Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘raccolta firme’

Fratelli d’Italia sulle spiagge con la raccolta firme per chiedere “Elezioni Subito”

Posted by fidest press agency su sabato, 24 agosto 2019

La Presidenza Provinciale di Fratelli d’Italia, guidata da Imma Vietri e Ugo Tozzi, rende noto di aver aderito alla campagna nazionale di raccolta firme “Elezioni Subito” promossa dalla leader Giorgia Meloni alla luce dei recenti sviluppi che riguardano il governo nazionale.Non si può invocare il rispetto della Costituzione e poi tramare per un osceno governo che ha come unico obiettivo quello di impedire agli italiani di esercitare la loro sovranità. Siamo contrari a qualsiasi tipo di “inciucio”. Solo con il voto può nascere un governo forte e coeso, capace di difendere gli interessi degli italiani.Per l’occasione domenica 25 agosto a partire dalle ore 10, presso il Lido “Mimosa” in via Foce Sele a Capaccio Paestum, si terrà una raccolta firme in spiaggia per chiedere elezioni immediate che rispettino la volontà popolare ed evitino di far andare al governo i partiti che hanno perso le Politiche.È inoltre possibile sottoscrivere la raccolta firme online sul sito ufficiale di Fratelli d’Italia, http://www.fratelli-italia.it.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Referendum e raccolta firme del PD

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 luglio 2016

referendum“Referendum Ridicolo il Partito democratico che si autoincensa per il raggiungimento della raccolta firme per la consultazione costituzionale. Non per soldi ma per denaro”. Lo scrive su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.“La raccolta firme popolare, pur legittima e prevista dalla legge, è stata non solo moralmente discutibile ma anche politicamente inutile, in quanto il Partito democratico aveva già raccolto le firme necessarie per chiedere e ottenere il referendum confermativo tra i suoi parlamentari. La raccolta firme – che ha avuto un iter assai accidentato e che nelle ultime settimane pare abbia avuto il supporto, evidentemente interessato, di alcune organizzazioni parapolitiche (vedi Coldiretti) – aveva, dunque, come unico scopo quello di fare cassa, quello di spillare oltre mezzo milione di euro al finanziamento pubblico. Ai fini del referendum, ripetiamo, la raccolta popolare delle firme era assolutamente inutile, pleonastica.
Nel fronte opposto l’unico Comitato per il No che ha ritenuto utile avviare la raccolta delle firme è stato quello presieduto da Alessandro Pace e da Gustavo Zagrebelsky, sostenuto da Sel, che però non è riuscito a raggiungere il traguardo delle 500mila firme.
L’altro grande Comitato per il No, quello del centrodestra unito – presieduto dal presidente emerito della Corte costituzionale, Annibale Marini, e composto da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia -, non ha ritenuto di dover far partire la macchina organizzativa per raccogliere le firme, avendo già ottenuto la consultazione costituzionale con la sottoscrizione, da parte di tutti i parlamentari del fronte del ‘no’, della formale richiesta presentata a Palazzo Madama e a Montecitorio.
Nessun flop dunque, ma coerenza e buon senso da parte del nostro Comitato. Discutibile, invece, l’uso della legge, unicamente per fare cassa, da parte del Pd di Renzi-Boschi. Più che un fatto democratico, dunque, un trucco furbesco per appropriarsi di finanziamenti pubblici. Bella coerenza. Altro non c’è da dire”, conclude Brunetta.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Firme: sostegno redditi e consumi

Posted by fidest press agency su sabato, 5 marzo 2011

E’ partita oggi in tutta Italia la campagna di raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo “Disegno di legge a sostegno dei redditi da lavoro dipendente e dei consumi”, elaborata dall’Unione Sindacale di Base con l’obiettivo fornire uno strumento legislativo in risposta all’allarmante sperequazione economica e fiscale in atto nel nostro Paese, dove l’80% delle risorse allo Stato viene fornito dai lavoratori salariati. A Roma l’inaugurazione, con il primo tavolo collocato davanti ad un luogo simbolo come il Ministero dell’Economia; in contemporanea, nei principali capoluoghi, tanti altri punti di raccolta hanno portato il bilancio complessivo della mattinata a ben 5.000 sottoscrizioni. Fra i principi cardine del disegno di legge, l’alleggerimento della pressione fiscale sul lavoro dipendente e l’elevazione della tassazione dei redditi da capitale; il sostegno al reddito da lavoro dipendente attraverso specifici fondi; il sostegno agli incapienti; l’attivazione di meccanismi di partecipazione diretta dei cittadini nella lotta all’evasione fiscale ed il potenziamento delle misure antiriciclaggio. Sono previsti una franchigia di 10.000 Euro per redditi sotto i 35.000, la detraibilità delle spese per trasporti, servizi, e cultura; la 14° mensilità per chi ne è privo; dei fondi di sostegno al reddito e l’aliquota del 30% su redditi da capitale. Salario e diritto al reddito sono punti centrali nella piattaforma dello sciopero generale e generalizzato, proclamato il prossimo 11 marzo da USB insieme a Slai Cobas, CIB Unicobas e Snater.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rete dei cittadini Lazio: primarie online

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 gennaio 2010

Rete dei cittadini, lista civica che, da indipendente, intende concorrere alle elezioni regionali del Lazio, il 15 gennaio scorso, durante una gremita assemblea tenuta a Roma, si è ufficialmente costituita come associazione politica e ha avviato le votazioni per la scelta del proprio candidato a presidente. Luca Castrichella, della Rete dei Cittadini per Aprilia che lotta da anni contro la centrale a turbogas, ha introdotto i candidati affermando che “queste votazioni testimoniano la volontà di avvalersi di meccanismi democratici e trasparenti”. Come ha spiegato Laura Raduta, giovane ingegnere di nazionalità romena, presidente dell’associazione Rete dei cittadini: “le primarie si concluderanno martedì19 gennaio 2010 e sara possibile votare on line con le modalità esplicate sul sito  http://retedeicittadini.it”. I candidati al ruolo di presidente della regione sono: Marzia Marzoli, nota nell’alto Lazio per le sue battaglie contro la centrale a carbone di Civitavecchia; Vanessa Matteucci, giovane ecologista laureata in Scienze e Tecniche della Comunicazione e del Marketing e proveniente dal mondo dei meetup di Grillo; Francesco Silvestri, presidente di Rinnovamento Politico Italiano, giovane e preparato precario del Ministero della Pubblica Amministrazione. Tutti i candidati della Rete dei cittadini sono espressione delle componenti della societa civile che non trovano rappresentanza nelle forze politiche che hanno governato. La lista civica parteciperà, quindi, alle elezioni da sola, dopo aver raccolto le  firme.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mandare a casa la partitocrazia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 giugno 2009

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino, Presidente del Comitato referendario di liberazione “Ernesto Nathan” –Radicali e Repubblicani- e membro della direzione di Radicali Italiani. “La Lista Pannella Bonino ha ottenuto degli ottimi risultati in Regione Lazio (3%), in Provincia di Roma (3.5%) e al Comune di Roma (4%). Il voto espresso dai cittadini è importante e legittima la nostra raccolta firme sugli otto referendum in Regione Lazio. Voglio ricordare che questi quesiti sono inerenti a problematiche che, negli ultimi dieci anni, né il centro destra, né il centro sinistra hanno saputo risolvere. Mi sembrano del tutto fuori luogo le dichiarazioni di alcuni esponenti del Partito Democratico che, per le regionali del 2010, danno per scontata la nostra adesione a questo centro sinistra. Noi abbiamo un obiettivo molto più grande ed è quello di mandare a casa la partitocrazia, proprio per questo abbiamo convocato un appuntamento dal 26 al 28 giugno a Chianciano Terme.”

Posted in Confronti/Your opinions, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »