Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 299

Archive for 2 aprile 2018

Eugenio Bennato in «Qualcuno sulla Terra»

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Napoli Martedì 3 aprile 2018, ore 21.00 AvaNposto Numero Zero Via Sedile di Porto 55 (Corso Umberto-Via Mezzocannone) torna ad esibirsi sul palco del teatro di Via Sedile di Porto Eugenio Bennato in una tappa del suo tour «Qualcuno sulla Terra»; un concerto di canzoni inedite sulla natività insieme con “Le Voci del Sud” l’ensemble canora composta da Letizia D’Angelo (soprano), Daniela Dentato (mezzosoprano), Laura Cuomo (contralto), Francesco Luongo (tenore), Angelo Plaitano (baritono) e Edoardo Cartolano (basso). Uno spettacolo diviso in due momenti distinti dedicati rispettivamente alla Creazione e all’Accoglienza, in cui ogni brano contribuisce allo sviluppo narrativo, tramite una formula compositiva che si ricollega alla struttura popolare del “canto cumulativo”, una tecnica in base alla quale ogni strofa si dilata man mano, per contenere tutte le precedenti. A cominciare dalle canzoni “L’amore che muove la Luna” e “Fiat Lux” l’una richiamo alla Genesi, l’alta alla sua favola poetica; dalla scintilla primigenia da cui sono scaturiti luce, movimento e soprattutto bellezza, valore assoluto e indefinibile che supera la ragione e gli sbandamenti dell’umanità, al racconto dell’umanità che, all’alba della civiltà, si guarda intorno e prende coscienza della grandezza e della perfezione dell’Universo e niente, più della Luna, possiede e conserva un più incontaminato segno di bellezza. Il pezzo “L’Arca di Noè” propone una riflessione sul genere umano e la responsabilità che deriva dal suo incontrastato dominio sugli altri esseri viventi. La narrazione prosegue con uno sguardo sul presente e sulla svolta epocale rappresenta dalla Primavera Araba che ha visto, per la prima volta, l’irruzione della volontà giovanile capace di scalzare pacificamente, alla parola d’ordine “Kifaya!” ovvero “Basta!” un potere che sembrava inamovibile; pur con tante incertezze e contraddizioni, è la trasposizione attualizzata della leggenda biblica del piccolo Davide che sconfigge il gigante Golìa. La forza dell’umanità è la sua ragione; così inizia il suo cammino e questo è anche il tema del brano corale dal titolo “Non c’è ragione”. La ballata finale dal titolo “Qualcuno sulla Terra” ripropone i temi attraversati e, in particolare, la responsabilità di ciascuno di fronte alla Storia fatta di guerre e incertezze. Contributo associativo 12€. Ingresso riservato ai soci.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro Festival: a Custonaci la seconda edizione

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Custonaci – Tre appuntamenti da sabato 7 aprile a venerdì 4 maggio. Si parte sabato 7 aprile (con replica 8 aprile) con lo spettacolo “Nel cuore di Verona” a cura dell’associazione Musica – Teatro – Danza “Liberi Ragazzi”. Un musical ispirato all’indimenticabile storia d’amore tra il giovane Romeo e la bella Giulietta, in una Verona caratterizzata dall’odio e dai contrasti di due famiglie rivali: i Montecchi e i Capuleti.Tra lame e veleni, amicizie e inimicizie, tra potere e follie, in scena la bellissima storia senza tempo di William Shakespeare, nella quale l’amore vince la morte e può cambiare il mondo.
Domenica 22 aprile sarà la volta dello spettacolo “Un è veru ma ci criu” a cura del “Piccolo Teatro Siciliano”. Filo conduttore della commedia è la paura del protagonista di essere colpito dalla “Jettatura”, cercando di sconfiggerla con gli scongiuri o amuleti.La sua vita cambierà quando conoscerà un “Impiegato Gobbo” che lo aiuterà a risolvere le sue paure e i suoi timori.
Si prosegue domenica 4 maggio con lo spettacolo “Grisù, Giuseppe e Maria” a cura della compagnia “Gli amici di Nino Martoglio”, che ritornano dopo un periodo di assenza dai palcoscenici. Si tratta di una gustosa storia teatrale vissuta all’interno di una parrocchia di un paesino dell’entroterra siciliano nell’anno 1956. Protagonista della vicenda è il parroco Don Ciro che, nonostante al suo arrivo in paese avesse immaginato una sede quieta e tranquilla, si troverà a dover tribolare per tutto ciò che gli complicherà la vita nella sua sagrestia.
Gli appuntamenti al Teatro di San Vito lo Capo: il 14 aprile sarà riproposto lo spettacolo “Nel cuore di Verona” a cura dell’associazione Musica – Teatro – Danza “Liberi Ragazzi” e il 29 Aprile andrà in scena lo spettacolo “Pipispezzi” a cura della Compagnia “Piccolo Teatro Le scale”.
Tre spettacoli negli spazi del Teatro di Custonaci in coproduzione con il Comune di Custonaci e tre spettacoli nel Teatro di San Vito lo Capo in collaborazione con l’Associazione “Kalos”.
Il progetto, lanciato l’anno scorso, mette insieme numerose compagnie teatrali amatoriali, una vera e propria palestra artistica. Una realtà amatoriale indiscutibilmente viva e dinamica nel territorio. Un Teatro fatto da persone che, sera dopo sera, oltre il lavoro e gli impegni familiari, portano avanti, il proprio amore per il Teatro, contribuendo alla crescita culturale e sociale della comunità in cui vivono e diffondendo l’amore e la conoscenza delle arti sceniche.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Anna Romanello e Domenico Pellegrino Luci nella Città

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Roma giovedì 5 aprile 2018 ore 19.00 (Fino al 28 aprile 2018 Orari: lunedì – sabato 10-13 / 16-19) Galleria Borghini Arte Contemporanea Via Belsiana, 92 inaugura la doppia personale Luci nella Città di Anna Romanello e Domenico Pellegrino.
In questa occasione Anna Romanello propone delle opere inedite con le quali racconta la Città Eterna e i suoi luoghi che per l’artista “sono mondi di emozioni e spazi immaginali che all’improvviso si animano. Accade così che luce illumina la materia e la creatività scopre nuovi percorsi del segno e “scritture illeggibili”Luci e ombre della città si intravedono nelle fotografie, i riflessi sono affiancati dalle incisioni sovrapposte dall’artista che testimoniano non solo il suo gesto creativo, ma anche il movimento e la direzione nello spazio. L’osservatore può, quindi, seguire con lo sguardo le “[…] tappe ideali di un itinerario di ricerca che l’artista porta avanti con impegno e passione da più di vent’anni, questi linguaggi artistici diversi permettono alla Romanello di proporre la propria visione del “genius loci” di una città antica interpretata con uno sguardo moderno, dove l’immagine fotografica scattata dell’artista viene trasformata in un caleidoscopio di forme e colori che ricorda i capolavori ironici e dissacranti dei dadaisti, dai collages di Raoul Hausmann ai rayogrammi di Man Ray, dai “merzbau” di Kurt Schwitters alle “boîtes en valise” di Marcel Duchamp.”(Ludovico Pratesi dal catalogo “Promenades romaines” del 2001)
All’inaugurazione una performance di Lea Walter dal titolo Romamor: la performance nasce a partire dalle poesie riemerse nelle trame delle opere di Anna Romanello e dal testo di Jean Rony “Romamor”. Intrecciando le lingue, le parole e le voci che abitano il suo immaginario della città, Lea propone di seguirla lungo le vie di una topografia sentimentale.
Anche i lavori di Domenico Pellegrino mostrano la città tra passato e presente, ma in una chiave vivace, passionale e legata al vissuto. Le luminarie sono “Simboli eterni scolpiti nel legno”, a ricordare “la rinascita, la grazia della Santuzza dopo la peste, la luce dopo l’oblio”. Così Domenico Pellegrino, artista e designer palermitano, racconta le sue luminarie, quelle che da secoli adornano le città del Sud Italia, durante le feste religiose e patronali. Pellegrino ne ha fatto il leit- motiv di alcuni progetti recenti: omaggi alla propria terra e a quei riti che scandiscono il tempo sacro e profano di una socialità popolare, tra sagre, processioni, prospetti barocchi, giostre, lustrini, edicole votive, insegne strobo ed altarini accesi.
Mischiando tavolozze di colori mediterranei, oggetti cult del profondo Sud, umori e rumori di vicoli affollati, sagome di cuori come ex voto-giocattolo, decori di carretti siciliani, profumi di street food e distese assolate, Pellegrino ha sfornato una collezione di oggetti impreziositi da file di lampadine e volute variopinte: luminarie impossibili, che incrociano reperti del quotidiano nel segno di un allegro folk contemporaneo E infine, la Sicilia. L’isola, semplicemente. Che Pellegri- no trasforma in un radioso gioiello over size. Disegnata con le celebri lampadine di strada, è un concentrato di memorie estetiche e poetiche, icona delle icone, tirata giù dagli addobbi di una parata sacra e resuscitata come reperto di fiaba. Si narra anche della “Sicilia terra di leggende, dove si fondono vita, orgoglio, amore e morte. Dove si incrociano popola- zioni diverse, dove tradizioni tra loro lontane si intrecciano per formare nuove narrazioni. Sicilia terra di stranezze, tra il magico e il macabro, il religioso e il profano. “A-mori” di Domenico Pellegrino esalta l’isola con il suo immaginario antico ed incredibilmente contemporaneo.” (Alba Romano Pace) Così, le tematiche sono anche attuali: come dice l’artista la sua isola è ormai “simbolo dell’accoglienza e dell’integrazione”. Attraverso la leggenda si raccontano gli scontri tra culture diverse e si lanciano messaggi di comprensione reciproca e solidarietà.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Con il Touring alla scoperta dei tesori di San Vito al Tagliamento

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

San Vito al Tagliamento (Pn) sabato 7 aprile, una giornata alla scoperta dei tesori di San Vito al Tagliamento dal 2017 insignita per la sua bellezze e la qualità di vita della Bandiera Arancione del Touring: la visita è organizzata dai Consoli TCI del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con l’Ufficio IAT del Comune di San Vito al Tagliamento ed è aperta non solo ai soci, ma anche ad amici e simpatizzanti del TCI. Ad accompagnarli sarà il Console regionale TCI del FVG Marina Tagliaferri e la visita sarà condotta da un’esperta guida locale.
L’appuntamento è per le 10.30. Dopo il benvenuto da parte del Sindaco dott. Antonio De Bisceglie, si inizierà la visita della città, vero gioiello di storia ed arte. Terra antichissima, area di insediamenti preromani e romani, vanta nobili tradizioni storiche, culturali ed artistiche. Molte le tracce architettoniche di questa sua lunga storia: dai tratti di cinta muraria al fossato circostante, dalle tre torri (Raimonda, Scaramuccia e Grimana) al Castello. Si visiterà il centro storico e saranno aperti per i soci del Touring luoghi solitamente inaccessibili. La visita prenderà il via da Piazza del Popolo, cuore della cittadina, delimitata da porticati e palazzi dalle facciate dipinte, tra cui palazzo Altan-Rota (oggi sede comunale con un bellissimo giardino all’italiana antistante e maestoso parco sul retro) e l’antica Loggia Pubblica, prima sede della municipalità sanvitese, dove dal ‘700 è stato inserito un piccolo e splendido Teatro all’italiana. Si visiteranno poi il Duomo, la chiesa di S. Maria dei Battuti annessa all’antico ospitale, gioiello del Rinascimento friulano con uno splendido ciclo di affreschi dell’Amalteo, il Castello con affascinanti affreschi sia esterni sia interni e un inconsueto percorso espositivo, il Museo civico Federico De Rocco con la sua ricca collezione di reperti e opere di varie epoche, il Museo della Vita contadina, fra le raccolte etnografiche più interessanti del Friuli. E’ prevista una pausa per il pranzo. La visita si concluderà alle 17.00.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pays de Višegrad: quelle réponse européenne aux défaillances de l’état de droit?

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Paris Mercredi 4 avril 2018 à 17h Institut Jacques Delors 19 rue de Milan Les principes démocratiques sur lesquels repose l’Union européenne sont aujourd’hui défiés de l’intérieur. La Pologne fait l’objet d’une procédure inédite pour « risque clair d’une violation grave de l’état de droit ». Les défaillances et provocations constatées ailleurs, notamment en Hongrie, interrogent sur la réaction la plus appropriée que doivent développer les autorités européennes, en prenant en compte tous ses effets. L’Institut Jacques Delors publie un Policy Paper de Martin Michelot, directeur-adjoint du think tank Europeum (Prague) et chercheur associé de l’Institut, qui analyse la gamme des réponses possibles, leurs conséquences à la lumière des contextes politiques actuels dans les « pays de Višegrad » et formule des recommandations politiques.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Gruppo Europcar consolida la sua leadership nel segmento Low Cost

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Il Gruppo Europcar, uno dei principali player della mobilità, ha annunciato la riorganizzazione della sua Business Unit Low Cost per beneficiare appieno della recente acquisizione di Goldcar. Il mercato del noleggio auto Low Cost è uno dei più dinamici in Europa, con un fatturato di circa 1,5 miliardi di euro e un tasso di crescita annuale, confermato anche dalle previsioni per i prossimi anni, del 12% soprattutto in destinazioni leisure come la Francia, Spagna, Italia, Regno Unito, Portogallo, Grecia e Turchia.La Business Unit Low Cost sarà guidata da Juan-Carlos Azcona, già CEO di Goldcar e comprenderà sia il brand InterRent che il brand Goldcar. La combinazione di questi due importanti player consentirà al Gruppo di trarre il massimo beneficio dalla crescita del mercato low cost, generando un giro di affari atteso almeno al 15% del fatturato del Gruppo nel prossimo futuro. In Portogallo, Spagna, Francia, Italia e Regno Unito il brand e l’attività di InterRent saranno gestiti direttamente da Goldcar, per sfruttarne la struttura organizzativa agile, i processi snelli e l’efficienza e scalabilità del sistema IT.
In concomitanza con la riorganizzazione della business unit Low Cost, il Gruppo sta adattando il suo portfolio di brand per sfruttare tutte le opportunità legate ad un mercato leisure in crescita, offrendo ai propri clienti soluzioni di mobilità su misura che soddisfino le loro aspettative in termini di qualità del servizio, assistenza e tariffe.
InterRent verrà gradualmente riposizionato come brand “mid-tier” e si rivolgerà ai clienti leisure che cercano il giusto mix tra prezzo e valore, espresso nei termini di una customer experience semplice e soddisfaciente. Il riposizionamento di InterRent sul mercato “mid-tier” persegue l’obiettivo di entrare in un segmento che è stimato in circa il 20% dell’intero mercato, con un potenziale di sviluppo significativo alla luce degli attuali trend.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Socioeconomic disadvantages reduce physical function in old age

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Low socioeconomic position is linked to a deterioration in the quality of ageing equivalent to a loss of 4-7 years of good physical health by age 60. This is the conclusion of a study published in the BMJ by Lifepath, a project funded by the European Commission, which investigates the biological pathways underlying social differences in healthy ageing.Men aged 60 with lower economic status (e.g. working in manual occupations) had the same walking speed as men aged 66.6 with a higher economic status (e.g. working in non-manual occupations). Measured by walking speed, this is a 6.6-year loss of good physical function. Women lost 4.6 years, a smaller but still relevant decrease.This negative impact was comparable to that provoked by other major risk factors: by age 60, insufficient physical activity led to a loss of 5.7 years in the function of men and 5.4 in women, while the reduction due to obesity was 5.1 for men and 7.5 for women. The loss ascribed to diabetes was, respectively, 5.6 and 6.3. The effect of other risk factors such as hypertension (2.3 and 3 years of lost function) and tobacco use (3 and 0.7 years lost) was smaller.“Our study added further evidence to the role of poor social and economic circumstances as powerful risk factors, which may seriously impact on healthy ageing”, says Silvia Stringhini, researcher at Lausanne University Hospital in Switzerland and lead author of the study. “Previous studies have shown that different risk factors, including socioeconomic disadvantage, tend to cluster in the same individuals. However, our results suggest that the association of low occupational profile with physical functioning is not attributable to other risk factors”. Lifepath researchers analysed data from 37 studies comprised of a total of 109,107 men and women aged between 45 and 90 years. The 24 countries involved were in Europe, the United States, Latin America, Africa, and Asia, including UK. They used walking speed as an indicator of physical function since it declines with age and is a good predictor of survival, hospital admission, and cognitive decline. To assess an individual’s socioeconomic condition, the information of their last known occupational title was collected during enrolment.
“Another relevant finding was the difference between high-income countries on the one hand, and low- and middle-income countries on the other, with the former showing higher number of years of functioning lost due to socioeconomic disadvantage”, says Paolo Vineis, professor at the Imperial College of London and leader of the Lifepath project. “This could be due to regional differences in the social patterning of major risk factors, such as physical inactivity, obesity, and diabetes” Current global health policies are targeted towards established risk factors of health, such as smoking and physical inactivity. The negative impact of these factors is mainly assessed using hard parameters such as mortality, while broader measures of wellbeing like physical function has received less attention so far. “We should not limit our analysis to the length of our lives, but also to the quality of our ageing”, says Mika Kivimaki, professor at the University College of London. “By focusing on healthy ageing and functional wellbeing, we aim to provide further evidence for broader health policies dealing with socioeconomic adversity, in addition to standard risk factors”. Lifepath is an EU-funded project aimed to provide updated, relevant and innovative evidence for the relationship between social disparities and healthy ageing to lay ground for the development of future health policies and strategies. Lifepath experts develop an original study design that integrates social science approaches with biology and big data analysis, using existing population cohorts and omics measurements.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

MEF: reddito imprenditori supera dipendenti

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Secondo i dati resi noti dal Mef, il reddito degli imprenditori supera quello dei lavoratori dipendenti.”Anche se il traguardo è solo simbolico ed il differenziale è di appena 400 euro è la prima volta che si verifica il superamento e che, finalmente, gli imprenditori dichiarano più dei lavoratori dipendenti, 21.080 contro 20.680″ afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”E’ vero che gli imprenditori, come ribadito dal Mef, essendo titolari di ditte individuali, non rappresentano i datori di lavoro dei dipendenti, ma certo era un dato che in passato aveva suscitato indignazione, rappresentando comunque un evidente problema di evasione” prosegue Dona. “E’ chiaro, comunque, che se l’82% delle tasse continua stabilmente ad essere pagato dai soli lavoratori dipendenti e pensionati vuol dire che la lotta contro l’evasione non è ancora iniziata. Per questo ci preoccupa che sia sparita dall’agenda di tutti i partiti in questa campagna elettorale” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AIFA: “I dentisti non possono eseguire trattamenti a fine estetico”

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

L’AIFA ci ripensa: gli odontoiatri non possono eseguire terapie solo a fine estetico. In una nota del 27 marzo indirizzata a SIMEO (Associazione Italiana Medicina Estetica Odontoiatrica), l’Agenzia italiana del farmaco modifica quanto deciso il 7 febbraio 2018: “In seguito alle numerose richieste di chiarimento e rettifica da parte di società di medicina e chirurgia estetica, comunichiamo che l’odontoiatra non può eseguire terapie estetiche. La cura estetica è ammessa solo in caso di malattie e anomalie congenite di denti, bocca, mascelle e tessuti”. Le cure estetiche da parte dei dentisti insomma non potranno essere esclusive, ma solo correlate a un iter terapeutico, limitandosi comunque alla zona labiale.“Si tratta di una retromarcia rispetto a quanto deciso dalla stessa AIFA nemmeno due mesi fa” dice Raffaele Rauso, professore presso l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e past president della Federazione Italiana Medici Estetici (FIME), associazione che si è da subito impegnata per modificare questa decisione insieme con il supporto del sindacato TME – Tutela dei Medici Estetici.
Il 7 febbraio 2018 l’AIFA comunicava che «il medico specialista in Odontoiatria e l’Odontoiatra sono stati inseriti fra gli specialisti autorizzati alla prescrizione e alla somministrazione dei medicinali Botox e Dysport. Non si ravvedono pertanto limitazioni all’utilizzo».
Immediata la mobilitazione delle società di medicina e chirurgia estetica, tra cui FIME che si è mossa per tempo inviando lettere e fissando incontri per chiarire meglio i termini della questione e spiegare per quali ragioni gli odontoiatri non siano adatti a eseguire trattamenti estetici: “Noi di FIME ci siamo impegnati fin da subito in riunioni con l’AIFA con l’avvocato Pietro Sicari e il supporto del sindacato TME, guidato dal presidente Andrea Servili – aggiunge il professor Rauso -. Per noi questa decisione è un traguardo importante, che permette di tutelare il paziente garantendo cure da parte di medici esperti e preparati all’utilizzo di sostanze a fine estetico. Siamo soddisfatti che AIFA abbia da subito riconosciuto la correttezza della posizione dei medici estetici, facendo un passo indietro”.

Posted in Diritti/Human rights, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricorso per abolire il DCA 540/2017 sulle nuove disposizioni in materia di chirurgia ambulatoriale

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

“L’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri (OMCeO) e’ deciso a portare avanti, insieme a numerosissimi presidi sanitari territoriali, il ricorso per abolire il DCA 540/2017 sulle nuove disposizioni in materia di chirurgia ambulatoriale, entrato in vigore nella Regione Lazio lo scorso 27 dicembre”. Lo ha detto Brunello Pollifrone, presidente della Commissione Albo Odontoiatri (CAO) di Roma, che insieme ai consiglieri dell’Ordine Roberto Bonfili e Foad Aodi, al componente del Collegio dei revisori dei conti, Emanuele Bartoletti, e al consulente Andrea Tuzio, sta seguendo la vicenda su incarico del Presidente Antonio Magi.
“La norma sul riordino della chirurgia ambulatoriale e’ entrata in vigore il 27 dicembre 2017 e da decreto sono previsti 60 giorni per fare ricorso al Tar. Essendo, purtroppo, i termini scaduti, ricorreremo direttamente al Presidente della Repubblica. Il decreto del Commissario ad Acta della Regione Lazio ha ridefinito e riorganizzato quei trattamenti chirurgici che non necessitano di ricovero ed eseguiti senza anestesia generale, ovvero che prevedano un tempo di osservazione post intervento al massimo di due ore. Tale disposizione prevede tre nuove tipologie di presidi chirurgici, con specifici requisiti di autorizzazione e di accreditamento, due dei quali, quelli a maggiore complessita’, all’interno di strutture ospedaliere, mentre il terzo, denominato Presidio Chirurgico Territoriale, al di fuori delle strutture ospedaliere, utilizzato per prestazioni a minore complessita’”. “Il problema, prosegue Pollifrone, consiste nella scelta delle prestazioni considerate a minore/maggiore complessita’, ovvero che possano causare possibili complicanze cliniche al paziente. I tempi tra l’altro sono molto stretti: le strutture, sia pubbliche che private, dovranno adeguarsi entro il 30 giugno di quest’anno”. “Questo comporta che tutti i presidi territoriali dovranno adeguarsi a livello tecnologico-organizzativo ma, soprattutto, rispetto al tipo di prestazione da eseguire. Ad esempio, secondo questa direttiva, anche una gastroscopia o una colonscopia dovranno, al contrario di quanto avvenuto sino ad oggi, essere eseguite in un presidio ospedaliero o casa di cura, con tutti i disagi che ne conseguiranno in termini di tempi di attesa e di diritto alla prevenzione precoce per i pazienti. La Regione non puo’, a nostro avviso, legiferare su temi cosi’ importanti, che riguardano la salute di milioni di cittadini, senza un preventivo confronto con gli Ordini provinciali e le piu’ importanti associazioni di categoria” ha concluso Pollifrone.

Posted in Diritti/Human rights, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ancora un successo per gli spin off e start up dell’Università di Camerino

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Lo spin off Unicam EcoDesignLab srl, presieduto dalla prof.ssa Lucia Pietroni, docente della Scuola di Architettura e Design “E. Vittoria”, è stato inserito tra le “100 Italian circular economy stories” di Enel e Fondazione Symbola.Lo studio, presentato nei giorni scorsi a Roma dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel, Francesco Starace e dal Presidente di Symbola, Ermete Realacci, vuole dare voce ai tanti progetti ed iniziative del nostro Paese che sono all’avanguardia, che sono sostenibili, competitivi, che praticano forme di uso efficienti, intelligenti e innovative della materia, che sostengono la green economy e l’economia circolare.
“Essere inseriti tra le cento eccellenze italiane dell’economia circolare – ha sottolineato la prof.ssa Lucia Pietroni – rappresenta per noi non solo una grande soddisfazione per il tanto lavoro svolto, ma anche uno stimolo a proseguire sulla strada che abbiamo intrapreso. Quando si parla di circolarità si parla necessariamente di eco-design, quella progettazione che tiene conto dell’intero ciclo di vita dell’oggetto, dalla funzionalità nell’utilizzo alla necessità di disassemblarlo nelle sue componenti minime per l’avvio al riciclo”.Società di servizi di eco-design ed eco-innovazione di prodotto, EcodesignLab è uno spin off universitario che si compone di professori e ricercatori, giovani designer ed esperti di design per la sostenibilità ambientale, il cui obiettivo è progettare e svolgere consulenza ambientale per la realizzazione di prodotti innovativi e sostenibili.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Svela il designer che c’è in te!

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Questo è il motto con cui prende il via il design contest Progettotto, lanciato da Kasanova per trovare il nuovo designer che rivoluzionerà il vivere quotidiano con un oggetto originale, bello e smart. 8 è simbolo di infinito, così come infinita è la creatività e le forme che può assumere. Kasanova riconoscerà al vincitore mille euro di premio, prendendosi carico della realizzazione in esclusiva del prodotto e della sua distribuzione nei suoi store e il nome del giovane creativo apparirà sul packaging. Il Contest Progettootto si rivolge a tutti i giovani nati dopo il 1988 che, grazie alla loro creatività, desiderano proporre idee innovative per lo sviluppo di prodotti inediti in tema “abitare”. Progettootto nasce dal desiderio di aprire le porte dell’azienda di Arcore all’esterno, alla ricerca di persone giovani, creative e amano le sfide.Spaziando in forme e materiali, ognuno dei partecipanti avrà carta bianca nel progetto e potrà dunque suggerire qualcosa di assolutamente nuovo o, in alternativa, una rivisitazione originale, senza condizionamento alcuno se non quello di ispirarsi alla mission e ai valori di Kasanova.
Kasanova, primo player italiano nella vendita di casalinghi e articoli per la casa, oltre a radicarsi sempre di più sul territorio, vede il suo fatturato in costante crescita grazie a quella sua mission “Best value for money” che da oltre vent’anni accompagna il percorso dell’Azienda. Dietro al Progettootto, un gruppo di lavoro giovane e trasversale, che vuole farsi portavoce dello spirito di Kasanova, cercando idee sempre nuove, soluzioni colorate e funzionali, talenti nascosti da cogliere e valorizzare. Il contest è aperto a tutti, come si legge anche nel regolamento pubblicato su https://www.kasanova.it/contest ed è riservato alle persone fisiche di ogni nazionalità nate dopo il 1988 purché abbiano compiuto la maggiore età alla data di partecipazione al Contest.Le iscrizioni sono aperte sul sito http://www.kasanova.it/Contest dal 23 marzo al 30 maggio 2018. Gli elaborati dovranno essere caricati dall’1 al 10 giugno2018.www.kasanova.it

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alitalia, USB ai partiti: chiudete il bando di vendita e riaprite il dossier, ora risanamento e sviluppo

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

USB Lavoro Privato ha inviato una lettera ai segretari e ai responsabili dei principali partiti e movimenti politici dove sollecita una presa di posizione netta rispetto ai termini tuttora vigenti del bando di vendita imposto dal Governo uscente ai commissari Alitalia.
Infatti, il 10 aprile è il termine per la presentazione delle offerte definitive di acquisto mentre entro il 30 aprile i commissari Gubitosi, Laghi e Paleari dovrebbero individuare l’offerta migliore con la quale aprire i negoziati in esclusiva.Per la nostra organizzazione è palese come questi termini non possano essere rispettati, non solo tenuto conto del mutato scenario politico ma soprattutto per il fatto che, a quanto ne sappiamo, non esiste un’offerta che salvaguardi l’industria e l’occupazione, con danno non solo ai dipendenti ma anche al Paese.Come dimostrato da USB, l’Italia ha già pagato miliardi di euro di danni per la fallimentare privatizzazione Alitalia e per la mancanza di una politica industriale del settore. Occorre quindi che le forze politiche si assumano la responsabilità di considerare chiuso il bando del governo Gentiloni e di riaprire il dossier Alitalia sulla base delle opportunità che un risanamento della compagnia può fornire al Paese oltre che ai propri dipendenti.
Nel chiedere che Alitalia possa disporre del tempo e degli strumenti necessari per completare il risanamento in atto e porre le basi per lo sviluppo, senza svenderla al primo offerente, USB ritiene che la svolta nella gestione della compagnia possa rappresentare lo snodo per aprire la discussione sui problemi dell’intero trasporto aereo italiano, settore che continua a produrre precarietà nonostante la forte crescita.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Ebrei e Cristiani in Democrazia”

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Roma mercoledì 11 aprile 2018 alle 18,00 presso la Pontificia Università Gregoriana in occasione della XVII Conferenza Annuale Brenninkmeijer-Werhahn, il Centro “Cardinal Bea” per gli Studi Giudaici presenta l’evento “Ebrei e Cristiani in Democrazia”.
«In questo periodo in cui assistiamo alla crescente influenza degli estremismi e dei fondamentalismi religiosi e in cui il concetto stesso di democrazia viene messo in discussione, non sarebbe forse opportuno osservare insieme i potenziali attriti tra i valori religiosi e la democrazia ed esplorare come questi due concetti possano, si spera, sostenersi reciprocamente?», suggerisce P. Etienne Vetö della comunità ecumenica Chemin Neuf, nominato direttore del Centro Bea nel settembre 2017. «Il tema provocatorio della conferenza è stato proposto direttamente dal Prof. Menahem Ben-Sasson, che stimolerà le nostre riflessioni grazie alla sua solida e diversificata esperienza». Ben-Sasson, studioso e politico israeliano, ex membro della Knesset, attualmente Cancelliere dell’Università Ebraica di Gerusalemme, esplorerà “Uno Stato Ebraico e Democratico – possono queste dimensioni vivere in armonia? Una prospettiva storico-costituzionale”.E dalla prospettiva cristiana, lo storico Prof. Alberto Melloni dell’Università di Modena-Reggio Emilia, titolare della cattedra UNESCO per il pluralismo e la pace religiosa, proseguirà con “Dal mito della cristianità alla Chiesa pellegrina – Il cattolicesimo davanti alle democrazie”. «Siamo più forti insieme che da soli quando messi di fronte a questi interrogativi. È un privilegio essere al servizio del dialogo ebraico-cristiano, un dialogo vero e fraterno che promuove la comprensione e il rispetto reciproci», conclude P. Vetö.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cinquina dei finalisti del Premio Bottari Lattes Grinzane 2018

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Cuneo Sabato 14 aprile 2018 – ore 10.30 Fondazione CRC via Roma, 15 saranno annunciati i titoli dei cinque romanzi finalisti dell’ottava edizione del Premio Bottari Lattes Grinzane per la sezione Il Germoglio, il riconoscimento internazionale che fa concorrere insieme autori italiani e stranieri ed è dedicato ai migliori libri di narrativa pubblicati nell’ultimo anno.
La giornalista Chiara Pottini condurrà la cerimonia di designazione, che vedrà in prima fila gli studenti delle scuole piemontesi facenti parte delle Giurie Scolastiche del Premio: Liceo Classico e Linguistico Statale “Carlo Alberto” di Novara; Istituto di Istruzione Superiore “Primo Levi” di Torino; Liceo Classico Statale “G. F. Porporato” di Pinerolo; Liceo Linguistico e delle Scienze Umane “Leonardo da Vinci” di Alba. Ospite d’onore Paolo Verri, direttore di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, che sarà intervistato dai giovani in sala. Verri racconterà come è nato e si è sviluppato il progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, condividendo con i giovani e il pubblico presente le idee, le sfide e le competenze che l’iniziativa ha messo in gioco e sta portando avanti.Ad annunciare i cinque romanzi finalisti saranno i componenti della Giuria Tecnica, che si riuniranno il giorno prima per la valutazione finale dei libri: il presidente Gian Luigi Beccaria (linguista, critico letterario e saggista), Valter Boggione (docente), Vittorio Coletti (linguista e consigliere dell’Accademia della Crusca), Rosario Esposito La Rossa (libraio a Scampia), Giulio Ferroni (critico letterario e studioso della letteratura italiana), Laura Pariani (scrittrice), Sandra Petrignani (scrittrice, giornalista), Enzo Restagno (critico e musicologo), Alberto Sinigaglia (giornalista e presidente Ordine dei Giornalisti Piemonte), Marco Vallora (critico).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Josef and Anni Albers. Voyage inside a blind experience

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Siena, 6 aprile – 4 luglio 2018 Santa Maria della Scala ospita l’esposizione Josef and Anni Albers. Voyage inside a blind experience. Il progetto è nato grazie a una collaborazione internazionale tra il Santa Maria della Scala di Siena, il The Glucksman, University College Cork, il Museo di arte contemporanea di Zagabria, l’Istituto dei Ciechi di Milano e Atlante Servizi Culturali, che ne ha curato la realizzazione, ed è cofinanziato dal programma Europa Creativa 2014-2020 dell’Unione Europea. La Mostra, a cura di Gregorio Battistoni e Samuele Boncompagni, sarà ospitata, in seguito, in altre due sedi museali europee, presso il The Glucksman, University College Cork in Irlanda e al Muzej suvremene umjetnosti Zagreb, in Croazia. L’obiettivo del progetto VIBE. Voyage Inside a Blind Experience è quello di creare una mostra d’arte temporanea fruibile con pari interesse sia da soggetti normovedenti che da persone con disabilità visiva in cui le opere sono accompagnate da speciali tecnologie in grado di offrire a tutti i tipi di pubblico suggestioni tattili e uditive.
Il catalogo e il sito web saranno realizzati in funzione del progetto: il catalogo della mostra sarà completamente in braille con all’interno riproduzioni tattili in termorilievo, mentre il sito web realizzato e certificato dall’Istituto dei Ciechi di Milano, può essere accessibile anche ai non vedenti. Tutte le didascalie in mostra, inoltre, saranno in braille.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Frazioni e Sezioni. Racconti di scuola e di politica” di Angelo Frosini

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

La casa editrice La conchiglia di Santiago, annuncia la prossima uscita di “Frazioni e Sezioni. Racconti di scuola e di politica” di Angelo Frosini, con di una intensa lettera di Paolo e Vittorio Taviani, come prefazione. Il libro, n.12, della collana “Di scrittura” (pp. 176, euro 15,00, ISBN 9788897405320.), sarà presentato in numerose occasioni, tra la Toscana e la Sardegna, fino alla Fiera del Libro di Torino. Frosini infatti è stato insegnante di matematica prima in Sardegna poi in Toscana e al Liceo Marconi di San Miniato, dove è diventato per due volte Sindaco, dal 1999 al 2009. Nel libro fanno la parte dei comprimari tanti personaggi conosciuti dall’autore nella sua carriera politica e nella sua vita: tra l’altro quattro presidenti della Repubblica: Scalfaro, Ciampi, Napolitano e Mattarella, ma anche nomi della cultura e dello sport come Paolo e Vittorio Taviani, Renzo Piano, Andrea Camilleri, Gigi Riva e Renzo Ulivieri e poi Pier Luigi Bersani, Rosy Bindi, Massimo D’Alema, Piero Fassino, Paolo Fontanelli, Enrico Letta, Romano Prodi, Matteo Renzi, Enrico Rossi, Walter Veltroni e Vincenzo Visco.
La caratteristica principale del volume è quella di narrare fatti realmente accaduti, ricchi spesso di una sottile ironia. Ne sono protagonisti alunni, colleghi insegnanti e colleghi amministratori o compagni di partito. In alcuni emergono le sue due passioni, scuola e politica appunto, ma anche una certa delusione per le vicende più recenti. Insomma si comprende bene quanto fare il mestiere dell’insegnante, impegnarsi in politica, essere a capo di un’Amministrazione comunale richieda grande impegno, dedizione e fatica, ma che il tutto non sia esente da un certo divertimento.
Angelo Frosini nasce a San Miniato nel 1955. Si diploma al Liceo Scientifico Gugliemo Marconi della stessa città e poi nel marzo 1979 consegue la laurea in Matematica presso l’Università degli Studi di Firenze. Insegna Matematica e Fisica in varie Scuole secondarie superiori della provincia di Nuoro fra il novembre 1979 e il settembre 1986 (a Sorgono, Tonara, Macomer, Bosa, Bitti e Nuoro), divenendo insegnante di ruolo, presso l’IPSIA di Nuoro, nell’anno scolastico 1984-85. Dal 1986 al 1988, per due anni scolastici, insegna Matematica al Liceo XXV aprile di Pontedera. Dal 1988 al 1999 è al Liceo Marconi di San Miniato dove insegna Matematica, Fisica e Informatica nel corso sperimentale del Piano nazionale di Informatica. Ha sempre fatto attività politica e dal 1999 al 2009 è stato per due mandati Sindaco della sua città. Poi è tornato all’insegnamento ancora nel Liceo di San Miniato. Andrà in pensione, presumibilmente, il 1 settembre 2018.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italian pianist Beatrice Rana in concert

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Toronto (Canada) Sunday, April 08, 2018 At 3:00 pm Organized by: The Royal Conservatory In collaboration with : Istituto italiano di cultura Entrance : With fee.
Italian pianist Beatrice Rana has won three major awards in 2017: Edison Klassiek Award as “Discovery of the Year,” the BBC Music Magazine’s Newcomer of the Year Award, and the Gramophone Young Artist of the Year Award. These are part of a long list of major accolades.
Rana came to public attention in 2011 after winning First Prize and all special jury prizes at the Montreal International Competition. Her very promising career was brought to an even higher level in 2013 when she won the Silver Medal and the Audience Award at the 14th Van Cliburn International Piano Competition. In September 2015, she was named a BBC New Generation Artist and, in April 2016, she was awarded a fellowship from the Borletti-Buitoni Trust. She will perform works by Schumann, Ravel, and Stravinsky.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Povertà: quasi 900mila con sostegni reddito

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

Le persone beneficiate da misure di contrasto alla povertà sono nel primo trimestre 2018 quasi 900 mila, 251 famiglie per un totale di 870 mila componenti. E’ quanto riporta oggi l’Inps ed il Ministero del Lavoro.”Bene, ma non basta. Il Rei è forse il provvedimento migliore varato nella precedente legislatura, ma il problema è che i dati di oggi attestano che finora la misura di contrasto alla povertà ha raggiunto appena il 15,5% delle famiglie in povertà assoluta, pari ad 1 milione e 619 mila famiglie, ed il 18,3% degli individui poveri, pari a 4 milioni e 742 mila” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Senza contare che l’importo medio mensile, pari a 297 euro, è talmente basso che non è nemmeno sufficiente per far uscire i beneficiari dalla soglia della povertà assoluta” prosegue Dona.”Per questo chiediamo al prossimo Governo di triplicare gli stanziamenti” conclude Dona.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Gate-away.com offre un’ora di Pilates a settimana ai suoi dipendenti

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 aprile 2018

“Mens sana in corpore sano” è un motto latino citato spesso a memoria ma poco applicato in Italia. La Gate-away.com – il portale immobiliare in Italia dedicato esclusivamente ad acquirenti internazionali – si è posto l’obiettivo contribuire al benessere psicofisico dei suoi dipendenti offrendogli un’ora di Pilates a settimana. Ogni giovedì, durante la pausa pranzo -che verrà prolungata di 45 minuti – il team al completo potrà beneficiare dell’attività fisica.
“Una ricerca dell’Università di Stoccolma del 2014 riconosce che fare sport durante la giornata lavorativa genera benefici per il singolo e per l’azienda – commenta Annalisa Angellotti, vice General Manager – Ma questo non ce lo devono di certo ricordare gli svedesi, perché ce l’ha insegnato Giovenale nelle Satire e ne siamo convinti anche noi della Gate-away.com. Per questo motivo abbiamo deciso di offrire ai nostri dipendenti l’ora di Pilates”.Ci sono ormai diversi studi che affermano l’importanza dell’attività sportiva sovvenzionata dalle aziende Se nel paese scandinavo è una pratica in voga già da fine anni ’80 – e in alcuni casi diventa addirittura un obbligo contrattuale – secondo l’Università di Bristol ciò migliorerebbe la concentrazione sul lavoro dei dipendenti del 21%, mentre per uno studio dell’America College of Sports Medicine si verificherebbe addirittura un incremento produttivo del 15%. “Inoltre – conclude l’Angellotti – lo sport aziendale, così l’abbiamo chiamato, migliora l’umore e fa crescere l’affiatamento del team. E per noi questo ultimo punto è fondamentale, per creare una squadra di lavoro stimolata a appagata. I nostri dipendenti hanno accolto entusiasti la nostra proposta e addirittura uno di loro ci ha suggerito di stampare le maglie con il logo dell’azienda e il motto: Get fit everyday thanks to Gate-away”. Ciò ha contribuito a creare, durante l’ora di Pilates, un clima allegro”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »