Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Archive for 27 ottobre 2021

Alexei Navalny vince il Premio Sacharov 2021 del Parlamento europeo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

I deputati hanno conferito ad Alexei Navalny, politico dell’opposizione russa e attivista anti-corruzione, il premio Sacharov 2021 per la libertà di pensiero. Il Presidente del Parlamento, David Sassoli, ha dichiarato: “Il Parlamento europeo ha scelto Alexei Navalny come vincitore del Premio Sacharov di quest’anno. Navalny ha condotto una strenua campagna contro la corruzione del regime di Vladimir Putin e, attraverso i suoi account social e le campagne politiche, ha contribuito a denunciare gli abusi interni al sistema riuscendo a mobilitare milioni di persone in tutta la Russia che hanno sostenuto la sua protesta. Per questo, è stato avvelenato e imprigionato”. Il Presidente Sassoli ha poi ribadito l’appoggio del Parlamento per la sua liberazione: “Nell’assegnare il premio Sacharov ad Alexei Navalny, riconosciamo il suo immenso coraggio e ribadiamo il forte sostegno del Parlamento europeo per il suo rilascio immediato”. La Vicepresidente Heidi Hautala ha dichiarato: “Quest’anno il Premio Sacharov per la libertà di pensiero è stato assegnato a un sostenitore del cambiamento. Alexei Navalny ha dimostrato grande coraggio nei suoi tentativi di restituire la libertà di scelta al popolo russo. Per molti anni si è battuto per i diritti umani e le libertà fondamentali nel suo paese. Ciò gli è costato la libertà e quasi la vita. A nome del Parlamento europeo, chiedo il suo rilascio immediato e incondizionato”.La Vicepresidente ha poi aggiunto che “oggi il Parlamento onora anche un gruppo di donne afghane che hanno lottato con forza per l’uguaglianza e i diritti umani nel loro paese e che sono state selezionate per il premio Sacharov. Abbiamo scelto di onorare il coraggio di queste donne poiché sono state tra le prime a subire violazioni dei loro diritti e delle libertà più basilari dopo che i talebani hanno preso il controllo dell’Afghanistan.” Alexei Navalny è un politico russo dell’opposizione, attivista anti-corruzione e principale oppositore politico del Presidente russo Vladimir Putin. È salito alla ribalta internazionale per aver organizzato manifestazioni contro il presidente Putin e il suo governo, per essersi candidato e per aver sostenuto le riforme anti-corruzione. Nell’agosto 2020, Navalny è stato avvelenato e ha trascorso diversi mesi in convalescenza a Berlino. È stato arrestato al suo ritorno a Mosca nel gennaio 2021.Attualmente sta scontando una condanna di tre anni e mezzo di prigione, con più di due anni ancora da scontare. Attualmente detenuto presso una colonia penale di alta sicurezza, Navalny ha iniziato un lungo sciopero della fame alla fine di marzo 2021 per protestare contro la mancanza di accesso alle cure mediche. Nel giugno 2021, un tribunale russo ha qualificato gli uffici regionali di Alexei Navalny e la sua Fondazione anti-corruzione come estremisti e non ammissibili dalle autorità russe. La cerimonia del Premio Sacharov si terrà il 15 dicembre a Strasburgo.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il Parlamento europeo avvia un procedimento legale contro la Commissione sul meccanismo dello stato di diritto

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. Il Presidente David Sassoli ha chiesto oggi al servizio giuridico del Parlamento europeo di intentare una causa contro la Commissione europea per la mancata applicazione del Regolamento sulla Condizionalità dello Stato di Diritto. Il Regolamento, che è stato adottato lo scorso dicembre, permette all’UE di sospendere i pagamenti provenienti dal bilancio comunitario agli Stati membri in cui lo stato di diritto è minacciato.La lettera del Presidente al servizio giuridico del Parlamento arriva dopo il voto che si è tenuto nella Commissione Affari Giuridici del Parlamento e che ha suggerito di portare la causa davanti alla Corte di Giustizia. Durante la Conferenza dei Presidenti di oggi, la maggioranza dei capigruppo politici ha sostenuto la proposta.Nella lettera si chiarisce che se la Commissione adotterà le misure necessarie, il Parlamento ritirerà la procedura legale.A conclusione dell’incontro, il Presidente Sassoli ha affermato:“Gli Stati dell’UE che violano lo stato di diritto non dovrebbero ricevere i fondi comunitari. L’anno scorso il Parlamento ha lottato duramente per la creazione di un meccanismo che garantisca questo principio. Tuttavia, finora la Commissione europea è stata riluttante a metterlo in pratica”.“L’Unione europea è una comunità fondata sui principi della democrazia e dello stato di diritto. Se questi sono minacciati in uno stato membro, l’UE deve agire per proteggerli. Ho quindi chiesto ai nostri servizi legali di preparare una causa contro la Commissione per garantire che le regole dell’UE siano applicate correttamente”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Copasir. Urso: Audito il presidente della Consob Savona

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

“Il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica ha audito oggi il presidente della Consob, professor Paolo Savona. Nel corso dell’audizione durata oltre un’ora si è in primo luogo posta l’attenzione sull’assetto del sistema Bancario italiano, anche in riferimento alla presenza di partecipazioni di capitali stranieri, e sulla efficacia dei meccanismi di monitoraggio e vigilanza rafforzati anche in seguito all’impulso prodotto dalla Relazione al Parlamento resa dal Copasir a conclusione della indagine conoscitiva sulla tutela degli asset strategici nazionali nei settori bancario e assicurativo, approvata nel novembre 2020. Ciò alla luce pure dei processi in corso volti anche ad un’ulteriore crescita dimensionale in una realtà che ha attraversato già processi di aggregazione e fusioni, con livelli significativi di capitalizzazione”. Lo dichiara il senatore Adolfo Urso, presidente del Copasir. “Si è poi passati all’esame del rapporto tra Mediobanca e Generali con riferimento alla ipotesi che si possano configurare le condizioni per un ingresso di capitali stranieri in realtà che costituiscono importanti asset strategici per il nostro Paese. A tal proposito si è anche esaminata l’opportunità di un aggiornamento della disciplina legislativa che regola la materia, con elementi che il Copasir approfondirà in successive riunioni. Infine, ci si è soffermati sull’esame dell’acquisizione di Borsa Italiana da parte di Euronext e dell’avanzamento del relativo Piano di integrazione e sviluppo la cui attuazione è elemento fondamentale per garantire autonomia ed efficienza al sistema. Il Comitato continuerà a seguire l’evolversi del processo di integrazione e delle sue ricadute sul sistema finanziario del Paese” conclude il presidente Urso.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Manovra: 2 mld contro caro bollette

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Due miliardi, sarebbero queste le risorse stanziate per contrastare l’aumento delle bollette e non 1 miliardo.”Bene il raddoppio, è un passo avanti, ma di miliardi ne servirebbero 4 solo per il primo trimestre 2022. Ieri Stefano Besseghini, presidente di Arera, in audizione al Senato, ha spiegato che stando alle attuali quotazioni del gas, nel prossimo trimestre ci sarà un rialzo analogo a quello in corso, per il quale il Governo aveva stanziato più di 3 miliardi per contenerlo, miliardi che però non sono bastati per impedire un rincaro record del 29,8% per la luce e del 14,4% per il gas” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Lazio: Approvata la legge sull’invecchiamento attivo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

“Con questa legge, sottoscritta da tutte le forze politiche e di cui sono prima firmataria, il Lazio si pone tra le regioni che per prime si sono occupate del tema in Italia, nel quadro di riferimento delineato in materia dall’Oms e dall’Ue per la promozione di politiche di prevenzione per un invecchiamento attivo e in buona salute. La legge, sentita e plurale, nasce da un percorso iniziato fuori dal Consiglio regionale con una corposa raccolta firme promossa dalle categorie dei pensionati dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, e si è resa urgente dopo la lezione del Covid-19, che proprio tra le persone anziane ha mietuto più vittime, accrescendone il senso di isolamento e abbandono”. Lo dichiara in una nota la capogruppo della Lista Civica Zingaretti al Consiglio regionale del Lazio Marta Bonafoni. “La norma, che si avvale di un investimento di risorse pari a 1 milione e 350mila euro nel triennio 2021-2023, ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere il ruolo della persona anziana nella comunità e favorire la costruzione di percorsi di autonomia e benessere nei vari contesti della vita quotidiana, superando la logica assistenzialistica schiacciata sui servizi ancora prevalente- aggiunge Bonafoni- Molteplici gli strumenti previsti nei 14 articoli che compongono la legge, per realizzare un cambio di passo culturale, prima ancora che sociale. Oltre alla programmazione di interventi coordinati e integrati negli ambiti della promozione sociale, della salute, della formazione permanente, del volontariato, dello sport e del tempo libero- spiega Bonafoni- la legge dispone la promozione di protocolli con scuole, università, musei e associazioni di categoria, per garantire quello scambio intergenerazionale che può garantire ai nostri anziani l’integrazione e l’arricchimento delle comunità. Non solo. Grazie alla norma, sarà favorita la partecipazione ad attività culturali, di turismo sociale e socialmente utili, oltre alla diffusione di corretti stili di vita, corretta alimentazione e attività motoria, nell’ambito di protocolli operativi tra enti locali, Asl, Terzo settore e centri anziani. Infine, viene istituita la Giornata regionale dell’invecchiamento attivo, che sarà celebrata ogni anno il 22 aprile in occasione della ricorrenza della nascita del Premio Nobel Rita Levi Montalcini. Questo immenso e prezioso lavoro corale- conclude Bonafoni- è dedicato alle nostre anziane e ai nostri anziani, che potranno guardare con speranza al futuro, e rappresenta un primo risarcimento istituzionale e politico per chi in questi due anni di pandemia non ce l’ha fatta. Un primo passo che permetterà alla lezione del Covid di camminare nelle nostre scelte e nelle nostre politiche”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agricoltura: strategia “Farm to Fork”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

L’approvazione da parte del Parlamento Ue della relazione sulla strategia “Farm to Fork” segna l’inizio di un percorso importante per il futuro dell’agricoltura europea, che non può prescindere dal protagonismo degli agricoltori e da azioni concrete a sostegno della transizione. Così Cia-Agricoltori Italiani commenta il via libera oggi da Strasburgo con 452 voti a favore. Le proposte approvate dal Parlamento europeo migliorano, su alcuni aspetti, i contenuti della strategia F2F presentata dalla Commissione, mentre su altri inseriscono ulteriori elementi di preoccupazione. Rispetto all’individuazione di nuovi obiettivi vincolanti a discapito del settore zootecnico o all’ipotesi di sistemi di etichettatura poco trasparenti come il Nutriscore, Cia insiste sulla necessità di trovare soluzioni e nuove opportunità, da un lato con investimenti in ricerca e innovazione e, dall’altro, con etichette condivise finalizzate a informare e non a condizionare le scelte alimentari dei consumatori.Agli agricoltori va data la possibilità di contribuire alla transizione ecologica europea, ma con pragmatismo e coerenza. Cia condivide la volontà dell’Europa di rendere il sistema agroalimentare ancora più green, senza dimenticare però la necessità di riconoscere e compensare i comportamenti virtuosi e guardando sempre all’obiettivo imprescindibile della sostenibilità economica delle imprese, senza la quale non è possibile neppure la sostenibilità ambientale e sociale.Per Cia, inoltre, è fondamentale che la Commissione adesso tenga conto della posizione del Parlamento Ue sulla necessità di avere una valutazione di impatto ex-ante complessiva e approfondita della “Farm to Fork”, come sostenuto nell’emendamento approvato proposto dall’onorevole Herbert Dorfmann. Diversi studi pubblicati nelle ultime settimane, infatti, continuano a evidenziare la forte possibilità che, applicando la strategia F2F si potrà andare incontro a una riduzione della produzione agricola europea con conseguente aumento dei costi di produzione. Bisogna scongiurare che future proposte legislative si traducano in ulteriori aggravi burocratici per gli agricoltori, penalizzando realtà produttive che svolgono un ruolo chiave per la sostenibilità con la salvaguardia dei territori e delle aree rurali. Nei prossimi mesi -conclude Cia- ci impegneremo affinché l’Europa presenti norme che si traducano in opportunità concrete per le imprese, contando ancora sul supporto del Parlamento. Il percorso segnato dalla strategia F2F dovrà essere incluso anche nelle scelte strategiche del Piano Nazionale della futura Pac, che dovrà includere azioni e incentivi concreti alle aziende impegnate nell’obiettivo di un sistema produttivo ancora più sano, equo e rispettoso dell’ambiente.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cinema: Antigone di Sophie Deraspe

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Arriverà nelle sale italiane dal 4 novembre grazie a Parthénos Distribuzione insieme a Lucky Red. Presentato con successo a numerosi festival, tra cui Toronto International Film Festival 2019 dove è stato premiato come Miglior Film Canadese, e alla 14° Festa del Cinema di Roma, il film è stato scelto per rappresentare il Canada ai Premi Oscar 2020. La regista canadese Sophie Deraspe si ispira ad una storia vera per rileggere in chiave moderna il personaggio di Antigone: una giovane donna piena di coraggio, che lotta con tutte le sue forze per difendere la sua famiglia da un’ingiustizia subita, anteponendo alle leggi degli uomini quella del cuore e dell’amore, in una storia di ribellione contro l’ingiustizia di profonda attualità.Antigone (Nahéma Ricci) è una studentessa brillante: 17 anni, il primo amore e un futuro promettente. Quando il fratello maggiore Eteocle (Hakim Brahimi) viene ucciso dalla polizia, metterà in gioco tutto per salvare l’altro fratello, Polinice (Rawad El-Zein), incarcerato per aver aggredito il poliziotto che ha fatto partire il colpo. Alla legge degli uomini Antigone sostituisce il proprio senso di giustizia, fondato sull’amore e sulla solidarietà per la sua famiglia. “Ho infranto la legge ma lo rifarei, il cuore mi dice di aiutare mio fratello” diventa la voce del coro, guidato dall’amato Emone (Antoine Desrocher), che invade le strade e i social network in una rivolta generazionale in cui tutti i giovani si riconoscono in Antigone.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Notte Bianca 2021 a Villa Medici

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Roma Giovedì 4 novembre 2021 dalle 19.00 a mezzanotte Ingresso libero Curatore: Saverio Verini Con i borsisti 2021-2022 di Villa Medici: Kaouther Adimi (scrittrice); Ivàn Argote (artista visivo e regista); Charlie Aubry (artista visivo e musicista); Théodora Barat (artista visiva); Samir Boumediene (dottore in storia); Nidhal Chamekh (artista visivo); Aude Fourel (cineasta); Marta Gentilucci (compositrice); Noémie Goddard (architetta d’interni); Evangelia Kranioti (artista visiva); Marielle Macé (scrittrice); Benoît Maire (artista visivo); Hèctor Parra Esteve (compositore); Julie Pellegrin (critica e curatrice); Mathieu Peyroulet Ghilini (designer); Guy Regis Jr. (scrittore e regista teatrale). La Notte Bianca vede la partecipazione dei sedici pensionnaires (borsisti) attualmente ospiti all’Accademia: artisti visivi, storici dell’arte, compositori, scrittori, architetti, designer, videomaker sono i protagonisti di questo momento dedicato alla creazione contemporanea. Gli interventi dei borsisti, disseminati in diversi punti della Villa, costituiranno un saggio delle loro ricerche individuali e multidisciplinari. Le proposte dei pensionnaires prenderanno forma attraverso opere d’arte visiva, performance, videoproiezioni, installazioni, interventi sonori, conferenze, creando un percorso dinamico che toccherà il giardino e l’edificio principale della Villa, ma anche ambienti solitamente non accessibili al pubblico. Da questo punto di vista, la Notte Bianca rappresenta un’occasione unica di visita alla Villa, in una condizione – di notte, e con i contributi dei borsisti – densa di suggestioni.Gli interventi dei pensionnaires illumineranno letteralmente gli ambienti della Villa: ampio spazio dunque alle videoproiezioni, così come a performance dal vivo, che porranno l’accento sul carattere effimero e momentaneo dell’iniziativa. La Notte Bianca si segnala anche per la sua dimensione laboratoriale: non una vera mostra e nemmeno un tradizionale “studi aperti” (open studio), ma una serata in cui i borsisti avranno l’opportunità di presentarsi a Roma e al suo pubblico, di esplorare e prendere confidenza con gli spazi della Villa, manifestando attitudini e approcci. Il titolo di questa edizione – Presto, la notte – da una parte fa riferimento al contesto in cui l’iniziativa ha luogo, tra il crepuscolo e le prime ore della notte; e, dall’altra, può essere interpretata come un’esortazione, un incitamento affinché la notte si manifesti in fretta, con tutto il carico di suggestioni e ispirazioni che porta con sé. Una condizione, quella della notte, sospesa tra oscurità e illuminazione, solitudine e condivisione, quiete e agitazione; l’evento di Villa Medici vuol essere un invito a riappropriarsi delle ore estreme della giornata, a margine di un periodo nel quale il nostro rapporto con esse è stato messo in discussione nei periodi di confinamento e coprifuoco.Curatore di questo percorso è Saverio Verini. La Notte Bianca costituisce la prima tappa di un percorso lungo un anno, che vedrà Verini affiancare i borsisti fino alla mostra di fine residenza, in programma nell’estate del 2022.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Agricoltura e aumento delle materie prime

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Si preannuncia un autunno difficile per tutto il sistema produttivo a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia e delle materie prime – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. L’agricoltura non fa eccezione: tra le dinamiche più preoccupanti c’è quella del prezzo delle sementi, quasi raddoppiato nel corso dell’ultimo anno, ma a registrare rincari sono molti altri beni e servizi. L’aumento del prezzo del gasolio e della manodopera, in particolare, sono destinati ad avere ripercussioni sull’intero settore agroalimentare. A pagare il prezzo più alto, come sempre, saranno gli anelli più deboli della filiera: produttori e consumatori.Un’altra emergenza riguarda i concimi, le cui scorte sono in via di esaurimento e hanno raggiunto prezzi senza precedenti – continua Tiso. In questo scenario, le aziende più in difficoltà potrebbero decidere di interrompere le attività e rinunciare a seminare. È un pericolo che bisogna scongiurare per non innescare una nuova crisi che avrebbe ripercussioni sull’intera economia italiana. Chiediamo al Governo di intervenire per tenere sotto controllo i prezzi dei fattori produttivi e sostenere le aziende agricole nei prossimi mesi. L’impennata dei prezzi delle materie prime deve inoltre essere un’ulteriore spinta per promuovere metodi di produzione sostenibili, che riducano al minimo gli sprechi e rendano più efficiente e verde la nostra agricoltura.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sospensione sugar and plastic tax

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

“La conferma della sospensione dell’attuazione sia della plastic tax che della sugar tax da parte del ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, oltre a far tirare un sospiro di sollievo all’industria di trasformazione, ci permette di avere il tempo per avviare un dibattito e un confronto più approfondito su queste questioni”. Lo dichiara il deputato Filippo Gallinella (M5S), presidente della commissione Agricoltura della Camera.“Proprio come ci battiamo in Europa contro la superficiale etichetta a semaforo – prosegue – dovremmo intraprendere altre vie a quella della tassazione. Non va, infatti, criminalizzato il singolo alimento ma il comportamento di consumo, lo stile di vita nel suo insieme. Una transizione concreta è possibile anche senza la necessità di nuove tasse: non servono imposizioni ma dialogo, come dimostrano i risultati concreti raggiunti con il protocollo stipulato tra Assobibe e Ministero della Salute che ha portato al taglio di circa il 30% di zucchero dal 2015”. “Le imprese devono sapere che c’è uno Stato che ascolta, accogliendo le richieste e trovando mediazioni efficaci affinché rimangano sul nostro territorio e non siano costrette a delocalizzare, dato che non sarebbe vietata l’importazione da altri Paesi” conclude Gallinella.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fibra ottica nei condomini. Le regole Agcom

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

In seguito a consultazione con operatori e associazioni di categoria, AGCOM ha approvato a fine settembre le linee guida per la realizzazione delle reti in fibra ottica nei condomini.Vengono fornite indicazioni sui prezzi per accesso all’eventuale infrastruttura esistente, gestione di attivazione e migrazione, e modalità per eventuali controversie. Questa approvazione rientra nel piano governativo per una connettività FTTH da 1 Gbps a tutti entro il 2026 . Le linee guida riportano le norme perché l’operatore acceda alle parti comuni degli edifici per installare (a proprie spese) cavi, tubi, supporti e altro, senza alterare l’estetica. Il ripristino dello stato originario è a spese dell’operatore, che rimborserà anche eventuali danni. Per evitare duplicazioni, gli operatori possono utilizzare, pagando il dovuto, impianti già realizzati (obbligatori in edifici costruiti da luglio 2015). L’operatore acquisirà diritti d’uso per gestione e manutenzione.L’amministratore deve consentire i sopralluoghi necessari. Durante i quali potrà suggerire soluzioni alternative per i lavori. Al termine ci sarà un verbale. L’operatore invierà poi progetto e documentazione tecnica. (fonte Aduc)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un modello per studiare l’effetto degli inquinanti sul tessuto cardiaco

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Le persone sono continuamente esposte a una grande varietà di sostanze tossiche presenti nell’ambiente, come ad esempio pesticidi o residui di farmaci che si trovano nell’acqua, nell’aria, nel suolo e negli organismi viventi. L’esposizione a una combinazione di più sostanze può avere effetti ancora più dannosi. Al tempo stesso si osserva un sensibile aumento delle malattie cardiovascolari, tra le prime cause di morte nella popolazione matura e anziana negli ultimi 30 anni. Si è ipotizzato che tale aumentata incidenza possa essere correlata alla crescente esposizione del sistema cardiocircolatorio agli inquinanti.Il progetto ALTERNATIVE (environmentAL Toxicity chEmical mixtuRes through aN innovative platform based on aged cardiac tissue model), coordinato dal professor Gianluca Ciardelli con il gruppo di ricerca del Biomedical Lab (Susanna Sartori, Monica Boffito) del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale-DIMEAS del Politecnico, intende realizzare un’innovativa piattaforma in vitro capace di valutare la cardio-tossicità di sostanze potenzialmente tossiche da sole o in miscela.La piattaforma è incentrata su un modello tridimensionale bio-ingegnerizzato di tessuto cardiaco umano coltivato in un bioreattore, combinato con analisi “omiche” (genomica e proteomica) e con algoritmi di intelligenza artificiale per la valutazione del rischio. Il progetto svilupperà inoltre un modello di tessuto cardiaco invecchiato, per valutare in particolare l’effetto degli inquinanti sulla popolazione più fragile.Il modello verrà inizialmente validato utilizzando i dati esistenti sulla tossicità e dopo potrà essere utilizzato valutare la tossicità delle sostanze chimiche e farmaceutiche.Il modello sviluppato, una volta validato, potrà essere adottato a livello normativo per la regolamentazione relativa alla tossicità di sostanze chimiche e farmaceutiche, ALTERNATIVE propone una metodologia nuova per tali valutazioni nel caso dei tessuti cardiaci, che permetterà di ridurre il ricorso a test sugli animali e ottenere risultati più precisi con una tecnologia meno costosa e più sostenibile oltre ad un minore impatto etico. Questo progetto è sostenuto da uno schema di finanziamento che rientra nelle azioni del “Green Deal europeo” e contribuirà a fornire maggiore consapevolezza dei rischi per il sistema cardiovascolare correlati alla presenza nell’ambiente di inquinanti, su un tema finora scarsamente investigato. Ci si attende anche un impatto sul sistema regolatorio dei processi produttivi e di gestione del rifiuto per queste categorie di sostanze.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Formazione gratuita di nuove leadership

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

La Fondazione CRT apre il primo “cantiere” nazionale per la formazione gratuita di nuove leadership, con l’apporto scientifico, unico in Italia, della Scuola di Politica “Vivere nella Comunità” fondata da Pellegrino Capaldo, Sabino Cassese e Marcello Presicci.Questo pionieristico progetto si chiama “Talenti per la Comunità: costruire nuove leadership”, e offrirà a giovani laureati under 36 – da selezionare su scala nazionale tramite bando – gli strumenti, le conoscenze e le competenze per promuovere e gestire processi di crescita sociale, civile, economica, culturale sui territori.“Talenti per la Comunità” trae origine da una delle dieci idee per un futuro più sostenibile, inclusivo e orientato alla creazione di valore sociale, emerse dagli “Stati Generali” della Fondazione CRT: il lungo percorso di ascolto-partecipato con il coinvolgimento di un migliaio di stakeholder nel Nord Ovest, tra Sindaci, rappresentanti di istituzioni e fondazioni, opinion leader, protagonisti del mondo della cultura, delle Università, dell’economia, del terzo settore, del volontariato, della ricerca, dell’innovazione. Il corso multidisciplinare mixerà lezioni in presenza e a distanza, con workshop, approfondimenti di case histories e attività sul campo. Saranno formate figure con una visione internazionale, capaci di progettare, coordinare e mobilitare risorse, a partire da quelle europee, valutare la sostenibilità e l’impatto degli interventi, anche attraverso la leva dei Big Data, comunicare i territori, accompagnare la digital transformation.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Inaugurata ufficialmente l’attività di Fondazione Colloquia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Milano. E’ l’ Ente del Terzo Settore il cui obiettivo è sostenere e facilitare l’apprendimento di competenze personali e professionali. Fondazione Colloquia ETS nasce dalla esigenza dei fondatori e degli amici sostenitori di restituire alla Comunità il bene, la fiducia, il sostegno concreto ed i valori esistenziali ricevuti con gratuità dalle molte persone incontrate.Il motto che ispira l’operato della Fondazione è “Le persone sono relazioni”, ed è il punto di partenza per sostenere progetti e programmi in grado di valorizzare i beni relazionali necessari per contribuire al miglioramento della qualità e della quantità di vita delle persone.Descrizione generata automaticamenteInsieme a Maria Rita Terracciano, insegnante ed educatrice, Mauro Bonafè è Co-Fondatore e Presidente di Colloquia.Mauro, un percorso professionale a livello internazionale nelle risorse umane e nella salute e sicurezza, così commenta la decisione di dare vita alla Fondazione. Lavorare in collaborazione con realtà del terzo settore ci offre la preziosa possibilità di integrare il sapere teorico con la pratica, nonché di studiare quanto le comunità mettono in campo per prendersi cura di loro stesse e dei loro membri più fragili” afferma Camilla Landi, collaboratrice del Centro di ricerca Relational Social Work.Il progetto di ricerca-azione “Il Metodo Relational Social Work a sostegno del lavoro con persone e famiglie in condizioni di vulnerabilità” Il primo progetto di ricerca-azione sostenuto da Fondazione Colloquia è un percorso esperienziale in tre fasi della durata di un anno organizzato e gestito dall’équipe di ricerca del Centro di ricerca “Relational Social Work” di Università Cattolica.Il percorso accompagnerà i Volontari nella costruzione e sperimentazione di pratiche di ascolto, accoglienza e animazione e di monitoraggio dell’implementazione degli strumenti nell’operatività, descrivendone e osservandone gli esiti. Ulteriori info sulla Fondazione Colloquia sono disponibili su http://www.colloquia.eu

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Arezzo Città del Natale: si rinnova la magia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Arezzo dal 20 novembre 2021 al 9 gennaio 2022, ogni fine settimana, vestirà a festa il meraviglioso centro storico della città toscana. Dai mercatini al villaggio tirolese al Christmas Village, tante le attrazioni per grandi e piccini nel cuore di una delle città più belle d’Italia Tantissime le attrazioni che scandiranno l’attesa del Natale e accompagneranno l’inizio del nuovo anno, a partire dall’originale percorso di istallazioni luminose che offrirà una lettura insolita e spettacolare di architetture e palazzi storici accompagnando il visitatore in un itinerario spettacolare e magico.Al “Prato”, grande area verde che domina la città, torna il “Christmas Village” con il “Mercato delle Meraviglie” ricco di prodotti gastronomici e tantissime curiosità, la grande area dedicata ai Christmas Brick e l’attesissima ruota panoramica.In Piazza Grande (fino al 26 dicembre) si rinnova l’appuntamento con i Mercatini di Natale organizzati da Confcommercio Arezzo e si respirano le atmosfere uniche del Villaggio Tirolese, il più grande in Italia fuori dai confini del Tirolo, mentre all’interno del Palazzo della Fraternita dei Laici la Casa di Babbo Natale offrirà ai bambini e la possibilità di scattarsi una foto con Santa Claus.Presepi originali saranno allestiti in Piazza San Francesco e Piazza della Badia mentre piazza San Jacopo e piazza Risorgimento ospiteranno un mercatino tradizionale organizzato da Confesercenti Arezzo caratterizzato da piccole casette in legno che offriranno l’atmosfera tipica del villaggio natalizio.Piazza Guido Monaco ospiterà invece il mercatino delle opere dell’ingegno.E poi saranno tanti gli eventi speciali e le iniziative collaterali che regaleranno atmosfere uniche e imperdibili fondendosi a meraviglia con il patrimonio artistico e culturale che la città offre.Arezzo Città del Natale è un progetto ideato e voluto dal Comune di Arezzo e oggi organizzato dalla Fondazione Arezzo Intour, con la collaborazione di molte associazioni culturali e di categoria, aziende locali e artisti. Tutte le informazioni sulle attività e gli orari del calendario Arezzo Città del Natale saranno presto disponibili su http://www.arezzocittadelnatale.it.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le impronte digitali del nostro cervello

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Il nostro cervello ha modelli di attività che sono unici per ogni individuo, simili a un’impronta digitale. Mentre gli scienziati sono stati in precedenza in grado di identificare tali “impronte digitali” sulla base di due risonanze magnetiche prese in un periodo di tempo, uno studio peer-reviewed (valutazione critica) pubblicato venerdì sulla rivista Science Advances ha scoperto che questi modelli possono essere identificati al disotto due minuti. I ricercatori hanno utilizzato l’imaging pesato in diffusione per mappare i percorsi della materia cerebrale bianca e identificare le connessioni strutturali, e hanno usato fMRI (immagini di risonanza magnetica funzionale) per modellare le connessioni funzionali, che hanno scoperto essere più importanti mentre i soggetti erano in uno stato di riposo. Sebbene sia più facile identificare un soggetto quando si verificano esplosioni di attività cerebrale in intervalli di tempo più lunghi, i ricercatori hanno scoperto che il periodo di tempo in cui vengono stabilite queste connessioni cognitive è correlato alle funzioni delle diverse parti del cervello; le funzioni visive e motorie volontarie tendono ad apparire in intervalli più brevi, mentre l’attività nella regione fronto-parietale, che è associata al funzionamento esecutivo e alla risoluzione dei problemi, si verifica più spesso in sequenze più lunghe. Questi risultati aprono nuovi orizzonti nella comprensione delle “impronte digitali” del cervello da parte dei neuroscienziati e possono rendere significativamente più semplice il processo di identificazione delle persone sulla base di queste impronte digitali. I ricercatori hanno anche scoperto che gli aspetti delle “impronte digitali” del cervello che consentono loro di essere utilizzate per l’identificazione scompaiono nel tempo nei soggetti con malattia di Alzheimer , secondo l’American Association for the Advancement of Science (AAAS). “È come se una persona con Alzheimer perdesse la sua identità cerebrale”, ha detto Enrico Amico, scienziato del Laboratorio di elaborazione delle immagini mediche e Centro di neuroprotesi dell’università svizzera Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL). Questo fatto, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, potrebbe rendere più facile rilevare l’Alzheimer mentre è ancora nelle sue fasi iniziali e potrebbe persino aiutare a identificare i pazienti con autismo, ictus o tossicodipendenza.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Edward Carey: Observatory mansions

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Collana i Delfini Bestseller, trad. Sergio Claudio Perroni, pp. 476, 19 euro. Illustrazioni dell’autore.Torna il libreria il debutto letterario di Edward Carey, un caso editoriale internazionale alla sua uscita, che viene ora riproposto in una nuova edizione con un’introduzione inedita dell’autore. “Carey ha una sorprendente immaginazione. Questo è un romanzo di straordinaria originalità.” Patrick McGrath “Il miglior romanzo gotico del XXI secolo.” Jeff VanderMeer.Nel centro di una città, in quella zona abitata da gente con un po’ troppo denaro, c’è un parco. Al centro del parco c’è un piedistallo sprovvisto di statua. Ogni mattina prende il suo posto una statua di carne, coperta di vernice bianca da capo a piedi, immobile creatura di immacolata bianchezza che si anima per un attimo quando apre gli occhi per soffiare una bolla di sapone all’indirizzo di chi le offra il proprio obolo. Maestro dell’arte dimenticata dell’immobilità, Francis Orme vive nel condominio di Observatory Mansions, la cui cupola, che una volta ospitava un osservatorio, è ormai priva di telescopi e ridotta a ostello per i piccioni. Come accadrà alle altre bizzarre creature che abitano il condominio e sembrano sprigionate da fiabe strane e lugubri – un portiere sibilante, un vecchio professore dai mille odori, una donna-cane –, tutte impegnate nell’arduo compito di assentarsi da se stesse e di impedire alla realtà di strapparle alla solitudine che pure detestano, l’incantesimo che imprigiona Francis nel suo isolamento sarà spezzato dall’arrivo di una nuova inquilina. Editore: La Nave di Teseo

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Renato Minore: Ogni cosa è in prestito

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Collana i Venti, prefazione di Giulio Ferroni, postfazione di Simone Gambacorta, pp. 304, 20 euro.Renato Minore ci consegna con Ogni cosa è in prestito un’opera che ne conferma la fedeltà al verso e che fa sue le tante possibilità di uno sguardo sempre innamorato della parola. E se le parole, se i versi non fossero altro che la misura di ogni nostra insufficienza? Se non fossero altro che l’indicazione del peso specifico di ogni nostra incertezza e di ogni nostra coscienza d’incompiuto? Come in un mulinello che prende a vorticare nell’acqua, prima piano, a larghi giri, e poi sempre più velocemente, così le poesie che Renato Minore raccoglie in questa sua autoantologia raccontano ogni vita a partire da una vita: perché se ogni cosa è in prestito, lo è anche il dolore e il nome di ciascuno. L’io lirico inventa e rimpasta tutto, è chiaro, e però questo libro, che fa il punto su cinquant’anni di scrittura di quella che Giuseppe Pontiggia considerava una delle voci italiane più sicure e originali, schiude le porte su di un vero e proprio catalogo di momenti di pura esistenza. Fedele al suo sguardo sempre innamorato della parola, Minore plana sull’amore, sull’infanzia, sulla solitudine, sulla memoria, sulla consistenza organica delle nostre percezioni, e lo fa senza trascurare vere e proprie carezze a Marilyn Monroe, Giacomo Leopardi, Ennio Flaiano, Jacques Lacan e Kikuo Takano. Un cahier contemporaneo, questo di Minore, che può anche essere il racconto di bruciante attualità degli ultimi tempi di pandemia, nel silenzio appartato di ogni nostra esitazione e anche di ogni nostra colpa. Editore: La Nave di Teseo

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Bernard-Henri Lévy: Sulla strada degli uomini senza nome

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Collana Oceani, trad. Alberto Pezzotta, pp. 224, 18 euro. Dalla Nigeria al Kurdistan siriano, dai confini dell’Ucraina alla Somalia, da Lesbo all’Afghanistan: una raccolta di saggi sulla guerra, la fratellanza, l’eroismo, il sacrificio e il dovere di uno scrittore. Un’idea diversa del mondo: utopia o possibilità? Cos’è il genere umano? La sua unità è minacciata dall’ascesa dei sovranismi e degli egoismi? Cosa ne è stato dell’ideale della fratellanza? Perché andare così lontano per mostrarlo quando la miseria è già visibile a ogni angolo nelle nostre strade? La guerra è, per caso, piacevole? Perché Don Chisciotte è ridicolo? Cosa ci dicono oggi Achille, Ettore? Cos’è la gloria? E l’eroismo? E perché rischiare la vita quando si abita in una zona protetta? Queste sono solo alcune delle domande sollevate da Bernard-Henri Lévy in questa raccolta di saggi e articoli che ci porta, seguendo le tracce dell’autore, dalla Nigeria di Boko-Haram al Kurdistan iracheno e siriano, sulla linea del fronte dove si combattono Russi e Ucraini, nella Somalia abbandonata all’illegalità e alle bande islamiste, nel cuore martirizzato del Bangladesh, nei campi della miseria di Lesbo fino all’Afghanistan che preparava il ritorno dei talebani. Otto reportage sulla scia della tradizione di Joseph Kessel, Graham Greene, Ernest Hemingway o Romain Gary e un saggio in cui Lévy spiega cosa spinge un filosofo ad andare in capo al mondo a testimoniare di guerre dimenticate o ignorate; che cosa dei sogni internazionalisti dei suoi padri gli sembra ancora valido e degno di essere tramandato; e come il gusto per l’avventura, nella tradizione – mescolate insieme – di Cendrars, di Byron a Missolungi, o, senza dubbio, di Malraux, lo animi sin dalla giovinezza.Editore: La Nave di Teseo

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pietrangelo Buttafuoco: Sono cose che passano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2021

Collana Oceani, pp. 264, 18 euro. Il ritorno al romanzo di uno dei più originali scrittori del nostro tempo: un divorzio all’italiana che si trasforma in un moderno Faust al femminile.Nel secondo dopoguerra il barone di dubbia nobiltà Rodolfo Polizzi sposa Ottavia principessa di Bauci e la porta con sé, a Leonforte, un paese dell’entroterra di Sicilia. In quell’estate del 1951 dove, poco lontano, sull’isola di Vulcano Roberto Rossellini s’innamorava di Ingrid Bergman e, a Capo d’Orlando, gli zii di Ottavia Lucio Piccolo con i fratelli Casimiro e Agata Giovanna ricevevano il jet set internazionale, a casa del candido Rodolfo e della sua tirannica madre arrivava Lucy Thompson, la compagna di college della moglie a svegliare i trascorsi di gioventù nella cerchia di Sir ALieister Crowley. Sotto gli occhi della signorina Lia, entusiasta testimone di una stagione elettrizzante, mentre il barone Polizzi si ammala e la principessa si lascia sedurre da un capomastro, l’intera Leonforte si trasforma in un pandemonio. Ma qualche anno dopo Carlo Delcroix, un eroe soldato – cieco e mutilato – la spinge a una scelta cruciale, ma forse vana. Editore: La Nave di Teseo

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »