Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘rosso cinabro’

Inspired by Nature

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2021

Roma 12 Aprile – 12 Maggio 2021 apertura no-stop da lunedì a venerdì 11:00-18:00Rossocinabro Via Raffaele Cadorna 28. In un mondo sempre più oberato da questioni urgenti di grande importanza e sfide immense, ci rivolgiamo alla natura per trovare conforto e pace. Questa mostra riunisce artisti che spinti da un senso di urgenza guardano alla natura non solo come fonte di ispirazione ma anche come guida e sostegno. I loro processi di ispirazione, creando connessioni significative, sono risposte ottimistiche in questo momento in cui gli esseri umani devono lottare con le complessità e le condizioni del nostro pianeta. La mostra diventa anche un viaggio tra realtà e finzione, tra Natura e rappresentazione, in cui sembrerà talvolta difficile distinguere ciò che è reale da ciò che è realistico e in cui foreste, marine, campagne e prati dipinti saranno l’emblema di quel verde che da anni cerchiamo di recuperare, per rinsaldare un rapporto tra uomo e Natura che, fortissimo nei tempi antichi, sempre più si sta perdendo nel vivere attuale. Curatore Cristina MadiniIn mostra: Cecilia Álvarez, Brian Avadka Colez, Naqiba Bergefurt, Annamaria Biagini, Nathanael Cox, Kyna De Schouël, Jasmine Genzel, Angelika Lialios Freitag, Fiona Livingstone, Soha Jeong, Ann Palmer, Wang Peng, Gerhard Petzl, Michaela Resch, Toril Sæterbakken, Taka & Megu, Stéphane Vereecken Img: Visit: http://www.rossocinabro.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Inspired by Nature

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2021

Rome 12th April – 12th May 2021 opening no-stop from lunedì to venerdì 11:00-18:00 In a world increasingly burdened with pressing matters of great importance and immense challenges, we turn to nature for comfort and peace. This exhibition brings together artists who, guide by a sense of urgency, look to nature not only as a source of inspiration but also as a guide and support. Their inspirational processes, creating meaningful connections, are optimistic responses at this time when human beings must struggle with the complexities and conditions of our planet. The exhibition also becomes a travel between reality and fiction, between Nature and representation, in which it will sometimes seem difficult to distinguish what is real from what is realistic and in which forests, seascapes, countryside and painted fields will be the emblem of that green that for years we have been trying to recover, to strengthen a relationship between man and Nature which, very strong in ancient times, is increasingly being lost in today’s life.Curator Cristina MadiniFeatured artists: Cecilia Álvarez, Brian Avadka Colez, Naqiba Bergefurt, Annamaria Biagini, Nathanael Cox, Kyna De Schouël, Jasmine Genzel, Angelika Lialios Freitag, Fiona Livingstone, Soha Jeong, Ann Palmer, Wang Peng, Gerhard Petzl, Michaela Resch, Toril Sæterbakken, Taka & Megu, Stéphane Vereecken Visit: http://www.rossocinabro.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra collettiva “Stories from Before”

Posted by fidest press agency su sabato, 1 agosto 2020

Roma Apertura: 3.8.2020 Lun-Ven 11:00-17:00 Rossocinabro Via Raffaele Cadorna, 28 La Galleria Rossocinabro è lieta di presentare la mostra collettiva “Stories from Before”.Nelle ultime opere presentate in questa mostra, Rossocinabro combina scene multi-figure, frammenti di natura, paesaggi o paesaggi urbani, dipinti e fotografie con opere immaginarie e segmenti astratti per creare composizioni multi-planari e nuove sculture. Le opere sono costruite mescolando intenzionali e spontanei soggetti, come se fossero effetti accidentali, forme tridimensionali e forme quasi astratte, appiattite, decorative, rappresentazioni realistiche e immagini riprodotte, mediate. Scoppi di colori vivaci, varietà di forme e trame arricchiscono le opere degli artisti, segnano il rinnovamento del loro linguaggio artistico e fungono da potenti catalizzatori di emozioni.
La narrazione è spesso guidata dal concetto di arte come atto. Questo atto diventa una chiave universale per rivelare le storie dietro scene elaborate e multi-contestuali. Molte narrazioni si concentrano spesso sul momento dell’ambientazione. Questo senso prevalente della temporalità provoca il ripensamento del passato storico e personale, l’esplorazione dei meccanismi di memoria, ricordo, brama e l’importanza dell’immagine in questo contesto. Strutture temporali di storie complesse si muovono in cerchi, turbinano, si ripetono, si estendono dal passato al presente e al futuro, dando luogo a infinite possibilità. Quindi le storie di prima diventano storie non ancora raccontate. Artisti: David Aimone, Janice Alamanou, Annabelle Art Gallery, Brian Avadka Colez, Ayuna, Axel Becker, Frank Briffa, Helen Canetta, Chris Corridore, Onno Dröge, Bogdan Dyulgerov, Paula Galera, Allyson Glenn, Dana Hassan, Peter Higgings, Dag Hol, Michael Jiliak, Yvon Jolivet, Rachel Kah, Alexandra Kapogianni-Beth, Rosana Largo Rodríguez, Audrey Lim, Fiona Livingstone, Raúl López, Angeliki Manta, Yellena Mazin, Dalene Meiring, Eve Neeracher, Odeza, Ann Palmer, Ittiphon Phattarachon, Parnthip Phattarachon, Steffi Pieters, Ludwika Pilat, Sal Ponce Enrile, Irena Procházková, Michael Schaffer, Jhoseth Silva, Przemko Stachowski, Taka & Megu, Petra Tiemann, Çağla Yeliz Usta Erdoğan, Katja van den Bogaert, Stéphane Vereecken, Marja-Riitta Vuorela, Anke Wiemer, Levi Wolffe Curatori: Joe Hansen e Cristina Madini

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra: Co-Existence 4

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 giugno 2018

Roma sabato 7 luglio dalle 18 alle 20 Visitabile da lun a ven 11-19 apertura no-stop Rossocinabro Via Raffaele Cadorna, 28 (dal 7 al 13/7/2018) Giunta alla 4a Edizione la mostra in questione sarà un vero e proprio concerto, che coinvolgerà artisti di varie nazionalità volti a vivere e a catturare gli sguardi sul proprio pensiero nomadista, su coesistenze e slittamenti; tutto attuato con tecniche diverse, e che nello spirito di queste trovano così il motivo di un’unità. Risulta evidente che la coesistenza di vari linguaggi artistici che si mettono in correlazione, si compenetrano e si integrano, diventa un parametro importante nella comprensione e valutazione di espressioni artistiche di realtà culturali diverse come strumento in grado di fornire una chiave di lettura unitaria. L’attenzione ai diversi linguaggi, la conoscenza e lo scambio con gli altri trovano modalità concrete e canali privilegiati di realizzazione proprio nei linguaggi artistici ed espressivi. Verso questa direzione conciliatrice, va letta, dunque, la capacità metamorfica dell’arte, sempre più tesa a scandagliare nelle dinamiche e nelle alterne coesistenze di sistemi oppositivi il rispetto e il riconoscimento dell’alterità che fatica e richiede una più matura riflessione. Aspirare ad avviare e a promuovere, passo dopo passo, la ricerca di una ragione comune, può infatti rendere conto di nuove possibilità di confronto e di crescita culturale.
Artisti: Janice Alamanou, Isabella Angelini, Teresa Bianchi, Roberto Bonetti, Tamara Budnikova, Maristella Campolunghi, Francesca Costa, Alex Di Meglio, Osamu Jinguji, Barbro Jonasson, LiV, Paolo Monina, Gabrielle Mutti, Mirja Birgitta Nuutinen, Marlen Peix, Daniela Rebecchi, Meir Salomon, Shigeru K, Gladys Sica, Dolors Simó, Christina Steinwendtner, Luciano Celli Tancredi, Lady Yupiigold, Angelo Zuena. La mostra è curata da Cristina Madini.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra: Pluralismi

Posted by fidest press agency su domenica, 19 giugno 2011

Roma 21 giugno – 8 luglio 2011 RossoCinabro Via Raffaele Cadorna 28 opening martedì 21 giugno ore 12:00 aperto da lunedì a venerdì 11:00 – 19:30. Proseguono gli incontri con nuovi artisti di talento, all’insegna di un’offerta artistica molteplice e diversificata, che RossoCinabro dopo due anni di attività e più di 70 mostre, offre ai suoi estimatori, analizzando di volta in volta i diversi territori del contemporaneo, talvolta distanti tra loro, conducendoli nei loro percorsi attraverso le opere presentate secondo chiavi di lettura diverse e spesso inedite. L’esposizione, quindi, come strumento insostituibile di conoscenza e formazione che abbraccia molti aspetti dell’espressione artistica dalla pittura, alla scultura, alla fotografia. Il progetto di In Contemporanea si basa proprio su questa varietà di stimoli, con lo scopo di avvicinare il pubblico, in maniera consapevole e graduale al mondo dell’arte e delle gallerie. Gli incontri del progetto prevedono oltre l’esposizione delle opere, giornate di incontro con gli artisti che di volta in volta saranno disponibili a presentare e spiegare le loro opere al pubblico di passaggio. Il pluralismo di per sé negando l’esistenza di una verità universale ed oggettiva è probabilmente una delle caratteristiche più importanti e più tipiche delle società moderne, e sarà sempre più un elemento propulsore del progresso anche in campo artistico, oltre che scientifico ed economico. Quest’attività di promozione, aperta a tutte le forme di espressione e basandosi sul pluralismo delle scelte, intende garantire la molteplicità dell’offerta e quindi coinvolgerà anche in futuro artisti sempre diversi. Nuove proposte di: Andrea Angeletti, Carolina Barbolla, Susanna Casale, Rosalorenza, Claudio Sireci, Livio Squeo. La mostra è curata da Cristina Madini immagine guida. ‘Jack di legno’ penna bic e acrilico su tavola 70×100 di Livio Squeo http://www.rossocinabro.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rosso Cinabro: Luce, ombra

Posted by fidest press agency su sabato, 8 maggio 2010

Roma 10 – 21 maggio 2010  da lunedì a venerdì 12-19 Via Raffaele Cadorna, 28 A cura di Cristina Madini  È nota la contrapposizione tra la pittura simbolica o photographia, dal greco scrivere con la luce  e la pittura d’ombra o skiagraphia, ovvero disegno d’ombra. Tecnicamente parlando e con riferimento alla skiagraphia, la pittura alla quale siamo più abituati,  dipingere un corpo significa sempre partire da un suo “doppio”, un velo di colore scuro trasparente che ne delimita i contorni e ne fissa, al contempo, il primo abbozzo dei volumi.  La luce si rivela e rivela i corpi solo grazie all’ombra che la delimita, la attenua, la esalta.  Evochiamo gli antichi miti sull’origine della pittura come “ombra” e “traccia”, come quello narrato da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia secondo il quale una ragazza di Corinto, “presa d’amore per un giovane, e dovendo questi partire, alla luce di una lanterna fissò con delle linee il contorno dell’ombra del viso di lui sulla parete”. Da allora i concetti di ombra e luce hanno accompagnato il percorso della pittura sia come strumenti per riprodurre fedelmente il reale sia come elementi simbolici dalla rilevanza sempre maggiore.
In realtà la rappresentazione delle luci e delle ombre è per sua natura assai complessa, e i metodi messi in atto dai pittori per rappresentare luce, ombre, riflessi, variano continuamente nella storia della pittura.  Il rapporto tra ombra, luce e oggetti genera la nostra visione della realtà e da sempre i pittori hanno dovuto confrontarsi con esso. In esposizione opere di: Lisbeth dal Pozzo d’Annone, Gianpiero De Gruttola, Daniel Lifschitz, Cristina Madini, Claudio Missagia. Ingresso libero.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »