Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Paolo Leonardo, Francesco Sena

Posted by fidest press agency su sabato, 4 luglio 2009

Paolo LeonardoTorino dall’ 8 al 11 luglio 2009 Via dei Mille 40/A, Marena Rooms Gallery inaugura la mostra di Paolo Leonardo e Francesco Sena. La kermesse artistica inserita all’interno del programma, che coinvolge 5 gallerie e l’Accademia Albertina di Belle Arti, ha titolo Torino Reloaded (Art) ed ha come filo conduttore un periodo storico particolmente interessante dal punto di vista culturale. Affiorano allora gruppi musicali, cineasti, videomaker, scrittori e soprattutto artisti che andranno a comporre il paesaggio creativo di una metropoli sempre in movimento: esigenze non indotte o pilotate, ma che sorgono, indipendenti e spontanee, dal basso. Quest’anno la sezione arte di Traffic dedica uno sguardo retrospettivo ad alcuni dei protagonisti che hanno contribuito a definire il nuovo corso di Torino: una microgenerazione poco protetta dalle istituzioni, eppure portatrice d’idee consolidatesi nel tempo”. Per l’occasione Paolo Leonardo, (Torino, 1973) presenta tre interventi pittorici su manifesti, e un video, “Là dentro, qui fuori”, trasfigurazione pittorica di una Torino postindustriale, realizzato in collaborazione con il regista torinese Daniele Gaglianone, e con musiche di Massimo Miride. Leonardo chiama “disincarnazione della pubblicità” il suo modo di intervenire sui manifesti propagandistici per deformarne il senso in chiave neoespressionista. Vera arte di strada in cui la pittura s’impadronisce dei codici del marketing per brutalizzarli e renderli altro da sé. Francesco Sena, (Avellino, 1966) presenta due lavori realizzati con la tecnica che caratterizza da anni la sua poetica: dall’immagine fotografica l’artista passa al disegno della stessa su legno che ricopre poi con uno strato monocromo di cera colorata. Il risultato finale è una distorsione dello spazio e del tempo dell’immagine. La cera è  infatti il materiale della memoria, di un vivo immobilismo o di una lenta paralisi che ha il potere di trasformare il paesaggio in narrazione nostalgica. http://www.marenaroomsgallery.com (paolo leonardo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: