Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Lazio: Anastasia rielleto garante detenuti

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2021

“Il Consiglio regionale del Lazio ad ampissima maggioranza ha confermato Stefano Anastasia come Garante delle persone private della libertà nella nostra Regione per il quinquennio 2021-2026. Vogliamo esprimere al Garante la nostra stima e le più sincere congratulazioni per la sua rielezione, attestato dell’ottimo lavoro svolto in questi anni su temi prioritari per le carceri del Lazio e d’Italia, dall’endemico problema del sovraffollamento all’emergenza socio-sanitaria causata dalla pandemia. Condividiamo col Garante l’impegno per la sfida che ci attende: riportare le carceri alle loro strette necessità e per le pene più lunghe, non solo per rendere più vivibili gli spazi di detenzione, ma anche per rafforzare il sistema di garanzie e tutele e ampliare la sfera dei diritti e le opportunità di formazione e inserimento lavorativo per le persone detenute. Con questo mandato la Regione Lazio, che ha fatto molto, può e deve fare ancora di più, a sostegno di uno Stato di diritto che non può smarrirsi, ma che proprio nelle carceri deve trovare nuova linfa e compimento nella piena realizzazione della finalità rieducativa della pena”. Così in una nota il gruppo consiliare al Consiglio regionale del Lazio Lista Civica Zingaretti con la capogruppo, Marta Bonafoni, e i consiglieri Gino De Paolis e Gianluca Quadrana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: