Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Archive for 11 febbraio 2018

Torna il B&B Day, giunto ormai alla sua 12esima edizione

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

illustrazione-bb-daySabato 10 marzo i viaggiatori dormono gratuitamente nei bed and breakfast d’Italia. Basta prenotare anche il giorno prima e/o il giorno dopo per avere la notte (più colazione) in omaggio.
Dimore di charme, antiche ville, casali in campagna, accoglienti strutture familiari nei centri storici delle città d’arte o nei borghi più belli della penisola: tutti pronti all’accoglienza per il B&B Day, l’appuntamento fisso ideato nel 2007 e da allora organizzato ogni anno a marzo da http://www.Bed-and-Breakfast.it. Solitamente l’evento si svolge nel primo fine settimana del mese: l’edizione 2018 è posticipata al secondo weekend di marzo per non interferire con le elezioni politiche e regionali di domenica 4.I B&B affiliati al portale che aderiscono all’iniziativa offrono il soggiorno di sabato 10 marzo in omaggio ai viaggiatori che prenotino a pagamento anche il giorno precedente (venerdì 9) oppure il successivo (domenica 11): una vacanza a metà prezzo, insomma. Chi volesse trascorrere in bed&breakfast tre notti anziché due – da venerdì 9 fino a domenica 11 inclusa – avrà comunque il sabato gratuito.
Il sito http://www.BBDay.it raccoglie tutti gli alloggi vacanzieri disponibili per questa 12esima edizione della giornata nazionale del B&B. È possibile effettuare ricerche per città, regione, tema di viaggio (campagna, lago, mare, montagna, ecc.) e restringere i risultati alle sole strutture extra-alberghiere che abbiano specifiche caratteristiche: in caso ci si muova con amici a quattro zampe si può per esempio circoscrivere la ricerca ai soli B&B pet friendly. Scelto il B&B, il costo per la notte del 10 marzo sarà decurtato in automatico al momento della prenotazione.Il B&B Day è una festa: si celebra l’ormai affermata formula ricettiva calorosa, intima, rilassata, responsabile e sostenibile che gli host e gli ospiti dei bed and breakfast abbracciano. Ed è un’occasione da non perdere per sperimentare l’ospitalità familiare o conoscere più approfonditamente l’universo B&B – a condizioni ancora più economiche del consueto – e scoprire al contempo pezzi d’Italia.Nel weekend del 10 marzo, inoltre, saranno in corso molti grandi eventi: la retrospettiva su Frida Kahlo al Mudec di Milano, i capolavori di Picasso al Palazzo Ducale di Genova, l’esposizione dedicata a Monet al Vittoriano di Roma, la mostra Tesori nascosti. Da Giotto a de Chirico al Castello Ursino di Catania, per citarne alcuni. Quale migliore occasione del BBDay per una visita a città e museo?

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

San Valentino al Parco Archeologico di Ercolano

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

StampaIl Parco Archeologico di Ercolano aspetta gli innamorati dell’arte per la festa di San Valentino con una duplice sorpresa: ogni coppia, mercoledì 14 febbraio, pagherà un unico biglietto. Chiunque verrà in visita in compagnia potrà approfittare di questa agevolazione.E per suggellare la visita al Parco nella giornata degli innamorati verrà installata una grande cornice rossa in una posizione panoramica, dove i visitatori potranno ritrarsi “incorniciati” con alle spalle il magico panorama che offre l’antica città romana e potranno poi postarla sulle pagine ufficiali del Parco e sulle proprie con l’incorniciAmo.“La cornice rossa si apre come una finestra sul panorama di Herculaneum, – dichiara il Direttore Francesco Sirano – rievocandone la storia e i suoi protagonisti attraverso uno dei monumenti più celebri, l’Ara sepolcrale di Marco Nonio Balbo, illustre esponente politico e benefattore della città, vissuto nella seconda metà del I sec. a. C., vogliamo che i nostri visitatori possano portare con sé un ricordo ogni volta che verranno al Parco”.La cornice riproduce quella sul monumento in memoria di Marco Nonio Balbo con rami intrecciati d’acanto, specie arborea spontanea del Mediterraneo ritenuta nel mondo antico simbolo di eternità, prosperità e vitalità.L’installazione #incorniciAmo è stata ideata per dare una veste speciale agli scatti fotografici nel giorno di San Valentino, che daranno seguito al contest #incorniciAmo sui canali social del Parco (facebook e instagram). I visitatori dopo aver scattato la loro foto la invieranno ai canali social del sito e lo scatto che riceverà il maggior numero di like riceverà due ingressi per la visita al Teatro antico del Parco, evento che si terrà durante la stagione estiva.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’avventura in politica

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

camera deputatiSento spesso ripetere in certi ambienti politici che votare cinque stelle è “un’avventura che non ci possiamo permettere”. Se chiedo loro il perché mi rispondono, non senza un’aria di compiacenza, come se si trattasse di un interlocutore un po’ vanesio, che sono privi d’esperienza, che sono troppo giovani, che spesso si contraddicono, che non hanno un titolo di studio adeguato e via di questo passo. E mentre sciorinano le loro “dotte” argomentazioni mi viene spontaneo chiedermi: ma chi sono gli illuminati che si contrappongono a questa “banda di dilettanti allo sbaraglio?” Mi viene in mente la risposta che qualche anno fa mi ha dato una ragazza alla mia domanda del perché aveva scelto la facoltà di “scienze politiche”: l’ho fatto perché intendo intraprendere la carriera “politica”. E’ così che funziona? Le rispondo. E anche lei mi guarda strano come se la domanda fosse di un’ingenuità disarmante e nemmeno degna d’essere presa in considerazione. Ma allora, mi chiedo, chi può rappresentarmi in Parlamento? Solo chi ha preso una laurea triennale in scienze politiche, che non proviene dalla società civile e meglio ancora se è figlio d’arte? Alla fine devo arguire che gli eleggibili e gli eletti sono davvero un’esigua minoranza e che solo a costoro è concesso sedersi sugli scranni delle aule parlamentari. Ma siamo davvero sicuri d’essere nel giusto? Se lo siamo come facciamo a spiegarci e a spiegare le decine d’indagati dalla giustizia “esperti della politica” che eleggiamo, e ancora quanti se ne avvalgono per trarne lauti profitti o proporre leggi ad personam, voti di scambio ecc. Ma non sono questi e non gli altri gli “avventurosi” che non vorremmo? (R.A.)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

USC Libraries Scripter Honors “Call Me by Your Name” and “Handmaid’s Tale”

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

Dean Catherine Quinlan.jpgThe authors and screenwriters behind the film “Call Me by Your Name,” and the television series “The Handmaid’s Tale” received the 30th-annual USC Libraries Scripter Award in the Feb. 10 ceremony at USC’s Doheny Memorial Library.
In her welcoming remarks, USC Libraries Dean Catherine Quinlan paid tribute to the legacy of the Scripter Awards, “Scripter is celebrating its 30th birthday, and whether it’s your first Scripter or your thirtieth, I am grateful to everyone who has supported this fine, enduring Trojan tradition.” USC Provost Michael Quick hailed the importance of libraries. “More than places where students have a space to learn and faculty have collections from which to launch their scholarship, libraries are the core for what we stand for in higher education,” he said.In the television category, the selection committee chose “Offred,” the first episode of the “The Handmaid’s Tale,” written for the screen by creator and executive producer Bruce Miller. The series, streaming on Hulu, is based on the 1985 novel by Margaret Atwood.Miller acknowledged Doheny Library, which hosted the ceremony. “The Handmaid’s Tale has been very wonderfully and generously feted over the last few months, but there’s something about getting an award in a library that is particularly wonderful.”The other finalists were the writers behind episodes of “Alias Grace” (distributed by Netflix), “Big Little Lies” (HBO), “Genius” (National Geographic), “The Immortal Life of Henrietta Lacks” (HBO), and “Mindhunter” (Netflix).In the film category, the winners were writer André Aciman, author of “Call Me by Your Name,” and screenwriter-director James Ivory, who adapted Aciman’s work for the screen.Ivory, a USC alumnus, noted that he had been to Doheny Library before. “I left this building exactly 60 years ago when I graduated from the USC film school and they had the ceremony out in front of the library, and I haven’t been back since—not to this building. It’s amazing to come back,” Ivory said. “I’m glad to be back for an adaptation of a very good book. As you know, I’ve made my career and name through adaptations.”Due to a three-way tie in the nominating round, seven films were eligible this year. The other finalist films were “The Disaster Artist” (distributed by A24), “Logan” (20th Century Fox), “The Lost City of Z” (Amazon Studios), “Molly’s Game” (STX Entertainment), “Mudbound” (Netflix), and “Wonder Woman” (Warner Bros.).Earlier in the evening, Quinlan honored USC trustees and longtime USC Libraries supporters Ronald and Valerie Sugar as the 2018 Ex Libris Award winners. In receiving the award, Ronald Sugar said, “The libraries are an essential underpinning of the mission of this university. And as the university grows and evolves to meet a world of social and technological change, so must its libraries. Catherine, you and your team have provided more than a decade of innovative leadership to advance and expand the reach of this precious academic resource.” Legendary writer-director-producer Francis Ford Coppola received the 2018 Literary Achievement Award. Coppola noted that his films based on earlier written works gave possessive credit to the original author. The 1972 classic “The Godfather,” for example, which Coppola directed and adapted for the screen, was marketed as “Mario Puzo’s ‘The Godfather’”—not “Francis Ford Coppola’s ‘The Godfather.’” “Anyone who’s adapted screenplays,” Coppola explained, “knows the author did the heavy lifting. (photo: Dean Catherine Quinlan)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo: scovato “finto” albergo a due passi da Piazza Navona

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

piazza-navonaGli agenti delle Polizia Locale di Roma Capitale hanno individuato e sanzionato un “finto” albergo a due passi da Piazza Navona nel corso delle attività di controllo alle strutture ricettive della Capitale, in attuazione delle indicazioni sul contrasto all’abusivismo dell’Amministrazione. L’ultimo intervento, a seguito di attività di collaborazione con gli altri Enti, nato da segnalazione della Questura di Roma, ha portato i caschi bianchi a controlli su un affittacamere in via della Pace, poco distante dalla centralissima Piazza Navona, che si pubblicizzava su internet come albergo “5 stelle”. Gli agenti hanno rilevati gravi irregolarità, relative ad autorizzazioni non corrispondenti alla realtà.Nel corso dell’ispezione gli agenti, anziché trovare quattro attività di affittacamere e una Casa Vacanze imprenditoriale, costituita da 42 camere e 92 posti letto, hanno verificato che le attività erano irregolarmente riunite sotto un’unica gestione irregolare, tra l’altro priva del Certificato di Prevenzione incendi previsto dalla legge.L’intervento congiunto, effettuato dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Roma, del Nucleo di Supporto Operativo della Polizia Locale specializzato in Polizia Turistica, dell’Ufficio Tecnico del I Municipio, della SIAE, dell’Ispettorato del Lavoro e della Sezione di Polizia Edilizia del I Gruppo Centro ha consentito di appurare che la destinazione catastale dello stabile risultava quella per abitazione civile (A/2) al posto di quella necessaria per le strutture alberghiere (D/2).Inoltre, il personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro ha accertato la mancata regolarizzazione di dieci dipendenti.Tutti i responsabili delle società intestatarie delle attività sono stati perseguiti per attività alberghiera priva di titolo e per la mancanza dell’autorizzazione alla somministrazione alimentare. Gli agenti hanno inoltrato una segnalazione all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per l’ingannevole pubblicità fatta sui siti internet specializzati.“Chi propone dei bluff ai turisti va perseguito. Roma ha strutture alberghiere di eccellenza, che non meritano di essere offuscate dal comportamento scorretto di chi pubblicizza e promette ospitalità in strutture irregolari. Stiamo andando avanti con un’azione costante per individuare chi agisce fuori delle regole. Ne va dell’immagine della città e dell’accoglienza ricevuta dal turista. Grazie alla collaborazione tra forze di polizia, questa azione è più incisiva, e garantisce gli operatori onesti dalla concorrenza sleale”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Adriano Meloni. “Le modalità tecnico-operative adottate nella circostanza- ha dichiarato il Comandante della Polizia Locale Diego Porta – confermano la validità degli interventi congiunti che, con un unico accesso, consentono di effettuare accertamenti di competenza di Enti diversi in sinergia tra loro. Tali attività risultano inoltre particolarmente efficaci per il perseguimento di comportamenti gestionali scorretti che ledono l’interesse della intera collettività, ivi compresa la correttezza degli imprenditori onesti e l’immagine turistica della città di Roma Capitale”.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuola: Rinnovo contratto, le vere cifre sugli aumenti sono altre

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

Con colpevole ritardo, ora la Flc-Cgil, la Cisl scuola e la Uil scuola dicono che le decurtazioni ci sono e non sono affatto ridotte: quindi, gli incrementi reali netti vanno dai 55 ai 71 euro netti. Considerando anche gli arretrati-mancia del biennio 2016-17, collocati tra i 271 e i 412 euro, la teoria dei numeri gonfiati rischiava di rivelarsi un boomerang: quando, tra qualche settimana, il personale si sarebbe trovato in busta paga degli incrementi stipendiali fortemente inferiori, i Confederali non avrebbero fatto proprio una bella figura. Tuttavia, le stesse organizzazioni sindacali non chiariscono ancora se gli aumenti sono al lordo dipendente o al lordo Stato: si tratta di un “particolare” rilevante, perché nel secondo caso si applicherebbe una decurtazione ulteriore del 15%. E gli aumenti veri sarebbero in media di appena 40 euro mensili medi. Marcello Pacifico (Anief-Cisal): Solamente se si vince il ricorso per recuperare l’indicizzazione dell’indennità di vacanza contrattuale proposto da Anief e gratuito per gli iscritti si avranno molti più soldi. A pensarci bene, i sindacati che hanno firmato questo contratto indegno, dopo tanti anni di blocco, non potevano fare di più, alla luce della scarsità degli stanziamenti governativi. Quello che potevano certamente fare, però, era non sottoscriverlo. Per poi anche presentarlo come un ottimo risultato: sicuramente per loro, ma non per i lavoratori che gli hanno conferito il mandato.

Posted in scuola/school, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gli iscritti, i fan e gli elettori di 5 stelle sono un grande popolo

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

Sentono l’orgoglio dell’appartenenza. E’, tuttavia, qualcosa che li fa diversi di chi in passato aderiva a una qualche ideologia e ne faceva una sua ragione di vita e cercava di trasmetterla agli altri. Non vi è la passione acritica, tutt’altro. Basta leggere le e-mail che mandano a Grillo e ai loro leader per capire i loro umori sono a volte contraddittori e persino esagerati. Ma ciò che fa la differenza, a mio avviso, è la consapevolezza che le loro idee si stanno indirizzando verso un nuovo modo di concepire i rapporti di forza tra chi è e chi ha. I partiti che pure hanno un loro primato storico e che hanno conferito un contributo importante per la nostra crescita politica oggi necessariamente devono cedere il passo a una nuova scelta di campo. E i fatti lo dimostrano. Chi sono Renzi e Berlusconi se non i diretti discendenti di una casta che si richiama al mondo degli affari, del capitalismo, del potere per il potere? E chi oggi può contrastarli con più efficacia? Quel popolo che è stato sospinto ai margini della società, umiliato da chi ha in mano la ricchezza, da chi ha e considera quella stragrande parte dell’umanità che lavora per una modesta paga, che elemosina un lavoro per sopravvivere, solo dei servitori da rabbonire all’occorrenza e da sfruttare a loro piacimento. Chi non ha ancora raggiunta la consapevolezza di questo mutamento epocale rischia seriamente di compromettere il futuro dei propri figli e nipoti. In un certo senso ritorniamo a una lezione magistrale della storia allorché ci ricorda il tempo dei patrizi e dei plebei dell’antica Roma. Solo nel momento in cui i plebei presero coscienza della loro forza fu loro riconosciuto il ruolo importante che svolgevano per dare a Roma il suo primato mondiale. (Riccardo Alfonso direttore centro studi politici e sociali della Fidest)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Piacenza carabiniere massacrato mentre era a terra

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

“Condanniamo senza appello la violenza che ha caratterizzato molti cortei che si stanno svolgendo in diverse parti d’Italia, tutti accomunati dalla ragione fasulla di voler manifestare un pensiero non di rado spacciato per ‘pacifista’, ma tutte con un solo comune denominatore: il disprezzo per le regole e per l’incolumità degli appartenenti alle Forze dell’Ordine, impegnati solo a svolgere il proprio servizio, quello senza il quale nessuno potrebbe andare in strada a fare alcun corteo. Dopo le agghiaccianti immagini di Piacenza, spranghe, bastoni, scudi in pugno ai manifestanti, e le botte inferte senza pietà al carabiniere caduto a terra mentre assieme ai troppo pochi colleghi si stava ritirando di fronte a una folla di criminali ‘pacifisti’ organizzati, ci impongono di urlare ancora più forte quella condanna, poiché tutto ciò non è stato bollato in maniera chiara e decisa come il comportamento criminale che è. E mentre grava l’assordante silenzio di una politica irresponsabile che, piuttosto, non esita a speculare sulle tensioni sociali infischiandosene di far aumentare i rischi per i cittadini e per la nostra incolumità, aspettiamo con ansia di vedere quali saranno le conseguenze giudiziarie, concretamente, per i delinquenti che ieri hanno tentato di uccidere il collega a Piacenza. Vogliamo vedere, poi, quante manifestazioni e da chi saranno organizzate per dare solidarietà e sostegno alle Forze di Polizia”.
Così Domenico Pianese, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, a proposito degli scontri avvenuti in diverse città in occasione delle manifestazioni di destra e di sinistra organizzate dopo i drammatici fatti di Macerata. A Piacenza, in particolare, manifestanti, armati di bastoni, aste e sassi, e quasi tutti a volto coperto, hanno provato a forzare il cordone di sicurezza, lanciando anche oggetti di ogni genere contro le forze dell’ordine costrette a indietreggiare, al grido di “via fascisti e polizia”. Nel caos un carabiniere è rimasto ferito, aggredito dagli antagonisti dopo essere rimasto indietro perché caduto, e selvaggiamente picchiato dagli “antifascisti”.
“La nostra vera e profonda solidarietà – aggiunge Pianese – va ai colleghi vittime di un dovere che li inchioda al loro servizio e li obbliga a fronteggiare pericoli, tensioni, rischi gravissimi per la propria salute e per la loro stessa vita, che però potrebbero e dovrebbero essere limitati, se solo si trovasse il coraggio di avere la giusta severità contro la violenza e la delinquenza. E invece continuiamo a dover sentire le solite chiacchiere di politici irresponsabili, di ogni colore, che non mancano un microfono o una telecamera quando si tratta di raggranellare qualche voto in più dopo tragedie come quelle di Macerata, ammiccando a manifestanti che hanno in mente solo di fare danni, pur essendo consci che ciò contribuisce a ergere muri sociali che spaccano la cittadinanza, e lasciano i Poliziotti a dover dirimere il conflitto, e poi non trovano una straccio di parola di fronte a Servitori dello Stato selvaggiamente aggrediti da autori di reati gravissimi che avanzano nell’assoluta certezza d poter contare sull’impunità”. (n.r. Cosa attendiamo? Una goccia che fa traboccare il vaso?)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Novità in pneumologia interventistica

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

Si è svolta a Firenze presso l’Hotel Mediterraneo, la seconda edizione di Boot Camp, corso teorico-pratico di training avanzato con simulazione e valutazione della competence in pneumologia interventistica. Questo importante congresso – che ha visto riuniti esperti nazionali ed internazionali del settore della pneumologia, con partecipanti provenienti da tutta Italia – si è rivolto ad gruppo selezionato con diversi gradi di competenza e diversi obiettivi formativi e focalizzato sulle procedure ecoendoscopiche per la diagnosi del tumore del polmone, sulle procedure endoscopiche e gli schemi farmacologici per il trattamento di Asma e BPCO. Procedure inserite all’interno di percorsi operativi delle relative patologie.
La strutturazione del training e la valutazione della competenza professionale in Pneumologia Interventistica è un tema molto sentito nel mondo e sta emergendo anche in Italia. Negli ultimi 20 anni è infatti notevolmente aumentato il numero di procedure in ambito pneumologico e la loro complessità tanto da far raccomandare un training aggiuntivo dopo la specializzazione. In particolare è necessario adottare criteri oggettivi per certificare il Pneumologo Interventista.
Altro importante problema sempre aperto è quello della modalità didattica: la maggior parte dell’apprendimento avviene attraverso modalità scarsamente efficaci che consistono nella somministrazione passiva di lezioni frontali e l’altra nell’apprendimento “see one, do one, teach one” con scarsi basi teoriche e scarsa esperienza pratica.“Dopo l’esperienza dello scorso anno abbiamo organizzato – ha spiegato il Prof. Lorenzo Corbetta – la seconda edizione di Boot Camp, indirizzato ad una nuova tecnologia: le indagini con gli ultrasuoni.
L’ecografia endobronchiale è una nuova frontiera per la pneumologia in generale e in particolare per la pleumologia interventistica.La grande novità è che siamo riusciti a miniaturizzare le sonde ecografiche e portarle all’interno del polmone per indagare su tutte le lesioni, su tutti gli organi endotoracici e sulla pleura.Si apre così una nuova frontiera anche per quanto riguarda le patologie della pleura, del polmone per la parte più periferica e nella diagnosi differenziale di varie malattie. La cosa buona è che così, molte procedure chirurgiche, diventano meno invasive attraverso l’endoscopia e permettono maggior confort per il paziente e minori costi.”
“Altro importante argomento trattato – prosegue il Prof. Corbetta – è stato quello dell’asma e dell’enfisema polmonare, patologie estremamente frequenti. Attraverso l’utilizzo di valvoline endobronchiali è possibile ridurre l’enfisema e migliorare quindi la qualità della vita dei pazienti. Con un piccolo intervento endoscopico chiamato termoplastica si può invece migliorare anche la sintomatologia dei pazienti asmatici.”

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Jackson County Early College High School to Host “I Know Where I’m Going!” Event

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

school carolinaAt 9:30 a.m. on Saturday, February 17, 2018 at the school located at 404 College Drive in Sylva. This event will showcase seniors who have made decisions about their college choice and encourage those who are considering college applications. The event follows National School Choice Week 2018 – the nation’s largest-ever celebration of educational opportunities that took place January 21 to 27, 2018. More than 32,000 independently-planned events took place nationwide.The goal of the event is to celebrate great education choices in North Carolina and raise awareness among parents about school choice.“School Choice Week gives schools a change to showcase what they offer, like our strong college prep program,” said Rebecca Ensley, principal of Jackson County Early College.Media are encouraged to attend – contact Rebecca Ensley to make arrangements.Jackson County Early College is a public college preparatory school serving students in grades 9 to 12. It is located on the campus of Southwestern Community College and provides accelerated education to a wide range of high school students. Held every January, National School Choice Week is an independent public awareness effort designed to shine a positive spotlight on effective education options for every child. Through more than 32,000 independently planned events across the country, National School Choice Week raises public awareness of all types of educational choices available to children. These options include traditional public schools, public charter schools, public magnet schools, online learning, private schools, and homeschooling. Photo. school carolina)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stazione Cesano: Chiamati i carabinieri per soccorrere una donna

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

Cesano Maderno. Il candidato alla presidenza del M5S per la Lombardia Dario Violi, insieme all’onorevole Tripiedi, nel corso della visita alla stazione Trenord di Cesano Maderno hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine per soccorrere una donna ed evitare una aggressione da parte di in gruppo di stranieri.“E’ vergognoso che le stazioni dei treni in Lombardia siano ormai terra di nessuno. Diretti responsabili sono i leghisti che hanno difeso il nord a parole. A Cesano abbiamo dovuto chiedere l’intervento dei carabinieri per difendere una donna circondata da un gruppo di uomini stranieri e in evidente difficoltà. Abbiamo assistito a una scena penosa, i lombardi non meritano questo schifo e devono usare le stazioni e i mezzi pubblici in piena sicurezza. I partiti blaterano solo di immigrazione. La realtà è che hanno abbandonato il territorio e rinunciato a garantire la sicurezza per tornaconto elettorale. Ringrazio le forze dell’ordine per essere intervenute rapidamente”, così Dario Violi, candidato Presidente del M5S Lombardia nel corso della maratona elettorale a Monza. (n.r. Questa è la notizia. Potremmo limitarci a riportarla, ma non ci sembra giusto senza fare un commento. Casi del genere si ripetono ogni giorno e ovunque in Italia e sono stranieri nei confronti degli autoctoni, ma anche stranieri contro altri stranieri, e italiani contro stranieri. Poi vi aggiungiamo le baby gangs, i furti nelle case in serie e i molti cittadini che preferiscono subire perché non credono più nella giustizia. L’Italia, man mano, sta diventando una nazione con leggi sovrabbondanti ma sono ben pochi quelli che le rispettano e tantissimi che la fanno franca. E allora diciamo con chiarezza come stanno le cose. E’ tutta la filiera giustizia in crisi e il garantismo ad oltranza e immotivato di una certa parte politica aggiunge al danno la beffa.)

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Almeno 5 milioni di italiani votano Berlusconi

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

Lo dice il diretto interessato e l’affermazione è stata ripresa da “Il fatto quotidiano”. Ora mi chiedo: Chi sono questi italiani? Immagino lo siano i ricchi e i benestanti calamitati all’idea che vi sarà un’imposta unica al 23% il che vuol dire che chi percepisce ventimila euro all’anno pagherà la stessa percentuale di tasse di chi ne guadagna 200mila. Al seguito vi saranno i candidati alle elezioni con il codazzo di amici e parenti. Si aggiungeranno gli gnoccoloni di turno e le vittime dei soliti imbonitori che nelle fiere paesane sono adusi vendere l’elisir di lunga vita e che questa volta ambiscono attaccarsi al carro del mastro pifferaio per raccogliere i resti dalla sua lauta libagione.
Non crediamo che possano farlo i disoccupati, i cassa integrati, i precari, i percettori di retribuzioni medio basse, i pensionati anche se per costoro vi è pronta una grossa chicca con la promessa di portare le pensioni minime a mille euro al mese. A questo punto di Berlusconi abbiamo dimenticato tutto: il suo passato, le leggi ad personam, gli intrighi politici, le promesse mancate, e via di questo passo. E’ proprio vero. Il passato è un gran medico: cura tutti i mali e oggi ci fa sentire più giovani di prima. Ma possiamo permetterci tutto questo e molto altro uscito dalla bocca dei nostri leader dimentichi che ci troviamo in un paese dove la carta che serve per scrivere le leggi esistenti potrebbe tappezzare tutta l’Italia dimenticando che il male oscuro è un altro: ci siamo abituati a trasgredirle e chi la fa più grossa se proprio gli va male farà qualche mesetto in carcere prima di svernare nei paradisi fiscali. Che possiamo farci? Siamo, dopotutto, nel paese di Pinocchio o del Bengodi che a dir si voglia. (A.R)

Posted in Confronti/Your opinions, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Anziani: aiutiamo i giovani a scegliere il loro futuro

Posted by fidest press agency su domenica, 11 febbraio 2018

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »