Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Archive for 25 ottobre 2021

Blasting News a difesa dei giornalisti afghani

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Blasting News, riferimento del giornalismo indipendente, continua a promuovere i valori di trasparenza, libertà di stampa e diritto di opinione. Il publisher internazionale contribuirà con risorse finanziarie all’Afghan Media Supports Fund, scelto dalla World Association of News Publishers (WAN-IFRA) per sostenere i giornalisti afghani, e finanzierà per 12 mesi un progetto editoriale multi-settoriale e transfrontaliero grazie al quale i giornalisti afghani saranno liberi di esprimersi e di raccontare i cambiamenti che il loro Paese sta vivendo senza censure e limitazioni, parlando a una audience internazionale tramite un canale dedicato di Blasting News.WAN-IFRA afferma che ci sono circa 7.000 giornalisti afghani che hanno chiesto aiuto per lasciare il Paese. Di questi meno di mille sono stati evacuati e trasferiti, dando la massima priorità alle donne che sono considerate soggetti ad alto rischio.Il sostegno alla libertà di stampa e al diritto dei giornalisti afghani di esprimersi si aggiunge ad altri progetti che da anni Blasting News porta avanti, in particolare legati alla lotta alla disinformazione. Tra questi, il consorzio Eunomia, di cui Blasting News è membro fondatore, creato in collaborazione con diverse università internazionali (tra cui University of Greenwich, University of West Attica, e University of NIcosia) e finanziato dall’Unione europea. Per combattere l’infodemia, Eunomia ha creato un social network fake news free primo nel suo genere, basato sulla tecnologia blockchain e sull’idea della “routine dell’igiene” applicata all’informazione. Eunomia propone un social media decentralizzato che permette alla comunità di utenti di collaborare per contrastare la disinformazione attraverso un processo di revisione condiviso. Il progetto sull’Afghanistan e quelli per contrastare la disinformazione sono coordinati da Angelo Paura, Blasting News Global Head of Content, consulente senior di NewsGuard e autore di decine di articoli pubblicati su media nazionali e internazionali.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Transavia ha inaugurato la sua rotta Roma – Parigi-Orly

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Con questa nuova destinazione, la compagnia aerea low cost del gruppo Air France soddisfa le aspettative dei clienti italiani che desiderano scoprire la capitale francese questo inverno e la prossima estate. Il primo volo effettuato dalla compagnia ha permesso ai clienti italiani di volare lo scorso venerdì sera a Parigi-Orly. La compagnia aerea non vede l’ora di offrire nuovi collegamenti ai propri clienti. Questa nuova rotta offre ai viaggiatori l’opportunità di raggiungere in modo rapido ed economico la città dell’amore. Parigi è raggiungibile in 1 ora e 45 minuti da Roma.All’aeroporto Internazionale di Fiumicino Leonardo da Vinci, l’equipaggio ha potuto celebrare questo evento durante il tradizionale taglio del nastro.Con questa nuova rotta, Transavia continua il suo sviluppo in Europa collegando le maggiori città del Continente.Transavia opererà fino a 4 voli settimanali (lunedì, venerdì, sabato e domenica) tra gli aeroporti di Roma e Parigi-Orly, a partire da 34€ (tasse incluse) solo andata.Quest’inverno la città di Nantes sarà raggiungibile anche dalla capitale italiana. La compagnia aerea opererà fino a 2 voli settimanali (giovedì e domenica), a partire da 39€ (tasse incluse) solo andata.Infine, i passeggeri in partenza da Roma possono raggiungere Rotterdam con Transavia. Sono previsti fino a 4 voli settimanali (lunedì, giovedì, venerdì e domenica) tra le due città, a partire da 34€ (tasse incluse) solo andata. I biglietti sono acquistabili su http://www.transavia.com. Grazie all’Assicurazione di viaggio, la copertura Covid-19 è inclusa in tutti i pacchetti assicurativi offerti al momento della prenotazione dei biglietti su Transavia, così i passeggeri possono viaggiare in tutta tranquillità.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra White: Progetto di Barbara Duran

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Roma venerdì 29 ottobre ore 11.30 Roma, Ex Cartiera Latina Sala Conferenze “Antonio Cederna” Via Appia Antica, 42 Intervengono: Renato Miracco, Art Curator (intervento in video), Benedetta D’Ettorre, Art Curator (intervento in video), Silvia Savoca, Exhibition manager and public relations Studio Urbana, Responsabile di progetto Corrado de Grazia, Studio Urbana. Sarà presente l’Artista La mostra “WHITE. Progetto di Barbara Duran” ospitata nella Sala Nagasawa dell’Ex Cartiera Latina di Roma dal 30 ottobre al 21 novembre 2021 vuole ripercorrere il lavoro dell’artista dal 2016 al 2021 attraverso centottanta opere circa di cui centoventidue inedite – oli su tela e su tavola, pigmenti e tecniche miste su carta di riso, acquarelli su carta, punta d’argento su carta preparata a mano, video. L’intero progetto, composto da quattro cicli di opere, alla luce di una circolarità del tempo tra passato e presente, fil rouge del percorso espositivo, è legato ad una idea di sacralità laica, che si riferisce fortemente nel suo divenire formale all’iconografia antica e moderna. “Accanto alla memoria, forte è anche il sentimento del dolore, che nasce da una riflessione sulle violenze e sulle sopraffazioni proprie dei regimi autoritari, in cui viene cancellata ogni forma di dignità umana. In questo contesto la figura femminile si riconfigura nel suo ruolo salvifico, quale artefice delle salvezza collettiva, colei che accoglie e genera, che difende e protegge se stessa e l’altro.” (B. Duran).L’esposizione, a cura di Studio Urbana, si avvale del Patrocinio di: Regione Lazio, Parco Regionale dell’Appia Antica, MIBAC, Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale, Fondazione Il Gabbiano, Without Borders Festival, Valentina Moncada, Galerie Metanoia, Centre Culturel Italien Paris. Responsabile di progetto Silvia Savoca. Il catalogo, Editore d’Arte Studio Urbana, è arricchito dai testi di Renato Miracco, Ignazio Venafro, Barbara Duran, Benedetta D’Ettorre, Silvia Savoca, Simona Cirelli, Maria Azahara Hernando Ibáñez. Come scrive la stessa Barbara Duran “WHITE è un lavoro di sottrazione nelle sovrapposizioni sensoriali e strutturali che annebbiano l’immagine oggi, vuol essere la porta che attraverso il rumore bianco, possa aprire la percezione all’empatia. Icone contemporanee del mondo introducono a comprendere che la gioia e il dolore che si scontrano nell’esistenza dell’umanità possano ricondursi in essenza ad un’assenza della percezione dell’altro, che è altro da noi solo se volutamente ignoriamo che il nostro essere è, solo nella relazione ad un altro da sé, nel presente del tempo, nella comprensione della differenza.” La presentazione alla stampa avverrà nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid in ottemperanza alla normativa vigente. Sito web http://www.barbaraduran.net

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio giornalistico Ricerca e Tecnologia per l’impresa

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Fino al 15 marzo 2022 è aperta la seconda edizione del premio giornalistico Ricerca e Tecnologia per l’impresa, promosso dal Centro Ricerche e Studi dei Laghi (CRSLaghi), organismo di ricerca certificato come Centro di Trasferimento Tecnologico 4.0 e iscritto allo schedario Anagrafe Nazionale delle Ricerche del Miur, nato per sviluppare progetti di R&S favorendo relazioni virtuose tra università e impresa. Rispetto alla prima edizione, che era incentrata sui temi della ricerca e sviluppo e sull’importanza della relazione tra mondo accademico e mondo produttivo, la seconda edizione allarga gli orizzonti di analisi anche all’importanza del trasferimento tecnologico, al contributo dell’innovazione 4.0, alla digitalizzazione e alla transizione ecologica, ambiti a cui sono destinate la maggior parte delle risorse del Recovery Plan. Il vincitore riceverà un premio del valore di duemila euro. La giuria si riserva la facoltà di assegnare delle menzioni speciali anche ad altri lavori particolarmente significativi. Fonte: https://www.crslaghi.net/it/premio-giornalistico-ricerca-per-l-impresa

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al Teatro Manzoni di Roma con Paola Quattrini, Paola Barale e Mauro Conte

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Roma dal 26 ottobre al 14 novembre al teatro Manzoni Via Monte Zebio, 14, (Orari spettacoli serali ore 21.00 Sabato ore 17.00 e 21.00 Domenica ore 17.30) è in scena: Lo spettro del gioco d’azzardo, con il suo fascino ipnotico, le emozioni forti e quella speranza di un guadagno facile legato ad un possibile cambiamento di vita, nasconde invece una patologia, un fenomeno compulsivo che si trasforma in una vera drammaticità con ripercussioni anche sulla famiglia e sulla comunità. Al Teatro Manzoni di Roma questa delicata tematica è al centro di “Slot” , il nuovo spettacolo con Paola Quattrini, Paola Barale e Mauro Conte, scritto e diretto da Luca De Bei. . Sulla scena i tre personaggi si incrociano e talvolta si scontrano, perché ognuno in fondo è la vittima dell’altro ed è conseguentemente anche il carnefice. Trovare un equilibrio sembra un percorso arduo e complicato per i protagonisti, desiderosi però di riuscire a riconquistare la vera essenza della vita. Uno spettacolo frizzante, con dialoghi serrati e dal ritmo decisamente vivace, impreziosito da numerosi colpi di scena, capace di esplorare l’animo umano in profondità andando a sfiorare le intimità di una famiglia alla deriva e “ostaggio” di quel male oscuro che regala false illusioni per poi attirare in una sorta di trappola, come un tunnel senza via d’uscita. I rapporti spesso si complicano, ma è proprio questo il bello: a volte una relazione che sembra impossibile si può modificare in qualcosa di speciale, in grado di restituire la speranza di un cambiamento … quello vero.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Intermonte ammessa alle negoziazioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Intermonte Partners SIM S.p.A (di seguito ‘Intermonte’ o la ‘Società’) ha ottenuto da Borsa Italiana S.p.A. in data odierna il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su AIM Italia, dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita (“AIM Italia”) gestito e organizzato da Borsa Italiana. La data di inizio delle negoziazioni delle azioni di Intermonte è stata fissata per giovedì 21 ottobre 2021, con il codice ISIN IT005460016 e ticker INT.Si ricorda che l’ammissione alle negoziazioni su AIM Italia è avvenuta a seguito del perfezionamento del Collocamento di n. 13.062.500 azioni ordinarie, poste in vendita da oltre 60 azionisti di Intermonte (“Azioni in Vendita”). È inoltre prevista la concessione da parte di alcuni azionisti di Intermonte dell’Opzione Greenshoe in favore del Global Coordinator, costituita da ulteriori n. 687.500 e pari a circa il 5,3% delle Azioni in Vendita. Il flottante di Intermonte realizzato attraverso il collocamento sarà pari a circa il 36,1% del capitale sociale prima dell’eventuale esercizio dell’Opzione Greenshoe e, circa il 38,0% del capitale sociale, in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe.La domanda al prezzo di collocamento è stata pari a circa 3 volte le n. 13.750.000 azioni (comprensive delle Azioni oggetto dell’Offerta e delle Azioni derivanti dall’Opzione Greenshoe) per un controvalore complessivo di circa euro 112 milioni. L’ammontare complessivo dell’Offerta, considerando anche le azioni oggetto dell’Opzione Greenshoe, è pari a circa euro 38,5 milioni (circa euro 36,6 milioni prima dell’esercizio dell’Opzione Greenshoe). Il prezzo di collocamento delle azioni è stato fissato in euro 2,80 per azione, con una conseguente capitalizzazione della Società pari a circa euro 101,3 milioni.Intermonte è stata assistita nel corso dell’operazione da Intesa Sanpaolo S.p.A. (Divisione IMI Corporate & Investment Banking), che ha agito in qualità di Global Coordinator, Bookrunner e Specialist; Intermonte SIM S.p.A. in qualità di Co-Lead Manager; BPER Banca S.p.A. in qualità di Nominated Adviser (Nomad). Lo studio legale Gatti Pavesi Bianchi Ludovici è il consulente legale della Società, Legance – Avvocati Associati del Global Coordinator e del Nomad, STARCLEX è il consulente per gli aspetti di corporate governance, mentre BC Communication è l’advisor per la comunicazione.Per maggiori informazioni si rinvia al documento di ammissione disponibile sul sito internet della Società, all’indirizzo http://www.intermonte.it.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Pensioni Lavori gravosi, via pure le insegnanti delle materne?

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Dopo aver chiesto invano i dati sullo stato di burnout certificato nel comparto scolastico, dove le percentuali di lavoratori con patologie risultano decisamente più alte che in altri settori, Anief si dichiara pronta a impugnare la disposizione immotivata e per estenderla a tutto il personale docente. Perché invece di estendere l’anticipo pensionistico a 63 anni a tutte le figure professionali della scuola, previsto per chi aderisce all’Ape Sociale, la Commissione presieduta dall’ex ministro del Lavoro Cesare Damiano potrebbe avere escluso anche i maestri della scuola dell’infanzia già presenti. La nuova lista dei lavori gravosi è stata stilata in base ai criteri Inail che applicano ai mestieri del mansionario Istat tre indici: frequenza degli infortuni rispetto alla media, numero di giornate medie di assenza per infortunio, numero di giornate medie di assenza per malattia. La platea si allarga così a circa mezzo milione di lavoratori, ma altri escono. Un passo indietro si era registrato già nei giorni scorsi con l’estromissione dei docenti della primaria e dei collaboratori scolastici precedentemente inclusi.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pensioni: Riscatto gratuito della laurea, Anief d’accordo con il presidente Inps

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Dalla Legge di Bilancio potrebbe arrivare un ulteriore valorizzazione del diploma di laurea, ai fini del calcolo pensionistico. “Al momento – scrive Il Corriere della Sera – chi vuole riscattare gli anni di studio ha a disposizione il riscatto «agevolato» che come ricordato dall’Inps varrà anche nel 2022. La norma prevede che si possano riscattare, salvo alcune eccezioni, gli anni degli studi universitari a fini pensionistici senza limiti di età ma a patto di non avere versato contributi prima del 1996 e di essere iscritti all’assicurazione generale obbligatoria (dipendenti, autonomi o gestione separata). Al momento sono esclusi gli iscritti alle casse di previdenza dei professionisti”.Ma quanto costa, in pratica, oggi riscattare la laurea? “In concreto è possibile riscattare fino a 5 anni di università, a un costo parametrato alla retribuzione ma agevolato e che in media si è attestato attorno a 5.200 euro per anno di studio. La domanda va fatta all’Inps e l’importo si può saldare in una unica soluzione o in massimo 120 rate mensili non inferiori a 30 euro”. La convenienza di accettare o meno l’attuale possibilità è soggettiva. Altroconsumo per valutare il vantaggio ha detto che bisogna “confrontare il costo del riscatto con il numero delle rate mensili di pensione che si potranno riscuotere in anticipo rispetto al raggiungimento dell’età pensionabile e con l’incremento dell’importo della pensione»” ‘Recuperare’ la contribuzione degli anni di laurea è quasi sempre conveniente ma lo è di più per chi non ha retribuzioni particolarmente elevate e per chi ha iniziato a lavorare molto presto. Si legge sul sito dell’associazione dei consumatori: «Se, per esempio, hai finito di studiare perfettamente in corso a 22 anni e hai subito iniziato a lavorare e non hai mai smesso di farlo, il riscatto della laurea può essere una scelta che ti avvicina al requisito attuale dei 42 anni e 10 mesi (se uomo, uno in meno se donna) di anni di lavoro (e di versamenti) che devi avere per poter anticipare la pensione”. Diverso il quadro se si è iniziato a lavorare tardi. Il riscatto oneroso della laurea porterebbe comunque ad uscire dal lavoro a 67 anni.

Posted in scuola/school, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Startup BioPic presenta a Tokyo “Orti di Classe”

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

“Orti di Classe” è il nuovo progetto Green Living di BioPic “The resilience company”, Ideati in Italia ma ispirati alle antiche tecniche di carpenteria giapponese Masutā Daiku, completamente ad incastro, senza neppure una vite. Progettati con stimolatori di fotosintesi di derivazione spaziale e tecniche di tenuta statica di solito usate nei ponti sospesi per ridurre le vibrazioni e oscillazioni. BioPic™ startup italiana, avamposto nel mondo dell’arredamento sostenibile e innovativo, ha presentato in mostra in Giappone il suo progetto “Orti di Classe” in versione Orto Verticale e Orto da laboratorio/classe/Ufficio con grande successo alla IFFT Interior Lifestyle Living di Tokyo, che è la più importante fiera dedicata al settore dell’arredamento nel mercato giapponese. L’orto a scuola è un prezioso laboratorio all’aria aperta o in classe, dove sperimentare la biodiversità; è anche il luogo della meraviglia, dove gli occhi dei ragazzi possono riscoprire la gioia di scoprire un germoglio o una piantina che sbuca dal terreno con l’incontenibile forza della vita. Riscoprire la terra, osservare fenomeni meravigliosi come la germinazione, la crescita, la fioritura di una pianta. Imparare che le piante sono esseri viventi e che devono essere accudite, percepite nei loro bisogni essenziali di luce, acqua e terra. Godere e raccogliere i frutti al termine del ciclo vitale delle piante. Infinito spunto per esperimenti scientifici di biologia, chimica, fisica e educazione ambientale.Fare un piccolo orto in casa, in laboratorio, in classe o in giardino è un’esperienza multidisciplinare che consente di approfondire biologia, chimica, scienze, botanica, storia ma anche geografia e arte. La scuola o la casa con un Orto prepara i suoi ragazzi a parlare di cambiamenti climatici con una solida base di conoscenze ed esperienze, diventa viva, crea un nuovo fondamentale patto educativo aperto al futuro ed alla cura dell’altro, pianta o uomo che sia.“

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Manovra: verso fondo da 1 mld per il taglio delle bollette

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Un miliardo per il taglio delle bollette energetiche. E’ lo stanziamento che sarebbe stato annunciato in cabina di regia sul Dpb e che dovrebbe confluire in un apposito fondo che sarà creato con la manovra. “Uno stanziamento del tutto insufficiente. Se con l’intervento di oltre 3 miliardi euro si è avuto un rialzo record delle bollette, +29,8% per la luce e +14,4% per il gas, con una stangata corrispondente pari a 355 euro su base annua, 184 euro in più per la luce e 171 euro per il gas, ci domandiamo cosa succederà con una somma pari a un terzo, peraltro, presupponiamo, valida non solo per il prossimo primo trimestre 2022 ma per tutto l’anno” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

11 milioni per progetti socio-assistenziali grazie ai bandi Gilead

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Un’iniziativa che “sostiene la ricerca e i progetti socio-assistenziali” a beneficio dei pazienti e al contempo “premia la qualità” grazie a una “commissione esterna composta da figure di grande rilievo scientifico nazionale e internazionale”. Così Cristina Le Grazie, direttore medico di Gilead Sciences, sintetizza il lavoro di Gilead a favore della ricerca nell’area della malattie infettive od oncoematologiche e del sostegno ai pazienti. Le parole di Le Grazie arrivano a margine della cerimonia durante la quale, a Milano, è stata celebrata la decima edizione dei bandi Gilead, azienda statunitense che lavora nel settore dei farmaci innovativi. Un momento, quello di oggi in fondazione Feltrinelli, peraltro, organizzato per premiare i 58 vincitori dei due bandi di quest’anno ai quali sarà assegnato complessivamente oltre un milione di euro per realizzare i loro progetti entro i prossimi 12 mesi. “Quando, dieci anni fa, abbiamo iniziato a finanziare progetti di ricerca, ci siamo accorti che non c’era la cornice organizzata adeguata per selezionare i migliori- prosegue-. Per questo, non senza difficoltà, abbiamo creato i bandi Gilead per i ricercatori ma anche per le associazioni di pazienti”. Una scelta che, dopo dieci anni, Le Grazie definisce “importante e vincente a giudicare dai risultati”: oltre 11 milioni di euro per 486 progetti sviluppati con l’intenzione di migliorare la qualità di vita dei pazienti, gli esiti della malattia o favorire il raggiungimento di obiettivi di salute pubblica. Conclude infine il direttore: “Quest’anno aggiungiamo due premi speciali, uno per i progetti che coinvolgono il paziente sin dalla fase ideativa del progetto stesso, l’altro invece che riguarda l’inclusione delle popolazioni fragili edemarginate”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Planetary Health

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Ci sono voluti migliaia di anni (dalla comparsa dell’uomo fino al 1800) affinché la popolazione mondiale raggiungesse il miliardo di individui, ma ci sono voluti solo un paio di secoli per raggiungere i 7,8 miliardi di oggi. Secondo stime recenti, la popolazione mondiale raggiungerà circa 10 miliardi di persone nel 2050 grazie soprattutto agli importanti progressi della medicina e al miglioramento della qualità di vita degli individui, che hanno permesso da un lato di ridurre la mortalità prematura ed infantile, e dall’altro di aumentare l’aspettativa di vita alla nascita (che ha raggiunto i 72,7 anni a livello globale, +38% rispetto al 1960). Purtroppo questo sviluppo ha pagato a livello ambientale un prezzo elevatissimo: circa il 17% della foresta pluviale amazzonica è stata distrutta negli ultimi 50 anni, la temperatura media globale attuale è di oltre +0,85ºC rispetto alla media della fine del 19° secolo, tra 200 e 2.000 sono le estinzioni che si verificano ogni anno a causa della perdita di habitat e dell’alternazione della composizione dell’atmosfera e degli equilibri climatici e chimici degli oceani, circa il 40% della popolazione soffre di scarsità d’acqua, mentre più di 9 persone su 10 vivono in contesti che superano i limiti di inquinamento atmosferico stabiliti dell’OMS.“La salute planetaria evidenzia le interazioni tra salute umana e del pianeta, l’attività umana dell’era in cui viviamo è caratterizzata dall’impatto drammatico dell’uomo sul pianeta Terra, e allo stesso tempo i cambiamenti in atto nell’ecosistema ambientale e nel clima stanno avendo ripercussioni sulla salute degli esseri viventi. Occorre quindi un nuovo paradigma che consideri le interrelazioni tra ecosistema umano, animale e ambientale nel definire le nuove strategie di sanità pubblica”, ha dichiarato Daniela Bianco, Partner e Responsabile della Divisione Healthcare di The European House – Ambrosetti, nel suo intervento introduttivo al Forum.Anche la pandemia da SARS-CoV-2, come altre epidemie che si sono sviluppate negli ultimi decenni, è legata alle alterazioni ambientali e climatiche, derivanti dall’impatto che l’uomo ha sulla natura. In questo contesto, è fondamentale agire tempestivamente adottando un approccio alla salute planetario, ossia un modello olistico basato sull’integrazione di discipline diverse e sul riconoscimento che la salute umana, la salute animale e la salute dell’ecosistema sono interdipendenti.“Il COVID-19 richiede cambiamenti importanti a partire da una nuova stagione di investimenti sul nostro SSN: La strategia One Health e la lotta all’AMR, al centro anche della discussione dei Ministri della Salute all’interno del G20, rappresenta una traiettoria di sviluppo importante. Occorre costruire le necessarie strategie tra settore pubblico e privato, come la pandemia ci ha insegnato. Rovesciare la crisi in opportunità di rilancio attraverso un patto globale con la salute al centro delle politiche”, ha affermato il Ministro della Salute Roberto Speranza.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

“La parità di genere, soprattutto nel lavoro, si costruisce partendo da istruzione e da formazione”

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Che da lì si deve partire lo dimostra anche il ridotto numero di donne che nel mondo universitario procedono con la carriera e il numero, ancora troppo esiguo, delle donne che hanno il ruolo di rettori. Il pericolo è che il gap di genere possa in futuro aumentare senza adeguata formazione femminile tenuto conto della evoluzione dei lavori nel futuro. Deve essere posto rimedio a tutto ciò”. A dirlo è Antonella Giachetti, presidente di Aidda, l’Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda.Giachetti ha commentato i dati raccolti da Ipsos per il Barometro 2021 sull’equità di genere, diffusi al Women’s Forum G20, a Milano. In particolare emerge che sono poche le giovani che studiano e lavorano nei settori Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics), considerati il futuro dal punto di vista occupazionale. Il 47% dei lavori tradizionali rischia infatti di scomparire e la maggior parte di questi posti (65%) sono occupati attualmente da donne.“In un piano di trasformazione del sistema c’è bisogno delle donne e del valore della cura di cui le donne sono naturalmente portatrici – ha aggiunto Giachetti -. Serve fare un salto di qualità, in modo da poter avere sempre più donne che studiano nei settori Stem: la tecnologia porterà sempre di più ad un minore impegno della risorsa del lavoro come sforzo fisico, ma questo processo trasformativo avrà bisogno di individui competenti, in grado di poter controllare le macchine monitorando che il loro utilizzo sia effettivamente sempre indirizzato al bene delle persone”.“È necessario dunque – ha concluso – colmare il divario tra sessi, anche per una vera ripresa economica: è un modo per portare la dimensione della cura nella società ed evitare condizioni squilibrate da un punto di vista sociale, ambientale ed economico”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aiutare il malato: dall’esperto in supporto tra pari al caregiver

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

E’ una figura professionale ma prima di tutto una persona che, dalla propria malattia, è riuscita a trarre un punto di forza in grado di fornire una diversa prospettiva, a se stesso e ad altri pazienti, per affrontare il percorso terapeutico. L’ESP (Esperto in supporto tra pari) non si sostituisce agli operatori previsti dai Servizi ma li affianca, svolgendo un ruolo importante: offre un maggiore impatto empatico-relazionale “alla pari” che umanizza molti percorsi di cura. Diventa, infatti, una ‘prova vivente’ del possibile cambiamento e offre quella quota di speranza possibile, non mutuabile dall’operatore ma soltanto da chi ha attraversato la malattia in prima persona. Il termine “caregiver” identifica coloro che prestano aiuto e supporto a familiari disabili bisognosi di assistenza continua o non autosufficienti nel compimento degli atti della vita quotidiana, con un considerevole dispendio di energie e tempo.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Apertura al cambiamento delle aziende italiane

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Partiamo da un dato: il World Economic Forum, nel suo report Future of Work, ha stimato che nei prossimi 5 anni il 50% della popolazione lavorativa dovrà adeguare le proprie competenze per tenere il passo con la competizione sempre più incalzante. La strada è già segnata e, inevitabilmente, si dipana lungo i binari della Trasformazione Digitale, ovvero quel processo di integrazione delle tecnologie digitali in tutti gli aspetti del business, che comporta all’interno delle organizzazioni cambiamenti sostanziali a livello di strumenti, cultura, operazioni e generazione di valore. Facile a dirsi, un po’ meno ad attuarsi.E qui entra in gioco Smartive, una full-service company al 100% italiana e focalizzata nel supportare le aziende e le organizzazioni – collaborando con Leadership Team, Direzioni HR / Digital & Innovation – nei processi di change management, proponendo percorsi studiati su misura in grado di coinvolgere in maniera diretta le singole persone impegnate con ruoli e mansioni diversi all’interno dell’azienda stessa.A guidare la strada, fin dal via iniziale di ogni percorso, sono le indicazioni fornite dalla SmartiveMap, un tool di people analytics, capace di inquadrare il livello di attitudine e la propensione alla trasformazione digitale dell’intera popolazione aziendale. Un test online che restituisce all’utente il proprio report con punteggi e confronti con il benchmark e all’azienda un cruscotto di analisi di dati relativi all’assessement, consultabile in real time.Incrociando skill, background e attitudini personali oltre che professionali, la SmartiveMap identifica 5 profili, dal più propenso verso il cambiamento digitale e dotato di elevati livelli di competenza al meno aperto nei confronti dell’innovazione e meno pratico nell’utilizzo delle nuove tecnologie. Nell’ordine: Embracer, Believer, Ally, Skeptic e Resister.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

BONUS rottamazione TV ai nastri di partenza

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

By Rita Sabelli da Aduc. Un decreto del Ministero dello Sviluppo economico approdato in Gazzetta Ufficiale il 7 agosto ha introdotto il nuovo bonus rottamazione tv per l’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main 10. Il bonus sarà riconosciuto un’unica volta sotto forma di uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore e potrà arrivare al massimo importo di 100 euro. Per ottenerlo occorrerà anche rottamare un vecchio apparecchio TV non adatto ai nuovi standard presso lo stesso venditore oppure preventivamente presso un centro comunale di raccolta RAEE (isole ecologiche). Deve essere compilata un’apposita modulistica da consegnare al venditore, con l’autocertificazione dei requisiti necessari.Sarà fruibile dal 23 agosto 2021 (data di entrata in vigore del DM) fino al 31 dicembre 2022 a tutti i titolari di un contratto di energia elettrica su cui è addebitato il canone RAI o che paghino il canone al momento della richiesta del bonus (con modello F24). Possono fruire del bonus i soggetti di età pari o superiore a 75 anni esenti dal pagamento del canone, purché provvedano al riciclo. Il nuovo bonus NON sostituisce ma si affianca a quello già introdotto nel 2019 il cui importo è ridotto da 50 a 30 euro. Tutte le informazioni sui bonus, la modulistica e l’elenco degli apparecchi idonei si trovano sul sito del Ministero dello Sviluppo economico. Con l’occasione si fa presente che con un ulteriore decreto (del 30 luglio) il Ministero ha anche rimodulato il calendario per il riassetto delle frequenze nelle aree regionali: – dal 15 novembre 2021 al 18 dicembre 2021 nell’area 1A – Sardegna; – dal 3 gennaio 2022 al 15 marzo 2022 nell’area 2 – Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia tranne la provincia di Mantova, provincia di Piacenza, provincia di Trento, provincia di Bolzano; nell’area 3 – Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna tranne la provincia di Piacenza; – dal 1 marzo 2022 al 15 maggio 2022 nell’area 4 – Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata; Abruzzo, Molise, Marche; – dal 1 maggio 2022 al 30 giugno 2022 nell’area 1B – Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania. Dal 15 ottobre 2021 alcuni programmi nazionali verranno trasmessi esclusivamente con la codifica DVBT/MPEG4.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Istat: IV trim, 245.240 compravendite

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Secondo l’Istat, nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari.”Bene, ottimo recupero! Per trovare un valore più alto bisogna tornare al secondo trimestre 2008, quando arrivarono a 248.433 compravendite. Certo si è ancora sotto rispetto al dato del 2019, 85 mila in meno (85.624), ma il balzo è decisamente incoraggiante e fa ben sperare per il futuro” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Marco Damilano: Il Presidente

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Collana i Fari, pp. 224, 17 euro. In attesa della prossima elezione del successore di Mattarella a febbraio, un racconto indiscreto della nostra Repubblica attraverso retroscena, intrighi e congiure che negli anni hanno segnato la storia dei diversi presidenti dal dopoguerra a oggi. Timidi, estroversi, rispettosi dei limiti, interventisti: ogni presidente della Repubblica, nella diversità di carattere, è stato un monarca repubblicano, con la sua corte e i suoi intrighi. Ma all’inizio della storia repubblicana i presidenti che provarono ad allargare la loro sfera di azione, fino a essere tentati da avventure autoritarie, furono bloccati dai partiti. Mentre con lo svuotamento degli altri poteri, la Repubblica parlamentare prevista dalla Costituzione si è trasformata, senza passaggi formali, in una Repubblica presidenziale di fatto. Oggi il presidente è il garante del Paese, sul piano internazionale. All’incrocio tra la fragilità dello Stato e le richieste della società civile, il quasi miracoloso punto di unità in mezzo alla frantumazione. Per questo la scelta del prossimo presidente della Repubblica, nelle prime settimane del 2022, quando si concluderà il mandato di Sergio Mattarella, già da ora sta condizionando tutte le mosse dei principali attori politici e il muoversi delle influenze esterne. Per essere eletti alla carica più alta c’è una lunga corsa sotterranea che parte con anni di anticipo. Spesso i cavalli di razza vengono eliminati quando erano arrivati in vista del traguardo e spunta l’outsider non previsto da nessuno. La battaglia presidenziale è il palcoscenico su cui si muovono gli intrighi repubblicani, ben più della guida di un governo. Le elezioni del presidente nella storia sono state segnate, o precedute, da scandali orchestrati per eliminare i candidati, trattative segrete per condizionare il voto, interventi di poteri esterni (ieri la Chiesa e la massoneria, gli Usa e l’Urss, oggi i social e l’Europa), stragi (piazza Fontana, via Fani, Capaci nei giorni del voto). È sul Quirinale che si può scrivere una avvincente e in gran parte inedita storia del Deep State repubblicano.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Combustibili più puliti nel trasporto marittimo

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

L’ECSA sostiene l’obiettivo della proposta FuelEU Maritime di promuovere l’adozione di combustibili più puliti nel trasporto marittimo. Tuttavia, la proposta potrebbe diventare un’occasione mancata. L’utilizzo di documenti per calcolare i risparmi di carbonio che contribuiscono agli obiettivi climatici dell’UE, forniti da soggetti non comunitari potrebbe creare notevoli scappatoie di applicazione. Rendere i fornitori di carburante dell’UE responsabili del rispetto degli standard sui carburanti eviterebbe queste preoccupazioni e sarebbe coerente con altre proposte del pacchetto “Fit for 55”. Promuovere la domanda è fondamentale e le entrate dell’ETS dell’UE, i contratti per differenza sul carbonio nell’ambito del fondo per l’innovazione dell’ETS dell’UE e un moltiplicatore più elevato nell’ambito della direttiva sulle energie rinnovabili dovrebbero essere utilizzati per colmare il differenziale di prezzo tra combustibili più puliti e convenzionali. In base all’attuale proposta, l’applicazione delle miscele di biocarburanti acquistate al di fuori dell’UE si baserà solo su documenti cartacei forniti da fornitori di carburante non UE. L’utilizzo di questi documenti per calcolare il risparmio di carbonio che contribuisce agli obiettivi climatici dell’UE può creare scappatoie sostanziali e, in definitiva, un campo minato di applicazione. La flessibilità è benvenuta, ma un nuovo sistema MRV è inutile e oneroso. Infine, le navi non dovrebbero essere penalizzate quando l’alimentazione elettrica onshore non è disponibile nei porti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Agricoltura in difficoltà

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2021

Le difficoltà logistiche e organizzative seguite all’introduzione del green pass, insieme con le proteste in corso in questi giorni, stanno causando problemi a numerosi settori, in modo particolare ai trasporti e all’agricoltura. – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. Nei campi, secondo le ultime stime, un quarto della forza lavoro non sarebbe in regola con le nuove disposizioni del Governo proprio mentre sono in pieno svolgimento la vendemmia e la raccolta di olive e mele.La nostra Confederazione crede che non sia il momento di arroccarsi su posizioni rigide, che potrebbero portare ad alzare ulteriormente la tensione e mettere in crisi un settore vitale per il Paese come l’agricoltura – continua Tiso. È giunto il tempo di tornare al dialogo e alla mediazione, rimettendo al centro la politica, per trovare soluzioni che possano permettere al Paese di non fermarsi.Ora più che mai è necessario trovare soluzioni pratiche per risolvere i nodi più urgenti riguardanti la logistica e il settore primario, ed evitare così che il lavoro di migliaia di coltivatori vada perduto compromettendo i raccolti autunnali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »