Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Più libri più liberi chiude i battenti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 dicembre 2010

A chiudere il programma professionale di Più libri più liberi un ospite d’eccezione: Stefano Mauri, ai vertici dell’editoria italiana da oltre vent’anni, traccia le caratteristiche dell’Editore del 2020.  “Prima di parlare dell’editoria del futuro bisognerebbe chiarire bene com’è l’editoria oggi, e su questo ci sono molte differenti scuole di pensiero” esordisce l’editore. Alla visione polemica del mercato editoriale italiano espressa da Andrè Schiffrin all’inaugurazione di Più libri più liberi, Mauri oppone un quadro completamente diverso: “la mia opinione è che in questi ultimi 20 anni sia aumentato il pluralismo, e ne è un buon esempio questa Fiera. Andrè Schiffrin – sottolinea l’editore – contrappone i grandi ai piccoli in maniera ideologica e invece il ricco e variegato panorama editoriale italiano dimostra che la virtuosa compresenza e concorrenza fra i piccoli ne garantisce l’esistenza e la sopravvivenza”.  Per quanto riguarda l’editoria del futuro Stefano Mauri indica quattro aspetti imprescindibili da cui partire: “il diritto d’autore, la libertà di stampa, il mercato e, appunto, il pluralismo. Le nuove tecnologie avranno in questo senso un ruolo fondamentale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: