Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Archive for 19 giugno 2021

PAM Prize Award 2021 a Maria Pia Rossignaud per il progetto “Donna è Innovazione”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

L’ambasciatore Sergio Piazzi, Segretario Generale PAM, Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, organizzazione internazionale di cui fanno parte i rappresentanti di numerosi Paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, ha annunciato a Napoli, città simbolo della cultura mediterranea, i vincitori del prestigioso PAM Prize Award 2021.A Maria Pia Rossignaud, giornalista napoletana, direttrice di Media Duemila e vicepresidente dell’Osservatorio TuttiMedia va l’autorevole riconoscimento per il progetto Donna è Innovazione che promuove la parità di genere condividendo pratiche e percorsi di chi fa la differenza nel suo territorio. La cerimonia di premiazione si terrà a Roma nell’autunno prossimo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bankitalia: debito pubblico a 2.680,5 mld

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Il debito pubblico, secondo Bankitalia, ad aprile ha raggiunto i 2.680,469 mld.”Nuovo primato in valore assoluto del debito pubblico. Per la terza volta nella storia si è superata la fatidica soglia di 100 mila euro di debito a famiglia, arrivando a 102 mila e 337 euro” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Anche calcolando il debito ad italiano, si raggiunge un nuovo traguardo, superando per la prima volta la soglia di 45 mila euro a italiano. Se, infatti, consideriamo la popolazione residente, è come se ogni italiano avesse un debito di 45 mila e 234 euro, un valore superiore a ogni precedente” prosegue Dona.”Il problema del debito, al di là delle soglie simboliche, è che, anche se sostenibile nel lungo periodo, quando finirà la politica monetaria accomodante della Bce e i tassi di interesse cominceranno a risalire ci sarà un aumento delle tasse non indifferente per pagare l’onere del debito, con pesanti effetti redistributivi, come accaduto nel 2011, quando l’innalzamento dello spread è stato fatto pagare alla casalinga di Voghera con l’aumento dell’aliquota Iva” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Pompei per osservare il sorgere del sole

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Pompei 21 Giugno 2021 ore 5,50. Ingresso ore 4,45 da Porta Marina superiore. Costo 20€ – Ridotto 10€ (18 -25 anni e possessori Artecard). Il 21 giugno “solstizio d’estate”, nel giorno in cui il sole appare più alto nel cielo, sarà possibile osservare nell’area archeologica di Pompei il sorgere del sole, in asse lungo via delle Terme. I raggi solari, entrando parallelamente a quelli viari, inonderanno le strade (via delle Terme, via di Nola e via dell’Abbondanza), nell’attimo dell’alba di luce, riflettendosi sulle architetture e sui basalti stradali.Un ciclo che si ripete continuo e sempre uguale, con una variazione di solo mezzo grado, un diametro solare, rispetto a ciò che avrebbero osservato gli antichi pianificatori dell’abitato. La forma della città, infatti, come era stato già ipotizzato a fine Ottocento, deriva il suo impianto dal movimento del sole e dall’evento solstiziale. Una caratteristica scientifica e culturale che si riflette nel modo di costruire le città, riscontrata anche in altri siti della pianura campana e che è oggetto di un progetto di ricerca di un gruppo di studiosi e dottorandi del laboratorio Capys dell’Università della Campania. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Scabec Regione Campania e fa parte del cartellone di eventi di Campania by night estate 2021.I visitatori saranno sottoposti, all’arrivo, a misurazione della temperatura mediante termoscanner. La visita avverrà nel pieno rispetto delle misure di distanziamento previste dalle disposizioni sanitarie. Nelle sere del 21 e 22 giugno, intorno alle ore 20, il tramonto è invece ben visibile in asse con il tempio dorico del Foro Triangolare. Il solstizio estivo, il momento estremo in cui il sole traccia nel cielo la sua orbita più lunga e raggiunge la posizione più estrema con punti di levata e tramonto verso settentrione, è l’apoteosi del ritmo annuale, il culmine della luce diurna: il sole sembra sostare per alcuni giorni in questa posizione prima di iniziare il suo percorso inverso e avviare il suo ritorno verso Sud e, con il decrescere delle giornate, verso il buio.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Inflazione: Istat, maggio +1,3%

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Secondo i dati definitivi di maggio resi noti oggi dall’Istat, l’inflazione registra un aumento annuo dell’1,3%, dal +1,1% di aprile.Secondo lo studio dell’Unione Nazionale Consumatori, che ha stilato la classifica delle città più care d’Italia, in termini di aumento del costo della vita, al primo posto c’è Bolzano, dove l’inflazione pari a +2,5% si traduce in una maggior spesa aggiuntiva annua equivalente, mediamente, a 795 euro, ma che schizza a 1.122 euro per una famiglia di 4 persone. Al secondo posto Reggio Emilia, dove il rialzo dei prezzi del 2,2% determina un incremento di spesa pari a 588 euro per una famiglia media, 822 euro per una di 4 componenti, segue Trento, dove il +1,9% genera una spesa supplementare pari, rispettivamente, a 507 e 710 euro annui.Tra le città più virtuose, quelle simbolo del turismo, un segno evidente che a maggio i viaggi non sono ancora ripartiti. Roma Firenze e Venezia sono al 2°, 3° e 4° posto tra le città più risparmiose (1° posto a Brescia), con una spesa aggiuntiva per una famiglia tipo pari a, rispettivamente, 104, 110 e 187 euro su base annua.In testa alla classifica delle regioni più costose , con un’inflazione a +2,1%, il Trentino che registra a famiglia un aggravio medio pari a 569 euro su base annua, 815 euro per una famiglia di 4 persone. Segue l’Emila Romagna, dove la crescita dei prezzi dell’1,7% implica un’impennata del costo della vita pari a, rispettivamente, 448 e 629 euro, terza la Basilicata (+2,2%, 2° inflazione più elevata), con un rincaro annuo di 439 e 625 euro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

LGIM torna a fare pressione sulle aziende perché siano più responsabili sul clima

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Londra. Legal & General Investment Management (LGIM), uno dei più grandi asset manager al mondo, ha pubblicato oggi il suo report annuale denominato “Climate Impact Pledge”, rivelando che disinvestirà da quattro nuove società che non hanno attuato azioni sufficienti per affrontare i rischi legati al cambiamento climatico. Lanciato nel 2018, questo è il primo Climate Impact Pledge con l’approccio rafforzato di LGIM annunciato lo scorso anno, che ha visto l’asset manager impegnarsi per espandere le sue attività di engagement verso 1.000 aziende a livello globale in 15 settori chiave per il contrasto al cambiamento climatico, responsabili di oltre il 50% delle emissioni di gas serra da parte di imprese quotate. Le aziende che falliranno nel raggiungere gli standard minimi saranno soggette a sanzioni esercitate tramite il diritto di voto di LGIM nei loro board, così come a possibili disinvestimenti da fondi di LGIM per un valore di circa 67 miliardi di euro, inclusi quelli appartenenti alla gamma Future World, e da tutti i default fund quali L&G Workplace Pensions e L&G MasterTrust.Quest’anno, LGIM disinvestirà da Industrial and Commercial Bank of China, AIG, PPL Corporation e China Mengniu Dairy, che non sono state in grado di rispondere in maniera soddisfacente all’engagement e/o hanno violato le limitazioni su impiego di carbone, disclosure sulle emissioni e deforestazione. Queste società si aggiungono a China Construction Bank, MetLife, Japan Post, KEPCO, ExxonMobil, Rosneft, Sysco, Hormel e Loblaw, che rimangono nella lista di esclusione di LGIM e devono ancora intraprendere azioni concrete per essere riammesse.LGIM è inoltre lieta di annunciare che il retailer statunitense del settore alimentare, Kroger, in precedenza inserito nella lista di esclusione, sarà reintegrato in fondi rilevanti a seguito dei miglioramenti nelle sue politiche sulla deforestazione e nella disclosure, così come per i suoi sforzi nel promuovere prodotti a base vegetale meno inquinanti. Kroger si affianca alla casa automobilistica Subaru e alla compagnia petrolifera Occidental Petroleum che sono state anche loro reintegrate negli anni passati.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione della scuola scientifica EIA

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Exploring Artificial Intelligence in Art, organizzata dal CRS4 e finanziata da Sardegna Ricerche, ha l’obiettivo di indagare i rapporti tra tecnologia e arte con focus sull’intelligenza artificiale.In questa seconda edizione sarà affrontato il tema del postdigital che pervade la nostra era: un’analisi dei rapporti dell’uomo con le tecnologie digitali e l’arte in un momento storico caratterizzato dalla convergenza tra realtà fisica e digitale. Tra i docenti, oltre a ricercatori CRS4 ed esperti di arte e scienza, spiccano nomi illustri del mondo artistico quali: Guido Tattoni, sound designer e sound engineering direttore della NABA Nuova Accademia di Belle Arti di Milano; Nima Gazestani affermato interaction designer e sviluppatore visual 3D real-time; Marco Donnarumma, artista performativo celebre per i suoi lavori sull’utilizzo del corpo che fondono suono, computazione e biotecnologia; Riccardo Mantelli professore in Interaction Design e Physical Computing presso la Domus Academy e la NABA, artista che esplora da anni l’utilizzo creativo delle nuove tecnologie; Franz Rosati, musicista e artista visivo che utilizza tecnologie digitali e software personalizzati come base per la sua produzione artistica che spazia da concerti, live set audiovisivi, installazioni, software art e stampe. Osservatore speciale sarà il computer scientist Michael Mondria di Ars Electronica Solutions, il centro del Festival Internazionale Ars Electronica di Linz che crea mondi interattivi di esperienza sotto forma di installazioni visionarie.Sono 25 i posti riservati agli interessati al percorso didattico. Studenti, artisti, designer, musicisti, filosofi, sviluppatori, amanti della scienza e chiunque sia interessato alle implicazioni antropologiche della commistione tra l’umano e la tecnologia potranno iscriversi entro il 30 giugno al seguente link: http://thedigitalhumanism.com/iscrizione/ Le lezioni si terranno dal 12 al 15 luglio al Parco scientifico e tecnologico di Pula (Cagliari), mentre la giornata conclusiva, il 16 luglio, sarà aperta al pubblico e si svolgerà nella Manifattura Tabacchi di Cagliari. Il programma e l’elenco completo dei docenti al sito della scuola scientifica: http://www.thedigitalhumanism.com

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Promuovere l’educazione alimentare nelle scuole è essenziale

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Affinché i giovani consumatori possano effettuare scelte consapevoli a tutela della propria salute, ma anche dell’ambiente in cui viviamo – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. L’invito del presidente Mattarella e del ministro Patuanelli a rafforzare la conoscenza degli studenti su questioni vitali come quella del cibo, dimostra che i tempi sono maturi per introdurre nei programmi scolastici discipline che rispondano ai nuovi scenari di una realtà in rapida evoluzione. La crisi sanitaria e ambientale richiedono capacità di cambiare e ambizione anche al mondo scolastico. La nostra confederazione ha proposto da tempo di inserire nelle scuole secondarie l’insegnamento dell’educazione ambientale e dello sviluppo sostenibile, materie strettamente legate all’educazione alimentare – continua Tiso. Quest’ultima, infatti, deve essere inserita in un quadro più ampio che includa anche nozioni di agricoltura, per fornire una reale conoscenza delle conseguenze delle nostre scelte. Altrettanto importante è che i programmi scolastici tengano conto della pluralità di voci esistenti nel campo della scienza dell’alimentazione, non sempre in accordo tra loro, arrivando a una sintesi equilibrata delle varie posizioni. È inoltre fondamentale che l’insegnamento di questa materia non finisca per essere indebitamente influenzato dalle pressioni delle grandi aziende e dei gruppi di produttori, ma resti indipendente evitando quindi sponsorizzazioni e partnership che potrebbero inficiarne la neutralità.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Al via il concorso Stem per 6.129 nuovi docenti

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

È tutto pronto per lo svolgimento del concorso Stem. La prova scritta, unica e distinta per ciascuna classe di concorso, consiste in più quesiti a risposta multipla, volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato sulle discipline della classe di concorso, nonché sulla preparazione informatica, volta all’accertamento delle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento, e sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.La prova, computer-based, scrive Orizzonte Scuola, si svolgerà nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione, nelle sedi individuate dagli uffici scolastici regionali e consiste nella somministrazione di 50 quesiti, 40 dei quali vertenti sui programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’istruzione 20 aprile 2020, n. 201 per la singola classe di concorso, 5 sulle competenze digitali e 5 sulle competenze della lingua inglese. Per la classe di concorso A027 – Matematica e fisica, i 40 quesiti vertenti sui programmi saranno suddivisi tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti di fisica. Per la classe di concorso A028 – Matematica e scienze, i 40 quesiti vertenti sui programmi saranno suddivisi tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti nell’ambito delle scienze chimiche, fisiche, biologiche e naturali.Ogni quesito proposto ai candidati consisterà in una domanda seguita da quattro risposte, delle quali solo una è esatta; l’ordine dei 50 quesiti è somministrato in modalità casuale per ciascun candidato. La prova avrà una durata massima di 100 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all’art. 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104. Non si darà luogo alla previa pubblicazione dei quesiti. L’amministrazione si riserva la possibilità, in ragione del numero di partecipanti, di prevedere, ove necessario, la non contestualità delle prove relative alla medesima classe di concorso, assicurandone comunque la trasparenza e l’omogeneità in modo da garantire il medesimo grado di selettività tra tutti i partecipanti.La valutazione della prova sarà effettuata assegnando 2 punti a ciascuna risposta esatta, zero punti alle risposte non date o errate. La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti. I candidati che, ai sensi del comma 5, supereranno la prova scritta, saranno ammessi a sostenere la prova orale, i cui temi sono predisposti dalle commissioni giudicatrici e che si svolge secondo le modalità previste all’art. 9, commi 7 e 8, del decreto ministeriale 20 aprile 2020 n. 201. Per la valutazione della prova orale la commissione ha a disposizione un massimo di 100 punti. La prova orale è superata dai candidati che conseguono il punteggio minimo di 70 punti su 100.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola sicurezza e responsabilità dirigenti scolastici

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Mentre un anno scolastico volge al termine, con le scuole italiane impegnate con lo svolgimento degli esami finali, il giovane sindacato dei dirigenti scolastici riflette sul fatto che tra pochi mesi avrà inizio un altro anno scolastico e che bisogna agire adesso per ripartire in sicurezza, in modo da tutelare anche l’operato dei dirigenti scolastici. Udir ha suggerito degli emendamenti inviando un elenco di proposte alla V Commissione Bilancio della Camera del deputati all’AC 3132 “Conversione in legge del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, recante misure urgenti connesse all’emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”. Tante le problematiche vagliate e le proposte avanzate: misure urgenti in materia di responsabilità sulla sicurezza dei dirigenti delle Istituzioni scolastiche; dimensionamento scolastico: conferma a regime della norma in Legge di Bilancio sulle iscrizioni con 300/500 alunni; misure urgenti in materia di mobilità dei dirigenti scolastici; perequazione interna ed esterna dello stipendio tabellare; reclutamento degli idonei del concorso a dirigente scolastico di Trento e Bolzano.Tra le tematiche affrontate grande importanza è stata riservata alla sicurezza; infatti, al fine di tutelare l’operato del capo d’istituto, per quanto riguarda le “misure urgenti in materia di responsabilità sulla sicurezza dei dirigenti delle Istituzioni scolastiche”, all’articolo 50 il sindacato Udir intende porre chiarezza sulle responsabilità dirigenziali in termini di sicurezza delle istituzioni scolastiche, in un momento in cui anche nelle cosiddette zone rosse si prescrive la riapertura dell’attività didattica in presenza per tutte le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. Per quanto riguarda invece l’articolo 58, l’emendamento del giovane sindacato si pone l’obiettivo di ascrivere la responsabilità penale e civile del datore di lavoro nell’infortunio da contagio Covid-19 di un dipendente e, nel caso delle istituzioni scolastiche, degli alunni, solo in caso di violazione degli obblighi di legge. Il dirigente scolastico, ai sensi della normativa vigente, è datore di lavoro, tuttavia lo stesso non ha poteri di spesa ed esercita le sue funzioni adempiendo ai doveri che gli vengono imposti dal Ministero dell’Istruzione nella fase di avvio e svolgimento del nuovo anno scolastico in situazione di emergenza sanitaria ancora in atto.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prove di selezione per la formulazione delle graduatorie esaurite per destinazione all’estero del personale scolastico

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

La Dirigente dell’ufficio V, Consigliera Valentina Setta, ha informato i rappresentanti sindacali che ad oggi sono pervenute al sistema circa 5mila domande di partecipazione alle prove da parte del personale docente, 2mila da parte del personale ATA e mille da parte dei dirigenti scolastici. Ovviamente si tratta di numeri provvisori, sia perché la data di scadenza per la presentazione delle domande è il 21 giugno, sia perché tutte le domande dovranno essere vagliate dalla commissione ai fini della loro ammissibilità. La Consigliera Setta ha riferito che l’ufficio V ha intenzione di iniziare a fare i colloqui seguendo la logica delle priorità cioè facendo per prime le prove per quelle classi di concorso dove maggiore è l’esigenza di destinare prima possibile il personale avente diritto. Secondo l’ufficio V la priorità assoluta è quella di formulare le graduatorie definitive dei dirigenti scolastici, specie quella dell’area tedesca. Ai colloqui per i dirigenti seguiranno quelli relativi alle classi di concorso con un maggiore numero di posti disponibili. Non appena saranno passate al vaglio tutte le domande pervenute, l’ufficio V provvederà, come previsto dal bando, a determinare il numero delle commissioni necessarie per l’espletamento dei colloqui. Nel merito dei futuri colloqui d’idoneità per l’insegnamento all’estero, ANIEF ha chiesto garanzie circa la composizione delle graduatorie, chiedendo con forza che in tutte le commissioni sia presente personale in possesso delle competenze indispensabili a valutare correttamente i candidati in tutti i settori previsti dal bando. ANIEF si augura che nessuno dei candidati venga dichiarato inidoneo. Tutti i docenti che dimostrano una conoscenza linguistica di livello B2, che insegnano nelle scuole italiane, sono per ANIEF idonei ad insegnare nelle scuole, nei corsi, nei lettorati italiani all’estero. Sui tempi per l’inizio dei colloqui l’amministrazione non si è sbilanciata. Al termine dell’incontro l’amministrazione ci ha informati che ancora la questione della sede che dovrà ospitare la scuola statale italiana di Barcellona non è ancora risolta. Il Consolato di Barcellona ha individuato una nuova sede ed è impegnato affinché su questa sede vengano fatti i lavori necessari ad ottenere da parte del Comune di Barcellona il rilascio della necessaria licenza di destinazione d’uso.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Povertà: cresce la povertà assoluta e tra i minori

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Sono estremamente allarmanti i dati diffusi oggi dall’Istat sulla povertà in Italia: la povertà assoluta cresce al livello massimo dal 2005 (data di inizio delle serie storiche), toccando ben 5,6 milioni di persone.Le famiglie in condizione di povertà relativa sono invece poco più di 2,6 milioni.Desta preoccupazione, in tale contesto già drammatico, la forte crescita di povertà assoluta per i minori: sono oltre 1,3 milioni i minori in povertà assoluta, per i bambini e i ragazzi tale tasso è cresciuto di oltre due punti rispetto al 2019, portandosi al 13,5%.Tale rapporto rivela quanto siano devastanti le conseguenze della crisi determinata dalla pandemia e quanto si facciano sempre più profonde e incolmabili le spaccature e i divari all’interno della nostra società.Se da un lato la povertà cresce, dall’altro la pandemia ha intaccato in minima parte i possessori di grandi patrimoni: secondo i dati della società londinese di real estate Knight Frank rispetto al 2019 in Italia non solo sono aumentati gli importi in gestione, ma è salito anche il numero degli individui che hanno più di un milione di euro investito (oltre 1,2 milioni di persone).In questo grave contesto di crescita delle disuguaglianze l’Istat rende noto come le misure finora esistenti siano servite appena ad attutire in parte l’impatto della crisi, riducendo l’intensità della povertà assoluta: ma il reddito di cittadinanza, gli ammortizzatori sociali e il reddito di emergenza non saranno a nostro avviso sufficienti a fronteggiare le conseguenze sul piano economico e sociale di un altro anno di pandemia, specialmente se verrà a decadere anche il blocco dei licenziamenti.È tempo che il Governo intervenga operando una seria lotta alle disuguaglianze, in primis disponendo adeguati sostegni a favore delle famiglie in difficoltà, ma anche definendo un sistema di tassazione più equo, adottando una tassazione straordinaria sui grandi patrimoni e mettendo in atto una determinata azione di contrasto all’evasione fiscale.“Siamo convinti che sia necessaria una riforma complessiva del sistema fiscale. – afferma Emilio Viafora, presidente Federconsumatori – Si tassi meno il lavoro e di più le rendite e si introducano più forti elementi di progressività.”

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mozione parlamentare a sostegno dell’identità culturale degli italiani allestero

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Nel mio intervento per dichiarazione di voto a nome del mio Gruppo parlamentare ho sottolineato come sia “importante analizzare la storia non secondo i nostri gusti o secondo le nostre ideologie, ma secondo i criteri di una ricerca scientifica rigorosa, perché diversamente si cadrebbe nel relativismo culturale dove ciascuno racconta la sua ragione”.Ho fatto notare che “la “cancel culture” si pone l’obiettivo di difendere tutte le diversità e tutte le minoranze, ed anzi definisce una ricchezza la biodiversità e le diversità culturali come il “gender”, ma poi è totalmente intollerante delle diversità di persone o popoli che sono “diversi” dai loro principi ideologici.Ho detto che “i diversi popoli, le diverse storie, le diverse identità sono valori da rispettare e da difendere e non da cancellare”, sottolineando che “l’Italia e gli italiani chiedono di non essere discriminati attraverso l’espulsione della loro cultura e storia dalla vita degli USA, come nessuna cultura deve essere criminalizzata, perché allora ci sarebbero motivi per criminalizzarle tutte”.Ho chiesto che “il Parlamento italiano difenda la nostra patria e la nostra dignità e quella degli italiani all’estero” ringraziando “le organizzazioni degli italiani in America che si sono battute per difendere il nostro cultural heritage, un attaccamento alla Madrepatria di cui le Istituzioni nazionali devono tenere debitamente conto: un esempio di Amore verso l’Italia che tutti dovremmo riscoprire!”. Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Fitzgerald Nissoli, deputata di Forza Italia eletta in Nord e Centro America.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stati Uniti: Difendere Colombo e italianità

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

“A una parte della sinistra abbiamo dovuto ricordare che non ci si astiene mai dall’essere italiani, non ci si astiene in America, in tutto il mondo, in Europa e soprattutto qui a Montecitorio. Non ci si astiene mai dall’essere italianI e difendere l’identità italiana – così il deputato Federico Mollicone, componente dell’Unione InterParlamentare Italia-USA, nel corso della dichiarazione di voto sulla mozione concernente iniziative di carattere diplomatico volte a salvaguardare l’eredità culturale italiana negli Stati Uniti, con particolare riferimento alla figura di Cristoforo Colombo – I monumenti sono le tracce della memoria di ciò che gli uomini hanno fatto, una traccia che va oltre il tempo; le opere di un uomo sono ciò che rimane della grandezza di un personaggio, di una generazione, di una cultura, di una civiltà, anche della sua tragicità. La mozione che abbiamo presentato, unitaria in Parlamento, impegna il Governo ad attivarsi sul piano politico e diplomatico affinché sia salvaguardata l’eredità culturale italiana negli Stati Uniti e la figura simbolo di tale eredità è incarnata da Cristoforo Colombo. Già nel 2017 con We the Italians e Umberto Mucci lanciammo una petizione in cui chiedevamo al Governo italiano di intervenire per via diplomatica, per chiedere ufficialmente al Governo degli Stati Uniti la tutela dei monumenti dedicati a Cristoforo Colombo e il rispetto del Columbus Day, inteso come giorno di affermazione dell’orgoglio italiano negli Stati Uniti e di amicizia tra i due popoli. Sono stati milioni gli abitanti dell’Italia che hanno voluto attraversare l’Oceano per stabilirsi nella nascente Nazione americana, impiegando il loro lavoro, la loro inventiva, la loro cultura per crescere in quella società e assumere ruoli importanti nella vita sociale, industriale, politica. È tempo che l’Italia si muova per difendere uno dei più grandi pionieri della storia dell’umanità, un nostro figlio oltraggiato e deriso, e i 17 milioni di nostri connazionali che lo hanno eletto a simbolo.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“La terapia personalizzata dell’asma”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Torino Martedì 29 giugno alle ore 17.30, l’Accademia di Medicina di Torino organizza una riunione scientifica in presenza ed in condizioni di massima sicurezza, pur continuandone la trasmissione via web, dal titolo “La terapia personalizzata dell’asma”. Introduce l’incontro Caterina Bucca, professore di Malattie dell’Apparato respiratorio dell’Università di Torino nonché socio dell’Accademia di Medicina. Il relatore sarà Walter Canonica, professore ordinario di Malattie Respiratorie, Università Humanitas di Milano.Il nuovo scenario del trattamento dell’asma bronchiale, e specialmente dell’asma grave, si è radicalmente modificato passando dall’approccio “una terapia va bene per tutti” ad una scelta personalizzata, già a partire dalla corretta scelta dell’inalatore, che possa permettere una più corretta/efficace terapia farmacologica.La recente disponibilità in pratica clinica di “pallottole magiche” che colpiscono specifici meccanismi (IgE, IL-5, recettori IL-4/IL-13 e IL-5) dell’infiammazione coinvolti nell’asma, ha comportato un rimarchevole salto con notevole miglioramento della qualità della vita dei pazienti. Si potrà seguire l’incontro sia accedendo all’Aula Magna dell’Accademia di Medicina (via Po 18, Torino), previa prenotazione da effettuare via mail all’indirizzo accademia.medicina@unito.it, sia collegandosi da remoto al sito http://www.accademiadimedicina.unito.it.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Intelligenza Artificiale a supporto della ripresa

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

L’Intelligenza Artificiale (IA) è uno degli strumenti abilitatori della trasformazione digitale del Paese insieme a Cloud, Cybersecurity, Blockchain e IoT che hanno trainato il mercato digitale durante la pandemia e che incideranno sull’evoluzione della società nei prossimi anni. Mentre Usa e Cina stanno investendo massivamente nel campo delle nuove tecnologie digitali per conquistare l’egemonia economica, l’Unione Europea, seppur in ritardo, si sta attivando attraverso l’adozione di misure per la crescita del settore, sia in termini di competenze, sia in termini di applicazione con una specifica attenzione agli aspetti etici, sociali e regolatori, come dimostrano il White Paper pubblicato nel 2020 e la proposta di regolamento pubblicata lo scorso 21 aprile. Molti stati membri stanno anche definendo un proprio piano organico per infondere fiducia e far crescere le competenze dirette e indirette in IA e stimolarne l’utilizzo.Nel panorama globale, l’Italia si colloca indietro rispetto ai grandi competitor ma anche nei confronti di alcuni paesi Europei di simili dimensioni, sia in termini di investimenti pubblici sia in termini di utilizzo nel settore privato. L’Intelligenza Artificiale è un fattore abilitante chiave per la ripresa economica e, grazie al suo sterminato potenziale applicativo, può essere determinante anche per migliorare l’efficienza della Pubblica Amministrazione e in generale la vita dei cittadini.In questo contesto, il White Paper “Promuovere lo sviluppo e l’adozione dell’Intelligenza Artificiale a supporto della ripresa” predisposto dal Tavolo di lavoro Anitec-Assinform “Intelligenza Artificiale” presentato oggi nel corso dell’evento “L’Intelligenza Artificiale motore della ripresa: una call to action per l’Italia” promosso dall’Associazione, vuole contribuire a individuare possibili interventi per la diffusione dell’Intelligenza Artificiale nell’Italia post-pandemica. Il documento evidenzia come lo sfruttamento della crescente mole di dati prodotti da imprese, amministrazioni e cittadini non possa prescindere dall’IA che potrà migliorare l’efficienza, la qualità delle relazioni tra imprese, cittadini/consumatori e PA, la tipologia di servizi e prodotti in un’ottica di migliore fruibilità.Il White Paper si rivolge a istituzioni e imprese, presentando esempi applicativi in settori chiave (manifattura, salute, Pubblica Amministrazione per citarne alcuni) e proposte per i policy-maker. Un solido piano di formazione, una vision di investimento permanente, politiche di incentivi e una strategia per il trasferimento tecnologico tra università e impresa, sono le strade maestre individuate per consentire all’Italia di sfruttare al meglio le possibilità offerte dall’IA.Inoltre, Il White Paper rileva, anche, con l’esemplificazione di use case, che l’IA va intesa come leva che si affianca alle risorse umane e non come forza in contrapposizione all’elemento umano. Per questo, sottolineiamo l’importanza di un piano di formazione rapido, efficace e continuo che da un lato prepari le future generazioni (promozione aree STEM, dall’ITS all’Università) e dall’altro riqualifichi la forza lavoro attuale.Il documento si compone di diversi focus specifici relativi al monitoraggio delle tecnologie esistenti, un’analisi del mercato e del contesto internazionale, con una breve panoramica per rappresentare quanto si stia facendo in USA, Cina e Giappone. Si è voluto offrire un approfondimento dei settori sanità e pharma, che più di ogni altro hanno una base di dati enorme che si presta a essere trattata, e sfruttata, attraverso sistemi di intelligenza artificiale e un’analisi sulla formazione, in cui è evidenziato che l’efficacia e la correttezza delle soluzioni basate sull’IA da applicare all’interno delle industrie e dei prodotti si basano, oltre che sulle infrastrutture di calcolo e sui dati a disposizione, sulle competenze delle persone che costruiscono e allenano gli algoritmi utilizzati.Il gruppo di lavoro di Anitec-Assinform continuerà a far evolvere il White Paper ampliando i case study di utilizzo, in sintonia con i lavori sui data spaces di Gaia-X e monitorando le evoluzioni tecnologiche in modo da continuare ad essere un punto di riferimento per l’impresa italiana in questo settore in forte evoluzione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Toni Brunetti: Cose da bambini

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Milano, dicembre 1969. Marco Berni ha undici anni e troppe paure. La sua è una famiglia problematica: sua sorella è fragile e testarda, sua madre è oppressa dal rapporto burrascoso con il marito e suo padre è un irresponsabile. A Marco non resta che la sua grande passione per il calcio e i dialoghi interiori con il suo idolo Tex Willer, un modello di coraggio da seguire. Trasferitosi all’Anello, un quartiere difficile dove tutto è violenza e persino la scomparsa di una bambina sembra passare inosservata, Marco fa amicizia con Edo e il Fotaro e in 12 mesi memorabili sarà costretto ad affrontare tutti i suoi fantasmi. La scoperta dell’amore e la consapevolezza della paura di crescere lo spingeranno a compiere un’azione eroica e folle. Quell’impresa diventerà il punto di svolta della sua crescita personale. Toni Brunetti vive e risiede a Milano. Autore e regista, da molti anni si occupa di comunicazione e lavora in ambito televisivo per aziende e la pubblica amministrazione. Cose da bambini è il suo primo romanzo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Il Registro dei Pegni mobiliari non possessori è in dirittura d’arrivo

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

Con un decreto attuativo della norma istitutiva del 2016, in procinto di essere emanato dal ministro dell’Economia, Daniele Franco, con il concerto del Ministero della Giustizia, viene infatti istituito presso l’Agenzia delle Entrate il relativo registro informatizzato. Si tratta di uno strumento che determina una garanzia creditizia su un prodotto soggetto a trasformazione, come ad esempio il mosto d’uva o il latte, su cui ho presentato anche una interrogazione parlamentare”. Lo dichiara il deputato Alberto Manca, esponente M5S in commissione Agricoltura. “Il pegno mobiliare non possessorio – prosegue – è un istituto che ha lo scopo di potenziare gli strumenti di tutela delle garanzie creditizie, mantenendo l’obiettivo di favorire la circolazione della ricchezza e la sicurezza dei traffici economici. Questa garanzia reale permette agli istituti di credito di erogare risorse alle imprese senza spossessamento del bene. Proprio come accade per il ‘pegno rotativo’, istituito con un nostro emendamento al Decreto Cura Italia, che ha rappresentato una vera e propria boccata d’ossigeno durante la pandemia come dichiarato dalle stesse imprese che ne hanno beneficiato, in particolare quelle vitivinicole. Ora, attraverso il Registro Pegni, si riuscirà a sostenere le aziende tramite misure creditizie molto elastiche e leggere, consentendo alle nostre realtà imprenditoriali agricole di poter contare su un valido supporto, ancor più determinante in questo periodo di pandemia”. “Il pegno mobiliare non possessorio divenne norma con l’articolo 1 del decreto-legge n. 59 del 2016 (legge 119/2016). Dopo l’approfondimento richiesto dal Consiglio di Stato (provvedimento n. 2880 del 14 dicembre 2018), con un supplemento di istruttoria da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze e il coinvolgimento degli stakeholder, si giunge ora alla definitiva attuazione del decreto interministeriale Mef-Giustizia, con quest’ultimo dicastero a cui spettano compiti di vigilanza e controllo sul registro informatizzato dell’Agenzia delle Entrate” conclude.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Agricoltura: Legge su piccole produzioni locali

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

“Valorizzare i prodotti tipici locali e tutelare le nostre piccole realtà agricole territoriali: sono questi gli obiettivi che si prefigge la legge sulle piccole produzioni di origine locale. Una norma che offre risposte concrete alle richieste che provengono dagli agricoltori più piccoli, che spesso operano in zone interne o montane. I piccoli imprenditori agricoli, apistici e ittici saranno così incentivati nel promuovere, valorizzare, trasformare e vendere direttamente i loro prodotti”. Lo dichiara il deputato Dedalo Pignatone (M5S) durante la sua dichiarazione di voto sulla proposta di legge sulle ‘Piccole produzioni locali’, approvata in Aula a Montecitorio e che ritorna al Senato per la definitiva approvazione. “Rafforziamo il legame tra produttore e consumatore – prosegue -, valorizzando il concetto di filiera corta e km zero, e proteggendo il reddito delle aziende agricole permettendo al produttore di ottenere prezzi migliori. Oltre al marchio ‘Piccola Produzione Locale’, seguita dal nome della località, la legge rende partecipi gli istituti tecnici e professionali a indirizzo agrario e alberghiero-ristorativo che, nello svolgimento della propria attività didattica, producono o trasformano piccole quantità di prodotti primari e trasformati, valorizzando dunque la formazione dei giovani”.“Solo pochi anni fa, le piccole produzioni locali sembravano destinate a essere dimenticate, in quanto sinonimo di arretratezza, oggi invece rappresentano uno degli elementi strategici di valorizzazione del mondo rurale e, di conseguenza, un’opportunità di sviluppo per interi territori. Siamo convinti che il settore agroalimentare italiano rappresenti uno degli elementi strategici di rilancio del mondo rurale e di conseguenza una opportunità di sviluppo economico” conclude.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ricerca accordo per la creazione di un’organizzazione rappresentativa nel settore dell’olio

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

“Il Ministero delle Politiche Agricole si adopererà per un intervento diretto a promuovere un accordo per la creazione di un’unica organizzazione interprofessionale in grado di essere rappresentativa del settore dell’olio di oliva e delle olive da tavola, sia a livello nazionale che internazionale. Si cercherà, così, di superare un’impasse venutasi a creare nel settore per idiosincrasie che sembrano essere insormontabili in maniera autonoma da parte dei rappresentanti delle associazioni di categoria”. Lo dichiara il deputato Giuseppe L’Abbate (M5S), a seguito del question time tenutosi oggi in commissione Agricoltura riguardante il riconoscimento dell’Organizzazione Interprofessionale per il comparto dell’olio di oliva attualmente in capo al Ceq (Consorzio Extravergine di Qualità) e su cui il Fooi (Filiera Olivicola Olearia Italiana) ha fatto richiesta. Il riconoscimento prevede un requisito di rappresentatività pari ad almeno il 40% del settore che nessuna delle due associazioni sembra detenere. “Nonostante l’imminente scadenza del 30 giugno, confidiamo nell’intervento risolutivo del ministro Patuanelli per superare le incomprensioni tra Ceq e Fooi affinché si possa trovare una soluzione che valorizzi le nostre produzioni nazionali di olio d’oliva attraverso un’unica organizzazione interprofessionale” conclude.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Domenico, Papalia defunto vivo, 58 anni espiati

Posted by fidest press agency su sabato, 19 giugno 2021

L’ergastolo è una vita senza una vita, dove la vita e la morte si confondono. Anche gli ergastolani vorrebbero avere un calendario in cella per segnare i giorni, i mesi e gli anni che mancano loro per ritornare alla vita. Spesso ho detto e scritto che in Italia, Patria del Diritto Romano, ci sono molti umani che tengono altri umani chiusi in una cella da più di 30 anni, e in alcuni casi da 40 anni e più, che ormai si nutrono solo con briciole di speranza, che spesso vengono mangiate dagli avvoltoi. Uomini che non sanno più chi sono, né dove sono, né dove vanno, che non hanno nessun domani, hanno solo un passato che non passa e corrono con la morte per la morte.Molti di loro se potessero scegliere preferirebbero morire subito, adesso, in questo momento, piuttosto che nel modo orribile, progressivamente e infinitamente spaventoso, di morire tutti i giorni a fare sera e a fare mattino. Il passato dell’ergastolano sarà sempre presente e il presente sarà sempre uguale al futuro.La pena deve dare speranza, altrimenti è solo un’esecuzione e una vendetta. Non si può essere colpevoli per sempre: qualsiasi cosa dovrebbe avere un inizio e una fine. L’ergastolano non può guardare in faccia il futuro, può solo guardare il tempo che va via.Non si può chiedere la certezza della pena senza sapere quando finisce una pena. L’ergastolo in Italia c’è! Chiedete a Papalia Domenico: defunto vivo, 58 anni espiati. Carmelo Musumeci

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »