Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Archive for 25 dicembre 2019

“Siamo a Natale e siamo in tanti a festeggiare la nascita di Gesù Bambino”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Madonna del Patrocinio“Stretti nell’affetto dei nostri cari”. A parlare, è Suor Maria Rosa Bernardinis, Madre Priora del Monastero Santa Rita da Cascia, che dalla clausura invita i cristiani a riflettere sul mistero di Dio che si è fatto uomo.“Venuto in Terra tra gli ultimi – prosegue la custode del messaggio di Santa Rita – Gesù ci ricorda la meraviglia dell’amore del Padre, un amore gratuito, infinito e universale, che ci rende tutti fratelli e sorelle. E pensando ai nostri fratelli e alle nostre sorelle vittime del terremoto del Centro Italia, nel giorno del Santo Natale, porteremo sull’altare del Signore la nostra preghiera più fervida, affinché non siano dimenticati nella loro drammatica situazione. Rinnoveremo anche le nostre intenzioni a Santa Rita da Cascia, che interceda per le anime di tutti i defunti e per coloro che soffrono nel mondo”. “Ognuno di noi può fare qualcosa per lenire le ferite di chi è più in difficoltà. In particolare, i nostri governanti auspico ne sentano il dovere, che non lascino inascoltato il grido d’aiuto che s’innalza dal cratere ormai da oltre tre anni. La Famiglia Agostiniana tutta è accanto ai terremotati, che vivono ancora in situazioni di precarietà materiale e allo stesso tempo emotiva, esiliati dalle loro stesse case e preoccupati dal futuro. Il messaggio di salvezza del Natale illumini i nostri cuori di coraggio e speranza”.“A tutti, e in particolare ai più bisognosi – conclude la Madre – giungano gli auguri di buon Natale da parte delle monache e dei padri agostiniani di Cascia. Chiediamo a Gesù Cristo di custodirvi sempre e di proteggervi nel nuovo anno che sta arrivando”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scopertura straordinaria del Pavimento del Duomo di Siena

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Siena. Visto il grande successo di pubblico riscosso dalladuomo siena.jpg scopertura straordinaria del Pavimento del Duomo di Siena, che ha registrato nei soli mesi di settembre ed ottobre 2019 più di 600.000 ingressi con un incremento superiore al 10% rispetto all’anno precedente, il Consiglio di Amministrazione dell’Opera della Metropolitana ha previsto, per il prossimo triennio (2020 – 2022), di anticiparne l’apertura all’ultimo sabato di giugno fino al 31 di luglio per poi riaprire il 18 agosto fino alla domenica successiva al 15 di ottobre. La decisione di permettere ai visitatori di ammirare lo splendido tappeto marmoreo della Cattedrale per tutto il periodo estivo, è frutto dell’interesse dimostrato da parte del settore turistico internazionale e degli stessi cittadini di Siena che, sia per partecipazione diretta sia per i benefici che l’evento apporta in termini di positiva ricaduta su tutto il territorio, continuano ogni anno a tornare per approfondire le tematiche che il pavimento stesso offre come spunto verso una maggiore consapevolezza intima ed identitaria. Appuntamento ormai fisso nell’agenda dei più importanti operatori, il Pavimento del Duomo continua quindi a comunicare al mondo la bellezza di Siena. Consentirne una maggiore visibilità significa consolidare questo già grande interesse manifestato dal pubblico nazionale ed internazionale anche attraverso forme di comunicazione come quella che ha portato, nel 2019, a raggiungere il nuovo record di presenze; con ‘La Città del Cielo’, in riferimento al panorama dal Facciatone che abbraccia simbolicamente tutto il territorio senese, è infatti sufficiente discendere dal ‘Cielo’ per rendersi conto che quella bellezza spirituale trova effetto terreno in ‘Come in Cielo così in terra’, titolo della scopertura straordinaria, nella forza stilistica e di contenuto delle 56 tarsie del pavimento. Il Consiglio di Amministrazione dell’Opera della Metropolitana, in collaborazione con Opera – Civita, promuove a questo proposito una serie di incontri gratuiti all’interno del Calendario de Il Duomo dei senesi, nei mesi di gennaio e febbraio, dal titolo Il pavimento d’inverno; gli appuntamenti hanno lo scopo di offrire ai senesi l’opportunità di comprendere i profondi significati del grande tappeto marmoreo in un periodo in cui, una più bassa affluenza di pubblico, ne consente anche un più ‘lento’ ed intimo coinvolgimento. (foto: duomo siena copyright)

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cosa sta accadendo realmente sulle Alpi?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

“Esaminando i dati relativi al periodo 1994-2018 – dunque sufficientemente esteso temporalmente per trarre un segnale alla scala “regionale” – si evince che relativamente ai quantitativi di neve fresca stagionale, la quasi totalità delle serie storiche mostrano un incremento delle cumulate stagionali, sia alle quote più elevate che alle quote medio-basse sin sui 1300 m. di quota). Allo stesso tempo, a causa dell’oramai accertato global warming, particolamente intenso in montagna – risulta evidente un deciso calo del numero dei giorni con persistenza continua della neve al suolo, in particolare al di sotto dei 1400 metri di quota, eccezion fatta per le Alpi slovene dove il segnale è fortemente contrastato”. Lo ha dichiarato poco fa, Massimiliano Fazzini, climatologo, geologo dell’Università di Camerino ed esponente della Società Italiana di Geologia Ambientale – SIGEA“Ne risulta un numero di giorni sciabili naturalmente (vale a dire senza l’ausilio della neve programmata) sostanzialmente immutato oltre i 1600-1900 metri e lievemente in calo (mediamente circa un giorno all’anno) per le quote inferiori.Di conseguenza, almeno per le are appena menzionate, il limite dei 100 giorni con sciabilità naturale garantita si pone attualmente intorno ai 1700 metri di quota. Tale segnale è simile lungo la catena appenninica – ha concluso Fazzini – dove, in particolare nel settore grandi massicci abruzzesi, le cumulate nivometriche stagionali mostrano incrementi significativi ma irregolari.In sostanza, ciò che risulta evidente da un approfondita analisi dei dati è che, nonostante inverni sempre più miti, si verificano stagioni caratterizzate da un fortissimo innevamento, peraltro concentrato in poche ma intense fasi nevose – come è tipico dell’estremizzazione meteo-climatologica – che statisticamente determinano poi un trend in aumento della nevosità. In queste condizioni particolari, purtroppo, il manto nevoso risulta mediamente sempre più instabile e dunque gli episodi valanghivi sia naturali che provocati tendono ad aumentare in numero, con ovvio increment0 del rischio per il fruitore della montagna”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival della Valle d’Itria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Il Festival della Valle d’Itria svela i primi nomi degli artisti che saranno impegnati nelle principali produzioni della prossima edizione della manifestazione, la quarantaseiesima, che si svolgerà dal 14 luglio al 2 agosto a Martina Franca. Dopo l’annuncio dei titoli e l’apertura della vendita dei biglietti, ecco quindi delinearsi in modo più dettagliato la proposta artistica dell’estate 2020. Il titolo inaugurale, scelto in occasione dei 150 anni dalla morte del compositore pugliese Saverio Mercadante, è La rappresaglia di Saverio Mercadante (14, 26 e 29 luglio) che sarà affidato, come nella più sentita tradizione del Festival, a due giovani artisti che si sono distinti nella scorsa edizione: il direttore d’orchestra Michele Spotti e il regista Davide Gasparro; il primo era stato sul podio del Palazzo Ducale per Il matrimonio segreto di Cimarosa, il secondo aveva ideato la regia degli intermezzi per il progetto “L’opera in masseria”. Il direttore musicale Fabio Luisi salirà invece sul podio del Palazzo Ducale per un doppio appuntamento: il titolo operistico Gli amanti sposi di Ermanno Wolf-Ferrari (19, 24, luglio e 1 agosto) da un celebre testo di Goldoni, affidato alla regia del pugliese Walter Pagliaro – artista dalla prestigiosa carriera sia nel mondo della prosa che della lirica – e il Concerto Sinfonico del 2 agosto che avrà come solista la violinista Francesca Dego, tra gli artisti più richiesti della scena musicale internazionale, impegnata nel Concerto per violino di Wolf-Ferrari già inciso per la Deutsche Grammophon. Il programma del concerto sarà completato dalla Sinfonia n. 7 di Beethoven, compositore del quale si celebrano nel 2020 i 250 anni dalla nascita. Altro ritorno atteso è quello di George Petrou, già direttore dell’Orfeo di Porpora la scorsa estate, che nel 2020 sarà sul podio della Leonora di Ferdinando Paër (25, 28 e 31 luglio), scritta sullo stesso soggetto usato da Beethoven per il suo Fidelio; la messa in scena martinese di questa rarità sarà firmata da Andrea Chiodi, regista teatrale al suo debutto operistico. Per tutti questi appuntamenti al Palazzo Ducale, l’Orchestra sarà quella del Petruzzelli di Bari.

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo presidente nazionale di Ristoworld Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Marcello Proietto di Silvestro, è il nuovo presidente nazionale di Ristoworld Italia, l’associazione di cucina, turismo e valorizzazione del Made in Italy di respiro nazionale con sedi anche all’estero. 48 anni, sposato con due figli, di formazione classica e poi accademica, ha un trascorso intenso nel campo giornalistico, avendo per anni collaborato con importanti realtà editoriali.La svolta poi con l’ingresso nel mondo alberghiero e ristorativo: da oltre dieci anni ormai, lavora in strutture ristorative complesse come food and beverage manager e responsabile commerciale, senza dimenticare il primo amore, ossia la comunicazione.Wedding and event manager con certificazione accademica, master trainer in formazione duale, è stato presente fin dalla sua costituzione in Ristoworld Italy: precedentemente ha ricoperto il ruolo di segretario nazionale e direttore responsabile della rivista trimestrale Ristonews. Nata nel 2011, per volere dello chef executive Andrea Finocchiaro (che andrà a rivestire il ruolo di Past President), Ristoworld Italy è una dinamica e giovane associazione che si occupa di valorizzare il settore enogastronomico e territoriale Italiano.La missione è quella di divulgare al meglio il Made in Italy con attività variegate come corsi professionali, selezione di ristoranti, formazione e consulenza strategica per le aziende ristorativo-alberghiere, convegnistica, formazione Academy e tanto altro ancora. L’associazione, che ha anche un settore Emergency riconosciuto con Decreto Ministeriale, già intervenuto in calamità naturali (Amatrice, Genova, l’Aquila), è senza scopo di lucro ed è spesso impegnata con iniziative di solidarietà e beneficenza. «Diamo un respiro nazionale a Ristoworld che rappresenta, finalmente, l’associazione giovane e operativa, fatta di donne e uomini orgogliosi di lavorare in maniera qualificata nella ristorazione e nel turismo. Ci rivolgiamo agli imprenditori della Ristorazione e a quanti operano in questo mondo complesso con opportunità di crescita e aiuto di consulenza. Una particolare attenzione – commenta il neo presidente Proietto di Silvestro – sarà rivolta agli studenti delle scuole alberghiere e degli istituti professionali di formazione, per aiutarli nel loro cammino di crescita e fornire loro le credenziali giuste per un ingresso autorevole nel mondo della ristorazione, un comparto strategico e pilastro dell’economia».

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Truffe online. Castelli: “Presto nuovi poteri alla Consob”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Roma – “La Stampa non manca occasione per descrivere la dimensione del preoccupante fenomeno delle truffe connesse al trading online. Con il Decreto Crescita abbiamo dato alla Consob il potere di chiedere l’oscuramento dei siti internet abusivi, sprovvisti dell’autorizzazione a prestare servizi di investimento. Si è trattato di uno strumento a tutela dei risparmiatori che funziona: ad oggi ha oscurato 107 siti in soli 5 mesi. Ora il Movimento 5 Stelle, con il Decreto “Mille proroghe”, vuole incrementare quei poteri, per essere più incisivi in via preventiva, consentendo alla Consob di chiedere l’oscuramento dei siti anche in presenza di offerta abusiva di prodotti finanziari, prestata in assenza del prescritto prospetto informativo. E chiederemo anche di oscurare i siti stranieri che vengono utilizzati per truffare i cittadini italiani, nei casi in cui le autorità locali non diano seguito alle richieste formulate dall autorità italiana.
È necessario tutelare i risparmiatori preventivamente, proteggendoli da tutte le potenziali truffe cui sono esposti”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sardine italiane, aringa svedese e informazione militante

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Di Vincenzo Olita. Per un’Associazione di cultura liberale qual è Società Libera che concentra la sua attenzione sulla complessità della libertà dei moderni, il pensiero politico di Clistene e Cicerone, di Machiavelli e Locke, di Mosca e Gramsci, di Einaudi e Popper, di Giovanni Sartori e Nicola Matteucci costituisce un possente schermo culturale verso miserie e povertà della quotidianità politica. Efficace toccasana per decifrare e comprendere secolari modelli di aggregazione politica-sociale, lo è meno per valutare estemporaneità politica e fulminanti collegamenti organizzativi.E’ il caso delle sardine italiane e dell’aringa svedese Greta Thunberg, fenomeni socio-politici presentati come spontanei, istintivi, sinceri e liberi da supporti e condizionamenti. Apparizioni improvvise, insomma, destinate ad un fulgido cammino; nel primo caso, per innovare la scena politica italiana, nel secondo per scuotere e orientare i leaders del mondo sul problema ambientale. Tutto da accogliere, interpretare e forse sostenere se così fosse, ma non lo é, almeno per chi, come noi, rifugge da logiche di parte, e qui, invece, l’apparato sostenitore, davvero imponente e robusto, è del tutto unilaterale nel senso del politicamente corretto. Si va dalla quasi totalità dei partiti ai sindacati, dalla Presidenza della Repubblica, del Senato, della Camera e del Consiglio all’ANPI, dal partito di Bergoglio al Segretario di Stato cardinale Parolin, dai Papaboys ad altre organizzazioni cattoliche, da Vip e Star dello spettacolo all’Unione europea, per la Thunberg poi, “Persona dell’anno” per il Time, c’é da aggiungere la Segreteria generale dell’Onu. Basterebbe quest’universo consensuale a dimostrazione che trattasi di fenomeni di smisurato spessore e significato politico culturale, se poi consideriamo la massiccia copertura mediatica, assicurata dalla globalità delle emittenti televisive e dai principali quotidiani, da un’informazione che informa poco ma unanimemente milita, allora, di sicuro, con le sardine e l’aringa siamo già entrati nella storia. (fonte: http://www.societalibera.org)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Entra a far parte della collezione degli Uffizi il dipinto ‘Il ripudio di Agar’

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Firenze. La mostra sarà aperta dal 2 aprile al 31 luglio e curata da Vanessa Gavioli, Elena Marconi ed Ettore Spalletti. L’autore Giuseppe Bezzuoli (1784-1855) è uno dei maggiori esponenti della pittura romantica dell’Ottocento italiano. Il suo capolavoro, che le Gallerie hanno acquistato dal collezionista emiliano Enrico Giordani, sarà una delle opere di punta della prima mostra mai dedicata all’artista fiorentino: insegnante all’Accademia d’Arte del capoluogo toscano, fu anche maestro di grandi nomi quali Giovanni Fattori, Luigi Ademollo, Silvestro Lega, Antonio Ciseri. Per la limpidezza del suo stile, Giuseppe Mazzini non esitò a paragonarlo a Francesco Hayez. L’esposizione, che si terrà agli Uffizi, accoglierà oltre 100 opere di Bezzuoli tra dipinti e disegni: tra questi, oltre al Ripudio di Agar, vi saranno anche altre due recenti acquisizioni delle Gallerie, l’Eva tentata dal serpente ed il bozzetto preparatorio per Giovanni dalle Bande Nere al passaggio dell’Adda.
Il soggetto dell’opera (olio su tela, cm110 x140), è tratto dalla Genesi e descrive l’episodio in cui Abramo, assecondando il volere di Sara, ripudiò Agar e suo figlio Ismaele. La scena scelta da Bezzuoli, spiegano i curatori, è quella commovente del commiato, quando Abramo si congeda da Agar, mentre Isacco dice addìo al fratellastro maggiore Ismaele. La tenerezza dell’affettuoso abbraccio tra i due fratelli è il momento più toccante della scena, tutta giocata sui contenuti psicologici, sulle diverse reazioni da parte dei personaggi, sugli sguardi. Nel 1844, mentre eseguiva il dipinto, la carriera di Bezzuoli era a un punto di svolta: proprio in quell’anno gli avevano assegnato la cattedra di pittura alla Reale Accademia di Belle Arti di Firenze, a seguito della morte del suo maestro Pietro Benvenuti. Sempre nel 1844, Il ripudio di Agar è ricordato sulle pagine della “Gazzetta di Firenze” tra le opere esposte all’Accademia. Tra gli spunti stilistici del dipinto sono evidenti quelli tratti dalla pittura bolognese del ’600, soprattutto Guido Reni, e da quella veneta, conosciuta da Bezzuoli durante un viaggio a Venezia nel 1823: dall’incontro con l’arte della città lagunare deriva in parte il ricco cromatismo che conferisce luminosità e pienezza tattile alle stoffe e ai volti. L’opera è vicina nello stile al Loth e le Figlie eseguito nello stesso periodo, anch’esso incluso nella mostra di primavera dedicata a Bezzuoli.
In seguito all’acquisto del Ripudio di Agar, Giordani ha inoltre donato alle Gallerie degli Uffizi disegni di Bezzuoli e svariati documenti dell’artista: un’interessante corrispondenza epistolare con una committente, un taccuino con appunti di viaggio e riflessioni sull’arte antica – una delle sue grandi passioni – oltre a 50 lucidi di mano dell’artista tratti da disegni di Tommaso Piroli, incisore settecentesco specializzato in soggetti sempre legati all’antichità. (foto Il ripudio di Agar copyright Uffizi)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spettacolo: Esseremme

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Roma dal 9 al 12 gennaio 2020 al teatro Basilica – Piazza Porta S. Giovanni, 10 Tutti i giorni alle 21, la domenica alle 18 Biglietto intero euro 15, ridotto 12 sarà in scena la storia di ESSEREMME, una commedia nera, rock’n roll e sanguinaria che affronta il complicato rapporto tra due fratelli gemelli. Lo spettacolo, scritto e diretto da Stefano Vona Bianchini, è stato semifinalista del Premio Scenario 2017 al Teatro Bellini di Napoli e ha debuttato a dicembre 2018 all’Altrove Teatro Studio di Roma.ESSEREMME narra del complicato legame tra Esse ed Emme, attraverso un triplo incubo che i due gemelli condividono dal salotto della casa natale con uno sfondo ricorrente: l’uccisione dei genitori.Una strana coppia di vicini viene coinvolta nella vicenda. Addormentati sul divano di fronte alla TV accesa che ancora canta, nell’oscurità della notte, i due fratelli sognano di un Regno lontano e sconosciuto nel quale loro, come due principi reali alla morte del Re, danno vita a uno scontro che li porterà a macchiarsi di fratricidio.La profonda connessione tra i due, l’amore motivato dalla paura per il padre diventa odio che dalla figura paterna porta a desideri di parricidio: creando tra i due una perenne competizione, una estenuante ricerca di confermarsi il più amato, il più valido, quello che più somigli al Padre appunto. “Poiché a sua immagine e somiglianza, l’uomo sta sulla terra non già come creatura ma bensì come Dio stesso”. Ma il sangue li desterà dal sogno catapultandoli in una agghiacciante e distopica realtà.Note di regia. Immerso in un contesto sonoro che richiama gli anni 80 Esseremme si ispira a film come: Ritorno al futuro, Beetle Juice, I Goonies, La Famiglia Addams. Il testo presenta continui ribaltamenti drammaturgici che danno al racconto un montaggio alternato.Di sogno in sogno i due fratelli immaginano scenari che dai loro film preferiti prendono spunto. Si ritrovano protagonisti del loro quiz show più seguito, arrivando fino a rivivere il momento della loro nascita: quando come due porzioni della stessa vita Esse ed Emme hanno fatto la loro prima comparsa.In un assetto scenografico rappresentato da luci e suoni Esseremme è quasi totalmente affidato al lavoro attoriale della compagnia. I quattro attori in scena accompagneranno lo spettatore in un turbinio di sogni, apparizioni e allucinazioni.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La ricamatrice di Winchester di Tracy Chevalier

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Milano lunedì 13 gennaio – ore 18.30 All Saints’ Anglican Church Via Solferino 17 presentazione in anteprima del libro di Tracy Chevalier. La ricamatrice di Winchester di Tracy Chevalier casa editrice Neri Pozza. Introduce Alessandra Tedesco letture di Annina Pedrini accompagnamento musicale dell’organista Matthew Lim ingresso libero fino a esaurimento posti.
Milano martedì 14 gennaio, ore 13.30 – 14.00 Libreria Feltrinelli Piazza Duomo sarà presente l’autrice. Winchester, 1932. A trentotto anni Violet Speedwell sembra ormai inesorabilmente destinata a un’esistenza da zitella. La Grande Guerra ha preteso il suo tributo: il suo fidanzato, Laurence, è caduto a Passchendaele insieme a migliaia di altri soldati, e ora le «donne in eccedenza» come lei, donne rimaste nubili e con scarse probabilità di convolare a nozze, sono ritenute una minaccia, se non una vera e propria tragedia per una società basata sul matrimonio.
Dopo essersi lasciata alle spalle la casa di famiglia di Southampton, e le lamentele della sua soffocante madre, ferma all’idea che dovere di una figlia non sposata sia quello di servire e riverire i genitori, Violet è più che mai intenzionata a vivere contando sulle proprie forze.A Winchester riesce in breve tempo a trovare lavoro come dattilografa per una compagnia di assicurazione, e ad aver accesso a un’istituzione rinomata in città: l’associazione delle ricamatrici della cattedrale.
Fondata dalla signorina Louisa Pesel e diretta con pugno di ferro dall’implacabile signora Biggins, l’associazione, ispirata a una gilda medievale, si richiama a un’antica tradizione: il ricamo di cuscini per i fedeli, vere e proprie opere d’arte destinate a durare nei secoli. Sebbene la Grande Guerra abbia mostrato a Violet come ogni cosa sia effimera, l’idea di creare con le proprie mani qualcosa che sopravviva allo scorrere del tempo rappresenta, per lei, una tentazione irresistibile.
Mentre impara la difficile arte del ricamo, Violet stringe amicizia con l’esuberante Gilda, i capelli tagliati alla maschietta, la parlantina svelta e un segreto ben celato dietro i modi affabili, e fa la conoscenza di Arthur, il campanaro dagli occhi azzurri e luminosi come schegge di vetro. Due incontri capaci di risvegliare in lei la consapevolezza che ogni destino può essere sovvertito se si ha il coraggio di sfidare i pregiudizi del tempo. Due incontri che insegnano anche che basta a volte un solo filo per cambiare l’intera trama di una vita.
A vent’anni dalla pubblicazione de La ragazza con l’orecchino di perla, Tracy Chevalier torna con un impeccabile romanzo, capace di evocare meravigliosamente l’atmosfera dell’Inghilterra degli anni Trenta e di offrire al lettore una storia senza tempo che «renderebbe orgogliosa Jane Austen» (USA Today).
Tracy Chevalier è nata a Washington nel 1962. Nel 1984 si è trasferita in Inghilterra, dove ha lavorato a lungo come editor. Il suo primo romanzo è La Vergine azzurra (Neri Pozza, 2004, BEAT 2011, 2015). Con La ragazza con l’orecchino di perla (Neri Pozza, 2000, 2013) ha ottenuto, nei numerosi paesi in cui il libro è apparso, un grandissimo successo di pubblico e di critica. Bestseller internazionali sono stati anche i suoi romanzi successivi: Quando cadono gli angeli (Neri Pozza, 2002, BEAT 2012), La dama e l’unicorno (Neri Pozza, 2003, BEAT, 2014), L’innocenza (Neri Pozza, 2007, 2015), Strane creature (Neri Pozza, 2009, 2014) e L’ultima fuggitiva (Neri Pozza, 2013, 2014).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bolzano e medici di sola lingua tedesca

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

“Fratelli d’Italia esprime soddisfazione per la decisione del Consiglio dei Ministri di impugnare la legge della Provincia Autonomia di Bolzano che stabiliva la possibilità per gli ordini o i collegi professionali di iscrivere anche professionisti di sola lingua tedesca. Un risultato importante, arrivato grazie all’impegno di FDI: se non avessimo portato il caso in aula, oggi in Alto Adige avremmo pazienti di serie A e di serie B. Avremmo avuto da un lato medici che non parlano la lingua della loro nazione e, dall’altro, ancor più grave, pazienti che non avrebbero potuto confrontarsi con loro perché non ci sarebbe stata possibilità di dialogo e di comprensione. Certamente esistono problemi, anche pesanti, nella sanità e nella medicina delle aree di montagna, come dimostra anche la provincia di Belluno ma la soluzione non è certo la discriminazione degli italiani. Si apra un ragionamento e un confronto chiaro con le Università, piuttosto che proseguire in un cammino che porta solo a conflitti e tensioni”. Lo dichiara Luca de Carlo, deputato di Fratelli d’Italia.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Unc: Antitrust chiude procedimento su Tim per Ricarica+

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha chiuso il procedimento aperto grazie alla segnalazione dell’Unione Nazionale Consumatori, ottenendo dalla Tim la rimozione dei profili di possibile scorrettezza relativamente alle offerte denominate Ricarica+, le stesse per le quali l’Autorità delle Comunicazioni, il 16 dicembre, con la delibera n. 498/19/CONS ha diffidato la Tim al rispetto della legge 2 aprile 2007, n. 40.L’associazione di consumatori aveva presentato fin dal mese di giugno un esposto contro la Tim, per Ricarica+. Ora l’Antitrust ha chiuso il procedimento, ottenendo dall’operatore le modifiche al sito internet e la riorganizzazione dei contenuti informativi. “Una vittoria importante per i consumatori. Ora le compagnie telefoniche non potranno più far rientrare dalla finestra, sotto forma di offerte, i costi di ricarica che la prima lenzuolata Bersani aveva esplicitamente escluso, vietando l’applicazione di costi fissi e di contributi per la ricarica di carte prepagate” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.
Il problema era sorto per le offerte Ricarica 5+ e Ricarica 10+ con le quali i clienti TIM, a fronte del pagamento di 5 e 10 euro, ricevevano rispettivamente solo 4 e 9 euro di credito, in cambio di minuti e giga illimitati per la durata di 24 ore.”Peccato che molti consumatori ci hanno segnalato di aver aderito inconsapevolmente a queste offerte. Ora l’Antitrust ha posto fine a questa pratica commerciale” conclude Dona. (Mauro Antonelli)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primo concorso fotografico internazionale dedicato ai trittici

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Lugano. Con l’attribuzione del primo premio all’artista giapponese MIYUKI OKUYAMA (Giappone) grazie al trittico “At Dusk”, si conclude la prima edizione del Swiss Photo-Three Award, primo concorso fotografico internazionale dedicato ai trittici ed aperto a fotografi, professionisti e non, di ogni nazionalità.La proclamazione è avvenuta durante la serata di premiazione presso Artphilein Library – Lugano, con la partecipazione degli Sponsor UBP – Union Bancaire Privée e De Pietri Artphilein Foundation. La Giuria, presieduta dal fotografo Andrea Micheli – basato da tempo in Ticino – e composta dal curatore ticinese Gian Franco Ragno, dalla responsabile di Artphilein Library, Elide Brunati e Giuseppe Violetta, direttore artistico di Heillandi Gallery Fotografie, ha motivato come segue la scelta: “L’artista giapponese ha saputo svolgere pienamente il tema richiesto, ossia tradurre in opera unica la composizione di tre fotografie. In particolare, l’opera “At Dusk” ha messo in luce la personalità del linguaggio fotografico, individuabile in ciascuna singola foto e la relazione tra le foto stesse – velata da una strisciante ambiguità – che hanno manifestato una potente forza evocativa nella forma del trittico.”Uno degli obiettivi che lo Swiss Photo-Three Award si pone è quello di contribuire ad affermare il tema dell’identità in fotografia, della centralità espressiva; la forma del trittico è insidiosa e in quanto tale un vero banco di prova per identificare, ove presente, un linguaggio fotografico definito e solido. La vincitrice si aggiudicherà un premio in denaro di CHF 1’500 e una mostra personale da Heillandi Gallery a Lugano (CH).La Giuria si è congratulata con tutti gli altri finalisti, Ernesto Blotto, Ennio Demarin, Pietro Privitera ed Andrea Tonellotto – i cui lavori sono stati esposti durante la serata di premiazione e che sono tutt’ora visibili sul sito http://www.swiss3award.ch, sul quale a breve saranno pubblicate le date per poter partecipare alla prossima edizione del 2020.
Miyuki Okuyama è una fotografa e artista giapponese, residente nei Paesi Bassi. I suoi lavori fotografici affrontano spesso il tema dell’identità e delle radici. Il suo lavoro è stato esposto in Europa, Medio Oriente e Asia, a Kuala Lumpur al “Photo Award for Journalistic Portraits” (2019), ad Atene per il Photo Festival (2018), a “Cortona On The Move” (2017, Italia) e a Tokyo per il “Reminders Photography Stronghold” (2015); è nella collezione di MoMA New York Library e di altri istituti.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ausilia Mapelli entra in Victor come EH&B Underwriting Team Leader

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Victor Insurance Italia, parte della più grande realtà globale di Managing General Underwriting, annuncia l’ingresso di Ausilia Mapelli nella propria squadra, in qualità di E&B Underwriting Team Leader.Mapelli porta con sé quasi 20 anni di esperienza nel settore assicurativo, maturata in altre primarie realtà internazionali come Willis Towers Watson e AIG. In quest’ultima compagnia ricopriva il ruolo di A&H Senior Underwriter. Nel suo nuovo incarico, Mapelli sarà responsabile della divisione Employee Health & Benefits di Victor Insurance Italia. Oltre che nelle attività di underwriting, sarà impegnata, in stretta collaborazione con i partner Assicurativi, nello sviluppo di nuovi prodotti e nel miglioramento dell’attuale offerta dell’agenzia di sottoscrizione, caratterizzata da una robusta struttura tecnologica e da un approccio orientato all’innovazione.“Sono davvero entusiasta di questa nuova sfida: Victor rappresenta l’opportunità di contribuire alla trasformazione e alla digitalizzazione della proposta di soluzioni assicurative ad agenti, broker e assicurati. Processi su cui si giocano molte sfide per il futuro” ha dichiarato Ausilia Mapelli.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Manovra – Castelli: “Tuteliamo e promuoviamo il Made in Italy”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Roma – “La tutela del “Made in Italy”, in tutti gli ambiti, era all’interno del nostro programma elettorale del 4 marzo 2018. Promuovere i nostri prodotti, le nostre aziende e le nostre eccellenze, in Italia e all’estero, rappresenta il faro di un’impegno concreto. Quotidiano.
Anche per questo, oltre a quanto fatto nei mesi scorsi, assieme al Ministero dello Sviluppo Economico e con la riorganizzazione dei Ministeri, dando un ruolo centrale al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, abbiamo stanziato, in Legge di Bilancio, 44,895 milioni per il 2020 e 40,290 milioni nel 2021. Serviranno per il potenziamento del piano straordinario per la promozione del Made in Italy e dell’attrazione degli investimenti in Italia. Questo fondo finanzia progetti a sostegno del “Made in Italy” volti a rafforzare il Sistema Italia, la nostra creatività, progettualità, le competenze e le specializzazioni delle imprese, e la promozione dell’immagine dell’Italia, dell’arte e della tradizione di questo splendido territorio.Al 2020 proroghiamo anche il credito d’imposta, concesso alle piccole e medie imprese italiane, per le spese sostenute per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali di settore. Un’opportunità per farsi conoscere nel grande mercato internazionale, e per favorire le esportazioni.Torniamo a fare dell’Italia il grande Paese che è sempre stato”. Lo scrive su Facebook il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

73º Convegno della Society of Cosmetic Chemists

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Nel 2019 Mary Kay Inc. ha perseverato nel suo impegno decennale verso la ricerca scientifica sulla cura della pelle rivelando i risultati di diversi studi rivoluzionari e promuovendo il dibattito accademico tra gli esperti del settore presso simposi scientifici in tutto il mondo. Recentemente Mary Kay si è recata a New York per partecipare al 73° convegno della Society of Cosmetic Chemists, dove il marchio ha sponsorizzato, collaborato ed esplorato applicazioni basate sul microbioma cutaneo insieme a rinomati esperti del campo.
“Dalle nuove ricerche è emerso che i microorganismi svolgono un ruolo importante per la salute generale della pelle e, quale leader nell’innovazione della cura della pelle, Mary Kay ha effettuato ingenti investimenti per esplorare ancora più a fondo il loro impatto” ha affermato la D.ssa Lucy Gildea, Direttore scientifico presso Mary Kay. “Parte del nostro impegno sta nell’assumere un ruolo attivo nelle comunità scientifica e della cosmesi partecipando a conferenze di carattere globale dedicate alla dermatologia, come il convegno della Society of Cosmetic Chemists, in cui possiamo condividere le nostre conoscenze con altri esperti scientifici, nonché apprendere da loro per poter sviluppare prodotti più efficaci e innovativi.” Il convegno Society of Cosmetic Chemists accoglie più di 1.300 partecipanti appartenenti ai brand e ai produttori tra i più prestigiosi nel mondo della cosmesi e della cura della persona. I partecipanti sono incoraggiati a interagire con i relatori che presentano i risultati delle ultime ricerche e innovazioni di interesse per gli scienziati del campo della cosmesi, così come a scambiare idee con i loro colleghi e a riconnettersi con colleghi provenienti da tutto il mondo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riforma del terzo settore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato l’informativa periodica “No Profit”, che ha focalizzato l’attenzione sulla Riforma del Terzo Settore. Un ambito di grande interesse per il mondo delle professioni e l’attività dei commercialisti, che si evolve in modo talmente rapido da obbligare a una continua ricerca e analisi delle migliori interpretazioni disponibili, per poter gestire gli aspetti operativi che risultano più impellenti e rilevanti ai fini della piena implementazione della riforma stessa. Il Consiglio Nazionale -in coordinamento tra area no profit e area principi contabili, principi di revisione e sistemi di controllo – ha nominato un apposito Gruppo di lavoro per poter pubblicare entro il primo quadrimestre del 2020 apposite Linee guida dell’Organo di controllo degli EtS, definite come una evoluzione delle norme di comportamento del collegio sindacale delle società non quotate, opportunamente riviste e adattate. Contestualmente, è stato avviato un percorso di sviluppo in materia di rendicontazione finanziaria che possa essere in grado di produrre specifici “Principi contabili per gli enti del Terzo settore”. Il compito di stesura dei principi spetta all’Organismo Italiano della Contabilità, standard setter nazionale. Il progetto, ancora in fieri, dovrebbe garantire, a seguito della futura pubblicazione del decreto ministeriale inerente la “modulistica del bilancio di esercizio degli Ets non commerciali” di cui all’articolo 13, comma 3 del d.lgs 117/2017, la definizione di un framework contabile di riferimento in grado di rendere i trattamenti contabili omogenei e consolidati nel settore. I contatti intrattenuti con Assirevi portano inoltre a prevedere che ai principi contabili di settore seguiranno anche alcuni Principi dedicati alla revisione legale degli Enti del Terzo settore. Normativa sul bilancio di esercizio, principi contabili e principi di revisione verranno alla luce nel corso del 2020 e saranno perciò applicabili a partire dai bilanci dell’esercizio iniziato dopo la loro pubblicazione, vale a dire per gli enti con esercizio allineato con l’anno solare dal 2021. Ancora, restano da chiarire alcuni aspetti concernenti l’interpretazione della disciplina delle imposte sui redditi degli Enti del Terzo settore. In particolare, appare di assoluta centralità inquadrare in modo corretto e chiaro il disposto dell’articolo 79 del Cts, che ne definisce la natura commerciale o non commerciale. Per tale motivo il Consiglio sta intrattenendo una serie di interlocuzioni con i soggetti istituzionali interessati al tema, in modo da poter esaminare le diverse letture della norma e, nel caso, proporre le soluzioni che appaiono più congeniali per quanto possibile ad una applicazione semplice e coerente alla ratio della norma.Quattro le sezioni in cui è divisa l’informativa. Nella prima si analizza lo Stato dell’arte della riforma che si avvia verso la fase operativa. Dopo i decreti principali (D.lgs. n. 117/2017 – Codice del Terzo settore o CTS – e D.lgs. n. 112/2017 – riforma dell’impresa sociale) e i provvedimenti correttivi, inizia a prendere forma il Registro unico nazionale del Terzo settore (RUNTS), il cui schema di decreto attuativo è in fase di lavorazione. Come noto, la riforma segue differenti step di attuazione, legati principalmente alla necessità di istituire il Registro ed ottenere l’autorizzazione della Commissione europea sui nuovi regimi fiscali. Un altro paragrafo è dedicato all’inquadramento delle evoluzioni interpretative ministeriali con l’analisi di alcune Circolari e note Direttoriali pubblicate dal Ministero del Lavoro dal maggio scorso ad oggi. Spazio poi ai principali aspetti collegati alle nuove previsioni in materia di bilancio sociale e valutazione dell’impatto sociale. Infine, chiude l’informativa, una sezione dedicata i più recenti Pronunciamenti dell’Agenzia delle Entrate sul comportamento che gli Ets “temporanei” devono mantenere nel periodo transitorio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Codici: delusi dal Patto per la Salute

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

L’Associazione Codici esprime forti perplessità in merito al nuovo Patto per la Salute. “Ci sono tanti impegni e belle intenzioni, ma al momento per quanto ci riguarda prevale il timore che siano soltanto parole”, il commento del Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli. “Nei punti principali del Patto – aggiunge l’avvocato Giacomelli – non c’è traccia di criticità importanti come liste di attesa ed intramoenia, non si parla della riforma della Legge Gelli, che sta determinando la crisi delle aziende sanitarie. Vedremo nei prossimi mesi come si tradurrà nel concreto il Patto per la Salute – conclude il Segretario Nazionale di Codici – per ora il nostro giudizio non può che essere negativo, non c’è l’inversione di rotta auspicata”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

TEDxRiesi: Sicilia isola di nuove frontiere

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

Sarà a maggio del 2020 la splendida sede del Servizio Cristiano di Riesi a fare da location a TEDxRiesi. Il Villaggio Monte degli Ulivi è una perla architettonica nel cuore della Sicilia, essa stessa frutto di un arcipelago di idee. Il Villaggio, immaginato e fortemente voluto dal pastore protestante Tullio Vinay (divenuto poi senatore), venne affidato all’architetto Leonardo Ricci, il quale decise di coinvolgere la gente del territorio, in fase di sviluppo del progetto, per comprenderne le reali esigenze. Ed è questo il motivo per cui gli edifici che lo compongono sono molto diversi tra loro. Il piccolo centro siciliano da cui, negli ultimi 4 anni, sono andati via 11mila abitanti a causa dell’isolamento e della criminalità decide di aprirsi al mondo. Secondo la classifica de Il Sole 24 Ore pubblicata qualche giorno fa la provincia di Caltanissetta si assestata all’ultimo posto per qualità della vita. Riesi sfida le classifiche e porta lo show delle “idee che meritano di essere diffuse”, in cui gli speaker invitati avranno un massimo di 18 minuti a disposizione proprio come previsto dallo spirito del TED. Ogni speaker racconterà così la sua visione di “isola” portando sul palco le tante interpretazioni di questo tema, non solo come luogo, ma soprattutto come concetto.
TEDxRiesi porta in scena tutto questo con un evento di grandi contenuti. “Il nostro TEDx è frutto dell’utopia che ci spinge a fare le cose, non solo a immaginarle” – dice Giuseppe Toninelli, curatore e organizzatore del TEDxRiesi -. “Il team è costituito da persone del territorio, ma anche da tante altre ‘isole’ disseminate nel resto d’Italia e del mondo. Alcuni di loro sono approdati in Sicilia e vivono la nostra quotidianità. Altri credono fermamente che la bellezza e il buono possano nascere ovunque e per questo hanno voluto raggrupparsi attorno ad un progetto che dà vita a tante idee per cercare di dare fiducia al territorio”. L’arcipelago di isole che compongono il TEDxRiesi si sviluppa in tutta Italia da nord a sud. Dal Lago Maggiore, passando per Milano, Roma, Catania, Siracusa, Licata e Ribera, fino a Riesi, cuore pulsante di questo progetto. A far parte del team sono un gruppo eterogeneo di professionisti con competenze nel campo della comunicazione on e offline, project management, grafica, web, ingegneria e molto altro.
TED sta per Tecnologia, Intrattenimento e Design: tre ampie aree che, insieme, stanno creando il nostro futuro. TED è un’organizzazione non-profit che ha come obiettivo la condivisione di “idee che meritano di essere diffuse”.Iniziata nel 1984 come una conferenza di quattro giorni in California, nel tempo le tematiche coperte da TED si sono allargate ad architettura, scienza, business, politica, educazione, avventura e molto altro. La conferenza è così diventata un appuntamento annuale per discutere di idee nuove in tutti gli ambiti della creatività e dell’innovazione umana. Gli interventi dei relatori vengono filmati e raccolti sul sito TED.com.Oggi TED è cresciuta nella sua “mission” attraverso molteplici iniziative, i numeri parlano da soli: nel 2015 TED ha distribuito quasi 4 miliardi di video su Internet, mentre i suoi affiliati hanno organizzato 3.600 conferenze in ogni parte del mondo. Senza contare gli altri progetti. L’organizzazione è ormai considerata (lo ha scritto l’Economist in dicembre) «la grande macchina globale delle idee».

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le peggiori paure di Fay Weldon

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

In libreria dal 30 gennaio. Una donna che, appena rimasta vedova, scopre passo dopo passo la vita segreta del marito. Un romanzo che si muove con sicurezza sul sottile discrimine fra tragedia e ironia: Le peggiori paure tiene avvinto il lettore, spiazzandolo e coinvolgendolo in un crescendo di colpi di scena e di rivelazioni inaspettate.
Il miglior romanzo di Fay Weldon, l’autrice inglese più anticonformista, irriverente, corrosiva: una feroce confessione sulla natura del matrimonio.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »