Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Archive for 21 gennaio 2020

Il poeta Michele Bordoni presenta la raccolta Gymnopédie al MEIC di Sant’Ivo alla Sapienza

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Roma 24 gennaio 2020 h. 21:00-22:30 Chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, Piazza dell’Oro 4 (zona Castel Sant’Angelo). Per affrontare il libro d’esordio di Michele Bordoni, Gymnopedie, è necessario soffermarsi un attimo sul titolo e soprattutto su quanto afferma il prefatore Emanuele Franceschetti a proposito dello stesso: «Nel titolo di questa raccolta è nascosta, a mio avviso, una implicita dichiarazione di poetica che ben oltrepassa l’immediato e ovvio riferimento ad Erik Satie ed alla sua terna di pezzi per pianoforte solo (Parigi, 1888). Non al dondolio misurato e vitreo, minimale, contrassegno inconfondibile di quello che era stato il modernismo “a bassa voce” del compositore francese; Michele Bordoni (che, a dirla tutta, la musica la frequenta, respira e coltiva da sempre, come ben suggeriscono i titoli scelti per le sezioni del testo e i numerosissimi riferimenti, diretti o indiretti) sembra pensare più che altro allo sforzo disciplinato cui i giovani officianti spartani si sottoponevano in occasione delle Gimnopedìe, celebrazioni in onore delle divinità maggiori. Esercizi ginnici per vivificare una liturgia rituale. Esercizio che è anche prova di resistenza al dolore, come la poesia.»Ritualità, ostinazione alla scrittura, ostinazione a rappresentarsi in un dettato interiore che non conosce soluzione di continuità: questo è il punto da cui partire per capire la raffinata poetica di Michele Bordoni e la conseguente sottolineatura di come tutto si faccia segno di noi nel tempo. Il tempo che è musica della nostra esistenza dove i segni del nostro vivere compongono un’infinita litania. Infatti leggiamo in alcuni suoi versi:
Michele Bordoni è un poeta di grande talento (recente vincitore del Premio Gozzano 2019 e recentemente ingaggiato dall’Università degli Studi di Cagliari per il dottorato in Letteratura Italiana) e il Meic di Sant’Ivo alla Sapienza, presieduto da Antonio Mangiola, è lieto e onorato di farne la conoscenza. Ad accompagnare Michele, ci sarà il dottore in italianistica e poeta Vincenzo Lisciani Petrini. Le letture saranno dell’attore Simone Bobini.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Biblioteca scolastica Shahrazad riapre al pubblico

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

La recente adesione della Biblioteca scolastica Shahrazad alla rete di TorinoReteLibri Piemonte, che coinvolge 23 Istituti Comprensivi e 29 scuole secondarie di secondo grado con il Liceo classico Massimo D’Azeglio di Torino come capofila, rafforza la sua riapertura al territorio, dopo due anni, grazie alla disponibilità della scuola, all’impegno dell’Associazione Manzoni People e alla collaborazione con le Biblioteche civiche torinesi, nell’ambito del Protocollo d’intesa siglato con TorinoReteLibri – Biblioteche scolastiche in rete.
Shahrazad, sita all’interno dell’Istituto Comprensivo Manzoni di corso Marconi 28, era nata nel 2008 come punto prestito convenzionato con le Biblioteche Civiche Torinesi (che avevano messo a disposizione formazione del personale, libri, arredi e integrazione con il Sistema bibliotecario cittadino) nella zona di San Salvario che, a quei tempi, non disponeva di una Biblioteca civica di quartiere. Il punto, gestito in collaborazione con la Circoscrizione da un gruppo di associazioni del territorio convenzionate con la scuola, diventò presto un punto di riferimento per tutte le famiglie, i bambini, i ragazzi e gli appassionati di lettura. Nel 2013, con l’apertura a San Salvario della Biblioteca civica Natalia Ginzburg, la Biblioteca scolastica proseguì la sua attività caratterizzandosi come spazio di lettura per i bambini e i ragazzi e, al mattino, all’interno dell’Istituto, come Biblioteca scolastica.Per far tornare la Sharazad un patrimonio fondamentale per il quartiere, l’Associazione Manzoni People (associazione di genitori dell’IC Manzoni) ha avviato nel marzo 2019 una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi e, attraverso la piattaforma Eppela – grazie ad un progetto sostenuto da Fondazione Crt – ha acquistato computer, Ipad (in un’ottica di una biblioteca sempre più connessa e quindi anche attrattiva per il pubblico degli adolescenti), organizzato incontri sulla consapevolezza digitale oltre a predisporre una cifra per coprire il costo di una bibliotecaria al fine di la fase di start up del nuovo servizio.Il progetto è ripartito grazie all’impegno della neo dirigente dell’Istituto Maria Elisabetta Tundo, di alcuni volenterosi insegnanti, delle Biblioteche civiche torinesi e di TorinoReteLibri, in collaborazione con la Circoscrizione.Inoltre, grazie alla partecipazione a TorinoReteLibri, la Biblioteca entra a far parte di una rete ampia e efficiente che dà accesso a nuove possibilità: l’apertura dei suoi spazi al pubblico, l’integrazione con le Biblioteche civiche torinesi, la partecipazione a progetti di rete, a bandi e a manifestazioni cittadine in uno scenario che sta trasformando il sistema di pubblica lettura a Torino, con la partecipazione sempre più attiva anche delle Biblioteche scolastiche.Dal 23 gennaio ‘La biblioteca dei bambini e dei ragazzi di San Salvario’ (ingresso da via Madama Cristina 41) sarà aperta nei seguenti orari: giovedì 16.30/18.30 – sabato 10.30/12.30 (chiusura nei periodi di vacanze scolastiche).

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Inaugurato nuovo laboratorio scientifico

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Roma. L’Istituto Amaldi è una scuola virtuosa che ha saputo affrontare con positività i cambiamenti sociali, tanto da essere definita come “il baluardo culturale della periferia romana“.Con questo laboratorio destinato ad aula di scienze, l’istituto aumenta ulteriormente la sua offerta didattica che si articola in scientifico-linguistico-classico, migliorando le attività laboratoriali offerte ai propri studenti.D’altra parte i numeri parlano chiaro. L’istituto ogni anno intercetta una pressante domanda di cultura che il territorio esprime, motivo per cui la priorità è da sempre quella di favorire una qualità didattica che funga anche da promozione socio-culturale.
Proprio per questo l’Amaldi ha sempre cercato di porsi come punto di riferimento nel territorio offrendo agli studenti realtà di alto spessore educativo e formativo. “Dopo il realizzo alla succursale dell’Amaldi – precisa Claudio Zianna di Labozeta Spa – abbiamo inaugurato un altro spazio scientifico in uno degli istituti più frequentati della capitale. Si tratta – conclude Zianna – di un valore aggiunto importantissimo, a garanzia di condizioni ideali nei processi laboratoriali di qualità che, siamo sicuri, potranno in futuro creare nuovi saperi e nuove opportunità”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scuola: Concorsi, vincitori in ruolo nel 2021 e prossima estate supplentite da record

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

È ormai certo che le procedure a rilento per l’attuazione dei concorsi per immettere in ruolo 48 mila docenti produrranno le assunzioni non prima di un anno e mezzo: ciò significa che la prossima estate saranno almeno 200 mila i supplenti da nominare fino al termine dell’anno scolastico. Per evitare la catastrofe organizzativa e didattica, il giovane sindacato ha predisposto una serie di emendamenti al decreto Milleproroghe 162/19, da presentare nella I e V Commissione della Camera, finalizzati alla copertura delle cattedre e come risposta concreta al boom della supplentite: le richieste vanno dalla proroga della mobilità straordinaria per il personale di ruolo che elimina per il prossimo anno ogni vincolo per i trasferimenti, alla riapertura delle GaE; dalla trasformazione degli 80 mila posti in deroga di sostegno in cattedre da collocare in organico di diritto, all’attivazione della “call veloce” anche da graduatorie di istituto, fino alla conferma delle immissioni in ruolo con clausola rescissoria.Marcello Pacifico (Anief): “Pensare di affrontare una situazione così difficile e straordinaria con soluzioni semi-ordinarie rappresenta l’ennesimo errore di un’amministrazione tutta incentrata su se stessa e che continua a non ascoltare i consigli di chi conosce la scuola e suoi problemi da vicino. Quelle da noi proposte sono delle modalità che non necessitano di particolari finanziamenti, andando peraltro anche a far cadere l’obbligo di reiterare decine di migliaia di contratti di lavoro a tempo determinato: una prassi che espone l’erario ad un maggior esborso, per via delle sempre maggiori richieste di risarcimento per violazione della direttiva 1999/70/CE del Consiglio, relativa all’accordo quadro CES, UNICE e CEEP sul lavoro a tempo determinato”.
Si allungano i tempi per i concorsi ordinari e riservati per docenti, previsti dal Decreto Scuola, convertito nella Legge 159/2019 ed entrato in vigore il 19 dicembre scorso: “il cambio al vertice del ministero dell’istruzione e lo sdoppiamento del Miur, oltre a ritardare la predisposizione dei nuovi assetti direttoriali e dei principali atti da emanare – scrive oggi Tuttoscuola – avranno come conseguenza lo slittamento delle nomine dei vincitori dei concorsi all’anno scolastico successivo, anziché al 1° settembre 2020, come più volte era stato annunciato dai tre ministri che si sono succeduti nell’ultimo anno al palazzo della Minerva a Roma”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Castelli, “Coefficiente familiare, principio in cui crediamo fortemente”

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

“C’è un aspetto sul quale abbiamo insistito molto mentre costruivamo il reddito di cittadinanza: il numero di componenti del nucleo familiare avrebbe dovuto “pesare”, ovvero influire sull’importo erogato. È un principio nel quale credevamo e crediamo fermamente, quello del coefficiente familiare, affinché le famiglie più numerose ricevano un supporto congruo rispetto alle loro esigenze. Un modello che riprenda i principi di equità e proporzionalità espressi nella nostra Carta Costituzionale.
Vogliamo che questo principio sia alla base anche delle future riforme che come Governo porteremo avanti, per rimettere al centro il tema delle famiglie.In un momento storico nel quale si accentuano sempre più le differenze tra i cittadini più ricchi e quelli più poveri, come ci ha ricordato l’Oxfam alla vigilia del meeting annuale del World economic Forum a Davos, noi abbiamo deciso di andare nella direzione opposta, a supporto dei più deboli, affinché nessuno rimanga indietro”. Lo ha scritto su Facebook il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Giornata mondiale dei malati di lebbra (GML)

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

26 gennaio 2019 L’ultima domenica di gennaio si celebra nel mondo la Giornata mondiale dei malati di lebbra (GML), voluta da Raoul Follereau dal 1954.In occasione della prossima 21a giornata di Campionato di Serie A, il messaggio della GML sarà anche negli stadi, l’Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC) e la Lega Calcio Serie A hanno dato la loro adesione alla GML 2020. Un gruppo di volontari AIFO sarà domenica in piazza San Pietro ad ascoltare la parola di papa Francesco.
La lebbra, malattia antica ma non ancora sconfitta benché curabile, colpisce ogni anno più di 200.000 nuove persone nel mondo, principalmente in India, Brasile e Indonesia, che concentrano l’80% dei casi. In questi ed altri paesi sono soprattutto le regioni più povere ad essere interessate, laddove le condizioni di vita sono più precarie. Per questo, accanto alla lebbra, vogliamo attirare l’attenzione su tutte le malattie tropicali dimenticate che mietono vittime ancor più numerose. Oltre alle malattie dimenticate, interi gruppi sociali sono dimenticati, emarginati e discriminati. Da 60 anni AIFO si occupa degli ultimi, donne, uomini e bambini/e, del pianeta.Lo fa particolarmente in questa domenica di gennaio diffondendo informazione e raccogliendo fondi con il “Miele della solidarietà” nelle piazze di tantissime località italiane. Il miele equosolidale utilizzato proviene da piccoli produttori inseriti in progetti di sviluppo in Italia e all’estero. I fondi raccolti durante la 67^ Giornata mondiale dei malati di lebbra saranno destinati alle attività socio-sanitarie, di lotta alla lebbra e alle altre malattie tropicali dimenticate, nei nostri progetti nei Paesi più poveri del mondo dove queste malattie non sono state ancora sconfitte. In questi anni abbiamo aiutato milioni di persone non solo a prevenire e curare le malattie e le loro conseguenze, in particolar modo le disabilità, ma a inserirsi nella società, superando barriere e pregiudizi. AIFO oggi è attiva con quasi 50 progetti di cura e inclusione sociale in Asia, Africa e America latina; nel solo 2018 ne hanno beneficiato più di 300.000 persone, di cui oltre un terzo bambini/e. La GML 2020 in Italia è da tempo iniziata. Già da dicembre centinaia di volontarie e volontari sono nelle piazze di tantissime località per ridare dignità e diritti alle persone. L’iniziativa continuerà fino all’estate per toccare circa 1.000 piazze in tutto il paese.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

VI edición del Foro Hotusa Explora

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Durante su intervención, Reyes Maroto ha destacado que el turismo “es un pilar clave sobre el que construir el modelo de país que queremos y será, sin duda, una prioridad de nuestra agenda política”.El presidente de Grupo Hotusa, Amancio López, ha remarcado la educación, la ciencia y la tecnología como puntos fuertes del turismo y como “retos y objetivos de nuestro sector para elevar el nivel competitivo”.El alcalde de Madrid, José Luis Martínez-Almeida, ha hablado del fuerte compromiso de Madrid con el turismo gracias a las diferentes fortalezas que la tiene la ciudad: “la oferta turística y los hoteles en Madrid sigan creciendo”.La ministra de Industria, Comercio y Turismo del Gobierno de España, Reyes Maroto ha sido la encargada de inaugurar oficialmente la sexta edición de Hotusa Explora, el Foro de Innovación Turística organizado por Grupo Hotusa, que hoy tiene previsto reunir a más de 1.000 personas a lo largo de la jornada celebrada en el Auditorio Norte de IFEMA. La vicepresidenta segunda del Congreso de los Diputados, Ana Pastor, será la encargada de clausurar esta edición de Hotusa Explora, un encuentro que se ha consolidado como una cita de referencia en el calendario de eventos de FITUR.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cities Changing Diabetes

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Milano 23 gennaio ore 09.30 – 13.30 Sala “Marco Biagi” Palazzo Lombardia – Nucleo 4 Via Melchiorre Gioia 37 L’insorgenza del diabete legato agli stili di vita dei cittadini è un problema emergente di sanità pubblica. Per questo motivo, la Città Metropolitana di Milano è entrata a far parte, insieme a Roma ad altre 24 città nel mondo, del progetto internazionale Cities Changing Diabetes, l’iniziativa realizzata in partnership tra University College London (UCL) e il danese Steno Diabetes Center, sviluppata in Italia dall’Health City Institute, in partnership con ANCI, l’Istituto Superiore di Sanità e con il contributo non condizionato di Novo Nordisk, che ha l’obiettivo di valutare l’impatto dell’urbanizzazione sulle malattie croniche non trasmissibili e promuovere progetti per salvaguardare la salute e prevenire la malattia.Con questo ATLAS viene realizzata una prima mappatura dello stato di salute attuale dei cittadini di Milano per fornire una base di studio e costruire un programma di azioni che possa accompagnare lo sviluppo del territorio con interventi volti a promuovere la salute e il benessere dei cittadini.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La divisione home video dell’azienda milanese conferma il suo trend di crescita

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Milano. Nonostante il mercato dell’home video fisico nel 2019 abbia evidenziato una flessione sia in termini di unità sia di valore rispetto all’anno precedente, la divisione Home Entertainment di Koch Media Italia, azienda leader nella produzione e nella distribuzione di prodotti per l’intrattenimento digitale (software, giochi e film), è felice di annunciare di aver chiuso l’anno con una crescita fortemente positiva a valore.Il trend negativo del mercato fisico si è confermato tendenzialmente per tutto l’anno – eccetto in alcune settimane in cui le vendite sono state superiori al 2018, grazie soprattutto a forti eventi promozionali come il Black Friday – ma in questo panorama la performance di Koch Media, confrontata con il resto del mercato, risulta la migliore sia in termini di unità che di valore del venduto.Koch Media si afferma quindi come realtà distributiva italiana particolarmente interessante e dai tratti peculiari, grazie anche ad un’offerta focalizzata principalmente su tre segmenti strategici: Anime, Kids e Horror. È infatti l’etichetta Anime Factory a costituire una fetta sempre più importante per il fatturato dell’azienda, forte anche di un incremento d’attenzione dei consumatori verso questo genere di prodotto. Accanto spiccano immediatamente anche i prodotti per bambini e gli horror editati sotto il cappello delle etichette Midnight Factory e Midnight Classics.Il posizionamento della divisione Home Entertainment di Koch Media è quello di una realtà con un forte orientamento verso i propri clienti e consumatori, sempre presente nelle community di riferimento per un costante dialogo proattivo con i fan. Koch Media da sempre prende in grande considerazione le opinioni dei propri affezionati, ascoltandoli con cura e rispondendo non solo ai loro quesiti con disponibilità e immediatezza, ma anche rilasciando sul mercato progetti che nascono da richieste e segnalazioni provenienti direttamente dagli appassionati.Tutto il 2019 per Koch Media è stato contraddistinto da una grande attenzione nella creazione di edizioni premium e da collezione, tra cui ha spiccato la ricca line-up di Midnight Classics, che raccoglie film cult restaurati e portati sul mercato con extra ricercati e packaging esclusivi. La vicinanza con il proprio pubblico di affezionati si è inoltre consolidata quest’anno anche attraverso gli Anime Point, un progetto di trade marketing nato per aumentare la visibilità e tangibilità dei prodotti anime all’interno di store selezionati, attraverso angoli e vetrine dedicate che sono divenuti una vera e propria casa dove poter ritrovare tutti i prodotti nipponici targati Anime Factory.Umberto Bettini, Country Manager di Koch Media Italia ha commentato i risultati positivi affermando “E’ proprio questo il valore aggiunto che ci distingue sul mercato: cerchiamo di essere sempre presenti e accanto ai consumatori, a volte creando addirittura edizioni ad hoc esclusive per il mercato italiano richieste a gran voce dai nostri consumatori. La grande cura verso la progettazione e creazione della nostra line-up viene ripagata da questi ottimi risultati e siamo orgogliosi di poter vantare nel nostro portfolio la collaborazione con importanti distribuzioni, come Lucky Red e Nexo Digital, che si affidano alla nostra expertise per portare in home video una parte dei loro importanti progetti cinematografici e direct to video.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo. Pachidermi e pappagalli. I vitalizi

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

“Pachidermi e pappagalli” è un libro dell’economista Carlo Cottarelli, nel quale vengono riportate le bufale che sono girate e hanno incantato milioni di italiani. Una di queste, che ha infervorato il popolo, è il cosiddetto vitalizio dei parlamentari, la cui proposta di abolizione, poi trasformatasi in taglio, visto che non si potava fare diversamente, ha portato al successo elettorale il M5S. Il grande risparmio ottenuto è dello 0,0007% della spesa pubblica annuale, scrive Cottarelli.Ininfluente ai fini del risparmio perchè, aggiungiamo noi, si potrebbe ottenere lo stesso risultato ottimizzando l’utilizzo della luce elettrica negli edifici pubblici.Da rilevare che i vitalizi non esistono più dal 2012. Quelli di cui si parla sono i passati vitalizi, che riguardano 2.600 ex parlamentari.Ogni parlamentare deve ricevere un vitalizio in relazione a quanto ha versato, sostenevano gli esponenti del M5S. Basta con i privilegi, tuonavano.Questa è una notizia che dovrebbe mettere in allarme i 16 milioni di pensionati italiani che percepiscono 23 milioni di pensioni, per un costo complessivo di 293 miliardi annui.Perché? Perché il 96% delle attuali pensioni è calcolato con lo stesso metodo con il quale sono stati calcolati i vitalizi, cioè con il sistema retributivo, quindi ci sono 23 milioni di pensioni non collegate ai contributi previdenziali versati.Solo il 4% dei pensionati riceve una pensione relativa ai contributi versati, cioè con il sistema contributivo.Se il problema è di equità, di etica o di lotta ai privilegi, allora occorrerebbe applicare alle pensioni comuni quanto è stato fatto con i vitalizi, il che significa incidere pesantemente sull’ammontare delle pensioni stesse.Coerentemente, il capo del M5S, Luigi Di Maio, dovrebbe chiedere un taglio alle pensioni della stragrande maggioranza dei pensionati. Qualcuno informa? Macchè! (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo Progetto Politico sotto il simbolo dello Scudo Crociato

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Alla presenza di Segretari Politici, davanti a più di 36 sigle tra associazioni cattoliche e della società civile e con tantissime adesioni già arrivate da tutta Italia è nato il nuovo Soggetto Politico che riunirà tutti i Moderati e sarà l’espressione del Ceto Medio, delle Imprese e di tutti i Cittadini che vogliono rappresentare il proprio Territorio, aggregando tutti coloro che non si sentono oggi rappresentati dalle politiche e dai toni estremisti che oggi continuiamo a vedere. E’ nato il Partito del Popolo Italiano. << Abbiamo riunito 36 sigle tra associazioni politiche, cattoliche e della società civile sotto lo Scudo Crociato – comunica entusiasta il Segretario Politico dell’Udc in Sicilia, l’Onorevole Decio Terrana – e con il nostro Segretario Nazionale Lorenzo Cesa, che ha da sempre creduto nel progetto di riunire tutti i Moderati, ed una folta rappresentanza dell’Udc, presenteremo presto anche in Sicilia il nostro nuovo Progetto Politico, chiedendo l’adesione di tutti i gruppi autonomisti, sicilianisti e delle diverse associazioni territoriali. Siamo il Partito del Popolo Italiano, l’unico Soggetto Politico ancora capace di rappresentare direttamente i Cittadini ed il Territorio >>.Un “ritorno” allo Scudo Crociato già utilizzato dall’Udc Italia di Lorenzo Cesa in questi anni, vincendo tantissime battaglie per la gente e per il territorio (tra cui l’ultima, il “Caro Voli”: raggiunto l’accordo che permetterà un prezzo massimo di 50 euro negli aeroporti di Comiso e Trapani, presto anche a Catania e Palermo).<< L’utilizzo dello Scudo Crociato – spiega il Segretario Regionale dell’Udc – non vuole essere un elemento per nostalgici, né vuole che si guardi al grandissimo lavoro che la Democrazia Cristiana ha portato avanti nel dopoguerra e negli anni del Boom Economico. Noi fondiamo le nostre radici nella Democrazia Cristiana, ma rappresentiamo i Cittadini ed il Territorio guardando al Presente con una grande visione sul Futuro. E abbiamo già cominciato a farlo quando a Caltanissetta, il 16 Luglio 2019, abbiamo radunato più di 300 Giovani sotto lo Scudo Crociato nel Centenario dei “Liberi e Forti” di Don Sturzo. Partendo proprio da Caltanissetta, cuore della storica Democrazia Cristiana. E c’è grande soddisfazione nel vedere alcuni dei Giovani che hanno partecipato alla nostra formazione politica farsi già strada nelle Amministrazioni Locali e nelle Istituzioni. Lo “Scudo Crociato” vuole dare questo significato alla Vita Politica. Ci rifacciamo ai valori etici della dottrina cristiana, ai valori morali e moderati del ceto medio e dell’Uomo di Centro. Non è possibile che un Moderato possa accettare discutibili politiche Sociali e sulla Famiglia, non è possibile che un Moderato possa accettare di far morire la gente in mare, non è possibile che un Moderato accetti di vedere rubato il Futuro ai Propri Figli. Puntiamo sui Giovani e sulle loro idee, Giovani Garbati e Moderati che possano sfruttare le esperienze del passato per costruire un Futuro migliore ad un’Italia distrutta dal giustizialismo, distrutta dalla ricerca continua di un “responsabile”, distrutta da una totale assenza di Identità dell’Uomo. Nessuno vuole vivere di assistenzialismo, nessuno vuole vivere nell’ignoto: serve Visione, serve Coerenza, serve Identità. La Politica deve tornare a vivere i Territori, a toccare con mano i problemi della gente >>. (font: Ufficio Stampa Udc Sicilia)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Fortinet: la cybersecurity è strategica per i clienti che adottano soluzioni SD-WAN

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

La cybersecurity è diventata nel tempo un fattore strategico per le aziende che impiegano soluzioni SD-WAN. Sempre più realtà in tutto il mondo si stanno orientando verso soluzioni che integrano strettamente la sicurezza di next-generation firewall con la funzionalità SD-WAN. Fortinet Secure SD-WAN, ad esempio, è oggi adottata a livello globale da oltre 21.000 aziende operanti in svariati ambiti e settori verticali.”Il nostro market share in rapida crescita e il nostro portfolio di clienti in tutto il mondo e in diversi settori verticali evidenziano la necessità dell’approccio networking security-driven di Fortinet all’SD-WAN. I clienti continuano a riconoscere l’importanza della sicurezza integrata e di SD-WAN scegliendo la soluzione Secure SD-WAN di Fortinet per ridurre la complessità e migliorare la security posture della propria organizzazione” commenta John Maddison, EVP Products e CMO di Fortinet.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Governance del rischio clinico e promozione della sicurezza delle cure”

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Parma venerdì 24 gennaio, a partire dalle 14.30, presso le Aule Centrali di via Gramsci, darà inizio al piano didattico del Master universitario di secondo livello in Governance del rischio clinico e promozione della sicurezza delle cure, attivato per l’anno accademico 2019-20 dal Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Parma in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria e l’Azienda USL di Parma.
Lo sviluppo delle competenze professionali e la diffusione della cultura della sicurezza, a livello individuale e organizzativo, costituiscono una imprescindibile condizione per identificare, analizzare e prevenire i rischi per i pazienti e i professionisti, presenti nei diversi ambiti dell’assistenza sanitaria e socio-sanitaria.Le rilevanti novità legislative nazionali degli ultimi anni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie, inseriscono in un unicum correlato e integrato le questioni della sicurezza, della appropriatezza e del governo clinico.L’impegno di un’organizzazione sanitaria deve essere finalizzato a migliorare i livelli di sicurezza e prevenire quindi gli incidenti, sia in Ospedale che sul territorio, e a farsi carico e gestire in modo appropriato eventuali danni che i pazienti e le famiglie possono subire a causa dell’esperienza di cura.Lo sviluppo delle competenze dei professionisti che operano in ambito sanitario deve contribuire al raggiungimento di questi obiettivi.La proposta del Master, ad oggi unico in Emilia-Romagna sulla tematica del rischio clinico, nasce dalla esigenza di sostenere tale sviluppo, attraverso un percorso formativo teorico-pratico che proponga un approccio integrato ai temi della sicurezza.Lo svolgimento di attività formative in ambito sanitario è solo una delle finalità del “Centro di formazione e ricerca su organizzazione, qualità e sostenibilità dei sistemi sanitari”, esperienza unica sul territorio, istituito da Università di Parma, Azienda Ospedaliero-Universitaria e Azienda USL di Parma, in uno spirito di condivisione e collaborazione, per contribuire alla formazione di un profilo medico, sanitario e specialistico, in continua evoluzione, capace di coniugare la preparazione scientifica con la complessità dei sistemi sanitari moderni, con particolare attenzione ai modelli organizzativi, alla qualità, alla sostenibilità. La partecipazione è gratuita.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

FANUC tra le 20 aziende più innovative al mondo

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

FANUC, leader mondiale di automazione di fabbrica, è stata classificata tra le 20 aziende più innovative al mondo della Global Top 100 Digital Innovation Leaders di PatentSight. Grazie a costanti investimenti in R&D e alla crescente domanda globale dei suoi prodotti e servizi di automazione industriale (sistemi CNC, robot, macchine utensili e presse), FANUC ha registrato un’impressionante scalata all’interno della classifica, salendo dal 61esimo al 19esimo posto in un solo anno.Inoltre, FANUC è stata riconosciuta come società di robotica più innovativa al mondo, posizionandosi al 1° posto della Top 25 Robotic Companies della classifica di PatentSight.PatentSight, piattaforma di business intelligence nota a livello internazionale per i suoi approfondimenti nell’ambito dei brevetti, elabora insieme alla società di ricerca EconSight una classifica delle migliori aziende al mondo in termini di innovazione tecnologica, sulla base di un’analisi del loro portafoglio brevetti.“Siamo orgogliosi di essere entrati nella top 20 delle aziende più innovative al mondo, classificandoci anche come primo player a livello globale nel campo della robotica. FANUC vanta un approccio fortemente orientato all’innovazione e ben 12 centri di R&D nella sede in Giappone – ha commentato Marco Ghirardello, Managing Director FANUC Italia. “L’Italia rappresenta un mercato strategico nel processo di ricerca e sviluppo del Gruppo. Grazie a soluzioni di automazione in grado di ridurre l’impatto ambientale dei processi produttivi, FANUC accompagna le aziende italiane verso il futuro dell’Industria 4.0, abilitando una crescita profittevole e sostenibile del loro business”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Barometro Crif: Richieste di mutui da parte delle famiglie italiane

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Lo studio ha evidenziato che, a fronte di un andamento complessivamente positivo delle richieste di credito da parte delle famiglie italiane, stimolate da condizioni di offerta estremamente appetibili e da tassi di interesse ai minimi, nel 2019 la componente dei mutui e surroghe ha fatto segnare una variazione lievemente negativa, pari a -0,8%. Nello specifico, dall’ultimo aggiornamento del Barometro del Credito alle Famiglie emerge che dopo le robuste crescite dei mesi di ottobre e novembre, l’andamento delle richieste di mutui e surroghe a dicembre ha fatto segnare un eloquente +26,2%, sospinto in particolare dalla ripresa dei mutui di sostituzione che beneficiano di tassi applicati particolarmente convenienti. Con questo dato si chiude così una fase caratterizzata da andamenti estremamente difformi, con il recupero dell’ultimo quadrimestre non sufficiente a compensare la flessione della prima parte dell’anno. A livello di intero anno il valore medio delle richieste di mutui e surroghe si è attestato a 130.976 Euro (133.458 Euro l’importo medio nel mese di dicembre), in crescita del +2,8% rispetto al 2018.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quarta edizione di “FIGILo”

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Gallipoli. Il Festival del Giornalismo locale dal 22 al 26 gennaio 2020 all’ Hotel Bellavista Club di Gallipoli è organizzato da Caroli Hotels e da Piazzasalento, giornale diretto da Fernando D’Aprile con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, della Provincia di Lecce e del Comune di Gallipoli, di Anso e del Centro di Documentazione Giornalistica. In un settore editoriale in crisi, l’informazione locale apre nuovi possibili panorami, in cui intrecciare una professione sempre più complessa e articolata con i nuovi strumenti della comunicazione, come il citizen journalism e i social media. Mai come oggi c’è bisogno di giornalisti e giornalismo, interlocutori e intermediatori sempre più preparati e raffinati in mezzo ad una rivoluzione che dura da oltre una decina di anni ed ancora non si è assestata. Una rivoluzione che combatte e si adatta ogni giorno con la forza ridondante del web e dei social tra fake news, hate speeches, blog e viralità.Di questo e altri temi, punta ad occuparsi Figilo, un momento di incontro, confronto e crescita dedicato ai giornalisti, agli operatori della comunicazione e agli studenti. Obiettivi da raggiungere attraverso quattro giornate di incontri e dibattiti con noti direttori e giornalisti delle principali testate locali e non, docenti universitari e responsabili della comunicazione istituzionale, che riuniscono il mondo del giornalismo, dei media e della comunicazione, anche con ironia ed autoironia, e momenti di riflessione e discussione. Tutti gli incontri sono gratuiti e riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti e quindi validi per l’ottenimento dei crediti formativi ai sensi della legge 148/2011. Le iscrizioni possono essere effettuate tramite la piattaforma Sigef o direttamente il giorno del corso.
Da segnalare il ritorno della criminologa Roberta Bruzzone e la presenza del noto avvocato Serena Gasperini, del conduttore de La Domenica Sportiva Jacopo Volpi, del vice caporedattore centrale de Il Giornale Giacomo Susca, del docente di Diritto dell’Informazione all’Università Cattolica di Milano e alla Lumsa di Roma Ruben Razzante, del giornalista d’inchiesta FanPage.it Sandro Ruotolo, dell’inviato Mediaset Enrico Fedocci, del direttore comunicazione e trasparenza Formez PA Sergio Talamo, del dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni “Puglia” Ida Tammaccaro”, del già giornalista Rai Michele Mezza, della blogger Daniela Pispico, del direttore di Telerama News Giuseppe Vernaleone, del presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Puglia Piero Ricci e del segretario nazionale del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.Nel corso dell’incontro serale del 22 gennaio sui casi mediatici e sull’importanza degli organi di informazione, si parlerà di uno dei cold case salentini, il giallo sull’aggressione e la morte dell’imprenditore di Gallipoli Giovanni Mauro, avvenuta il 19 settembre del 2012. Il 24 mattina si affronterà il tema del caso Lecce in A con numerosi ospiti tra cui il vicepresidente dell’US Lecce Alessandro Adamo. Nello stesso giorno, a partire dalle 17,45 è previsto il dibattito sul tema: “Caso di studio: giornalismo d’assalto e giornalismo d’inchiesta” con Ruotolo, Fedocci, Antonio Della Rocca, giornalista del Corriere del Mezzogiorno e Fabiana Pacella, giornalista freelance. Il 23 a partire dalle 19 saranno consegnati i riconoscimenti FIGILO 2020: i nomi dei giornalisti e/o delle testate selezionate saranno comunicati all’’inizio della prossima settimana.
Parteciperanno ai dibattiti gruppi di studenti provenienti da alcuni istituti superiori. Eì prevista la diretta Facebook di alcuni dibattiti. Tutti gli incontri si svolgeranno nella Sala Ponte dell’Hotel Bellavista Club Caroli Hotels di Gallipoli.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Regional security in the Middle East: exchange of views with Adel Al Jubeir

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Bruxelles Tuesday 21 January, 17.45 – 18.30 CET European Parliament’s Antall building, room 2Q2. Saudi Arabia’s Minister of State for Foreign Relations Adel Al Jubeir will address MEPs in the Foreign Affairs Committee.His intervention will be followed by an exchange of views with Members of the Committee. The discussions are expected to focus on the latest political developments in the Middle East, sparked by increased tensions between Iran and the US, as well as other current challenges in the region.Mr Al-Jubeir, a career diplomat, assumed his current office in December 2018 and has previously served as his country’s foreign minister and ambassador to the United States.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Internal Market and Consumer Protection Committee

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Bruxelles. Wednesday 22 January 2020, 9.00 – 12.30 and 14.30 – 17.30 Thursday 23 January 2020, 9.00 – 11.00 Antall building, room 4Q1. The Internal Market and Consumer Protection (IMCO) Committee will vote on a resolution addressing several challenges arising from the rapid development of Artificial Intelligence (AI) technology and automated decision-making, in particular those related with consumer choice. Services and goods using AI bring with them the risk of consumers being misled, discriminated against or even harmed, for example in relation to differentiated pricing or to automated professional services carried out without human oversight.
MEPs want to ensure that only non-biased data is used in automated decision-making processes.The committee will also assess whether the existing EU product safety and liability rules need to be adapted to cover new AI-enabled products and services, in order to ensure free movement in the single market and that consumers are protected and receive compensation if harm occurs.- Competition policy – annual report 2019 – rapporteur from the lead Economic and Monetary Affairs Committee: Stéphanie Yon-Courtin (Renew, FR) – adoption of a draft opinion by the Internal Market Committee in letter form
The aim of the hearing is to hear the views of stakeholders (business and consumers associations) and academia on the need to review the Product Liability Directive and on related challenges in the new digital age. It would allow participants to present their views on whether the overall liability regime is adequate to facilitate the uptake of the new technologies, and to address the matter from different perspectives.It will also offer the opportunity to hear the Commission’s conclusions of its evaluation work and results achieved in the expert group on liability and new technologies together with a presentation of further plans in this regard.The implications and new challenges for liability legislation brought by digitisation, the Internet of Things (IoT), Artificial Intelligence (AI) and cybersecurity are among the issues to be addressed in the hearing. The Product Liability Directive, adopted in 1985, gives consumers the right to claim compensation for damage caused by defective products.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I fondamentali di una civiltà e i vari condizionamenti

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

Da più parti nel mondo si levano voci allarmate e al tempo stesso inviti accorati sulla necessità di rivedere gli strumenti che hanno costruito l’attuale rapporto sociale, civile e politico che regola le relazioni nazionali e internazionali e condiziona la vita dei suoi abitanti. In altri termini i nostri modelli di società, da quella cosiddetta “occidentale” a quella “orientale” con venature di tipo religioso, stanno mostrando per intero i loro limiti. In essi si sono persi i valori fondanti che sono alla base della nostra stessa ragione d’essere. Abbiamo in qualche modo affermato e consolidato il precetto della sacralità del diritto alla vita ma abbiamo smarrito quello altrettanto importante del diritto a vivere entro canoni di accettabilità. L’averlo disatteso comporta oggi che il 75% della popolazione mondiale non trova un ragionevole spazio per veder garantito i 5 fondamentali diritti che ci permettono un’esistenza dignitosa, a prescindere dai propri natali e dalle condizioni economiche dei genitori: diritto all’assistenza, diritto allo studio, diritto ad avere un’abitazione, diritto al lavoro, diritto al libero accesso ad alimentarsi. Premessa questa per una società ispirata a criteri di solidarietà e rispettosa della vita evitando, quindi, indebiti accaparramenti che ci fanno dire, oggi, che il 15% della popolazione del globo possiede l’80% delle risorse e lasciando un misero 20% all’altra grande fetta dell’umanità. È un’anomalia che si aggrava ancor più se si pensa agli sprechi che si perpetrano per l’accaparramento nelle mani di pochi delle fonti di ricchezza: guerre, conseguenti distruzioni, cattivo uso delle terre, sfruttamento, ecc. Ne consegue che le logiche consumistiche tendono ad inaridire gli animi e ad esaltare il valore dei beni materiali come oggetti di potere e di controllo per chi non li possiede condizionandone i comportamenti e provocando la sudditanza. Oggi, quindi, si fa strada la figura del predatore, di colui che toglie agli altri per appagare la sua avidità. E’ la logica dell’homo homini lupus che è involutiva alla civiltà del progresso e delle scienze verso la quale ci stiamo indirizzando. E’ tempo di scelte se vogliamo guardare avanti senza ripiegarsi su noi stessi. Lo dobbiamo se vogliamo ridare dignità e futuro alla nostra specie e a tutte quelle che con noi percorrono il cammino della vita terrestre. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Sostegno, a metà anno migliaia di posti ancora non assegnati

Posted by fidest press agency su martedì, 21 gennaio 2020

L’anno scolastico è al giro di boa, con tantissimi studenti alle prese in questi giorni con le verifiche di fine quadrimestre. Il paradosso è che ci sono diverse scuole che devono ancora definire i Consigli di Classe, perché ci sono ancora migliaia di cattedre di sostegno in deroga e in certi casi addirittura ancora affidate a supplenti temporanei, in attesa della stipula del contratto annuale da far sottoscrivere ad un altro collega precario. Molte cattedre, quindi, spuntano dall’organico di fatto o a seguito delle sentenze dei giudici. Eppure si aveva cognizione della loro consistenza già dalla scorsa estate. Con il risultato che gli Uffici scolastici continuano a produrre decreti con ulteriori posti di sostegno: in questi giorni di inizio 2020 hanno convocato, per la stipula di contratti fino al 30 giugno prossimo, gli Uffici di Torino, Bari, Brindisi e Taranto. A dicembre le convocazioni erano state prodotte da Pescara, Monza, Lodi, Lecco, Massa Carrara, Mantova. Marcello Pacifico (Anief): “Si continua a compiere un’ingiustizia di Stato. Le famiglie si rivolgono poi ai tribunali e vengono risarcite di mille euro per ogni mese in cui lo studente non ha avuto l’insegnante di sostegno. Ma i soldi non rincuorano le famiglie, con i soldi non viene ripristinato il diritto di un alunno ad avere l’istruzione come tutti gli altri”. Sul sostegno agli alunni disabili il ministero dell’istruzione continua a navigare a vista, con ritardi ingiustificati ed evidenti effetti negativi sulla qualità dell’insegnamento. Se partiamo dal fatto che parliamo di quasi 80 mila cattedre e che l’80 per cento dei docenti di sostegno è un precario senza specializzazione in didattica speciale, significa che oltre 60 mila posti vanno assegnati a supplenti privi a volte anche delle competenze necessari. “A fronte di un numero più basso di docenti in possesso della specializzazione per l’insegnamento a questi alunni, la supplenza può essere conferita anche ai docenti senza titolo”, scrive la stampa specializzata. Ecco perché occorre organizzare al meglio i corsi di specializzazione che il ministero dell’istruzione si presta a varare, non commettendo gli errori fatti in precedenza dall’ex ministro Marco Bussetti, come già chiesto a chiare lettere nei giorni scorsi dal sindacato Anief. Il problema, commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, nel corso di un’intervista ad Orizzonte Scuola, è che con questo andare viene leso il diritto allo studio “sia nella parte in cui le famiglie chiedono alle scuole di avere l’attribuzione delle ore in base al PEI, attribuzione che viene costantemente negata per il 50% dei casi, sia laddove i posti in deroga vengono attribuiti alle scuole per diversi anni, quindi non per esigenze straordinarie, e non vengono conteggiate nell’organico di diritto”. I numeri sono implacabili. “Siamo arrivati a 180 mila insegnanti di sostegno – continua il sindacalista – di cui 80 mila su posti in deroga. È evidente che bisogna adeguare la realtà dei fatti al servizio che lo Stato vorrebbe dare. Quando per anni si verifica che il numero degli studenti con un handicap certificato aumenta lo Stato non può fare finta di niente e tenersi quel numero di insegnanti, ma deve adeguare gli organici”, conclude Pacifico.
Intanto – rafforzata dalla sentenza della Corte di Cassazione n. 25101, la quale ha confermato che non è possibile fare modifiche quando il Pei dello studente disabile è stato stabilito – l’associazione sindacale Anief continua a produrre l’iniziativa gratuita ‘Sostegno, non un’ora in meno!’, proprio per far rispettare le ore di sostegno indicate nelle diagnosi funzionali di ogni allievo.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »