Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Archive for 2 giugno 2021

2 giugno. Repubblica è bella! Monarchia è brutta! Davvero? Guadiamo all’oggi e al futuro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Facciamo una fotografia in casa nostra (Europa) per capire meglio la ricorrenza di oggi. All’inizio del XX secolo, la Francia, la Svizzera e la Repubblica di San Marino erano le uniche nazioni europee ad avere una forma di governo repubblicana.Dodici non sono repubbliche: sette regni (Danimarca, Norvegia, Svezia, Regno Unito, Spagna, Paesi Bassi e Belgio); tre principati (Andorra, Liechtenstein e Monaco); un granducato, il Lussemburgo; e uno Stato teocratico, Città del Vaticano. Sono quasi tutte monarchie parlamentari con le eccezioni di Liechtenstein e Principato di Monaco, considerate monarchie costituzionali o semi-costituzionali a causa dell’influenza che i principi esercitano sulla politica, mentre la Città del Vaticano è una monarchia assoluta. Le altre nazioni sono tutti repubbliche.Per le monarchie, per quasi tutte, si tratta di governi diversi da come abitualmente si considerano i regni, quelli che raccontiamo in tutte le favole ai nostri bimbi, dove al massimo c’è il re buono e quello cattivo.In Italia, la vittoria della Repubblica al referendum del 1946 è vissuta molto come liberazione dal re che aveva consentito al Fascismo di affermarsi e, più che altro, al Paese di entrare nella seconda guerra mondiale al fianco di Germania e Giappone. Scriviamo “più che altro” in considerazione del fatto che la stragrande maggioranza del Paese, prima della guerra, si riconosceva nel governo fascista, ma la sofferenza di cinque anni di guerra (nonostante il tentativo di rinascita di un Fascismo tornato alle origini con la Repubblica di Salò), fece da monito per una sorta di cancellazione/dimenticanza del passato.A questa fotografia aggiungiamo una considerazione politica e civica. La maggior parte delle monarchie sono tra i Paesi più prestigiosi per (recente) vita democratica, civica e sociale (si pensi al welfare dei Paesi scandinavi, modello per molte nazioni, anche repubblicane).Ci troviamo, quindi, in un nuovo mondo: la forte contrapposizione tra repubblicani e monarchici, ai fini del governo e della vita dei cittadini, ha ormai poco senso. Ci sono repubbliche, per esempio, dove le libertà individuali e non solo (per esempio: Ungheria, Polonia, Bielorussia) sono limitate e monarchie in cui accade il contrario. Rimane, ai fini pratici, il principio: potere di tutti (repubblica), potere di uno (monarchia). Ecco il nostro dubbio: Repubblica è bella! Monarchia è brutta! Davvero? E aggiungiamo una considerazione. Noi, relativamente ad una parte dell’Europa, quella dell’Unione, sosteniamo di arrivare agli Stati Uniti d’Europa. Stati in cui un Paese è monarchico e un altro è repubblicano? Oltre a, per esempio, alcuni attuali Stati dell’Ue che si distinguono per violazione dei principi fondanti dell’Unione (Ungheria e Polonia, per esempio)? Crediamo che, al di là della retorica delle celebrazioni come quelle di oggi 2 giugno, siano questi i problemi importanti e determinanti per il nostro futuro.Semplice accademia di federalisti sfegatati come potremmo essere considerati? Mica tanto… se pensiamo, per esempio, a quanto meglio avrebbe potuto esserci fatto del bene se, nella pandemia covid19, in Unione non avessimo avuto 27 sistemi sanitari che si facevano anche un po’ di lotta fra loro, ma uno solo che avesse coordinato sistematicamente fin dall’inizio resistenza e provvedimenti. O c’è qualcuno convinto che le sfide dell’oggi e del domani non abbiamo dimensioni come quelle di un covid, o di una politica agricola ed industriale, o delle libertà individuali, o del welfare? Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Italia: “Ricostruzione e ripartenza”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

A settantacinque anni da quel 2 giugno 1946, oggi la Festa della Repubblica ha ancora di più questo significato. I nostri nonni, con le macerie di un Paese tra le mani, seppero, nel tempo, ridare futuro e capacità di sognare ad un’intera Nazione. Noi, oggi, dobbiamo rimettere in moto il nostro Sistema Paese, per farlo uscire dalla pandemia, riprogettare il nostro essere Italia, valorizzare maggiormente le nostre eccellenze, i sistemi produttivi e un territorio che ci rende unici al mondo. Grazia anche alle opportunità di riforma ed investimenti legati al Next Generation EU, possiamo veramente guardare al futuro con fiducia. Si apre una stagione importante, che va affrontata con la stessa tenacia di 75 anni fa, mettendo da parte gli individualismi per fare spazio al bene comune. Così l’Italia riparte davvero. W la Repubblica. Lo ha scritto, sui social, il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in occasione della 75^ Festa della Repubblica.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa della repubblica italiana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

By Vincenzo Arcobelli. Nel 75° anniversario della fondazione della Repubblica Italiana desidero esprimere il mio pensiero a tutti coloro in Italia che all’estero hanno perso i propri cari, gli amici ed i colleghi di lavoro, a causa della pandemia, e che purtroppo ancora oggi in alcuni paesi del Sud America ad esempio, continua a dilagare, contagiando la popolazione.Le Donne e gli Uomini impegnati nel volontariato e nel mondo dell’associazionismo, nella Rappresentanza e nell’Amministrazione che svolgono il proprio dovere nelle varie funzioni, spesso in condizioni difficili ed in territori complicati va la nostra gratitudine. Auspico che dalla celebrazione di oggi, 2 Giugno, si possa uscire con nuove speranze e per un futuro migliore, dopo il periodo emergenziale contrassegnato da molte sfide dal punto di vista sanitario, economico, sociale e comportamentale. Un saluto va alle comunità’ degli Italiani d’America e nel mondo, le quali continuano a mantenere un forte legame con l’Italia nonostante le ovvie difficoltà attuali. Bisogna tutelare le radici identitarie, storiche e culturali del patrimonio italiano. Oggi più’ che mai il contributo che potranno dare gli Italiani di oltre confine e’ fondamentale per aiutare a fare rialzare l’amata Patria ed i nostri connazionali.Ed e’ proprio significativo che si celebri il 160mo anniversario dell’unità d’Italia, nel segno di una grande responsabilità da parte di tutte le componenti istituzionali, per poter favorire sinergie, unità di intenti e coesione.Noi ci saremo. A nome di tutto il Comitato Tricolore per gli italiani nel mondo tanti Auguri ed i più sentiti saluti.ViVa l’Italia!

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bankitalia: Melilli, sempre più evidente necessità bilancio Ue

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

“E’ sempre più evidente, e ha fatto bene il Governatore Ignazio Visco a sottolinearlo, che a livello europeo cresce la necessità di una capacità di bilancio comune, garantita da entrate autonome, decisiva per un avanzamento delle politiche europee verso una vera unione politica”. Lo ha detto il presidente della commissione Bilancio della Camera, Fabio Melilli, commentando le Considerazioni finali del Governatore Ignazio Visco alla Relazione annuale di Bankitalia.“Il Governatore della Banca d’Italia – ha ricordato Melilli – nella sua relazione annuale ci ha ricordato le drammatiche conseguenze della pandemia nel mondo. Oltre alle vittime, dopo 20 anni torna a salire il numero delle persone in povertà estrema, il 10 per cento della popolazione, 100 milioni in più nell’ultimo anno. La dimensione globale della pandemia accresce il ruolo della cooperazione internazionale, che gioca un ruolo decisivo perché si possano registrare progressi che riguardino tutti i Paesi, condizione essenziale per uscire dalla crisi in modo definitivo”.“Sui mesi successivi alla pandemia, trova conferma, nelle considerazioni del Governatore, l’efficacia delle misure poste in essere dal governo precedente, sia sul versante del fabbisogno di liquidità delle imprese sia sul sostegno dei redditi disponibili delle famiglie. I dati esposti nella relazione ci ricordano che in Italia oltre 3 milioni di giovani tra 15 e 34 anni non sono occupati ne’ impegnati in un percorso di istruzione, che le imprese con meno di 10 dipendenti occupano quasi il 50% degli addetti, il doppio di Francia e Germania, che in questo tempo di pandemia la quota di reddito destinata ai risparmi ha superato il 15 per cento, il doppio del 2019. La correzione di tali elementi resta l’obiettivo principale dell’agire pubblico ed il Next Generation Eu rappresenta certamente il principale strumento per cambiare in meglio il nostro paese e l’Europa”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Infermieri di famiglia e comunità: la Corte dei conti ne certifica il mancato utilizzo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

A certificarlo è la Corte dei conti nel suo Rapporto 2021 sul coordinamento della finanza pubblica, dove tra si dice chiaramente che “limitato è il grado di attuazione di misure, quali l’utilizzo degli infermieri di comunità” e “incerti anche i risultati sul fronte del potenziamento dell’assistenza domiciliare o del recupero dell’attività ordinaria sacrificata nei mesi dell’emergenza, che rappresenta forse il maggior onere che la pandemia ci obbliga ora ad affrontare”.La Corte dei conti parla chiaro: 747mila ricoveri in meno e 145 milioni di prestazioni ambulatoriali per i pazienti non Covid saltati per la pandemia e non ancora recuperati, visto che delle risorse stanziate per farlo è stato utilizzato solo il 62% (in alcune Regioni anche meno del 20%).E dei 32mila infermieri impegnati nell’emergenza (soprattutto in ospedale), la maggior parte sono a tempo determinato: il 27,4% hanno avuto un contratto stabile.“L’assistenza sul territorio, ma a che quella in ospedale – afferma Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche – non si può limitare all’emergenza difronte ai milioni di prestazioni ‘saltate’ e che per ora non si accenna a recuperare. Per questo non si può pensare di utilizzare personale assunto in modo precario: è necessario riorganizzare i servizi e integrare gli organici. La carenza di infermieri supera le 60mila unità e il peso si questa situazione si fa sentire in modo sempre più serio sull’assistenza”.“Senza infermieri non c’è salute, ma soprattutto non c’è assistenza h24 – aggiunge Mangiacavalli –. Ora, grazie anche al Recovery Plan che stanzia risorse importanti proprio per implementare le cure di prossimità, il Governo metta in campo tutte le misure per potenziare gli organici infermieristici e per stabilizzarne l’inquadramento contrattuale: oggi la media degli infermieri per mille abitanti è di circa 5,7, mentre nei paesi dell’OCSE supera l’8,5”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vaccini a vettore virale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Sono sempre di più le Regioni che stanno procedendo a recepire l’accordo quadro nazionale per le vaccinazioni anti Covid-19 in farmacia da parte del farmacista. Dopo la partenza della Liguria a inizio febbraio con il modello che prevede la supervisione del medico a carico della Regione e che da giugno dovrebbe vedere la inoculazione dei vaccini a mRNA messaggero (Pfizer e Moderna), fervono i preparativi in diverse realtà e, per esempio in Lazio, dove le prenotazioni sono state molte, si stanno mettendo a punto gli ultimi aspetti operativi. Intanto, da Aifa è stato messo a disposizione il documento relativo ai vaccini a vettore virale (Astrazeneca e Johnson & Johnson) raccomandati agli over 60, elaborato dal gruppo tecnico Emostasi e Trombosi, per ricapitolare le indicazioni di uso, le modalità di gestione e le informazioni da conoscere nel caso di eventuali eventi avversi.Dal documento viene poi affrontata la motivazione per cui il vaccino Vaxzevria ha visto modificare le indicazioni d’uso rispetto a quelle inizialmente formulate a gennaio – modifica che non ha interessato Janssen, in quanto approvato successivamente. “Seguendo l’approvazione di Ema, Aifa ha autorizzato il vaccino Vaxzevria il 30 gennaio 2021, dando indicazione, in attesa di acquisire ulteriori dati, per un suo utilizzo preferenziale in soggetti tra 18 e 55 anni. La disponibilità di ulteriori dati (provenienti soprattutto da studi osservazionali condotti in Regno Unito e Scozia e resi noti a febbraio) relativi a buoni risultati in termini di efficacia e sicurezza del vaccino in fasce d’età superiori ha portato a due successive circolari del Ministero della Salute che hanno consentito l’utilizzo del vaccino dapprima in soggetti fino a 65 anni e poi anche in un’età >65 anni. Successivamente, peroÌ sono stati segnalati rari eventi avversi gravi, verificatisi entro 14 giorni dalla somministrazione del vaccino Vaxzevria in soggetti nella maggior parte dei casi di età < 60 anni, prevalentemente donne, caratterizzati, appunto, da trombosi in sedi inusuali spesso associate a piastrinopenia". Da qui la raccomandazione per un uso preferenziale per gli over 60, poi ripresa anche per Jannsen, per le motivazioni di cui sopra.Ma sulla base di tale raccomandazione, resta da capire che cosa fare in merito alla seconda dose per gli under 60 che hanno ricevuto la prima dose di Vaxzevria (Jannsen è monodose): "La mancanza di una definizione del meccanismo eziopatogenetico alla base dei casi di trombosi venosa in sedi atipiche accompagnata da piastrinopenia rende difficile prevedere se, e in quale misura, tali complicazioni possano verificarsi dopo la seconda dose nei soggetti che si trovano nella fascia di età in cui si sono verificati la maggior parte dei casi di Vitt". Secondo una ipotesi già con la prima dose ci sarebbe stata una sorta "selezione dei soggetti più suscettibili", mentre secondo un'ipotesi alternativa "la riesposizione al vaccino potrebbe portare a manifestazioni cliniche importanti in alcuni soggetti che in occasione della prima dose avevano già attivato una risposta immunitaria anomala, anche se clinicamente non evidente". In merito agli aspetti più clinici, ci sono dei fattori in grado di individuare i soggetti a maggior rischio di sviluppare queste manifestazioni tromboemboliche? Ma quali sono i sintomi a cui prestare attenzione? "L'insorgenza di una complicanza trombotica a livello del sistema venoso cerebrale o addominale va sospettata quando compaiono alcune manifestazioni cliniche suggestive. In circa 9 casi su 10 le trombosi dei seni venosi cerebrali (Tsvc) si presentano con cefalea di particolare intensità, che in genere i pazienti riferiscono come "mai provata prima". Nei "giorni successivi alla somministrazione del vaccino, ed in particolare se intorno al 7°-21° giorno, soprattutto quando il dolore eÌ di particolare intensità e/o eÌ associato ad altri sintomi o segni, eÌ opportuno sottoporre rapidamente il paziente ad accertamenti diagnostici. Se la presentazione eÌ importante, eÌ fondamentale inviare immediatamente il paziente al Pronto Soccorso informando della recente vaccinazione. Resta inteso che qualora il quadro clinico sia dubbio perché presenti sintomi di intensità lieve o già accusati precedentemente alla vaccinazione si raccomanda un monitoraggio attento dell'andamento clinico". Francesca Giani (fonte Farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Threadneedle (Lux) Global Focus: otto anni di sovraperformance

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Performance molto significativa per il fondo Threadneedle (Lux) Global Focus: da aprile 2013, data in cui David Dudding ne è diventato il gestore, il Fondo ha generato un rendimento totale del 193,86% (al netto delle commissioni), rispetto al 146,25% dell’indice MSCI ACWI. Il fondo azionario globale attivo “best ideas” investe in 30-50 società che possano avere vantaggi competitivi duraturi, nonché la capacità di generare rendimenti forti e sostenibili.Alla base della strategia Threadneedle (Lux) Global Focus vi è la convinzione che le società ben gestite siano in grado di mantenere rendimenti elevati per periodi più lunghi di quelli ipotizzati dal mercato. In genere tali società possiedono vantaggi competitivi duraturi che permettono di tenere a bada la concorrenza per un periodo prolungato e mantenere nel tempo una crescita stabile e un flusso di cassa prevedibile. L’approccio globale consente inoltre di selezionare e detenere in portafoglio i migliori business a livello internazionale, uscendo dalle logiche di specifiche aree geografiche. L’obiettivo è costruire un portafoglio concentrato di aziende di alta qualità e investire nel lungo periodo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Laini Taylor: Sogni di mostri e divinità

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Collana:LAINY Pagine:572 Prezzo in libreria:€ 13 Prezzo E-Book:€ 7.99 Traduzione di Donatella Rizzati Il libro conclusivo della trilogia La chimera di Praga. La misteriosa Karou è una chimera unica nel suo genere: al contrario dei suoi simili, l’eroina de la trilogia La chimera di Praga ha sembianze umane, impreziosite da meravigliosi capelli blu. È innamorata di Akiva, un serafino dalla bellezza eterea. Angeli e chimere sono però nemici naturali, in lotta da secoli. C’è solo un modo per ristabilire la pace: tentare un’alleanza fra le chimere e quegli angeli che, come Akiva, hanno deciso di ribellarsi al loro imperatore. In questo terzo e conclusivo capitolo della saga entriamo subito nel vivo dell’azione: l’esercito degli angeli discende sulla Terra, in pieno giorno, in una Roma sfolgorante di sole, con uno stuolo di telecamere intente a riprendere e un pubblico sbalordito a osservare la scena. Nel frattempo, dopo il tradimento che ha portato la sua specie allo stremo, Karou sta ricostruendo l’esercito delle chimere e, grazie a un inganno ingegnoso, è ora alla guida della ribellione contro gli angeli. Il futuro della sua specie dipende da lei, ed è giunto il momento dello scontro finale. Riusciranno Karou e Akiva a realizzare il sogno di una realtà in cui i loro popoli smettano di distruggersi e in cui, forse, potrebbe esserci spazio per il loro amore? Con queste pagine mozzafiato, caratterizzate da una tensione costante e una serie di personaggi indimenticabili, Laini Taylor conferma il suo grande talento. Un finale stupefacente per una trilogia fantasy davvero epica, una suggestiva rivisitazione moderna della mitologia classica e cristiana che ha appassionato milioni di lettori in tutto il mondo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laini Taylor: La città di sabbia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Dopo aver viaggiato nello straordinario mondo di La chimera di Praga e aver scoperto i segreti di Karou, allieva di uno stregone e talentuosa disegnatrice, chimera dai capelli blu che si innamora pericolosamente di Akiva, un serafino bellissimo, ecco il secondo volume di questa grandiosa avventura, figlia della penna di una scrittrice finalista al prestigioso National Book Award. La studentessa d’arte Karou ha finalmente le risposte che ha sempre cercato. Sa chi è e cosa è. Ma, insieme a questa scoperta, un’altra verità affiora in superficie, una realtà che la ragazza farebbe di tutto pur di ignorare: ha amato un ragazzo che le è nemico, lui l’ha tradita e per questo il suo mondo è sconvolto. Ora, in una kasbah dimenticata nel deserto del Marocco, Karou e i suoi alleati si preparano a uno scontro definitivo contro l’armata dei serafini e sotto la luce delle stelle plasmano creature di potente forza distruttiva. Akiva, legato dall’appartenenza all’esercito degli angeli, ma gravato da un profondo conflitto interiore, inizia a progettare un altro tipo di battaglia: quella per il riscatto. Per la speranza. Costellato da scene drammatiche e scenografie impossibili, La città di sabbia porta i due protagonisti sui fronti opposti di una guerra antichissima che ha acquistato nuovo vigore. In una dimensione fantastica descritta nei minimi particolari, Laini Taylor dà vita a un mondo intero dove la combattuta storia d’amore tra Karou e Akiva diventa il simbolo della lotta per la pace universale. Ma la speranza può rinascere dalle ceneri dei sogni infranti? Pagine:558 Prezzo in libreria:€ 13 Prezzo E-Book:€ 7.99 Data Pubblicazione:20-05-2021

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gianfranco Calligarich: Le dernier été en ville

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

[L’ultima estate in città] Trad. de l’italien par Laura Brignon Collection Du monde entier, Gallimard.Rome, fin des années 1960. Leo Gazzarra, milanais d’origine, est depuis quelques années installé dans la capitale. Il vit de petits boulots pour des revues et des journaux. Viscéralement inadapté, dans un monde où il ne parvient pas à trouver sa place, il se laisse aller à des journées qui se ressemblent et à des nuits souvent alcoolisées. Leo n’en veut à personne et ne revendique rien. Le soir de ses trente ans, il rencontre Arianna, une jeune femme exubérante à la fois fragile et séductrice. Sûre de sa beauté mais incapable d’exprimer ses véritables sentiments, Arianna est évanescente. Elle apparaît et disparaît, bouleversant le quotidien mélancolique d’un homme qu’elle aurait peut-être pu sauver de sa dérive existentielle. Dans ce premier roman, paru pour la première fois en Italie en 1973, Gianfranco Calligarich évoque les cercles intellectuels et mondains de l’époque tout en dressant le portrait d’un homme qui cherche un sens à sa vie. Une histoire d’amour et de… 224 pages, 140 x 205 mm

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Milena Busquets: Gema

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Trad. de l’espagnol par Robert Amutio Collection Du monde entier, Gallimard. Dans ce beau roman sur l’amitié, l’amour et la mémoire, Milena Busquets met en scène l’existence mouvementée d’une écrivaine et traductrice qui essaie de concilier, autant qu’elle peut, ses ambitions professionnelles, l’éducation de ses deux garçons et une histoire sentimentale dont l’issue semble de plus en plus incertaine. Elle mène ces combats du quotidien et bien d’autres avec une énergie et une lucidité épatantes, tout comme la quête plus intime et secrète d’un lointain et douloureux souvenir : celui de Gema, une camarade du Lycée français dont la mort prématurée a marqué sa jeunesse. Drôle et imprévisible, profonde et émouvante, l’autrice catalane nous convie à suivre les recherches de cette femme dans la Barcelone d’hier et d’aujourd’hui. Au fil des pages, ses aventures et ses mésaventures, ses trouvailles et ses échecs composent un superbe conte d’été qui est une célébration de la vie au présent et, en même temps, une réflexion lumineuse sur notre rapport au passé. 144 pages, 140 x 205 mm

Posted in Recensioni/Reviews | Leave a Comment »

Stéphanie Coste: Le passeur

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Collection Blanche, Gallimard Quand on a fait, comme le dit Seyoum avec cynisme, « de l’espoir son fonds de commerce », qu’on est devenu l’un des plus gros passeurs de la côte libyenne, et qu’on a le cerveau dévoré par le khat et l’alcool, est-on encore capable d’humanité ? C’est toute la question qui se pose lorsque arrive un énième convoi rempli de candidats désespérés à la traversée. Avec ce convoi particulier remonte soudain tout son passé : sa famille détruite par la dictature en Érythrée, l’embrigadement forcé dans le camp de Sawa, les scènes de torture, la fuite, l’emprisonnement, son amour perdu… À travers les destins croisés de ces migrants et de leur bourreau, Stéphanie Coste dresse une grande fresque de l’histoire d’un continent meurtri. Son écriture d’une force inouïe, taillée à la serpe, dans un rythme haletant nous entraîne au plus profond de la folie des hommes. 136 pages, 140 x 205 mm

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Dominique Bona: Divine Jacqueline

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Collection Blanche, Gallimard Pourquoi elle ? Pourquoi une biographie de Jacqueline de Ribes ? Je ne m’étais intéressée jusque-là qu’à des vies dont l’art était le cœur battant. Des vies dont l’essentiel fut de peindre, écrire ou sculpter. C’est sa propre vie qui est l’œuvre de Jacqueline de Ribes. Une vie qu’elle a magnifiée, sublimée, mais qui garde à mes yeux sa part de mystère.Quelle femme et quels secrets se cachent derrière la légende de papier glacé ?Figure de la jet-set des années soixante. L’un des « Cygnes » préférés de Truman Capote et de Richard Avedon. Amie d’Yves Saint Laurent et de Luchino Visconti. Elle est devenue une icône du style et un symbole de l’élégance française. Une reconnaissance mondiale illustrée, en 2015, par une magistrale exposition au Metropolitan Museum de New York. Son visage a été projeté en pleine lumière sur l’Empire State Building.Ce destin, qui voit s’achever l’ancien monde et apparaître de nouveaux codes, des innovations stupéfiantes, j’ai… 528 pages, 7 ill., 140 x 205 mm

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Delphine De Vigan: Les enfants sont rois

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Collection Blanche, Gallimard Parution : 04-03-2021 « La première fois que Mélanie Claux et Clara Roussel se rencontrèrent, Mélanie s’étonna de l’autorité qui émanait d’une femme aussi petite et Clara remarqua les ongles de Mélanie, leur vernis rose à paillettes qui luisait dans l’obscurité. “ On dirait une enfant ”, pensa la première, “elle ressemble à une poupée”, songea la seconde. Même dans les drames les plus terribles, les apparences ont leur mot à dire. » À travers l’histoire de deux femmes aux destins contraires, Les enfants sont rois explore les dérives d’une époque où l’on ne vit que pour être vu. Des années Loft aux années 2030, marquées par le sacre des réseaux sociaux, Delphine de Vigan offre une plongée glaçante dans un monde où tout s’expose et se vend, jusqu’au bonheur familial. 352 pages, 140 x 205 mm

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Sélection spéciale fête des mères Camille Laurens: Fille

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Collection Blanche, Gallimard. Laurence Barraqué grandit avec sa sœur dans les années 1960 à Rouen. «Vous avez des enfants? demande-t-on à son père. – Non, j’ai deux filles», répond-il. Naître garçon aurait sans doute facilité les choses. Un garçon, c’est toujours mieux qu’une garce. Puis Laurence devient mère dans les années 1990. Être une fille, avoir une fille : comment faire? Que transmettre? L’écriture de Camille Laurens atteint ici une maîtrise exceptionnelle qui restitue les mouvements intimes au sein des mutations sociales et met en lumière l’importance des mots dans la construction d’une vie. 240 pages, 140 x 205 mm

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

CWT granted accommodation patent

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

Minneapolis, the Business-to-Business-for-Employees (B2B4E) travel management platform, has been granted a patent by the United States Patent and Trademark Office (USTPO), in order to better refine and align accommodation options to business trip parameters. The patent is the second accommodation-related patent award in the past three years, and follows the 2017 launch of RoomIt, its industry-first hotels proposition. “The development of patented technologies reflects our aim of delivering a consumer-grade experience in the business travel space,” said John Pelant, CWT’s Chief Technology Officer. “Our approach has been driven forward by consistent, significant investments in both technology and people skills.” CWT has successfully been issued nine patents in as many years (2013-2021), covering a range of technological innovation from messaging to boarding-pass retrieval, and site navigation to user interface developments. CWT is a Business-to-Business-for-Employees (B2B4E) travel management platform. Companies and governments rely on us to keep their people connected – anywhere, anytime, anyhow – and, across six continents, we provide their employees with innovative technology and an efficient, safe and secure travel experience.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Christie’s Classic Week presents Isaac Newton’s Philosophiae naturalis principia mathematica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

LONDON – On 8 July 2021, Christie’s Classic Week Exceptional Sale will present Isaac Newton’s (1642-1727) handwritten revisions to the Principia, arguably the most important single work in the history of science (estimate: £600,000–900,000). This is an unpublished, working manuscript for Newton’s projected and ultimately abandoned second edition, and includes additional notes by the Scottish mathematician and astronomer David Gregory (1659-1708). The manuscript was in the archive of Gregory until the 1860’s, and was most recently in the notable collection of Maurice Car.The autograph manuscript, handwritten in Latin on paper, comprises one and a half pages, with 39 lines in Newton’s hand, alongside 14 lines and two diagrams by the Scottish mathematician and astronomer David Gregory. The draft revisions relate to key sections from each of the three books of the Principia, on the compression of liquids, the orbits of comets and the motion of bodies in eccentric conic sectionThe manuscript is one of a series of papers prompted by a visit by Gregory to Newton in Cambridge on 4-10 May 1694. During the visit, the two engaged closely with Newton’s planned second edition of the Principia, a project which he had been contemplating since at least 1691, when he discussed it with Nicolas Fatio de Duillier. Gregory’s surviving papers include a number of comparable leaves which were produced either during his initial visit or through subsequent correspondence between the two scientists over the following two months. Gregory, who had been elected Savilian Professor of Astronomy at Oxford in 1691, in part on Newton’s recommendation, was probably the most important early British interpreter of the Principia: he had begun a close reading of the work within months of its publication, and his notes and commentary over subsequent years survive in the library of the Royal Society. Ultimately, Newton’s exchanges with Gregory, including the passages in the present manuscript, remained unpublished, and no second edition was produced until Roger Cotes’s edition of 1713.The Principia explains the universal physical laws of gravitation and motion which lie behind phenomena described by Newton’s predecessors Copernicus, Galileo and Kepler. Newton establishes the mathematical basis for the motion of bodies in unresisting space (the law of inertia); the motion of fluids and the effect of friction on bodies moving through fluids; and, most importantly, sets forth the law of universal gravitation and its unifying role in the cosmos. For the first time a single mathematical law could explain the motion of objects on earth as well as the phenomena of the heavens. Newton’s scientific views were not seriously challenged until Einstein’s theory of relativity and Planck’s quantum theory, but his principles and methods remain essential for the solution of many scientific questions.Isaac Newton’s Philosophiae naturalis principia mathematica will appear as a lead lot in the Exceptional Sale, part of Christie’s Classic Week in London, on 8 July 2021.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

WHO joins Al Sumait Prize Board of Trustees

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2021

The Call for the 2021 Al-Sumait Prize in Health will close on 30th June 2021. Assistant Director-General for Emergency Preparedness-World Heath Organization (WHO), Dr Jaouad Mahjour, has joined the Al Sumait Prize Board of Trustees representing the WHO.Dr Jaouad Mahjour is an expert in public health, international health regulations and health security. He brings a wide range of leadership experience in assessing communicable diseases control programmes at national and international levels. Dr Khaled Al-Fadhel, Director General of the Kuwait Foundation for the Advancement of Sciences (KFAS), member and rapporteur of Al Sumait Board of Trustees, said: “We are pleased to welcome Dr Jaouad Mahjour as trustee to AlSumait Prize Board and especially value his accomplished career and constructive contribution to the health domain. Dr Mahjour, who is a renowned expert in epidemiology and diseases control, joins the Board at a critical time much affected by the covid pandemic, and he will complement the Board’s expertise and will provide insight as well as valuable perspectives as we continue to promote the contribution of the Prize to African development. The Health category includes but is not limited to initiatives, program, and research projects in the following areas: Combating the prevalence of diseases in Africa, with a special focus on the utilization of effective frameworks and programs, to address and manage health crises such as SARS, COVID-19, and infectious zoonotic diseases; National capacity building in medical research and medical education; Upgrading and maintenance of national medical facilities; Developing national health policies and successful implementation of the outcomes. Eligible candidates include organizations and research institutions whose initiatives and programs contributed significantly to solving health challenges in Africa, as well as outstanding researchers who are nominated by their institutions and peers. Kuwait’s Al-Sumait Prizes are a set of annual awards designed to honor significant advances in the fields of food security, health and education in Africa. Administered by the Kuwait Foundation for the Advancement of Sciences (KFAS) and a Board of Trustees, the awards celebrate the work and accomplishments of Dr. Abdulrahman Al-Sumait, a Kuwaiti physician who spent his lifetime helping the poor in Africa in the field of health and education. The objective of the prizes is to recognize best studies, scientific projects, applied research, and innovative initiatives that have a significant impact and lasting influence on advancing progress to economic and social development in Africa. http://www.alsumaitprize.org

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »