Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Archive for 3 giugno 2018

I protagonisti dell’ultima ora della politica italiana

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Scrive Raniero La Valle: “la ripresa del processo politico italiano con l’avvio del governo derivante dalle elezioni del 4 marzo, ci consente di porre fine all’astinenza che nella Newsletter n. 94 del 29 maggio scorso avevamo adottato per non intervenire dal sito nel momento più duro dello scontro politico. Mi sembra giusto ora riprendere il discorso a partire dall’immagine della “tragedia greca” a cui nell’opinione espressa quel giorno in altra sede avevamo confrontato la crisi politica in atto. Questa immagine serviva a cogliere i moventi profondi e perfino inconsci che avevano spinto i protagonisti della crisi, così come oggi può aiutarci a valutarne gli sviluppi. Non intendo però dare un giudizio politico; molti, anche della nostra più stretta cerchia di amici, sono affranti per la formazione del governo Conte con Savona Salvini e Di Maio, e non voglio contraddirli; dico solo perché non credo che il fallimento sarebbe stata una soluzione migliore. Non lo credo per la ragione per cui abbiamo lottato per tutta la vita, e a volte fatto anche scelte difficili e dolorose, e perfino laceranti nella nostra comunità ecclesiale; e la ragione è che quando la democrazia giunge a un blocco per la quale non può più proseguire, bisogna fare le scelte anche più ardue perché non venga meno il principio potente che è alla base di tutto, che è quello dei numeri, che è il governo dei più, non dei più forti; perché è vero che la democrazia non sta solo nei numeri (perciò ci sono le Costituzioni) ma senza i numeri non c’è affatto democrazia; e la democrazia non sta in natura, è un prodotto della ragione, può finire. E la seconda ragione per cui un fallimento sarebbe stato distruttivo non solo della democrazia ma della stessa politica, è che non si può dare per acquisito che le forme e le regole del capitalismo – anche costituzionalizzato e tradotto in regime come lo è purtroppo nei Trattati europei – non si possono cambiare e addirittura nemmeno discutere.
L’analisi che di questa drammatica esperienza è ora utile e necessario fare, al di là di quelle di partito, è un’analisi di antropologia politica. Perché quello che colpisce è quanto, contro la stessa lezione di Machiavelli, i diversi soggetti abbiano operato in questa vicenda, quasi spinti da un fato, a favore non di se stessi ma dei propri “nemici” e in modo da far accadere precisamente ciò contro cui più strenuamente combattevano; si potrebbe dire, in termini colti, che si è assistito a una gigantesca eterogenesi dei fini.
Per primo è capitato al presidente Mattarella, che giustamente voleva tutelare l’euro, la pace sociale e i risparmi degli italiani. Ma proclamando ufficialmente dalla città sul monte del Quirinale che il diniego a Savona era motivato dal fatto che il suo insediamento all’Economia avrebbe potuto essere visto come tale da “provocare probabilmente o addirittura inevitabilmente la fuoruscita dell’Italia dall’euro”, mentre assicurava che quel governo non ci sarebbe stato, certificava nello stesso tempo che in Italia c’era già in atto, e non solo in ipotesi nel futuro, una maggioranza dell’elettorato e di seggi parlamentari pronti a buttare a mare l’euro e a tornare alla lira. Di qui il panico dei mercati, la febbre delle cancellerie, il salto in alto dello spread, i miliardi bruciati nelle borse di mezzo mondo.
Il secondo a farsi del male è stato Di Maio che precipitandosi nel baratro della richiesta di impeachment dimostrava l’immaturità politica del movimento, distruggeva la credibilità istituzionale acquisita nella sua lunga marcia da forza anti-sistema a ortodosso innovatore del sistema, e lanciava un’inopinata ciambella di salvataggio al suo maggior nemico, il partito democratico, che poteva tornare sulla scena issando lo stendardo del Quirinale e proponendosi come albergo di una santa alleanza a difesa del santo Graal monetario e del reddito di sussistenza degli italiani a rischio di miseria.
Terzo è stato Salvini, che nella sua scaltrezza disinnescava la mina dell’impeachment, ma perdeva il valore aggiunto di chiave di volta di una maggioranza parlamentare e, risucchiato nell’alleanza di destra, rimetteva in corsa il cavaliere che era il suo vero antagonista e che si affrettava a candidarsi lui stesso al governo per salvare la patria.
Quarto Renzi, che perorava l’immediato abbandono della nave ammutinatasi il 4 marzo e voleva nuove elezioni già il 29 luglio, per lucrare il dividendo del disastro e recuperare qualcosa dei consensi perduti, destinati invece in tal modo a perdersi sempre più.
Quinto, Romano Prodi, che a difesa di tutta la politica interna ed estera seguita dall’Italia dal dopoguerra ad oggi (in cui egli stesso ha avuto gran parte dall’IRI all’euro, da Roma a Bruxelles) ha chiesto di fare delle prossime elezioni un referendum sullo stare o fuoruscire dall’euro, ormai identificato con l’Europa, chiamando alla lotta un ampio schieramento di forze politiche e sociali. Il paradosso sta nel fatto che il referendum sull’euro, illegittimo per la Costituzione, è stato finora ragione di veemente accusa contro coloro che lo volevano promuovere; e se ora è il ceto istituzionale stesso che lo vuole indire sotto le mentite spoglie delle elezioni politiche, se lo si perde, come Renzi ha perso il suo, non c’è più Mattarella che tenga e l’euro se ne va in frantumi. Prova questa che la politica, quando è schiacciata sul paradigma del denaro, diventa ciò che del denaro è la massima sfida: un gioco d’azzardo.
Sesto, il coro del circuito mediatico e televisivo che a forza di manipolare l’informazione rischia di non poter informare più. Ne è stato esempio la falsa e devastante notizia diffusa dall’Huffington Post sull’uscita dall’euro e dal debito che sarebbe stata contenuta nella prima bozza del famoso “contratto”, quando invece era un “draft” proposto all’inizio da uno dei partecipanti alla trattativa; con la conseguenza che qualunque altro negoziato futuro dovrà avvenire in segreto senza informazione alcuna, secondo l’antica saggezza del Conclave che stacca ogni comunicazione col mondo e si fa vivo solo con segnali di fumo.
L’unico a uscire indenne da questo generale autolesionismo è stato il povero Conte, dileggiato come il Signor Nessuno, l’Uomo Qualunque o il Cavaliere inesistente, uscito di scena con dignità e poi silenziosamente riapparso “nei pressi di Montecitorio” nel giorno peggiore della crisi, dando occasione alla TV che ne ha colto al volo l’immagine di riaffacciare quell’ipotesi di governo che poi si è realizzata. E altrettanto bene Cottarelli, che ha lasciato il Quirinale affermando che la soluzione di un governo politico era di gran lunga migliore di quella “tecnica” da lui stesso tentata, e ponendo fine alla febbre delle elezioni da rifare.
Questo è stato l’angoscioso scenario della crisi, fino a quando un ravvedimento operoso ha mostrato che a decidere può non essere il fato, o un’altra astrazione idolatrica simile a lui, ma può essere la politica, cioè l’intelligenza e il cuore delle persone. Così Mattarella ha fatto finta di non ricordarsi che Di Maio gli voleva scatenare l’impeachment; Di Maio ha avuto l’umiltà di riconoscere il suo errore e di chiederne scusa; Salvini ha mostrato che il governo davvero lo voleva fare e non, come tutti lo accusavano, di voler approfittare a spese del Paese del vento in poppa elettorale; Savona ha accettato di passare come un ministro senza portafoglio da tenere sotto sorveglianza; di Conte e Cottarelli abbiamo detto.
Ora che il governo c’è, ognuno torni al suo ruolo, di maggioranza o di opposizione, di appoggio o di critica. Per quanto ci riguarda il criterio supremo sul quale giudicarlo è quello della salvaguardia e dell’onore offerti allo straniero, perché “ricordatevi che anche voi siete stati stranieri in Egitto”. E non sta questo alla base della famosa tradizione giudeo.cristiana rivendicata nei comizi giurando sulla Costituzione e sul Vangelo e con il rosario in mano, con la promessa che “gli ultimi diventeranno i primi”? (Raniero La Valle – fonte: Chiesadituttichiesadeipoveri.it)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Il centrosinistra continua a fare i propri giochi di potere”

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e i sindaci Pd di Firenze e Prato, Dario Nardella e Matteo Biffoni – come apprendiamo dal comunicato dell’ufficio stampa regionale del 30 maggio – si sono incontrati nell’ufficio della presidenza per un vertice sull’emergenza rifiuti” afferma il Senatore di Fratelli d’Italia Patrizio La Pietra.”Nemmeno con tanto stupore ormai – perché questo modo di procedere è tipico di un monocolore politico che per anni ha deciso le sorti dei cittadini toscani – prendo atto del fatto che Rossi, Nardella e Biffoni abbiano scambiato le sedi istituzionali per segreterie di partito al fine di discutere di aeroporto e inceneritori e di trovare un punto di incontro su questi temi che giova soltanto ai loro equilibri di potere. Ancora una volta pensano di prendere decisioni che potrebbero avere ricadute importanti sui cittadini, anche in termini di aumenti tariffari, senza coinvolgere nessuno, sulla testa delle persone, e nonostante l’ormai conclamato fallimento delle scelte politiche del Pd e della sinistra sui rifiuti in Toscana, tanto che proprio per gli errori di programmazione regionali, avallati dai piani interprovinciali targati Pd, stanno pagando un conto salato in bolletta i cittadini delle province di Pistoia, Prato e Firenze. Senza contare, infine, la svolta “miracolosa” del Presidente della Regione Enrico Rossi, che dagli inceneritori è passato al riuso senza minimamente fare i conti con questa fase intermedia in cui rischiamo di avere città invase dai rifiuti e bollette ancora più salate” è quanto dichiarato dal Senatore La Pietra sulla questione rifiuti in Toscana.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cresce l’esportazione responsabile in Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Con 693.171 m3 di legno trattato nel primo trimestre del 2018 e una crescita del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il Comitato Tecnico Fitok ha annunciato il raggiungimento di un risultato estremamente importante, in occasione del workshop “Esportare in sicurezza: un vantaggio competitivo” che si è tenuto ieri a Ipack-Ima, la fiera internazionale per il processing e il packaging. La qualità degli imballaggi in legno rispondenti allo standard ISPM n.15 continua, infatti, a essere premiata e apprezzata in tutto il mondo rappresentando un vantaggio competitivo imprescindibile per l’export oltreoceano.“Il potenziamento della ricerca e della prevenzione, la costante formazione degli operatori sulle norme vigenti e l’intensificarsi dei controlli hanno permesso di prevenire, o quantomeno ridurre al minimo, la diffusione di parassiti sviluppando un atteggiamento corretto e consapevole a tutela dell’ambiente e del sistema produttivo – spiega Daniela Frattoloni, coordinatrice del Comitato Tecnico Fitok – Il risultato: una crescita del 14% di imballaggi in legno sottoposti a trattamento termico a opera dei soggetti 7.1, pari a 444.333 m3, e un aumento del 10% degli imballaggi in legno prodotti dai soggetti 7.2, pari a 248.838 m3, utilizzando semilavorato precedentemente trattato, per un totale di 693.171 m3 di materiale conforme allo standard ISPM n.15 nel primo trimestre del 2018 e una crescita del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.” Numeri estremamente importanti per Conlegno che, sotto la sorveglianza del Servizio Fitosanitario Nazionale, ricopre dal 2005 il ruolo di Soggetto Gestore in Italia del Marchio IPPC/FAO per l’ISPM n. 15. Attraverso il Comitato Tecnico FITOK, infatti, il Consorzio organizza e controlla la filiera produttiva relativa agli imballaggi in legno per garantire il corretto trattamento fitosanitario, riducendo il rischio di utilizzo delle barriere fitosanitarie da parte dei Paesi importatori e, di conseguenza, contribuendo ad abbattere gli ostacoli che quotidianamente i prodotti devono superare.In particolare, a causa dell’invasione delle specie aliene che negli ultimi anni stanno tormentando l’Italia, generando ingenti danni economici e ambientali, sono aumentate oltreoceano le misure di biosicurezza per le merci marittime in partenza dal Bel Paese e dagli USA. È il caso dell’Australia e della Nuova Zelanda che, dopo aver riscontrato un numero cospicuo di BMSB (Halymorpha halys o Cimice asiatica) su merci in arrivo dall’Italia, hanno sviluppato nuove misure di sicurezza per la stagione 2018-19 che va dall’1 settembre al 30 aprile. Si tratta infatti del periodo maggiormente esposto al rischio di esportazione dei parassiti a causa delle basse temperature nazionali che spingono le cimici asiatiche a rifugiarsi nei containers e nelle cabine di automezzi diretti verso mete lontane, sopravvivendo all’inverno in stato di ibernazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione della stagione 2018-19 dell’Orchestra sinfonica nazionale della Rai

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Torino Giovedì 7 giugno Ore 12.30 Sala di rappresentanza Auditorium Rai “Arturo Toscanini” Piazza Rossaro, Conferenza stampa per la presentazione della stagione 2018-19 dell’Orchestra sinfonica nazionale della Rai.Grandi bacchette si alternano con il Direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai James Conlon nei 22 concerti in programma
all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, trasmessi su Rai5 e Radio3.
Protagonisti molti solisti di prestigio, presenti anche nella rassegna Rai NuovaMusica. Ricco il calendario delle attività educational pensate per i più piccoli e per le famiglie.
Interverranno:Silvia Calandrelli – Direttore Rai CulturaJames Conlon – Direttore Principale Osn RaiErnesto Schiavi – Direttore Artistico Osn Rai Pasquale D’Alessandro – Sovrintendente Osn Rai.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione dell’innovazione digitale e due nuovi canali radiofonici

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Roma Mercoledì 6 giugno ore 11.30 Sala A Via Asiago, 10  Conferenza stampa per la presentazione di R(ADIO)EVOLUTION Rai Radio presenta l’innovazione digitale e due nuovi canali radiofonici. Interverranno: Mario Orfeo – Direttore Generale Rai Roberto Sergio – Direttore Rai Radio Gerardo Greco – Direttore Radio1Paola Marchesini – Direttore Radio2

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

X edizione del Premio Biagio Agnes

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Roma Martedì 5 giugno ore 11.30 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione della X edizione del Premio Biagio Agnes Interverranno: Gianni Letta – Presidente Giuria del Premio Monica Maggioni – Presidente Rai Mario Orfeo – Direttore Generale Rai Angelo Teodoli – Direttore Rai1 Simona Agnes – Presidente Fondazione Biagio Agnes In onda su Rai1 il 27 giugno in seconda serata.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Ladri di Bellezza” e “Eredi Unici”

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Roma Lunedì 4 giugno ore 16.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione delle due puntate in prima serata di PETROLIO “Ladri di Bellezza” e “Eredi Unici” conduce Duilio Giammaria Interverranno: Angelo Teodoli – Direttore Rai1 Fabrizio Parrulli – Generale di Brigata, Comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale Francesco Rutelli – Presidente Incontro di Civiltà Ludovico Di Meo – Vice Direttore Rai1 Duilio Giammaria In onda su Rai1, il 6 e il 13 giugno ore 21.30.

Posted in Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Strategic Review of Catella Bank

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

In order to ensure that Catella Bank’s various operations get the best possible conditions for development, and to achieve operational efficiency and optimized capital structure for the Catella Group, a strategic review has been initiated.Currently, consolidation is taking place in Wealth Management in Luxembourg, where Nordic actors are leaving, creating a need for customers to find a counterparty who can understand and meet their demands. Catella intends to evaluate solutions to create optimal conditions to meet the customer needs and for continuing to operate in the Wealth Management-segment, through partnerships, or other types of collaborations, within the framework of a structure that does not bring about a consolidated situation for the Catella Group.The current structure means that the consolidation of Catella Bank in the Catella Group entails extensive capital and regulatory requirements for operations outside of Catella Bank, which in turn affects the cost- and capital structure.”Catella has grown its Wealth Management business rapidly in recent years. We have invested in skilled employees and, through cooperation with other parts of Catella, created attractive exposures and a high quality offer which is much appreciated by investors and customers. This business must be conducted through a structure that ensures customer needs and is effective from a cost- and capital perspective for the Group.” says Knut Pedersen, CEO of Catella.In connection to the review of the structure it is natural to ensure, for continued growth, that the card issuing operations have an efficient operating platform. Work has begun, together with the business area management, to create the necessary conditions, and evaluate the structure, for the business.Catella has previously announced that a strategic review of Catella Bank’s card acquiring operations is ongoing and is expected to be completed during the coming quarter.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminario di Anatomia Artistica

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Locandina_Anatomia_Artistica.pngCagliari giovedì 7 giugno alle 9.30 a Cagliari, presso la sala Maria Carta dell’E.r.s.u. di via Trentino, un seminario di Anatomia Artistica dedicato primariamente agli studenti dell’Ateneo cagliaritano ma aperto a tutti (soggetto a disponibilità posti).Il progetto, realizzato dall’Associazione Youth Caravella con il contributo dell’Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario e dell’Università degli Studi di Cagliari e con la collaborazione del giornale on line Artecracy.eu, consta in un seminario di Anatomia Artistica diviso in due conferenze sotto forma di lezioni, due laboratori di disegno e da una visita guidata al museo delle cere anatomiche Clemente Susini di Cagliari.L’evento si inserisce nel tipo di attività che coinvolgono e riguardano ambiti scientifici di diverse Facoltà di studio – vista la tematica affrontata e la totale assenza di essa nei curricula universitari del Capoluogo – come quelle di Studi Umanistici, di Medicina e Chirurgia e di Biologia e Farmacia, registrandosi a pieno nell’ottica della contaminazione dei saperi. L’intero seminario vedrà una prima parte contraddistinta da un’introduzione sull’anatomia umana dal punto di vista storico-artistico, cogliendo la struttura e la forma della figura umana e sottolineando anche l’evoluzione dei canoni artistici nella storia, seguita da un approccio di studio di base delle ossa e articolazioni (osteologia) ed una parte dedicata (seconda conferenza) ai muscoli superficiali più importanti dell’uomo, con la descrizione della funzione. La seconda parte di ogni seminario (pomeriggio) verrà contraddistinta dalla pratica e dal disegno (laboratorio creativo).L’intero seminario sarà portato avanti da persone qualificate, laureate in Beni Storico-artistici o Storia dell’Arte, laureati in discipline di Medicina e Chirurgia o afferenti e da diplomati al Liceo Artistico per quanto concerne la parte pratica. L’ultima parte dell’evento vedrà una visita guidata presso il Museo delle cere anatomiche di Clemente Susini di Cagliari, sito alla Cittadella dei Musei di piazza Arsenale, a conclusione naturale del percorso sopra descritto. La partecipazione è gratuita, salvo raggiungimento numero massimo partecipanti. (foto: anatomia)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Finanza per il Sociale”

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Si avvicina il termine per partecipare alla quarta edizione del premio “Finanza per il sociale”, l’iniziativa per giovani studenti in giornalismo, promossa da ABI (Associazione Bancaria Italiana), FEDUF (Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio) e FIABA (Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche). Il premio ha ricevuto il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti.L’iniziativa punta a sostenere l’impegno nel raccontare l’importanza della cultura finanziaria per il Paese. Destinatari del concorso i giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo, interessati a cogliere le sfide del giornalismo economico, in un momento storico in cui l’adeguata informazione e formazione finanziaria costituiscono un autentico servizio per lo sviluppo di competenze imprescindibili. L’iniziativa, promossa nell’ambito della XVI edizione del FIABADAY – Giornata Nazionale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche, rientra nell’ambito dell’impegno pluriennale del mondo bancario sui temi dell’inclusione finanziaria e sociale.Particolare attenzione è rivolta quest’anno all’inclusione finanziaria dei cittadini in situazioni di fragilità sociale. Tema del premio della quarta edizione è infatti “Il ruolo dell’educazione finanziaria e al risparmio come strumento di inclusione sociale. Sfide e prospettive formative per le fasce più vulnerabili della popolazione”.
Sarà premiato il migliore articolo o servizio audio/video che abbia affrontato il tema del concorso. Informazioni e strumenti utili per sviluppare gli elaborati potranno essere reperiti consultando il sito http://www.curaituoisoldi.it, il nuovo portale sull’educazione finanziaria realizzato da FEDUF in collaborazione con le Associazioni dei consumatori. L’elaborato vincitore sarà pubblicato sul sito dell’ABI http://www.abi.it, sul sito http://www.curaituoisoldi.it di FEDUF, e sul sito di FIABA http://www.fiaba.org.La partecipazione è gratuita.
Possono concorrere i praticanti e gli allievi delle scuole di giornalismo o master riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti, autori di articoli in lingua italiana o di servizi radiotelevisivi sul tema in concorso. Possono concorrere anche elaborati firmati da più autori. Ogni concorrente, o gruppo di concorrenti, potrà partecipare con un solo articolo/servizio, pubblicato o trasmesso nel periodo compreso tra il 1° novembre 2017 e il 30 luglio 2018. L’elaborato in concorso dovrà essere spedito entro il 31 agosto 2018 per e-mail o per posta entro e non oltre il 7 settembre 2018.

Posted in Recensioni/Reviews, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Appuntamento all’opera

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Roma giovedì 7 giugno ore 20.45, domenica 10 giugno ore 17.45. Teatro di Documenti Tvia Nicola Zabaglia, 42 (Testaccio) Eventi imperdibili dedicati agli amanti del bel canto. Un grande omaggio, quello offerto al melodramma e al teatro musicale, con due opere classiche come Turandot e Pagliacci, e due operine al debutto, Manhattan Sunset ed Eva tra il serpente e il pavone, nate dall’incontro dei giovani compositori Cesare Marinacci e Andrea Rotondi con i drammaturghi Fabrizio Caleffi e Luciana Luppi. Un tributo al teatro, alla musica e al canto che da ben sei anni sancisce la collaborazione tra il Teatro di Documenti diretto da Carla Ceravolo e il Conservatorio di Frosinone diretto dal Maestro Alberto Giraldi.
E se, fino all’anno scorso, veniva presentato un unico titolo, per questa stagione l’impegno si è addirittura quadruplicato. Il progetto vede poi la collaborazione tra il Dipartimento di Composizione del Conservatorio Licinio Refice, e la SIAD (Società Italiana Autori Drammatici) a cui aderiscono gli autori dei nuovi libretti. Lo sforzo di rinnovamento del repertorio del teatro musicale diventa così segno tangibile che si insinua perfettamente nella linea culturale del Teatro di Documenti fondata su sperimentazione e drammaturgia contemporanea.
I giovani interpreti provengono tutti dal Conservatorio di Frosinone. Le regie di Pagliacci, Manhattan sunset e Eva tra il serpente e il pavone sono affidate agli allievi del corso di Regia del Teatro musicale tenuto da Stefania Porrino che firma la regia di Turandot mentre Silvia Ranalli ne cura la direzione musicale. Carla Ceravolo ha diretto la supervisione dei costumi realizzati con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone.
Cornice dei quattro spettacoli è il Teatro di Documenti che offre inedite soluzioni spaziali in cui apparato scenico e musicale possono essere snelliti e dove il pubblico può gustare l’opera a un prezzo davvero sostenibile. Grazie alle dimensioni intime e all’ottima acustica la resa vocale e musicale è straordinaria e straordinariamente emozionante è avere gli artisti a distanza ravvicinata.
Quasi non c’è bisogno di presentazione per due dei più fulgidi esempi di melodramma italiano che riletti oggi portano alla ribalta l’argomento attualissimo della violenza di genere dove, al sacrificio per amore di Liu in Turandot, si contrappone la furia omicida di Canio tradito in Pagliacci. Ecco allora che le messinscene trasferiscono le opere in una dimensione universale rendendole prossime al nostro tempo e alla nostra sensibilità. Protagonisti di Manhattan sunset di Caleffi e Rotondi sono John Lennon e Yoko Ono fermati in un’epoca appena precedente all’assassinio del più geniale dei Fab-Four: citazioni da Lennon felicemente inevitabili. Eva tra il serpente e il pavone di Luppi e Marinacci è ispirata congiuntamente alla cacciata dall’Eden e a un’antica leggenda Sufi, mentre ironia e colpi di scena generosamente imperversano. Nel foyer del Teatro saranno esposti i bozzetti delle opere in scena disegnati dagli studenti di Costume per lo Spettacolo dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone. Ecco il programma:
EVA TRA IL SERPENTE E IL PAVONE libretto di Luciana Luppi, musica di Cesare Marinacci, regia di Gaia Antonucci
PAGLIACCI libretto e musica di Ruggero Leoncavallo, regia di Hyung Jun Kim sabato 9 giugno ore 17.45, lunedí 11 giugno ore 20.45
MANHATTAN SUNSET libretto Fabrizio Caleffi, musica di Andrea Rotondi, regia di Emma Petricola
TURANDOT libretto Giuseppe Adami e Renato Simoni, musica di Giacomo Puccini, regia di Stefania Porrino, direzione musicale di Silvia Ranalli Direzione allestimento scenico di Carla Ceravolo
Produzione: Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone e Teatro di Documenti Biglietti: interi € 15, ridotto Convenzioni € 12, speciale Conservatorio € 6, tessera € 3

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Il Bello di Unicam”

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Camerino Lunedì 4 giugno prenderà il via “Il Bello di Unicam”, la settimana di eventi dedicata alle eccellenze dell’Ateneo.
Ogni giornata sarà incentrata su un aspetto specifico che caratterizza l’Ateneo: la ricerca, la didattica, l’innovazione ed il trasferimento tecnologico, la comunicazione scientifica, la scuola di studi superiori “C.Urbani”. Seminari, convegni, tavole rotonde, presentazione di libri, momenti di dibattito e confronto, spettacoli, performances caratterizzeranno l’intera settimana.
Lunedì 4 giugno sarà dedicato al “Bello della Ricerca”: alle 14, dopo i saluti istituzionali del Rettore Unicam Claudio Pettinari e del Presidente del CNR Massimo Inguscio, seguiranno gli interventi di Roberto Cingolani, Direttore Scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, Maria Cristina Messa Rettrice dell’Università degli Studi Milano-Bicocca e delegata alla Ricerca della CRUI, Eugenio Coccia Rettore della Scuola Universitaria Superiore ‘Gran Sasso Science Institute’, Fernando Ferroni Presidente INFN, Ilaria Pascucci del Department of Planetary, Sciences – The University of Arizona, Michela Matteoli Docente di Farmacologia della Humanitas University.Sarà poi la volta del ricordo di Maria Grazia Capulli, a cura della collega giornalista del TG2 Silvia Vaccarezza, ora alla conduzione della rubrica “Tutto il bello che c’è”. Il Rettore Pettinari consegnerà l’attestato di benemerenza Unicam alla memoria di Maria Grazia Capulli, al fratello Angelo.
Martedì 5 giugno sarà la volta del “Bello di parlare di Scienza”. Mercoledì 6 giugno la giornata sarà dedicata a “Il Bello dell’Innovazione”, mentre “Il Bello dell’Eccellenza” sarà il tema della giornata di giovedì 7 giugno, interamente dedicata alla Scuola di Studi Superiori “Carlo Urbani”. Venerdì 8 giugno, sarà la volta di esplorare “Il Bello della Didattica”, in cui sarà presentato ufficialmente il nuovo corso di laurea Unicam in “Scienze gastronomiche”.
Nella serata di giovedì 7 giugno, a partire dalle ore 21.15 è in programma “Buona Sera Unicam Show”, un talk show coinvolgente dedicato alle attività di Unicam, condotto, tra il serio e il faceto, dal giornalista di E’TV Marche Maurizio Socci: intrattenimento, sport, spettacolo ma anche esperimenti live e molto altro, per una serata da trascorrere insieme all’insegna del “bello di Unicam”.
Ma il bello, in tutti questi ambiti, non può prescindere mai dalla verità, base fondante di ogni attività di ricerca, di didattica, di innovazione, punto di riferimento per ogni serio ricercatore: per questo, a conclusione di questa settimana, Unicam avrà l’onore e il piacere di ospitare, con inizio alle ore 18.30, la presentazione del libro “Il caso Mattei”, alla presenza degli autori Vincenzo Calia e Sabrina Pisu, un appuntamento fortemente voluto dall’Ateneo. Enrico Mattei, fondatore e Presidente dell’Eni, laureato ad honorem in Chimica, presso l’Università di Camerino nel 1959, perse la vita in quello che per decenni fu definito un incidente aereo, ma che da subito tutti chiamarono attentato: l’inchiesta del procuratore Calia mette dei punti fermi su un mistero che oggi è meno oscuro: non fu un incidente a far cadere l’aereo quella sera del 27 ottobre 1962, ma un vero e proprio atto di sabotaggio.
Per concludere, grazie alla collaborazione con l’Associazione Musicamdo Jazz, dalle ore 19 di mercoledì 6 giugno presso l’Agorà del Campus universitario si terranno gli Aperitivi universitari internazionali, mentre venerdì 8 giugno alle 21.30 si terrà il concerto del Premio nazionale “Massimo Urbani”. https://www.unicam.it/ilbellodiunicam/

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Visita nelle zone colpite dagli eventi sismici del 2016

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Gli studenti del Master in Ingegneria Sismica e Gestione dei Disastri (Earthquake Engineering with Disaster Management MSc) della University College of London (UCL) saranno in visita nelle zone colpite dagli eventi sismici del 2016. Nelle giornate di lunedì 4 giugno e martedì 5 giugno sono previste una serie di attività didattiche e di ricerca in collaborazione con il gruppo di ingegneria sismica dell’Università di Camerino, con il quale esiste un consolidato rapporto di collaborazione. Il programma, coordinato dal prof. Freddi della University College of London, e dal prof. Dall’Asta dell’Università di Camerino, si concluderà con un incontro scientifico sulle nuove prospettive di valutazione del rischio sismico. Il convegno finale è aperto a tutti e si svolgerà presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino, a partire dalle ore 15.
Gli studenti, circa 15 e provenienti da tutte le parti del mondo avranno modo di discutere delle conseguenze del sisma con gli esperti delle due sedi universitarie. La visita si concentrerà su quattro temi principali: la risposta sismica delle strutture (edifici, ponti, etc) di recente costruzione; la risposta sismica di beni culturali (edifici storici, chiese, etc), in buona parte oggetto di intervento dopo il sisma del 1997; la raccolta sistematica dei dati di danno, finalizzata allo sviluppo di modelli di valutazione della vulnerabilità sismica; la gestione dell’emergenza e della ricostruzione.
L’esperienza ed i risultati della visita saranno condivisi con il pubblico attraverso un blog, una serie di filmati e report fotografici.
L’UCL, fondata nel 1826, è stata la prima università britannica ad ammettere studenti di ogni sesso, etnia, fede religiosa o ideologia politica. Dalla sua fondazione ad oggi, presso di essa hanno studiato o insegnato molti personaggi illustri, fra cui Mahatma Gandhi e 21 premi Nobel.
L’università è una delle più grandi del Regno Unito, organizzata in 8 facoltà, con 72 dipartimenti e oltre 40.000 fra studenti, ricercatori e docenti ed è considerata una delle cinque migliori università britanniche e diverse agenzie internazionali classificano UCL fra le 10 migliori università al mondo.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovanni Tria nuovo ministro economia e finanza

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

GIOVANNI TRIA.jpgÈ il Professor Giovanni Tria, Preside della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, il nuovo Ministro dell’Economia e Finanze. “Un economista di straordinarie capacità – è il commento del Rettore di “Tor Vergata” Giuseppe Novelli – fortemente impegnato nel processo di crescita e di internazionalizzazione del nostro Ateneo. Con grande equilibrio e attenzione, nell’ambito delle attività accademiche di questi ultimi anni e confermando l’indiscusso valore della nostra scuola di economisti, Tria ha saputo consolidare partnership istituzionali di alto livello e instaurare in maniera proficua relazioni strategiche con numerosi Paesi esteri. Non a caso, il Dipartimento di Economia e Finanza cui afferisce è stato riconosciuto dal MIUR come uno dei Dipartimenti di eccellenza in Italia. A nome di tutto l’Ateneo, faccio al neo Ministro Tria, collega di lunga data, le mie più sincere congratulazioni, certo che saprà offrire la sua esperienza e competenza a beneficio dell’intero Paese”. Giovanni Tria è anche membro dell’Advisory Board Tor Vergata, l’organo strategico di Ateneo presieduto dal Premio Nobel Aaron Ciechanover.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo: “Cambiare le riforme che hanno distrutto l’occupazione”

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

“Auguro buon lavoro al nuovo Esecutivo di stampo politico affinché riesca a risolvere quelle che sono le problematiche del Paese, partendo dal lavoro.” – Ha dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL. – “È ora di mettere mano alle riforme che hanno contribuito a distruggere l’occupazione e l’economia italiana, in primis attraverso l’abolizione del Jobs Acts e della Legge ‘Fornero’ che non solo ha innalzato l’età pensionistica ma ha anche ostacolato l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Con l’auspicio che questo sia il Governo del cambiamento e di una nuova Italia per il lavoro.”

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Governo. Marini (Acoi), pronti a dare contributo per risolvere gravi problemi Ssn

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

“È un bene per il Paese che dopo mesi di tensione sia finalmente nato il nuovo governo. Nel salutare la nascita del nuovo esecutivo, auguriamo anche buon lavoro al nuovo ministro della Salute Giulia Grillo. Una donna giovane fa ben sperare sulla possibilità di avere un riferimento istituzionale con cui confrontarsi sui grandi problemi strutturali che riguardano gli ospedali, i chirurghi e soprattutto i pazienti. Come società scientifica siamo disponibili a collaborare nell’interesse generale sui grandi temi: formazione e accesso al lavoro per i giovani chirurghi, diritto di accesso alle cure standard in tutte le regioni d’Italia, rilancio della sanità pubblica, innovazione e sostenibilità tecnologica nella chirurgia, attuazione della legge sulla responsabilità medico-legale del personale sanitario, specie in materia di rapporti con le assicurazioni e linee guida”. Lo afferma Pierluigi Marini, presidente dell’Associazione Chirurgi Ospedalieri Italiani (Acoi).

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GlycoMimetics to Present at Jefferies 2018 Global Healthcare Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

GlycoMimetics, Inc. (NASDAQ: GLYC) today announced that Chief Executive Officer Rachel King will provide a company overview at the Jefferies Annual Health Care Conference in New York, on Thursday, June 7, 2018, at 11:30 a.m. ET.
GlycoMimetics is a clinical-stage biotechnology company focused on the discovery and development of novel glycomimetic drugs to address unmet medical needs resulting from diseases in which carbohydrate biology plays a key role. GlycoMimetics’ most advanced drug candidate, rivipansel, a pan-selectin antagonist, is being developed for the treatment of vaso-occlusive crisis in sickle cell disease and is being evaluated in a Phase 3 clinical trial being conducted by its strategic collaborator, Pfizer. GlycoMimetics’ wholly-owned drug candidate, GMI-1271 (uproleselan), an E-selectin antagonist, was evaluated in a Phase 1/2 clinical trial as a potential treatment for AML and is currently being evaluated in a Phase 1 clinical trial for the treatment of multiple myeloma. The FDA granted GMI-1271 Breakthrough Therapy designation for the treatment of adult AML patients with relapsed/refractory disease. GlycoMimetics is also conducting a Phase 1 clinical trial with a third drug candidate, GMI-1359, a combined CXCR4 and E-selectin antagonist. GlycoMimetics is located in Rockville, MD in the BioHealth Capital Region. http://www.glycomimetics.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scholarships Awarded to Collingswood High School Students

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Brian J. McIntyre, President of WorkStrategy, Inc., and his family, awarded four scholarships totaling $20,000 at the annual Collingswood High School Academic Awards Banquet on May 31, 2018. A former student and resident of Collingswood, New Jersey, Brian started the scholarship program in 2000 and has contributed approximately $420,000 in funds to date. The scholarship program is named in honor of his parents, George and Joan McIntyre, both of whom were actively involved with local charities and educational programs.“We are tremendously thankful for Brian and the McIntyre family. The George F. and Joan D. McIntyre Foundation Scholarships that they award annually have a profound impact. Since 2000, the McIntyre family has helped 84 graduating seniors to achieve their academic and professional goals by awarding these students over $420,000 in scholarships. Words cannot express our gratitude for this remarkable and unparalleled level of support,” stated Matthew Genna, Collingswood High School’s Principal.
“Once again, Collingswood High School has produced an impressive group of graduates. These students have worked hard on their academic achievements – with many balancing community service and challenging extracurricular activities as well. We are honored to participate in the program each year and happy to provide support as they take their next step toward an eventual career,” said Mr. McIntyre.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turnstone Biologics to Present at Jefferies 2018 Global Healthcare Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Turnstone Biologics, a clinical-stage immuno-oncology company developing the next-generation of oncolytic viral therapies, today announced that Sammy Farah, Ph.D., President and Chief Executive Officer, will present at the Jefferies 2018 Global Healthcare Conference on Wednesday, June 6, 2018 at 9:00 am Eastern Time in New York, NY. Turnstone Biologics is a clinical-stage, immuno-oncology company developing the next-generation of oncolytic viral immunotherapies for patients with a broad range of solid tumors. The company’s Maraba (MG1) oncolytic virus platform is the first to combine the tumor-killing effects of an oncolytic virus with a tumor-targeted T-cell vaccine to harness an individual’s own immune system to attack the tumor, with the goal of preventing recurrence and delivering a cure. Turnstone is advancing a robust pipeline of early-stage investigational therapies, including MG1-MAGEA3, targeting MAGE-A3 positive solid tumors such as non-small cell lung cancer (NSCLC), which is currently in Phase I/II clinical development as a monotherapy and in combination with a checkpoint inhibitor. Turnstone’s MG1-HPV therapy, targeting HPV positive cancers such as cervical and oropharyngeal cancer, is also entering clinical development after recently receiving U.S. FDA clearance of its IND. Turnstone’s lead investors include Versant Ventures, OrbiMed, F-Prime Capital Partners and FACIT. http://turnstonebio.com/.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Goldfinch Bio to Present at Jefferies 2018 Global Healthcare Conference

Posted by fidest press agency su domenica, 3 giugno 2018

Goldfinch Bio, a company singularly focused on discovering and developing precision therapies to treat patients with kidney disease, today announced that Anthony Johnson, M.D., president and chief executive officer, will present a corporate overview at the Jefferies 2018 Global Health Care Conference in New York on Thursday, June 7, 2018 at 1:30 p.m. Eastern time.
Goldfinch Bio is a biotechnology company that is singularly focused on discovering and developing precision therapies for patients with kidney diseases. Just as the goldfinch has long been a symbol of healing and renewal and was a prominent figure of the Renaissance, Goldfinch Bio is leading a new age of therapeutic discovery to transform the treatment paradigm for patients with kidney diseases. Goldfinch was launched in 2016 by Third Rock Ventures, and is headquartered in Cambridge, Mass. http://www.goldfinchbio.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »