Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 338

Archive for the ‘Politica/Politics’ Category

Politics

Gallimard: un projet éditorial unique au monde

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Découvrez un projet éditorial unique au monde, une œuvre monumentale, fruit de trente années de recherche dirigée par Krzysztof Pomian. Pénétrez les arcanes de la justice avec Secret défense d’Hervé Temime : un livre stimulant sur le secret publié par “l’avocat des puissants”. Michel Winock se livre dans un récit de vocation, où il ressuscite un passé disparu. Régis Debray nous invite à une traversée biographique et intellectuelle du XXe et XXIe siècle, quand Cynthia Fleury nous alerte sur la tentation ressentimiste qui menace nos sociétés. Pour la première fois, paraît le Journal de guerre de Paul Morand – un document exceptionnel pour l’Histoire écrit par un témoin conscient des réalités de la collaboration d’État et de la participation française à la mise en œuvre de la Solution finale. Lecture que vient compléter la biographie captivante que lui consacre Pauline Dreyfus. Décryptez les élections américaines avec Jérôme Cartillier et Gilles Paris, observateurs privilégiés du mandat de Donald Trump à la Maison Blanche, ou penchez-vous sur l’ouvrage de Jared Diamond – auteur du bestseller Effondrement. Enfin, la collection Tracts s’enrichit de nouveaux titres, à même de nous éclairer sur les mutations de la société. aujourd’hui, les librairies rouvrent leurs portes. Profitez-en!

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

European Parliament: The week ahead 30 November – 06 December 2020

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Bruxelles. Legislative and budget negotiations. MEPs from several committees will continue negotiating with the EU Council Presidency on a number of legislative files, including MFF-related programmes and the 2021 EU budget. The reform of EU cohesion policy, the Maritime and Fisheries Fund, Defence Fund as well as new rules on nitrogen oxides (NOx) emitted by cars are among the files that look close to a deal. Water. MEPs in the Environment, Public Health and Food Security Committee are expected to approve the deal with member states on the Drinking Water Directive. They are also set to call for the Water Framework Directive (WFD) to be implemented more quickly, as its objectives have not yet been reached due to inadequate funding, insufficient enforcement and broad use of exemptions. Concerns over new chemicals and pollutants, reporting methodologies, water pricing policies, hydropower and urban wastewater treatment may also be highlighted (Tuesday). EU Strategy on adapting to Climate Change. The Environment, Public Health and Food Security Committee will vote on an EU strategy to minimise the impact of irreversible climate change and extreme weather events. The right to a safe, clean, healthy and sustainable environment, stress tests for high-emitting industry sectors to assess whether they are eligible for EU funds, and national adaptation strategies monitored by the Commission should be among the adopted plans (Tuesday). Rule of Law/Hungary and Poland. The Civil Liberties Committee will discuss the latest developments on procedures linked to Article 7.1 of the Treaty on EU and the state of LGBTI rights in Hungary and Poland. Justice Commissioner Didier Reynders, Equality Commissioner Helena Dalli, representatives of the German Presidency of the Council as well as of Hungarian and Polish national authorities have been invited to the debate (Tuesday). Migration/Alleged pushbacks during Frontex operations. MEPs in the Civil Liberties Committee will quiz Frontex director Fabrice Leggeri over allegations that the agency’s staff were involved in pushbacks of asylum-seekers by Greek border guards. Media revelations about the pushbacks led to a Frontex internal inquiry (Tuesday). Implementation of the Dublin III Regulation. The Civil Liberties Committee is set to identify the key shortcomings of the current EU rules on asylum, paying particular attention to the situation of the member states at the external borders. MEPs are likely to propose possible ways forward to improve responsibility sharing in the management of asylum requests (Tuesday). The right to disconnect. The Employment and Social Affairs Committee will put forward proposals on workers’ right to disconnect digitally from work outside of working hours and during holidays. MEPs are likely to stress that legislation and provisions on working time must be respected, even more so in COVID-19 times when so many are working from home. They are likely to underline that fair working conditions and employers’ duties and obligations are particularly important (Tuesday). Conference of Presidents/Portuguese Presidency. EP President Sassoli and political group leaders will meet with Portugal’s Prime Minister António Costa to discuss the priorities of the Portuguese EU Council Presidency starting on 1 January 2021. After the meeting, President Sassoli and Prime Minister Costa will hold a press conference at 12.45 (Wednesday). President’s diary. EP President David Sassoli will meet with European Economic and Social Committee President Christa Schweng and European Commission Vice-President and High-Representative Josep Borrell, on Tuesday. On Wednesday, President Sassoli will join a video meeting on the follow-up to the Women’s Rights and Gender Equality Committee hearing on sexual harassment in the EP. Finally, the EP President will have a video meeting with the Portuguese Parliament’s President, Ferro Rodrigues, also in the run-up to the next Presidency.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AIDA meeting 02/12: Hearing on AI and health

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Bruxelles. Wednesday, 2 December 2020, 9:00 –12:00 by videoconference. The special committee on Artificial Intelligence in a Digital Age will hold a remote hearing on future AI potential in healthcare.The event will include two panels. The first will focus on digital governance with the participation of the Minister of Digital Governance of Greece, Kyriakos Pierrakakis, as well as the Head of Unit Public Health Functions, European Centre for Disease Prevention and Control, Vicky Lefevre and Deputy Director General of DG-SANTE, Claire Bury.The second panel will feature the participation of representatives of the industry, civil society and academia and will focus on uses of AI in the health sector and current challenges and opportunities.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alexei Navalny quizzed by MEPs on Kremlin crackdown against political opponents

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Prominent Russian opposition figures called on the EU to step up the fight against “dirty” Russian money in the European Union, in a meeting with MEPs on Friday.On Friday, MEPs on the Foreign Affairs Committee and several members of Russia’s political opposition and non-governmental organisations, including Alexei Navalny, debated the political and socioeconomic situation in Russia in view of next year’s parliamentary elections.The invited speakers stressed the importance of the Russian political opposition being able to actually participate in the upcoming legislative elections, and not just keep an eye on the result of the election, which they said is already expected to be fraudulent.Should President Vladimir Putin remain in power after 2024, they called on the EU to formally withhold recognition of his position as president. They described recent changes to Russia’s constitutional presidential terms limits as illegally enacted.Members and the invited guests also discussed the effectiveness of the current EU sanctions regime. Mr Navalny and the other participants stressed that the EU must properly target the money of oligarchs close to President Putin and not just officials with no real estate or bank accounts in Europe. Rather than the current EU sanctions regime, which the Russian state can use as a pretext to spread propaganda and sow distrust among the Russian population vis-à-vis the EU, targeting the “corrupt money” of oligarchs could be a much more effective way to create a rift within the “Kremlin elite”, they said.Mr Putin does not enjoy as much popular support at home as the Russian government often proclaims, they pointed out, including with regard to Russia’s assertive foreign policy.For all the interventions and details, you can watch the debate again here. (27.11.2020) MEPs quizzed the guests on a range of issues, including what the EU can do to better support the Russian opposition, on their views on EU relations with a future democratic Russia and on how they see developments in Belarus affecting the political climate in Russia. They also expressed their admiration for the continuous work of the Russian political opposition and called for the EU’s money laundering rules to be more effectively and fairly implemented throughout the European Union.Participating via videoconference, Mr Navalny was joined by: Vladimir Kara-Murza, Chairman of the Boris Nemtsov Foundation. Vice President of the Free Russia Foundation; •Vladimir Milov, politician, publicist, economist and energy expert. Former Deputy Minister of Energy of Russia; • Ilya Yashin, politician, Head of the Krasnoselsky Municipality.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

How should parliaments adapt to changing democracies?

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Spotting new trends in parliamentary democracies and helping parliaments to prepare for future challenges will be the focus of an international conference in December. The European Parliament, the European Commission and the EU-funded project INTER PARES – Parliaments in Partnership will hold an international online conference on “Parliaments and Democratic Innovations: Adapting the capacities of Parliaments to changing democracies”. Hosted by the European Parliament, the conference will take place online, in three sessions on 1, 8 and 10 December 2020. It will gather members of parliaments, scholars and parliamentary officials to discuss how representative democracy is changing and how these changes are affecting parliaments around the world.In the last few years, new tools including citizens’ assemblies and forms of deliberative democracy have peaked people’s interest in innovative forms of democracy and its impact on parliaments. The conference will analyse these innovative tools and discuss to what extent parliaments could benefit from them. It will also assess the impact of COVID-19 on parliaments. New virtual forms of participation have enabled them to carry out their main functions even in periods of unexpected crisis but also pose some challenges with regard to data security. The conference sessions will focus on: A role for parliaments in changing representative democracy (1 December) Deliberative democracy: Impact on parliaments (8 December) COVID-19 and the future of parliaments (10 December).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rules on the free movements of workers and services

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Brussels, Tuesday 1 December 2020, 09.00 – 11.00, 11.30 – 12.30, 13.45 – 15.45 József Antall building, room 6Q2, and by videoconference VotesAccess to decent and affordable housing for all. Rapporteur: Kim Van Sparrentak (Verts/ALE, NL). Adoption of draft report.The right to disconnect. Rapporteur: Alex Agius Saliba (S&D, MT). Adoption of draft report. Presentations and debatesImpacts of EU rules on the free movements of workers and services: intra-EU labour mobility as a tool to match labour market needs and skills. Rapporteur: Radan Kanev (PPE, BG). Consideration of draft report. 09.05 – 10.00Commission Delegated Regulation supplementing Regulation (EU) 2019/1700 of the European Parliament and of the Council by specifying the number and the title of the variables for the income and living conditions domain on health and quality of life. Presentation by the Commission. 10.40 – 11.00Child guarantee. Exchange of views with Mr Ioannis Dimitrakopoulos, Scientific Advisor of the Director of EU Agency for Fundamental Rights. 13.45 – 14.40 ILO Global Wage Report 2020-21: Wages and minimum wages in times of COVID-19. Presentation by Patrick Belser (ILO Senior Economist and Wage Specialist). 14.40 – 15.25Improving the quality of public spending in Europe – Budgetary ‘waste rates’ in EU Member States. Presentation of an EPRS study

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Committee on Economic and Monetary Affairs

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Brussels. Wednesday 2 December, ECON meeting: 13.45 – 15.45 and 16.45-18.45 Room: József Antall (4Q2)Votes Framework for the recovery and resolution of central counterparties rapporteurs: Marek Belka (S&D, PL) Johan Van Overtveldt (ECR, BE) Adoption of draft recommendation for second reading Commission Regulation amending Regulation (EC) N° 1126/2008 adopting certain international accounting standards in accordance with Regulation (EC) N° 1606/2002 of the European Parliament and of the Council as regards International Accounting Standard 39 and International Financial Reporting Standards 4, 7, 9 and 16 Adoption of a Recommendation for “early non-objection • Public Hearing with experts and representatives of stakeholders on improving the accountability of the European Central Bank 16.45-17.45 • Presentation of the study on the “Options for the ECB’s Monetary Policy Strategy Review” 17.45-18.45 Presentation of the “fast track peer review on the application of the guidelines on the enforcement of financial information (ESMA/2014/1293) by BaFin and FREP in the context of Wirecard” Exchange of views with Steven Maijoor, Chair of the European Securities and Markets Authority Next meetings Monday 7 December 2020, 11:00 – 13:00 (ECON-EMPL), Thursday 10 December, 09:00 – 11:00

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Highlights Committee on Employment and Social Affairs

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Brussels Monday 30 November 2020, 16.45 – 18.45 József Antall building, room 6Q2, and by videoconference Committee on Employment and Social Affairs. Presentations and debates: Coordination of social security systems. Rapporteur: Gabriele Bischoff (S&D, DE). Reporting back to committee. 16.45 – 17.00 European Social Fund Plus (ESF+). Rapporteur: David Casa (PPE, MT). Reporting back to committee. 16.45 – 17.00 European Globalisation Adjustment Fund (EGF). Rapporteur: Vilija Blinkevičiūtė (S&D, LT). Reporting back to committee. 16.45 – 17.00 Fair working conditions, rights and social protection for platform workers – New forms of employment linked to digital development. Rapporteur: Sylvie Brunet (Renew, FR). Exchange of views with Commissioner Nicolas Schmit, Eftheia senior consultant Harald Hauben, ETUC Confederal Secretary Ludovic Voet, Wolt’s Head of Global Public Policy Samuel Laurinkari and Hind Elidrissi, member of the Conseil National du Numérique de France. 17.00 – 18.45

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Meeting of the Committee of Inquiry on the Protection of Animals during Transport (ANIT)

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Brussels, Wednesday, 2 December, from 16.45 to 18.45 József Antall building, room 2Q2 The meeting will be with fully remote participation. Members will be able to view and listen to the proceedings, ask for the floor and intervene in the meeting. • Welfare of transported animals in the context of modern EU farm policy. Debate with Agriculture Commissioner Janusz Wojciechowski, Wed pm, shortly after 16h45

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Internal Market and Consumer Protection Committee

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Bruxelles. Wednesday 2 December 2020, 13.45 – 15.45 and 16.45 – 18.30 Highlights of the next meeting Antall building, room 6Q2 Committee Members will be able to participate remotely. The meeting will be webstreamed here.(vote on amendments will be open from 13.50 to 15.20 and final vote from 16.50 to 17.20)- Strengthening the Single Market: the future of free movement of services – rapporteur: Morten Løkkegaard (Renew, DK) – vote on draft report Debates 13.45-15.45 – Implementation of rules on procurement in the fields of defence and security and on transfer of defence-related products – rapporteur: Kris Peeters (EPP, BE) – discussion on amendments – Harmonised conditions for the marketing of construction products (implementation of the Construction Products Regulation) – rapporteur: Christian Doleschal (EPP, DE) – discussion on compromise amendments – A European strategy for data (lead committee: Industry) – rapporteur of the Internal Market Committee opinion: Christel Schaldemose (S&D, DK) – discussion on amendments – Impacts of EU rules on the free movements of workers and services: intra-EU labour mobility as a tool to match labour market needs and skills (lead committee: Employment) – rapporteur of the Internal Market Committee opinion: Morten Løkkegaard (Renew, DK) – discussion on amendments.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

ITRE committee: the week ahead

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Bruxelles. Tuesday 1 December 2020, 13.45 – 15.45 via videoconference Meeting of the Committee on Industry, Research and Energy (ITRE) Vote: • New Circular Economy Action Plan – draft opinion by Patrizia Toia (S&D, IT) Debates: • A European Strategy for Hydrogen – draft report by Jens Geier (S&D, DE) • A European Strategy for Energy System Integration – draft report by Christophe Grudler (Renew, FR) • Presentation by the European Commission on energy prices, costs and subsidies in the European Union – report. Next meeting: 7 December 2020

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Trump non ammette sconfitta ma cede a Biden sulla transizione del governo

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

By Domenico Maceri, PhD. Laura Ingraham, conduttrice di un programma alla Fox News e grande sostenitrice di Donald Trump, ha recentemente accettato l’idea che Joe Biden sia stato eletto, ammettendo che “bisogna vivere nella realtà”. La realtà era già nota da parecchie settimane ma Ingraham e soprattutto Trump non la volevano accettare. Il presidente uscente, infatti, come ha fatto in tanti altri casi, ha tentato del tutto per ribaltare la realtà obiettiva, fabbricandosi una visione personale di vittoria nell’elezione del 2020. Trump è riuscito a mantenere viva questa sua visione con l’aiuto del suo partito, conducendo il Paese vicino a una crisi costituzionale e allo stesso tempo facendoci vedere la fragilità della democrazia americana. Alla fine però, poco a poco, i legislatori statali e locali repubblicani, molto più che quelli federali, si sono resi conto che la democrazia vale più del loro partito e hanno fatto il loro dovere.Trump da parte sua non ha ancora ammesso la vittoria di Biden ma ha dato il via libera alla transizione, accettando di procedere con le pratiche formali per il trasferimento di fondi federali e le informazioni necessarie alla nuova amministrazione. La sua riluttanza però di accettare la realtà nelle ultime settimane dopo l’elezione ci ha aperto gli occhi al pericolo di un individuo che dava chiari segnali di volersi prendere il potere, mettendo da parte la democrazia che esiste in America da più di tre secoli. Le cifre complete dell’esito elettorale non sono ancora disponibili al 100% ma vi erano già abbastanza dettagli per determinare il vincitore presidenziale.Trump aveva già preparato il terreno per contestare l’esito durante la campagna elettorale asserendo a destra e manca che i voti per corrispondenza avrebbero truccato l’elezione. Si tratta di una grande falsità ma anche di ipocrisia. Trump sa benissimo che il voto per corrispondenza non gli causa problemi come si vede chiaramente dallo Stato dell’Utah che ha una storia abbastanza lunga di condurre le elezioni quasi completamente per corrispondenza. Nessun broglio in Utah per Trump perché, dopotutto, si tratta di uno Stato affidabilmente “red”, ossia che sempre vota per i repubblicani. Nemmeno vi è stata alcuna critica sulla Florida dove molti elettori anziani votano per corrispondenza, e guarda caso, anche quest’anno ha dato la maggioranza dei suoi consensi al presidente uscente.Per Trump i brogli sono avvenuti in quegli Stati che lui ha perso, specialmente il Michigan, la Pennsylvania, la Georgia, il Wisconsin, l’Arizona e il Nevada che gli hanno negato la rielezione. Per cercare di ribaltare gli esiti annunciati dai media e poco a poco degli Stati che hanno certificato i risultati, Trump ha continuato la sua campagna di tweet velenosi in cui ha ripetuto (e continua a ripetere) che alla fine lui vincerà. Questo gli è stato utile per mantenere soddisfatta la sua base ma anche per fare richiesta di contributi per le spese legali che dovrebbero condurre alla vittoria. I suoi sostenitori però forse non avranno notato che il 60% di questi contributi possono essere usati anche per saldare i debiti della campagna elettorale invece di pagare gli avvocati assunti da Trump.Questi avvocati hanno offerto pochissimi successi all’attuale inquilino della Casa Bianca. In caso dopo caso i tentativi legali di Trump hanno fallito in parte per il contenuto fasullo delle denunce ma anche per l’incapacità dei rappresentanti, capitanati da Rudy Giuliani, ex sindaco di New York e grande sostenitore dell’ex tycoon. Giuliani, però, ha lavorato nell’ambito legale come se si trattasse di un reality per le televisioni via cavo e le sue asserzioni si sono squagliate proprio come è successo alla sua tinta di capelli in un video divenuto virale che ha fatto il giro del mondo. A completare il quadro irreale dei suoi sforzi giudiziari è stato l’ovvio complottismo di Sidney Powell, una dei suoi legali, la quale aveva dichiarato che l’elezione era stata truccata mediante il software usato per contare i voti. Secondo Powell, si tratta di un software di origine venezuelana sotto la guida di Hugo Chavez (morto nel 2013!). Queste asserzioni erano troppo esagerate persino per Trump che l’ha licenziata senza però essere preoccupato del modo in cui l’aveva assunta.Le azioni più pericolose di Trump per ribaltare l’elezione sono state quelle di mettere pressioni sui legislatori statali di dichiarare l’elezione illegale il che permetterebbe agli Stati di scegliere i grandi elettori che eleggono il presidente senza tenere conto del volere dei votanti. In effetti, Trump voleva che si bypassassero i voti dei cittadini per conquistarsi la maggioranza dei voti elettorali. Trump ha avuto successi limitati anche con questa strategia. Il 45esimo presidente si era incontrato alla Casa Bianca con leader repubblicani del Michigan per convincerli a bloccare la certificazione di Biden, vincitore dello Stato. Dopo l’incontro questi sono stati fotografati all’Hotel di Trump di Washington mentre bevevano champagne Dom Perignon, che secondo informazioni, costerebbe 800 dollari a bottiglia. Dei quattro responsabili per la certificazione dell’elezione nel Michigan, vinta da Biden con un margine di 155mila voti, uno dei due repubblicani ha votato con Trump ma l’esito gli è stato sfavorevole.Nel caso della Georgia, vinta da Biden con un margine di quasi 13mila voti confermati dal riconteggio, Trump aveva messo pressioni sul governatore repubblicano Brian Kemp per bloccare la certificazione per presunta frode elettorale. Kemp si è rifiutato nonostante gli aiuti ricevuti da Trump nella sua elezione a governatore due anni fa.Non c’è stata frode elettorale nell’elezione del 2020. Lo ha persino confermato la Cybersecurity and Infrastructure Security Agency, un’agenzia del governo federale, diretta da Chris Krebs, il quale era stato nominato da Trump. L’annuncio di Krebs non ha fatto piacere al presidente uscente e lo ha subito subito licenziato come spesso fa con subordinati che lo contraddicono.Nonostante il fallimento di Trump di ribaltare un’elezione che ha ovviamente perso, il danno fatto alla realtà condivisa e soprattutto alla democrazia americana è grave. Il presidente uscente ha tracciato la strada a futuri politici con simili tendenze autoritarie a seguire il suo esempio. Nel 2020 la democrazia ha vinto ma le azioni di Trump ci hanno rivelato che il sistema politico americano è fragile e un altro leader più abile di lui potrebbe in futuro giungere a esiti molto più pericolosi. Domenico Maceri, PhD, è professore emerito all’Allan Hancock College, Santa Maria, California.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La zona rossa in Lombardia contestata dal governatore Fontana

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

«Il Governo per fortuna ferma Fontana e la zona rossa prosegue fino al 3 dicembre. Sono settimane che il presidente Fontana dà i numeri e parla di dati secondo i quali in Lombardia si potrebbero allentare le misure di prevenzione alla pandemia. Peccato che questi numeri e questi dati non li abbia mai mostrati a nessuno. Convochi noi consiglieri e illustri i dati, le tabelle di rischio e il loro impatto sui ventuno parametri. Lavoriamo tutti per lasciarci al più presto l’emergenza alle spalle, qui però non si tratta di opinioni o dichiarazioni, qui si tratta di parametri e evidenze scientifiche, sulla base dei quali prendere decisioni con serietà. I dati di cui parla Fontana non li ha visti nessuno. Per questo riteniamo sia un bene che a prendere le decisioni sia il governo e non chi, dall’inizio dell’emergenza ad oggi ha commesso un errore dietro l’altro e ancora oggi rilascia dichiarazioni ad uso e consumo della polemica politica» così il capogruppo del Movimento Cinque Stelle, Massimo De Rosa risponde alle parole del governatore Attilio Fontana il quale, in seguito alla decisione del governo di mantenere fino al 3 dicembre la zona rossa in Lombardia, aveva dichiarato: «Nonostante la mia opposizione, il Governo intende mantenere in vigore fino al 3 dicembre le attuali misure restrittive e, quindi, lasciare la Lombardia in zona rossa».

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bilancio, Melilli “Voto all’unanimità è passo in avanti per stagione di dialogo”

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Roma. “Il voto unanime dell’assemblea fa registrare un significativo passo avanti nella costruzione di una stagione di dialogo tra maggioranza e opposizione che spero possa proseguire anche in sede di esame della legge di Bilancio.” E’ quanto dichiarato da Fabio Melilli, presidente della Commissione Bilancio alla Camera che commenta così l’approvazione oggi alla Camera dell’autorizzazione al Governo ad un nuovo scostamento a valere sul 2020 di 8 miliardi di euro in termini di indebitamento netto e di fabbisogno.“Una scelta che ci consentirà di impegnare ulteriori risorse nel 2020, per estendere gli interventi di sostegno alle imprese ed ai cittadini danneggiati dalla recrudescenza della pandemia, anche attraverso l’utilizzo della leva fiscale.” Conclude Melilli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Superbonus, Rotta: “Funziona, va ampliato e prolungato”

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

“E’ un sistema che ha un doppio valore positivo: da una parte migliora la qualità dell’ambiente rendendo le nostre abitazioni meno energivore e più sicure e dall’altra alimenta la crescita. Per questo il Superbonus del 110% va ampliato e prolungato”, così la presidente della Commissione Ambiente della Camera, Alessia Rotta, commenta la ricerca Cresme sulle prospettive degli ecoincentivi all’edilizia.“Basti pensare che da quando ci sono questi incentivi – spiega la presidente Rotta – abbiamo contato oltre 21 milioni di interventi di miglioramento edilizio che hanno attivato investimenti per 364 miliardi. Un trend in continua crescita, che ha rallentato quest’anno sia per la pandemia e le relative restrizioni, sia per l’attesa delle nuove misure dato che le famiglie e le imprese hanno aspettato e stanno aspettando di capire come e quanto potranno usufruire del superbonus anche in futuro”.“Anche i dati sull’occupazione indicano che si tratta di misure positive – aggiunge la Presidente – La media degli occupati, considerando anche l’indotto delle costruzioni, è di 382.438 occupati all’anno. Cifre che hanno compensato in parte il calo drastico subito dal settore edile in questi anni a causa della crisi 2007-08. Non a caso proprio quest’anno si vedono segnali incoraggianti: più 18.000 unità nel primo trimestre e più 20.000 nel secondo trimestre 2020 rispetto agli stessi periodi del 2019”. “Ma il dato che più ci fa ritenere doveroso un rinnovo e un prolungamento del superbonus 110% è la prospettiva – conclude Rotta – Il Cresme calcola che se sarà prolungato al 2022 l’impatto potenziale sul mercato sarebbe di oltre 8 miliardi. Si tratta cioè di una strada virtuosa, sia dal punto di vista ambientale che occupazionale ed economico, e non possiamo permetterci di abbandonarla proprio ora che sta dando i suoi frutti”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Di Maio in Croazia ponga questione minoranza italiana

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

“Il governo italiano si adoperi per la tutela della minoranza italiana in Croazia e per la promozione della lingua italiana, come previsto dallo specifico trattato del 1996”.È quanto dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Giovanbattista Fazzolari, responsabile nazionale del programma di FdI, in vista dell’incontro del prossimo 30 novembre tra il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio e il suo omologo croato.”Ampie zone dell’Adriatico orientale, oggi territorio della Repubblica di Croazia, sono da sempre abitate da una numerosa comunità italiana. Oggi, in virtù del mancato rispetto del Trattato sulla tutela delle minoranze, la presenza italiana vede compromessi i propri diritti e la cultura e la lingua italiana rischiano di scomparire da quei territori. Chiediamo quindi al ministro Di Maio di pretendere dalle autorità croate il rispetto del Trattato, con particolare attenzione alla tutela della lingua italiana, all’insegnamento della stessa e all’istituzione di scuole di lingua italiana. L’italofonia e la promozione della cultura italiana sono elementi fondamentali per gli interessi dell’Italia da un punto di vista politico-economico, culturale, identitario. Nel quadro dell’auspicato miglioramento dei rapporti tra Italia e Croazia va ricompresa la risoluzione dell’annosa vicenda dei ‘beni abbandonati’ dagli esuli istriano dalmati alla fine della Seconda guerra mondiale. A questo proposito Fratelli d’Italia ha presentato al Senato un’interrogazione parlamentare, a mia prima firma, al ministro degli Esteri, nella speranza che nell’incontro di lunedì prossimo questi temi siano affrontati con la serietà che meritano” conclude il senatore Fazzolari.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento: Emendamenti per editoria

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Roma. “Siamo soddisfatti dell’approvazione dell’emendamento in commissione VII sul rifinanziamento per il 2021 e per il 2022 del credito d’imposta sulla carta. Il Parlamento risponde all’appello della FIEG. Abbiamo votato a favore e sottoscritto l’emendamento di maggioranza che prevede uno stanziamento di 24 milioni, per sostenere una categoria in crisi come quella dell’editoria. Il nostro emendamento, che abbiamo poi ritirato, prevedeva, piuttosto, uno stanziamento di 30 milioni. L’editoria è in profonda crisi e la mancanza di misure straordinarie rischia di impoverire la qualità dell’informazione nazionale, causare il rischio economico per molte imprese e colpire i lavoratori del settore e di tutto l’indotto. Auspichiamo, e per questo lanciamo un appello al sottosegretario Martella, che nell’approvazione finale del testo la misura possa essere garantita e ampliato lo stanziamento complessivo per il settore dell’informazione, grazie anche ai nostri emendamenti presentati in commissione Bilancio per la proroga per l’anno 2021 del regime straordinario di forfettizzazione delle rese dei giornali ai fini IVA.”Così il capogruppo in commissione Editoria, Responsabile nazionale Innovazione di Fratelli d’Italia, deputato Federico Mollicone. carloprosperi1991@gmail.com, senatofdi@gmail.com, stampa.meloni@fratelli-italia.it,

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il PE è preoccupato per il deterioramento dei diritti fondamentali nell’UE

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Bruxelles. Giovedì scorso il Parlamento ha adottato la relazione 2018-2019 sullo stato dei diritti fondamentali nell’UE, individuando diverse aree problematiche.I deputati condannano fermamente gli sforzi compiuti in alcuni Paesi UE per indebolire la separazione dei poteri e l’indipendenza della magistratura e ribadiscono la necessità di un meccanismo dell’UE sulla democrazia, lo Stato di diritto e i diritti fondamentali.Evidenziano poi gli attacchi alla libertà, all’indipendenza e al pluralismo dei media, sottolineando il ruolo democratico di giornalisti e informatori. Inoltre, invitano gli Stati membri ad astenersi dall’adottare leggi che limitano la libertà di riunione e a porre fine agli interventi sproporzionati e violenti da parte delle forze dell’ordine. I gruppi vulnerabili (in particolare le donne, le persone con disabilità, gli anziani, i bambini, i migranti, i Rom e le persone LGBTI+), sono stati colpiti in modo sproporzionato dai tagli alla spesa pubblica. Perciò, i deputati chiedono politiche che tengano conto dei diritti umani, economici e sociali, richiamando l’attenzione anche sull’importanza di una transizione ambientale equa che protegga la povertà infantile e i giovani esclusi dall’accesso agli alloggi.Nel testo si condanna il “regresso organizzato” nei confronti dell’uguaglianza di genere e dei diritti delle donne, compresi la salute sessuale e riproduttiva e i relativi diritti e si ribadisce il diritto a metodi contraccettivi moderni e all’aborto sicuro e legale.Viene anche condannato vivamente l’allarmante numero di femminicidi nell’Unione europea e la segregazione etnica delle donne rom nelle strutture di assistenza sanitaria materna. Questa pratica discriminatoria deve essere immediatamente vietata. Inoltre, devono essere garantiti dei mezzi di ricorso efficaci e tempestivi per tutti i sopravvissuti a sterilizzazioni forzate. Il Parlamento è profondamente preoccupato dalle notizie secondo cui i richiedenti asilo stanno subendo violente pressioni e per la situazione umanitaria negli hotspot. L’intimidazione, gli arresti e i procedimenti penali contro organizzazioni e individui per aver fornito assistenza umanitaria ai migranti devono cessare. Gli Stati membri sono esortati a istituire corridoi umanitari verso l’UE e a introdurre la possibilità di richiedere visti umanitari per i richiedenti asilo. I discorsi di odio e le diverse forme di razzismo si stanno normalizzando, non solo da parte degli estremisti ma anche da alcuni rappresentanti di governo o leader politici. I deputati chiedono ai Paesi UE di imporre un divieto effettivo ai gruppi neofascisti e neonazisti e condannano tutti gli attacchi contro i cristiani, chiedendo equità di trattamento in Europa e nel mondo dopo gli attacchi nei luoghi di culto cristiani.Inoltre, il Parlamento: sottolinea il legame tra corruzione e violazione dei diritti fondamentali in vari settori quali l’indipendenza della magistratura, la libertà dei media, la libertà di espressione dei giornalisti e degli informatori, le strutture detentive, l’accesso ai diritti sociali, o la tratta di esseri umani; è preoccupato per la crescente riduzione dello spazio per una società civile indipendente; sottolinea i rischi connessi all’uso dell’Intelligenza Artificiale e al diritto alla protezione dei dati personali, e chiede standard comuni UE sulle regole in materia di detenzione, in linea il diritto internazionale. Il testo è stato adottato con 330 voti favorevoli, 298 contrari e 65 astensioni.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Next week in Transport and Tourism Committee

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Bruxelles. Monday, 30 November 2020, 09.00-10.00 and 13.45-15.45 József Antall building, room 6Q2 and Paul-Henri Spaak building, room 3C50 Tuesday, 1 December 2020, 13.45-15.45 and 16.45-18.45 József Antall building, room 4Q2 The meeting will be livestreamed here (Parliament’s Multimedia Centre). Full agenda and all meeting documents are available here.Hearing – Future-proofing the Tourism Sector: Challenges and Opportunities Ahead (Monday, 13.45-15.45) Tourism has been high on the TRAN committee’s agenda, with MEPs actively involved in an ongoing dialogue on sustainable recovery from COVID-19 crisis since March 2020. The public hearing will focus on the future of EU tourism policy and transition to sustainable, responsible and smart tourism.Votes Tuesday, 13.45-16.15 – European Year of Rail 2021 – Vote on provisional agreement – Rapporteur: Anna Deparnay-Grunenberg (Greens/EFA, DE) – Revision of the Trans-European Transport Network (TEN-T) guidelines – Adoption of draft report – Rapporteur: Jens Gieseke (EPP, DE) – Agreement between the European Union and Japan on civil aviation safety – Adoption of draft report – Rapporteur: Cláudia Monteiro de Aguiar (EPP, PT) – 2019 discharges on the EU’s general budget as well as agencies and joint undertakings – Rapporteurs for the opinions: Elżbieta Katarzyna Łukacijewska (EPP, PL) and Maria Grapini (S&D, RO) Tuesday, 13.45-15.45 – Exchange of views with European Commission on the Maritime Safety Committee session and Marine Environment Protection Committee session of the International Maritime Organisation – Road safety aspects of the Roadworthiness Package – Discussion on the implementation report – Rapporteur: Benoît Lutgen (EPP, BE) Tuesday, 16.45-18.45 – First exchange of views on the update of Single European Sky regulatory framework – Rapporteurs: Marian-Jean Marinescu (EPP, RO) and Bogusław Liberadzki (S&D, PL)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Deal on lobsters gets go-ahead from Parliament

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Bruxelles. Parliament agreed to eliminate EU tariffs on lobsters in return for lower US tariffs on a range of EU exports.In exchange for the elimination of duties on live or frozen lobster imported from the US, the EU will get duty relief of a comparable economic value on its own products, such as prepared meals, certain crystal glassware and cigarette lighters. This is the first EU-US negotiated tariff-reduction in over 20 years, and is applicable for all WTO trading partners. Parliament supported the agreement with 638 votes for, 45 against and 11 abstentions “as a basis for renewed constructive transatlantic engagement”.The resolution notes that the EU and the US have been engaged in a dispute over US tariffs levied in June 2018 on European steel and aluminium and agricultural products.“Over the last few years, trade relations between the EU and the US have been marked by tension. This deal on lobsters clearly shows that the EU prefers cooperation to confrontation. The US must stop slapping unilateral tariffs on our companies. We have to settle the Airbus-Boeing case and explore how we can act together, for example, on WTO reform. We must keep in mind that we have more in common than what divides us,” said the rapporteur who also chairs the Trade Committee.Council has already approved the regulation. Following the plenary vote, the regulation will enter into force on the day following its publication in the Official Journal, with retroactive effect from 1 August 2020.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »