Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Archive for the ‘Viaggia/travel’ Category

Travel

I 10 migliori Campeggi e Villaggi Pet Friendly in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 aprile 2019

È il Pineto Beach Village & Camping – Pineto (TE) ad aggiudicarsi il titolo di miglior campeggio/villaggio Pet Friendly del 2019, assegnato nell’ambito della quarta edizione dei Certificati di Eccellenza KoobCamp, quale riconoscimento alle strutture en plein air che offrono ai turisti la possibilità di trascorrere vacanze indimenticabili insieme ai propri amici a quattro zampe. Al Pineto Beach Village & Camping gli animali domestici sono considerati parte integrante della famiglia e per questo ci sono molte aree a loro riservate. All’arrivo in struttura troverete il bau welcome corner, potrete scegliere tra unità abitative con giardinetto recintato all’ombra, usufruire della bau beach gratuita adiacente al Villaggio, oppure della bau exercise area, senza dimenticare la possibilità di sfruttare la doccia riservata ai cani. La vittoria finale del Pineto Beach Village & Camping nel Certificato Pet Friendly 2019 è il risultato di un’attenta selezione che ha portato alla scelta dei 10 migliori Campeggi e Villaggi per le vacanze in compagnia degli animali domestici. La selezione, come per gli altri certificati, è stata realizzata dagli esperti del network turistico KoobCamp (https://www.koobcamp.com/). Veri e propri paradisi per chi viaggia in compagnia del proprio cane o gatto, i campeggi e villaggi presenti nella TOP 10 Pet Friendly sono diffusi su tutto il territorio italiano. Dalle dog beach all’accesso in camping in tutti i periodi dell’anno, passando per i servizi di pet sitter, fino alle aree gioco e alle docce dedicate, le strutture Pet Friendly hanno un occhio di riguardo anche per i vostri amati animali.Di seguito, i 10 migliori Campeggi e Villaggi Pet Friendly 2019 (in ordine casuale, vincitore escluso):
· Pineto Beach Village & Camping – Pineto (TE)
· Camping Union Lido Park & Resort – Cavallino Treporti (VE)
· Club degli Amici Camping Village – Montalto di Castro (VT)
· Tiliguerta Glamping & Camping Village – Muravera (CA)
· Camping Village le Pianacce – Castegneto Carducci (LI)
· Camping Cavallino – Cavallino-Treporti (VE)
· San Benedetto Camping Village – Peschiera del Garda (VR)
· Camping Village Marina di Venezia – Cavallino-Treporti (VE)
· Cesenatico Camping Village – Cesenatico (FC)
· Campeggio Baia dei Gabbiani – Scarlino (GR) I Certificati di Eccellenza KoobCamp, visibili sul portale Campeggi.com (https://www.campeggi.com/) e sugli altri siti del network KoobCamp, rappresentano un premio agli sforzi fatti dalle strutture per andare incontro alle esigenze dei turisti e sono uno strumento al servizio dei campeggiatori per una migliore organizzazione delle vacanze.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Paris: New open house

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 aprile 2019

paris open houseParis a due passi dalla Cité Internationale Universitaire, a sud di Parigi. A soli 2 minuti dalla linea RER B, a 20 minuti dall’Arco di Trionfo e a 20 minuti dall’aeroporto di Orly, JO & JOE PARIGI-GENTILLY 89-93 Av P. Vaillant Couturier, 14° arrondissement, è un nuovo luogo d’incontro, aperto a tutti, sia ai cittadini che ai viaggiatori, in un mood che prende vita dall’unione tra ostelli e hotel. Qui puoi goderti un drink, cucinare, condividere esperienze, divertirti, rilassarti… e puoi persino dormire! Riguardo al design di JO & JOE, è stato progettato con il supporto dello studio di architettura e design PENSON, che ha contribuito a rendere l’esperienza del cliente unica e stabilire i valori distintivi del brand. Da JO & JOE Parigi Gentilly, la street art è ovunque all’interno della Open House, grazie al lavoro di 9 artisti locali e internazionali che hanno coperto le pareti con le loro creazioni.
CIBO: un ristorante che offre 140 posti a sedere, un menù vario composto di piatti freschi, semplici e abbondanti, serviti tutto il giorno. Piatti pensati per essere condivisi con gli amici, come la quiche XXL e l’hamburger gourmet. Degustazioni culinarie garantite – assaggiarle è d’obbligo! Il sistema di pagamento senza contanti consente ai clienti di pagare con il proprio cellulare: è così semplice! Piatti a partire da €7.
DRINK: I baristi sono sempre disponibili ad accogliere i clienti per un caffè o un cocktail colorato. Un’importante innovazione: un beer wall dove pagare comodamente usando una carta prepagata.Cheers!Bevande a partire da €3.
DIVERTIMENTO: un programma completo in offerta ogni giorno con concerti, lezioni di yoga, eventi con artisti emergenti, dj set, ecc. Rimanete sintonizzati, la line-up completa arriverà presto su http://www.joandjoe.com!Cos’altro? Un giardino e uno spazio esterno di oltre 400m2!
UN POSTO DOVE DORMIRE: Oh sì – JO & JOE non è solo uno spazio accogliente dove si combinano socialità, esperienze uniche e divertimento – è anche una Open House dove puoi dormire in una stanza privata o condivisa, per una notte o più! Da € 25 a letto.
Hotel JO&JOE Paris Gentilly Whether you are one of our neighbors or just visiting the city, our team will welcome you in our lively and carring property. Come for a coktail, a party, for a meeting with friends or a good night sleep and be ready for an unforgettable experience! JO&JOE is a house open to all, a cool and caring place to live, at the crossroads of a hostel, a hotel and a private rental. Positive, unrestrained, fun and unfussy, JO&JOE is the reflection of its customers: open, connected, curious about everything and in tune with their time. JO&JOE welcomes neighbors and travelers alike. A cool and caring place of life, with a vibrant atmosphere and surprising design.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

DCT Abu Dhabi e EXPO2020 Dubai firmano un memorandum d’intesa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 aprile 2019

Dipartimento Cultura e Turismo – Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) ha firmato un Memorandum d’Intesa con Expo2020 Dubai per contribuire a rafforzare i legami tra le due istituzioni.
L’accordo è stato firmato lo scorso 26 marzo da Ali Hassan Al Shaiba, Acting Executive Director of Marketing and Communication Sector di DCT Abu Dhabi, e Najeeb Mohammed Al-Ali, Executive Director del Dubai Expo 2020 Bureau.A partire da ottobre del prossimo anno e per la durata di 173 giorni, Expo2020 sarà la prima Esposizione Universale che si svolgerà nella regione che comprende Medio Oriente, Africa e Asia meridionale (MEASA). L’evento coinvolgerà 190 Paesi e milioni di visitatori verso gli Emirati Arabi Uniti per vivere il meglio di tecnologia, architettura, cucina, intrattenimento, cultura e molto altro ancora.Il Memorandum ha l’obiettivo di coordinare il lavoro di DCT Abu Dhabi e Dubai Expo2020 Bureau in diversi settori per creare delle opportunità, compresa la promozione dell’Expo e la condivisione delle proprie competenze.“L’Expo2020 Dubai è un evento globale senza precedenti sia per gli EAU che per il mondo arabo ed è di vitale importanza che tutte le istituzioni degli EAU lavorino insieme”, afferma Al Shaiba. “Questo accordo tra il DCT Abu Dhabi ed Expo2020 è una chiara dimostrazione del nostro impegno nel promuovere Abu Dhabi sulla scena mondiale e sostenere la Visione Economica 2030 di Abu Dhabi, progettata per sostenere il percorso di sviluppo del nostro Emirato.””L’esperienza e la conoscenza di questo Memorandum ci consentiranno di lavorare all’unisono con i nostri partner dell’Expo, così come con le altre istituzioni interessate, offrendoci l’opportunità di mostrare come Abu Dhabi sia una destinazione straordinaria su scala globale.”Questo Memorandum è considerato un modo per rafforzare e sviluppare le relazioni tra le due parti, assicurando al tempo stesso che tutte le istituzioni nazionali siano pronte e preparate ad ospitare l’Expo. Inoltre, definisce una serie di punti chiave su cui le due istituzioni lavoreranno insieme, tra le quali ricerca e analisi; marketing, comunicazione e PR; meeting, incentive, conferenze, eventi (MICE) e biglietteria; arruolamento di volontari; contenuti formativi. Le due istituzioni formeranno inoltre un gruppo di lavoro congiunto e un comitato direttivo per gestire e organizzare il proprio lavoro e coordinarsi con le altre organizzazioni rilevanti. Najeeb Mohammed Al-Ali, Executive Director, Dubai Expo2020 Bureau, ha aggiunto: “L’Expo2020 Dubai non è soltanto una celebrazione unica ed irripetibile, ma anche un’opportunità per il mondo di entrare a far parte della ricca cultura e della calda ospitalità degli Emirati Arabi Uniti. Questo Memorandum incarna il tema dell’Expo2020 ‘Connecting Minds, Creating the Future’ e aiuterà la nostra nazione ad accogliere 190 Paesi nel più grande evento mai organizzato nel mondo arabo.”

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cous Cous Fest: al via le selezioni di chef siciliani

Posted by fidest press agency su domenica, 14 aprile 2019

San Vito Lo Capo dal 20 al 29 settembre. Lo “chef scouting” ha l’obiettivo di scoprire e valorizzare nuove promesse della cucina siciliana. Per partecipare alle selezioni bisogna caricare sul sito https://contest.couscousfest.it/ccf2019/conad/ la propria ricetta di cous cous – realizzata utilizzando almeno un prodotto a marchio Conad scelto tra le linee Sapori&Dintorni e Verso Natura – insieme a una foto e una descrizione del piatto entro il 2 giugno 2019.
Una giuria tecnica valuterà le candidature pervenute e selezionerà le sette ricette più gustose e originali. Altri due chef saranno selezionati dai voti del web: entreranno in finale le due ricette più votate attraverso Facebook. I nove chef selezionati si sfideranno sul campo in scontri ad eliminazione diretta, preparando la loro ricetta di cous cous all’interno dei punti vendita Conad in Sicilia. Lo chef vincitore entrerà a far parte della squadra italiana in gara al Campionato del mondo di cous cous che si svolgerà a San Vito Lo Capo dal 26 al 28 settembre prossimi nell’ambito del Cous Cous Fest. Il regolamento completo si trova su https://contest.couscousfest.it/ccf2019/conad/
“Crediamo sia fondamentale dare risposte concrete a tanti talenti siciliani, offrendo la possibilità di esprimere le proprie capacità in una vetrina importante come quella del Cous Cous Fest, che attira ogni anno oltre 250 mila presenze e una visibilità mediatica di notevole spessore- dichiara Vittorio Troia, direttore generale CFO di Conad Sicilia-. Per questa ragione il contest rispecchia la visione di Conad, che vede nella valorizzazione delle eccellenze siciliane un punto focale della propria politica aziendale». Anche quest’anno Conad sarà tra i main sponsor del festival, con tante attività in programma per tutti i partecipanti: master cooking class, cooking show e laboratori gastronomici aperti al caloroso pubblico di San Vito e tante imperdibili novità in un’area nuova che sarà completamente dedicata ad un viaggio alla scoperta della cultura del cibo, la Casa del cous cous del Mediterraneo, firmata Conad.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Siena al via la prima edizione di Dolci, dolcezze e motori

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 aprile 2019

Siena Dalle ore 13.00 di venerdì 12 aprile fino alle ore 21.00 di domenica 14 aprile Piazza del Campo sarà lo straordinario scenario per un fine settimana all’insegna del gusto.Una ricca mostra mercato a cui partecipano le aziende e gli artigiani del territorio, porterà alla scoperta della migliore tradizione dolciaria senese e toscana, raccontando una storia lunghissima profumata di mandorle e miele, spezie e canditi che ancora oggi si rinnova grazie al tramandarsi di saperi e ricette preziose.
Due i momenti di approfondimento e cooking show: sabato 13 aprile alle ore 16.00 Sabrina Fattorini (Associazione cuochi senesi – Cna Siena) presenta “I dolci senesi diventano gourmet” mentre domenica 14 aprile alle ore 16.00 Nicola Natili con l’aiuto dei maestri pasticceri offre saggi e assaggi tra storia e gusto con “La storia di Siena in un morso” un appuntamento che racconta come nasce il panforte e i dolci tradizionali di Pasqua.
Nella tre giorni la piazza accoglie anche passioni dal sapore moderno. Per chi ama i motori arriva “Uisp Tuning 4 All”, il raduno nazionale di auto tuning.Dopo due anni di grande successo al padiglione 31 del Motor Show di Bologna, l’appuntamento si rinnova a Siena dove oltre 30 mezzi provenienti da tutta Italia, daranno vita a una un’emozionante mostra all’insegna della passione.
“Dolci, dolcezze e motori” è una manifestazione organizzata dal Comune di Siena in collaborazione con Confcommercio Siena, Confesercenti Siena, Cna Siena, Confartigianato Siena, Cia Siena, Coldiretti Siena, Unione Provinciale Agricoltori Siena, CO.RI.PANF (Comitato promotore per le Igp di ricciarelli e panforte) e Uisp Comitato di Siena. Sponsor dell’evento è Banca Monte dei Paschi di Siena.L’ingresso è libero.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I villaggi Club Esse cercano 420 lavoratori per la stagione estiva

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 aprile 2019

Milano. Sabato 13 aprile si terrà il secondo Open day all’Hotel Milano Scala (via dell’Orso 7) dedicato ai soli settori intrattenimento e sport. E’ necessario presentarsi alle 10.30, orario di inizio. I profili più ricercati nel settore dell’intrattenimento sono i tecnici audio-luci, gli scenografi, i coreografi, gli animatori per i miniclub e gli istruttori sportivi – in particolare tennis, tiro con l’arco e fitness -, ma non mancano ottime occasioni per i capi animazione, i musicisti, i ballerini, i costumisti, gli assistenti bagnanti, gli addetti alle boutique.
Quattrocentoventi posizioni aperte tra intrattenimento, sport, assistenza bagnanti e mansioni più propriamente alberghiere, come direzione, ricevimento, cucina, sala, bar, economato, housekeeping. Club Esse (www.clubesse.it), catena italiana con una quindicina tra villaggi e hotel tra Sardegna, Sicilia, Calabria e Abruzzo, torna a Milano per la sua campagna di recruiting.
Sul sito http://www.clubesse.it il calendario costantemente aggiornato e alla pagina “Lavora con noi” il form da compilare per proporre la propria candidatura. Club Esse è una società in grande crescita che ha chiuso il 2018 con un fatturato di 28 milioni di euro e 570.000 presenze e che dà lavoro ogni estate a 1200 persone, da aprile a ottobre. Chi entrerà a far parte della squadra sarà invitato all’evento di formazione e team building “APP”, al Club Esse Montesilvano dal 28 aprile all’1 maggio.Ai candidati, uomini e donne maggiorenni, si richiede motivazione, attenzione alle esigenze dell’ospite, capacità di lavorare in gruppo, entusiasmo e positività, perché “Scegli la felicità” per il Gruppo non è solo uno slogan, ma un modo di approcciarsi al lavoro.A queste caratteristiche si aggiungono le specifiche esperienze e competenze tecniche, soprattutto per i ruoli più specializzati.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Asia Cruise Cooperation Welcomes Growth and Expansion in 2019

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 aprile 2019

Delegates from the Asia Cruise Cooperation (ACC) partners delivered key updates and initiatives to media and cruise industry executives, and celebrate the 5th anniversary of fruitful partnership at a special luncheon in Miami, Fla., during Seatrade Cruise Global 2019, the leading annual global business-to-business event in the cruise industry.
Cruise tourism in Asia has been identified as one of the fastest-growing sectors in tourism development, with the number of cruise passengers increasing by an estimated annual average of 33%, from 775 000 in 2012 to nearly 4.26 million in 2018. To capture the opportunities from the growing Asian cruise market, ACC has been working on various kinds of consumer and trade marketing activities in the past few years, and the ACC partnering destinations are enhancing their facilities, policies and infrastructure, as well as diversifying their destination appeal, to encourage more ship deployments in the region and to attract more visitors to the partner destinations.
Asia Cruise Cooperation (ACC), founded in 2014, is a committed and resourceful alliance of Hainan, Hong Kong, Korea, the Philippines, Taiwan and Xiamen, which share the mission of promoting maximum growth in cruise tourism for partner destinations and for Asia. Together, the six destinations provide a one-stop platform to support cruise development and tourism in Asia. The key areas of ACC’s work include facilitating itinerary development, sharing industry and market insights, enhancing cruise lines’ marketing efforts with funding support, and creating consumer demand for cruise tourism.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alla scoperta dei glicini in fiore

Posted by fidest press agency su martedì, 2 aprile 2019

Alassio Sabato 13 e domenica 14 aprile si terrà il laboratorio di giardinaggio per grandi, bambini e famiglie “Profumo di glicine!” che unisce alla visita guidata del Parco, un giardino inglese di 22.000 metri quadrati con vista sul mare, attività pratiche e manuali.
Un’occasione per scoprire la storia, i metodi di coltivazione e le caratteristiche dei glicini, che a Villa della Pergola formano una collezione di 35 varietà recentemente censite dalla SOI, la Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana, tutte diverse per forma e colore.Tra tutti i glicini si distinguono Wisteria sinensis “Prolific”, viola e dal profumo intenso; Wisteria sinensis “Texas Purple” dai fiori grandi allungati e con giovani foglie color porpora; Wisteria sinensis “Jako” dai fiori bianchi e profumati; la novità Wisteria sinensis “Peter Valder”; Wisteria floribunda “Longissima Alba” dai fiori bianco puro a grappoli lunghi; Wisteria floribunda “Black Dragon”, unica varietà semidoppia; Wisteria floribunda “Macrobotrys” dai fiori viola chiaro con macchia porpora, a grappoli lunghi un metro; Wisteria floribunda “New Blue Fountaine” dai fiori blu/viola; Wisteria floribunda “Honbeni” i cui fiori sfumano dal bianco al rosa.Il secondo appuntamento dei laboratori sarà in giugno, con due giorni di iniziative che avranno invece come filo conduttore la collezione di Agapanti, anch’essa censita dal SOI, con più di 430 varietà.Costo del laboratorio abbinato alla visita guidata: € 15 adulti, € 12 soci FAI, € 5 bambini, gratuito per bambini fino ai 6 anni accompagnati da un adulto. Durata: due ore: 1 ora di visita e 1 ora di laboratorio.Prenotazione obbligatoria (Tel. +39 0182 646130 – +39 0182 646140). http://www.giardinidivilladellapergola.com

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un viaggio mitico, che non ha eguali: da Mosca a Pechino in treno

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 marzo 2019

Itinerario: Italia, Mosca, Ekaterinburg, Novosibirsk, Krasnoyarsk, Irkutsk, Lago Baikal, Ulan-Ude, Ulaanbaatar – volo – Pechino, Italia. Quota di partecipazione: a partire da € 5.605,00 a persona in standard economy quadrupla. Da Mosca, ci si sposta verso il cuore dell’Asia per arrivare fino a Pechino, per ammirare una delle meraviglie del mondo, la Grande Muraglia Cinese.
Un itinerario transcontinentale unico al mondo, quasi 8.000 chilometri, 7 fusi e tre Paesi: Russia, Mongolia e Cina, attraversati nella comodità di un treno storico ma con tutti i comfort moderni. Da Mosca a Ulaanbaatar, e poi con volo a Pechino, un viaggio di 15 giorni che prevede soste e pernottamenti in sette splendide località intermedie e guida parlante italiano per le partenze garantite del 20 luglio e del 10 agosto.
Partenze garantite di gruppo: 20 luglio e 10 agosto 2019 con guida parlante italiano (sono previste altre partenze garantite con guide parlanti inglese)
Queste due metropoli sono il punto di partenza e di arrivo di questa emozionante proposta di Le Vie del Nord. Ma la vera avventura, quella in grado di regalarvi emozioni ed esperienze intense è quella che vivrete a bordo del treno privato Grand Trans-Siberian Express.
La prima delle località toccate lungo la rotta è Ekaterinburg, la “Capitale dei Monti Urali”, al confine tra Europa e Asia. Oltre alla visita della città fondata nel 1723 dallo zar Pietro I come polo dell’industria metallurgica, particolarmente interessante sarà l’escursione nelle foreste degli Urali per visitare Ganina Yama, luogo ritenuto sacro dai russi.Attraversando le pianure della Siberia occidentale, si giunge a Novosibirsk e, dopo aver visitato la città, vi attendono un’escursione nella Taiga, la ‘vera foresta siberiana’ e una crociera in barca sul fiume Ob, passando sotto il possente ponte della ferrovia Transiberiana.Avrete la possibilità di arrivare a Krasnoyarsk, città il cui accesso nell’era sovietica era vietato agli stranieri e alla maggior parte dei cittadini sovietici, prima di proseguire per Irkutsk, definita la “Parigi della Siberia” per il suo colorato stile di vita durante il periodo degli Zar e caratterizzata da case in legno di fine ’800. Qui, potrete anche assistere ad un concerto privato di musica classica in uno storico palazzo. Il momento saliente del tour con il Grand Trans-Siberian Express è sicuramente il lago Baikal, la più grande riserva di acqua dolce del mondo, che saprà incantarvi con le sue acque dal colore blu intenso e per lo splendido scenario circostante. Una breve crociera sul lago fino al piccolo villaggio di Port Baikal, dove il treno privato vi starà aspettando per condurvi a bassa velocità lungo la scenografica linea ferroviaria Circum Baikal tra Port Baikal e Sludyanka.Un’ultima sosta a Ulan-Ude, la capitale della cosiddetta “Repubblica Autonoma Buryat”, prima che il treno lasci la Siberia in direzione sud per raggiungere la Mongolia, tra paesaggi di steppe, montagne e deserti. È in questo tratto che avviene il passaggio dalla linea principale transiberiana alla linea principale trans mongola.Una visita alla città di Ulan Bator, capitale della Mongolia, un incredibile spettacolo di musica e danze e una tradizionale cena “mongola” vi attendono all’arrivo, ma l’escursione al Parco Nazionale Terelj sarà indimenticabile. Famoso per le sue bellezze naturalistiche, vi lascerà a bocca aperta per il fantastico paesaggio montuoso creato dalle gigantesche rocce di granito, tra cui si distingue la “Turtle Rock”.E infine, da Ulan Bator in volo a Pechino, dove si potrà ammirare la Città Proibita e la Grande Muraglia Cinese.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

A Siena: Dolci, dolcezze e motori

Posted by fidest press agency su martedì, 26 marzo 2019

A Siena venerdì 12 dalle ore 13.00 alle ore 21.00 mentre sabato 13 e domenica 14 dalle ore 10.00 alle ore 21.00 e domenica 14 aprile, Piazza del Campo ospita la prima edizione di “Dolci, dolcezze e motori”, appuntamento che unisce l’arte dolciaria senese e toscana alla passione per il tuning. Alle dolcezze sarà dedicata la parte centrale di Piazza del Campo dove una ricca mostra mercato proporrà il meglio della produzione artigianale.
Qui, accanto a prodotti come il panforte, i ricciarelli, i cavallucci, i cantucci, la schiacciata di Pasqua, troveranno spazio anche le più moderne interpretazioni dell’arte di far dolci che proprio dalla tradizione traggono originalità e ispirazione.Mandorle e miele, spezie e canditi, cioccolato e nocciole saranno pietre miliari di un viaggio pieno di profumi e intenso di sapori, non solo da gustare ma anche tutto da scoprire.Nella tre giorni infatti non mancheranno momenti di approfondimento e cooking show in cui pasticceri ed esperti racconteranno i segreti della loro arte o proporranno curiosità storiche sui prodotti della tradizione.L’assaggio delle specialità dolciarie sarà accompagnato da vini dolci e liquorosi che offriranno al pubblico la possibilità di conoscere alcune eccellenze enologiche del territorio.Oltre che per i golosi la tre giorni sarà anche un paradiso per chi ama i motori: in Piazza del Campo arriva “Uisp Tuning 4 All”, il raduno nazionale di auto tuning.Dopo due anni di grande successo al padiglione 31 del Motor Show di Bologna, l’appuntamento si rinnova a Siena dove oltre 30 mezzi provenienti da tutta Italia, daranno vita a una un’emozionante mostra all’insegna della passione.Il tuning è una pratica che porta a modificare le caratteristiche estetiche, meccaniche e prestazionali di un veicolo adeguandolo ai propri gusti. Il fenomeno, che ha origine negli Stati Uniti nel secondo dopoguerra e che ha vissuto la sua epoca aurea tra gli anni Sessanta e Settanta quando spopolavano le cosiddette ‘hot rod’, ha poi conquistato il mondo intero.
“Dolci, dolcezze e motori” è una manifestazione organizzata dal Comune di Siena in collaborazione con Confcommercio Siena, Confesercenti Siena, Cna Siena, Confartigianato Siena, Cia Siena, Coldiretti Siena, Unione Provinciale Agricoltori Siena, CO.RI.PANF (Comitato promotore per le Igp di ricciarelli e panforte) e Uisp Comitato di Siena. Sponsor dell’evento è Banca Monte dei Paschi di Siena.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gruppo Air France-KLM: incremento dell’offerta del 2% per l’estate 2019

Posted by fidest press agency su sabato, 23 marzo 2019

Per la stagione estiva 2019 (dal 31 marzo al 27 ottobre), Air France-KLM ha in programma di incrementare la propria offerta del 2%, rispetto alla precedente stagione estiva, offrendo 58 nuove rotte: + 1,3% per le tratte a lungo raggio, + 1,2% per le tratte a medio e corto raggio, + 9,3% per le tratte low cost di Transavia.Benjamin Smith, CEO di Air France-KLM, dichiara: “A partire dal 31 marzo, i nostri clienti potranno volare su una delle nostre 58 nuove rotte con Air France, KLM e Transavia. Stiamo sviluppando la nostra offerta di destinazioni con un aumento pari al 2% e ci impegneremo per garantire ai nostri clienti un’esperienza di viaggio senza precedenti che risponda alle loro aspettative. Per Air France ciò significa armonizzare l’offerta per i clienti premium e per KLM fornire il miglior prodotto disponibile su tutti i voli. Siamo il principale gruppo aereo a lungo raggio in partenza dall’Europa, con oltre 100 milioni di passeggeri trasportati nel 2018; il nostro obiettivo, sostenuto da tutti i nostri team, è chiaro: Air France, KLM e Transavia devono essere i brand di riferimento dei nostri clienti per tutti i loro viaggi in Europa e nel mondo”

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo e promozione, siglata intesa fra Roma Capitale e colosso cinese CTrip

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

colosseo.JPGPotenziare l’attrattiva dell’offerta turistica capitolina sul mercato cinese, attraverso campagne di marketing mirate per una promozione capillare della “destinazione Roma” nel Paese del Dragone.E’ l’oggetto del Memorandum of Understanding siglato oggi da Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, e Jane Jie Sun, Chief Executive Officer Director di CTrip, colosso cinese leader tra le On Line Travel Agency (OLTA), nella splendida cornice dei Musei Capitolini.Uno step operativo fondamentale nel quadro della strategia turistica capitolina, volta a intercettare la crescente domanda turistica cinese proprio a partire dal contatto diretto con questo segmento di mercato emergente.L’intesa – della durata iniziale di un anno, rinnovabile in termini di cooperazione fra le parti – pone le basi di una sinergia fra Roma e Shanghai nei settori del “marketing di destinazione”, sviluppo del brand di viaggio e relativi prodotti turistici, integrazione delle risorse di settore. Nel dettaglio, CTrip utilizzerà i suoi canali ufficiali e la sua piattaforma web per lanciare e direzionare l’offerta turistica di Roma in Cina, veicolando contenuti, foto, video e altro tipo di materiale promozionale. Una collaborazione preziosa anche per l’analisi scientifica dei flussi e la conseguente definizione di campagne di precisione ritagliate su misura.“Il Memorandum of Understanding siglato con CTrip è parte integrante di una risposta analitica alla domanda turistica cinese: nel 2018 il monitoraggio dei flussi ha fatto registrare un picco di visitatori cinesi del +10,60% in fatto di arrivi e del +10,10% di presenze, evidenziando decise preferenze per gli itinerari della storia, dell’arte e del food. Di qui l’importanza di stabilire una cooperazione attiva con il mercato di riferimento, che ci chiede sì percorsi diversificati, ma anche in prima battuta una digitalizzazione dell’offerta turistica e culturale per una fruizione semplice e immediata”, dichiara Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale.In apertura della cerimonia di sottoscrizione, il sito archeologico del Colosseo è stato insignito della certificazione “Welcome Chinese”, un’importantissima attestazione di servizi di qualità e di un’attenzione particolare al turista cinese: guide turistiche e audioguide in lingua, unitamente alla nuova segnaletica turistica all’interno della stazione della metro B Colosseo e in tutto il sito archeologico. Ancora: entro il 2019 tutti i contenuti del sito http://www.parcocolosseo.it saranno disponibili anche in cinese, mentre sono in via di allestimento nei bookshop e nei bagni interni ed esterni all’area i dispenser di acqua calda di uso comune in Cina. In corso di definizione anche la compatibilità dei sistemi per l’introduzione delle modalità di pagamento Alipay, diffusissima in Cina.”Portabandiera dei monumenti italiani, nel 2018 il Colosseo è stato visitato da 7,6 milioni di persone – prosegue Cafarotti – ed è il più amato dagli stranieri. Proprio in considerazione dell’enorme appeal di questo sito, abbiamo voluto dotarlo di servizi aggiuntivi a misura di turista. Siamo orgogliosi della certificazione ‘Welcome Chinese’, un importante riconoscimento del lavoro portato avanti in questi mesi”.
Contestualmente, Roma Capitale ha ospitato anche le cerimonie di sottoscrizione di intese commerciali tra CTrip e Regione Toscana, Regione Umbria, Sea Aeroporti di Milano, Federturismo, Fiavet, Confindustria Alberghi, Fondazione Italia Cina, Unindustria, Trenitalia e Convention Bureau di Roma e del Lazio.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo: sono gli svizzeri i migliori turisti per l’Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

Gli svizzeri, pro capite, sono i maggiori acquirenti al mondo di prodotti italiani ai quali associano valori come bellezza, lusso, benessere e passione. Ma non solo. Il consumatore svizzero ha un potere d’acquisto molto elevato, visto che stando al “Global Remuneration Planning Report” un giovane laureato in Svizzera guadagna in media 78.475 euro all’anno, in termini di stipendio di base lordo, contro i 55’864 euro del Lussemburgo e i 54’405 di un danese.Un quadro dirigente medio riceve in Svizzera un salario medio annuo di 144.931 euro, rispetto ai 111.739 euro del Lussemburgo e ai 108’812 della Danimarca.Inoltre gli Svizzeri sono un popolo di viaggiatori: la maggioranza della popolazione ha un’attitudine al viaggio e fa mediamente oltre 3 vacanze all’anno scegliendo l’Italia come seconda destinazione, dopo la Germania (13%) e prima dalla Francia (11%) con una quota di mercato pari al 12% del totale dei viaggi con pernottamento effettuati dagli svizzeri.La spesa complessiva per i viaggi all’estero si attesta sui 10 miliardi di euro e mediamente, per un soggiorno in Italia, gli svizzeri spendono circa 140 euro al giorno.In particolare i turisti svizzeri sono il terzo mercato per le regioni del nord Italia, il secondo mercato per le destinazioni di montagna e il terzo mercato per le destinazioni di mare. L’immagine del nostro Paese è più che positiva soprattutto grazie alla balneabilità dei mari, al clima mite, al ricco patrimonio culturale e monumentale, alla varietà enogastronomica e alla bellezza dei paesaggi, Gli svizzeri amano anche la cordialità, l’ospitalità e la simpatia, percepiti come tipicamente italiani.Altri punti di forza sono il forte appeal per l’Italia come sinonimo di qualità ed eccellenza, non solo nell’arte, ma anche nella cultura, nella moda, nel lusso e nel design.La Svizzera si colloca al 5° posto quale bacino di origine dei flussi incoming in Italia, dimostrando un alto potenziale turistico.
Da una recente indagine sulle abitudini dei turisti stranieri che scelgono l’Italia come meta per le loro vacanze emerge che sta crescendo l’interesse per il turismo termale e del benessere che si piazza al secondo posto per presenze dopo quello culturale. Perché gli elvetici sono uno dei popoli che presta più attenzione alla propria salute e al proprio benessere e lo fa soprattutto in vacanza grazie a uno stipendio medio tra i più elevati d’Europa: 1,7 volte superiore a quello dell’Italia e di 1,3 volte superiore a quello di Germania e Francia, un’elevata propensione al viaggio: l’87,5% degli elvetici viaggia e intraprende più di un viaggio all’anno e il 27% sceglie l’Italia possono detrarre questo tipo di cure dalle tasse.In particolare i turisti stranieri del benessere scelgono l’Italia come prima meta , infatti secondo i dati dell’ENIT sono state oltre 5 milioni e mezzo le presenze straniere nelle località termali italiane , tra questi, in particolare, i facoltosi viaggiatori svizzeri: su 2.175.000 arrivi in Italia, il 7,2% degli elvetici ha scelto le terme e le migliori destinazioni del benessere. Il turismo individuale dalla Svizzera verso l’Italia è per la grande maggioranza auto organizzato, per questo motivo presentarsi nel modo migliore direttamente ai turisti svizzeri è di fondamentale importanza , il mercato svizzero risulta essere ancora oggi un investimento di sicuro successo per qualsiasi operatore turistico italiano ed è per questo che al “Salone Internazionale delle vacanze di Lugano“ il TBA Holidays, portale di prenotazioni e acronimo di Tuscany Business Agency (www.tuscanybusinessagency.com) specializzata nell’intermediazione turistica ed immobiliare di prestigio, ha raccolto un forte interesse per il suo turismo di qualità da parte degli oltre 20.000 visitatori presenti.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Abu Dhabi accoglie più di 10 milioni di visitatori internazionali nel 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

Abu Dhabi, EAU Abu Dhabi ha accolto nel 2018 più di 10 milioni di visitatori da tutto il mondo, come mostrano i dati pubblicati dall’Emirato, mostrando una crescita incredibile negli ultimi tre anni, a cui ha contribuito un calendario di eventi di portata internazionale molto più ricco e un potenziamento di tutti i settori turistici specializzati, un miglioramento notevole delle infrastrutture e una crescita significativa degli asset culturali.
La capitale degli EAU, che ha registrato un incremento di hotel guest del 13.62 % dall’inizio del 2016, ha lavorato duramente per consolidare la sua posizione come destinazione dal notevole appeal globale come luogo destinato a diventare in futuro una città chiave legata alla cultura.Abu Dhabi ha visto dei notevoli passi avanti in tutte le aree del settore, inclusi quello culturale, business, leisure/famiglie e medico, nello specifico con quello crocieristico che ha portato più di 350.000 visitatori nell’emirato nel 2018. I patrimoni culturali hanno attratto più di 2.672.723 di persone nell’emirato, superando le previsioni iniziali.
La capitale ha anche visto l’aggiunta di istituzioni culturali di livello mondiale, come lo spettacolare Louvre Abu Dhabi e la riapertura dell’iconico Qasr Al Hosn, come anche il lancio di diversi eventi di alto profilo e iniziative che hanno portato ulteriore prestigio alla sua reputazione nel mondo.I dati rilasciati dal Dipartimento cultura e Turismo di Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) confermano che più di 10 milioni di visitatori hanno visitato la capitale degli EAU lo scorso anno, numeri che includono sia gli escursionisti giornalieri che non, i quali, quest’ultimi, aumentati del 3,94% in rapporto al 2017, ospiti nei 168 hotel e apart-hotel. Negli ultimi tre anni, Abu Dhabi ha raggiunto numeri da record ogni anno, superando regolarmente gli obiettivi annuali di DCT Abu Dhabi.
I mercati principali sono India, USA e Cina con una crescita a doppia cifra. India e Cina rimangono i due mercati più importanti, con il Regno Unito, primo mercato europeo, in terza posizione.Il mercato italiano ha chiuso il 2018 registrando quasi 60.000 hotel guests, leggera inflessione rispetto al 2017, con una media soggiorno di 3.6 notti.“Siamo incredibilmente soddisfatti di vedere questi dati positivi, poiché di anno in anno, superiamo i già ambiziosi obiettivi di crescita” commenta S.E. Mohamed Khalifa Al Mubarak, Chairman di DCT Abu Dhabi. “Il Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi ha mosso dei passi straordinari sin dall’inizio, e l’istantanea degli ultimi tre anni offre un’indicazione ancora più chiara della forza della crescita dell’Emirato nel palcoscenico globale. Siamo ormai solidamente riconosciuti come destinazione turistica di prim’ordine. Con le bellezze naturalistiche come punto di partenza, Abu Dhabi ha costantemente aumentato la sua proposta turistica e culturale fino ad oggi, i turisti possono ora apprezzare opzioni incredibili nel campo dell’entertainment- sia sportivo che artistico- retail, dining e ospitalità, come anche centri culturali di livello mondiale. I numeri in così grande aumento sono indicativi dell’aumento del nostro appeal a livello globale.
“Negli ultimi tre anni abbiamo visto innumerevoli e importanti novità nel panorama dell’offerta di Abu Dhabi. Tra i più importanti tra questi, troviamo la riapertura del sito culturale Al Hosn, il quale offre ora ai visitatori nuove esperienze collegate al patrimonio culturale e alla creatività artistica, e il meraviglioso Louvre Abu Dhabi. L’annuale Formula 1 Etihad Airways Abu Dhabi Grand Prix diventa sempre più conosciuto e attrae milioni di turisti sin dal suo lancio nel 2009.” “In questi tre anni le nostre proposte di entertainment sono state potenziate con tanti nuovi inneschi, tra cui il Warner Bros World, il quale ha apportato una nuova dimensione di intrattenimento offerta a Yas Island, che rappresenta di per sé un’incredibile storia di successo dell’Emirato.”
“Per quanto riguarda la parte del nostro mandato legata al business, abbiamo avuto un considerevole successo con il nostro Abu Dhabi Convention Bureau, il quale continua ad assicurare conferenze ed eventi di alto profilo, occupando una posizione di rilievo nello scenario business mondiale. Dal 2009 abbiamo accolto migliaia di delegati esteri con le nostre conferenze, meeting e fiere, tra cui l’evento dei World Skills, il quale ha avuto luogo nel 2017 e ha portato ad Abu Dhabi più di 100.000 visitatori da numerose scuole e università nel mondo.”

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Traveller italiani e viaggi d’affari in Paesi considerati rischiosi

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 marzo 2019

In Italia il 19% dei viaggiatori si è ritrovato a vivere situazioni pericolose durante i viaggi di lavoro nell’ultimo anno.
Il 50% dei business traveller italiani e di quelli europei prenderebbe in considerazione l’idea di non partire per destinazioni considerate pericolose sulla base della loro percezione del luogo o delle linee guida definite dai loro governi. Inoltre, il 19% a livello italiano e il 17,6% a livello europeo ha affermato di essersi trovato molto vicino a una situazione critica negli ultimi 12 mesi durante un proprio viaggio d’affari. Questi sono i dati presentati da SAP Concur nella ricerca “Concur Locate Research” che ha analizzato le abitudini di viaggio di 1050 business traveller italiani e 7395 a livello europeo nel corso dell’ultimo anno. Se gli avvertimenti dei Ministeri del turismo dei paesi europei venissero presi alla lettera, questo denoterebbe una situazione molto preoccupante per i business traveller su scala globale. Si evidenziano per esempio diversi pericoli in Turchia, dai disastri naturali al furto di passaporti; mentre i viaggiatori diretti in Cina vengono messi in guardia per le controversie commerciali che possono portare all’arresto. La preoccupazione riguardante i viaggi si può facilmente spiegare se si tiene conto che in Italia un business traveller su cinque (il 21,5%) ritiene che il proprio datore di lavoro non sarebbe in grado di fornire alcun supporto in caso di grave pericolo. Le organizzazioni non sarebbero dunque in grado, secondo gli intervistati, di comunicare in modo tempestivo in situazioni di pericolo o riportare in patria i propri dipendenti.I risultati della ricerca sono un’ulteriore prova che i datori di lavoro devono sempre più assicurare di applicare le migliori procedure di sicurezza possibili per i propri dipendenti. In caso di fallimento dei doveri di diligenza imposta alle organizzazioni si avrebbero ripercussioni sia nell’attrarre che nel trattenere i talenti all’interno delle aziende. Nonostante ciò, in generale, in Europa, i datori di lavoro stanno dimostrando una crescita di interesse al tema rispetto ai dati evidenziati da Sap Concur l’anno scorso. Il 39,4% dei viaggiatori italiani che hanno preso parte alla ricerca, ritiene che la loro società si stia impegnando in modo serio verso un miglioramento delle proprie policy in materia di viaggi di lavoro; il 22% ritiene invece che la propria organizzazione si mantenga neutra sul tema. Massimo Tripodi, Country Manager di Sap Concur Italia, ha commentato “Senza le giuste tecnologie le organizzazioni lascerebbero i loro dipendenti completamente alla cieca mentre sono in viaggio all’estero, senza sapere dove siano in un determinato momento. Le organizzazioni hanno bisogno di una soluzione che riesca ad avere traccia delle eventuali minacce e che permetta loro di localizzare, contattare e offrire assistenza ai loro dipendenti in caso di situazioni pericolose, che si tratti di una perdita del passaporto, un’emergenza sanitaria o fatti gravi come disastri naturali.” Questa ricerca mette in luce non solo la necessità di un impegno continuo e sempre maggiore di diligenza da parte delle imprese, ma anche gli effetti che si verificano se le società non si impegnano in tal senso. Le organizzazioni non possono dunque rimanere appoggiate sugli allori; devono continuare ad evolversi e adattarsi in questo mondo incredibilmente connesso e mutevole.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Turismo religioso e ospitalità”

Posted by fidest press agency su sabato, 16 marzo 2019

TURISMO RELIGIOSO (1)E’ stato il tema di un incontro che si è tenuto all’Università Europea di Roma (UER) nell’ambito della manifestazione FareTurismo. Sono intervenuti la Prof.ssa Margherita Pedrana, Vice Coordinatrice del Corso di Laurea in Turismo e Valorizzazione del Territorio all’UER, il Prof. Luigi Russo, Vice Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria all’UER, il dott. Fabio Rocchi, Presidente dell’Associazione Ospitalità Religiosa Italiana (ORI) e il dott. Luca Baiosto, Vice Presidente Nazionale del Centro Italiano Turismo Sociale (CITS).“Il turismo religioso – ha spiegato la Prof.ssa Margherita Pedrana, Vice Coordinatrice del Corso di Laurea in Turismo e Valorizzazione del Territorio all’Università Europea di Roma – rientra parzialmente nella categoria del turismo culturale, anche se, rispetto a quest’ultimo include una dinamica e un coinvolgimento spirituale molto importante. Secondo alcune stime dell’Organizzazione Mondiale del Turismo, il turismo religioso vale oltre 18 miliardi di euro, con dati che parlano di circa 300 milioni di turisti religiosi nel mondo e un trend crescente verso località considerate sacre dalle differenti religioni e/o con un ricco patrimonio culturale, storico, artistico.Ma, al di là dei dati e degli impatti economici molto rilevanti anche se difficilmente misurabili, il turismo religioso ha una fortissima valenza anche dal punto di vista culturale e sociale. In particolare, ciò che conta nell’ambito del turismo religioso è sicuramente l’esperienza religiosa e turistica, che diventa fulcro del turismo religioso stesso. Di particolare rilevanza risulta anche l’impatto del turismo religioso sulla sostenibilità ambientale, sociale e culturale. Come ogni tipologia di turismo, anche il turismo religioso può creare vantaggi economici per le comunità locali e incoraggiare il loro sviluppo sostenibile, soprattutto nel lungo periodo, osservando come la gestione di siti religiosi e sacri possano da un lato tenere conto del loro valore sacro e spirituale e dall’altro puntare alla propria conservazione per poter essere usufruito anche dalle generazioni future”.Il Prof. Luigi Russo, Vice Coordinatore del Corso di Scienze della Formazione Primaria all’Università Europea di Roma, ha parlato del tema del pellegrinaggio dal punto di vista storico.”Il pellegrinaggio – ha spiegato il Prof. Russo – è una pratica che si è affermata con grande vigore nel corso dell’età medievale. Chi viaggiava ed affrontava lunghi viaggi aveva bisogno di appoggiarsi ad una rete di ospizi e strutture specializzate nell’accoglienza dei pellegrini”. Nel suo intervento il Prof. Luigi Russo ha delineato in breve i passaggi fondamentali dello sviluppo dell’ospitalità religiosa medievale, commentando alcuni passi della Guida del pellegrino di Santiago di Compostela del XII secolo. “Dall’esperienza del passato – ha detto il Prof. Russo – emergono preziosi spunti che ci permettono di valorizzare il patrimonio storico-culturale della nostra penisola”.Luca Baiosto, Vice Presidente Nazionale del Centro Italiano Turismo Sociale, ha sottolineato il contributo sociale dell’ospitalità religiosa, praticamente sempre legata alla contribuzione economica in opere sociali e comunitarie. Secondo gli ultimi dati ISTAT disponibili l’1,6% dell’offerta ricettiva turistica italiana proviene dal settore dell’ospitalità religiosa.Fabio Rocchi, Presidente dell’Associazione Ospitalità Religiosa Italiana (ORI) indica che nonostante vi sia carenza di dati relativi al turismo religioso e agli occupati nel settore, si tratta di un segmento di mercato non trascurabile visto che il portale Internet dedicato dell’ORI (https://ospitalitareligiosa.it/) censisce oltre 4.000 strutture di ospitalità religiosa. Si può prevedere che nei prossimi 5/10 anni ci sarà un incremento rilevante della richiesta di professionalità esterne al mondo religioso da inserire nella gestione turistica di tali strutture. (Copyright foto Università Europea di Roma)

Posted in Roma/about Rome, Università/University, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riaprono al pubblico i giardini “inglesi” di Villa della Pergola

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 marzo 2019

Alassio (Savona) Sabato 23 marzo riaprono al pubblico i giardini “inglesi” di Villa della Pergola ad Alassio con le prime fioriture della collezione dei glicini (wisteria sinensis), più di 35 varietà diverse per forme e colori. Le visite guidate si tengono tutti i fine settimana su prenotazione e in settimana per gruppi.A questo magnifico fiore dalla fragranza intensa e particolare è dedicato anche il laboratorio “Profumo di glicine”, in programma il 13 e 14 aprile.Negli anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, proprio durante la loro fioritura, Ruth Hanbury era solita organizzare la “Festa del glicine” alla quale partecipavano scrittori, giornalisti e l’aristocrazia britannica che viveva in Liguria.
Villa della Pergola è un luogo unico dove natura, storia e charme si fondono in un tutt’uno. Oltre ai rigogliosi giardini, che ospitano spettacolari collezioni botaniche come quella degli Agrumi e quella degli Agapanti (Agapahantus) – unica in Italia e la più importante d’Europa in quanto a numero e varietà: 378, censite dalla SOI, Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana – riaprono anche il ristorante NOVE (da metà marzo), diretto dallo chef Giorgio Servetto che in soli tre anni ha ricevuto importanti riconoscimenti, e il Relais (10 aprile), inserito nella rete Small Luxury Hotels of The World dove è possibile soggiornare nelle quindici suite (tra cui le nuove camere “Casa Wisteria”). ll Relais di Villa della Pergola festeggia quest’anno un traguardo importante: i 10 anni dall’apertura, avvenuta dopo importanti lavori di restauro a cura dell’architetto Ettore Mocchetti.Villa della Pergola fa parte di APGI (Associazione Parchi e Giardini d’Italia), del network dei Grandi Giardini Italiani ed è tra i soci fondatori del network Ligurian Gardens, rete che unisce alcune delle ville e dei parchi storici della Liguria.
Dal 23 marzo fino a inizio novembre visite guidate su prenotazione con inizio alle ore 9.30-11.30-15.00-17.00. Durante la settimana è possibile prenotare visite solo per gruppi.
Il biglietto d’ingresso (comprensivo di guida): singolo: € 12.00 | soci FAI: € 10.00
Bambini fino ai 6 anni (accompagnati da un adulto pagante): gratuito Ragazzi da 6 a 14 anni € 6.00 – Scolaresche (per alunno): € 6.00 http://www.giardinidivilladellapergola.com

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Global Pilots on Ethiopian Flight ET302

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2019

The International Federation of Air Line Pilots’ Associations (IFALPA) would like to express its most sincere condolences to the families of the passengers and crew affected by today’s tragic accident of Ethiopian Airlines flight ET302, a Boeing 737 Max 8 (reg. ET-AVJ) that crashed shortly after take-off from Bole International Airport in Addis Ababa.
IFALPA stresses the need to avoid speculation as to what happened to the aircraft. The Federation has reached out to the Ethiopian Air Line Pilots’ Association and will offer the advice and assistance of accident investigation experts familiar with the B737 Max aircraft to the Ethiopian Accident Investigation Agency.IFALPA reiterates the need for the technical investigation into the circumstances of this accident to strictly follow the provisions laid out in ICAO Annex 13, with the main objective being the gathering of facts, the determination of the accident’s contributing factors and the drafting of safety recommendations that will prevent any reoccurrence.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

XIII edizione di ITALIART

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 marzo 2019

Dijon (Digione, Francia) dal 5 al 30 marzo a Dijon, nel cuore della Borgogna, la XIII edizione di Italiart il più importante festival multidisciplinare italiano in Francia. Un mese di eventi tra cultura, musica, danza, arte e teatro in diversi luoghi della cittadina francese famosa per la sua storia, la gastronomia, i vigneti pregiati e la sua art de vivre.Nel ricco programma del festival promosso dal Consolato Generale d’Italia a Parigi e dalla Region Bourgogne Franche–Comtè si inserisce quest’anno “Transiti Sonori”, una nuova rassegna organizzata da La Bazzarra di Torre del Greco (Napoli), dedicata agli artisti under 35 e realizzata grazie al contributo della SIAE (progetto S’illumina – Copia privata per i giovani, per la cultura) e al sostegno delMIBAC.
“Transiti Sonori” presenta quattro concerti con altrettanti artisti provenienti dal Sud Italia che spaziano dalla musica popolare al jazz, dal folk alla world music.
Si inizia con le tammorre del percussionista campano Luca Rossi, autore del brano”Sole del Sud”, colonna sonora del medio-metraggio “Il Volo” diretto da Wim Wenders, in scena venerdì 15 marzo alla Brasserie République.Si prosegue con il Dea Trio – combo jazz vesuviano guidato dal pianista Andrea Rea, con Daniele Sorrentino al contrabbasso e Elio Coppola alla batteria, autori per Itinera dell’album “Secret Love” – sabato 16 marzo a Le Trinidad.
Il progressive-ethereal-neofolk dei napoletani Corde Oblique, progetto nato nel 2005 dalla mente di Riccardo Prencipe, chitarrista del gruppo e autore di testi e musica, si esibirà invece venerdì 29 marzo nuovamente alla Brasserie République.
Infine, i siciliani Domo Emigrantes presentano sabato 30 marzo al Théâtre des Feuillants il loro ultimo lavoro discografico “Aquai”, frutto di un progetto con Musicamorfosi premiato dalla SIAE per la categoria Nuove Opere.La rassegna “Transiti Sonori”, ideata e diretta dal regista partenopeo Gigi Di Luca, porta in Francia quattro progetti differenti che rappresentano al meglio un significativo spaccato della musica contemporanea del Mezzogiorno. Inserendosi alla perfezione all’interno del cartellone del festival che in pochi anni è diventato un punto di riferimento oltralpe per chi ama l’Italia e la sua cultura. Italiart 2019 presenta, infatti, un ampio programma artistico che passa dai concerti agli stage di danze folcloristiche, dalle opere teatrali alla magia, dalle performance artistiche alle mostre di pittura, fotografia, arti plastiche e video, oltre a un omaggio alla figura carismatica di Pier Paolo Pasolini. “Grazie al sostegno della Siae e alla progettazione de La Bazzarra, si realizza un altro tassello del progetto di ricerca sulla musica popolare e del Meridione avviato anni fa con il festival Ethnos e in seguito con Ethnos Generazioni e le altre molteplici attività artistiche dedicate ai giovani”, spiega il direttore artistico Gigi Di Luca. “Questa volta lo sguardo sulla musica italiana sarà in terra di Francia: un’occasione importante per i nuovi artisti italiani e per la cultura campana che attraverso questi concerti avrà un’ulteriore opportunità di diffusione all’estero”.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tel Aviv-Yafo Municipality is Recruiting Volunteers to Assist Eurovision Tourists

Posted by fidest press agency su domenica, 3 marzo 2019

The 2019 Eurovision Song Contest to is approaching and is expected to attract over 10,000 tourists from around the world. The Tel Aviv-Yafo Municipality is working hard in order to create a perfect experience for tourists and has issued a call for volunteers to assist tourists and journalists during their stay in Tel Aviv. The call was issued earlier this week and over 1,500 potential volunteers have already sent in their applications!
Volunteers who wish to take part in this extraordinary event must be over the age of 17, have a conversational level of English and of course a passion and love for the city of Tel Aviv. The team of volunteers will provide guidance, information and a friendly welcome to tourists and will represent the best that Tel Aviv has to offer.The Mayor of Tel Aviv-Yafo, Ron Huldai: “The Eurovision Song Contest is an unprecedented and unique opportunity to show the beauty of Israel to the world. All the polls we do show that one of our greatest assets is that we are friendly, warm and welcoming and these are the assets we want to leverage in service of the thousands of tourists who will enjoy the best possible Eurovision experience.”In 2016, 1.14 million international overnight tourists visited Tel Aviv. In 2018 that number rose to 1.85 million and in 2019 the number of international overnight tourists is expected to cross the 2 million mark and reach an overall new record. by https://bit.ly/2Guda63

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »