Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 276

Archive for 8 gennaio 2022

Teatro: Darwin inconsolabile

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

Roma Teatro India Lungotevere Vittorio Gassman, 1 11-23 gennaio 2022 orari ore 20, domenica ore 18, lunedì riposo durata 90’. Drammaturga, attrice, regista, Lucia Calamaro sarà in scena con due suoi testi nella seconda parte di stagione al Teatro India, a cominciare da Darwin inconsolabile, in arrivo dall’11 al 23 gennaio, una storia in cui riconoscere le nostre nevrosi, i nostri stili di vita frenetici e disumanizzanti, raccontata con fulminante ironia, grande empatia e senza moralismi. Una coproduzione del Teatro di Roma con Sardegna Teatro, Spoleto Festival dei Due Mondi e CSS Teatro stabile di innovazione del FVG. L’artista tornerà in scena a India dal 1 al 6 febbraio con lo spettacolo Smarrimento, interpretato da Lucia Mascino e prodotto dallo Stabile delle Marche, un monologo sulla sospensione dell’esistenza e un dichiarato elogio del ricominciare.In Darwin inconsolabile Maria Grazia Sughi è in scena nel ruolo di una madre artista che finge la propria morte per attirare l’attenzione dei figli – interpretati da Riccardo Goretti, Gioia Salvatori e Simona Senzacqua-, distratti e troppo presi da sé stessi, tre diverse personalità che lasceranno emergere verità mai dette prima. Maria Grazia pratica la “tanatosi”, molto diffusa tra certe specie che, per scampare all’aggressione del predatore, “fanno il morto”. La figlia ostetrica, Simona, è schiacciata dalla preoccupazione per le nuove generazioni, un’ambientalista imbranata. Riccardo è un maestro elementare, buonissimo, che ha per le mani il futuro e si imbatte in un fumoso testo inedito de L’Origine della specie, citato da Borges in un’intervista a Bioy Casares. Infine c’è Gioia, una figlia in simbiosi con la madre, perfomer-artista plastica, che indaga il prospettivismo amazzonico e le teorie dell’interspecie, sentendosi più vicina al mondo vegetale che all’animale. Potrebbe esser un monito, un richiamo, un avvertimento, una metafora spiega la regista. Una madre che simboleggia il pianeta? Forse. Dei figli che simboleggiano noi? Può essere. Ma nessuno, di certo la bontà. Né la colpa. O il destino. Nessuno è vittima. Tutti sono creatura e natura, e hanno le loro strategie di sopravvivenza predatorie come ce le ha un’ape, un radicchio, un riccio di mare, perché “Tutto è gente”. “Tutto è persona” “Tutto vuole vivere e niente sa più morire. Dopo Roma, lo spettacolo sarà in scena dal 28 al 30 gennaio a Teatri di Vita, Bologna.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

E’ uscito in tutti gli stores musicali “STENEN i FORSEN songs for two pianos”

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

E’ l’ultimo progetto musicale di Luigi Bozzolan edizioni Terre Sommerse. Che cos’é l’intelligenza in musica? La domanda puó sembrare bizzarra se si considera che il luogo comune dominante vuole l’arte dei suoni – ogni arte, in veritá – caotico territorio delle emozioni piú varie, possibilmente allo stato puro. Per provare a dare una risposta possibile diró che l’intelligenza in musica (e forse in ogni creazione artistica) é la capacitá di scegliere con cura i materiali di partenza e, soprattutto, l’abilitá nel saperli organizzare in maniera, appunto, “intelligente”, distinguendo cioé (qui ci aiuta l’etimología della parola) tra il necessario e il superfluo, tra il significativo e il poco significativo, tra ció che é importante dire e, soprattutto, ció che non va detto. Ebbene evidentemente considero Stenen i Forsen (Il sasso nel ruscello) un lavoro molto intelligente. Si avverte lungo il dipanarsi delle varie tracce una intensa ricerca di visione e di spazio che rende del tutto irrilevanti questioni di stile e di linguaggio, felicemente scavalcate nel corso dell’opera da un’acuta sensibilitá per la dimensione narrativo-teatrale del suonare. Decisiva per la realizzazione del disegno espressivo che attraversa tutto il CD é l’idea di un piano solo…a due pianoforti. Due entitá o se si vuole due personaggi in costante relazione-conflitto che miracolosamente – intelligentemente direi, a costo di ripetermi – sembrano un solo strumento. Un “due in uno” che consente a Bozzolan, grazie a un sapiente gioco di dosaggio, manipolazione e distribuzione della materia, di ampliare, dar forma a e deformare il nucleo ideativo iniziale dei brani facendo delle sue “Canzoni per due pianoforti” vere e proprie sculture liquido-sonore i cui contorni vediamo pian piano definirsi fino al loro completo manifestarsi. Procedimento di grande fascino che forse raggiunge il massimo dell’efficacia nel bellissimo Aquarium Life. Un CD che trasuda sincera originalitá da ogni nota e che colpisce con forza l’attenzione di chi ascolta. Un’attenzione che questo lavoro merita veramente tutta.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminari di legislazione scolastica Anief

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

Da lunedì 17 gennaio partiranno i seminari regionali di legislazione scolastica promossi e organizzati dal giovane sindacato Anief. Sarà possibile partecipare agli incontri on line prenotandosi. Per visionare l’intero calendario cliccare qui.Durante i seminari – che partiranno lunedì prossimo, 17 gennaio, e si protrarranno fino al 31 gennaio 2022 – “Dalla legge sostegni bis alla legge di bilancio 2022” verranno affrontati diversi temi: la questione organici; la contrattazione; il reclutamento; la sicurezza a scuola; l’obbligo vaccinale; la mobilità del personale scolastico; le pensioni; le indennità; la formazione dei docenti; sostegno e Pei; l’educazione motoria alla scuola primaria. Si ricorda che, secondo la normativa vigente, i lavoratori della scuola che intendono partecipare al seminario di legislazione scolastica devono richiedere il permesso entro 5 giorni dall’evento, come indicato dall’articolo 64 del Ccnl. Scarica il modello di permesso per personale docente e Ata.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola e contagi in classe

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

“L’ordinanza di rinvio di qualche giorno non risolve le tante difficoltà organizzative che gravano sulla gestione delle scuole impegnate a contenere la diffusione del contagio. A più riprese la Associazione Presidi ha chiesto alle Aziende Sanitarie di effettuare controlli dettagliati negli istituti scolastici ed oggi la Regione Lazio risponde indicando pochi Drive In, molto decentrati e affollatissimi, un esperimento già fallito ad inizio anno scolastico. Con l’indice dei contagi in rapido incremento sono molte le scuole che segnalano alunni diventati positivi durante le vacanze. Come pensa l’Assessore D’Amato di intercettare i ragazzi positivi asintomatici inconsapevoli che torneranno tra i banchi lunedì? Una volta per tutte la Sanità regionale definisca la procedura in caso di rilevamento di un contagio in classe. Quali saranno le modalità della quarantena per il positivo e per i suoi compagni e docenti? Ma oltre alle criticità inerenti al virus, si registra un nulla di fatto in merito alla carenza di insegnanti che quasi certamente costringerà molte scuole alla riduzione dell’orario, a causa dei tanti professori in quarantena, di quelli non vaccinati, o in malattia.>> Così in un comunicato Fabrizio Ghera Capogruppo di Fdi alla Regione Lazio

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aumenti prezzi agricoli

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

L’aumento dei prezzi agricoli rischia di minare la ripresa del primo settore e di rendere inefficaci le nuove misure di sostegno previste dalla legge di Bilancio e dal Pnrr – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. I dati diffusi dall’Onu disegnano un quadro che esige un intervento immediato a livello nazionale ed europeo: in un anno i prezzi agricoli sono cresciuti del 30% a causa della politica di accaparramento delle scorte alimentari messa in atto dalla Cina. Siamo di fronte a una crisi che è prima di tutto politica e richiede quindi una risposta del Governo e dell’Europa, sia sul fronte interno, calmierando i prezzi, sia su quello esterno, avviando un negoziato con la Cina.Un aumento dei prezzi di tali proporzioni ha messo in allerta anche il Parlamento europeo, spingendo l’eurodeputato Antonio Tajani a presentare un’interrogazione alla Commissione europea sull’aggressività delle politiche cinesi – continua Tiso. In assenza di un intervento deciso, le ripercussioni dei prezzi agricoli schizzati alle stelle sono destinati a farsi sentire dal campo alla tavola, con un ulteriore aggravio per i consumatori che già affrontano rincari in bolletta senza precedenti.Occorre andare oltre la retorica per rendere concreta la ripartenza. Quest’ultima non può avvenire in uno scenario in cui i prezzi di beni e servizi di primissima necessità come l’energia e gli alimenti continuano ad aumentare, costringendo le fasce meno abbienti a contrarre i consumi e i produttori a sopportare un nuovo peso in una congiuntura già incerta. L’azione dell’Europa è indispensabile, ma non basta. Chiediamo pertanto che anche il Governo e il Parlamento si attivino al più presto per rispondere a livello interno all’emergenza prezzi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Statistica, precisa e dannata. Il ‘caso’ auto elettriche

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

L’associazione del settore fa sapere che le vendite di auto elettriche nel 2021 sono più che raddoppiate, per un totale di 136.754 mezzi immatricolati, una crescita del 128,34%. Motivo per cui, tra agenzie stampa e vari media, hanno più o meno titolato “Boom di auto elettriche in Italia”, “Raddoppio di vendite di auto elettriche”, etc.. Insomma, un messaggio di presunta gioia per un mezzo di trasporto che, nell’immaginario collettivo, dovrebbe essere ecologico, un mezzo per il futuro. Tralasciando che questa ecologia è per tasche molto ampie, rimane il fatto che tanta gioia viene espressa per una crescita di poco più di 50.000 mezzi, su un totale di poco più di 136.000 su circa 1.500.000 di auto immatricolate sempre nel 2021, cioè quasi il 9,35% del mercato. Modeste percentuali se pensiamo che in altri Paesi (p.e. Germania) le percentuali del mercato elettrico su quello complessivo sono intorno al 30%. La statistica è una materia precisa, ma non perfetta, perché, come accade anche in tanti altri ambiti, dipende da come viene utilizzata. Nel nostro caso è precisa, ma dannata: considerando che la maggior parte di lettori e ascoltatori si ferma ai titoli delle notizie, se si scrive che c’è un boom o un raddoppio di vendite di auto elettriche, l’ascoltatore medio crede che, uscendo per strada, non farà altro che incrociare questo tipo di veicoli… che però sono il 9%.A noi viene in mente la poesia di Trilussa sui polli: la statistica ti dice che tutti mangiamo un pollo all’anno, anche se c’è chi ne mangia due e chi zero. Cioè: dipende da come la usi e, nel nostro caso, la declami. I titoli, a nostro avviso, sarebbero dovuti essere: “Si vendono più auto elettriche, ma è solo il 9% del mercato”, etc…Lo sappiamo, lo sappiamo: noi non abbiamo niente da vendere (auto o notizie che siano) ma solo informare. Dipende dai punti di vista. By http://www.aduc.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Per la prima volta in Italia il musical rock The Toxic Avenger

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

Roma dal 13 al 16 gennaio 2022 (Dal 13 al 16 gennaio ore 21; domenica ore 17 Biglietti: 15 euro – ridotto: 12 euro). Tratto dal film cult di Lloyd Kaufman del 1984 e vincitore dell’Outer Critics Circle Award per il miglior musical off-Broadway, The Toxic Avenger è un’affascinante storia d’amore tra una ragazza non vedente di nome Sarah e Melvin, un ragazzo nerd che vorrebbe fare di tutto per salvare la sua città dall’inquinamento e dalla corruzione dilagante.Questo musical rock, divertente e irriverente, riprende l’opera di Kaufman, arrivata sul palco grazie ai testi di Joe Di Pietro e la musica di David Bryan, e ora finalmente in Italia grazie alla compagnia Corepix Italia, che dal 13 al 16 gennaio, trascinerà il pubblico del Teatro “Lo Spazio” di Roma in un vortice di risate. Un musical ironico, potente e disarmante, invita il pubblico a riflettere sull’urgenza delle tematiche ambientali.Toxie è una creatura mutante che si propone di salvare il mondo dal riscaldamento globale mentre cerca di conquistare il cuore della sua amata Sarah, ma a inseguirlo è il malvagio sindaco della città di Traumaville che farà di tutto per sbarazzarsi di lui.La versione Italiana è stata curata da Nicholas Musicco e Michelangelo Nari in scena un gruppo di artisti poliedrici: Michelangelo Nari, Angela Pascucci, Eleonora Segaluscio, Matteo Di Lillo, Federico Della Sala. Come ogni musical che si rispetti non mancherà la musica dal vivo grazie alla band formata da Fulvio Epifani alle tastiere, alla batteria Claudio Darrigo, alla chitarra Federico Murgia e Aurelio Tarabella al basso. Sarà affidato anche ai musicisti il compito di raggiungere i cuori meno sensibili al cambiamento climatico.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Stagione concertistica 2021-2022 dell’Accademia di Musica di Pinerolo

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

Prende il via martedì 11 gennaio la seconda parte della stagione concertistica 2021-2022 dell’Accademia di Musica di Pinerolo. Iniziata con i sette appuntamenti del ciclo “Preludi” in programma nel 2021, la stagione patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino prosegue nel 2022 con i nove concerti di “Fughe” che affidano a artisti di fama internazionale e a musicisti di grande maturità artistica il testimone di un cartellone che spazia dalla letteratura cameristica al jazz, dai concerti dedicati a compositori come Fauré e Bach al duo clarinetto e pianoforte.“Fughe” si apre martedì 11 gennaio alle 20,30 nella storica sala concerti di viale Giolitti 7 a Pinerolo con il Trio Chagall, cresciuto all’Accademia pinerolese e avviato a una brillante carriera dopo i successi conseguiti in contesti molto diversi, dal Premio “Trio di Trieste” al talent dei Conservatori italiani “Amadeus Factory”.La stagione prosegue martedì 25 gennaio con uno dei più importanti ensemble italiani affermatisi a livello internazionale, il Quartetto di Cremona, erede della tradizione cameristica italiana con una carriera ventennale alle spalle.Il mese di febbraio si apre all’insegna della modernità, martedì 8, con la pianista jazz Rita Marcotulli, tra standard, composizioni originali e improvvisazioni. Altrettanto nuovo è il repertorio proposto martedì 22 febbraio dal duo formato dalla pianista Valentina Messa e dal clarinettista Michele Marelli, collaboratore di compositori del calibro di Stockhausen, Lachenmann e Kurtag.Ospiti della stagione concertistica pinerolese sono anche Enrico Pace e Benedetto Lupo, tra i più importanti nomi del pianismo internazionale, entrambi docenti dell’Accademia, amatissimi dagli allievi dei corsi di perfezionamento. Il primo dei due concerti vede protagonista Benedetto Lupo con l’Orchestra da Camera di Mantova domenica 6 marzo alle 17,30 al Teatro Sociale, mentre l’appuntamento con Enrico Pace e il grande violoncellista Sung-Won Yang è per martedì 26 aprile alle 20,30 nella sala concerti dell’Accademia di Musica. Martedì 22 marzo è invece la data di inizio del ciclo “Da Bach a Bach” che proporrà in più stagioni l’integrale delle sonate bachiane, curato da Adrian Pinzaru, docente all’Accademia e primo violino del Delian Quartett e dalla pianista Costanza Principe. Martedì 12 aprile il Trio Debussy, che da anni tiene corsi di musica da camera all’Accademia, e Simone Briatore, prima viola al Santa Cecilia e docente a Pinerolo, suoneranno con Giulio Franchi, Matteo Gorrea e la soprano Laura Capretti in occasione del concerto dedicato al compositore Gabriel Fauré. Altre rarità saranno proposte nel gran finale in un recital affidato alla pianista Sofya Gulyak, erede della tradizione pianistica russa.Tutte le informazioni sull’accesso ai concerti, i prezzi dei biglietti e degli abbonamenti, gli orari e le sedi dei concerti si possono reperire nel sito Internet http://www.accademiadimusica.it. By Michele Fassinotti

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quirinale: quasi 2 mila firme di imprenditrici per una donna presidente della Repubblica

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

“Intellettuali e politici, scrittori e personalità delle istituzioni. In tanti in questi giorni si stanno esprimendo a favore della possibilità che una donna diventi presidente della Repubblica. Non è una questione di nomi: è una trasformazione culturale quella per la quale stiamo combattendo e per questo accogliamo con molto favore il dibattito di questi giorni, che noi stesse abbiamo contribuito ad innescare agli inizi di dicembre, lanciando una petizione che oggi sfiora le 2 mila firme. Ma adesso occorre la spinta finale, l’obiettivo può diventare concreto”. A tre settimane dall’inizio ufficiale della procedura per l’elezione del prossimo presidente della Repubblica torna in campo Aidda, l’associazione delle donne imprenditrici, con la presidente nazionale Antonella Giachetti. Già un mese fa l’associazione aveva lanciato in un’iniziativa a Napoli una raccolta firme fra le donne imprenditrici del Paese per chiedere che una donna diventi prossimo capo dello Stato. Adesso siamo al dunque. E Aidda rilancia: “Siamo al momento decisivo. Lo sforzo di questi mesi adesso può diventare realtà. L’ideale può diventare storia. Siamo convinte che questo Paese abbia bisogno della sensibilità e delle peculiarità delle donne. Per affrontare le sfide che il futuro ci presenta c’è bisogno di valori femminili, dei valori della cura e della sostenibilità, e per questo è ora necessario ed urgente portare una donna nel ruolo più prestigioso del Paese, quello che ha il compito di rappresentare l’unità nazionale”, afferma la presidente Aidda Giachetti. Le firme a sostegno della petizione lanciata a dicembre sono ormai quasi a quota 2 mila ma la raccolta non si ferma: “C’è bisogno del contributo di tutte e tutti, ricordando che più che di una richiesta di genere, si tratta di una improrogabile e necessaria modificazione (una rivendicazione) di valore politico, sociale, simbolico: la nomina di una presidente donna sarebbe esempio per le nuove generazioni della trasformazione in atto e sancirebbe una svolta nell’immaginario pubblico collettivo, l’inizio di una fase diversa dove la dimensione della cura entra a far parte della vita pubblica. Facciamo il tifo per una donna al Quirinale e chiediamo a tutte le donne di questo Paese di dare una mano e far sentire la loro presenza” invoca Giachetti.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

E’ uscito in tutti gli store “Helenasya” l’ultimo libro di Pieralberto Faina

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2022

Helenasya è un romanzo fantastorico dove l’autore ha messo insieme singolari ingredienti. Si prenda l’antica Anatolia, la Grecia, l’Egitto, la Mesopotamia e l’Italia. Si prendano antichissime città come Larsa, Qattara, Thermì, Ur e Uruk. Si prendano personaggi storici come l’affascinante Nitocris d’Egitto o Sargon I di re dell’impero accadico e la sua discendenza, da Narām-Sîn, re delle quattro parti del mondo, a suo figlio Shar Kali Sharri. Non basta, occorre anche un pizzico di trascendente, ed ecco Hestìa (dea olimpica greca) oppure l’affascinante Ishtar-Inanna, la signora del cielo, il dio Enki, signore della Terra e il terribile Anzû, il dèmone che rubò le tavole del destino degli uomini. I nomi e riferimenti storici sono innumerevoli e, tutto questo, costituisce un vasto palcoscenico fatto di uomini, regioni e città che un viaggiatore che fosse vissuto nel 2150 avanti Cristo, avrebbe potuto vedere e incontrare. Nella storia raccontata dall’autore, un pazzo mitomane, Elchijsed, diventa l’incontrastato sovrano del più forte impero del mondo; con la compiacenza di sacerdoti integralisti, dichiara le donne preda dei dèmoni e quindi impure: per lui non c’è altra soluzione che annientarle… tutte tranne una, l’eletta. L’impero si espande inghiottendo i piccoli regni limitrofi ed Helenasya, un’amazzone di origine somala rimasta a capo della difesa della sua città, Tabrea, non riesce a opporsi alla sua distruzione. Ma come avrebbe potuto contrastare efficacemente il forte nemico potendo contare solo sulle misere energie di guerrieri anziani? Ciò era accaduto perché Serocle, il re del regno di Tabrea, con una spettacolare fuga via mare aveva condotto i giovani in salvo da quell’inferno per fondare con loro una colonia lontana da quel mondo che si andava oscurando. Helenasya, per via della pelle scura, deve combattere come una leonessa per sopravvivere in un mondo divenuto misogino e razzista: finita in schiavitù alla resa della città, la sua dignità viene calpestata ma reagisce con orgoglio e intelligenza contribuendo in modo determinante alla caduta del folle tiranno.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »