Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Archive for the ‘Viaggia/travel’ Category

Travel

Rimborso viaggi e pandemia. Partita la procedura d’infrazione Ue

Posted by fidest press agency su martedì, 7 luglio 2020

Si sapeva che la procedura d’infrazione sarebbe arrivata a meno che l’Italia entro lo scorso 28 maggio non avesse preso in seria considerazione l’avvertimento della Commissione Ue: la legge italiana che fa scegliere agli operatori turistici se rimborsare un servizio (trasporti e pacchetti viaggio) in voucher o soldi, non è conforme al diritto europeo. E il diritto europeo vale più di quello italiano. Tutti lo sapevano e lo sanno, ma i tutti che ci governano e gli operatori del settore hanno fatto finta di nulla, e intanto hanno trattenuto i soldi delle loro vittime. Viaggiatori vittime due volte: degli scriteriati operatori turistici (non appagati dalle sovvenzioni dello Stato, al pari degli altri), e dello Stato (che aveva trovato un doppio metodo per dare soldi al settore… letteralmente rubandoli per legge).Migliaia di persone sono incappate in questa squallida e triste situazione, in una sorta di guerra tra poveri dove, complice lo Stato e il Parlamento, si è voluta creare la figura del donatore obbligato.
Ora siamo al dunque e auspichiamo che sia un dunque veloce.La Corte di Giustizia dovrà esaminare la denuncia della Commissione e sentenziare. Auspichiamo, ovviamente, per evitare un bagno di soldi con la multa che sicuramente lo Stato italiano riceverà (e i soldi dello Stato italiano sono quelli di tutti noi contribuenti), che i nostri governanti e legislatori vi rimedino prima della sentenza della Corte di Lussemburgo, con sostanziali scuse e rimborsi alle vittime. Aduc si è mossa fin dall’inizio contro questo scempio giuridico. Consigliando alle centinaia di persone che si sono rivolte a noi di non rassegnarsi, di pretendere soldi e non voucher, come stabilito dalle norme europee e da quelle italiane del codice del consumo (temporaneamente sospese dalla legislazione d’emergenza votata dal Parlamento). E oggi, più che mai, forti di questa procedura d’infrazione avviata dalla Commissione, è opportuno e necessario non rassegnarsi all’ingordigia degli operatori turistici e dello Stato. (fonte Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo: l’UE avvia una procedura di infrazione verso l’Italia per i rimborsi dei viaggi

Posted by fidest press agency su martedì, 7 luglio 2020

La Commissione Europea ha avviato una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per aver promulgato una normativa nazionale che lascia a compagnie aeree, tour operator e agenzie la facoltà di decidere, in caso di viaggi non fruiti a causa dell’emergenza sanitaria, se restituire ai clienti l’importo versato o se erogare il rimborso tramite voucher. L’avvio del procedimento da parte dell’UE arriva dopo gli interventi già avviati da Enac e Antitrust e dimostra (come se ce ne fosse ancora bisogno!) la necessità di un’immediata modifica della legge che appunto regolamenta questi stessi rimborsi.Lo abbiamo evidenziato più volte nelle scorse settimane e non ci stanchiamo di ribadirlo: non possono essere gli utenti a pagare le conseguenze momento di difficoltà che l’intero comparto turistico sta attraversando. È necessario individuare altri meccanismi a sostegno del settore, garantendo però la tutela dei diritti dei cittadini. Ci chiediamo a questo punto cosa aspetti il Governo ad intervenire e a modificare la normativa, lasciando quindi agli utenti la facoltà di scegliere tra la restituzione della somma pagata e l’emissione del voucher.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Speciale bonus maturità per 1400 studenti

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 luglio 2020

Secondo l’osservatorio OneDay l’80% dei liceali non vuole rinunciare alle vacanze, così ScuolaZoo, il media brand di riferimento della Generazione Z e considerato il compagno di banco degli studenti italiani, ha pensato a un “bonus maturità” alternativo per i maturandi che quest’anno hanno dovuto affrontare la maturità più strana della storia. Causa lockdown, gli studenti hanno frequentato l’ultimo anno di scuola a casa, non hanno organizzato la festa dei “100 giorni alla maturità”, hanno vissuto una iconsueta “Notte prima degli Esami”, si sono preparati agli esami con la didattica a distanza. Hanno dovuto rinunciare ai momenti di condivisione e di socialità che una delle tappe più importanti della vita di tutti – la fine delle scuole superiori – porta con sé. Per questo ScuolaZoo, dopo aver sostenuto gli studenti con attività online di edutainment, arriva in soccorso anche stavolta aiutando i maturandi (maturati ormai!) a dimenticare ansie e paure di una anno così particolare, partendo per il tanto sognato viaggio di maturità! Da oggi fino al 15 luglio infatti ScuolaZoo mette a disposizione 100 gift card al giorno del valore casuale compreso tra 60€ e 100€, ovvero il voto minimo e massimo della maturità. Come? Collegandosi al sito http://www.scuolazooviaggi.com tutti i giorni tra le 21 e le 22.Top 3 viaggi maturità: – Corfù – Kavos – Jesolo – Isola di Pag

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il treno regionale si prenota: al via la sperimentazione per limitarne il riempimento

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 luglio 2020

Distanziamento no, distanziamento sì. Negli ultimi giorni alcune amministrazioni regionali hanno deciso di cambiare le regole che imponevano il cosiddetto distanziamento sociale a bordo dei mezzi pubblici. Perché sui treni regionali sono proprio le Regioni a poter decidere e derogare dai protocolli nazionali. Così al momento Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Puglia, Liguria e Province autonome di Trento e Bolzano si sono orientate per l’eliminazione dei limiti di capienza del 50%. Quindi non più un posto sì un posto no, com’è stato finora, ma un ritorno al 100% della capacità. Sempre ovviamente, con l’obbligo della mascherina e la raccomandazione di una frequente igienizzazione delle mani.
Intanto Trenitalia, ha avviato sui treni regionali (1.500 a oggi) una sperimentazione per controllare e contingentare il numero dei viaggiatori presenti a bordo. I treni oggetto del test sono stati selezionati grazie alla costante attività di monitoraggio portata avanti, a partire da maggio, dagli oltre 200 operatori del customer care regionale di Trenitalia. Fra i collegamenti scelti, anche quelli con le principali località di mare nei fine settimana e nei giorni festivi.Una rivoluzione nel trasporto regionale che prevede un biglietto specifico per il treno scelto, in vendita finché il convoglio non ha raggiunto – in base alle prenotazioni dei viaggiatori – la sua capienza massima. E ciò vale sia che il limite sia quello tenuto finora, del 50%, sia che si decida di tornare al 100%, almeno nel caso in cui le Regioni non tollerino e non rendano possibile anche il viaggio in piedi. Con la nuova procedura il viaggiatore salirà sull’effettivo treno che ha scelto e prenotato. Soltanto così il sistema funziona, con il rispetto di questa regola.Un passaggio in più, dunque, ma semplice e che permetterà di viaggiare in sicurezza. A iniziare dall’app e, a breve, anche su sito web e self service, sarà possibile controllare in tempo reale la disponibilità di posti sul treno prescelto. Nel caso questo sia sold out, il sistema non permetterà di procedere all’acquisto. Nella nuova app di Trenitalia sono i colori verde, giallo e rosso a mostrare il livello di riempimento e indicare virtualmente il lasciapassare per la prenotazione. Il posto non è assegnato e la prenotazione è gratuita. I clienti dovranno quindi abituarsi gradualmente a queste inedita prassi. Dopo un periodo transitorio per far metabolizzare l’iniziativa, le accortezze post-Covid dovranno entrare nel DNA di tutti i viaggiatori per far sì che siano adottate, in futuro, a beneficio della totalità dei passeggeri regionali, in un settore dove sono proprio le Regioni a definire modalità e orari del servizio.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

«Un Borgo di Libri ed Autori» alle «Grotte Mangiapane»

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2020

«Verrà riproposta anche per l’estate 2020, nel pieno rispetto delle attuali restrizioni sanitarie, la rassegna letteraria (curata dal «Centro Studi Dino Grammatico») che lo scorso anno ha visto un’entusiasmante partecipazione di pubblico proveniente da tutto il territorio della provincia e di turisti presenti nell’Isola. Il proposito è quello (attraverso la diretta Facebook) di essere alla portata di tutti e, soprattutto, che possa far trascorrere dei sereni momenti di approfondimento culturale, riportandoci alla normalità di un tempo. L’edizione 2020, che si svolgerà sempre presso la suggestiva sede dell’«Associazione Museo Vivente» (che annualmente organizza il celebre «Presepe Vivente di Custonaci»), prevede tre presentazioni di libri ed ha ricevuto il patrocinio dell’«Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana». Nel merito «Un borgo di Libri ed Autori – Letture sotto le Stelle», in omaggio proprio al celebre borgo di Scurati, inizierà (23 luglio) con la presentazione di «Ammagatrici», coinvolgente raccolta di undici storie di arcane figure femminili siciliane dal fascino intramontabile, di Marinella Fiume. La seconda serata (6 agosto) vedrà come protagonista «Mercato nero», ovvero l’avvincente racconto di un’indagine condotta nelle vie intricate e caotiche del centro storico di Palermo, di Gian Mauro Costa. La terza serata (20 agosto) concluderà la rassegna con il volume «L’Ora, edizione straordinaria», che è uno spaccato, raccontato direttamente da un suo importante cronista, della storia recente della Sicilia, con Francesco La Licata. Ciascuna presentazione verrà trasmessa, a partire dalle 21.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook del «Centro Studi Dino Grammatico» (www.facebook.com/csdinogrammatico/).

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alberghi per la Gioventù: il Parlamento sollecita intervento

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2020

Non ha ancora una soluzione la salvaguardia delle funzioni dell’ente Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù, anche a seguito delle reiterate sollecitazioni da parte del Parlamento, compreso un ordine del giorno approvato all’unanimità dalla Camera dei Deputati, la cui rete di strutture, la distribuzione e il radicamento in ogni regione italiana svolgono un prezioso ruolo sociale ed educativo, oltre ad essere opportunità di conoscenza del nostro Paese, a livello nazionale e internazionale, garantendone anche crescita e coesione sociale. Solo negli ultimi 60 giorni sono state presentate, proprio sul tema, 8 interrogazioni parlamentari, da parte dei Gruppi Parlamentari di maggioranza e opposizione, al Ministro del Turismo, Dario Franceschini, ed al Governo. Ma, ad oggi, ancora nessuna risposta. E intanto l’ente rischia la definitiva chiusura.
«Ho sempre ritenuto che il territorio debba essere al centro del sistema mentre c’è sempre stata una profonda spaccatura tra questo e gli ospedali, due mondi che hanno sempre dialogato poco e male. Nessun ospedale riuscirà mai a soddisfare il bisogno del territorio, per questo serve una rete che funzioni, che scambi informazioni, che ottimizzi lo sforzo che ognuno quotidianamente fa nel proprio ambito. Chiedo a Senior Italia un nuovo incontro anche con la Commissione Salute per parlare del futuro della presa in carico del paziente cronico alla luce di quanto emerso oggi, per lavorare a un modello nuovo basato sulla prevenzione, sulla comunicazione tra i vari attori, sulle nuove tecnologie» ha dichiarato Giuseppe Simeone, Presidente della Commissione Sanità della Regione Lazio.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

183 escursioni gratuite nel Parco Nazionale più antico d’Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 4 luglio 2020

Il Parco Nazionale Gran Paradiso organizza quasi duecento escursioni gratuite con le guide del Parco, alla scoperta dell’area protetta in salute e sicurezza, nell’estate post emergenza Covid-19.Il bisogno di spazi aperti è molto sentito quest’estate e il Parco è un ottimo alleato per rispondere a queste esigenze. Dal primo weekend di luglio a settembre sono state organizzate nei fine settimana escursioni gratuite, di circa 3 ore, di mattina o di pomeriggio, adatte a un pubblico di grandi e piccoli. Si tratta di percorsi con dislivelli modesti così da essere accessibili a tutti, non solo semplici escursioni ma piccoli viaggi di scoperta e di riflessione, come la necessità di cercare un nuovo benessere, con ritmi più lenti, di modificare le vecchie abitudini e l’importanza di salvaguardare la Natura e il suo equilibrio.Tutte le escursioni sono gratuite ed è necessaria la prenotazione, basterà registrarsi sul sito del Parco alla pagina http://www.pngp.it/escursioni-2020.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Santuario Internazionale di Lourdes annuncia: Lourdes United

Posted by fidest press agency su sabato, 4 luglio 2020

Lourdes. Il 16 luglio, anniversario della diciottesima e ultima apparizione della Vergine Maria, il Santuario di Lourdes ospiterà un eccezionale pellegrinaggio online per tutto il mondo, che si svolgerà in diretta dalla Grotta delle Apparizioni. Questa giornata straordinaria riunirà milioni di persone provenienti da tutti i continenti, attraverso la televisione, la radio e i social network, sotto il segno della speranza e della solidarietà. 15 ore in diretta in 10 lingue! Seguici su http://www.lourdes-united.org In programma:
Trasmissioni delle celebrazioni, processioni, rosari, preghiere. Un programma televisivo verrà trasmesso in diretta all’interno della Grotta dalle 16.00 alle 18.00. Personaggi religiosi e civili saranno presenti sul set, per testimoniare il ruolo che Lourdes svolge nella loro vita. Le telecamere andranno dietro le quinte di questo luogo unico per spiegare meglio la sua missione. Numerosi interventi sui temi della solidarietà, della fraternità, dell’impegno, dell’aiuto, della speranza e della ricerca di senso, oltre a reportage, video d’archivio, musica dal vivo, duplex con gli stranieri e altri momenti salienti completeranno queste 2 ore di diretta. Un tempo di ricongiungimento, di speranza e di solidarietà per riconnettersi con lo spirito diLourdes…
Lourdes, centro internazionale di pellegrinaggio, mobilita quasi 100.000 volontari per accogliere ogni anno 3 milioni di pellegrini e visitatori provenienti da tutto il mondo, tra cuipiù di 50.000 malati e disabili. Multi-generazionale e multiculturale, il pellegrinaggio online “Lourdes United” riunirà tutti coloro che, da ogni angolo del mondo, vedono Lourdes come un faro di fede, impegno, condivisione e speranza. Il mondo si trova ad affrontare una crisi economica e sociale senza precedenti, unita al forte desiderio di trovare un significato a tutto ciò che è accaduto finora. La fraternità, la generosità e la speranza che il Santuario porta con
sé da 162 anni non è mai stata così essenziale. A Lourdes, i poveri, i fragili, i malati e gli handicappati sono al primo posto.
Lourdes United di fronte alla crisi I cappellani del Santuario di Lourdes hanno sempre portato alla Grotta la preghiera per e con il mondo, e ancora di più durante la crisi globale che stiamo vivendo. Centinaia di migliaia di messaggi, grida di aiuto, grida di sofferenza, ma anche testimonianze di speranza continuano a raggiungere Lourdes, con cuori che battono insieme alla preghiera. Chiuso da più di due mesi per la prima volta nella sua storia, il Santuario ha dovuto cancellare tutti i pellegrinaggi. Nonostante la sua parziale riapertura, il Santuario può accogliere solo un numero molto limitato di pellegrini, secondo un rigoroso protocollo sanitario. Lourdes senza pellegrini è una Lourdes senza risorse per svolgere la sua missione, per
mantenere l’intero sito, per garantire la sua durata e il lavoro dei suoi 320 dipendenti. Il Santuario prevede una perdita storica di 8 milioni di euro. Oltre a ciò, quasi tutto il bacino idrografico di Lourdes è in grande difficoltà. Si tratta di una situazione senza precedenti e di un’iniziativa senza precedenti: il pellegrinaggio online “Lourdes United”. Il 16 luglio il Santuario invocherà la generosità di tutti coloro che desiderano aiutare Lourdes a continuare la sua opera.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Assistenza sanitaria per gli italiani all’estero che rientrano in vacanza in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2020

“Ho scritto al Ministro della Salute, Roberto Speranza, per rappresentargli la situazione degli iscritti all’Aire per quanto concerne l’assistenza sanitaria italiana.Infatti, una volta iscritti all’Aire, tali connazionali vengono cancellati dal Sistema Sanitario Nazionale e possono usufruire delle sole cure di urgenza per un massimo di 90 giorni.Tale fatto ha una evidente ripercussione sulle opzioni di scelta per il ritorno ai luoghi di origine e credo che un’attenzione anche sul piano sanitario ai cittadini italiani residenti all’estero, e soprattutto ai pensionati, produrrebbe un ritorno in termini di promozione turistica rilevante. Inoltre, si tratta di riconoscere un diritto a chi risiede all’estero e torna in vacanza in Italia facendo sentire la vicinanza della madrepatria.Per tale ragione ho proposto al Ministro di permettere a chi è iscritto all’Aire di attivare l’iscrizione temporanea al Sistema Sanitario Nazionale presso la Sede ASL di competenza per il comune di iscrizione Aire, dando priorità ai pensionati italiani residenti in Paesi che non hanno stipulato una convenzione contro le doppie imposizioni fiscali con l’Italia.”Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Fitzgerald Nissoli, deputata di Forza Italia eletta in Nord e Centro America.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Altre 38 Frecce arricchiscono l’offerta estiva di Trenitalia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 luglio 2020

Luglio, per chi sceglie il treno per muoversi, s’inaugura con il ritorno sui binari di altre Frecce Trenitalia sospese per l’emergenza Covid. In tutto 38 corse in più, introdotte nell’offerta ferroviaria estiva tra domenica 28 giugno e domenica 5 luglio, che comprendono il Frecciarossa Trieste-Roma, l’Udine-Milano, il Perugia-Torino e il Genova-Milano-Venezia, oltre al Frecciargento fra Vicenza e Roma. Dal 28 giugno prende il via anche il prolungamento a Sapri, nel fine settimana, del Milano-Napoli con fermate nel Cilento.Queste novità di inizio luglio, con il ritorno di collegamenti tanto attesi come i Frecciarossa Perugia-Torino e Genova-Venezia, insieme al Roma-Trieste con fermata a Trieste Airport, concomitante con il progressivo ritorno all’operatività dell’aeroporto giuliano, e la reintroduzione di tutti i 108 InterCity Giorno e Notte sono un segnale di normalizzazione e di ripartenza dell’intero sistema di mobilità ferroviaria nazionale.Un altro deciso passo che arriva dopo altre iniziative adottate per stimolare l’interesse di tanti nuovi potenziali viaggiatori con scelte forti e inedite che stanno riscuotendo grande attenzione. Come far costeggiare al Frecciarossa 1000 il litorale tirrenico di Liguria Toscana e Lazio con un Milano-Roma versione balneare e inserire in orario le due coppie di Frecciarossa con 12 vetture tra Torino e Reggio Calabria, in un testa-coda della Penisola che, percorsa l’intera linea AV, non si arresta fino allo Stretto di Messina.Del resto, come è stato più volte ribadito nelle ultime settimane dai vertici sia di FS Italiane sia di Trenitalia, l’offerta ferroviaria estiva è parte integrante di un nuovo piano di sviluppo del turismo nazionale, volto alla riscoperta – nel rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza sanitaria – di mete e itinerari di assoluto interesse e richiamo.Uno stimolo perché l’intero settore riprenda slancio, con l’appello (R)estate in Italia, impresso nella copertina dell’ultimo numero della rivista del Gruppo, La Freccia di giugno. (fonte FSNews)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Enac: nessun extra-costo per bagaglio in stiva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 luglio 2020

Enac ha precisato che nessun costo aggiuntivo può essere richiesto dalle compagnie aeree al passeggero per l’imbarco del bagaglio in stiva.”Ottima notizia! Vigileremo, pronti a segnalare ogni eventuale violazione” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Anche eventuali aggiramenti della disposizione, attraverso un aumento del prezzo del biglietto, saranno oggetto di un esposto. Non sarebbe accettabile, infatti, approfittarsi di queste nuove regole” prosegue Dona.”Resta da capire come mai altri Paesi non abbiamo introdotto analogo divieto di utilizzare le cappelliere, peraltro valido solo per gli aerei, quando il problema di un possibile assembramento e di contatti ravvicinati per recuperare il proprio bagaglio c’è anche per i treni” conclude Dona.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bonus vacanze: Tutto pronto per far fare soldi agli albergatori non certo per aiutare i consumi e l’economia

Posted by fidest press agency su martedì, 30 giugno 2020

Tutto è pronto per l’utilizzo del bonus vacanze, dal 1 luglio si potranno utilizzare i soldi dei contribuenti (anche quelli che restano a casa perché non hanno un becco di un quattrino o perché non hanno voglia) per dare un po’ di soldi a quei “poveri cristi” che gestiscono alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia.
A parte le difficoltà di tempi e logistiche per usufruire di questo bonus… ma crediamo che l’italiano medio abbia acquisto una dimestichezza con la burocrazia che riuscirà a superarle a pié pari…. Rimane un fatto importante: si tratta di un finanziamento ad alcuni operatori del turismo non al settore economico.
Il bonus infatti vale per le strutture ricettive elencate (mi raccomando, non attraverso Booking et similia, anche se in tantissimi lo utilizzano) e serve per finanziare le stesse, non certo i consumi turistici. Che sono quelli, per esempio, di chi va in vacanza anche prendendo solo un aereo o un treno o in auto o un’escursione dalla mattina alla sera (vista la penuria, crediamo sarà una delle scelte più gettonate), tutte attività turistiche che non possono essere rimborsate col bonus.
Per chi ci governa il turismo degno di essere aiutato “perché così si rilancia l’economia bla bla…” è solo quello dell’ospitalità di certe strutture. Prendiamone atto: questo è il loro concetto e la loro pratica di rilancia dell’economia turistica.
Noi crediamo che, come in qualunque ambito economico i motori debbano essere i consumi e i consumatori, a cui magari dare anche un buono che poi utilizzano come meglio credono, foss’anche per mangiare al ristorante nella località turistica. Ma forse stiamo parlando di un altro mondo, di un’altra economia che sembra non siano neanche prossimi. Per ora ci siano infilati in questo “cul de sac” che è molto probabile porterà al perpetuarsi della sopravvivenza stentorea e non al consolidamento di una economia di mercato. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alitalia. The Brightest star in the sky

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2020

Correva l’anno 2008, il governo Berlusconi, con grande consenso tra maggioranza ed opposizione, emanò il decreto “Salva Alitalia”. La compagnia di bandiera non fu venduta ad Air France e si fecero avanti i “Capitani coraggiosi”.
I fatti nel periodo 2008-2020, sono noti, e fanno parte dei numerosi capitoli delle nostre vergogne nazionali.
Corre l’anno 2020, addì 24 giugno, la ministra ai Trasporti ed Infrastrutture, Paola De Micheli, rispondendo ad un Question Time alla Camera: “La futura Newco di Alitalia si dotera’ di un piano industriale che, in assoluta discontinuita’ con i precedenti modelli, consentira’ all’Italia, nel rispetto dei principi di concorrenzialita’ e di libera iniziativa economica, di disporre di una compagnia aerea in grado di contribuire alla ripresa economica del Paese, ma soprattutto di competere sul mercato internazionale del trasporto aereo” . Nello specifico tra le norme per il lancio della newco ce ne sono due che sono una “chicca” di concorrenzialità e libero mercato: La prima prevede che i singoli aeroporti cosiddetti “minori” applichino a tutti i vettori le stesse tariffe; la seconda che tutte le compagnie che operano in Italia debbano applicare il contratto collettivo nazionale praticato da Alitalia. Nel primo caso, al di là dell’apparenza di equità, significa che vengono annullate le facilitazioni che i singoli enti locali concedono alle compagnie low cost per farle operare da scali che convogliano nelle località turistiche decine di migliaia di passeggeri. Nel secondo caso si obbligano le compagnie low cost ad applicare stipendi ben superiori a quelli praticati negli altri Stati europei, stipendi che sono comunque nelle norme del diritto italiano. La norma del decreto rilancio rischia di trasformarsi in un’ondata di licenziamenti e abbandoni degli scali italiani.La nostra ministra, dimentica di questi particolari, o forse proprio per questi particolari, annuncia che Alitalia sarà The Brightest star in the sky in un mercato, tra l’altro, in totale dèbacle e con prospettive più nere dell’oggi. Dove gli investimenti sono solo per salvare il salvabile dell’esistente…. Che non ci sembra – esistente – sia il caso di Alitalia. Dove un qualunque investitore direbbe che sarebbe meglio, con quei soldi dei contribuenti, riparare le buche delle strade delle città che già oggi sono piene di biciclette e monopattini acquistati col relativo bonus. Questi sono i nostri governanti. Queste sono le nostre opposizioni. Queste le politiche per una nuova economia che non sia solo ripresa del passato (oh, lo ha detto il premier Giuseppe Conte, non noi). (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il resort Les Olivades Marrakech

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2020

resortSituato a pochi chilometri dalla capitale marocchina e immerso in una tenuta di sei ettari tra aranci e ulivi, il resort Les Olivades Marrakech è la perfetta unione tra stile contemporaneo e lusso moderno. La villa si compone di cinque camere da letto, tutte con bagno privato, cucina interna e outdoor, anche se il fiore all’occhiello di quest’architettura è rappresentato dagli esterni incorniciati dalle splendide montagne dell’Alto Atlante.Grazie alle sue qualità estetiche e tecniche, HI-MACS® è stato ampiamente impiegato sia per gli interni sia per gli spazi esterni. La proprietà termoformante permette al Solid Surface di essere modellato in qualsiasi forma, mentre la sua composizione di minerali, acrilici e pigmenti naturali assicura una superficie liscia, non porosa e senza giunti visibili. La pietra acrilica di ultima generazione soddisfa inoltre i più alti standard di estetica, lavorazione, performance e igiene, offrendo numerosi vantaggi rispetto a materiali convenzionali.All’interno di Les Olivades Marrakech, HI-MACS® è stato utilizzato per i lavabi, i piani di lavoro dei bagni, le testate dei letti, le aree degli uffici, le cucine, alcuni arredi e persino per le opere d’arte, che fanno da fil rouge tra le zone indoor e outdoor del resort.Ma è negli spazi esterni che le proprietà del Solid Surface dimostrano la propria versatilità. HI-MACS®, infatti, ha dato forma ai tavoli riparati dal patio, ai prendisole in acqua posizionati in una zona poco profonda della grande piscina, ai bordi e ai drenaggi della stessa, fino alle sculture. Per un effetto bianco e luminoso e per donare una sensazione di tranquillità alla spaziosa villa, è stata scelta l’iconica finitura Alpine White.Tra le distese verdi, che invitano a una passeggiata a piedi nudi sull’erba, affiorano affascinanti opere d’arte, come sculture raffiguranti tralci di vite o strutture cubiste che sembrano galleggiare nello spazio e che diventano tutt’uno con un grande ulivo, creando così un dialogo tra arte e natura scultorea.Adiacente alla terrazza principale, la grande piscina da 25 metri offre lo stesso stile minimal degli interni senza mai sacrificare il comfort. Se il caldo marocchino diventa troppo intenso, solo qualche passo più in là è possibile ripararsi dal sole sotto a un pergolato a lamelle, arredato con poltroncine e divani outdoor di grandi dimensioni. Attraverso un’architettura ispirata alle antiche fortezze del deserto, Les Olivades Marrakech racconta la storia della sua terra e, grazie all’atmosfera di pace e silenzio che avvolge questo luogo, invita alle rilassanti pratiche dello yoga e della meditazione. Ancora una volta HI-MACS® dimostra di essere il materiale ideale per progetti straordinari come quello del resort Les Olivades Marrakech.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In Val di Rabbi un parco per ‘disintossicarsi’ dalle connessioni

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2020

Se volete entrare nel parco, consegnate cellulare e orologio”. Tranquilli: nessuna rapina. Gli oggetti saranno tenuti al sicuro e, al posto loro, verrà offerto uno zaino con dentro merende e libri a sorpresa da godersi per un percorso in mezzo alla natura davvero sui generis. Lo scenario è quello della Val di Rabbi, fiabesca valle laterale della Val di Sole, immersa nel versante trentino del Parco Nazionale dello Stelvio. L’idea dello scambio “zainetto al posto dello smartphone” è delle Terme di Rabbi. L’obiettivo è quanto mai attuale: aiutare le persone a disintossicarsi dall’iperconnessione digitale. Un fenomeno ormai globale che l’epidemia da coronavirus (con annesso lockdown) non ha fatto che accentuare.Non a caso, la patologica paura di stare lontano dal proprio smartphone è ormai sempre più considerata una malattia a tutti gli effetti: secondo la piattaforma di ricerca Dscout, ogni utente controllerebbe il proprio cellulare in media 2600 volte al giorno, con punte di 5400 per gli utenti iperconnessi. Di più: il 50% dei giovani under 24 si sveglia in piena notte per leggere gli aggiornamenti social ed è in crescita il fenomeno del “vamping”, che spinge a passare svegli l’intera notte scorrendo le pagine web.
Il fiore all’occhiello di questa strategia sono due percorsi immersi nel bosco nei quali poter praticare la “park therapy” fisica e mentale. Il primo è già stato inaugurato nel 2019 e quest’anno permetterà di sperimentare dei percorsi smartphone-free. Un modo per riconnettersi con la natura e migliorare pian piano il benessere del proprio Io interiore: “Vogliamo portare le persone ad ascoltare il silenzio offerto dai boschi e i suoni degli elementi naturali contro il bombardamento sonoro e visivo cui siamo sottoposti. Tutto questo permetterà di ricordare che il silenzio può essere terapeutico” prosegue Zappini.
In uno spiazzo naturale verrà inoltre realizzato un anfiteatro al cui centro sarà collocato un elemento circolare in metallo lucido che rifletterà il paesaggio circostante a ricordare uno specchio d’acqua. Chi ci salirà potrà sentirsi avvolto interamente dalla Natura. Ma verrà anche usato come base per spettacoli di vario genere da gustare seduti su tronchi d’albero distribuiti nel prato circostante. Infine, un’ultima tappa: un pianoforte a coda, incastrato su una conifera a 20 metri di altezza. Da ammirare ma non suonare. Irraggiungibile. Un’installazione che vuole essere un omaggio al Maestro Arturo Benedetti Michelangeli, habitué della Val di Rabbi, dove amava ritirarsi per trovare ispirazione per la sua arte.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ammortizzatori sociali per il sistema turistico

Posted by fidest press agency su sabato, 27 giugno 2020

«Condividiamo fermamente le dichiarazioni del ministro Franceschini sulla necessità di rivedere il sistema degli ammortizzatori sociali in un settore dove la caratteristica della stagionalità richiede uno strumento di sostegno al reddito specifico, come anche sull’urgenza di definire strategie di lungo termine per il post pandemia sostenute da adeguate politiche legislative orientate a riqualificare le strutture ricettive, le infrastrutture e a valorizzare la promozione dell’offerta turistica italiana nel mondo». Così il segretario generale della Fisascat Cisl Davide Guarini ha commentato le dichiarazioni del ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini in audizione oggi alla X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati sulle iniziative del Governo per sostenere il settore del turismo gravemente danneggiato dall’emergenza epidemiologica.
Il sindacalista, pur valutando positivamente le misure varate fin qui dal Governo, ha dichiarato che «l’assistenzialismo non è sufficiente» e ha sollecitato il «rafforzamento della struttura degli ammortizzatori sociali in un settore labour intensive anche prevedendo uno strumento che salvaguardi la stagionalità e le professionalità che vi operano, caratteristica strutturale del comparto ma oggi nodo scoperto» puntando anche alla definizione di «politiche attive di formazione e riqualificazione ad hoc per il settore». «Il nostro auspicio – ha concluso il sindacalista – è che si dia seguito al confronto avviato con le Parti Sociali firmatarie della contrattazione nazionale di settore per sostenere un comparto strategico dell’economia italiana che vale il 13% del Pil e il 14% dell’occupazione in Italia con oltre 3,5 milioni di addetti compreso l’indotto da esso generato».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Forest Sound Track diventa un “Museo a cielo aperto”

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 giugno 2020

Malborghetto-Valbruna (Udine), 23 giugno 2020 – Nel cuore della Val Saisera, dove da centinaia di anni gli abeti rossi di risonanza crescono aspettando di diventare musica, arriva la tecnologia di “Maca”, una fusione che offre la possibilità di conoscere uno dei luoghi più affascinanti della Valcanale in un modo tutto nuovo.“Maca” (acronimo di Museo A Cielo Aperto) nasce nel dicembre del 2019 come start-up indipendente che si prefigge lo scopo di far conoscere le bellezze della Valcanale tramite un sistema innovativo e divertente. Infatti, bastano uno Smartphone, un lettore di QR-Code e un paio di cuffiette per accedere subito ai contenuti: racconti e approfondimenti, una vastissima galleria di foto inedite, video su musiche originali e un’audioguida realizzata in quattro lingue che condurrà l’escursionista all’interno di un’esperienza unica. Entrando in Val Saisera sarà facilissimo individuare i “Maca”, i cartelli colorati che danno accesso ai contenuti, che guideranno i visitatori alla scoperta del “Forest Sound Track”. Il percorso, realizzato nell’ambito del Festival Risonanze grazie al contributo della Fondazione Friuli, sarà inaugurato domenica 12 luglio.“Maca” è un gioco che permette a tutti di scoprire i segreti di un territorio in modo divertente e personalizzabile. È possibile, dopo la scansione dei QR-Code, scegliere se fermarsi per una pausa e approfondire tutti i contenuti, continuare a camminare accompagnati solamente dalle informazioni dell’audioguida, oppure rivivere successivamente le tappe del percorso da casa. Grazie a questo innovativo strumento, le visite guidate si arricchiscono di nuovi contenuti multimediali che la stessa guida può utilizzare durante il percorso per arricchire di testimonianze, immagini, video la propria offerta divulgativa e informativa.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fase3: FDI presenta le proposte per far ripartire il Turismo

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 giugno 2020

Il settore è fortemente provato a seguito della diffusione del Covid. E’ emerso durante il convegno “Emergenza Turismo” che il partito di Giorgia Meloni ha organizzato a Roma, presso l’Hotel Crowne Plaza Rome-St. Peter’s, presenti le principali associazioni di categoria. Il documento prevede misure volte alla Tutela dell’occupazione come la proroga degli interventi di integrazione salariale; misure urgenti per lavoratori stagionali; reintroduzione voucher e riduzione del 50% fino al 30 settembre 2021 dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per ciascun lavoratore assunto dopo il 23 febbraio 2020 (anche a tempo determinato) e per ciascun lavoratore richiamato in servizio e non licenziato dopo un periodo di integrazione salariale. Sono previsti Incentivi tra i quali ricordiamo: Fondo indennizzo per le imprese; cancellazione delle commissioni sui pagamenti Pos delle aziende del turismo; cancellazione seconda rata Imu, estesa anche ai proprietari non gestori di strutture ricettive. Accanto alle tradizionali campagne di promozione sui mercati internazionali, Fratelli d’Italia propone una campagna straordinaria “Italiani in Italia”, dedicata a riportare nella nostra Nazione per turismo gli italiani che vivono da anni nel resto del mondo. Una platea potenziale di 50 milioni di persone, tra cittadini e oriundi di seconda e terza generazione. Altra priorità per FdI è modificare il bonus vacanze attraverso un meccanismo che consiste nell’incentivare il turista a prolungare la sua permanenza in vacanza premiandolo con una notte gratuita di soggiorno ogni 2 notti prenotate, con le notti aggiuntive pagate direttamente dalla regione attraverso i 2,4 miliardi stanziati per il bonus vacanze, e non sotto forma di credito d’imposta, alla struttura ricettiva, all’albergatore, al B&B.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mazara del Vallo: La discreta chiesa di San Nicolò di Bari ed i suoi misteriosi gattini

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2020

A Mazara del Vallo, quasi oscurata dalla vicina e più nota presenza della chiesa di San Nicolò regale e del suo mosaico sottostante, si affaccia sulla piazzetta Ettore Ditta la più discreta chiesa di San Nicolò’ di Bari.
Fu eretta nel 1498 dai Confrati di San Nicolò sulle rovine di una precedente moschea.La chiesa, esternamente, rivela chiari influssi tardo-barocchi. La semplice facciata delimitata da alte paraste culmina con un cornicione fortemente aggettante al disopra del quale trova posto il campanile a vela a tre arcate; il portale architravato a frontone triangolare, sostiene una nicchia con la statua del Santo.La copertura è a volta a botte lunettata con soprastante copertura lignea e manto di tegole.
Internamente la chiesa, di gusto neoclassico, è ad un’unica navata con tre altari per lato, piccola cantoria all’ingresso ed abside semicircolare con antistante balaustra marmorea.Vicino all’altare maggiore è sita la cripta per la sepoltura dei confrati e del clero locale.Il pavimento è in quadri di marmo bicromo di pregevole fattura. Al suo interno si conservano ancora oggi opere di grande interesse artistico come la Madonna della Provvidenza del Gagini e la statua del Sacro Cuore di Girolamo Bagnasco.Peccato che da anni la chiesa sia chiusa ai fedeli, perché San Nicolò’ di Bari conserva ancora il suo fascino discreto e il mistero dei suoi gattini.Perché, per un misterioso mistero, una gatta ha partorito i suoi gattini giusto fra la volta a botte lunettata e la sovrastante copertura lignea e manto di tegole. Ma ecco che una generosa vivandiera, assistita dalle vicine suore e dagli scout locali, provvede al loro nutrimento. Anche se, per un sentiero del tutto ignoto ma evidentemente noto solo ai gatti, un passaggio misterioso deve pur esserci. Ed ecco un breve video per i vostri prossimi pochi minuti di svago. Basta cliccare su: https://youtu.be/JdmYbqXkL6I

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Enac: istruttorie su voucher compagnie, rischio sanzioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2020

L’Enac ha annunciato di aver avviato istruttorie per sanzioni a compagnie aeree per il mancato rispetto del Regolamento comunitario di tutela dei passeggeri.”Bene, ottima notizia! Chiediamo all’Enac di irrogare la sanzione massima prevista, nel più breve tempo possibile” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”E’ gravissimo, infatti, continuare ad applicare la normativa sui voucher, nonostante dal 3 giugno siano ripresi regolarmente i voli in Europa. I consumatori, in caso di cancellazione del volo, hanno ormai diritto di scegliere tra il rimborso entro sette giorni senza penali dell’intero costo del biglietto o la riprotezione, ossia l’imbarco su di un volo alternativo per la destinazione finale non appena possibile o ad una data successiva a lui più conveniente, a seconda della disponibilità di posti” prosegue Dona.”Insomma, le compagnie aeree devono applicare, senza se e senza ma, il Regolamento (CE) n. 261/2004 sia se l’aeroporto di partenza è in un paese membro dell’UE sia se l’aeroporto di arrivo è in un paese dell’UE, qualora il vettore aereo sia comunitario” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »