Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 299

Archive for 13 aprile 2018

Il patto del diavolo con Salvini

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Dopo il “burlesque” dal Quirinale di Berlusconi ora sappiamo per certo, dopo tante illazioni, che il mattatore della politica italiana è sempre lui da circa 25 anni a questa parte. Ai tempi era amico di Craxi e dei comunisti post berlingueriani ed ora tiene al guinzaglio Matteo Salvini come aveva già fatto con Bossi. E’ la mossa di riserva messa in atto dopo il default elettorale studiato a tavolino nel caso che il Pd renziano fosse sceso al di sotto del 18% e la Lega avesse superato Forza Italia. In questo organigramma Salvini non costituiva un problema. Avrebbe seguito alla lettera le istruzioni del “maestro” che prevedeva necessariamente il funzionamento del Parlamento per lasciare uno sfogo ai grillini e la formazione di un governo con l’appoggio del Pd avendo al suo interno la maggioranza capace di dettare la linea politica indicata da Renzi che già aveva raggiunto un accordo in tal senso con Berlusconi. L’alternativa, per nulla temuta, sarebbe stata quella di un ritorno alle urne dove a detta dei consiglieri del centro-destra sarebbe stato possibile erodere di un paio di punti elettorali i pentastellati e di migliorare il consenso nei confronti del PD. E’ così che il rinnovamento del paese va a carte quarantotto e ritorneranno gli uomini e le donne di sempre per una nuova operazione di maquillage mediatico e nel mettere in cantiere i soliti inciuci e gli intrighi di palazzo dove chi ha, continua ad avere, e chi è, continua ad essere suonato. E il popolo sovrano? Gli spetta una sonora pernacchia. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio, tornano le azalee a Trinità dei Monti

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Roma Sono raddoppiati quest’anno gli esemplari delle pregiate azalee sulla famosa scalinata di Trinità dei Monti. Circa trecento ericacee, del genere Rhododendrum Indicum di colore sia lilla che bianco, sono tornate ad arricchire da questa mattina Piazza di Spagna.“Uno spettacolo straordinario, da non perdere, da immortalare, nel cuore di Roma, tra la storia millenaria e un trionfo di profumi e colori”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.”Negli anni, le azalee capitoline hanno partecipato alle più importanti esposizioni europee, ottenendo numerosi riconoscimenti internazionali. Sono coltivate e curate durante tutto l’anno presso l’area del parco storico di San Sisto alle pendici del Celio dal personale del Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma”, afferma l’assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari.Una Roma in fiore: tra sabato e lunedì sono state collocate anche trentasei fioriere sulla Piazza e sulla Cordonata del Campidoglio. Mentre su via dei Fori Imperiali sono state posizionate quaranta coppe in granito bianco. In entrambi i casi sono state utilizzate begonie rosse e bianche.L’esposizione delle azalee durerà fino alla fine della stagione di fioritura, circa 30 giorni. Terminata la “mostra” il Servizio Giardini ricondurrà le azalee nei vivai, dove saranno ospitate fino alla prossima primavera.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Casaleggio nella storia del Movimento 5 stelle

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

di Luigi Di Maio. Ieri è stata una giornata intensa, caratterizzata dalla seconda consultazione con il Presidente della Repubblica. Avete visto gli sviluppi e non voglio parlarvi di questo. Voglio ricordare Gianroberto Casaleggio, il cofondatore del MoVimento 5 Stelle che ci ha lasciato prematuratamente due anni fa. E’ tutto il giorno che Gianroberto torna nei miei pensieri. La prima volta che lo conobbi, gli incontri a Milano e a Roma, i suoi insegnamenti. Gianroberto ha tracciato la linea che il MoVimento 5 Stelle sta ancora seguendo. E’ stato lui ad individuare nella Rete il mezzo per far diffondere le idee del MoVimento, è stato lui a farci conoscere la piattaforma dei Meetup dove sono nati i primi gruppi, è stato lui a creare la piattaforma Rousseau. Gianroberto è stato insieme a Beppe la prima persona a credere nella forza delle nostre idee e nella validità del nostro progetto. Ha dato vita a una creatura che dopo neppure dieci anni di vita è diventata la prima forza politica del Paese che è a un passo dal creare il governo del cambiamento. Ci manca tantissimo e vorrei che fosse qui con noi per seguire questi momenti decisivi per il nostro futuro. Vorrei che ognuno di noi oggi ricordasse Gianroberto perchè se oggi siamo qui, se abbiamo preso 11 milioni di voti e siamo a un passo dal governo lo dobbiamo a lui, alle sue idee, al suo lavoro. E se in Italia le cose finalmente cambieranno sarà anche grazie a Gianroberto Casaleggio. (fonte blog delle stelle)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Sciopero il 2 e 3 maggio

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Rimane alta la tensione tra il personale docente precario escluso dalle GaE, per via di una discutibilissima sentenza in Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, come tra il personale ATA ancora non stabilizzato e tra tutti quei lavoratori della scuola che, a dieci anni dal blocco dei salari, con il nuovo contratto si sono visti riconosciti degli aumenti risibili, pari ad un terzo dell’indice Ipca ovvero del tasso di inflazione programmata registrata nello stesso periodo. Sostenuti dal giovane sindacato Anief, docenti e Ata continuano il loro percorso di mobilitazione. Pertanto, alla luce della grave situazione in cui versa il comparto, Anief aderisce alla proclamazione dello sciopero generale nel Comparto Scuola di tutto il personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario, proclamata per il 2 e 3 maggio prossimi e già ratificata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione Pubblica. Marcello Pacifico (presidente nazionale Anief): Non possiamo tollerare quest’impasse della politica che deve per forza di cose dare delle prime importanti risposte al mondo della scuola, dopo avere assunto precisi impegni nel corso della campagna elettorale. Persino negli Stati Uniti dopo dieci anni gli insegnanti sono tornati a scioperare: 20 mila professori si sono astenuti dal fare lezione nel West Virginia, Oklahoma e Kentucky, per chiedere un aumento dei salari di 10.000 dollari, a fronte dei 6.100 dollari che gli sono stati comunque concessi. Invece, in Italia dopo dieci anni di blocco si è arrivati a un aumento mensile medio di 85 euro. Tra l’altro, nemmeno garantito a tutti. In ogni caso, annualmente il rinnovo porterà in media meno di mille euro lordi. Ne consegue che mentre un insegnante italiano non arriva a percepire 30 mila euro l’anno, un collega statunitense ne prende più del doppio, 60 mila dollari, e scende in piazza per rivendicare incrementi dieci volte superiori a quelli sottoscritti e accolti con tanto di brindisi dai nostri sindacati confederali.

Posted in Cronaca/News, scuola/school, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: “Dal tratto alle parole”

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Esce per i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno un piccolo gioiello editoriale di Nicola Vacca e Mario Pugliese “Dal tratto alle parole” Dal tratto alle parole è il tentativo riuscito di un confronto tra due artisti: il pittore e il poeta si sono incontrati e hanno dato vita non solo a un libro, ma anche a un principio: nella cultura e nella vita nessuno si salva da solo. Questo ci hanno insegnato i grandi della letteratura, che qui sono omaggiati dal tratto di Mario Pugliese e dalle parole di Nicola Vacca. “Dal tratto alle parole, il libro che vi apprestate a leggere, è il frutto della collaborazione tra Nicola Vacca, poeta, e Mario Pugliese, artista. È un omaggio ad alcuni giganti, quasi tutti vissuti nel Novecento, o comunque sofferenti testimoni della modernità, appartenenti a filoni letterari differenti e ad aree geografiche disparate, accomunati dal desiderio mai sopito del fare letteratura a partire da sé, da esperienze difficili, estreme, assurde o labirintiche. Tutti hanno scavato nel cuore malato dell’uomo: Emil Cioran, Federico Garcia Lorca, Fernando Pessoa, Cesare Pavese, Italo Calvino, Albert Camus, Edgar Allan Poe, Charles Bukowski, Virginia Woolf, Alda Merini, Wisława Szymborska, Simone Weil, Marcel Proust, Boris Pasternak, John Fante, Jorge Luis Borges. (…) Un viaggio rapido e incisivo tra i ritratti di scrittori e poeti che si sono opposti all’imperativo massificante del quieto vivere e si sono donati al demone della scrittura, spillando inchiostro dalle proprie vene”. Dalla prefazione di Alessandro Vergari “Sono orgoglioso di pubblicare questo lavoro – dichiara l’editore Stefano Donno – perché è un dono straordinario all’arte e alla letteratura in una perfetta simbiosi di linguaggi che si contaminano: quelli della poesia di Nicola Vacca e quelli del segno del maestro Mario Pugliese. Emil Cioran, Federico Garcia Lorca, Fernando Pessoa, Cesare Pavese, Italo Calvino, Albert Camus, Edgar Allan Poe, Charles Bukowski, Virginia Woolf, Alda Merini, Wisława Szymborska, Simone Weil, Marcel Proust, Boris Pasternak, John Fante, Jorge Luis Borges. Questi sono i grandi nomi da cui nasce la collaborazione tra Nicola Vacca e Mario Pugliese. Il risultato è un piccolo gioiello editoriale”
Nicola Vacca è nato a Gioia del Colle, nel 1963, laureato in giurisprudenza. È scrittore, opinionista, critico letterario, collabora alle pagine culturali di quotidiani e riviste. Svolge un’intensa attività di operatore culturale, organizzando presentazioni ed eventi legati al mondo della poesia contemporanea.Mario Pugliese, classe 1964, diplomato al liceo artistico di Bari si specializza a Udine in grafica pubblicitaria. Collabora con diversi artisti e musicisti alla divulgazione dell’arte e della musica come strumento di comunicazione. È presidente dell’associazione “Artensione” e direttore artistico di “Spaziounotre” a Gioia del Colle dove risiede e lavora.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Biennale internazionale d’arte sacra

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Palermo Sabato 14 aprile 2018, Vernissage Palazzo Belmonte Riso ore 18,00 Concerto d’inaugurazione ore 20,00 nella Cattedrale di Palermo. Al via la seconda edizione della BIAS, la Biennale Internazionale di Arte Sacra Contemporanea, dal titolo “LA PORTA – Porta itineris dicitur longissima esse” diretta e curata da Chiara Modìca Donà dalle Rose e promossa da WISH, World International Sicilian Heritage con il sostegno del Ministero degli Esteri, della Regione Sicilia, della Città di Palermo e della Diocesi di Palermo, Università di Palermo, Università Iuav di Venezia, Politecnico di Torino.
La Biennale, rappresenta un momento di alto valore culturale per la città di Palermo e della Sicilia tutta. “ La Porta”, simbolo dell’edizione di quest’anno, rappresenta infatti un “ponte” tra la nostra terra, sempre stata il centro fisico oltrechè storico del Mediterraneo, e tutti i paesi circostanti. BIAS perciò coinvolgerà importanti luoghi storici, culturali e religiosi della città di Palermo del Quartiere Cassaro e la novità del 2018 è l’apertura di padiglioni diffusi sul territorio siciliano, egiziano ed israeliano con work-shop dedicati. La scoperta di luoghi pubblici di rilevanza artisco-culturale, che sono momentaneamente chiusi è una delle prerogative di WISH. Il Vernissage della manifestazione sarà sabato 14 aprile 2018 alle ore 18:00 a Palazzo Belmonte Riso (sede del Polo Museale di Arte Contemporanea della Regione Siciliana), a seguire, alle 20,00 il Concerto di Inaugurazione nella Cattedrale di Palermo e alle 21,30 la processione UNHCR dalla Cattedrale a Via Maqueda all’Oratorio Quarone sede di uno dei padiglioni abramitici della BIAS 2018. L’evento strasnazionale vede inoltre il coinvolgimento di ben di 115 artisti, tra i 480 che si sono candidati e con tappe stabilite in 22 luoghi in Sicilia, 3 luoghi in Egitto e 2 in Israele divenendo un’esposizione di respiro internazionale non solo per gli artisti partecipanti ma per i luoghi coinvolti. Gli eventi artistici (performance, concerti, spettacoli, convegni ed altro ancora), iniziati nel 2017 con la Preview a Venezia, in occasione della Biennale d’Arte di Venezia, sono oltre 40 e si snoderanno per tutto il 2018. Novità della seconda edizione, è la creazione di uno spazio dedicato all’arte antica che dialoga con gli artisti contemporanei. A Palazzo Alliata di Villafranca, dove è di scena il Padiglione Abramitico, saranno esposte importanti opere di Mattia Preti, Sebastiano Ricci, Lorenzo Pasinelli e Francesco Zugno. Tra le novità, la creazione di uno spazio dedicato all’arte antica che dialoga con gli artisti stessi. Ed impegno principe per WISH e BIAS è il Portability che sostiene la raccolti fondi per promuovere un presidio odontoiatrico a Nuweiba, nel deserto del Sinai per la comunità beduina. Si intende in questo modo creare un sistema complesso di tirocini medici professionali di dentisti e oftalmologi egiziani in Italia, e finanziare lo stage odontoiatrico presso rinomati professionisti in Sicilia e in Europa. A Venezia, presso il Palazzo Donà dalle Rose, il 21 aprile 2018, ci sarà un evento di raccolta fondi a scopo benefico per il Progetto. Come già per la prima edizione, la BIAS è organizzata in Padiglioni che fanno riferimento ad antiche e nuove religioni o filosofie: gli artisti daranno vita ai vari Padiglioni della filosofia, Scientifico Darwiniano, delle Religioni Perdute, Indù, Buddista, Taoista, delle Religioni Africane, Esoterico e Abramitico che racchiude ebrei, cristiani, maroniti, ortodossi, protestanti e islamici. Sabato 14 aprile nel concerto inaugurale in Cattedrale verranno eseguite opere classiche e estratti di due opere inedite in concorso BIAS 2018: Il Confine – scritto da Mario Bajardi e da Alberto Maniaci –, e Officium – scritto da Mario Bajardi –, con la direzione del Maestro Francesco Di Peri, la direzione del Coro del Maestro Salvatore Scinaldi, Assistente tecnica vocale Rosalia Pizzitola, Coreografi Dominique Cavallaro, Laura Miraglia, Giovanna Velardi e Giancarlo Stiscia, Orchestra Filarmonica, Coro Polifonico e Corpo di Ballo del Liceo Statale Musicale Coreutico Regina Margherita di Palermo.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata di studi “Manzoni e altri grandi postillatori tra Sette e Ottocento”

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Parma Lunedì 16 aprile, con inizio alle ore 9.30 in Aula E e alle ore 14.30 nell’Aula Ferrari (Plesso Universitario di via d’Azeglio), si terrà la giornata di studi “Manzoni e altri grandi postillatori tra Sette e Ottocento”, organizzata da Donatella Martinelli, docente del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma. L’incontro sarà introdotto da Giulia Raboni, coordinatrice nazionale del progetto PRIN 2015 “Manzoni Online: carte, libri, edizioni, strumenti”. Nel corso degli interventi verrà illustrata l’attività di “postillatori” di Alessandro Manzoni e di altri autori illustri del Sette e Ottocento: Voltaire, Vittorio Alfieri, Vincenzo Monti, Ugo Foscolo e Giacomo Leopardi.
«Se è vero che i marginalia sono l’espressione più tangibile di un rapporto speciale dell’autore con i suoi libri – ha scritto Donatella Martinelli – ecco che lo studio di questa testualità apparentemente periferica e ‘stravagante’ diventa uno strumento prezioso per entrare nel cantiere di lavoro dei grandi scrittori. Gli esempi sono ormai numerosi: ma il campo è ancora poco coltivato. Questo speciale esercizio di scrittura prevede la condizione di un possesso pieno, esclusivo dei testi da parte dell’autore: la postilla include il volume nel perimetro dello scriptorium privato, lo trasforma da mero strumento d’uso in testimone del proprio lavoro.
La nostra giornata di studi vuole indagare questo speciale rapporto dello scrittore con il libro attraverso un approccio tipologico che miri a descrivere, a partire dai dati ‘esterni’, la varia casistica e funzionalità dei marginalia. Questo taglio privilegiato non esclude altri tipi di approccio che dovessero apparire particolarmente produttivi.
Manzoni è un grande postillatore: il corpus dei marginalia fornisce chiavi di lettura importanti per comprendere il suo rapporto con i libri, che poi vuol dire il suo rapporto con la cultura, antica e nuova, percorsa in lungo e in largo. Questa interlocuzione variegata e molteplice si situa nel contesto storico-culturale della rivoluzione illuministica, capace di rifondare ex novo tutti i paradigmi del sapere scientifico. Il confronto del modus operandi manzoniano con quello di altri grandi protagonisti della cultura tra Sette e Ottocento consentirà di definire meglio la varia ‘utilità’ dei postillati quali data base, grandi ‘collettori’, documenti di lavoro, spogli di servizio, ed altro ancora. Si potrà così comprendere meglio le dinamiche di lavoro del Manzoni, nonché degli altri autori chiamati in causa. Di qui l’invito ai relatori perché vogliano fornire un quadro complessivo, se possibile, dei postillati dei singoli autori che consenta di individuare le aree privilegiate dei marginalia, la modalità e peculiarità di annotazione, e la loro ‘utilità’ specifica».

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Porta chiusa, porta aperta – Fabrica. Musica e letteratura in costruzione

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Roma domenica 15 aprile alle ore 17.00 sarà, Musei di Villa Torlonia Casina delle Civette Via Nomentana, 70 organizzato da Fabrica Associazione Culturale, una interessante iniziativa: Porta chiusa, porta aperta – Fabrica. Musica e letteratura in costruzione. Il mistero oltre lo spazio: viaggio iniziatico tra il cielo e la terra, tra realtà e spirito, tra limiti e infinito attraverso brani di autori antichi e moderni sul mistero, sull’apertura ad altre dimensioni e sul tema del confine, del limite.
“Soglie di Luce. Opere di Pietro Gentili dal 1970 al 2000” è la prima mostra personale nella Capitale dopo la scomparsa del Maestro e ha l’intento di farne conoscere l’universo artistico attraverso 50 opere tra quadri, sculture, gioielli, moduli tridimensionali realizzate utilizzando tempera, foglia d’oro e d’argento, sabbia, polvere di specchio, plexiglass, legno. La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dall’Archivio Gentili e da Fabrica Associazione Culturale, è a cura di Claudio Cerritelli e Maria Grazia Massafra. Servizi museali di Zètema Progetto Cultura.
Tra scudi di angeli, cieli stellati, porte aperte su di uno spazio “altro”, giochi di superfici riflettenti, filo conduttore dell’esposizione è la luce come soglia verso un’altra dimensione. Come scrive Claudio Cerritelli l’immagine della “porta” si pone come luogo del mistero conoscitivo dell’arte, soglia dove si avverte il desiderio e la ricerca della luce spirituale, percepita nella vastità senza fine del tempo.
La musica avrà un impianto di diffusione nel porticato esterno limitrofo alla mostra dove chi non è potuto entrare nella sala potrà ascoltare in piedi il concerto/reading.L’iniziativa è gratuita previo acquisto del biglietto del museo secondo tariffazione vigente.
Biglietteria presso il Casino Nobile
Biglietto d’ingresso Casina delle Civette: € 6,00 intero; € 5,00 ridotto. La mostra è parte integrante della visita.Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza) ingresso gratuito. Orario mostra: martedì – domenica 9.00 – 19.00 La biglietteria chiude 45 minuti prima sito: http://www.pietrogentili.com

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

14-15 aprile in piazza contro la violenza domestica

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Sabato 14 e domenica 15 aprile le piazze di 1600 città italiane saranno colorate dai fiori che le migliaia i volontari di SOS Il Telefono Azzurro Onlus consegneranno a chiunque aderirà a Fiori d’Azzurro, iniziativa nata con l’obiettivo di raccogliere i fondi che serviranno per sostenere il costante intervento in difesa dei bambini e degli adolescenti vittime di violenze e soprusi.
In Italia, sono tanti i giovani che subiscono violenza fisica e psicologica. Bambini e adolescenti maltrattati, privati della loro identità, schiacciati dalla paura del domani. Gli abusi sono un dramma, che spesso spinge i più deboli a compiere gesti estremi. Attraverso la sua linea di ascolto 1.96.96, Telefono Azzurro riceve in media 233 segnalazioni al mese, di queste il 58% è rappresentato da denunce di situazioni di difficoltà all’interno della famiglia, il luogo che dovrebbe rappresentare un porto sicuro, in cui sentirsi protetti e al sicuro. Dei casi gestiti (2.800 solo nel 2017), in quasi il 14% è stata riscontrata una situazione di rischio familiare, con la conflittualità tra genitori al primo posto tra le cause, con un’incidenza del 36% all’interno della categoria.Sono ancora troppe le situazioni di abuso e violenza ai danni di bambini e adolescenti all’interno delle mura domestiche, che costituiscono il 22% delle chiamate prese in carico dalla linea 1.96.96. La tipologia di violenza maggiormente denunciata è quella fisica, che rappresenta circa un terzo (32%) dei casi, mentre più di 1 su 5 (24%) riguarda contesti di abuso psicologico.
Secondo un’indagine da Telefono Azzurro con Doxa Kids su un campione di studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, è emerso un altro dato allarmante relativo al dilagarsi del fenomeno del bullismo tra gli adolescenti. I 35% degli intervistati ha ammesso di aver subito almeno un atto di bullismo, il 68% dei quali è avvenuto nel contesto scolastico. Episodi che spesso non vengono denunciati per vergogna o per paura di ritorsioni, per questo su teme che gli episodi siano ben più numerosi. Il 31% delle vittime ha, infatti, preferito “lasciar perdere”, con un 23% che non lo ha detto a nessuno, neanche al miglior amico. Solo il 23% ha chiesto l’aiuto dei genitori.
“Fiori d’Azzurro” nasce con l’obiettivo di accendere il dibattito sul tema dell’abuso, coinvolgendo l’intera cittadinanza e soprattutto chi rappresenta per i ragazzi un punto di riferimento: insegnanti, educatori, genitori, rappresentanti del mondo sportivo, pediatrico e delle istituzioni. Una vera e propria call to action che mira a promuovere un’azione sinergica, per limitare la propagazione di comportamenti devianti, diffondendo best practices e creando awareness rispetto agli strumenti messi a disposizione da Telefono Azzurro.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In arrivo le allergie di primavera

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

In Italia circa un terzo dei bambini sotto i 14 anni soffre di allergie. In particolare il 10% soffre di asma bronchiale che nell’80% dei casi è associata e scatenata da allergie, il 18-20% soffre di rinite allergica, circa il 10% di dermatite atopica. L’aumento della prevalenza delle allergie è un fenomeno complesso che ha varie cause tra le quali anche gli stili di vita, l’inquinamento, i cambiamenti climatici. In questo periodo dell’anno è l’allergia ai pollini il più importante fattore che scatena sintomi allergici nei bambini e nei ragazzi.
Spiega la Presidente SIAIP (Società Italiana Allergologia e Immunologia Pediatrica) Marzia Duse: “Siamo al termine di un inverno particolarmente difficile, in cui le infezioni respiratorie hanno rappresentato un vero problema per i nostri piccoli, lasciando spesso una condizione di ipereattività bronchiale che facilita e acuisce la comparsa di sintomi anche importanti al momento della esposizione ai pollini cui sono allergici. Ridurre l’esposizione può essere perciò importante nella strategia preventiva delle riacutizzazioni allergiche”.
Può in questo senso essere utile seguire alcune e semplici regole che la SIAIP ha stilato per il periodo di picco delle allergie. “Rimedi di buon senso, che con buon senso vanno applicati”, precisa Marzia Duse. “Ogni bambino ha la propria storia passata e recente (ad esempio, è stato molto malato o ha trascorso l’inverno in relativa salute) e reagisce quindi in modo e misura diversi per cui il rigore nella applicazione di queste regole deve essere modulato sulla gravità delle reazioni individuali, cercando, questo sì, di interferire il meno possibile con le attitudini sportive e l’attività fisica dei nostri bambini”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Progetto per contrastare la povertà educativa in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Prenderà il via nei prossimi mesi il progetto di contrasto alla povertà educativa “Lost in Education”, che verrà realizzato dall’UNICEF Italia come capofila, in collaborazione con Arciragazzi, 20 scuole (13 Istituti Comprensivi e 7 Scuole Superiori) di 7 regioni in Italia (Lazio, Lombardia, Sicilia, Puglia, Liguria, Sardegna, Friuli Venezia Giulia).
Il progetto Lost in Education è tra i 17 progetti multiregionali approvati da Con i Bambini – impresa sociale cui è affidata l’operatività del Fondo per il contrasto alla povertà educativa[2] – attraverso il Bando Adolescenza (11-17 anni) per un valore di € 1.900.000,00.
Destinatari del progetto sono i ragazzi e le ragazze delle scuole secondarie di primo grado e di secondo grado partner del Progetto: i ragazzi sono gli attori trasformativi del progetto e, con i docenti e accompagnati dagli operatori, diventano essi stessi “pontieri” tra scuola e altri attori della comunità educante. La scuola sarà anch’essa destinataria di servizi con un coinvolgimento diretto dei docenti e delle famiglie e, con loro, soggetti formali e non formali delle comunità.La povertà educativa lede il diritto dei bambini e dei ragazzi ad avere una educazione di qualità: la realizzazione delle piene potenzialità dei minorenni è un “bene comune” e ne sono tutti responsabili. Si tratta di lavorare perché la comunità diventi educante, partendo dalle risorse di un luogo, sia in termini di servizi disponibili che di capitale sociale e umano.
Il progetto “Lost in Education”, che durerà 38 mesi, ha l’obiettivo di migliorare il benessere dei ragazzi e delle ragazze e la loro capacità di percepirsi come attori trasformativi della propria comunità scolastica, territoriale e di vita; rafforzare la centralità della scuola come luogo educativo e aumentare il supporto della comunità intorno ad essa; curare, sviluppare, sostenere le dinamiche e le relazioni di comunità in cui gli attori sociali siano capaci di riconoscere le proprie competenze educative e di dare attivamente il proprio contributo per il benessere degli adolescenti. Attraverso il coinvolgimento dei ragazzi e delle ragazze, degli insegnanti e delle famiglie saranno realizzate attività di mappatura delle aree in cui avrà luogo il progetto, individuando punti di incontro, aggregazione e socializzazione degli adolescenti, facendo emergere il capitale educativo di una comunità. Saranno attivati 7 tavoli di partecipazione attiva (1 per regione) per confrontare buone prassi e strategie comuni per affrontare situazioni di fragilità educativa; si procederà ad attivare laboratori misti di studenti, docenti, famiglie e attori della comunità con la finalità di costruire ambienti sicuri in cui i ragazzi possano sviluppare le proprie capacità e avviare percorsi territoriali di co-progettazione verso una comunità che si attesta come educante.Valutazione di impatto del progetto: Università degli Studi di Sassari – Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali (Laboratorio FOIST per le Politiche Sociali e i Processi Formativi).
Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. http://www.conibambini.org.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Personale Campidoglio: 84 assunzioni entro maggio

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Roma Inizia l’assunzione dei candidati risultati “idonei” nell’ambito del cosiddetto concorsone. A seguito delle revoche degli aventi diritto, che hanno rinunciato a firmare il contratto, Roma Capitale sta procedendo alle sostituzioni delle figure previste nel piano assunzionale 2017 facendo scorrere le graduatorie del maxi-concorso del 2010.Entro maggio entreranno in servizio 84 nuovi dipendenti: 17 insegnanti di scuola d’infanzia, 2 dietisti, 17 architetti, 8 funzionari dei processi comunicativi e informativi, 7 istruttori amministrativi, 13 istruttori dei servizi culturali turistici e sportivi, 1 educatore di asilo nido, 19 funzionari amministrativi.
“Con l’entrata in servizio di questa prima parte di ‘idonei’ – dichiara il delegato della sindaca al personale e alle relazioni sindacali, Antonio De Santis – completiamo il piano assunzionale 2017. Prima dell’estate provvederemo a far scorrere ulteriormente le graduatorie per procedere con gli ingressi previsti dal piano assunzionale 2018. Riteniamo doveroso utilizzare anche le graduatorie degli idonei del maxi-concorso, per dare finalmente una risposta a candidati che da anni sperano di poter lavorare per l’Amministrazione capitolina. Contiamo sul loro contributo al fine di rilanciare l’azione amministrativa e offrire ai cittadini servizi sempre migliori”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nord America a partire da 219 Euro con Aer Lingus

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Tra il 23 aprile e il 15 giugno 2018 Aer Lingus, la compagnia aerea irlandese, offre voli per il Nord America a partire da 219 Euro. Come unica compagnia aerea a 4 stelle d’Irlanda, Aer Lingus è lieta di offrire il suo rinomato servizio a bordo. L’ampia offerta di intrattenimento, la connettività Wi-Fi e la calda ospitalità irlandese, renderanno il volo con la compagnia un’esperienza indimenticabile.
Con Aer Lingus nel 2018 è possibile raggiungere molteplici destinazioni del Nord America, con scalo in Irlanda, approfittando di vantaggiose tariffe all-inclusive.
Volare verso gli Stati Uniti via Dublino è ancora più confortevole perché Aer Lingus offre il servizio doganale statunitense per i viaggiatori in partenza per gli Stati Uniti che hanno la possibilità di effettuare le procedure di dogana e immigrazione già prima dell’imbarco, ancora in terra irlandese, evitando lo stress all’arrivo. Aer Lingus offre voli annuali e stagionali dall’Italia per raggiungere la città irlandese di Dublino, le città americane di New York, Boston, Chicago, Los Angeles, Miami, Hartford, Seattle e la città canadese di Toronto.Direttamente da http://www.aerlingus.com, è possibile non solo volare con le tariffe più economiche, ma anche acquistare un voucher regalo, prenotare il proprio albergo, prenotare l’assicurazione di viaggio e noleggiare un’auto.Le tariffe sono soggette a termini, condizioni e disponibilità.
Aer Lingus è la compagnia aerea irlandese a 4 Stelle che dal 1936 collega l’Irlanda con il mondo unendo convenienza, attenzione al passeggero e affidabilità mantenendo un elevato standard di qualità e comfort.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

CDP, finanziamento di €30 milioni a Unigrà per investimenti in Industria 4.0

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Cassa depositi e prestiti (CDP) ha concesso un finanziamento di 30 milioni di euro a Unigrà, azienda agroalimentare italiana diversificata, integrata verticalmente e attiva in vari settori alimentari. Unigrà è una realtà internazionale con 750 dipendenti e un fatturato di 556 mln di euro, di cui circa il 35% all’estero, con oltre 100 Paesi serviti.
L’operazione permette a CDP di supportare i piani di sviluppo dell’azienda e dare un nuovo contributo alla crescita in Italia dell’industria 4.0.I fondi di CDP saranno utilizzati da Unigrà per avviare una serie d’investimenti relativi al rinnovo tecnologico, all’incremento dell’efficienza energetica e alla riduzione dell’impatto ambientale, anche attraverso l’efficientamento logistico delle attività produttive in Italia.
CDP supporta attivamente lo sviluppo dell’Industria 4.0 in Italia – via d’accesso privilegiata per il miglioramento delle performance industriali – attraverso l’ottimizzazione delle condizioni lavorative e l’aumento della produttività e della qualità produttiva degli impianti. Sono più di 900 le aziende italiane che hanno usufruito – direttamente o indirettamente – nel 2017 del supporto di Cassa depositi e prestiti, per un controvalore di €1,9 miliardi mobilitati e con un effetto leva garantito pari a 3x.
Unigrà, nata nel 1972 e fondata da Luciano Martini, ha sviluppato nel tempo la propria missione di realizzare materie prime, semilavorati e prodotti finiti di alta qualità per tutti i canali del settore: Industriale, Artigianale, Laboratori, Retail e Ho.Re.Ca. l’Azienda è attiva nei seguenti settori alimentari: agricoltura, trasformazione e vendita di oli e grassi vegetali, margarine, cioccolato, creme vegetali e semilavorati per la produzione alimentare, in particolare dolciaria. Nonostante la forte crescita all’estero, il principale sito produttivo del Gruppo rimane lo stabilimento di Conselice (RA). Il Gruppo opera sul mercato con i marchi Master Martini, Martini Linea Gelato, GLF, Martini Food Service, OraSì e Gioia.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Istat vendite: consumi al palo, in 10 anni

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

Secondo i dati Istat a febbraio le vendite in valore aumentano dello 0,4% su gennaio e scendono dello 0,6% su febbraio 2017.”I dati ci dicono che i consumi sono ancora al palo. A fronte di una crescita dello zero virgola su base mensile, scendono le vendite su base annua” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Se si confrontano i dati di oggi con quelli pre-crisi del febbraio 2008, le vendite totali sono ancora inferiori dell’8%, mentre i piccoli negozi hanno perso addirittura il 15,4%” conclude Dona.
“La buona notizia, è che, rispetto a 10 anni fa, la grande distribuzione ha recuperato le vendite perse durante la crisi, anche se segna solo un +0,2%. In particolare, dal febbraio 2008 ad oggi, le vendite alimentari salgono del 7,2%, mentre uelle non alimentari sono ancora inferiori del 10,1%” prosegue Dona.”I piccoli negozi, invece, sono ancora nel tunnel della crisi: -15,4% le vendite complessive, -13,5% quelle alimentari, -16,1% le non alimentari” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Termina con l’arresto il lungo inseguimento dei bracconieri di merluzzo in Indonesia

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

La mattina del 6 aprile, una nave della Marina indonesiana ha intercettato la F/V STS-50, una nave apolide impiegata nella pesca illegale di merluzzo che era sfuggita alla custodia da Maputo Bay, in Mozambico, in data 17 marzo. L’arresto segna la fine di un incredibile inseguimento nell’Oceano Indiano durato tre settimane, durante il quale gli sforzi coordinati di Fish-i Africa, il Project Scale dell’Interpol, i Fusion Centers in Madagascar e Singapore, Sea Shepherd, la Repubblica Unita di Tanzania, e la Repubblica di Indonesia, hanno finalmente consegnato questo famigerato bracconiere alla giustizia.La F/V STS-50, una nota nave bracconiera di merluzzo dell’Antartide e austromerluzzo della Patagonia, è stata sottoposta a fermo nella Repubblica del Mozambico dopo aver presentato alle autorità certificati di registrazione falsificati, dichiarando fraudolentemente di battere bandiera della Repubblica Togolese. Gli ispettori hanno scoperto 600 reti da imbrocco a bordo, attrezzi da pesca vietati dalla Convenzione per la protezione delle risorse marine viventi in Antartide (CCAMLR).Già inserita nella lista nera della CCAMLR nel 2016 e sottoposta a un avviso viola (Purple Notice) per pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN) da parte dell’Interpol, la F/V STS-50 è meglio conosciuta con i suoi precedenti nomi ‘Ayda’, ‘Sea Breez 1’ e ‘Andrey Dolgov’.Dopo essere evasa dalla custodia cautelare, il Mozambico ha richiesto assistenza a tutti i paesi membri di Fish-i Africa per ottenere aiuto nella cattura della nave fuggiasca. Fish-i Africa è una collaborazione di otto paesi dell’Africa orientale – tra cui Comore, Kenya, Madagascar, Mauritius, Mozambico, Seychelles e Somalia – che promuove lo scambio di informazioni e la cooperazione regionale per combattere la pesca INN.La nave di Sea Shepherd, M/Y Ocean Warrior, attualmente in Tanzania impegnata nel pattugliamento contro la pesca INN, con a bordo le forze dell’ordine della Deep Sea Fishing Authority, della Marina tanzaniana e del Multi-Agency Task Team (MATT), è stata incaricata dal MATT di intercettare la F/V STS-50.”È lodevole che il governo della Tanzania si sia assunto la responsabilità di inseguire la F/V STS-50 oltre la sua giurisdizione nazionale, dimostrando una straordinaria leadership nella lotta regionale contro la pesca INN”, ha affermato Peter Hammarstedt, direttore generale delle campagne di Sea Shepherd Global.Per diversi giorni, la F/V STS-50 è stata inseguita nelle acque delle Seychelles, dove sfortunatamente la Marina tanzaniana non aveva l’autorità per salire a bordo e ispezionare la nave fuggiasca.Dal 2014 al 2016 Sea Shepherd ha guidato Operation Icefish, una campagna per fermare i Bandit 6, gli ultimi sei pescherecci illegali di merluzzo che saccheggiavano l’Antartico, culminata nello storico inseguimento di 110 giorni della F/V Thunder da parte delle navi Sea Shepherd M/Y Bob Barker e M/Y Sam Simon. La F/V Thunder venne successivamente affondata dal suo stesso capitano nel tentativo di distruggere le prove, mentre un’altra delle Bandit 6, la F/V Viking, fu intercettata e affondata dalla Marina indonesiana.Operation Icefish ha spinto il governo ad agire e questo ha portato la fine del resto delle Bandit 6, ma dietro la loro scia si ritiene che la F/V STS-50 abbia iniziato attività di bracconaggio nell’Oceano Antartico.Sea Shepherd si congratula con il governo indonesiano, la Marina indonesiana e il Ministero degli Affari Marittimi e della Pesca indonesiano per essere leader mondiali nell’applicazione e nel rispetto della legislazione sulla pesca. Sotto la guida dell’Onorevole ministro Susi Pudjiastuti, le autorità indonesiane hanno sequestrato e distrutto 363 pescherecci illegali.
Durante una conferenza stampa a Giacarta, il ministro Pudjiastuti ha sottolineato il fatto che “è possibile per il governo indonesiano confiscare la F/V STS-50 con lo scopo di utilizzarla per il bene pubblico o per demolirla – come ha fatto con la F/V Viking. Il provvedimento da prendere per questa nave deve essere determinato immediatamente.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

K12 Inc. Third Quarter Fiscal 2018 Earnings Conference Call Details

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

K12 Inc. (NYSE: LRN) announced today it plans to host a conference call to discuss its third quarter fiscal year 2018 financial results during a conference call scheduled for Tuesday, April 24, 2018 at 5:00 p.m. eastern time (ET). A live webcast of the call will be available at http://public.viavid.com/index.php?id=129020. To participate in the live call, investors and analysts should dial (877) 407-4019 (domestic) or (201) 689-8337 (international) at 4:45 p.m. (ET). No passcode is required. Please access the web site at least 15 minutes prior to the start of the call.
A replay of the call will be available starting on April 24, 2018 at 8:00 p.m. ET through May 31, 2018 at 8:00 p.m. ET, at (877) 660-6853 (domestic) or (201) 612-7415 (international) using conference ID 13678222. A webcast replay of the call will be available at http://public.viavid.com/index.php?id=129020 for 30 days.
K12 Inc. (NYSE: LRN) is driving innovation and advancing the quality of education by delivering state-of-the-art, digital learning platforms and technology to students and school districts across the globe. K12’s award winning curriculum serves over 2,000 schools and school districts and has delivered millions of courses over the past decade. K12 is a company of educators providing online and blended education solutions to charter schools, public school districts, private schools, and directly to families. The K12 program is offered through more than 70 partner public schools, and through school districts and public and private schools serving students in all 50 states and more than 100 countries. More information can be found at K12.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cloud Software Association Announces 8th Annual SaaS Connect Conference

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

The Cloud Software Association, a trade association of SaaS partnership leaders, is announcing its 8th Annual SaaS Connect Conference. SaaS Connect is the largest gathering where partnership, business development and marketing professionals leaders meet to learn and connect.
Registration is now open for the conference, which will be hosted at Westfield San Francisco on May 1-2. The two-day event will be a combination of keynotes and panel discussions with opportunities for participation in breakout workshops and networking events. The conference will host speakers from 50 industry-leading SaaS companies including: Microsoft, Google, Intuit, Amazon, GE Health, Facebook, LogMeIn, Zendesk, InfusionSoft, Squarespace and many more.
“Other organizations focus on direct sales and direct marketing,” says Sunir Shah, founder and president of the Cloud Software Association. “We have built a SaaS partnership network of over 2,000 SaaS companies looking to change the distribution model of SaaS, focusing now on indirect growth through channels, partnerships and integrations.”“The Cloud Software Association is an awesome association,” said Kevin Raheja, Director of Strategic Partnerships, HubSpot. “Every year, CSA brings together SaaS partnership leaders building the market for SaaS distribution. As a partnership executive at HubSpot, it’s simply the best professional association I belong to.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sixth Edition of CES Unveiled Paris Co-locates with Mondial Paris Motor Show

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 aprile 2018

The Consumer Technology Association (CTA) today announced that CES Unveiled Paris will return to France on October 3, 2018 at a new location, the Paris Convention Center – Portes de Versailles, co-locating with the Mondial Paris Motor Show. The event will have expanded conference programming and also host the CES Unveiled Paris Executive Forum.“We embody the innovative spirit of tech through all of our events,” said Gary Shapiro, president and CEO, CTA. “We have held our CES Unveiled event in France for five consecutive years and the country continues to impress with its entrepreneurial spirit and enthusiasm for technology. Partnering with the Mondial Paris Motor Show is a natural step for us this year as we look to expand our reach to a more global and diversified audience.”CES Unveiled Paris is growing from a half-day event, and will now have a full day of programming through its partnership with Connecting Leaders Club, led by Valérie Hoffenberg. An executive forum for industry and government executives will be developed for thought leaders to gather and exchange fresh ideas on the future of consumer technology. CES Unveiled Paris will highlight 80 exhibits showing everything from Health and Fitness to Mobility and Automotive to Robotics and AI. The new full-day format will attract 1,000 technology executives, government leaders and media from across the region.French companies exhibited at CES® 2018 with a record of 338 total, 85 percent of which were startups in CES’ flagship destination for startups, Eureka Park™, making France the second largest country represented by tech startups, after the US. More, the automotive footprint at CES continues to grow, and is now larger than most of the stand-alone automotive events around the world, in 2018 hosting 11 auto manufacturers: BMW, FCA, Ford, General Motors, Honda, Hyundai, Kia, Mercedes, Nissan, Toyota and Volkswagen.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »