini l’attuale situazione dell’aeroporto, pretenda coscienza e conoscenza dei numeri veri e solo dopo, elabori una strategia coerente da sottoporre all’attenzione dei governi regionale e nazionale”, conclude Minardo.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I lavoratori del commercio aeroportuale protestano contro i licenziamenti

Posted by fidest press agency su sabato, 29 aprile 2017

aeroporto-romaI lavoratori Dufry Italia del settore commercio dell’aeroporto di Fiumicino hanno manifestato contro i licenziamenti per cambio di concessione. Un settore in continua crescita in cui i lavoratori sono perennemente precari perché legati al tempo di durata delle concessioni. USB da sempre impegnata nella richiesta di un sistema di regole che preservi l’occupazione e i diritti dei lavoratori oggi lancia l’ennesimo allarme: oltre la situazione drammatica dei lavoratori Alitalia e dell’indotto collegato ad Alitalia, nel settore commercio, in continua crescita di spazi, nel mese di giugno si verificheranno un centinaio di licenziamenti dove il lavoro c’è. Il sistema delle gare per le concessioni adottato da Aeroporti di Roma non prevede nessuna regola di tutela occupazionale.
La protesta ha visto la partecipazione del Sindaco di Fiumicino, Montino, oltre che dell’assessora Anselmi impegnati a livello istituzionale all’avvio di un tavolo alla Regione Lazio che metta al centro il problema occupazionale dell’aeroporto di Fiumicino.
La società Aeroporti di Roma vista l’iniziativa dei lavoratori ha convocato USB insieme ad una delegazione di lavoratori e l’Assessora Anselmi. Nella riunione Aeroporti di Roma si è impegnata a trovare una soluzione al problema occupazionale e a proseguire il confronto con le istituzioni in merito alla creazione di un bacino di ricollocazione dei lavoratori aeroportuali. USB continuerà a sostenere la battaglia dei lavoratori per l’occupazione e i diritti e a chiedere alle istituzioni di aprire una discussione sulle regole per evitare il susseguirsi continuo di vertenze ed espulsioni a fronte di nuova occupazione precaria e sfruttata.

Posted in Viaggia/travel, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Volare Alitalia? Cosa si rischia e cosa conviene fare

Posted by fidest press agency su sabato, 29 aprile 2017

alitaliaLe piu’ che legittime preoccupazioni di chi ha gia’ acquistato un biglietto Alitalia, cominciano a diventare problematiche visto cosa sta succedendo all’ex vettore di bandiera.
A parte il nostro auspicio che la vicenda si chiuda con una parola fine per il bagno di soldi pubblici in merito, facciamo il punto della situazione dalla parte del cittadino utente dei servizi di questo vettore. il problema non ha una soluzione immediata e soddisfacente. A tutti gli effetti, in questo momento, Alitalia e’ operativa e quindi vigono norme e regole specifiche nazionali ed internazionali per l’acquisto di biglietti, nonche’ i diritti per l’utente previsti dal codice del consumo.
Il problema e’ politico e di opportunita’. Nel primo caso (politico) c’e’ da aspettare lo sviluppo dei fatti. Nel secondo (opportunita’), chi aveva intenzione di acquistare un biglietto Alitalia, dovra’ valutare, rispetto alle proprie esigenze ed aspettative, se “il gioco vale la candela”; mentre, chi ha gia’ acquistato un biglietto, si tenga informato anche rispetto a cosa scriviamo qui di seguito.
D. Che fare se ho gia’ acquistato un biglietto Alitalia?
R. Non c’e’ una risposta valida per tutti, perche’ dipende da chi deve volare grossomodo entro l’estate e chi deve volare successivamente.
Nel primo caso (volo entro l’estate), puo’ darsi che la compagnia onori il suo impegno. Con l’amministrazione straordinaria si tende a garantire il servizio e, quindi, avere piu’ soldi in cassa (da usare per una eventuale liquidazione) e il periodo estivo e’ quello in cui si incassa di piu’.
Nel secondo caso (volo dopo l’estate), se il biglietto e’ rimborsabile, consigliamo di procedere di conseguenza. Se non lo e’, vale il discorso del primo caso, ma con meno possibilita’ che poi possa essere utilizzato.
D. Se Alitalia sospende i voli, che succede per chi ha un biglietto?
R. Per chi ha solo un volo, acquistato direttamente o tramite agenzia, resterebbe solo l’iscrizione al passivo. E si potrebbe essere soddisfatti solo dopo che sono stati pagati tutti gli altri creditori; visiti i debiti di Alitalia e il patrimonio residuo a disposizione, significa in pratica che chi ha acquistato un biglietto verrebbe dopo tutti gli altri (fornitori, lavoratori, etc), quindi e’ quasi certo che non resterebbe nulla per questo tipo di rimborso.
Per chi ha un pacchetto viaggio che include un volo Alitalia, e’ bene intimare al tour operator di cambiare vettore (cambio che, abitualmente, avviene senza costi per l’organizzatore del pacchetto di viaggio).
D. Che succede per orari ed operativita’?
R. Abitualmente le modifiche sono comunicate in tempo utile perche’ il passeggero possa di conseguenza decidere. E’ probabile che salteranno i voli spesso meno pieni. Tra quelli nazionali sono quelli in tarda mattinata e nel primo pomeriggio; per i giorni, a parte il venerdi’ in cui spesso si registra il pieno, gli altri giorni sono tutti a rischio. Tra quelli extra-nazionali va valutato caso per caso, rispetto a concorrenza e periodi.
D. Si prevedono disagi in aeroporto?
R. E’ probabile che molti servizi specifici di Alitalia vengano soppressi. Gia’ ora, comunque, i servizi aeroportuali sono simili a quelli delle compagnie low cost. Dipende se gli aeroporti saranno disponibili a continuare a far loro credito.
D. C’e’ rischio di modifiche/cancellazioni all’ultimo minuto, anche per chi e’ gia’ in viaggio, e cosa accade ai propri biglietti?
R. Si’, c’e’ rischio. Se si sta per partire, il biglietto, specialmente se e’ a basso costo e non modificabile, difficilmente Alitalia (ammesso che il personale sia presente in aeroporto e sia disponibile) riuscirebbe a farlo accettare ad un altro vettore per la riprotezione. Sia quando si e’ gia’ in viaggio (per esempio per tornare). E’ bene essere pronti ad acquistare un altro biglietto, e cercare di farsi rimborsare (con poche speranze) cosi’ come indicato prima. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Meleo: I romani e turisti potranno utilizzare più di 200 scooter elettrici eCooltra

Posted by fidest press agency su sabato, 29 aprile 2017

meleoIl nostro sogno è trasformare la Capitale d’Italia in una città in movimento. E sempre più green”. Così in una nota l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo che oggi ha partecipato alla conferenza stampa di eCooltra per il lancio dello scooter sharing elettrico nella Capitale. “Dopo il successo avuto a Barcellona – spiega -, eCooltra lancia in contemporanea con Lisbona e Madrid il suo servizio di scooter sharing nella nostra città. E oggi abbiamo presentato la flotta colorata delle due ruote a zero emissioni a disposizione di romani e non. Usarli è semplice, comodo e sostenibile. È sufficiente scaricare l’app ‘eCooltra’ sul proprio smartphone e registrarsi per individuare lo scooter disponibile in quel momento più vicino, prenotarlo e guidarlo”.“Lo scooter, dotato di due caschi – aggiunge -, si accende senza chiave, attraverso il sistema chiamato Keyless Start/Stop con il pulsante collocato sotto il manubrio. Una volta completato il tragitto, posto lo scooter sul cavalletto, l’utente utilizzerà l’app sul proprio smartphone per mettere in pausa o terminare il noleggio”. “Nelle prossime settimane la flotta di scooter elettrici arriverà a toccare quota 240 e già il prossimo anno il Ceo di Cooltra MotosTimo Buetefisch ha annunciato l’intenzione di ampliarla ancora. Per una mobilità più sostenibile, smart e rispettosa dell’ambiente e della nostra città”, conclude Meleo.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

New Avinor Oslo Airport officially open

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 aprile 2017

Avinor Oslo AirportAt noon today, the new Oslo Airport was officially opened, courtesy of Minister of Transport and Communications, Ketil Solvik-Olsen. Norway’s main airport opened within budget and on time. The increased capacity is at approx. 32 million passengers annually.
Representatives from the government, Norwegian aviation authorities and other specially invited guests were gathered today for the official ceremony at Oslo Airport. Just before noon, Norway’s main airport was officially opened when the Minister of Transport and Communications and the CEO of Avinor tied together a ribbon, to symbolise that “Avinor ties Norway together”. Solvik-Olsen told the attendees that Norway’s main airport is important to the whole nation:”Norway depends on a well-functioning main airport. We now have a large international airport that will be the pride of the entire nation. This is a state-run flagship project that has been on schedule and within budget. Avinor can safely be proud of the work put into this expansion”, says Solvik-Olsen.
Since construction began in 2011, there has been great focus on not letting the expansion work affect the passengers and airlines. This has been challenging, as Oslo Airport has experienced an increase in traffic each year, and surpassed 25 million passengers in 2016.”This is an important day for Norwegian aviation, and we are very proud of the new Oslo Airport. We are happy that it was delivered on time and within budget, while maintaining a high quality. The thousands of people that have worked day and night since the resolution to expand was made in the spring of 2011 deserve a big round of applause”, says Avinor Chairman, Ola Mørkved Rinnan.
Avinor CEO Dag Falk-Petersen has been following the expansion closely throughout the process and is very pleased with the result. He feels that Norway now has an airport that will benefit the entire country.(photo: Avinor Oslo Airport)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alitalia: Enac, Governo e Commissario garantiscano rispetto diritti dei passeggeri

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 aprile 2017

alitalia“Sulla vicenda Alitalia, non basta prendere atto che al momento esistono le condizioni per il mantenimento della piena operatività o fare un prestito ponte” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.
“Nell’interesse della stessa Alitalia, Governo, Enac ed il futuro Commissario devono prendere l’impegno che chi sta per prenotare le proprie vacanze non si trovi all’ultimo momento con i voli cancellati e le vacanze rovinate. Va garantita, insomma, anche l’operatività a medio termine, altrimenti, in caso di mancata vendita ed eventuale fallimento, i consumatori rischiano di rimanere con un pugno di mosche” prosegue Dona.
“Inoltre, chiediamo un impegno per il rispetto della Carta dei diritti del passeggero, ossia che anche in caso di fallimento, la tempistica possa consentire il rimborso del biglietto e, se dovuta, la compensazione pecuniaria” prosegue Dona.
“Dopo l’avvio della procedura fallimentare, infatti, i viaggiatori non riuscirebbero a far valere i loro diritti e la Carta dei diritti del passeggero rischierebbe di diventare carta straccia. Gli utenti, infatti, sono, purtroppo, l’ultima ruota del carro nell’elenco dei creditori che devono essere soddisfatti. Inutile, quindi, insinuarsi al passivo” conclude Dona.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Frutti antichi edizione di primavera

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 aprile 2017

falconeriaCastello di VaranoCastello di Paderna (Piacenza) sabato 13 e Domenica 14 Maggio 2017 dalle 9,30 alle 19: Frutti antichi edizione di primavera. 130 espositori da tutta Italia alla rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati e prodotti di alto artigianato nel Circuito dei Castelli del Ducato in Emilia-Romagna.L’inaugurazione è in carnet alle ore 10 di sabato 13 maggio. Tra le domande che porta il giardino del Castello di Paderna all’attenzione del grande pubblico spiccano: come costruire la cultura della transizione verso una modalità sostenibile dell’abitare la terra? Perchè ci sono sempre meno allodole? Stiamo perdendo la bellezza e la diversita biologica delle nostre campagne? A questi e altri interrogativi risponderanno esperti del settore. Ne parleranno monaci, architetti, biologi.
C’è attesa, inoltre, per la presentazione del libro “La sua voce è profumo” di Giovanna Zucconi (autrice e conduttrice di fortunati programmi culturali per la radio e la televisione, ha ideato e diretto per Feltrinelli Effe): ci accompagna attraverso brani di capolavori e pagine meno conosciute, in una “passeggiata olfattiva“ davvero sorprendente: dal misticismo più astratto alla più turpe carnalità, la gamma delle esperienze legate al profumo ed agli odori del mondo è quasi infinita. E’ un viaggio che ci aiuta a rileggere in maniera diversa libri memorabili, secoli di odori,e ad apprezzare, una volta di più, l‘insostituibile potere della parola, grande ordinatrice di tutte le vicende umane.
Sapori antichi, ritrovati. Stili di vita green, più vicini alla natura. L’identità italiana a tavola e in giardino. La salvaguardia della biodiversità e della preziosa ricchezza delle produzioni agricole italiane.
Castelli_DucatoVolete scoprire i segreti delle tecniche di coltivazione di un orto? Desiderate arredare con gusto il vostro giardino? Portare i bambini ad un laboratorio creativo con ago, filo e feltro? Conoscere come nasce un profumo naturale? Ciò che avviene all’interno di un laboratorio di Profumeria Botanica dalla distillazione alla dinamizzazione in cucurbita? Credi alle indicazioni del calendario lunare e vuoi indagare i segreti antichi dell’erboristeria?
Ingresso a contributo minimo di 7 Euro; 5 Euro per gli iscritti FAI e per i possessori della Card dei Castelli del Ducato. Ingresso gratuito per i bambini fino ai 12 anni e per chi si iscrive al FAI in occasione della manifestazione. I contributi raccolti in occasione della manifestazione saranno destinati al restauro dell’Abbazia di Santa Maria di Cerrate a Lecce, bene che il FAI ha ricevuto in concessione dalla Provincia di Lecce.(foto: falconeria, Castello di Varano, Castelli_Ducato)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tendenze viaggi: la luna di miele è green

Posted by fidest press agency su sabato, 22 aprile 2017

vacanzeL’ONU ha dichiarato il 2017 “anno del turismo sostenibile” e le coppie italiane rispecchiano in pieno il trend. Parola di CartOrange, la più grande azienda italiana di consulenti di viaggio, specializzata in viaggi di nozze su misura. «Sono sempre di più gli sposi che vogliono celebrare la propria unione con un gesto d’amore per il pianeta –spiega Catia Ballotta, Travel Stylist di CartOrange–. Spesso queste coppie organizzano eco-wedding curando ogni dettaglio, dal pranzo alle bomboniere, in modo che sia ecosostenibile, e la luna di miele è vista come il coronamento di questa filosofia. Quando scelgono il viaggio di nozze, quindi, non si accontentano dei soliti pacchetti: si orientano su destinazioni eco-friendly e chiedono che sia personalizzato in ogni dettaglio, dalla sostenibilità dei trasporti e delle strutture di soggiorno, fino al cibo e alle esperienze a contatto con la natura e la cultura locale». Un turismo attento, consapevole e rispettoso dei popoli e dell’ambiente costituisce un arricchimento sia per i viaggiatori, sia per chi di turismo vive. «Il primo aspetto che le coppie prendono in considerazione è proprio questo: no al turismo di massa, sì a un turismo che mette al centro la cultura e i prodotti locali –spiega sempre Catia Ballotta, Travel Stylist di CartOrange–. Per questo proponiamo ai nostri viaggiatori esperienze autentiche, a diretto contatto con le persone del luogo, passando in particolar modo attraverso i cibi e i sapori». Fra le esperienze selezionate da CartOrange c’è, per esempio, la preparazione di un pasto tradizionale in Vietnam, compresa la spesa al mercato; in Uzbekistan si possono degustare i vini di Samarcanda e pranzare nelle yurte durante l’attraversamento del deserto; in Giappone si può partecipare ad un Sushi Workshop con un vero sushi chef per scoprire i segreti dell’arte culinaria nipponica.
Anche le strutture ricettive giocano un ruolo importante nella costruzione di una luna di miele sostenibile, per questo i Consulenti CartOrange aiutano a selezionare sistemazioni attente all’impatto ambientale e alla cucina.
Anche per i trasporti CartOrange offre opzioni a basso impatto ambientale, per raggiungere la propria meta di viaggio o per muoversi con mezzi ecologici una volta sul posto: houseboat nelle vacanze1acque del Kerala, in India; treni fra le piantagioni di tè in Sri Lanka; tour in bicicletta in Nuova Zelanda o fra le risaie del Sud Est Asiatico. I trasporti slow permettono anche di venire in contatto più frequentemente con la gente del posto.
Quanto alle destinazioni più green, spicca il Costarica, «che è proprio la culla dell’eco-turismo, con un’estesissima rete di parchi naturali e la diffusione delle energie rinnovabili» spiega Catia Ballotta; o ancora, la Tasmania, dove si respira l’aria più buona del mondo, la Patagonia con i suoi trekking per tutti i livelli, l’Ecuador e le Galapagos per la biodiversità, il Madagascar e il Sudafrica con la loro fauna eccezionale e il Canada con i suoi paesaggi sconfinati non toccati dal turismo di massa.
CartOrange – Viaggi su misura (www.cartorange.com) è la più grande azienda di Consulenti per Viaggiare®, attiva in Italia da oltre 18 anni con 450 Consulenti e svariate filiali sul territorio nazionale. (foto: vacanze)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primavera Marittima: la costa cervese

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 aprile 2017

onde d'arteonde d'arte1Cervia da sabato 22 a martedì 25 aprile il terzo appuntamento di Primavera Marittima. La città torna indietro nel tempo, per riscoprire attività e mestieri ormai dimenticati: dalla civiltà contadina con il carro romagnolo al conio medievale, dalla fucina delle spade all’artigianato delle sedie impagliate con le erbe palustri, dalla macina del grano alla tessitura manuale, ogni giorno oltre 50 banchi di antichi e vecchi mestieri e attività invaderanno il centro storico cervese. Al centro dell’evento, per tutti e quattro i giorni, sarà la rievocazione storica. Ogni giorno dalle 10.00 alle 19.00 tantissime iniziative a tema.I figuranti delle associazioni Antichi Mestieri, Mercanti Ravignani e Quelli del Ponte allestiranno in Piazza Garibaldi i loro banchi storici, coprendo tutto il periodo dal Medioevo in poi. Un grande spazio dove grandi e piccini potranno addentrarsi per riscoprire il fascino della vita di un tempo e di un passato non sempre così lontano, seppur spesso lontano dalla memoria. Inoltre ad aspettare tutti sarà anche l’“Officina dei talenti naturali”, dove si potranno imparare le antiche tecniche di lavorazione del legno e delle erbe palustri, un’iniziativa a cura del Cantiere Aperto dell’Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo (RA).In terra di Romagna non può mancare un angolo speciale dedicato alle tradizioni di questa regione. Compito a cui provvederà il Plaustro, il carro romagnolo, con la sua esposizione itinerante pronta a trasportare tutti i partecipanti in un viaggio nella vita contadina di queste zone, con l’ausilio di attrezzi e strumenti primaveraprimavera1così comuni nella vita quotidiana di solo alcuni decenni fa.Girando per il centro si avrà poi l’opportunità di imbattersi nel Bianconiglio e i suoi amici, pronti ad intrattenere i bambini con i loro spettacoli di animazione, il truccabimbi e gli intramontabili palloncini.
Dal 22 aprile all’8 maggio a Cervia, nel magazzino del Sale Torre apre “Michel Gressier & Ses Amis – Artisti fra cielo e terra”, mostra organizzata da Artevento. La grande mostra presenta una ricca selezione delle opere più importanti del grande artista del vento insieme ad alcune di altri grandi artisti che con lui hanno lavorato. La mostra va ad integrare il percorso già iniziato a Milano Marittima con l’installazione VELUMS nella centralissima Rotonda 1° Maggio, intervento di Environment Wind Art che con un gioco di forme, colori ed elementi naturali opera una valorizzazione dell’area centrale della località. L’opera, realizzata grazie alla collaborazione e al contributo di Comune di Cervia e Proloco di Milano Marittima, rimane allestita fino all’8 maggio. (foto:onde d’arte, primavera)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Le Alpi piano, piano si stanno spopolando”

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 aprile 2017

borgo“Lasciano in alcune zone straordinari borghi bellissimi, fatti anche di affreschi, vere opere d’arte sui muri delle casette in pietra. Con le Guide Aigae attraverseremo il Sentiero delle Frazioni Alte, nel territorio di Noasca, sul versante sud del massiccio del Gran Paradiso”. Lo ha affermato Silvia Amore, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE, alla vigilia di uno straordinario evento quale sarà la Giornata Nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche Italiane in programma in tutta Italia il 2 Giugno, giorno della Festa della Repubblica, per far conoscere l’Italia per davvero.
“C’è un posto dove andando possiamo vedere come era un tempo la scuola, in una stanzetta con i banchi e la stufa nel cuore delle Alpi, 60 anni fa . Possiamo vedere – ha proseguito Silvia Amore- la piccola aula scolastica che accoglieva i bambini provenienti dalle frazioni vicine. Questo posto è nel borgo di Maison, mentre a Cappelle si notano ancora gli affreschi, vere opere d’arte sui muri delle casette abbandonate . Il Sentiero delle Frazioni Alte delle Alpi ci consentirà di entrare nei borghi alpini abbandonati ma in grado di raccontarci un pezzo importante dell’Italia. Un vero museo dei borghi alpini che sale dentro un vallone sospeso tra piccoli borghi abbandonati, sì forse come tanti nelle Alpi ma lentamente, ci porta veramente dentro la storia locale dei montanari, del loro duro lavoro, delle loro speranze. Ed ecco che con le Guide Ambientali Escursionistiche Aigae si potrà entrare a Varda , antica borgata dove, dal poggio dietro le case lo sguardo può spaziare sulla Valle principale, dal torrente Orco vestito d’argento fin su a ovest, alle vette più alte ancora innevate. Poi Meison dove tra le case c’è una chiesetta e si scopre, guardando oltre i vetri di una finestra pianterreno, che quella stanza con i banchi e la stufa sì, ospitava la piccola scuola. Un altro tratto di sentiero a mezza costa e il borgo di Mola con il forno comunitario per cuocere il pane. E ancora avanti, dopo i prati la borgata Cappelle: sulle case strette le une alle altre tracce di affreschi a testimoniare una fede semplice. Senza parlare, il Sentiero delle Frazioni alte ci racconta la storia locale: i montanari, il loro duro lavoro, le loro speranze, fino alla partenza verso la pianura. Si entra in Potes, altro borgo disabitato delle Alpi . Borghi nei quali possiamo vedere dal vivo anche strumenti della vita quotidiana di allora , borghi che un tempo non lontano brulicavano di uomini e presenze ed oggi invece sono disabitati. Ecco che visitando questi posti straordinari qualcosa dentro di noi ci interroga sul nostro futuro di uomini d’oggi. Aggiungi un appuntamento per oggi”. (foto: borgo)

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »