Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for the ‘Viaggia/travel’ Category

Travel

Progetto Aware: La nave degli incanti

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 giugno 2019

Matera Il progetto, Aware – La nave degli incanti, ha vinto il bando riservato alle compagnie lucane dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019 ed è stato ideato dalla compagnia Gommalacca Teatro.
Rispetto ad altri progetti, ideati per Matera e senza significative ricadute sul territorio, AWARE nasce da un percorso artistico e pedagogico della compagnia, impegnata da oltre dieci anni in un lavoro su un quartiere disagiato di Potenza, chiamato “rione Cocuzzo” ma noto alla popolazione come “serpentone” o “nave” a causa del Parco Miralles, un’enorme struttura in cemento che avrebbe dovuto riqualificare il quartiere con il suo tetto giardino ma che, disgraziatamente, è divenuta ulteriore elemento di degrado.
Il bando vinto per Matera ha permesso alla compagnia di allargare la propria pratica artistica e pedagogica ad altre quattro comunità in una raccolta di testimonianze e racconti che sono confluiti nella drammaturgia curata da Riccardo Spagnulo, attore e autore per il teatro, fondatore della compagnia Fibre Parallele e vincitore di numerosi premi fra cui il Premio Hystrio – Castel dei Mondi nel 2011 e il Premio Lo Straniero nel 2014.Ispirata alla nave di cemento di rione Cocuzzo la macchina spettacolare di Aware sarà un teatro viaggiante in forma di nave, lunga 22 metri e altra 4,5 m, progettata in collaborazione con gli Atelier SudSide di Marsiglia che, percorrendo la via della Basentana, partirà il 7 luglio da Potenza per arrivare il 21 luglio a Matera, facendo tappa a Castelmezzano (10 luglio), Garaguso (14) e Ferrandina (17). Cinque comunità che ospiteranno altrettanti episodi dello spettacolo teatrale itinerante che le attraverserà con la sua Nave incantata, cinque spettacoli unici, nutriti dalle storie e dagli elementi identitari raccolti nel territorio, che troverà la sua forma conclusiva e totale nella tappa di Matera.Partner del progetto l’artista plastico Didier Gallot Lavallée e Andrea Paolucci con il Teatro dell’Argine, che si occupa della supervisione artistica e organizzativa. Per far conoscere il progetto, è stato organizzato un incontro a Milano, presso la Fondazione Feltrinelli, il 20 giugno.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Estate: i costi dei servizi balneari

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 giugno 2019

Finalmente il bel tempo è arrivato, è così che molte famiglie si preparano a godersi le prime giornate di sole e di mare, popolando i lidi di tutta Italia.
L’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha effettuato il consueto monitoraggio sui prezzi dei servizi balneari, che nel 2019 registrano un aumento piuttosto dei costi, del +4,4% rispetto allo scorso anno.
Cresce in particolar modo il costo dell’abbonamento stagionale (+16%), dell’affitto del pedalò (+14%), della sdraio, tornata in voga dopo un periodo di “abbandono”, (+10%) e della cabina (+6%). Tra tariffe agevolate aumenta il costo della tariffa happy hour (dalle 16:00 in poi) che per due persone passa da 10,50 a 11,50 Euro (+10%).
In salita anche il costo dell’ombrellone condiviso (2 famiglie, a turno, si alternano alla sua ombra), una modalità ancora poco diffusa, ma molto apprezzata dagli utenti. In diminuzione, invece, i costi dell’ombrellone (-5%), dell’accesso agli stabilimenti (-13%) e del gazebo/tenda (-1%) che lascia spazio invece alla new entry della pagoda, più economica ma altrettanto confortevole e spaziosa.Non mancano le novità all’insegna della creatività e della stravaganza: wifi, docce calde, bar, nursery, ping pong, ma anche “servizio frigo”, libri in prestito, acquagym, vasche idromassaggio, giochi da tavolo, ingresso allo stabilimento con pranzo compreso. Alcuni stabilimenti mettono a disposizione anche il consulente per l’abbronzatura, pronto a consigliarvi la protezione solare più adatta al vostro tipo di pelle.Anche per gli amici a quattro zampe alcune spiagge organizzano aree e servizi dedicati: dog area accanto all’ombrellone, dal dog sitter, aree con fontana, stuoia rinfrescante, ciotola e sacchetti a disposizione, a fronte di un piccolo extra sul costo.Non mancano, infine, le promozioni all’insegna dell’ambiente utili a risparmiare gli onerosi costi del parcheggio: da 2,00 a 6,00 Euro l’ora. In tal senso alcuni stabilimenti applicano sconti per chi raggiunge la spiaggia in treno o in pullman o, ancora, tariffe scontate per chi prenota il proprio ombrellone su internet (con sconti fino al 20%). Alcuni stabilimenti hanno inoltre avviato speciali campagne per educare allo smaltimento dei rifiuti e tenere pulite le spiagge: a chi raccoglie le bottiglie ed i rifiuti abbandonati dai bagnanti maleducati sono riservati sconti sulle tariffe degli stabilimenti.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il noleggio B-Rent sbarca in Sicilia e Sardegna

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 giugno 2019

Prosegue l’espansione di B-Rent, azienda “made in Italy” di noleggio a breve e lungo termine, presso gli hub ferroviari ed aeroportuali del nostro Paese. Le ultime due aperture (dopo Bologna e Bari) riguardano gli scali di Catania e Cagliari, dove i desk di B-Rent, appena inaugurati, si trovano a pochi passi dall’uscita arrivi, immediatamente accessibili ai turisti appena sbarcati nelle due località insulari.
L’espansione della rete non si ferma qui: entro i prossimi tre mesi saranno operative anche gli uffici presso le stazioni dell’alta velocità di Verona, Venezia, Torino e Firenze.
Anche grazie alle nuove aperture la società, che oggi può contare su una flotta di 5.600 veicoli, prevede di raggiungere entro la fine dell’anno i 30 mln di euro di fatturato.
“Le due nuove aperture”, ha evidenziato il CEO e fondatore di B-Rent – Vincenzo Brasiello, “si iscrivono nella nostra strategia orientata a rafforzare l’offerta di servizi premium presso la rete aeroportuale e dell’alta velocità del nostro Paese, collocandoci in posizione strategica a ridosso di binari e ‘arrivi’, facilitando al massimo l’accesso ai nostri servizi da parte del cliente”.
“Attraverso questa espansione e alcuni accordi con tour operator internazionali (di recente abbiamo chiuso partnership con operatori cinesi e brasiliani)”, aggiunge Brasiello, “contiamo di aumentare la nostra penetrazione sulla clientela leisure in arrivo dall’estero e su quella business nazionale che spesso si sposta a bordo dei treni ad alta velocità”. Nelle prossime settimane la società annuncerà, inoltre, l’implementazione di nuove piattaforme digitali che renderanno ancora più diretto e a portata di smartphone il rapporto con la clientela.

Posted in recensione, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il viaggio d’affari stimola la creatività e la produttività

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 giugno 2019

Minneapolis. Secondo l’ultima ricerca di CWT, la piattaforma di gestione dei viaggi B2B4E, sei viaggiatori su dieci si sentono più creativi e produttivi durante i viaggi d’affari.I viaggiatori millennial, in particolare, tendono a riferire di sentirsi più creativi e produttivi durante le trasferte. I millennial americani sono in testa alla classifica (il 77% si sente più creativo e produttivo), seguiti dai viaggiatori dell’Asia Pacifico (il 75% si sente più creativo e il 73% più produttivo). I millennial europei occupano la terza posizione (rispettivamente il 58% e il 57%).«Siamo orgogliosi che la nostra attività aiuti a far emergere il meglio delle persone – ha dichiarato Niklas Andreen, Executive VP and Chief Traveler Experience Officer di CWT -. Tali risultati non sorprendono: il viaggio dà energia, favorisce nuove riflessioni, crea connessioni. Inoltre, non c’è nulla di meglio di un incontro vis à vis».In generale, i viaggiatori dell’Asia Pacifico evidenziano una maggiore creatività (65%) e produttività (64%) rispetto a quelli americani (rispettivamente 58% e 60%). I viaggiatori europei si collocano in posizione intermedia: il 53% si sente più creativo e il 51% più produttivo.Inoltre, lo studio altresì rivela che sei viaggiatori su dieci sono più produttivi collaborando direttamente con i colleghi rispetto a quando lavorano in autonomia (30%) o in remoto (14%). La produttività dei viaggiatori dell’Asia Pacifico trae maggiore vantaggio dalla collaborazione diretta: il 61% rispetto al 53% dei viaggiatori americani ed europei.
La survey è stata creata da CWT e condotta da Artemis Strategy Group tra il 29 gennaio e il 9 febbraio 2019. Le risposte sono state raccolte da oltre 2.700 viaggiatori d’affari che hanno viaggiato per affari quattro o più volte negli ultimi 12 mesi. I partecipanti provenivano dalle Americhe (Argentina, Brasile, Canada, Messico e Stati Uniti), Europa (Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Regno Unito) e Asia Pacifico (Australia, Cina, India, Giappone e Singapore).

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

«Ciclovia Alpe Adria ed enogastronomia saranno trainanti per l’estate regionale»

Posted by fidest press agency su martedì, 11 giugno 2019

Sauris (Udine). «Ci aspettiamo ottimi riscontri per questa estate da parte di chi ama il “turismo attivo”, in particolare da Nord Europa e zone dell’Est. La ciclovia Alpe Adria potrà fare la differenza». È la chiave di lettura offerta, per i prossimi mesi, da Paola Schneider, presidente di Federalberghi Fvg, che vede questa infrastruttura come un ulteriore volano per la crescita regionale, dalla Bassa ai monti. «Tarvisio, grazie a chi frequenta la ciclabile, ha vissuto e vivrà un vero boom di chi si ferma a dormire e mangiare in zona. Ma anche ad Aquileia si lavora bene e pure a Palmanova, tanto per citare dei casi. Quello legato al cicloturismo è un mercato in più che possiamo offrire, può dare molte soddisfazioni». Non soltanto Alpe Adria, però: a favore degli amanti delle due ruote ci sono anche altre opportunità, come alcuni esempi riportati da Schneider: «Sullo Zoncolan sono presenti sentieri non soltanto per mountain bike, ma anche per e-bike dedicati a turisti magari meno allenati, ma che vogliono comunque scoprire le nostre bellezze». A quali mercati guarda questo il turismo su due ruote? «Penso a Olanda e Svizzera, ma anche ad altri Paesi emergenti come Polonia o Slovacchia». Oltre alle bici, c’è di più: «A favorire le nostre strutture ricettive della Carnia – dice la presidente di Federalberhi Fvg – ci penserà anche l’agroalimentare di qualità, con un’offerta di buon cibo, dai salumi ai formaggi, a location meravigliose, quali le malghe ancora monticate».
In merito al trend per l’estate 2019 in Friuli Venezia Giulia, Schneider ha le idee chiare: «Una volta le vacanze si prenotavano con largo anticipo, ora non è più così. Dunque è difficile fare previsioni per i prossimi mesi. Ci auguriamo di raggiungere i numeri positivi dello scorso anno e confidiamo nell’aiuto del meteo: maggio è stato disastroso, da ora in avanti può soltanto essere meglio. L’inizio di giugno promette bene e ha mosso qualcosa». Poi, uno sguardo alle singole zone: «Tarvisio resta zona importante, sia di passaggio sia per il turismo stanziale, la Carnia è un “diesel”, la stagione parte piano ma poi, quando entra nel vivo… si corre. Per quanto riguarda il mare, Grado è una località dove il turismo ha un andamento più omogeneo, mentre Lignano ha scontato il clima infelice dello scorso mese e sta iniziando ora a decollare. Ma siamo fiduciosi, per un periodo estivo in grado di dare soddisfazioni».Restando in tema lignanese, nel fine settimana arriverà un assaggio di stagione grazie ai tanti austriaci che raggiungeranno la località balneare friulana per la Pentecoste: «È – conclude Schneider – una apertura generale dell’estate, tanto i turisti quanto gli albergatori e i titolari di attività commerciali ci tengono molto. Rappresenta un viatico importante per partire con il piede giusto in vista dei mesi a seguire».

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Ha preso il via il nuovo volo diretto Bologna – Philadelphia di American Airlines”

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 giugno 2019

Si è conclusa la cerimonia d’inaugurazione del nuovo volo diretto Bologna – Philadelphia, organizzata da American Airlines e Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, con la partecipazione di Roberto Antonucci, Director Europe and Offline Sales EMEA di American Airlines, Angelo Camilletti – Manager Sales Southeast Europe di American Airlines, Richard Muise – Director Airport Operations Europe and Canada di American Airlines, Flavio Olivero – Area General Manager di American Airlines, Enrico Postacchini – Presidente Aeroporto di Bologna, Nazareno Ventola – Amministratore Delegato Aeroporto di Bologna e Antonello Bonolis – Direttore Business Aviation e Comunicazione Aeroporto di Bologna.
Il nuovo volo diretto collegherà per tutta la stagione estiva l’Aeroporto Marconi di Bologna al Philadelphia International Airport, il principale hub della compagnia nel Nord-Est degli Stati Uniti, dal quale è possibile proseguire senza ulteriori scali verso numerose destinazioni tra Stati Uniti, Canada, Caraibi e Messico.
La novità è stata festeggiata all’Aeroporto di Bologna, in occasione dell’arrivo e della successiva partenza del primo volo American Airlines, con diverse iniziative: i fiori offerti alle hostess del volo in arrivo, un concerto di musica “bluegrass” (il country del sud-est degli Stati Uniti) in corrispondenza del check-in del volo, il taglio del nastro e la torta offerta ai passeggeri al gate di imbarco. Le celebrazioni si sono concluse con il “water cannon salute” (o battesimo dell’acqua) al volo in partenza con i mezzi dei Vigili del Fuoco, durante il quale American ha voluto stupire i passeggeri del volo, i membri del team e dello scalo aggiungendo all’acqua due coloranti alimentari, uno rosso e uno blu, per un effetto scenografico in perfetto tono con la livrea della compagnia.
I nuovi voli stagionali saranno disponibili da giugno a settembre e verranno operati da aeromobili Boeing 767-300, che offrono in Business Class poltrone completamente reclinabili, nuovi Amenity Kit firmati This is Ground, menù firmati da Chef premiati di fama internazionale e una premiata selezione di vini.American Airlines da diversi anni sta espandendo il network europeo per offrire ancora più scelta ai passeggeri di entrambe le sponde dell’oceano Atlantico. Nel corso della stagione estiva 2019 American Airlines opererà fino a 10 voli diretti al giorno dall’Italia agli Stati Uniti d’America, risultando la compagnia aerea che offre il maggior numero di collegamenti tra i due paesi.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Life beyond tourism porta i made in Italy in Cina

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Cultura e impresa al Ciftis 2019 grazie al Centro Studi ed Incontri Internazionali e al Movimento Life Beyond Tourism che ha portato le eccellenze del made in Italy nella capitale cinese.La cultura è il biglietto da visita per le 20 aziende italiane che si sono presentate al Ciftis, la terza fiera per importanza di tutta la Cina, che si è appena conclusa a Pechino. Sono state giornate ricche di incontri ed eventi, conferenze e presentazioni in cui le imprese hanno attivato contatti e presentato le loro attività al mercato internazionale.Le aziende affiliate al Movimento Life Beyond Tourism hanno avuto il privilegio di partire per la Cina e di partecipare come uniche aziende del panorama italiano alla più importante fiera di Pechino con le tipicità del territorio e la loro storia e di tornare con un “bagaglio” ricco di soddisfazioni e nuovi contatti nella rete internazionale.
Per tutte le aziende il Ciftis ha rappresentato un’opportunità di grande valore culturale e commerciale e la possibilità di partecipare, insieme al Movimento Life Beyond Tourism, ai numerosi incontri e conferenze anche nel ruolo di relatore. Tra gli interventi più interessanti l’incontro Florence Promoting Conference all’interno del programma “2019 China International Fair For Trade in Services International Cities Cultural Dialogue Summit Forum” durante il quale le realtà italiane aderenti al Movimento Life Beyond Tourism si sono presentate alle istituzioni, ai media e ai possibili buyers.
Davanti ai media locali, Tv nazionale e istituzioni, il Movimento Life Beyond Tourism ha inoltre nuovamente firmato il Memorandum d’Intesa quinquennale con China Society for the Promotion of Science and Tecnology Commercialization Search for Culture Power Committee, con l’obiettivo di favorire la collaborazione fra la Cina e l’Italia nei settori dell’arte, della cultura, del turismo, dell’educazione, della tecnologia e dell’ambiente in linea con le tematiche del prossimo forum internazionale, World Forum to Change through Dialogue, promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco, organizzato dal Centro Studi ed Incontri Internazionali di cui il Movimento Life Beyond Tourism è partner ufficiale (Firenze, 13-15 Marzo 2020).
L’area culturale della fiera è stata decisamente la più visitata dove le nostre aziende italiane hanno esposto i propri prodotti e le espressioni del territorio: dalle eccellenze alimentari con Assocantuccini (Associazione dei produttori dei Cantucci Toscani riconosciuti IGP), La Provenzale (azienda dolciaria che seleziona le migliori materie prime rispettando antiche ricette e metodi di lavorazione artigianale), Dalma (produttori di olio biologico toscano sulle colline di Fiesole), Salumificio Lombardi (dal 1923 produttore di salumi tipici toscani), Sale Ideale (produzione e vendita all’ingrosso di sale con basso contenuto di sodio) e la Tenuta di Moriano (tenuta vinicola e agriturismo nel Chianti); e ancora i migliori abiti e capi spalla da uomo italiani rappresentati da Via Piana, i cosmetici bio a base di olio d’oliva extravergine toscano IGP e di olio essenziale di rosa damascena prodotti da Idea Toscana, le opere di artigianato artistico fiorentino dell’azienda Tirinnanzi con i suoi vassoi decorati con motivi floreali neoclassici e paesaggi toscani e le borse di Sapaf Atelier, che realizza dal 1954 borse artigianali e accessori in pelle in collaborazione con grandi firme internazionali. Per il settore dell’accoglienza il Centro Congressi al Duomo, sede di pratica applicazione di Life Beyond Tourism con gli hotel Pitti Palace al Ponte Vecchio e Laurus al Duomo a Firenze, B&B Hotels la catena alberghiera di budget hotel presente con 3 strutture a Firenze, il gruppo Ars Hotel con l’ospitalità di due boutique hotel nel centro storico di Firenze e Mugel Travel, Tour Operator e agenzia di viaggi presente anche sul mercato cinese. A completare la delegazione due realtà associative: Casartigiani, Associazione che rappresenta l’artigianato e la piccola e media impresa del territorio sardo, l’Associazione Storico Mercato Centrale di Firenze – luogo di incontro dei fiorentini tra cultura storica e tradizione dei sapori nella storica sede a due passi dalla Basilica di San Lorenzo. Infine China 2000, azienda di promozione e vendita di prodotti e servizi Made in Italy in Cina, e il Museo Casa di Dante di Firenze, che raccoglie documenti e reperti del poeta fiorentino.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

19° Edizione del Barometro Vacanze

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 giugno 2019

Assicurazioni in viaggio un tema che ancora una volta vede emergere uno scenario contrastante tra Italia e resto d’Europa con una tendenza netta alla sottoassicurazione da parte degli italiani. La fotografia emerge dallo speciale Report Assicurazioni realizzato da Ipsos per il Gruppo Europ Assistance all’interno della 19° Edizione del Barometro Vacanze. Se in Europa assicurarsi prima di partire rimane un’abitudine forte e ben radicata, l’Italia pur facendo registrare una marcata consapevolezza di problemi potenzialmente riscontrabili in vacanza, evidenzia ancora una certa freddezza nei confronti della possibilità di sottoscrivere una polizza travel.«Europ Assistance è una Care Company», sottolinea Fabio Carsenzuola, CEO di Europ Assistance Italia. «Conoscere bisogni, abitudini, desideri e timori dei clienti, nostri e dei business partner, è il primo passo per poter essere al loro fianco con soluzioni in linea con le loro aspettative e tagliate su necessità reali».«Da ormai 19 anni – aggiunge Carsenzuola – il Barometro Vacanze offre una panoramica dettagliata dello scenario italiano, oltre che delle preferenze di cittadini europei, americani e brasiliani. Costituisce dunque un osservatorio prezioso per monitorare come e quanto cambia il mondo dei viaggi, uno dei settori più importanti per la nostra Compagnia. Non solo: i vari approfondimenti – ad esempio sulle esigenze di fasce d’età differenti o sulle nuove forme di turismo – ci permettono di comprendere meglio i vari target, rendendoci in grado di proporre prodotti sempre più completi e “su misura”».Se nel continente si registra una forte tendenza ad assicurarsi prima di partire, l’Italia pur facendo emergere la consapevolezza di diversi problemi potenzialmente riscontrabili in viaggio, evidenzia ancora una certa freddezza nei confronti della possibilità di sottoscrivere una polizza travel.In generale, il problema per cui gli italiani si assicurano di più prima di partire è un possibile danno all’auto (48%) seguito da un incidente con il mezzo di trasporto pubblico (43% in crescita di due punti rispetto all’edizione 2018) e dall’assicurazione per problemi di salute per sé o per le persone con cui si viaggia (il 42%). Nello scenario europeo, l’ordine delle preoccupazioni varia. La salute è al primo posto: il 66% degli intervistati dichiara di assicurarsi prima di partire in caso di problemi di salute per sé o per ci propri compagni di viaggio.
Segue un guasto al veicolo, anche in questo caso indicato dal 66% del campione. Ma gli europei sembrano non sottovalutare il valore delle cose che si lasciano dietro: il 65% dichiara di proteggere, quando parte in vacanza, la propria abitazione.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alpinismo: François Cazzanelli e Francesco Ratti sulla vetta del Denali in Alaska

Posted by fidest press agency su domenica, 2 giugno 2019

François Cazzanelli e Francesco Ratti, guide alpine valdostane, raggiungono per due volte in una settimana la vetta del Denali (fino a pochi anni fa McKinley), in Alaska, 6190 metri d’altezza, la più elevata del Paese e dell’intero continente nord americano.
L’annuncio del 30 maggio 2019, della ripetizione della via “Cassin” – una via che gode della massima considerazione nel mondo alpinistico – arriva dai social di Cazzanelli e fa eco al post di settimana scorsa dove la guida alpina di Cervinia faceva sapere di aver raggiunto la vetta del Denali con il collega Francesco Ratti percorrendo la “West Rib” (il 23 maggio 2019).
Il successo dell’Alaska Expedition 2019 di Cazzanelli e Ratti ha una doppia valenza: è importante in quanto l’Alaska è una terra poco battuta dagli alpinisti italiani, si segnalano infatti solo poche ripetizioni della “Cassin” da parte di nostri connazionali, la prima nel 1993 da Franco Dobetti, Bruno Dossi e Bruno Rota; la seconda ripetizione italiana nel giugno 2009, organizzata dal gruppo Gamma e composta da Giacomo Bianchi Bazzi, Roberto Chiappa, Massimiliano Gerosa, Eugenio Manni, Fabio Valseschini. Quella di François Cazzanelli e Francesco Ratti, è la terza ripetizione, del 30 maggio 2019, quindi a 10 anni di distanza dall’ultima spedizione italiana che ha tentato questa via e a 58 anni dalla sua apertura.
Ed è altrettanto importante in quanto la giovane cordata italiana ha raggiunto la vetta due volte in una sola settimana: il 23 e il 30 maggio 2019.
Il 23 maggio alle 21 (ora locale) Cazzanelli e Ratti raggiungono per la prima volta la vetta del Denali percorrendo la “West Rib”: partiti alle 12 (ora locale) dal campo 4 e raggiungendo la vetta alle 21 (ora locale), dopo 9 ore di scalata in una giornata meteorologicamente “pazzesca con il sole sopra un mare di nuvole dove in pochi secondi tutto si è ghiacciato” racconta Cazzanelli. Il ritorno sulla via normale è stato di tre ore, dalla vetta al campo 4.
Il 30 maggio alle 7 (ora locale), dopo una sola settimana, Cazzanelli e Ratti ritornano sulla vetta del Denali, per un’altra via, la mitica “Cassin”, aperta da una cordata italiana nel luglio del 1961 guidata per l’appunto da Riccardo Cassin assieme ai “Ragni di Lecco”. La “Cassin” è una via molto lunga, circa 2.500 m di dislivello dalla terminale fino in cima. L’arrampicata è varia, tra cascate di ghiaccio, tiri di misto ed una cresta con cornici di neve, mentre l’arrampicata tecnica è piacevole, su granito solido di alta qualità. Dal canto loro, anche l’altra coppia della cordata italiana formata da Roger Bovard e Stefano Stradelli, alla loro prima esperienza internazionale, ha raggiunto la vetta del Denali salendo per la “West Rib” lo scorso 29 maggio 2019 alle 20.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Arezzo capitale dei matrimoni

Posted by fidest press agency su sabato, 1 giugno 2019

Arezzo capitale europea dei matrimoni. Arrivano da tutto il mondo i wedding planners che dal 2 al 4 giugno prendono parte all’ EWPC (Exotic Wedding Planning Conference), esclusivo appuntamento che riunisce i più quotati operatori del settore del mondo, provenienti da 50 paesi diversi. Un meeting riservato agli addetti ai lavori dove si condividono le ultime novità dell’universo wedding e dove si costruiscono quelle che sono le tendenze del futuro per questo settore.L’appuntamento arriva nella città toscana a seguito di un importante accordo di collaborazione stretto tra la Fondazione Arezzo Intour e Exito Media Concepts Private Ltd, la società di Bangalore (India) che crea rete e costruisce relazioni nell’industria del wedding. Dopo Dubai, Goa (India) e Barcellona, dove si sono svolte le ultime edizioni del EWPC, è Arezzo la sede europea scelta per ospitare la conferenza. La tre giorni realizzata da Exito insieme alla Fondazione Arezzo Intour e in collaborazione con la Fondazione Guido d’Arezzo, il Comune di Arezzo e la Camera di Commercio di Arezzo, sarà un’occasione esclusiva per raccontare l’unicità della terra toscana e dello stile italiano a coloro che progettano il giorno più bello per le coppie che decidono di sposarsi e per presentare Arezzowedding, il ramo della neonata DMO (ente per la gestione della destinazione turistica) che si occuperà di riunire e proporre i servizi di tutti coloro che operano nel settore.E Arezzo con la sua bellezza sarà essa stessa protagonista dell’evento: gli ospiti di Exito verranno infatti accolti in due strepitose location cittadine che per l’occasione saranno teatro di altrettanti serate esclusive. Il 3 sera nella Fortezza Medicea di Arezzo un allestimento a tema storico sorprenderà i convegnisti che saranno immersi in atmosfere che raccontano la città rinascimentale. Il 4 giugno l’Anfiteatro romano sarà palcoscenico di una serata all’insegna della musica che, sulle orme di Guido d’Arezzo, rende la città famosa nel mondo.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Volo in deltaplano e parapendio: gli appuntamenti di giugno

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 maggio 2019

Il trofeo con la più lunga tradizione nelle gare di volo in deltaplano in Italia e dedicato alla memoria di Valerio Albrizio compie trentadue anni.Festeggerà l’anniversario dal 31 maggio al 2 giugno con una torta a base di decolli dal Monte Sasso del Ferro, correnti ascensionali per alzarsi in quota, efficienza delle ali per scavalcare valli e montagne e atterraggi a Laveno Mombello (Varese) dopo voli spettacolari.Sono attesi piloti italiani e stranieri che si sfideranno sulle ali del vento in questa storica competizione organizzata dall’Aero Club Lega Piloti in collaborazione con il Delta Club Laveno.Per gli amanti del volo la stagione non è iniziata nel migliore dei modi e molti raduni hanno dovuto essere rimandati. È il caso di Presolana 2.019 (il punto è voluto come gioco tra edizione e anno) che gli organizzatori hanno dovuto posticipare al 1 giugno a causa di un maggio che non ha lesinato piogge. Meteo permettendo, la manifestazione si svolgerà tutta in un solo giorno in Val Gandino sopra Bergamo e si prefigge di unire la passione per il volo in parapendio e quella dell’escursionismo, entrambe sinonimo di libertà e spirito d’avventura. Tecnicamente la chiamano hike & fly, cioè cammina e vola, perché gli atleti quando non riescono a volare in parapendio ci devono dar dentro di scarpe per raggiungere il traguardo.
Il prossimo 16 giugno da Salisburgo in Austria prenderà il via la nona edizione della biennale Red Bull X Alps, la regina dell’hike & fly, volo ed escursionismo lungo le Alpi fino al Principato di Monaco. Prologo il 13 per assegnare il secondo night pass, vale a dire il permesso di camminare durante la notte quando è di norma la sosta. Di uno ne hanno diritto tutti i 32 piloti tra cui 2 donne provenienti da 20 paesi.
Il percorso di ben 1.138 km attraversa Austria, Germania, Italia, Svizzera, Francia e Monaco. 14 i punti di aggiramento obbligatori, detti “turn point” o “boe”, alcuni da passare a piedi, altri in volo entro un raggio stabilito.Il tricolore sarà portato in volo da Aaron Durogati e Tobias Grossrubatscher, piloti trentini, ma l’uomo da battere sarà l’eterno Christian Maurer, pilota elvetico che di X-Alps ne ha già vinte cinque. L’ultima volta arrivò a tuffarsi nel Mediterraneo in 10 giorni e 23 ore.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via il Roadshow Estivo 2019

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 maggio 2019

Padova 4 giugno con la prima tappa a Padova prenderà il via il Roadshow Estivo 2019. Gli appuntamenti, rivolti agli operatori professionali, avranno inizio alle ore 11:00 (con registrazione dalle ore 10:30) e saranno seguiti da un light lunch. La partecipazione è gratuita ma, per ragioni organizzative, a numero limitato: è dunque necessario iscriversi online attraverso il sito web Pictet. (Di seguito il dettaglio degli appuntamenti:
Giugno: Padova – 04 giugno; Bologna – 11 giugno; Torino – 12 giugno; Milano – 14 giugno; Roma – 18 giugno). Nel ciclo di conferenze estive, quest’anno, saranno presentate le 10 innovative strategie tematiche sottostanti al comparto azionario più distribuito in Italia, il Pictet-Global Megatrend Selection, che ha recentemente festeggiato dieci anni dalla nascita.
Non poteva non trovare spazio, inoltre, una delle ultime novità di Pictet AM, il Pictet-SmartCity, opportunità di investimento legata alle sfide delle città del futuro e della loro capacità di trovare soluzioni intelligenti ed efficienti alle sfide poste dal megatrend dell’urbanizzazione. Il programma di conferenze vedrà, inoltre, la presentazione della view della casa su economia e mercati e indicazioni di asset allocation per affrontare i prossimi mesi, oltre che aggiornamenti sulle novità della gamma prodotti.La strategia di investimento di Pictet Asset Management, oggi, non può prescindere da due concetti fondamentali: innovazione – la parola chiave dell’approccio tematico di cui Pictet AM è pioniere e leader di mercato con oltre 44 Miliardi di USD in gestione su strategie tematiche, e la sostenibilità – a cui dover inevitabilmente far fronte, oggi, proponendo soluzioni di investimento.Per scoprire come affrontare le sfide del futuro, accanto agli esperti di Pictet AM, interverranno importanti ospiti del mondo dell’imprenditoria che, con la loro vision, hanno saputo raggiungere il successo grazie alle proprie idee innovative e coraggiose. La novità di quest’anno è anche la sempre maggiore interattività con i partecipanti: un quiz sui megatrend farà da divertente corollario agli incontri, i più preparati avranno la possibilità di partecipare a un percorso formativo fatto di incontri con gestori e analisti di numerosi team di gestione, per formare dei veri esperti specialisti di investimenti tematici.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ryanair: ennesima modifica alle tariffe sui bagagli

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 maggio 2019

Il comportamento della compagnia continua ad essere poco trasparente e disorienta i consumatori. Non c’è pace per i passeggeri che viaggiano con RyanAir. La low cost irlandese continua a modificare le tariffe e le regole sui bagagli a mano, perseverando in una condotta poco trasparente e che genera confusione nei consumatori. In questi giorni i costi sono cambiati di nuovo e non è facile per i consumatori orientarsi nella giungla tariffaria creata dalla compagnia irlandese, quindi facciamo un breve riepilogo per chiarire il quadro della situazione… almeno fino al prossimo cambiamento!
Con la tariffa “basic” il passeggero può portare in cabina SOLO una piccola borsa personale, delle dimensioni massime di 40x20x25 cm. Per aggiungere, al momento della prenotazione, l’opzione che include un secondo bagaglio a mano (dimensioni massime 55x40x20 cm, peso fino a 10 kg) e l’imbarco prioritario il costo varia da 6 a 12 €. A tale proposito sottolineiamo anche un altro aspetto: al momento della prenotazione il consumatore deve, per poter portare a bordo il secondo bagaglio, acquistare anche l’imbarco prioritario, poiché non esiste un’opzione che consenta di aggiungere al biglietto SOLO il bagaglio a mano e che assicuri al passeggero di avere lo spazio necessario a posizionare la valigia in cabina. La compagnia obbliga così i viaggiatori a pagare per entrambi i servizi (imbarco prioritario e secondo bagaglio a mano).
Nel caso in cui il biglietto non includa l’opzione “secondo bagaglio” e il passeggero voglia acquistarla direttamente in aeroporto, il prezzo arriva a 20 euro per l’acquisto al banco deposito bagagli e addirittura a 25 euro per l’acquisto al gate di imbarco.
Ricordiamo che Ryanair e Wizzair sono state sanzionate dall’Antitrust proprio in merito alla policy sui bagagli (anche se il provvedimento dell’AGCM è stato sospeso da parte del TAR del Lazio) e che comunque è da tempo che la compagnia mette in atto comportamenti a dir poco equivoci: si tratta di una condotta che, non ci stanchiamo di ribadirlo, non solo genera confusione ma che di fatto impedisce la concreta e reale comparabilità con le tariffe applicate dagli altri vettori. Il comportamento di Ryanair, oltre a provocare un continuo aumento dei costi, è un vero e proprio affronto al diritto degli utenti alla trasparenza e alla completezza delle informazioni.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Omaggio a Leonardo

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 maggio 2019

Castello di Rivau La mostra “Omaggio a Leonardo” (‘Hommage à Léonard’), in programma allo Chateau du Rivau fino al 5 novembre 2019, traspone in arte contemporanea l’eredità del maestro del Cinquecento morto nella Valle della Loira 500 anni fa. La mostra è concepita in maniera tale da catturare la curiosità dei visitatori verso i differenti contributi di Leonardo, grande spirito universale nella storia dell’arte in Europa, interpretato o “prolungato” da trenta artisti contemporanei che operano sulla scena internazionale e che in questa mostra evidenziano il loro debito nei confronti di Leonardo e del Rinascimento in generale.L’esposizione mostra anche gli scambi tra Italia e Francia dall’inizio del Sedicesimo secolo fino ai nostri giorni, con i lavori di artiste italiane come Antonella Bussanich, Alessandra Capodacqua, Giulia Andreani e Alessandra Ragionieri.
La mostra, dislocata nelle sale storiche del castello, fa eco al sistema di pensiero del maestro, genio polivalente per il quale la realizzazione non costituisce il fine ma il mezzo della riflessione. Come nei capitoli di un libro, ogni sala illustra i diversi temi studiati da Leonardo: l’autoritratto, il dipinto storico, l’anatomia, i macchinari, il paesaggio, il codice (annotazioni, appunti e disegni ), il ritratto femminile e il drappeggio. Le opere esposte sono, tra gli altri, dei seguenti artisti: Pierre ARDOUVIN, Adel ABDESSEMED, Delphine BALLEY, Katia BOURDAREL, Catherine BRET-BROWNSTONE, ChangKi CHUNG, Céline CLERON, Nicolas DARROT, Laurent GRASSO, Christian HIDAKA, Ange LECCIA, Wolfe von LENKIEWICZ, Fabien MERELLE, Jean-Luc MOERMAN, ORLAN, PANAMARENKO, Laurent PERBOS, Antoine ROEGIERS, Daniel SCHLIER, Andres SERRANO, Jean-Luc VERNA. Il 1 giugno è inoltre in programma la conferenza “Il visibile e l’invisibile nei lavori di Leonardo Da Vinci esposti agli Uffizi” con Giovanna Giusti, direttore onorario della Galleria degli Uffizi a Firenze.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ottavo rapporto di Deutsche Bank sui prezzi e gli standard di vita mondiali

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 maggio 2019

È stato pubblicato l’ottavo rapporto di Deutsche Bank sui prezzi e gli standard di vita mondiali, indagine che analizza l’andamento dei prezzi e la qualità della vita in tra 56 grandi città nel mondo, rilevanti per il mercato finanziario mondiale.
Complessivamente, i principali Paesi dell’Eurozona segnano un generale aumento nel livello dei prezzi. Anche l’Italia, con Milano, non fa eccezione a questo trend, riportando un aumento del +1,24% rispetto al 2018. Milano è alla 35° posizione a livello globale per qualità della vita.Milano nel 2019 è in assoluto la destinazione più costosa (1° posto) per un weekend, dove una notte in albergo 5 stelle con vista per due persone costa in media 961$ e due giorni interi compreso shopping e cene al ristorante possono costare fino a 2,706$, più contenuti risultano essere i prezzi per attività dedicate ad esempio al tempo libero come il cinema (10,6$), l’abbonamento mensile in palestra (100,2$) e una cena completa per 2 in un ristorante italiano (86,9,4$, +8% rispetto all’anno scorso).Milano è la città meno costosa per bere un cappuccino, ultima in classifica, dove la bevanda può costare un massimo di 1,7$. Economici a Milano anche i trasporti pubblici (38°) per i quali in media al mese si spendono 37,9$ contro i 179,5 $ di Londra, discorso diverso per il servizio taxi dove a Milano si classifica al 9° posto a livello globale con una tariffa di 22,3$ per una media di 8 km.
Roma è alla 40° posizione a livello globale per qualità della vita.Dall’analisi emerge che la Capitale, pur essendo tra le destinazioni più costose a livello globale risulta essere meno cara di Milano.Roma è al 6° posto tra le destinazioni più costose per un weekend, dove una notte in albergo a 5 stelle con vista per due persone costa in media 609$, e due giorni interi compreso shopping e cene al ristorante possono costare fino 1,926$, più contenuti risultano essere i prezzi per attività dedicate ad esempio al tempo libero come il cinema (8,9$), l’abbonamento mensile in palestra (73,5$, il -26,5% in meno rispetto al costo milanese) e una cena completa per 2 in un ristorante italiano (67,5$, ben il – 22,5% in meno rispetto a Milano).Roma è la città meno costosa per bere un cappuccino, terz’ultima in classifica, dove la bevanda può costare un massimo di 1,9$. Economici a Roma anche i trasporti pubblici (37°) per i quali in media al mese si spendono 40,1$ contro i 179,5 $ di Londra, e per il servizio taxi (21°) con una tariffa più bassa del -20% rispetto a Milano per una media di 17,8,$ per 8 km di corsa.
Tale andamento non si discosta molto nei maggiori paesi dell’eurozona: Ai primi 3 posti ci sono rispettivamente Zurigo, Wellington e Copenaghen, seguiti da Edimburgo (4°), Vienna (5°), Helsinky (6°), Francoforte (13°), Madrid (27°), Milano (35°), Parigi (36°)
Nel 2019 si riscontra un generale decremento del valore reale dello stipendio netto mensile nella maggior parte delle città Europee, Roma e Milano (-13% e – 10%), Oslo e Parigi (-11%), Amsterdam, Vienna e Madrid (-9%), Francoforte (-7%)
A livello globale invece: il maggior decremento si riscontra a Beunos Aires (-45%), a Istanbul (-31%), a Johannseburg (-26%) e a Mumbai e New Delhi (-22%). Se nella maggioranza dei Paesi nel 2019 il valore dello stipendio netto è sceso, negli Stati Uniti si è riscontrato un aumento del valore con in testa San Francisco (+31% ), seguito da Boston (+15%), New York (+12%) e Chicago (+11%).Al primo posto nella classifica mondiale degli stipendi più alti, San Francisco con 6,526 $, seguito da Zurigo con 5,896$ e new York con 4,612$. Le principali città europee si trovano in mezzo alla classifica: Francoforte (17°), Parigi (22°), Berlino (26°), Vienna (29°), Milano e roma (31° e 32°), in coda alla classifica Jakarta con 362$, Lagos 236$ e Il Cairo 206$.La peggiore città in cui vivere è Lagos (Nigeria). Lagos si aggiudica le ultime posizioni anche a livello di costi per l’acquisto di auto, jeans, vestiti e sigarette, risultando la città dove i prezzi sono i più bassi tra le città esaminate.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo: Ospitalità emiratina

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 maggio 2019

Abu Dhabi. Gli ultimi dati rilasciati dal Dipartimento Cultura e Turismo – Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) inerenti al settore dell’ospitalità emiratina rivelano che i ricavi totali del settore alberghiero per il Q1 del 2019 è aumentato del 16%, rispetto allo stesso periodo del 2018.Eventi come l’AFC Asian Cup, la fiera IDEX, gli Special Olympics e il Retail Abu Dhabi (RAD) shopping festival, insieme alle rinomate attrazioni tra cui il Warner Bros. World Abu Dhabi, il sito culturale Al Hosn e il Qasr Al Watan, hanno constribuito a un aumento significativo all’appeal come destinazione turistica nei primi tre mesi dell’anno.I risultati del primo trimestre riportano ricavi complessivi aumentati del 16,1%, stati guidati da un aumento nell’ARR (Average Room Revenue), aumentata di circa il 15% affiancato da un tasso di occupazione del 79%. Gli hotel hanno assistito a un room revenue aumentata del 24%, mentre la F&B revenue aumentata del 10,4%.In totale 1.291.482 visitatori internazionali sono stati ospiti dei 169 hotel e apart-hotel di Abu Dhabi durante il Q1, un aumento discreto di circa 6.600 pax rispetto allo stesso periodo nel 2018. I dati registrano anche un aumento del 2,1% della lunghezza media del soggiorno degli ospiti (ALOS).In riferimento agli hotel guests, è stato registrato un notevole aumento dei visitatori dagli USA, con un’impennata del 13,8%. Un incremento anche per la durata dei soggiorni (ALOS) da parte dei visitatori del Regno Unito, India e Arabia Saudita. L’Italia registra 15.408 hotel guest con una media soggiorno di 3,89 notti.
In aggiunta, il Q1 ha visto anche un incremento di visitatori Leisure del 51% rispetto all’anno scorso.La regione di Al Ain ha registrato dei numeri impressionanti per quanto riguarda gli hotel guest nel primo trimestre, con 132.751 ospiti che comportano un aumento del 19,8% rispetto all’anno scorso. Tutte e tre le regioni dell’Emirato hanno registrato un aumento nel tasso di occupazione, +0,5% ad Abu Dhabi, +11,5% ad Al Ain e +1,1% ad Al Dhafra.L’appeal dell’Emirato è cresciuto grazie alle recenti aperture, tra cui l’Edition Abu Dhabi Hotel, che è il primo hotel del brand Edition nella regione del Medio Oriente e Nord Africa, il Jumeirah Saadiyat, Saadiyat Rotana e il Jumeirah Al Wathba, aperti di recente.S.E. Saif Saeed Ghobash, Sottosegretario DCT Abu Dhabi, ha commentato: “Questi numeri confermano un buon inizio per il 2019 e che il nostro impegno insieme alla pianificazione strategica stanno avendo successo. I dati registrati nel Q1 sono stati senza dubbio sostenuti dalla varietà della destinazione. Continueremo a focalizzarci sui nostri mercati più importanti anche nel secondo trimestre di quest’anno, promuovendo più eventi di richiamo mondiale.La Fiera Internazionale del Libro ha visto un aumento dei visitatori del 18%, richiamando esperti, autori e fan dei libri da tutto il mondo. Siamo sicuri che questo ottimo inizio ci aiuterà a costruire anche buoni risultati per il periodo estivo.”Ad Aprile DCT Abu Dhabi ha lanciato Abu Dhabi Calendar, http://www.inabudhabi.com, una piattaforma che raccoglie tutte le informazioni sugli eventi in calendario nell’Emirato per aiutare i visitatori a scovare eventi ed appuntamenti per arricchire la loro esperienza di viaggio. Il secondo trimestre dell’anno vede eventi importanti come l’Al Dhafra Water Festival, il campionato di Jiu Jitsu e l’Eid Festival oltreché la mostra temporanea al Louvre Abu Dhabi A World of Exchanges, Photographs 1842 1896: An Early Album of the World che raccoglie 250 fotografie scattate fotografie scattate tra il 1842 e il 1896 da viaggiatori in Asia, Africa, Medio Oriente, India e Americhe, (fino al 13 luglio – per maggiori info https://www.dropbox.com/sh/33mvb77wfdywvz7/AAACVFAIqd-9dVTLed8IiyUla?dl=0 ).

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova normativa che regolamenta il servizio di noleggio

Posted by fidest press agency su sabato, 25 maggio 2019

Il Presidente del Fai, Trasporto persone Alfonso Riva rende noto che: “Ieri mattina il Garante della Privacy ha risposto in merito alla questione di tutela dei dati personali nella nuova normativa che regolamenta il servizio di noleggio con conducente. In particolare, a destare la preoccupazione dell’Autorità è la modifica dell’articolo 11 della legge del 1992 che introduce “l’obbligo di compilazione e tenuta da parte del conducente di un foglio di servizio in formato elettronico”.
Nella segnalazione inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, e al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, il Garante per la Protezione dei Dati Personali ha scritto che: “Le modalità di redazione del foglio di servizio suscitano preoccupazioni sotto il profilo della protezione dei dati personali, in quanto i dati che devono esservi riportati consentono l’identificazione del soggetto che usufruisce del servizio di noleggio e la tracciabilità del percorso effettuato”.
Questa risposta del Garante è la conferma di quanto sia sbagliata questa legge. Una legge chiaramente fatta contro di noi e che mette a repentaglio migliaia di posti di lavoro. Ringraziamo chi, come l’onorevole Massimiliano Salini, si è interessato a questo problema e ci sta aiutando in questa partita sia in Italia che in Europa.”
http://www.faitrasportopersone.it

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

BIKKEMBERGS sfila a Maze

Posted by fidest press agency su sabato, 25 maggio 2019

Maze (Torino) Sabato 8 giugno 2019 ore 21.00 Piazzale Valdo Fusi + Ex Borsa Valori via San Francesco da Paola 28BIKKEMBERGS sarà protagonista di uno show esclusivo per Maze, il festival di Streetwear and Streetculture ad ingresso gratuito che è giunto alla terza edizione. Alle ore 21.00 di sabato 8 giugno il brand internazionale presenterà le collezioni uomo/donna FW19. Alla sfilata seguirà un aftershow curato dallo stesso Bikkembergs, con cocktail bar e dj set.
Dopo gli ottimi numeri raggiunti nelle edizioni precedenti, Maze Festival ha attirato l’attenzione di brand e addetti ai lavori italiani ed europei. Dal 7 al 9 giungo, Piazzale Valdo Fusi e l’Ex Borsa Valori di Torino ospitano sfilate di Fred Perry, Kappa, Mizuno, Pop84, Dolly Noire; a loro si aggiungono giovani brand italiani come ButNot con la capsule realizzata con Lotto, TBD, Nektaryus, Wildbandana, Italia90, accompagnati da marchi europei e internazionali quali Infinite Society, Badge (Taiwan), BLSSD e Lacomedi (Dubai).Oltre alla moda, durante i tre giorni si svolgeranno numerose attività: dalla live performance del sushi artist The Onigiri Art – famoso per aver trasformato la preparazione del sushi in una vera e propria forma d’arte – alla mostra fotografica di Enrico Rassu – fotografo ufficiale di musicisti quali Luchè, Ernia, Sfera Ebbasta, Tredici Pietro, i Majid Jordan, Baka di OVO Sound.Il rap sarà presente in più forme con Clementino, Willie Peyote e Axos e al programma si aggiungono un contest di skate by Vans, diversi talk con figure di spicco del mondo dello streetwear e tutte le serate saranno animate da aperitivi e afterparty musicali.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Due terzi dei viaggiatori preferiscono gli strumenti digitali per la prenotazione dei viaggi in aereo

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 maggio 2019

Minneapolis. Secondo l’ultima ricerca di CWT, la piattaforma di gestione dei viaggi B2B4E, i viaggiatori preferiscono gestire le prenotazioni per le proprie trasferte a livello digitale, tramite app o browser.Il 69% dei viaggiatori d’affari preferisce prenotare i propri voli con strumenti digitali piuttosto che tramite gli operatori. La percentuale è ancora più alta per le prenotazioni degli alberghi (78%), il trasporto via terra (71%) e il check-in dei voli (68%). I viaggiatori sono invece più propensi a rapportarsi direttamente con le persone nelle fasi di check-in (46%) e check-out (51%) presso le strutture alberghiere.”La tecnologia sta diventando sempre più dominante nel settore dei viaggi – ha dichiarato Andrew Jordan, Chief Product and Technology Officer di CWT -. Le interazioni digitali stanno prendendo il sopravvento, perciò l’industria dei viaggi deve continuare a evolversi per soddisfare i desideri e le aspettative delle aziende e dei loro dipendenti”.In generale, i viaggiatori dell’area Asia Pacifico tendono a privilegiare la tecnologia rispetto al contatto umano: il 73% preferisce prenotare i voli attraverso strumenti digitali, rispetto al 71% dei viaggiatori americani e al 61% degli europei. Per quanto riguarda gli hotel, arrivano addirittura all’84% i viaggiatori dell’Asia Pacifico che preferiscono fare ricorso a strumenti digitali per le prenotazioni, rispetto al 77% dei viaggiatori americani e al 70% di quelli europei.Per effettuare il check-in per i propri voli, i viaggiatori americani sono quelli maggiormente propensi a utilizzare la tecnologia rispetto al contatto umano. Il 73% dichiara infatti di preferire la tecnologia, rispetto al 66% degli europei e al 65% dei viaggiatori dell’Asia Pacifico.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

4° premio internazionale “Turismi accessibili”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 maggio 2019

Chieti Sabato 25 maggio 2019 (ore 11:00), presso KFK project – kontrofabbrika in Via Simone sncsi svolgerà la consegna dei riconoscimenti del 4° premio internazionale “Turismi accessibili” – Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere” (www.turismipertutti.it), bandito dalla onlus abruzzese Diritti Diretti (www.dirittidiretti.it) con il patrocinio di: Parlamento europeo, Commissione Europea – Rappresentanza in Italia, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Camera dei deputati e Regione Abruzzo.L’iniziativa è stata ideata dalla sua presidente, la giornalista Simona Petaccia, per far conoscere le buone pratiche sull’accessibilità e su chi ha prodotto sviluppo socio-economico unendo l’accessibilità ai concetti di appeal, innovazione, bellezza e/o sostenibilità.Alla cerimonia di premiazione, Diritti Diretti abbinerà un meeting sul tema del turismo per tutti, in modo da mostrare a manager pubblici e privati come l’accessibilità possa migliorare un territorio e la sua offerta turistico-culturale.La cerimonia di premiazione avverrà, infatti, nell’ambito dell’incontro-dibattito “Cultura, Cooperazione, Artigianato e Università: L’accessibilità è un mosaico” organizzato da Diritti Diretti presso l’associazione KFK project – kontrofabbrika in Via Simone da Chieti snc a Chieti (CH).A tale incontro saranno invitate a intervenire tutte le autorità civili, militari e religiose.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »