Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°32

Più libri più liberi: l’impatto dei social sulle scelte dei lettori: comanda Instagram

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 dicembre 2022

Roma 7-11 dicembre 22 La Nuvola Eur. Alla Fiera nazionale della piccola e media editoria anche un focus su come le classifiche orientano gli acquisti. Chiude la giornata un approfondimento sui diversi metodi di rilevazione della lettura in Europa È Instagram il social network a cui gli italiani che usano i social per orientarsi nell’offerta editoriale si affidano maggiormente per scegliere quali libri leggere o ascoltare (54), davanti a Facebook (53%) e a YouTube (29%). TikTok è al 26%, ma sappiamo essere quello più diffuso tra i giovani. I dati fanno parte del focus sull’impatto dei social network sul mercato editoriale italiano previsto nel programma professionale di Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e in programma alla Nuvola di Roma dal 7 all’11 dicembre (in allegato il programma completo). L’incontro I social che stanno cambiando il mercato si terrà l’8 dicembre alle ore 11.30 in Sala ALDUS, ed è realizzato in collaborazione con ALDUS UP, il programma finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito di Europa Creativa. Interverranno Modestino Cedola (Minimum Fax), Lisa Ceccarelli (Hoepli) e Cristina Mussinelli (Ufficio studi AIE), moderati da Riccardo De Palo (Il Messaggero). È in programma l’8 dicembre in Sala ALDUS, alle ore 14.00, un incontro che indagherà su come le classifiche orientano le scelte dei lettori, e su come questo strumento di commerciale e di marketing per le case editrici si sia evoluto dagli Anni 80 a oggi. L’appuntamento Chi sta in classifica?, realizzato in collaborazione con Nielsen BookScan e IE – Informazioni Editoriali, vedrà gli interventi di Emanuele Di Giorgi (Tunuè), Monica Manzotti (Nielsen BookScan), Enrico Quaglia (NW Libri da asporto), moderati da Alessandra Rotondo (Giornale della libreria). Il programma professionale dell’8 dicembre si chiuderà alle ore 18.00, sempre in Sala ALDUS, con l’appuntamento Verso un’Europa dei lettori. Al centro dell’incontro, a cura di AIE e ALDUS UP, il tema dell’eterogeneità dei metodi di rilevazione della lettura in Europa e la corsa verso una maggiore uniformità. Sono previsti gli interventi di Luis González (Fundación Germán Sánchez Ruipérez), Enrico Turrin (FEP), Massimo Pronio (Responsabile Comunicazione della Rappresentanza in Italia della Commissione europea), moderati da Piero Attanasio (AIE).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: