Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Hairspray: il musical più “grosso” che ci sia

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 ottobre 2009

Parma 24 ottobre 2009 al Palacassa.  Tornano gli ArtistiSenzaNome con un nuovo spettacolo ambientato negli anni Sessanta, recentemente portato alla ribalta da un adattamento cinematografico che vede tra i protagonisti John Travolta, Michelle Pfeiffer e Zac Efron.  Gli ArtistiSenzaNome tornano con l’ultimo lavoro pronti per una nuova avventura da condividere con gli spettatori provenienti ormai non solo dal parmense, ma anche da diverse regioni d’Italia e non solo (c’è chi arriva perfino dall’Olanda!). Con la collaborazione del Comune di Parma e del Comune di Felino, il musical sarà un tuffo nell’America del Rock’N Roll e del Twist. Intrattenimento assicurato: situazioni esilaranti e momenti di pura emozione, conditi dalle coreografie di Jo Sassi, ballerino professionista  che si è preso a cuore il nuovo ambizioso progetto degli ArtistiSenzaNome, dando vita a una collaborazione esemplare in cui passione e professionalità si fondono in un’unica realtà, pronta per entusiasmare il pubblico a partire dal gran debutto. Coloratissimi e studiati di tutto punto i costumi di scena disegnati dal laureando all’Accademia di Belle Arti di Bologna Francesco Curto (una delle nuove voci “ASN”) e realizzati dalle mani esperte di “Rosanna & Flavia” e Cristina Gennari. Nel gruppo, guidato nel canto e nella dizione da Anna Maccaferri, si trovano gran parte delle Starlight cheerleaders tra le quali Silvia Soncini (ex Miss Parma 2006) e Veronica D’Ignoti Parenti (Miss Oltretorrente 2008). Tra i componenti storici del gruppo figura anche Gian Marco Schiaretti che con Tania Tuccinardi (rispettivamente  Mercuzio e Giulietta dell’opera popolare “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante) regaleranno simpatici camei all’interno del musical. E ancora Michele Dallaglio, deus ex machina del suono che cura gli aspetti fonici e multimediali della performance.

Una Risposta to “Hairspray: il musical più “grosso” che ci sia”

  1. peppanda said

    -Organizzazione:
    Non puoi far aspettare fuori per 40 minuti mille persone accalcate e al freddo neanche fosse il concerto di Michael Jackson-
    -Struttura:
    Inadeguata, non si può trasformare una fiera in un teatro. Non c’è visibilità perchè i posti sono tutti sullo stesso livello. Le riprese sul maxischermo erano pessime, più di una volta è stato ripreso il pavimento del palco o comunque chi in quel momento non recitava. L’audio non era dei migliori, più delle volte si son sentiti dei fastidiosi brusii.
    -Scenografia:
    Essenziale, mirata, colorata, carina
    -Costumi, trucchi pettinature:
    Costumi anonimi, non si capiva in che periodo fosse ambientato in quanto alcune persone erano vestite fine anni 50 altri come ai giorni nostri. Si poteva spendere qualcosa in più per le parrucche, erano pessime. Non si capiva chi facesse parte della comunità dei bianchi e chi dei neri. erano tutti dello stesso colore…cioè bianchi….
    -Attori:
    la protagonista femminile aveva una bella voce..peccato che fosse troppo magra per quella parte..le imbottiture erano ridicole, il protagonista maschile oltre ad avere una belle voce aveva un ottima presenza scenica, più di una volta ha dato sapore alla serata al quanto noiosa,..spesso la cadenza parmigiana regnava sul palco.. complimenti a parlantina e alla spassosa edna
    in definitva è stata una serata noiosa..un continuo guardare l’orologio in attesa della fine, con delle fughe degli spettatori alla fine del primo tempo..
    per fortuna si sono definiti attori amatoriali…ma proprio perchè tali, il prezzo di 15 euro è stato eccessivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: