Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Archive for the ‘Università/University’ Category

University

“Microzonazione Sismica e Risposta Sismica Locale (RSL)”

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Perugia Giovedì 25 ottobre, alle ore 11:30, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del Corso di perfezionamento di alta formazione in “Microzonazione Sismica e Risposta Sismica Locale (RSL)”, per l’anno accademico 2018-2019, presso il Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia. Il corso è organizzato e diretto dal Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Ateneo di Perugia, in collaborazione con l’Ordine dei Geologi della Regione Umbria, ed è patrocinato dal Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG) e dalla Fondazione Centro Studi CNG. Il corso, che eroga 15 cfu, è rivolto ai geologi e rappresenta il futuro della pianificazione al fine di prevenire il rischio sismico. Il corso affronta i diversi livelli di microzonazione sismica e consente di valutare la risposta sismica locale che permette la valutazione degli effetti di un evento sismico per un edificio specifico sulla base delle condizioni geologiche e topografiche.Gli studi di microzonazione sismica analizzano la differente pericolosità sismica locale, individuando quelle zone in cui non è possibile costruire, perché un possibile sisma potrebbe arrecare danni anche a costruzioni solide. La microzonazione sismica ingloba tutte le tecniche e le conoscenze più evolute della geologia. Gli studi di microzonazione sismica sono fondamentali nella fase di progettazione, pianificazione per l’emergenza e ricostruzione dei centri abitati dopo un terremoto. Per questo motivo essa riveste un ruolo di primaria importanza nella fase di ricostruzione, come quella che si sta compiendo nelle zone terremotate dopo gli eventi sismici del 2016-2017.
Durante la conferenza stampa interverranno: Lucio Di Matteo, Direttore del corso; Massimiliano Barchi, Direttore del Dipartimento di Fisica e Geologia; Filippo Guidobaldi, Presidente Ordine Geologi Regione Umbria; Francesco Peduto, Presidente Consiglio Nazionale Geologi e Fabio Tortorici, Presidente Fondazione Centro Studi CNG. La conferenza stampa sarà moderata da Ilenia Inguì, addetto stampa del Consiglio Nazionale Geologi. Il corso di perfezionamento post-laurea è svolto da docenti interni al Dipartimento e da docenti qualificati afferenti ad altri Dipartimenti dell’Ateneo, ad altri Atenei, a centri di ricerca e al mondo delle istituzioni e della libera professione.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Incontro “Mapping young religion”

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Roma 22 ottobre 2018, alle ore 15:00 Pontificia Università Gregoriana Piazza della Pilotta 4 presso l’Aula Tesi della Gregoriana, incontro “Mapping young religion”, contributo inedito al Sinodo dei Vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.Nel corso dell’incontro saranno presentati i risultati del “Global Social Listening Study” attraverso due contributi: «La fede dei giovani e i loro influencers nelle reti sociali»; e «Giovani europei e religione secondo l’Indagine Sociale Europea».Interverranno:
– Jesús Colina, direttore editoriale di Aleteia;
– Miríam Díez Bosch, direttore del Blanquerna Observatory on Media, Religion and Culture (Ramon Llull University);
– Stephen Bullivant, direttore del Benedict XVI Centre for Religion and Society (Saint Mary’s University).Modererà l’incontro P. Peter Lah S.I., docente presso la Facoltà Scienze Sociali della Pontificia Università Gregoriana.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola e bambini ad alto potenziale cognitivo

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 ottobre 2018

Roma 26 ottobre dalle 16 alle 18,30 nell’Aula Valori della Lumsa, in Via di Porta Castello 44 presentazione a Roma del Master, organizzato con l’Università Lumsa, dal titolo ‘Gifted. Didattica e psicopedagogia per gli alunni con alto potenziale cognitivo e plusdotazione’.
Molti bambini ad alto potenziale cognitivo (Apc) sono equilibrati, hanno trovato una loro via e canalizzano le loro capacità in modo adeguato senza sviluppare difficoltà comportamentali. Ma ci sono alcuni bambini ‘gifted’ in cui emergono difficoltà nella sfera emozionale e comportamentale. La loro fragilità emotiva si rintraccia spesso in una bassa tolleranza alla frustrazione, nella difficoltà a gestire qualsiasi tipo di ingiustizia o nel ricorrere a strategie emotivo relazionali che ci si aspetta da bambini più piccoli. Ad aiutare gli insegnanti a cogliere gli aspetti emotivi dei gifted sarà Laura Sartori, psicoterapeuta dell’età evolutiva e coordinatrice del Progetto Alto Potenziale dell’Istituto di Ortofonologia (IdO).
La nuova offerta formativa si propone di far acquisire ai corsisti un insieme strutturato di conoscenze, capacità e competenze in ambito didattico e psicopedagogico per l’alto potenziale cognitivo relativo alla Scuola dell’infanzia, alla Scuola primaria, alla Scuola secondaria di primo e di secondo grado. I destinatari sono i docenti, sia curriculari che di sostegno, delle scuole statali e paritarie; i referenti per la disabilità e coordinatori del sostegno presso scuole statali e paritarie; i dirigenti scolastici delle scuole statali e i coordinatori didattici delle scuole statali e paritarie. Potrà essere pagata interamente con la Carta docente entro il 31 ottobre, termine ultimo delle iscrizioni, e le lezioni partiranno il 15 novembre.
Alla base di tutto c’è l’individuazione precoce dell’elevato livello cognitivo. “Il rischio di un mancato riconoscimento è che i bambini dotati disinvestano sugli apprendimenti qualora percepiscano quello che fanno come poco stimolante o non ne comprendano l’utilità. In alcuni casi- avverte Sartori- vengono inquadrati in profili diagnostici parziali o errati, come Dsa, Adhd o Dop. Purtroppo l’insegnante non riesce sempre ad interpretare la loro apparente mancanza di concentrazione, di competenza e la loro scarsa voglia di lavorare”. L’obiettivo del master è garantire al soggetto plusdotato “il diritto ad essere individuato e ad avere una programmazione didattica volta a potenziare le sue capacità e a compensare le sue difficoltà, rendendolo di supporto al gruppo classe”.
L’IdO ha preparato un protocollo per la realizzazione di un piano didattico personalizzato (PDP) specifico per l’Apc, che include delle aree di solito assenti per gli altri tipi di Bisogni educativi speciali: l’ampliamento e approfondimento di alcune parti del programma e la compattazione dei contenuti già padroneggiati, le strategie di didattica inclusiva e di potenziamento, l’adozione di strumenti digitali più complicati sono solo alcuni esempi. Ogni PDP deve essere ovviamente gestito caso per caso, in base alle risorse del ragazzo e alle possibilità della scuola.
Al convegno prenderanno la parola anche Maria Cinque, professore di Didattica e pedagogia speciale dell’Università Lumsa e direttrice del Master; Raffaele Ciambrone, dirigente tecnico presso la Direzione Generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del Miur; Simona De Stasio, docente di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione dell’Università Lumsa e direttrice del Master; Federico Bianchi di Castelbianco, psicoterapeuta dell’età evolutiva e direttore dell’IdO; Magda Di Renzo, psicoterapeuta dell’età evolutiva e responsabile del servizio di Psicoterapia dell’IdO; Rossella Sonnino, dirigente scolastico dell’IC Regina Elena.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etica delle virtù e Psicologia: Verso una nuova scienza delle virtù?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 ottobre 2018

Roma. Dal 18 al 20 ottobre 2018, all’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190), si terrà il convegno internazionale del Centro di Ricerca Interuniversitario ARETAI – Center on Virtues sul tema “Etica delle virtù e Psicologia. Verso una nuova scienza delle virtù?” (“Virtues Ethics and Psychology. Towards a new science of virtues?”)Lo scopo principale dell’incontro è un’analisi del legame tra le virtù e la ricerca psicologica corrente. Si parlerà delle connessioni tra l’etica delle virtù e le diverse branche della psicologia in prospettiva metodologica, concettuale e applicativa, con particolare attenzione alle implicazioni educative.Interverranno studiosi interessati al tema delle virtù da un punto di vista psicologico, filosofico e interdisciplinare in genere.Il Comitato scientifico del convegno è composto da Claudia Navarini (Università Europea di Roma), Angelo Campodonico (Università di Genoa), Kristjan Kristjánsson (Jubilee Center, Birmingham, Regno Unito), Natasza Szutta (Università di Gdansk, Polonia), Marco Innamorati (Università Europea di Roma) e Anna Contardi (Università Europea di Roma).

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

CSAC dell’Università di Parma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 ottobre 2018

Parma sabato 20 ottobre allo CSAC dell’Università di Parma inaugura la mostra 1968. Un Anno, un grande racconto che si concentra su un anno chiave della storia del Novecento, restituito attraverso un’indagine all’interno del gigantesco archivio dello CSAC, il cui primo nucleo nasce proprio nel 1968 e che oggi vanta una raccolta di oltre 12 milioni di materiali originali suddivisi nelle sezioni Arte, Fotografia, Media, Progetto e Spettacolo.
Nel suggestivo spazio della Chiesa abbaziale di Valserena, attraverso una lunga timeline composta da idee, utopie, opere, progetti e oggetti datati o correlati all’anno 1968, individuati all’interno dei diversi fondi conservati allo CSAC, la mostra fa emergere le trasformazioni nel sistema della comunicazione, i mutamenti socio-antropologici e una nuova riflessione sul corpo e sull’ambiente, che esplosero in quell’anno.Emilio Vedova, Mario Schifano, Giosetta Fioroni, Mario Ceroli, Concetto Pozzati, Claudio Verna, Aldo Borgonzoni, Fabrizio Plessi, Rafael Canogar e William Xerra sono alcuni dei protagonisti di quella ricerca artistica che nel 1968 costituisce un punto di riferimento fondamentale per altri progetti legati all’immagine; come i reportage e le sperimentazioni fotografiche di Uliano Lucas, Nino Migliori, Mario Cresci, Carla Cerati, Ugo Mulas, a confronto con la cronaca registrata dalla agenzia Publifoto Roma; oppure le differenti strade del progetto grafico, pubblicitario e editoriale, che vede proprio nel 1968 la nascita del nuovo font Forma per la fonderia Nebiolo da parte di Aldo Novarese affiancato da un team composto da Franco Grignani, Giancarlo Iliprandi, Bruno Munari, Ilio Negri, Till Neuburg, Luigi Oriani e Pino Tovaglia; o ancora l’esplosione della cultura beat e underground, con il progetto di Ettore Sottsass per la rivista “Pianeta Fresco”. Il linguaggio della satira sarà invece rappresentato da autori quali Renato Calligaro e Roberto Perini. I molteplici canali della comunicazione televisiva sono raccontati attraverso i progetti di Armando Testa per Carosello, ma anche dai padiglioni RAI di Achille e Pier Giacomo Castiglioni e di Archizoom, oppure con la trasformazione degli apparecchi radio e TV prodotti da Brionvega. La riflessione sul corpo va dall’immaginario cinematografico e teatrale dei costumi della Sartoria di Pietro Farani alle sfilate happening ideate per Mare Moda Capri (Walter Albini) all’affermazione dell’uomo moda (Carlo Palazzi) e della maglieria (Albertina, Krizia).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio “Giorgio Canuto” per la miglior tesi in Interlinguistica ed Esperantologia

Posted by fidest press agency su martedì, 16 ottobre 2018

Parma Giovedì 18 ottobre l’Università di Parma ospita la cerimonia di consegna del Premio di Laurea “Giorgio Canuto” per la miglior tesi di laurea in Interlinguistica ed Esperantologia. La cerimonia si terrà alle 10.30 nell’Aula K4 del Plesso D’Azeglio. Quest’anno il premio (dedicato al prof. Giorgio Canuto, Rettore dell’Università di Parma dal 1950 al 1956 e Presidente Internazionale del Movimento Esperantista dal 1956 al 1960) sarà conferito a Christian Marchesini, laureato all’Università di Padova sul tema Lingua universale e universalità della lingua. L’apprendibilità dell’esperanto e gli universali linguistici (relatore il Prof. Davide Bertocci).Dopo i saluti di Diego Saglia, Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC, e Michela Lipari, Presidente della Federazione Esperantista Italiana, il premio sarà consegnato da Luciano Mazzoni Benoni, direttore della rivista “Uni-versum”, a nome del gruppo esperantista locale. A seguire sarà tenuta da Giulio Soravia, docente di glottologia e di lingua e letteratura araba all’Università di Bologna, la prolusione Una lingua per tutti, ad ognuno la sua lingua. Sull’origine dell’uomo. L’incontro sarà introdotto e moderato da Davide Astori, docente di Linguistica generale al Dipartimento DUSIC.La giornata sarà completata dal seminario “Comunicare (in) una lingua/cultura minoritaria”, in programma nel pomeriggio (ore 14.30 accreditamento, ore 15 inizio) nell’Aula Magna “Angelo Scivoletto” del Plesso di borgo Carissimi dell’Università di Parma.Il seminario, organizzato in collaborazione con la Fondazione Ordine Giornalisti Emilia Romagna e con l’Associazione “Oltre il Ponte”, è riconosciuto ai fini della formazione continua dei giornalisti. Ai saluti ufficiali di Diego Saglia, Direttore del Dipartimento DUSIC dell’Università di Parma, di Andrea Tufariello della Fondazione Ordine Giornalisti Emilia Romagna, e di Sandro Capatti, Presidente dell’Associazione “Oltre il Ponte”, seguiranno gli interventi di Erika Adami, giornalista, Direttrice di “La Patrie dal Friûl” (“Comunicare la realtà friulana”), Silvano Ploner, giornalista RAI (“Comunicare la realtà ladina”), Lorenzo Sartorio, giornalista-etnografo, collaboratore della “Gazzetta di Parma”, ed Enrico Maletti, esperto di dialetto parmigiano (“Comunicare la parmigianità”), Davide Astori, linguista dell’Università di Parma, Direttore di “L’esperanto” (“Comunicare l’esperanto”). Il seminario sarà introdotto, moderato e concluso da Luciano Mazzoni Benoni, direttore di “Uni-versum”. Gli incontri, pensati all’interno del programma di Linguistica generale (laurea triennale) dei Corsi di laurea in Comunicazione e Lettere dell’Ateneo, sono aperti a tutti gli interessati.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Alternanza Scuola Lavoro all’Università di Parma

Posted by fidest press agency su martedì, 16 ottobre 2018

Parma È stato pubblicato sul sito web di Ateneo l’elenco delle proposte di percorsi formativi nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro che l’Università di Parma attiverà in questo anno accademico 2018-19. Saranno attivati 43 percorsi formativi, per un totale previsto di oltre 700 studenti coinvolti in attività che investono tutti i Dipartimenti e numerosi Centri e strutture amministrative dell’Università di Parma.L’Università di Parma, infatti, fin dall’avvio delle attività di Alternanza Scuola Lavoro ha progettato percorsi specifici, dal taglio sia esperienziale che orientativo, rivolti agli studenti di tutte le tipologie di scuole del proprio bacino d’utenza. Il primo anno di attivazione, (a.a. 2015-16) ha visto la definizione di 48 percorsi formativi, per un totale di 400 studenti coinvolti; l’a.a. 2016-17 ha visto promuovere ben 123 percorsi formativi, per un totale di 790 studenti coinvolti, mentre nell’a.a. appena concluso, il 2017-18, sono stati promossi 62 percorsi formativi che hanno visto coinvolti complessivamente 680 studenti.Anche il numero di scuole coinvolte, mediante la sottoscrizione della specifica convenzione, è aumentato negli anni, passando dalle 18 dell’a.a. 2015-2016 alle 53 di oggi.L’interesse manifestato per i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro attivati dall’Università di Parma e coordinati dalla UO Accoglienza e Orientamento travalica i confini del territorio della Provincia, estendendosi anche oltre le province limitrofe.Lo sforzo organizzativo attuato dall’Ateneo e dai numerosi docenti referenti e tutor dei percorsi, così come dei docenti e dal personale tecnico amministrativo a vario titolo coinvolto nelle attività di ASL, è stato negli anni ampiamente ripagato dalle numerose richieste di partecipazione ricevute, in costante crescita, che hanno portato gli studenti a frequentare le strutture didattiche e di ricerca dell’Università di Parma, ma anche le strutture gestionali e amministrative, le biblioteche dei vari plessi, le strutture museali e lo CSAC.Nel corso degli anni, i percorsi formativi progettati hanno affinato le proprie impostazioni per incontrare il più possibile le esigenze formative degli studenti dalle più diverse provenienze scolastiche, potenziando la valenza orientativa dei progetti proposti, al fine di costituire uno strumento veramente efficace nella trasmissione dei contenuti formativi peculiari dei vari ambiti interessati.

Posted in Università/University, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Job Day

Posted by fidest press agency su domenica, 14 ottobre 2018

Parma martedì 16 ottobre alle ore 11 nella Sala Riunioni dell’Info Point Parma UniverCity (sottopasso Ponte Romano). Interverranno Paolo Andrei, Rettore dell’Università di Parma, Sara Rainieri, Pro Rettrice con delega per la Didattica e Servizi agli Studenti e Chiara Vernizzi, Delegata del Rettore per l’Orientamento. Il Job day, che si terrà il 24 ottobre al Dipartimento di Ingegneria e Architettura/Biblioteca Politecnica (Padiglione 10 del Campus delle Scienze e Tecnologie), dalle ore 9 alle ore 16, è una Giornata di orientamento al lavoro, incontri con le Aziende e consegna premi di studio finanziati dalle Imprese. Durante la giornata verranno consegnati i Premi di Studio in favore di studenti immatricolati al primo anno o iscritti ad anni successivi al primo. I premi di studio sono frutto di convenzioni con aziende ed enti di riferimento per il mondo del lavoro (Azione Network Università di Parma – Imprese).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“I Mercoledì del Diritto”

Posted by fidest press agency su domenica, 14 ottobre 2018

Parma Alle ore 17 nell’Aula dei Filosofi dell’Università di Parma relatore Giovanni Perlingieri dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. Sarà dedicato a “La convalida delle nullità di protezione e la sanatoria dei negozi giuridici” il prossimo appuntamento di “I Mercoledì del Diritto”, rassegna d’incontri su temi giuridici organizzata dal Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma. L’incontro è in programma per mercoledì 17 ottobre alle 17 nell’Aula dei Filosofi dell’Ateneo (via Università, 12). Relatore sarà Giovanni Perlingieri, ordinario di Diritto privato all’Università degli Studî della Campania “Luigi Vanvitelli” Il Prof. Perlingieri introduce così l’appuntamento: “La relazione tratterà il problema della convalidabilità delle cosiddette nullità di protezione e in generale delle nullità tradizionali alla luce delle recenti sentenze della Cassazione e della Corte di Giustizia, in tema di rilevabilità d’ufficio, contratti monofirma ecc.Si eviteranno soluzioni astratte e generalizzanti e si concentrerà l’attenzione sulla natura qualitativa dell’interesse protetto dalla singola norma statuente la nullità. L’indagine, sensibile a considerare il proprium dei singoli vizi di invalidità, si svilupperà attraverso una rilettura sistematica e assiologica dell’art. 1423 del Codice civile al fine di evitare la creazione di categorie (nullità) e sottocategorie (nullità di protezione) non comunicanti e favorire una riconcettualizzazione della nullità e della sanabilità”. L’iniziativa, patrocinata dall’Ordine degli Avvocati e dal Consiglio Notarile di Parma, si rivolge a docenti e studenti dell’Ateneo, a operatori del diritto ma anche a un pubblico più vasto, dai docenti e studenti delle scuole superiori a tutti gli interessati. Gli incontri di “I Mercoledì del Diritto” hanno a oggetto sia temi di attualità, come norme recentemente promulgate o casi giudiziari, sia temi prettamente culturali ma comunque attinenti al Diritto, e che presentino profili di interesse non soltanto per un uditorio di specialisti. Relatori sono docenti, ricercatori e assegnisti del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî politici e Internazionali dell’Università di Parma, ma anche giuristi e docenti italiani e stranieri.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma Sinfonietta: i concerti a Univ. Roma Tor Vergata

Posted by fidest press agency su domenica, 14 ottobre 2018

Roma mercoledì 17 ottobre alle 18 nell’Auditorium Ennio Morricone (Macroarea Lettere e Filosofia, via Columbia 1) Università Roma Tor Vergata. Protagonista di questo primo concerto è Maurizio Baglini, unanimemente considerato uno dei migliori pianisti della nuova generazione a livello internazionale. Si esibisce in sedi prestigiose quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro alla Scala di Milano, la Salle Gaveau di Parigi, il Kennedy Center di Washington. Le sue incisioni per Decca/Universal, accolte sempre con favore dalla critica specializzata, comprendono musiche di Liszt, Brahms, Schubert, Domenico Scarlatti, Mussorgsky e Schumann: di quest’ultimo Baglini sta incidendo l’integrale della musica pianistica, di cui quest’anno è uscito il terzo cd.Insieme all’Orchestra Roma Sinfonietta, Baglini suonerà due Concerti per pianoforte e orchestra di Joseph Haydn, precisamente quelli in re maggiore e in sol maggiore, i più noti della dozzina di concerti per pianoforte dl grande compositore austriaco. Considerato il “padre” della sinfonia, Haydn ha lasciato il segno anche in tanti altri generi musicali, ma i suoi concerti per pianoforte sono rimasti nell’ombra fino a pochi anni fa: solo recentemente sono stati rivalutati e Baglini contribuisce a questa riscoperta eseguendoli in varie città.Roma Sinfonietta eseguirà poi – concertata, come si usava all’epoca, dal primo violino Marco Fiorini – la Sinfonia in la maggiore K 201 di Wolfgang Amadeus Mozart: composta nel 1774, a diciotto anni d’età, segna una svolta rispetto alle sue sinfonie precedenti e rivela un compositore già maturo, pronto a ricevere e sviluppare genialmente l’eredità di Haydn.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno su sostenibilità, responsabilità sociale d’impresa e aspettative dei consumatori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 ottobre 2018

Parma Venerdì 12 ottobre, alle ore 14.30, nella Sala Congressi del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Ateneo (via Kennedy 6), è in programma il convegno Sostenibilità, responsabilità sociale d’impresa e aspettative dei consumatori: nuovi paradigmi di qualità?, promosso dall’Università di Parma in collaborazione con Comune di Parma, Gruppo Imprese Artigiane Parma, Centro Universitario di Bioetica – UCB dell’Ateneo, Centro di Etica Ambientale, Legambiente e Circolo culturale Il Borgo.Il convegno, moderato da Monica Cocconi, Docente di Diritto amministrativo all’Università di Parma, sarà aperto dai saluti del Rettore Paolo Andrei, del Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Luca Di Nella, dell’Assessora all’Agricoltura della Regione Emilia – Romagna Simona Caselli, dell’Assessora alla Sostenibilità del Comune di Parma Tiziana Benassi, del Delegato del Direttivo dell’UCB Alessio Malcevschi e del Presidente de “Il Borgo” Giuseppe Giulio Luciani.Interverranno nel corso del pomeriggio Stefano Magagnoli, Docente di Global History all’Università di Parma (Alle origini della denominazione di origine. Tipicità, mito e reputazione), Franco Mosconi, Docente di Politica industriale all’Università di Parma (La metamorfosi del modello emiliano negli anni della sostenibilità), Emilio Ferrari, Responsabile Acquisti Grano Duro e Semole del Gruppo Barilla (Il nuovo paradigma della sostenibilità nella filiera del grano duro) e Giuseppe Iotti, Presidente del Gruppo Imprese Artigiane (La responsabilità sociale dell’impresa verso la sostenibilità). Seguiranno gli interventi programmati delle docenti dell’Ateneo Katia Furlotti e Mariasole Porpora e di Lorenzo Frattini, Presidente regionale di Legambiente. L’evento è inserito nell’ambito delle iniziative per Parma Capitale Italiana della Cultura 2020.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quale Europa di fronte al Mediterraneo che cambia?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 ottobre 2018

Perugia venerdì 12 ottobre, ore 9.30 palazzo Gallenga, [aula magna] A questo interrogativo risponderanno i numerosi studiosi che si sono dati appuntmento a Perugia. Il Mediterraneo come spazio di rapporti tra Europa ed Africa sarà il tema di un convegno internazionale promosso dall’Università per Stranieri di Perugia in collaborazione con ODIMED, il prestigioso osservatorio internazionale, fondato dal prof. Guido Alpa, che si occupa di tutela di diritti umani in area mediterranea. Giuristi ed economisti, provenienti da varie realtà accademiche ed autorevoli membri di organizzazioni internazionali, affronteranno un’impegnativa agenda di lavoro, con particolare riferimento alle politiche europee dirette a valorizzare la centralità del Mediterraneo.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Per una pedagogia scolastica: conferenza di Philippe Meirieu

Posted by fidest press agency su martedì, 9 ottobre 2018

Roma mercoledì 10 ottobre 2018 ore 11.00 – 13.00 Università LUMSA – Aula 4 Piazza delle Vaschette, 101 Philippe Meirieu, professore emerito di Scienze dell’educazione all’Université Lumière Lyon 2, terrà una conferenza all’Università LUMSA dal titolo Per una pedagogia scolastica. Un sapere per la cittadinanza. L’evento è organizzato dal Gruppo di ricerca di Ateneo Early Childhood Education. Il caso Montessori e la pedagogia italiana dell’infanzia del quale fanno parte il prof. Giuseppe Tognon e il dott. Vincenzo Schirripa, che saranno presenti rispettivamente per presiedere e per introdurre l’incontro.
Philippe Meirieu è uno dei più noti pedagogisti francesi; tradotto in numerose lingue, è impegnato nel dibattito pubblico sulla scuola come fucina della cittadinanza democratica.
I suoi ultimi libri editi in italiano sono Fare la scuola, fare scuola. Democrazia e pedagogia (Franco Angeli, 2015) e Pedagogia. Dai luoghi comuni ai concetti chiave(Aracne, 2018), curati da Enrico M. Bottero che introdurrà e tradurrà il suo intervento. Sono stati invitati a partecipare al dibattito rappresentanti dell’associazionismo professionale degli insegnanti e del mondo della scuola. L’incontro è aperto al pubblico esterno.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inauguration of the Licentiate in Safeguarding

Posted by fidest press agency su martedì, 9 ottobre 2018

Rome. Piazza della Pilotta 4. The Centre for Child Protection has inaugurated the first interdisciplinary Master’s degree program in Safeguarding, focused on the global fight against child abuse. The CCP, part of the Pontifical Gregorian University, invites students from all around the world who plan to work in the field of safeguarding to apply for the Master’s or Licentiate (ecclesiastical degree) program. The two-year, full-time, interdisciplinary course offers four different specializations: theology (formation to priestly/religious life), canon law, education, and psychology/psychotherapy. This year, students from seven countries and four continents (Kenia, Nigeria, Croatia, Spain, Slovakia, Myanmar, Tonga) will be the firsts. “The Licentiate will have a high practical relevance,” Father Hans Zollner, SJ, president of CCP, and Academic Vice Rector of the Pontifical Gregorian University, explained at the opening ceremony. “Students are invited to integrate multidisciplinary theory into their practice, as well as constantly challenged to apply what they have learned to their own cultural backgrounds and situations. Everything that I’ve heard from all corners of the world, indicates that there is great interest in such a program.” Given the extent and the severity of child abuse around the world, a more elaborated education of experts for child protection is urgently needed. The Licentiate builds on the already established Diploma in Safeguarding of Children that was established at CCP in 2016. Reinhard Cardinal Marx, Archbishop of Munich and supporter of the CCP since its establishment in 2012, celebrated Mass at the opening event. “The abuse scandals that have plunged the church into one of its most serious crises worldwide raise many questions and challenges for the future. This is challenging, exhausting, but at the same time without alternative. We must help together to promote a variety of constructive initiatives and create synergies,” Cardinal Marx said at the opening ceremony. “With this in mind, I can already promise for myself personally, but also for the Archdiocese of Munich and Freising, that we will continue to support the CCP and provide financial support,” Cardinal Marx said.
The current global debate on child abuse by representatives of ecclesiastical institutions shows how important it is to train those who have an influence on the procedures in institutions and can proactively protect potential victims. Since its foundation, the CCP has made an important contribution to this purpose. The Child Dignity in the Digital World Congress in October 2017 impressively demonstrated that interdisciplinary and international cooperation is needed to fight child abuse.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno “Le nuove droghe sintetiche”

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 ottobre 2018

Parma. Lunedì 8 e martedì 9 ottobre all’Auditorium del Plesso Polifunzionale del Campus Scienze e Tecnologie dell’Università di Parma con una performance teatrale a cura dei Centri giovani del Comune di Parma e dai saluti del Pro Rettore Vicario Paolo Martelli e delle autorità. A seguire, una ventina di interventi qualificati per affrontare il tema in tutti i suoi aspettisi farà il punto sulle nuove droghe sintetiche: il convegno “Le nuove droghe sintetiche: conoscere per prevenire assieme all’Università di Parma” , organizzato dall’Ateneo con il patrocinio del Comune di Parma e realizzato con il contributo della Fondazione Cariparma, è stato pensato per presentare le ultime frontiere del fenomeno droga a un pubblico di docenti e studenti universitari e delle scuole superiori di primo e secondo grado, di persone coinvolte professionalmente nella lotta contro le droghe, di cittadini impegnati socialmente in quest’ambito o semplicemente interessati al tema.Sarà un momento d’incontro trasversale, con la partecipazione di relatori di rilievo internazionale, per contribuire a un’ampia conoscenza del fenomeno e per favorire lo scambio di competenze ed esperienze. Responsabile scientifica del convegno è Rossana Cecchi, professoressa ordinaria di Medicina legale all’Università di Parma.
I relatori che hanno aderito rivestono ruoli chiave nella prevenzione e nella lotta contro le sostanze stupefacenti a livello internazionale (United Nations Office on Drugs and Crime – UNODC, National Institute on Drug Abuse – NIDA, National Institutes of Health – NIH, Drug Policy Institute University of Florida) e a livello nazionale in ambito accademico (Sociologia Università Cattolica di Milano, Sezioni di Medicina Legale, Medicina del Lavoro e Chimica dell’Università di Parma, Medicina Legale Università di Verona) e nella lotta sul campo (Centro Antiveleni Pavia, Squadra Mobile di Parma, RIS di Parma, Polizia Stradale di Parma, AUSL di Parma, Unità di Strada di Parma e di Sora) e trasmetteranno ai presenti con grande competenza la loro esperienza e passione. La “due giorni” si chiuderà con uno spettacolo di danza della Scuola “Professione Danza Parma” tra tradizione parmense e danza moderna: Non cercar scorciatoie ai tuoi quesiti di senso.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminario Rintracciare “l’emergente sociale”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Parma mercoledì 10 ottobre, alle ore 10, nell’Aula Magna “Angelo Scivoletto” di borgo Carissimi dell’Università di Parma Seminario Rintracciare ‘l’emergente sociale’. E’ organizzato da Vincenza Pellegrino, docente del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma.L’incontro, aperto a tutti gli interessati, consisterà in due conversazioni, con ampio spazio per il dibattito con il pubblico. Gino Mazzoli (Praxis, Reggio Emilia) converserà con Alain Ehrenberg (CNRS-Université Paris Descartes) sul tema La fatica di essere sé stessi e la tensione “possibile-impossibile”. Vulnerabilità e protezione sociale oggi.Successivamente Vincenza Pellegrino converserà con Mauro Magatti (Università Cattolica, Milano) sul tema: Abbondanza e paralisi. Scarsità e generatività. La crisi è ambivalente.A seguire, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, sono previsti due workshop in gruppi di discussione per approfondire concetti e parole nuove emersi. Grandi mutamenti sociali in atto modificano completamente le forme del legame sociale e delle relazioni di mutuo scambio, ma stentiamo a coglierne la direzione. Non basta ciò che discende dalla collazione tra gli sguardi specialistici novecenteschi, dalle letture parziali dei problemi, poiché le trasformazioni che l’umanità sta vivendo eccedono la possibilità di essere pensate appieno nei termini consueti, con le categorie analitiche e le operazioni logico-razionali che caratterizzano la nostra formazione.Un modo utile di navigare in mezzo a questi mutamenti sembra essere quello di ascoltare il fare quotidiano dei soggetti: ambiente, demografia, tecnologia propongono nodi che fatichiamo a pensare, tuttavia viviamo quotidianamente questa complessità, e in qualche modo già la manipoliamo mentalmente. Quali immaginari, spesso poco consapevoli, quali forme di rappresentazione del mondo ci aiutano oggi ad individuare l’emergente sociale? Il seminario propone alcuni scenari interpretativi dell’emergente sociale che forse sono in grado di togliere ansia al modo in cui stiamo nel mutamento sociale.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza “Kinetic and transport equations: mathematical advances and applications”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Parma Dal 10 al 12 Ottobre il Centro Sant’Elisabetta dell’Università di Parma (Campus Scienze e Tecnologie, Parco Area delle Scienze) ospiterà la conferenza “Kinetic and transport equations: mathematical advances and applications”.Scopo del workshop, organizzato in onore di Giampiero Spiga (Università di Parma), Giovanni Frosali (Università di Firenze) e Roberto Monaco (Politecnico di Torino) prima del loro pensionamento, è la presentazione e la discussione dei più recenti risultati ottenuti a livello internazionale in vari ambiti della Fisica Matematica:
· modelli cinetici e limiti asintotici
· teoria del trasporto classica e quantistica
· termodinamica estesa
· equazioni di evoluzione in dinamica dei gas e in ecologia
La conferenza, aperta a tutti gli interessati, è finanziata dall’Università di Parma e dal Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche dell’Ateneo, dall’Istituto Nazionale di Alta Matematica – Gruppo Nazionale di Fisica della Materia (INdAM-GNFM) e dall’Università di Firenze. La lista preliminare degli invited speakers e altre informazioni sono disponibili nella pagina web http://silicio.math.unifi.it/wordpress/kte2018/

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuove sfide e strategie professionali del farmacista delle aziende sanitarie

Posted by fidest press agency su domenica, 7 ottobre 2018

Camerino. Un evento che punta al nuovo e guarda al futuro, coagulando in sé esperienze e punti di vista differenti: dalle istituzioni all’industria farmaceutica, dalle società scientifiche al mondo accademico, senza trascurare le associazioni dei pazienti. È stato questo il tema del convegno “Nuove sfide e strategie professionali del farmacista delle aziende sanitarie. Scenari e modelli per una sanità in cambiamento”, che si è tenuto a Bergamo presso l’Azienda socio sanitaria territoriale Papa Giovanni XXIII ed ideato dall’Università di Camerino. Presidente del Comitato scientifico è stato Carlo Cifani, professore di Farmacologia e direttore del master Manager di dipartimenti farmaceutici nel medesimo ateneo e presidente del Comitato organizzativo è stata la Dr.ssa Maria Vittoria Micioni Di Bonaventura, ricercatrice di Farmacologia Unicam.L’importante appuntamento, rivolto ai farmacisti del Servizio sanitario nazionale che hanno risposto numerosi arrivando a 550 partecipanti, è stato organizzato dall’Università di Camerino in collaborazione con l’Azienda socio sanitaria territoriale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e la Società italiana di farmacia ospedaliera e dei servizi farmaceutici delle aziende sanitarie (SIFO). Il provider dell’evento è la società di progettazione in sanità Maya Idee, con il patrocinio di Società italiana di farmacologia (SIF), Federazione Ordini farmacisti italiani (FOFI), l’Area Vasta dell’Azienda sanitaria unica regionale Marche, Farmindustria, Federazione delle Associazioni Regionali Economi e Provveditori della Sanità (FARE), l’Associazione nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO), l’Associazione italiana di oncologia medica (AIOM) e la Società Italia di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT).Focus della giornata è stata la riflessione sui principali drivers di cambiamento che in un prossimo futuro caratterizzeranno l’offerta di salute, per quanto riguarda sia farmaci che dispositivi. Una “valanga di innovazione”, con un ruolo preponderante delle terapie immunologiche e biotecnologiche, ma che include anche un’evoluzione delle tecnologie, dei media e, naturalmente, dei ruoli organizzativi e di governance. Si tratta di ricostruire, pezzo per pezzo, il quadro evolutivo, prendendo coscienza degli elementi con cui fare i conti e delle sfide da affrontare, in modo da non subire il cambiamento, ma da governarlo. Come? Attraverso risposte tecniche, organizzative, culturali adeguate a questa crescente complessità. È, ad esempio, su questa scia che le università, in quanto principali responsabili dei processi formativi, devono saper offrire, opportunità di conoscenza e di crescita coerenti con il contesto, secondo una matrice specialistica e manageriale allo stesso tempo. Partendo da queste tematiche attuali e complesse, l’approccio del convegno è stato “dare voce a più voci”, costruendo uno scenario composito e articolato. Per questo sul palco si sono alternati relatori e moderatori provenienti dai vari comparti istituzionali, industriali, accademici, clinici.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Inaugurazione anno accademico 2018-2019 Ateneo Pontificio Regina Apostolorum”

Posted by fidest press agency su martedì, 2 ottobre 2018

Roma Via degli Aldobrandeschi 190. L’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum inaugura l’anno accademico 2018/2019, Relatio Annualis a cura del Magnifico Rettore P. Jesús Villagrasa LC, Lectio Magristralis a cura di S.E. R.ma Card. Luis Francisco Ladaria Ferrer, SI “Sancta Trinitas unus Deus”. “La relatio, in questo 25º anniversario dalla fondazione rivolge lo sguardo alle persone cha hanno percorso il camino che ci ha portato qui. La relatio si sofferma di più negli ultimi 5 anni che ho avuto l’onore di vivere come Rettore, e allarga lo sguardo alle sfide del prossimo futuro – apre il Rettore Villagrasa – Voglio invitarvi a manifestare i sentimenti e gli atteggiamenti di gratitudine, di impegno responsabile e di fiducia, che in diverse occasioni hanno sollecitato i papi san Giovanni Paolo II e Francesco: «Guardare il passato con gratitudine, vivere il presente con passione, abbracciare il futuro con speranza». Questo anniversario ci invita a ringraziare Dio, Uno e Trino, per i doni che ci ha elargiti, perché possiamo svolgere la nostra missione evangelizzatrice in obbedienza al mandato missionario di Cristo. Ringraziamo Maria Regina degli Apostoli che ci ha accompagnati e confortati. Con riconoscenza voglio ricordare i docenti che il Signore ha richiamato alla sua casa, i Professori emeriti che hanno dedicato, e continuano a dedicare, all’Ateneo gran parte dei loro anni, con viva dedizione, costanza e professionalità. Il nostro cuore è fiero quando pensiamo ai tanti nostri alunni oggi sacerdoti, consacrati e laici impegnati che attraverso la loro testimonianza e il loro ministero diffondono il Regno di Cristo nel mondo.” “Il nostro presente si inquadra nel Piano quinquennale 2014-2019. La pianificazione strategica, partendo dall’identità e missione e da un’analisi della situazione attuale, si propone di orientare gli sforzi dell’istituzione con l’intento di porre in essere la propria missione: formare apostoli, leader cristiani, religiosi e laici, al servizio della Chiesa per testimoniare il mistero di Cristo; creare correnti culturali di pensiero cristiano che, in piena comunione con il magistero della Chiesa e in risposta agli interrogativi teorici ed esistenziali dell’uomo, impregnino di spirito cristiano la società.“Per il futuro mi limito ad alcune sfide che provengono dalla nostra identità istituzionale e dagli orientamenti della Costituzione apostolica Veritatis Gaudium (VG). La maturità che vogliamo raggiungere a livello istituzionale ci richiede di affrontare quattro sfide specifiche: accrescere la nostra condizione di “laboratorio culturale”; potenziare il «dialogo a tutto campo, il potenziamento della ricerca e della interdisciplinarietà, e «la necessità urgente di “fare rete” tra le diverse istituzioni.” “Tutte queste sfide che ci presenta il futuro ci portano ad allargare il nostro spirito. Il nostro impegno è di essere un’università ecclesiastica, secondo lo spirito e gli orientamenti della costituzione apostolica Veritatis gaudium.” “Con questa fiducia nel Dio uno e trino, e nella Regina degli Apostoli, iniziamo l’Anno Accademico 2018-2019, XXVIº dalla fondazione, che in virtù dell’autorità che mi è stata conferita, dichiaro solennemente aperto.”

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno internazionale ”Riabilita Starter”

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 ottobre 2018

Camerino 5 e 6 ottobre è in programma presso l’Auditorium Virgili di Amandola il convegno internazionale ”RIABITA | STARTER”. Amandola Training Centre è un progetto formativo pensato per rispondere ad uno degli obiettivi prioritari che la Fondazione ha individuato nel Masterplan Terremoto, documento strategico triennale curato da Unicam, di contrasto alle conseguenze del sisma: evitare in ogni modo lo spopolamento delle aree montane dei Sibillini.E’ in questo contesto che si inserisce anche il convegno “RIABITA | STARTER”, curato dalla prof.ssa di Federica Ottone, docente della Scuola di Architettura e Design di Unicam, che ha come obiettivo quello di mettere a confronto idee e ricerche che, con approcci diversi, hanno prefigurato ipotesi per lo sviluppo e la crescita delle aree interne.
Le questioni fanno riferimento al territorio nazionale e riguardano il lavoro (e il rischio già evidente di spopolamento), la valorizzazione delle risorse, la ricostruzione dopo gli eventi sismici e molto altro. L’obiettivo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, è quello di creare le condizioni per arginare il fenomeno dell’abbandono e il conseguente declino delle aree interne del Piceno, anche prendendo come riferimento territori che hanno problematiche analoghe in ambito nazionale.La prima parte vede la partecipazione dei protagonisti del progetto Amandola Training Centre e la presentazione dell’evento RIABITA 2018, appuntamento quest’anno dedicato al tema della ricostruzione, che si terrà presso il centro FERMO FORUM dal 9 all’11 novembre.
L’esperienza della Biennale di Venezia, coordinata da Mario Cucinella, viene qui riportata all’attenzione per riformulare un ruolo militante che la progettazione architettonica e urbana può riconquistare per raccogliere la sfida di una qualità diffusa e salvifica.
La seconda parte del convegno vuole proseguire il dibattito sul come e dove ricostruire; dibattito portato avanti ormai incessantemente da due anni, ovvero da quando il terremoto ha colpito le regioni confinanti Lazio-Marche e Umbria. In questa occasione le questioni saranno viste all’interno di una visione complessiva, nazionale ed europea.All’interno dell’evento saranno presentati i risultati del corso Archimastro 4.0, primo dei corsi che si avvicenderanno ad Amandola nel biennio 2018-2019, corso impostato su una figura di architetto e/o tecnico per la ricostruzione in ambiti storici e paesaggistici di pregio. Un discorso estremamente attuale e basato su un approccio concreto e innovativo allo stesso tempo.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »