Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Intervista sindaco di Napoli a Canale 21 e il “caso” De Luca

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 marzo 2018

«Il presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca con il suo atteggiamento sta dimostrando, ancora una volta, uno scarso senso del rispetto delle istituzioni e non so se ridere o piangere per le sue affermazioni. Frasi al limite della calunnia nei miei confronti».
Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, nel corso della consueta intervista settimanale per “Rebus” rilasciata al direttore editoriale del VG21 Gianni Ambrosino, a proposito delle frasi usate da De Luca per criticare la giunta de Magistris e il boom di voti nel Casertano del MoVimento 5 Stelle.
«E’ un ulteriore tassello di una sequela che inizia ad essere francamente inaccettabile da parte di De Luca e non solo per il giudizio espresso nei riguardi dell’Amministrazione comunale, che definisce la peggiore d’Italia – ha detto ancora il sindaco de Magistris – E’ grave che lui dica che noi non siamo interlocutori, visto che ogni volta che proviamo a contattarlo al telefono o anche se gli inviamo una email lui non ci risponde. Evidentemente non vuole il dialogo istituzionale tra Comune e Regione e questo è un fatto che non accade in nessuna altra parte d’Italia. C’è una totale assenza di rispetto, verso gli amministratori pubblici della città di Napoli e anche verso gli stessi cittadini, da parte di chi ha avuto insieme a Renzi una durissima batosta elettorale. Lui e Renzi sono due perdenti. E’, poi, gravissimo quando De Luca dice che qui da noi ci sarebbero i mandanti politici dei suoi contestatori. Qui nessuno è mandante di nessuno – ha chiarito de Magistris – Noi siamo democratici e non violenti, aperti sempre al dialogo istituzionale e nessuno insinui fatti calunniosi che noi siamo pronti a denunciare. Dico a De Luca mò basta con queste frasi. Io sono uomo del dialogo e se lui mi chiama, anche adesso sono prontissimo a incontrarlo e a parlare per il bene dei cittadini di Napoli e della Campania».
Alla domanda del direttore Gianni Ambrosino in merito ad una sua possibile candidatura alla carica di governatore alle prossime Regionali, il sindaco de Magistris ha risposto con una battuta: «Il rischio è che laddove non ci riescono mia moglie e i miei familiari a convincermi a candidarmi a governatore, sia proprio De Luca con questi suoi attacchi continui e questo suo atteggiamento a convincermi ad accettare la candidatura, anche se ribadisco ancora una volta la mia volontà di fare al meglio il sindaco di Napoli».
De Magistris, poi, con soddisfazione ha parlato del trionfo del cinema targato Napoli ai David di Donatello.
«Napoli ha dominato i David di Donatello – ha detto il sindaco – Intense interpretazioni, magiche scenografie, fotografia straordinaria, costumi originali, bellissimi testi e magnifiche musiche, grandi produzioni ed effetti digitali davvero speciali con Napoli sempre al centro delle macchine da presa. Queste sono le cose belle della nostra splendida città». L’intervista integrale va in onda alle 19.50 ed alle 23.30 su Canale 21.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: