Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Archive for the ‘Politica/Politics’ Category

Politics

Strasburgo Parlamento europeo: Anteprima della sessione del 3-6 ottobre 2022

Posted by fidest press agency su sabato, 1 ottobre 2022

Ucraina: i deputati discutono l’escalation della guerra da parte della Russia Mercoledì, il Parlamento discuterà con Josep Borrell le minacce nucleari, il reclutamento dei riservisti russi e i referendum farsa nelle zone occupate dell’Ucraina. Energia: i deputati valutano il price cap e le misure di riduzione dei consumi Il Parlamento adotterà una risoluzione per valutare le proposte presentate dalla Commissione per proteggere i consumatori e le imprese dall’aumento dei costi dell’energia. Un caricabatteria unico per i dispositivi elettronici più utilizzati Il Parlamento dovrebbe approvare in via definitiva la nuova legge che prevede una soluzione comune a livello UE per la ricarica di telefoni cellulari, tablet e altri dispositivi elettronici. Mahsa Amini: dibattito sulle proteste per i diritti delle donne in Iran Martedì pomeriggio, i deputati discuteranno con il Capo della politica estera dell’UE Josep Borrell le proteste contro il regime islamico in Iran. Unione della salute: risposta UE più forte alle emergenze di salute pubblica I deputati dovrebbero approvare in via definitiva le misure per rafforzare la capacità UE di controllare le malattie trasmissibili e affrontare le minacce sanitarie transfrontaliere. Stato di diritto: dibattito sulla sospensione dei fondi UE all’Ungheria Martedì, i deputati discuteranno la proposta della Commissione di congelare i fondi destinati all’Ungheria per proteggere il bilancio UE dalle criticità sullo Stato di diritto. 3,5 miliardi di euro aggiuntivi per affrontare le conseguenze della guerra I deputati discuteranno e voteranno norme semplificate sull’uso dei fondi regionali UE per sostenere ei Paesi UE nell’affrontare le conseguenze della guerra russa contro l’Ucraina. Aviazione: voto sulla revisione delle misure di emergenza della pandemia Il Parlamento voterà un ulteriore aggiornamento delle regole sugli slot di decollo e atterraggio delle compagnie aeree e per mantenere alcune eccezioni introdotte durante la pandemia. Stop al commercio illegale di animali selvatici entro il 2025 Per migliorare la protezione globale delle specie a minaccia di estinzione, i deputati chiederanno un maggiore impegno UE nella lotta al traffico di fauna e flora selvatiche.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Economia: Spazio di azione del nuovo governo strettissimo

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 settembre 2022

“Lo spazio per la manovra è decisamente stretto ma l’impronta la si deve mettere nel corso della legislatura, il programma non è il programma del giorno. Si tratta d’intervenire su quella che è l’emergenza, il Def dà qualche spazio, la stima della riduzione del deficit del 2022 e del 2023 di mezzo punto, porta un po’ di ossigeno che è solo un quarto di quello che serve. Su 40 miliardi di manovra lo spazio che ne esce è di circa 10 miliardi”. Lo ha detto Gilberto Pichetto, viceministro uscente allo Sviluppo Economico e responsabile economia di Forza Italia, a 24 Mattino su Radio 24. E prosegue: “Una manovra normativa potrebbe anche non comportare oneri particolari. Ragionare ad esempio su una flat tax per la parte incrementale che significa stimolare la produzione, togliere il cosiddetto tappo al limite di produzione, perché è noto che qualcuno raggiunto quasi al limite si ferma nel fatturare, potrebbe essere una prima azione. Ci sono normative che riguardano anche lo stimolo al lavoro. Cominciare a ridurre ad una sola chiamata che se rifiutata fa perdere il reddito di cittadinanza, potrebbe essere un altro primo passo fondamentale. Sono passi che da un lato non costano, ma che intervengono sul sistema produttivo e automaticamente dovrebbero generare beneficio collettivo. Chiaro che tutte queste azioni vanno centellinate e vanno viste rispetto al quadro. La posizione che Forza Italia porta alla coalizione è una posizione di estrema cautela e poi sarà mediata con Fratelli d’Italia e Lega. Certamente la nostra posizione è di cautela anche rispetto a quello che può essere uno scostamento di bilancio” E conclude: “Bisogna creare le condizioni perché chi l’ha utilizzato possa fare la cessione del credito, quindi tutte le correzioni che si possono fare vanno fatte per chiudere bene la partita al 30 settembre. Poi c’è un impegno ad arrivare ad una formula dell’80% non più di prorogare i meccanismi del 110%. Lo stesso premier Draghi ha contestato il 110% perché toglieva le condizioni di contrattualità con un enorme effetto inflattivo che genera effetti anche sul PNRR, perché se abbiamo un rallentamento delle opere è perchè bisogna fare una revisione prezzi dovuta a questa inflazione indotta. Vedremo se ci saranno i tempi per fare entrare in manovra questa revisione”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni – Gubitosa, vicepresidente Movimento 5 Stelle, a 24 Mattino su Radio 24

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 settembre 2022


“Non credo che il reddito di cittadinanza e l’affluenza al sud siano collegati. Quando siamo andati male e i cittadini non erano d’accordo su alcune linee del Movimento, come ad esempio le regionali in Calabria, dove abbiamo preso meno voti dei percettori del reddito di cittadinanza. È un ragionamento che non sta né in cielo né in terra, è solo una nuova invenzione della politica e del mainstream, per non ammettere che il Movimento Cinquestelle è il primo partito al sud, perché ha tenuto presente delle esigenze del sud. Ed è a doppia cifra in tante zone del nord, perché anche il nord ha apprezzato le misure del Movimento Cinque Stelle, sia a favore del sud, sia misure come il superbonus 110%, o le tantissime altre misure del programma che abbiamo realizzato”. Lo ha detto Michele Gubitosa, vicepresidente Movimento 5 Stelle, a 24 Mattino su Radio 24

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fitofarmaci: ferma opposizione a nuovo regolamento Ue

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 settembre 2022

“Faremo muro contro la revisione del regolamento Ue sui fitofarmaci. Il mondo agricolo, italiano ed europeo, si unisca per impedire che si penalizzi ulteriormente la sostenibilità economica degli agricoltori che deve essere anteposta a quella ambientale”. Così il presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, Cristiano Fini nel suo intervento odierno nella riunione a Bruxelles del Copa-Cogeca. La contrarietà di Fini è, dunque, tornata sulla proposta della Commissione Ue che dall’originario 50% previsto per il 2030, arriverebbe addirittura a una riduzione del 62% dell’uso degli agrofarmaci chimici e al -54% delle sostanze attive candidate alla loro sostituzione nella protezione delle colture. “Cia dice no, con forza, a questi obiettivi di riduzione -ha detto- che mancano di gradualità e sono stati fissati dalla Commissione in maniera del tutto arbitraria, privilegiando il solo impatto comunicativo”. Il presidente nazionale di Cia ha, poi, sottolineato: “la proposta del nuovo regolamento Ue si basa sull’intensità d’uso dei prodotti fitosanitari che, nei Paesi mediterranei è naturalmente maggiore che nel resto d’Europa per la preponderanza di colture altamente specializzate”. Infine, da parte di Fini, il rinnovato sostegno all’obiettivo globale di riduzione degli agrofarmaci, come già testimoniato da diversi progetti dell’organizzazione, ma anche le ribadite perplessità sull’approccio della riduzione quantitativa vincolante a livello europeo, vista la scarsa rilevanza dei dati disponibili. Più efficace, allora, l’adozione della difesa integrata da parte degli agricoltori, con la disponibilità di agrofarmaci a basso impatto, linee guida chiare e vero supporto tecnico.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni politiche, M5S Roma: “Soddisfatti per ottimo risultato”

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2022

“Esprimiamo grande soddisfazione per l’ottimo risultato raggiunto a livello nazionale dal Movimento 5 Stelle. Contro ogni pronostico di fatali Cassandre e gufi appollaiati di qua e di là, abbiamo fatto una grande rimonta sfondando il muro della doppia cifra. È evidente che i cittadini hanno riconosciuto l’affidabilità, la coerenza e la credibilità del nostro programma politico e di tutte le nostre proposte. Siamo un partito più vivo e vegeto che mai, schierato sempre a protezione dei più deboli, delle famiglie e delle imprese in difficoltà, a presidio dei diritti e dei valori della nostra Carta costituzionale. Come gruppo romano del M5S continueremo sempre a testa alta le battaglie al fianco dei nostri parlamentari e del Presidente Giuseppe Conte. Troppo importante è il peso della fiducia che ci hanno accordato i cittadini: non la tradiremo mai, a cominciare proprio da Roma. In una nota il gruppo capitolino del M5S.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Forza M5S! Un risultato importante

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2022

Come ribadito dal Presidente Giuseppe Conte e dal nostro garante e fondatore Beppe Grillo, il Movimento 5 Stelle è più vivo, vegeto e rigoglioso che mai. Queste elezioni politiche ne hanno segnato il nuovo percorso di rinascita: contro ogni pronostico che ci dava per spacciati, ce l’abbiamo fatta, grazie ai contenuti e al grande lavoro fatto da tutta la squadra. Un grande in bocca al lupo a tutti gli eletti. Come capogruppo del M5S in Campidoglio, mi impegnerò al massimo per garantire continuità e concretezza all’azione politica del Movimento di concerto con quanto verrà fatto a livello nazionale. I cittadini romani possono dormire sogni tranquilli: non li lasceremo mai da soli nelle loro battaglie, che sono e saranno sempre anche le nostre”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni, Ferrara (M5s): “Ci avevano sepolti vivi ma siamo usciti alla luce delle Stelle”

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2022

“Il Movimento 5 Stelle sepolto vivo! Ci avevano dati per spacciati con grande entusiasmo. Ci avevano buttato nella bara, piantato i chiodi sul coperchio e portato di fretta nella cripta. Peccato che non eravamo morti per niente: abbiamo aperto il feretro a calcioni e siamo usciti di nuovo alla luce del sole, anzi, delle Stelle. E molti di quelli che ci avevano fatto il funerale hanno scoperto di essere più estinti di noi. Quanto godo. Fatevene una ragione!” Così su Facebook il consigliere capitolino del M5s e vicepresidente dell’Assemblea capitolina Paolo Ferrara.

Posted in Politica/Politics | Leave a Comment »

Elezioni: Serracchiani, il congresso PD sarà un passaggio fondamentale

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2022

“Il congresso sarà un passaggio fondamentale, se non faremo come al solito, riunendoci in gruppi per dividerci le stanze di una casa che rischia di rimpicciolirsi. No. Il congresso deve essere la ricostruzione collettiva del partito, il rinnovamento politico e programmatico per preparare l’alternativa, prima nelle città e nelle Regioni e poi a Roma. Non commetteremo l’errore di farne un’altra occasione per contarci, bensì per confrontarci, superare i limiti che abbiamo sperimentato in queste elezioni. Io ho fiducia che ce la faremo, perché abbiamo le risorse ideali, la responsabilità e, per quanto mi riguarda, anche una grande voglia di riscatto e rivincita”. Lo scrive su Facebook la capogruppo del Pd alla Camera Debora Serracchiani. “Il risultato insoddisfacente del Partito democratico – annota la capogruppo dem – è un dato di cui sono pronta a portare quota parte della responsabilità per il ruolo che ho ricoperto. Spero anche altri vorranno fare questa riflessione, ciascuno a suo livello, per quanto fatto e non fatto”. Serracchiani ringrazia il segretario Letta “per la sua condotta trasparente, generosa e responsabile, che non abbandona il partito nel momento difficile ma lo accompagna verso le scelte future”, si rivolge a “chi invece di contrastare la destra ha pensato solo ad attaccare il Pd” auspicando che “cambi musica, perché questo concerto non serve all’Italia”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Elezioni: Rampelli Fdi

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2022

“Questa vittoria nasce dalla consapevolezza che la destra ha un patrimonio culturale enorme perfettamente integrato nella storia d’Italia e questo patrimonio non poteva essere disperso perché sarebbe stato un peccato mortale per tutta la Nazione, per la sua storia e per la sua tradizione”. È quanto ha dichiarato il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia rispondendo alle domande del Tg2 sul segreto della vittoria di Fratelli d’Italia a dieci anni dalla sua fondazione. “Dieci anni fa – ha proseguito Rampelli – la destra era in frantumi. Abbiamo scommesso di rimetterla in piedi in un momento difficile. Abbiamo fatto la nostra traversata nel deserto, e abbiamo avuto ragione”.“Questo – ha puntualizzato Rampelli – serve anche per far capire che, diversamente dalle ridicole accuse dei nostri avversari, siamo capaci di pensare più e meglio di loro, di fare strategie, avere obiettivi, misurarli e costruirli con pazienza certosina studiando e aggiustando la traiettoria. Ricordo che in alcune fasi storiche la sinistra ha pubblicato opuscoli su di noi, per capire quale fosse il segreto di una destra che iniziava a sfondare nelle periferie e tra le classi sociali più deboli”. “Fratelli d’Italia funziona innanzitutto perché funziona la sua leader Giorgia Meloni che sta provando a rivoluzionare i codici della politica. Autentica, lineare, coerente, preparata dice ciò che pensa e fa quello che dice. Una modalità sconosciuta fin qui ai cittadini abituati all’ipocrisia della vecchia politica, alla contraddittorietà del linguaggio, al relativismo etico, un valore assoluto che ha attratto verso di noi tanta gente proveniente anche da altre sensibilità”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Elezioni: “La vittoria nelle urne della destra era prevista”

Posted by fidest press agency su martedì, 27 settembre 2022

In essa si sommano errori politici e strategici dei partiti e qualche volta anche dei movimenti progressisti di questo Paese”: lo dichiara Gabriele Piazzoni, segretario generale di Arcigay. Che prosegue: “C’è tuttavia un punto preciso da cui ripartire: questa tornata elettorale ha visto per la prima volta convergere sul tema dell’affermazione dei diritti e del contrasto all’odio, alla violenza e alle discriminazioni, numerose forze politiche, di schieramenti diversi, che sommate rappresentano una maggioranza dell’opinione pubblica, seppur frazionata in diversi partiti. Il fronte dei diritti è ampio e, nonostante questa sciagurata legge elettorale lo confini in una porzione modesta di seggi parlamentari, esso può contare sulle numerose connessioni fuori dai palazzi. Queste connessioni sono oggi indispensabili e strategiche per organizzare una resistenza e una politica sui temi delle persone lgbtqi+, della parità di genere, del razzismo, delle persone migranti, delle persone con disabilità, di tutte le famiglie possibili. Queste connessioni, però, devono poter contare su una lealtà reciproca e sul definitivo superamento di qualsiasi tentennamento, perché sono quei tentennamenti ad aver lasciato l’Italia al palo sui diritti civili e sociali anche quando c’erano i numeri per approvare le leggi indispensabili a superare il ritardo del nostro Paese.”, conclude Piazzoni.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elezioni e minacce informatiche

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 settembre 2022

Tra novembre 2018 e maggio 2022, Mandiant ha visto attività IO mirate alle elezioni in almeno 27 Paesi in tutto il mondo, nelle Americhe, in Africa, Europa, Asia e Medio Oriente: Mandiant ritiene che la Russia, l’Iran e la Cina rimangono le minacce informatiche più significative per le elezioni a livello globale. Questa asserzione è basata sulle osservazioni delle passate attività condotte da questi Stati e delle loro capacità informatiche; Le attività IO legate alle elezioni evidenziano che il successo delle campagne di influenza possono avere un impatto molto significativo sulla fiducia che l’opinione pubblica ripone nelle istituzioni e nei governi. Proteggere l’ecosistema elettorale: allo stesso modo in cui esiste un’ampia gamma di aggressori, esistono differenti luoghi e modalità in cui le minacce informatiche possono realizzarsi. L’ecosistema elettorale è composto da molte parti differenti che devono essere prese in considerazione: la superficie di attacco comprende infatti sistemi e infrastrutture, gli amministratori e le entità coinvolte nella gestione del processo di voto, le organizzazioni/partiti coinvolti nella campagna elettorale e i media. Gli sforzi degli aggressori non iniziano solamente nei mesi precedenti alle elezioni: alcuni di essi, infatti, prendono costantemente di mira i partiti politici, cercando di influenzare le preferenze degli elettori per anni, o promuovono governi e candidati in carica al di fuori dei cicli elettorali. “La comprensione storica delle minacce agli elettori e alle infrastrutture, e una visibilità globale sulle attuali operazioni condotte dagli attaccanti che in passato hanno dimostrato interesse nel colpire le elezioni, può rivelarsi molto preziosa per i team di sicurezza per individuare, definire le priorità e anticipare le minacce future. Queste informazioni forniscono visibilità sugli strumenti, le tattiche e le procedure più recenti utilizzate dagli attaccanti in altre operazioni e sono estremamente utili per i team preposti alla difesa. Le organizzazioni, gli enti convolti nelle elezioni e anche i partiti possono utilizzare queste informazioni per rafforzare in modo proattivo le proprie reti e mettere in sicurezza i possibili obiettivi di un attacco in modo tale da essere pronti per tempo per affrontate le minacce che insistono su questo critico processo della democrazia che sono le elezioni”, dichiara Luke McNamara, Principal Analyst, Mandiant. By Federico Maggioni Account Executive

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Comunicazione e movimento cinque stelle

Posted by fidest press agency su domenica, 25 settembre 2022

La mia convinzione è stata quella che il fallimento dell’Uomo qualunque, nato nel lontano 1945, fosse derivato dal camaleontico atteggiamento del suo autore nello sposare la causa dei partiti e dimentico del fatto che era nato e votato per l’antipolitica che esprimeva. Sulla stessa lunghezza d’onda ho associato il Movimento cinque stelle di Grillo e la sua idea dell’antipolitica che, questa volta, a differenza dell’Uomo qualunque, non intendeva nella sua versione originale confondersi con i partiti per cavalcare una protesta che è trasversale e antagonista all’attuale sistema dei partiti. Non mi sono reso conto che esiste una variabile molto importante che fa la differenza tra i due movimenti. Allora sapevamo attendere ora non più. Il nostro malessere per la politica è anche, se non soprattutto, temporale. In altre parole, il parlamento discute, approva e riapprova e nel frattempo trascorrono dei mesi mentre i problemi che si dibattono sono percepiti dall’opinione pubblica come un tentativo per rinviare sine die una decisione pur importante e soprattutto urgente. Quanti anni sono passati da quando abbiamo par-lato di riforma della giustizia, della scuola, del welfare ecc.? Tanti, troppi e chi ha votato per il Movimento cinque stelle lo ha fatto sperando in una accelerazione dei tempi d’attesa diventati oramai intollerabili. Non è stato così e la ricaduta in termini di consensi è stata inevitabile. Di certo si può puntare a un recupero della fiducia dopo la stagione delle promesse non mantenute e per poi passare a quelle fatte nella logica del tutto cambiare per nulla cambiare se non ci convinciamo che la forza e il sostegno sta nel consenso che riusciamo a coagulare intorno a un movimento che ha dato prova di voler percorrere la strada che gli italiani intendono imboccare ma non sarà possibile percorrerla se non la supportiamo con i numeri in specie ora con la sua crisi di identità. (Riccardo Alfonso)

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Hikmet Aslan: “Il Molise è una terra pulita dalle ottime potenzialità”

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 settembre 2022

Hikmet Aslan, 50 anni, giornalista pubblicista curdo che da anni vive in Molise, candidato alle prossime elezioni politiche con Unione popolare, è stato video intervistato da Giampiero Castellotti, direttore di Forche Caudine, mentre Elio Germano con un video ripreso dalle maggiori testate nazionali sosteneva la sua candidatura. Aslan, dopo aver raccontato la sua storia fatta di incarcerazioni e di violenze nel Kurdistan, in Iran e in Turchia, fino alla rinascita in Italia, ha espresso parole di ammirazione per il Molise, definita “terra pulita”, dove la popolazione “è una grande famiglia”, dalle ottime potenzialità. “Io e il Molise siamo carne ed ossa – ha sintetizzato. “Il Molise è da scoprire o da riscoprire, molti lo hanno fatto nel corso della pandemia – ha detto Aslan. “Le possibilità di crescita non mancherebbero, i soldi a disposizione ci sono, specie con i fondi europei, ma purtroppo ne beneficiano sempre gli stessi a causa del diffuso clientelismo”. Un altro problema evidenziato è la sfiducia ormai cronica dei cittadini, in particolare verso la politica, verso tutti i politici ritenuti uguali tra loro”. L’esponente della comunità curda internazionale ha richiamato il valore dell’immigrazione, che potrebbe contrastare lo spopolamento dei piccoli centri, dove ormai vivono soltanto gli anziani a causa soprattutto della continua chiusura di scuole. “L’integrazione nasce dalla conoscenza della lingua – ha spiegato Aslan. “Chi arriva in Germania la mattina lavora e il pomeriggio impara gratuitamente la lingua tedesca. Qui in Italia, purtroppo, se vuoi imparare l’italiano ti devi pagare un corso”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ungheria. Shaurli a Fedriga: non a caso si dice “democratura”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 settembre 2022

“Non è un caso se i regimi come quello di Orban sono definiti ‘democrature’, dove le elezioni sono formalmente libere ma pesantemente condizionate dalla mancanza di vera libertà di stampa, da una giustizia eterodiretta, dall’invadenza capillare del governo e del partito nella società e nell’economia. Per non dire dei diritti negati alle minoranze e dell’influenza di Paesi ostili all’Europa come la Russia e la Cina. Se questa è l’idea che Fedriga ha della democrazia, siamo su due sponde opposte”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg e candidato alla Camera Cristiano Shaurli, replicando al presidente Massimiliano Fedriga, il quale ha detto che l’Ungheria “è Paese che svolge elezioni democratiche”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mancano pochi giorni alle elezioni del 25 settembre

Posted by fidest press agency su martedì, 20 settembre 2022

La settimana di campagna elettorale ha avuto al centro il confronto tra Enrico Letta e Giorgia Meloni. Il rapporto USA sulle interferenze russe è stato fonte di tensione al centrodestra. L’appello al “voto utile” del segretario del PD Enrico Letta è uno scudo contro i rischi per la democrazia nel caso di una vittoria della destra.La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni prova a rassicurare, proponendo una bicamerale per fare le riforme costituzionali anche con l’opposizione. In mezzo i Cinque Stelle cercano i voti a sinistra e al Sud. Mentre dal Terzo Polo Renzi e Calenda puntano al 10% per cambiare gli equilibri e riportare Draghi a Palazzo Chigi. Gli ultimi sondaggi prima dello stop imposto dalla par condicio vedono Fratelli d’Italia crescere ancora nelle preferenze di voto, inseguito dal Partito democratico.La coalizione di centrodestra è stabilmente in testa e dal centrosinistra sperano ancora sugli indecisi. Significativa la crescita dei Cinque Stelle, che superano la Lega. Intanto la Presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen – con camicia blu e giacca gialla con coccarda – ha aperto il suo discorso sullo stato dell’Unione a Strasburgo definendo l’Ucraina una «nazione di eroi» e ricordando che «mai prima d’ora questo Parlamento si è trovato a discutere lo stato della nostra Unione mentre sul suolo europeo infuriava la guerra».Tra promesse e slogan, disaccordi e stoccate, quello che l’elettore può fare è provare a inserire alla fine di ogni affermazione un punto di domanda. L’esercizio del dubbio non toglie credibilità ma anzi consente di trovare proprie risposte a tematiche generiche e generalizzate, dando a quel percorso di conoscenza una gratificazione insperata.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

European Destination of Excellence 2023 shortlist announced

Posted by fidest press agency su martedì, 20 settembre 2022

The European Commission announced the four shortlisted destinations for the European Destination of Excellence (EDEN) 2023 award. The EDEN initiative rewards the best achievements in sustainable tourism and green transition practices in smaller destinations across Europe. Grevena (Greece), Kranj (Slovenia), Larnaka (Cyprus), and Trikala (Greece) convinced the panel of independent sustainability experts with their applications and were chosen among 20 applicant destinations. The shortlist for the 2023 finalists includes four destinations instead of three, as initially mentioned, because two destinations were awarded the same scores by the independent panel of sustainability experts. Find out more about each of the shortlisted destinations here.The European Destinations of Excellence is an EU initiative, implemented by the European Commission. Its aim is to recognise and reward smaller destinations that have in place successful strategies to boost sustainable tourism through green transition practices. The competition is founded upon the principle of promoting the development of sustainable tourism which brings value to the economy, the planet, and the people. The initiative covers the EU and the non-EU countries participating in the COSME programme. To compete for the 2023 European Destination of Excellence award, destinations were asked to demonstrate their best practices in sustainable tourism and green transition. In the next step, the four shortlisted destinations will be asked to present their candidature in front of the European Jury. The European Jury will select one winner, the European Destination of Excellence 2023, which will be awarded in November 2022. The winning destination will be positioned as a tourism sustainability pioneer committed to the European Green Deal objectives and will receive expert communication and branding support at the EU level throughout 2023.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Parlamento: l’Ungheria non può più essere considerata pienamente una democrazia

Posted by fidest press agency su martedì, 20 settembre 2022

l Parlamento condanna “i tentativi deliberati e sistematici del governo ungherese” volti a minare i valori europei e chiede di avanzare con la procedura dell’articolo 7. La mancanza di un’azione decisiva da parte dell’UE ha contribuito all’emergere di un “regime ibrido di autocrazia elettorale”, ovvero un sistema costituzionale in cui si svolgono le elezioni ma manca il rispetto di norme e standard democratici. Nel testo della relazione adottata giovedì si afferma che i valori sanciti dall’articolo 2 del Trattato sull’Unione europea (tra cui la democrazia e i diritti fondamentali) si sono ulteriormente deteriorati grazie ai “tentativi deliberati e sistematici del governo ungherese”, aggravati dall’inazione dell’UE. Nel 2018, il Parlamento ha adottato una relazione per delineare 12 aree di preoccupazione e avviare la procedura di attivazione dell’articolo 7 del Trattato sull’Unione europea per determinare l’esistenza di un chiaro rischio di grave violazione dei valori dell’UE in Ungheria. Il testo non legislativo è stato approvato con 433 voti favorevoli, 123 contrari e 28 astensioni. Il Parlamento deplora l’incapacità del Consiglio di compiere progressi significativi per contrastare l’arretramento democratico e sottolinea come l’articolo 7, paragrafo 1 non richieda l’unanimità degli Stati membri per identificare un chiaro rischio di grave violazione dei valori UE né per formulare raccomandazioni e scadenze precise. Secondo i deputati, qualsiasi ulteriore ritardo equivarrebbe a una violazione del principio dello Stato di diritto da parte del Consiglio stesso.Inoltre, i deputati esortano la Commissione a utilizzare tutti gli strumenti a sua disposizione, in particolare il Regolamento sulla condizionalità di bilancio.In un momento in cui i valori UE sono particolarmente minacciati dalla guerra russa contro l’Ucraina e dalle sue azioni anti-UE, i deputati chiedono alla Commissione di: – astenersi dall’approvare il PNRR ungherese fino a quando l’Ungheria non si sarà pienamente conformata a tutte le raccomandazioni del Semestre europeo e a tutte le sentenze pertinenti della Corte di giustizia dell’UE e della Corte europea dei diritti dell’uomo; – escludere dal finanziamento i programmi di coesione che contribuiscono all’uso improprio dei fondi UE o alle violazioni dello Stato di diritto; e – applicare in modo più rigoroso il Regolamento sulle disposizioni comuni e il Regolamento finanziario per contrastare qualsiasi abuso dei fondi UE per motivi politici. Indipendenza della magistratura, corruzione e libertà umane Quattro anni dopo la relazione che ha dato il via al processo dell’articolo 7, diverse aree politiche riguardanti la democrazia e i diritti fondamentali in Ungheria continuano a destare preoccupazione: il funzionamento del sistema costituzionale ed elettorale, l’indipendenza della magistratura, la corruzione e i conflitti di interesse e la libertà di espressione, compreso il pluralismo dei media. Altre aree che destano preoccupazione sono la libertà accademica, la libertà di religione, la libertà di associazione, il diritto alla parità di trattamento, i diritti delle persone LGBTIQ, i diritti delle minoranze, dei migranti, dei richiedenti asilo e dei rifugiati.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Forche Caudine” incontra Caterina Cerroni, candidata Pd in Molise e a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 settembre 2022

È una delle più giovani candidate nella prossima tornata elettorale. Caterina Cerroni ha 31 anni, è segreteria nazionale dei Giovani Democratici, l’organizzazione giovanile del Pd, e rappresenta sicuramente un’importante “promessa” per il futuro dei dem. E’ candidata nel suo Molise e a Roma. Un legame che si sovrappone a quello dell’associazione “Forche Caudine”, che ha incontrato la giovane candidata, illustrando le istanze della comunità molisana a Roma, in particolare sul fronte dei trasporti e della sanità. “Si tratta di due servizi purtroppo carenti, che limitano non solo lo sviluppo turistico della regione, ma anche il numero dei rientri nei paesi d’origine da parte di tante persone ormai anziane – ha spiegato Giampiero Castellotti, presidente dello storico sodalizio. Nonostante la giovane età, la Cerroni in realtà mastica politica da oltre un decennio: ad appena 19 anni è stata eletta nel consiglio comunale della sua cittadina, Agnone, nell’Alto Molise, dove s’è scontrata con problemi ingigantiti dall’isolamento della regione e dalla realtà montana, soggetta a tagli giganteschi soprattutto nella sanità e istruzione. Maturità scientifica in Molise, laurea in Economia alla Luiss a Roma, ha affiancato l’impegno nelle istituzioni locali con la passione per gli affari internazionali. L’associazione ha effettuato anche un’intervista video con la candidata, a cura dello stesso Castellotti, giornalista di lungo corso, in cui la Cerroni ha esternato i suoi giudici politici sui problemi delle aree interne, sulla transizione ecologica, sui diritti, sul lavoro e sulla cittadinanza.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Unione europea è una lumaca in un mondo di lepri

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 settembre 2022

“Mentre in Gran Bretagna la neo premier conservatrice Truzz vara un piano di congelamento del prezzo del gas, l’Unione europea non riesce fare altrettanto a causa della contrarietà di Olanda e Germania. Noi non dobbiamo dare l’impressione che uscire dall’Ue sia più conveniente che rimanerci. Gli organismi sovranazionali sono indispensabili per sopravvivere nell’era della globalizzazione, ma vedere che la Gran Bretagna riesce a mettere un limite al prezzo del gas mentre l’Ue si perde in veti che agevolano solo Putin, fa male all’Europa. Tutti gli Stati fondatori facciano ogni pressione su quelli reticenti per stroncare questa speculazione e dare ossigeno a decine di milioni di famiglie e imprese”. È quanto ha dichiarato il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia intervistato su Rai Isoradio.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ucraina. Urso incontra viceministro esteri polacco

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2022

Il senatore di Fratelli d’Italia e presidente del Copasir, Adolfo Urso, nel rientro in Italia dalla missione a Kiev, si è incontrato stamane a Varsavia con il viceministro degli Esteri Pawel Jablonski, con il quale si è soffermato sul comune impegno a sostegno della Ucraina nel fronteggiare l’invasione russa e sulla cooperazione bilaterale tra Italia e Polonia anche nel campo economico e produttivo. Piena intesa anche sulla necessità che l’Unione Europa intervenga per fronteggiare l’emergenza energetica con misure volte ad evitare la speculazione sul prezzo del gas che colpisce imprese e famiglie. Urso e Jablonski hanno inoltre approfondito i temi della cooperazione politica tra i due partiti, entrambi membri del gruppo dei conservatori e riformisti europei. Il senatore Urso sarà lunedì a Washington per tre giorni di colloqui con esponenti di think tank, membri del Congresso e della comunità e economia e finanziaria.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »