Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Archive for 4 luglio 2021

Ricovero del Papa al Gemelli di Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Il Santo Padre ha colto un po’ tutti di sorpresa recandosi nelle prime ore del pomeriggio di oggi all’ospedale Gemelli in macchina con il suo autista, ma senza scorta. Degenti e personale del Policlinico non si sono accorti dell’illustre visitatore salvo il personale direttamente coinvolto per il suo ricovero. Eppure la degenza del Papa era stata prevista da tempo. Dopo qualche ora dal ricovero è stato operato dal prof. Alfieri ed ora siamo già al bollettino medico che informa sulla riuscita sull’intervento. La patologia del Papa riguarda una infiammazione dei diverticoli del colon. Si tratta di un’operazione che prevede la resezione della parte compromessa. Resterà in ospedale una decina di giorni. L’intervento è ritenuto di una certa importanza ma non è infrequente per le persone di una certa età. Ora l’ospedale è, praticamente, cinto d’assedio dalle troupe televisive, da giornalisti e da una folla di fedeli ma anche di curiosi ma tenuti a bada da un presidio di pattuglie della polizia municipale e da quella di Stato. Per il prof. Pappalardo, docente di chirurgia generale all’Università La Sapienza di Roma la forte infiammazione dei diverticoli del colon provoca un restringimento del lume impedendo il passaggio delle feci. E’ stato, quindi, necessario provvedervi chirurgicamente anche se in precedenza era stato già sottoposto a cure mediche. Ci associamo a quanti, e sono già numerosi a partire dal Presidente della Repubblica, che hanno espresso al Santo Pafre gli auguri di pronta guarigione.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“La gioia di suonare insieme”

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

E’ il tema della sesta trasmissione di Radio Onda UER ispirata all’arte e alla vita del cantautore Chris Cappell.Il programma, a cura di Carlo Climati, racconta la bellezza dell’esperienza musicale che Christian Cappelluti, in arte Chris Cappell, ha vissuto con i suoi amici nei giorni del liceo e dell’università. La stessa esperienza che, ancora oggi, vivono tanti altri giovani, in ogni parte del mondo.La musica è un linguaggio universale che oltrepassa ogni confine. Suonare in un gruppo significa dialogare, creare, divertirsi, ma soprattutto coltivare l’amicizia e crescere insieme.Come sempre, la trasmissione ha proposto l’invito all’ascolto di una canzone di Chris Cappell: “When you come around”. Il programma si è concluso con un’intervista al Dott. Giovanni Lucrezi, che ha raccontato l’esperienza musicale con Christian e i suoi amici

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Visita istituzionale all’Università di Parma della Palestine Technical University Kadoorie

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Dopo oltre un anno di attività di internazionalizzazione condotte a distanza, si torna lentamente verso una normalità, anche in ambito istituzionale.Nei giorni scorsi il Pro Rettore Vicario dell’Università di Parma Paolo Martelli ha ricevuto la visita di Derar Eleyan, Assistente del Rettore della Palestine Technical University Kadoorie.Derar Eleyan era accompagnato da Nadia Monacelli, Direttrice del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale (CUCI) dell’Ateneo di Parma e da Stefano Caselli, docente del Dipartimento di Ingegneria e Architettura. Una storia travagliata, quella dell’Ateneo palestinese, che ha portato al suo accreditamento ufficiale come prima università statale solo nel 2007.I rapporti dell’Università di Parma con la Palestine Technical University Kadoorie hanno avuto inizio nel 2016 nell’ambito del progetto Erasmus+ ROMOR “Research Output Management through Open Access Institutional Repositories in Palestinian Higher Education Institutions”, che ha visto la partecipazione di quattro atenei palestinesi e quattro europei. Per l’Ateneo di Parma, il coinvolgimento diretto del Dipartimento di Ingegneria e Architettura con Anna Maria Tammaro e Stefano Caselli si è concretizzato nella presenza di diversi studenti e docenti palestinesi per periodi di studio e formazione professionale nell’ambito dell’Ingegneria Informatica e dell’Archivistica Digitale. Il progressivo coinvolgimento del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale ha poi favorito la crescita dei rapporti di collaborazione con la Palestine Technical University Kadoorie, contribuendo significativamente all’obiettivo di questa visita istituzionale, finalizzata ad esplorare concrete opportunità di attivazione di percorsi di doppia titolazione negli ambiti food, economia e ingegneria.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

MOREandLESS: verso il futuro dell’aviazione civile supersonica

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

È possibile tornare a viaggiare su aerei civili a velocità supersonica? In tempi recenti l’utilità di sviluppare un sistema di aviazione civile più veloce e sicuro, ma anche più ecologico, ha spinto centri di ricerca, università e imprese a concepire nuovi velivoli per l’aviazione supersonica.Il progetto internazionale MOREandLESS – MDO and REgulations for Low-boom and Environmentally Sustainable Supersonic aviation, finanziato con fondi europei nell’ambito del programma H2020 e coordinato dalla professoressa Nicole Viola, docente di Impianti e sistemi aerospaziali del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale – DIMEAS al Politecnico di Torino, si propone di contribuire alla definizione, in ambito europeo e all’interno della più ampia comunità internazionale, di standard per la realizzazione di voli supersonici sicuri che rispettino l’ambiente, ad esempio per quanto riguarda le emissioni di gas serra e il rumore.L’analisi multidisciplinare portata avanti durante il progetto terrà conto di elementi di aerodinamica, propulsione, emissioni di inquinanti, gas serra, rumore e scienze del clima, al fine di proporre delle linee guida per l’Unione Europea e la comunità internazionale, rappresentata nel progetto da due aziende americane (Boom Technology e Boeing).MOREandLESS creerà un dialogo con gli enti regolatori dell’Unione Europea e degli Stati Uniti, facendo partire lo studio da modelli di velivoli supersonici a basso impatto ambientale in corso di sviluppo in Europa (come per esempio il progetto Stratofly, condotto sempre dalla professoressa Viola nell’ambito del programma H2020). Verranno testati nuovi tipi di combustibili come biofuel e idrogeno liquido. Nuove generazioni di studenti, scienziati, ingegneri verranno coinvolte nel progetto, contribuendo in questo modo a formare persone capaci di gestire il futuro sviluppo di un’aviazione supersonica che rispetti l’ambiente.Il progetto contribuirà a mantenere un alto livello di protezione ambientale nello sviluppo dell’aviazione civile supersonica, pari a quello della futura aviazione subsonica, in termini di cambiamento climatico, qualità dell’aria e rumore. MOREandLESS riunisce le competenze di Università, Centri di Ricerca, industrie, Piccole e Medie Imprese, associazioni, per ideare standard e misure utili agli enti regolatori, ai decisori politici e alle aziende del settore dell’aviazione civile. I 15 soggetti che partecipano al progetto sono: Politecnico di Torino, Boom Technology e The Boeing Company (Stati Uniti), Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, Centre National de la Recherche Scientifique ed ENVISA SAS (Francia), Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt e Technische Universität Hamburg-TUHH (Germania), Institut Franco-Allemand De Recherches de Saint Louis-ISL (Francia-Germania), ECATS International Association AISBL e Institut Von Karman de Dynamique des Fluides (Belgio), Fundación de Ingeniería Civil de Galicia (Spagna), Institutul National De Cercetare-Dezvoltare Aerospatiala “Elie Carafoli” (Romania), Lunds Universitet-LUND (Svezia), Delft University of Technology-TU Delft (Olanda).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Corsi abilitanti, chi li ha visti?

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Sui corsi di abilitazione per insegnare nelle scuole aleggia un silenzio assordante. Perché i corsi annunciati più volte dallo stesso ministero dell’Istruzione non partono? Perché l’amministrazione scolastica non spiega i motivi di questo ritardo imperdonabile? Ci sono tantissimi docenti non di ruolo, e non solo, che stanno attendendo con particolare interesse l’avvio della procedura che permetterebbe loro di essere stabilizzati o spostati, nel caso di chi già è assunto a tempo indeterminato, su classi di concorso a loro più congeniali.Proprio a causa di questa lunga ed inspiegabile attesa, Anief ha deciso di mettere a disposizione un modello di diffida per tutelare chi risulta danneggiata dall’attesa infinita: “siamo pronti a ricorrere in tribunale – spiega il presidente del giovane sindacato – per obbligare l’amministrazione scolastica a partire con questa selezione. Noi riteniamo che chi abbia già svolto 36 mesi di servizio o sia già di ruolo possa comunque partecipare al corso senza nessuno sbarramento”.Secondo il professore Marcello Pacifico, “poi non ci si può lamentare se ci sono tanti docenti che insegnano senza abilitazione all’insegnamento o se sono senza specializzazione su sostegno, dal momento che anche in vista del prossimo anno scolastico sono previsti appena 16 mila posti per specializzarsi dal momento che ci sono oltre 60mila insegnanti non specializzati”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Decreto Semplificazioni

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

I temi di modifica del decreto posti dal giovane sindacato sono svariati. Vanno dalla conferma dell’immissione in ruolo dei docenti che hanno svolto anche l’anno di prova e sono stati o rischiano di essere licenziati, all’assunzione da prima fascia Gps senza vincolo di servizio triennale e all’occorrenza anche da seconda fascia Gps con titolo di abilitazione o specializzazione da conseguire subito; dalla riapertura della graduatorie ad esaurimento per gli abilitati all’insegnamento prescindendo dalle modalità, alla rimodulazione dei criteri che portano all’assegnazione dei posti di sostegno quindi da collocare tutti in organico di diritto; dal reclutamento dei docenti precari di religione cattolica, attraverso una modalità di assunzione straordinaria e riservata, all’allargamento a tutto il personale di ruolo, anche ai neo assunti, della possibilità di presentare domanda di assegnazione provvisoria. È quindi necessaria l’apertura di una “finestra” straordinario di mobilità, rivolta a tutto il personale che è stato assunto in province o regioni lontane dagli affetti e che continua a ritrovarsi “immobilizzato”. Sotto forma di emendamento, il sindacato ha fatto da tramite per chiedere l’avvio di corsi di abilitazione e specializzazione, annunciati da oltre un anno e di cui si sono perse le tracce.Molto simili alle richieste formulate dal giovane sindacato sono poi gli emendamenti presentati sulla necessità di revisione degli organici del personale, da attuare non più solo in base alle mere iscrizioni degli alunni; sul rapporto alunni-docenti, così da cancellare le classi pollaio e salvaguardare la didattica; sul reclutamento del personale educativo, da troppi anni dimenticato; sul corso-concorso per dirigenti scolastici, di cui si ha estremo bisogno considerando che i posti vacanti torneranno presto ad essere consistenti soprattutto in alcuni territori; sulla proroga dell’organico Covid, che anche a settembre tutti ritengono giustamente necessario per fare fronte alle necessità derivanti dalla pandemia ancora in atto.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola, la ricerca di ADL Consulting: il Governo risponde a 1 interrogazione su 4

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Solo il 24.18% delle interrogazioni parlamentari in tema di scuola presentate nel periodo della pandemia (da marzo 2020 a maggio 2021) ha trovato risposta da parte degli esponenti dei governi guidati prima da Giuseppe Conte (il cosiddetto Conte bis) e poi da Mario Draghi (che ha giurato nel febbraio 2021). È quanto rileva un’analisi dal titolo «Notte prima degli esami: i dati sul dibattito politico sulla scuola», condotta dalla società di consulenza strategica di public affairs e digital lobbying ADL Consulting in collaborazione con Elif Lab, impresa innovativa che opera in ambito data science. Oggetto dello studio sono stati 1.637 atti di indirizzo e controllo presentati in quel periodo alla Camera e al Senato: ordini del giorno, interrogazioni, interpellanze, risoluzioni e mozioni.Il partito che ha ricevuto più risposte è stato Italia Viva (40.38%). Quello che ne ha avute meno è stato Forza Italia (17%). Per quel che riguarda la «produzione», i gruppi della Lega di Camera e Senato sono stati i più attivi, con 361 atti, seguiti da M5s (297), FI (251) e FdI (246). In coda ci sono Pd (141), Iv (113) e Leu (59). Prendendo in considerazione la mappa semantica degli atti, in quelli legati alla scuola presentati dal Movimento 5 Stelle si rileva un filone tematico segnato da prevenzione e vaccinazione, un’attenzione ai bisogni educativi speciali e al cosiddetto Pei (piano educativo individualizzato), alla dispersione scolastica e alla scuola nel più ampio contesto della promozione della cultura. Non mancano riferimenti a concorsi e graduatorie, così come all’inquadramento dell’istruzione nelle politiche per la ripresa economica. In questo ambito si inseriscono anche argomenti connessi all’innovazione e alla digitalizzazione delle attività educative.Forza Italia spinge sui temi dell’organizzazione dei trasporti e della conduzione delle attività scolastiche all’interno della complessiva gestione dell’epidemia, sia da un punto di vista sanitario sia con uno sguardo all’andamento economico. Spazio è dedicato anche alla conciliazione dei ritmi delle famiglie e del lavoro in smart working, alle scuole paritarie, alla tutela della “cultura italiana” e agli interventi per la digitalizzazione e l’installazione della banda larga. Il Partito Democratico sottolinea le difficoltà psicologiche dovute all’impatto della pandemia sulla vita di ragazzi e bambini, oltre che la necessità di non perdere di vista la gestione di altre malattie croniche anche in questa fascia d’età. I trasporti sono un tema importante, ma non vengono tralasciate la formazione professionale, la tutela dei minori in famiglia e la protezione dei diritti dei giovanissimi, in un più complessivo posizionamento contro le discriminazioni. Fratelli d’Italia si concentra sulle politiche di protezione dei diritti di bambini e ragazzi, sulle graduatorie del personale scolastico e sulla digitalizzazione della didattica. Sul fronte degli insegnamenti, si focalizza sulla discussa opportunità di inserirvi tematiche legate alle battaglie LGBTQI, ma anche sulla spinta per la diffusa introduzione della questione dalmata e delle foibe nei programmi scolastici. Un ruolo di rilievo ricoprono anche il bonus babysitter e il problema delle “classi pollaio”, oltre che il peso del sistema educativo nel rilancio economico del Paese e l’organizzazione dei calendari di vaccinazione.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bitdefender nomina Patrizia Zocco Field & Channel Marketing per l’Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Milano Bitdefender, leader mondiale della sicurezza informatica, è lieta di annunciare l’ingresso nel team italiano di Patrizia Zocco in qualità di Field & Channel Marketing per l’Italia.Patrizia Zocco ha oltre 20 anni di esperienza in aziende software nel settore enterprise. Entra nel team di Bitdefender dopo aver lavorato per 13 anni in Forcepoint, contribuendo alla crescita dell’azienda e consolidando le sue competenze di marketing, sui mercati locali e internazionali, in quanto responsabile delle attività marketing e channel marketing di Sud Europa e Israele. Precedentemente, Patrizia ha lavorato per società rilevanti come McAfee, Citrix, esperienze importanti che avvalorano l’ingresso di Patrizia Zocco nel team marketing italiano di Bitdefender.Bitdefender, in Italia dal 2016, è notevolmente cresciuta e può oggi contare su un team di circa venti persone che, suddivise tra Romania e Italia, operano con una focalizzazione al 100% sulle attività nel nostro Paese e sono in grado di accompagnare e sostenere clienti, partner e distributori lungo tutta la filiera operativa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pac: Il taglio delle risorse penalizza l’agricoltura

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

La più grande riforma della Pac degli ultimi trent’anni assegna all’Italia più obiettivi, ma mette a disposizione meno risorse rispetto al passato – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. L’ammontare di fondi previsto fino al 2027 si aggira infatti intorno ai 34 miliardi di euro. Una cifra che sancisce un taglio di 6,2 miliardi in valore assoluto e del 15% in termini relativi, contro una diminuzione media complessiva per l’intera Unione europea che si attesta al 10%. Spetterà dunque al Governo italiano integrare queste risorse attraverso il cofinanziamento nazionale dei fondi per lo sviluppo rurale, che potrebbe far salire la disponibilità complessiva a 50 miliardi di euro. Il ridimensionamento del budget della Pac non è una novità: è avvenuto in modo graduale e costante negli ultimi decenni, passando dal 50% del bilancio Ue negli anni Novanta all’attuale 30% – prosegue Tiso. Il taglio era dunque atteso, ma non si può non rilevare che per l’Italia pesa circa un terzo in più rispetto alla media europea. A conti fatti, la nostra agricoltura, una delle più importanti del Vecchio continente per volumi di produzione e qualità, ne esce penalizzata.Il problema delle risorse, naturalmente, non è solo quantitativo, ma riguarda anche e soprattutto gli obiettivi che la nuova Pac ha fissato per gli Stati membri. Questi ultimi sono largamente insufficienti a realizzare il Green Deal che, stando così le cose, è destinato a rimanere sulla carta. Dagli ecoschemi alla condizionalità sociale, passando per i finanziamenti alle Pmi agricole, poco è destinato a cambiare rispetto al passato se non saranno apportate correzioni a livello europeo e nazionale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Controversia Libia-Italia in materia di zone di protezione della pesca

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Montecitorio ha tracciato le linee di intervento affinché le vicende dei pescherecci ‘Afrodite’ e ‘Aliseo’ diventino solo un triste ricordo e non si verifichino più. Con l’accordo unanime delle forze politiche di maggioranza, infatti, il Governo è stato impegnato a lavorare per trovare una soluzione definitiva alla controversia con la Libia che diventerà un impegno diplomatico primario e imprescindibile per il nostro Paese”. Lo dichiara il deputato Dedalo Pignatone (M5S) a seguito dell’approvazione, nelle commissioni Esteri e Agricoltura della Camera, della risoluzione congiunta sulla controversia tra Italia e Libia in materia di zone di protezione della pesca (ZPP).“Accanto a un deciso dialogo diplomatico – prosegue – il Governo si è impegnato a definire un accordo di partenariato sulla pesca, sul modello di quelli già stipulati con alcuni Paesi della costa occidentale dell’Africa, che consenta ai nostri pescatori di accedere, legalmente e in sicurezza, alla zona di pesca libica, favorendo iniziative di cooperazione tra marinerie nel rispetto delle legittime aspettative dei rispettivi comparti. Attenzione verrà posta poi sulle tradizioni di pesca di specifiche realtà imprenditoriali e geografiche italiane che per più lungo tempo hanno esercitato attività di pesca nelle zone su cui la Libia ha dichiarato propri diritti di sovranità esclusiva”.“Il Mediterraneo deve divenire luogo di scambio e confronto – aggiunge il parlamentare -, per questo chiediamo l’organizzazione di una ‘Conferenza mediterranea’ con la partecipazione di tutti i Paesi rivieraschi mentre sarà il tavolo tecnico interministeriale tra Maeci, Difesa, Trasporti, Mipaaf, Mise e Lavoro, di concerto con la Conferenza Stato-Regioni, a sviluppare soluzioni anche al fine di predisporre strumenti straordinari di sostegno per i pescherecci che operavano tradizionalmente nelle acque della ZPP libica o a rendere strutturali i sussidi alle famiglie danneggiate dall’interruzione dell’attività di pesca” conclude.

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agricoltura. La Pietra (FdI): ritorna il tema della siccità

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Il Governo si riempie la bocca di slogan ma nel PNRR non c’è nulla. “Come ogni anno, ritorna il tema della mancanza di acqua. I fiumi, il Po ad esempio, sono a livelli minimi e la bassa portata inizia a creare problemi ai consorzi di irrigazione per il prelievo delle acque. Situazione ancora più grave se rapportata al fatto che la stagione estiva è appena iniziata e si prevede un periodo torrido per i prossimi mesi. Se è vero che i cambiamenti climatici rendono il clima incerto e che i fenomeni sono sempre più estremi, è altrettanto vero che l’agricoltura italiana deve affrontare il problema in maniera strutturale. La riforma nazionale del sistema dei consorzi irrigui e di bonifica valorizzi i tanti esempi virtuosi, ma metta fine alle tante criticità che insistono sul territorio nazionale. Ma oltre a questo occorre un piano nazionale per la realizzazione di bacini di raccolta, indispensabili per una buona programmazione e conservazione dell’acqua. Il PNRR può essere un’occasione unica per creare un sistema nazionale di conservazione delle acque, ma purtroppo non c’è traccia nei piani del governo e tanto meno delle regioni. Una maggioranza che si riempie la bocca di slogan e di principi ambientalisti ma che poi nei fatti non fa assolutamente niente. Fratelli d’Italia rilancia il tema delle risorse idriche, ma non lo fa in maniera demagogica ma chiedendo un piano serio per realizzare una rete nazionale di bacini”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Patrizio La Pietra, capogruppo in Commissione Agricoltura.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Governo. Politica estera

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

In una gustosissima scenetta de il film “Il marchese del Grillo”, Ricciotto, l’aiutante del nobile romano, annunciava, dalla finestra del palazzo avito, la buona novella del risveglio del marchese. “S’è svejato”, proclamava. Non vogliamo essere irriverenti, ma abbiamo sorriso quando, nell’incontro con il segretario di Stato americano Antony Blinken, il nostro ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha detto che i legami commerciali sino-italiani “sono assolutamente incomparabili con l’alleanza dell’Italia con gli Stati Uniti e le partnership con la Nato e l’Ue.” E’ una buona novella. Pochi ricorderanno i rapporti con la Cina del nostro Di Maio, allora anche vicepremier nel governo Conte1, concretizzati nel “Memorandum d’intesa” tra i due paesi e presentato come accordo economico, mentre erano, invece, politici, il che ha provocato sconcerto tra i membri del G7 (le 7 potenze economicamente più avanzate) e nei paesi della Nato. L’accordo, di economico aveva poco o punto, salvo reclamizzare l’esportazione di arance italiane in Cina che, tra l’altro è uno dei maggiori Paesi produttori dell’agrume. Pochi ricorderanno la proposta del Di Maio di un referendum per l’uscita dall’euro e, quindi dalla Ue, e anche dalla Nato perché “strumento di aggressione”. “Voglio essere molto chiaro”, ha detto Di Maio, “le alleanze dell’Italia con Stati Uniti, Nato e Ue non sono solo alleanze strategiche, ma alleanze di valori, che permettono alla nostra democrazia di affrontare temi come le violazioni dei diritti umani”. Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Inflazione: tasso al +1,3% con ricadute di 387,40 Euro annui a famiglia

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

L’Istat a giugno rileva il tasso di inflazione al +1,3%, lo stesso livello di maggio. “Il carovita – specifica l’Istituto di Statistica – è sostenuto ancora prevalentemente dai prezzi dei beni energetici”, come facilmente prevedibile.Oltre ai beni energetici, in vista dell’estate, come annunciato aumentano anche i costi dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona.Con il tasso di inflazione a questi livelli le ricadute per i cittadini saranno di +387,40 Euro annui a famiglia.Una spesa che preoccupa, soprattutto perché riguarda un settore, come quello dell’energia, in cui crescono senza sosta il disagio e la povertà. Secondo i dati più recenti l’8,8% delle famiglie si trova in situazione di povertà energetica: una condizione che indica la difficoltà di una famiglia ad acquistare un paniere minimo di beni e servizi energetici o una situazione in cui l’acquisto dei servizi energetici necessari alla famiglia implica una distrazione di risorse superiore a un valore socialmente accettabile.È urgente che il Governo intervenga con urgenza su tale versante adottando misure efficaci a sostenere le famiglie in questa delicata fase, avviando opportuni piani di rilancio dell’occupazione, operando la proroga del blocco dei licenziamenti e rafforzando l’azione di contrasto all’evasione fiscale.In campo energetico, come chiediamo da tempo, è inoltre necessario avviare una riforma generale della tassazione in bolletta, a partire da una attenta revisione dei famigerati oneri di sistema. Inoltre, come recentemente abbiamo fatto presente alla stessa Autorità per l’Energia, è giunto il momento di aprire una seria e approfondita discussione sulle politiche energetiche, sulla transizione ecologica e sulle misure da adottare per informare e tutelare i cittadini in questa delicata fase.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rossini Trading S.p.A annuncia l’accordo di acquisizione del 100% di Giblor’s

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Rossini Trading S.p.A, azienda bergamasca attiva da cinquant’anni su tutto il territorio nazionale nella produzione di abbigliamento da lavoro, DPI e specifico per il mondo ho.re.ca controllata dalla famiglia Rossini, annuncia oggi l’accordo dell’acquisizione di Giblor’s, azienda carpigiana di abbigliamento professionale.Fondata a Carpi nel 1977 e guidata dalla famiglia Giberti, Giblor’s rappresenta un’eccellenza italiana a livello internazionale, in particolare nel settore dei capi da lavoro di alta gamma per il mondo ho.re.ca, mercato che rappresenta il 70% del suo fatturato complessivo. Rinomate soprattutto per matrice artigianale, alta qualità, design e tecnologie tessili, le linee di abbigliamento Giblor’s sono riconosciute per la cura del dettaglio e la capacità di armonizzare sapientemente tradizione sartoriale e innovazione. L’azienda ha una forte presenza sul territorio nazionale grazie a una fitta rete di rivenditori, accordi distributivi e 30 punti vendita in franchising e conta inoltre su una crescente presenza in ambito internazionale, in particolare in Europa. Giblor’s, che conta oggi circa 25 dipendenti, ha chiuso l’esercizio 2019 intorno ai 12 milioni di euro.L’accordo, ufficializzato oggi, prevede l’acquisizione da parte di Rossini Trading S.p.A. di Giblor’s e il mantenimento del management attuale alla guida dell’azienda, a conferma di una volontà reciproca di continuità gestionale. Giblor’s si integrerà sinergicamente con l’esperienza e il know-how del gruppo Rossini e insieme alla nuova proprietà opererà quotidianamente nella gestione, conservando quell’attenzione ai clienti, collaboratori, fornitori e agenzie che da sempre la contraddistingue e che ne ha determinato il successo, rendendola un punto di riferimento del settore. Con l’acquisizione di Giblor’s, Rossini Trading S.p.A. (55 dipendenti e un fatturato che supererà nel 2021 i 31 milioni di euro) diviene uno dei maggiori operatori nel mercato dell’abbigliamento professionale, nel quale opera già con i marchi proprietari Rossini, Rossini Tech, Rossini Design.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Investire sul futuro: l’Italia alla sfida del Next Generation EU

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

5 luglio 2021 dalle 17.00 alle 18.30 in streaming. Che cosa rappresenta per il nostro Paese l’opportunità del Next Generation EU? Quali sfide ci attendono a seguito dell’approvazione del PNRR? Questi alcuni tra gli argomenti della tavola rotonda che avrà luogo il 5 luglio 2021 durante l’Open Lesson che inaugurerà il Master Management Politico della 24ORE Business School. L’evento sarà aperto al pubblico. Aprirà i lavori Maurizio Santacroce, Amministratore Delegato della 24ORE Business School, che interverrà per sottolineare l’importanza strategica e il grande valore che la formazione rappresenta in questo contesto storico per dare slancio al nostro Paese. Ospiti d’eccezione il Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini, il Ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta, Antonella Polimeni, Rettrice dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e Giuseppe Laterza, Presidente della casa editrice omonima, moderati dall’editorialista e direttore del master Dino Pesole. Al termine degli incontri sarà previsto un momento di Q&A.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Lignano ricorda Hemingway a 60 anni dalla morte dello scrittore

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Hemingway arrivò a Lignano Sabbiadoro nel 1954 e questo passaggio è un’eredità importante per la località friulana (la cui fondazione risale al 1903), che lo scrittore definì la Florida d’Italia, colpito dal paesaggio e dalla visionarietà progettuale della nascitura Lignano Pineta.E se Lignano non è solo mare, sole, sabbia dorata, divertimento, ma è anche cultura, lo deve a questo un visitatore d’eccezione, di cui il 2 luglio ricorre il 60° anniversario della morte: il premio letterario istituito dalla località friulana in suo onore, di cui è appena terminata la 37^ edizione, coinvolge ogni anno, infatti, prestigiosi nomi di caratura internazionale ed è uno degli eventi più attesi dell’anno.Doveva esserci già caldo quando l’autore de Il vecchio e il mare, nell’aprile 1954, arrivò, appunto, a Pineta (Lignano occupa una penisola triangolare, delimitata dalle tre acque dall’Adriatico, della laguna di Marano e della foce del Tagliamento, e da est verso ovest si suddivide tra Sabbiadoro, Pineta e Riviera), in quella che era ancora solo un cantiere del visionario architetto Marcello D’Olivo, la meravigliosa e unica cittadina a forma di chiocciola che oggi tutti conoscono e che ospita edifici dall’architettura straordinaria, quali villa Mainardis, una delle costruzioni del ‘900 più importanti di tutto il Mediterraneo, anche per le sue forme circolari, perfettamente armoniche con l’impianto progettuale di D’Olivo.Le foto d’epoca ritraggono il grande Hemingway mentre fa uscire la sabbia dalla sua scarpa in un panorama ancora senza nulla intorno: la laguna (https://www.turismofvg.it/Lagune/Laguna-di-Marano), così come il Tagliamento, era uno dei luoghi più amati, in cui amava andare a caccia di anatre selvatiche da canneti, pinete selvagge e isolotti.Ernest Hemingway si recò più volte in Friuli e ne parlò nel un suo libro memorabile, Addio alle armi, che racconta, nella finzione romanzesca, parte della sua esperienza nella Prima Guerra mondiale. Il suo rapporto con queste nostre terre si rinsaldò nel corso degli anni grazie all’amicizia con la famiglia Kechler, che lo ospitò spesso nelle proprietà friulane e, appunto, nella nascente Lignano.Ne scrisse anche in Di là dal fiume e tra gli alberi, romanzo friulano ancora oggi molto amato dal pubblico, legato anche una storia tutta friulana con la giovane Adriana Ivancic, la diciannovenne cugina di Kechler.In memoria del suo passaggio Lignano Sabbiadoro ha dedicato a Hemingway un parco, dove era stato ipotizzato potesse avere una sua villa, proprio come fece Alberto Sordi: il parco è una bellissima area verde di Pineta in cui potersi rilassare o fare fitness, seguendo anche un percorso vita. All’interno di questo polmone verde sono stati creati anche sentieri per piacevoli passeggiate, aree per i più piccoli e un bellissimo spazio per spettacoli all’aperto.E parlando di Hemingway, una zona del Parco è dedicata al ricordo della sua vita, con mostre fotografiche permanenti e scritti. Questo spazio ospita anche la Festa dei Fiori, che segna l’inizio della stagione estiva.Forse meno noto alle cronache ufficiali, ma bellissimo e struggente nel suo essere rimasto pressoché intatto, quasi come quando lo scrittore lo frequentava, è un luogo come la Bilancia di Bepi, una grande bilancia da pesca, caratteristica di questa zona di dialogo tra più acque, immersa nel verde smeraldo liquido della laguna di Marano, alle foci del fiume Stella, riserva naturalistica straordinaria.Attualmente gestita da Daniele, skipper con laurea in Tecnologie Multimediali, che ha girato il mondo ed è poi tornato nella bassa friulana, nipote del Bepi dei tempi di Hemingway, ha conservato inalterato lo stile del cottage in legno da cui si manovra la rete della bilancia ed è un piccolo angolo di pace, a un passo da tutto, ma fuori dal mondo. Se si entra in una delle sue salette, le foto con dedica (a Bepi) di Hemingway sono ancora lì, così come quelle di altre celebrità dell’epoca, insieme un po’ di memorabilia a tema marinaresco, e per un attimo si respira l’atmosfera di quel periodo di rinascita e sogno: “For Giuseppe Ciprian from his friends Mary and Ernest Hemingway” recita lo scritto autografo, datato 6 agosto 1954. E sotto, sulla stessa foto, c’è un’altra dedicata, fatta però a Daniele, da un parente dello scrittore. Amicizia a distanza e continuità, piccoli miracoli che ogni tanto succedono e rendono ancora più speciali i luoghi e le storie.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

IFAD and Guinea to help rural populations recover from the effects of the COVID-19 pandemic

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

The International Fund for Agricultural Development (IFAD) will provide the Republic of Guinea with a grant to improve the resilience of more than 2,123 poor farming households trying to cope with the COVID-19 pandemic, by ensuring rapid access to inputs, information, markets and cash.Despite its rich natural resources, Guinea is among the poorest countries in Africa. Low agricultural productivity, lack of wage employment, lack of access to financial services and poor rural infrastructure are all factors. Guinea has significant undeveloped agricultural potential. Soil and weather conditions are highly favourable to agriculture and just 25 per cent of potential arable land is being cultivated. Guinean agriculture consists mainly of family farming focusing on food crops, mainly cereals (rice and maize), tubers and palm oil. The agriculture sector accounts for 20 per cent of GDP. Growing demand for food is sustained by demographic growth (2.5 per cent in 2016) and urbanization (38 per cent of the population in 2016 versus 33 per cent in 2006).IFAD’s Rural Poor Stimulus Facility (RPSF) will allocate US$ 530,840 to Guinea to support activities of rural producers by supporting production and value chains and market access. The project will provide beneficiaries with agricultural inputs, basic agricultural equipment for food production and processing, technical assistance and training for increased productivity. The target beneficiaries will also receive production kits consisting of seeds (rice, maize and vegetables), fertilisers and plant protection products.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

US$1Million Al-Sumait Prize

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Kuwait City, Kuwait. Kuwait’s Al-Sumait Prize for African Development today announced an extension nominations to be received for its 2021 award for health to the middle of August 2021.The decision to extend the deadline was due to the repercussions of the COVID19-pandemic and the subsequent challenges being faced by African researchers, research centers, and healthcare organizations. The Health category includes but is not limited to initiatives, program, and research projects in the following areas: Combating the prevalence of diseases in Africa, with a special focus on the utilization of effective frameworks and programs, to address and manage health crises such as SARS, COVID-19, and infectious zoonotic diseases; National capacity building in medical research and medical education; Upgrading and maintenance of national medical facilities; Developing national health policies and successful implementation of the outcomes.Eligible candidates include organizations and research institutions whose initiatives and programs contributed significantly to solving health challenges in Africa, as well as outstanding researchers who are nominated by their institutions and peers.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

iLOQ kicks off cooperation with Bayer 04 Leverkusen to strengthen growth in Germany

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

The first phase of the cooperation is the installation during the summer of the iLOQ S5 digital locking system in Bayer 04 Leverkusen’s 30,210 capacity BayArena stadium.The BayArena is one of the most modern stadia in Europe. It was only right, therefore, that they chose the most innovative locking solution in the market. iLOQ’s digital locks are powered by the kinetic energy produced when inserting the key.“With iLOQ’s solution, no batteries or cables are needed. This saves us costs related to purchasing and changing batteries and removes the environmental impact of disposing of the battery waste. Access rights are programmed to the key, meaning that only one key is needed to access all locks in the premises. We can quickly and easily cancel access rights of lost or stolen keys and securely reprogram them which means there are no costs related to replacing or re-keying locks and no need to change any of the keys still in use,” explains Wolfgang Seßmann, Head of Strategic Building Management for the BayArena.iLOQ S5 is part of the iLOQ 5 Series which also includes the iLOQ S50 mobile access sharing solution where a mobile phone acts as both a key and a power source. The locking administration team will take advantage of the benefits of the battery-free and keyless iLOQ S50 as the installation expands to include Bayer 04 Leverkusen’s other facilities at a later date.“This is a great opportunity for iLOQ. We look forward to making life more accessible for staff and visitors to the stadium and to boosting our brand in the German market. And, as a company with its roots in Finland, we are also excited that Finnish national team goalkeeper Lukas Hradecky is an integral part of the Bayer 04 Leverkusen squad,” states iLOQ’s Germany Managing Director, Sascha Hilgers.“With exclusive status as a ‘Safety Partner’ of Bayer 04 Leverkusen, iLOQ will belong to a selected group of brands that make a productive contribution to the future of Bayer 04 Leverkusen. iLOQ’s presence will be seen on advertising boards and on the TV video panel at the stadium, in all Bayer 04 Leverkusen’s digital communications and at iLOQ’s stakeholder events,” states iLOQ’s Chief Marketing Officer, Joni Lampinen.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Codebase Technologies partners with Capital Bank Group to build new Regional Digital Bank

Posted by fidest press agency su domenica, 4 luglio 2021

Dubai, UAE Capital Bank Group selects Codebase Technologies to build and launch its first fully digital bank in Jordan and Iraq. The strategic partnership will enrich Capital Bank Group’s digital offering to its retail and corporate clientele.The Capital Bank Group initiative will spearhead digital transformation across the two countries, leveraging the countries’ combined 88% mobile penetration rate to transform the financial ecosystem; bringing secure and widely accessible digital banking to the broader market.Powered by Codebase Technologies’ award-winning Digibanc™ platform, the fully digital bank will empower Jordan and Iraq’s customers with next-generation banking services such as seamless onboarding, intuitive workflows, smartphone access, and an expansive array of innovative products and services. Digibanc™ is an innovative “Bank-in-a-box” solution that can be integrated with any financial institution’s existing core banking system and be customized to deliver unique digital banking products and services.Tamer Mauge, MENA Managing Director at Codebase Technologies, commented: “We are proud to partner with Capital Bank Group and take the next step forward to launch Jordan and Iraq’s first truly digital bank, aimed at both SME and retail customers. The opportunity we are embarking on will support the financial inclusion and literacy agenda while providing the banking industry in both Jordan and Iraq with cutting-edge technology infrastructure to pioneer digital financial innovation.” Zein Malhas, Chief Digital Officer of Capital Bank, said: “Technology has become the main element in our lives and our partnership with Codebase Technologies, which is the ideal partner in providing advanced technical services that reflect the commitment of Capital Bank Group to provide top-notch and innovative solutions in the digital world. Capital Bank Group continues to develop its services in line with the customer’s expectations and the Group’s belief that innovation is the language of the future that gives customers, whether individuals or companies, an exceptional digital banking experience without having to physically visit branches”. Raheel Iqbal, Managing Partner at Codebase Technologies commented on the partnership: “Codebase Technologies is committed to leveraging its global expertise and knowledge delivering innovative digital financial products and services. We have proven experience across multiple digital banking implementations in the region and we are passionate about supporting our partners to move the financial inclusion and digital transformation agenda forward.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »