Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Archive for 18 novembre 2021

Inflazione: la classsfica delle città e delle regioni più care d’Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

L’Istat ha resi noti oggi i dati dell’inflazione delle regioni e dei capoluoghi di regione e comuni con più di 150 mila abitanti, in base ai quali l’Unione Nazionale Consumatori ha stilato la classifica delle città e delle regioni più care d’Italia, in termini di aumento del costo della vita.In testa alla classifica dei capoluoghi e delle città con più di 150 mila abitanti più care (Tabella n. 1), torna Bolzano, dove l’inflazione pari a +3,4% si traduce in una maggior spesa aggiuntiva annua equivalente, in media, a 1082 euro, ma che schizza a 1.526 euro per una famiglia di 4 componenti. Al secondo posto Bologna, dove il rialzo dei prezzi del 3,5% determina un incremento di spesa pari a 987 euro per una famiglia media, 1361 euro per una di 4 persone, segue Padova, dove il +3,6% genera una spesa supplementare pari, rispettivamente, a 909 e 1339 euro annui. Per Trieste e Catania, che hanno l’inflazione più alta, +3,7%, si tratta, rispettivamente, di 877 e 1286 euro e di 783 e 1058 euro.La città più virtuosa è ancora una volta Ancona, con un’inflazione del 2,5% e una spesa aggiuntiva per una famiglia tipo pari a “solo” 567 euro su base annua.In testa alla classifica delle regioni più costose (Tabella n. 2), con un’inflazione a +3,5%, il Trentino che registra a famiglia un aggravio medio pari a 948 euro su base annua, 1359 euro per una famiglia di 4 persone. Segue la Valle d’Aosta, dove la crescita dei prezzi del 3,1% implica un’impennata del costo della vita pari, rispettivamente, a 788 e 1302 euro, terza l’Emila Romagna, +3,2%, con un rincaro annuo di 843 e 1185 euro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

“Impennate dei prezzi dell’elettricità in Europa”

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

A cura di Matthew Van de Schootbrugge, Gestore di portafoglio, Sharon Vieten, Analista del credito senior, Jess Williams, Analista di portafoglio, Investimento responsabile e Natalia Luna, Analista senior investimenti tematici, Investimento responsabile di Columbia Threadneedle Investments. Il netto rincaro delle bollette energetiche può rappresentare un duro colpo per le famiglie in un periodo in cui le condizioni finanziarie di molte di esse sono già sotto pressione a causa delle ripercussioni della pandemia di Covid-19. A cosa è dovuto tutto ciò? Attualmente la domanda mondiale di gas è più elevata del consueto, mentre i livelli di stoccaggio del gas in Europa sono insolitamente bassi per questo periodo dell’anno, specie in Germania. Ciò è dovuto a condizioni meteo più fredde del previsto, a velocità del vento più basse e a interruzioni della generazione convenzionale di elettricità. Di conseguenza, l’Europa non è stata in grado di ricostituire i suoi livelli di stoccaggio di gas, che attualmente sono pari a circa il 72% rispetto al 94% dello scorso anno e a una media a 10 anni di circa l’85%. Inoltre, le condizioni meno favorevoli per la produzioni di energia idroelettrica in America latina hanno fatto sì che le forniture di gas naturale liquefatto (GNL) siano state deviate verso tale regione, mentre i prezzi più elevati che l’Asia è disposta a pagare per il GNL stanno assottigliando le forniture in Europa e Regno Unito, in particolare dopo il recente ordine impartito in Cina alle imprese statali di fare rifornimento di carburanti “a qualsiasi costo”. A differenza di quanto prevedevamo in precedenza, sembra che i governi e le autorità di regolamentazione di tutta l’UE, eccetto Spagna e Regno Unito, stiano prendendo in considerazione modalità razionali per contrastare aumenti significativi nel breve periodo delle bollette di elettricità e gas. Una parte delle bollette dei clienti è normalmente dovuta alle politiche governative e ai supplementi legati alle rinnovabili (ad esempio, il supplemento per le rinnovabili in Germania costituisce il 22% della bolletta domestica media). Questi prelievi e imposte possono rappresentare fino al 40% della bolletta finale per i consumatori nei principali paesi europei. Le autorità di regolamentazione stanno considerando opzioni quali: il congelamento temporaneo delle tariffe; la riduzione dei prelievi o delle imposte o il finanziamento di costi determinati da politiche statali attingendo al bilancio pubblico. Altre opzioni includono la riduzione o l’eliminazione degli oneri di sistema, compensazioni fiscali, sgravi e varie forme di sostegno diretto per i clienti più vulnerabili. In Francia e in Portogallo i clienti sono protetti tramite tariffe regolamentate o fisse onnicomprensive dell’energia elettrica immessa in rete (fixed feed-in tariff). La Spagna aveva inizialmente introdotto una tassa straordinaria sui produttori di energia nucleare e idroelettrica, ma l’ha poi sospesa in seguito a discussioni costruttive con le società spagnole di servizi pubblici. Questa tassa straordinaria, sebbene nata da buone intenzioni, puntava a recuperare profitti inattesi di generatori privi di emissioni di anidride carbonica, senza riconoscere il fatto che la maggior parte dei generatori ha prezzi bloccati per diversi anni e quindi non riceverebbe tali profitti e che punire i generatori che non emettono anidride carbonica non incentiva ulteriori investimenti nella transizione energetica. La UE ha adesso introdotto un opportuno strumentario contenente una serie di opzioni per aiutare gli Stati membri a formulare risposte rapide agli aumenti dei prezzi pur rimanendo entro i parametri UE. Nel complesso è una questione di tempi: i costi possono aumentare ulteriormente prima di diminuire. Sebbene il gas e il petrolio siano necessari per il momento, il loro utilizzo finirà per ridursi.Tuttavia, gli attuali problemi energetici ci hanno insegnato che gas e petrolio saranno necessari per la transizione verso zero emissioni nette.Questa crisi energetica mostra inoltre che tale transizione potrà essere accidentata. Le rinnovabili eserciteranno un impatto deflazionistico nel settore dell’energia, e rappresentano quindi una soluzione alla crisi attuale, non il problema. Ma la transizione da un’eccessiva dipendenza dal gas nel costruire la necessaria capacità di generazione di rinnovabili richiederà maggiori sforzi, investimenti, politiche di sostegno e regolamentazione.Il quadro di lungo periodo verso l’azzeramento delle emissioni nette non è destabilizzato da impennate a breve o anche a medio termine dei prezzi, e i governi dell’UE e del Regno Unito sono determinati ad accelerare la transizione energetica, non a rallentarla.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alla Cop26 di Glasgow hanno prevalso ancora una volta gli interessi particolari delle grandi potenze

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Al vertice scozzese sono state rimandate le decisioni più importanti, lasciando i Paesi più vulnerabili senza la necessaria assistenza per fronteggiare i cambiamenti climatici – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. Cina e India l’hanno spuntata, ottenendo un passo indietro sui combustibili fossili. Al tempo stesso, Stati uniti e Unione europea si sono rifiutati di concedere una struttura di finanziamento per i danni causati dagli eventi meteorologici estremi al Gruppo dei 77, formato da 130 nazioni che ospitano l’85% della popolazione mondiale.Alcuni impegni sono stati messi nero su bianco, come quello di raggiungere la cifra complessiva di 600 miliardi di dollari per l’adattamento entro il 2025, ma non sono sufficienti per invertire la tendenza in atto – continua Tiso. I cambiamenti climatici hanno un impatto sulla vita quotidiana di tutti e la popolazione ne sta prendendo sempre più coscienza. Secondo una recente indagine, l’inquinamento dell’aria è considerato dal 47% degli italiani la prima emergenza ambientale. L’esito della Cop di Glasgow non rispecchia tuttavia questa nuova consapevolezza.Se a livello internazionale i progressi sono lenti e sofferti, molto si può fare per migliorare la vita nelle grandi città e sensibilizzare ulteriormente il pubblico. Una chiara indicazione in questo senso proviene dall’ultimo rapporto sulla qualità dell’aria in Europa pubblicato dall’Agenzia europea dell’ambiente. Leggendo il documento, si scopre che l’Italia è al primo posto fra gli Stati Ue per numero di morti per biossido di azoto (10.640 decessi) e al secondo dopo la Germania per i rischi da particolato fine PM2,5 (49.900) e ozono (3170). Il nostro paese dispone inoltre di soli 33,8 metri quadrati di verde urbano per abitante. La svolta verde passa anche per un piano di riqualificazione urbana di parchi e giardini, che abbia l’obiettivo dichiarato di migliorare la qualità dell’aria e della vita, sostenendo allo stesso tempo l’economia e l’occupazione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lettera al sindaco Gualtieri sulla gestione dei rifiuti

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Signor Sindaco, è di pochi giorni fa la sua elezione a sindaco della Capitale d’Italia e i problemi romani sono numerosi e gravosi, in particolare quello della gestione dei rifiuti, come abbiamo potuto constatare in questi giorni. Non pretendiamo che faccia miracoli, dopo la gestione disastrosa della precedente sindaca, anche perché gli eventi soprannaturali non sono di sua competenza, ma un cosiddetto “segnale forte”, frase che va nel suo partito, ci sta tutto. Se l’Ama, l’azienda dei rifiuti, non è riuscita, e non riesce, a pulire la città, a svuotare i cassonetti e gestire i rifiuti, sarebbe opportuno pensare ad altre situazioni. Per esempio, integrare con apporti esterni la pulizia delle vie e piazze cittadine e fare un bando europeo, con gara a evidenza pubblica, per la gestione dei rifiuti. Sappiamo che ci sono resistenze, dentro la sua maggioranza e nell’Ama, ma una qualche azione forte è necessaria, altrimenti, al termine del mandato, si ritroverà con la “monnezza diffusa”, come è successo a chi l’ha preceduta. Cincischiare non serve. Lei ha le deleghe alle partecipate comunali, compresa l’Ama, ed è utile e necessario fare qualcosa di utile per Roma. In attesa di risposta, cogliamo l’occasione per inviarle gli auguri di buon lavoro. Primo Mastrantoni, Aduc

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’antisemitismo torna a incombere su Londra

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Nella capitale inglese, infatti, l’ambasciatrice d’Israele nel Regno Unito, Tzipi Hotovely è stata aggredita a insulti e minacce da manifestanti all’uscita da un evento, svoltosi alla London School of Economics. La diplomatica israeliana, fatta oggetto di attacchi da parte manifestanti anti-israeliani e invitata dal locale sindacato studentesco per un dibattito nel quadro di una serie sul futuro del Medio Oriente, ha scritto su Twitter che continuerà nel suo lavoro, senza tener conto delle minacce ricevute:“Ho avuto un evento eccellente alla London School of Economics con 200 studenti interessati a conoscere la storia d’Israele e non mi lascerò intimidire dal bullismo e alla violenza. Continuerò a mantenere un dialogo aperto con tutte le parti della società britannica”.Il ministro degli esteri israeliano, Yair Lapid, che ha avuto un colloquio con la Hotovely dopo quanto accaduto, ha espresso condanna i “bulli violenti e antisemiti”. Un portavoce della London School of Economics ha fatto sapere che il dibattito è durato un’ora e mezza, che prevedeva anche la presenza di un rappresentante palestinese:“La libertà di parola e di espressione è alla base di tutto ciò che facciamo alla London School of Economics. Studenti, personale e visitatori sono caldamente incoraggiati a dibattere le questioni più urgenti in tutto il mondo, ma ciò deve avvenire in maniera reciprocamente rispettosa”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Le regole “base” per gli incentivi all’occupazione

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Un percorso a ostacoli, quello per la fruizione degli incentivi all’occupazione. Per aver chiara la pluralità di principi generali e la stratificazione degli atti di prassi in base alle quali operare per ottenere gli esoneri contributivi, arriva da Fondazione Studi l’approfondimento 15 novembre 2021 dal titolo “Principi generali per la fruizione degli incentivi all’occupazione”. Nel delineare la check list utile a imprese e operatori derivante dalla normativa nazionale e comunitaria in vigore, il documento si sofferma nell’evidenziare cosa si intende con la definizione “incentivi all’occupazione”, differenziandoli dai regimi di “sotto contribuzione” e da specifiche tipologie contrattuali come l’apprendistato. Alle norme di legge si affiancano di frequente prassi e giurisprudenza per inquadrare i singoli principi in un quadro funzionale ad evitare fastidiosi e gravosi recuperi da parte degli enti preposti. Nell’approfondimento si entra quindi nel dettaglio dei principi di regolarità contributiva e del rispetto della contrattazione collettiva come dei diritti di precedenza all’assunzione ma anche della tutela delle condizioni di lavoro e della situazione di crisi aziendale; al suo interno trovano spazio, poi, le indicazioni nel caso in cui si utilizzi il contratto di somministrazione e si valuti di cumulare sgravi distinti su un unico rapporto di lavoro; ci si sofferma inoltre sull’ampio tema degli aiuti di Stato, anche quelli soggetti al de minimis, e sul Temporary Framework di cui alla comunicazione 19.03.2020 C(2020) 1863 final con cui si rinnova il quadro delle regole applicabili temporaneamente in relazione all’impatto della pandemia da Covid-19 sulle imprese degli Stati membri.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cremona: fiera zootecnica

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Cremona 26-28 novembre si prepara ad ospitare un evento attesissimo da tutti gli allevatori di bovine da latte, che ormai da due anni non calcano la terra di un ring internazionale a causa dell’emergenza sanitaria. La preparazione degli animali con gli allevatori che pettinano, phonano e lucidano il pelo delle splendide vacche da latte, la sfilata dei capi nello storico ring di CremonaFiere, completamente rinnovato per l’occasione; la tensione palpabile durante le valutazioni del giudice internazionale, e per finire i grandi festeggiamenti dei vincitori.E anche i numeri lo confermano: ben 470 capi da 75 allevamenti italiani e stranieri, 4 razze da latte (Holstein, Red Holstein, Jersey e Bruna). A valutare i soggetti in mostra il giudice internazionale Callum McKinven dal Canada. Dall’estero anche il banditore dell’asta internazionale che affiancherà la mostra, l’irlandese Glyn Lucas, che condurrà una nuova ed innovativa formula dell’asta, con uno sguardo anche alla beneficienza. Le premesse per un grande evento zootecnico ci sono tutte, e gli allevatori si stanno preparando con entusiasmo. Quello che non manca per esempio a Enea Boni , di soli 13 anni, che con ostinazione ha voluto essere presente anche con un solo capo, la sua vitella di 11 mesi dell’azienda agricola del nonno Az.Agr. Olivieri Giuseppe. “Sarà emozionante vedere dei giovani e giovanissimi sfilare nel ring di Cremona, uno dei più prestigiosi al mondo –dice nonno Giuseppe Olivieri- . Il nostro lavoro è anche questo: tramandare tradizioni, cultura e tanta passione per l’allevamento” Gli eventi zootecnici di Cremona sono naturalmente solo uno degli appuntamenti delle Fiere Zootecniche Internazionali, una delle principali manifestazioni mondiali focalizzate sull’allevamento da latte. La mostra sarà infatti affiancata anche dalla presenza delle 5 razze a duplice attitudine (Valdostana, Rendena, Reggiana, Grigio Alpina e Pezzata Rossa) e CremonaFiere ospiterà anche il meglio delle attrezzature, tecnologie e servizi per il settore agro-zootecnico con espositori da tutto il mondo, e un programma di appuntamenti convegnistico-seminariali che affronteranno con competenza i temi più attuali del comparto, dalla sostenibilità ambientale all’efficienza di processo, dalla visione strategica dei mercati alla valorizzazione della filiera.Per ulteriori informazioni e scoprire il programma completo della manifestazione è possibile visitare il sito http://www.fierezootecnichecr.it

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Credito PMI. 5 opportunità di finanziamento da sfruttare in attesa dei fondi del PNRR

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

In attesa di capire in che modo le risorse previste dal PNRR saranno ripartite in modo concreto alle PMI italiane, l’ultimo rapporto Cerved 2021, ha rilevato che 27mila sono le imprese economicamente sane, ma in tensione finanziaria. Sono proprio queste le realtà che hanno più bisogno di sostegno in questa fase post pandemia e devono essere sostenute in questo momento di crisi. Le imprese devono essere aiutate a intercettare il prima possibile le opportunità di raccolta di capitali e di equity. 5 opportunità a portata di PMI per reperire finanziamentiLe aziende hanno la possibilità di accedere, ad esempio, ai finanziamenti agevolati con una quota a fondo perduto variabile tra il 25% ed il 40% dei bandi Simest per l’espansione all’estero dei business delle imprese. Tra i bandi disponibili, Simest E-commerce permette di finanziare a tasso agevolato (0,05%) la realizzazione di una piattaforma di proprietà online-per la vendita dei propri prodotti-fino a 300.000 euro coprendo anche le spese di manutenzione e pubblicità. Le giovani imprese e le startup possono ottenere dei finanziamenti e contributi a fondo perduto vantaggiosi tramite Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A.). Ad esempio, Nuove Imprese a Tasso Zero di Invitalia eroga un mix di mutuo a tasso zero (pari al 70%) e contributo a fondo perduto 20% per coprire fino al 90% dei costi di apertura dell’attività di impresa costituita da giovani e/o donne o di una startup. Per le startup, in particolare, sono previsti finanziamenti a tasso agevolato di Smart e Start.Infine, le piccole imprese possono accedere al Microcredito per finanziamenti fino a 50.000 a sostegno delle loro attività.Oltre a questi incentivi, le imprese hanno a disposizione dei crediti d’imposta agevolati per l’acquisto di macchinari nuovi o tecnologicamente avanzati, ottenuti in compensazione tramite la dichiarazione dei redditi.Per le PMI non deve essere nemmeno trascurata la possibilità di operazioni di sottoscrizione di minibond che permettono alle società̀ non quotate di aprirsi al mercato dei capitali, riducendo la dipendenza dal credito bancario.“Per le PMI con un fatturato maggiore, infine, va anche considerata la possibilità della quotazione all’Euronext Growth Milan, ex AIM, come per altro ha appena fatto di Gruppo Soluzione Tasse Spa di cui Corporate Credit è parte integrante fin dalla nascita – aggiunge Guerrieri. – Questo passaggio consente alle imprese di acquisire nuovi capitali per investire in ulteriore crescita e sviluppo”. Soluzione Tasse S.p.A., di cui Corporate Credit rappresenta uno spin-off, ha infatti debuttato il 5 novembre sul mercato Euronext Growth Milan con un brillante +6,667%, a quota 2,88 dopo il prezzo di collocamento a 2,7 euro per azione. L’acquisizione di nuovi capitali aiuterà l’azienda ad innovare i propri processi, tramite soluzioni digitali all’avanguardia; acquisire nuove fette di mercato, grazie ad un piano di marketing e sostenere le strategie di crescita.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tumore del polmone, sopravvivenza in aumento

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Al via la terza edizione di “Be MUTual Days”, organizzato da WALCE – Women Against Lung Cancer in Europe. Due giorni tutti dedicati ai pazienti italiani affetti da tumore polmonare non a piccole cellule con mutazioni molecolari e in stadio metastatico, che si incontrano e confrontano tra di loro e con oncologi italiani ed europei, psicologi, Società Scientifiche e Istituzioni. L’obiettivo è costruire una rete di persone, condividere bisogni e aspettative e progettare nuove azioni sul territorio.Il tumore del polmone modello della medicina di precisione in oncologia: le terapie a bersaglio molecolare stanno cambiando la storia naturale di questa neoplasia. Nei prossimi anni, la sopravvivenza dei pazienti trattati con farmaci target, che oggi si attesta al 15-19% a 5 anni, potrebbe superare il 60% grazie alla mole di dati e conoscenze sulle alterazioni molecolari e allo sviluppo di farmaci innovativi. Attualissime le tematiche trattate al workshop: nella prima giornata, scenario e prospettive delle terapie target, testimonianze di pazienti italiani ed europei; nella seconda giornata, terapie di supporto, gruppi di lavoro e il punto sugli studi clinici. Il dato: un terzo dei pazienti non sente mai parlare di sperimentazioni cliniche durante la sua storia di malattia. Il programma europeo EPROPA, disegnato da WALCE prova a ridurre le disparità regionali di accesso a test molecolari, farmaci innovativi e sperimentazioni cliniche in Italia e in alcuni Paesi europei.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

A Cristiana De Filippis il Premio Gioacchino Iapichino dell’Accademia dei Lincei

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

A consegnare il prestigioso riconoscimento alla neo ricercatrice del Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche dell’Università di Parma, è stato, nei giorni scorsi, il Vice Presidente dell’Accademia dei Lincei e recente Premio Nobel Giorgio Parisi.Il premio, che si lega ad un’opera nel campo dell’analisi matematica, riconosce alla ricercatrice, classe 1992, “i pregevoli risultati di regolarità parziale per mappe p(x)-armoniche vincolate su varietà”, come si può leggere nella motivazione.Originaria di Matera, Cristiana De Filippis ha studiato Matematica a Torino e Milano e, dopo un periodo di specializzazione all’Inria Sophia Antipolis-Méditerranée a Nizza, ha conseguito il titolo di Dottoressa di Ricerca in Matematica all’Università di Oxford.Nel 2019 ha vinto il premio G-Research per la Matematica, destinato a giovani ricercatori in Gran Bretagna e secondo una recente rilevazione sulla banca dati dell’American Mathematical Society risulta la più citata al mondo tra i Matematici del suo anno di dottorato. Si occupa di teoria della regolarità per equazioni a derivate parziali di tipo ellittico e parabolico e per i suoi contributi, regolarmente apparsi sulle riviste scientifiche del settore, ha già ricevuto decine di inviti a tenere conferenze da numerose istituzioni internazionali. All’Università di Parma è inserita nel gruppo di Calcolo delle Variazioni che ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“È arrivato il momento di avere una donna come Presidente della Repubblica”

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Una donna competente, carismatica, capace di imporsi per le proprie doti e per i propri meriti. Fabiola Giannotti, direttrice generale del CERN di Ginevra, per esempio, avrebbe tutte le carte in regola”: così ha dichiarato l’astrofisica e accademica Amalia Ercoli Finzi, la prima donna in Italia a laurearsi in Ingegneria aeronautica, intervenuta stamattina sul palco di Focus Live, il festival del sapere, al MUST Leonardo da Vinci di Milano.“Mi danno fastidio le affermazioni che fanno certi direttori e premi Nobel quando dicono che le donne sono indietro. Sono affermazioni fortemente discriminatorie, che non farebbero neanche parlando delle bestie, ma lo fanno nei confronti delle donne. Al momento la grande maggioranza del settore della ricerca è rappresentata da uomini. Ma le donne hanno una marcia in più, un’intelligenza emotiva che, combinata con la logica, tiene conto di elementi spesso trascurati, per esempio la cura degli altri. Ma anche la capacità di gestire molte cose e persone insieme, che, in una società multiculturale come la nostra, aiuta a tenere insieme i problemi mantenendo la prospettiva”, ha concluso la scienziata, già consulente scientifico della NASA, dell’ASI e dell’ESA.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Saif Al-Islam, secondogenito di Muammar Gheddafi, ha annunciato la sua candidatura alle presidenziali in Libia

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Lo ha reso noto il The Libya Observer su Twitter affermando che Saif Al-Islam Gheddafi, ha presentato ufficialmente per le elezioni del 24 dicembre la candidatura all’ufficio dell’Alta Commissione elettorale nazionale libica di Sabha. Nei giorni scorsi, l’impegno della comunità internazionale per una Libia sovrana, unita e democratica, e l’appello dei leader per elezioni libere il 24 dicembre, con la minaccia di sanzioni contro chi ostacolerà il processo elettorale. Saif Al-Islam Gheddafi ha presentato i documenti per la sua candidatura alla Commissione elettorale a Sabha, nel sud della Libia. Saif, il cui nome significa “spada dell’Islam”, è il secondo degli otto figli di Gheddafi e primogenito della sua seconda moglie Safiya.Già nel luglio scorso, nella sua prima intervista con un giornale straniero in un decennio, Saif Al-Islam aveva dichiarato al New York Times che stava organizzando un ritorno politico per candidarsi alla presidenza. Secondo una stima i “geddafiani” sarebbero ancora il 65% dei libici.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Avanza sempre di più il progresso in termini di tecnologie digitali applicate alla sanità

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

In questa direzione va la recente collaborazione stretta da 3M™ Littmann® Stethoscopes ed Eko con l’obiettivo di creare sinergie tra due eccellenze nel campo degli stetoscopi e dell’innovazione digitale. È stato lanciato anche in Italia dunque lo stetoscopio digitale CORE di 3M™ Littmann®, strumento che è rapidamente diventato una scelta accolta favorevolmente da numerosi medici degli Stati Uniti negli ultimi sei mesi. Il nuovo stetoscopio digitale CORE di 3M™ Littmann® consente infatti ai medici l’accesso alle opzioni di auscultazione analogica e digitale e può connettersi all’app software di Eko tramite Bluetooth. Il nuovo stetoscopio digitale CORE di 3M Littmann combina l’acustica superiore dello stetoscopio Littmann Cardiology IV con la tecnologia digitale e il software di Eko per contribuire e migliorare le valutazioni di auscultazione dei medici”.La collaborazione tra 3M Littmann Stethoscopes ed Eko riunisce due aziende innovative che si concentrano sulla fornitura di soluzioni sanitarie complete per ottenere migliori risultati per i pazienti. Per ulteriori informazioni sullo stetoscopio CORE di 3M Littmann o su dove acquistare il prodotto, visitare il sito web: http://www.littmann.it/CORE. Per ulteriori informazioni sul software Eko, visitare ekohealth.com/platform.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Pentastellati Spadafora: “Conte in affanno, ma non va minato”

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

“Credo che Giuseppe Conte stia facendo un lavoro non facile, perché ha ereditato un Movimento che viene da una reggenza troppo lunga e, a mio parere, non fruttuosa di Vito Crimi. Conte ha raccolto un Movimento in grave difficoltà, adesso è ovvio che sia un po’ in affanno rispetto al progetto iniziale e alla spinta iniziale che voleva imprimere già dai primi giorni della sua presidenza e credo si stia rendendo conto che gestire un movimento politico non è cosa semplice, l’aver fatto il Presidente del Consiglio non è requisito unico, fondamentale per poter fare questo lavoro che è molto diverso. Detto questo oggi minare Giuseppe Conte, sarebbe minare il Movimento 5 Stelle, quindi credo che da Luigi Di Maio agli altri, stiano tutti lavorando perché Conte riesca e continui questa sua azione per rilanciare il Movimento”. Lo ha detto Vincenzo Spadafora, ex ministro dello sport ed esponete del Movimento 5 Stelle, a 24 Mattino su Radio 24. E ha proseguito: “escludo il premier Draghi dalla corsa al Quirinale: parlo con tanti miei colleghi, ho la sensazione che dovremmo sottrarre Draghi da una difficile possibilità di elezione, c’è un sentire comune per far continuare questo Governo anche perché non si capisce perché abbiamo dovuto sostenere la nascita di un Governo di emergenza per poi lasciarlo cadere dopo pochi mesi. Poi c’è anche l’istinto naturale del Parlamento a continuare questa legislatura e terminarla”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Colpo di stato militare in Sudan

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Il Sudan sta tornando alla dittatura militare. Due anni dopo le proteste civili di massa che hanno spodestato il dittatore di lunga data Omar al-Bashir, i suoi vecchi compagni hanno ripreso il potere. Per l’Associazione per i popoli minacciati (APM) la promessa del nuovo governante Abdel Fattah al-Burhan di ripristinare presto un governo civile manca di credibilità. Sta sparando munizioni vere contro i manifestanti che stanno dimostrando contro la sua assunzione del potere. Le morti del fine settimana non saranno probabilmente le ultime. Giovedì scorso, al-Burhan ha annunciato un nuovo consiglio di transizione sotto la sua guida. Lui stesso presiede il cosiddetto Consiglio di Sovranità, il suo vice è il sospetto criminale di guerra Mohamed Habdan Dagalo, conosciuto come Hemeti. Il nuovo corpo di 14 membri deve includere cinque membri civili, uno dei quali non è stato ancora nominato. Tutti i rappresentanti del movimento di protesta del 2019 sono stati rimossi dal consiglio. I rappresentanti dell’esercito e di vari gruppi ribelli rimangono rappresentati. Il vecchio apparato di potere di Bashir non è scomparso. Al-Burhan e Hemeti hanno fatto parte della sua cerchia ristretta per anni. Per la gente del paese che chiede un rinnovamento e una reale partecipazione civile, questa è un’amara battuta d’arresto.Il 25 ottobre, al-Burhan ha fatto arrestare il presidente civile del governo di transizione in carica dal 2019. Abdalla Hamdok è agli arresti domiciliari da allora. C’è un diffuso blocco di internet – probabilmente per rendere più difficile la mobilitazione delle proteste. Anche se un’ordinanza del tribunale ha già chiesto la rimozione dei blocchi martedì scorso, la maggior parte del paese rimane senza collegamento internet.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Samsung Electronics Italia annuncia oggi Save for Education

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

E’ un progetto volto a combattere la povertà educativa di bambini e adolescenti, ovvero l’impossibilità per i minori di apprendere e sviluppare capacità, coltivare talenti e aspirazioni. Nel nostro Paese la povertà educativa colpisce migliaia di bambini, privandoli della possibilità di scoprire le proprie attitudini e valorizzare il proprio talento. A causa di difficili condizioni economiche, infatti, molti bambini e ragazzi non hanno le stesse opportunità dei loro coetanei. In Italia sono oltre 1,3 milioni i bambini che vivono in povertà assoluta (Fonte: Istat 2021), ovvero senza quei beni fondamentali per condurre una vita accettabile. La povertà economica è un fattore che può facilitare la povertà educativa con la conseguenza che in Italia 1 minore su 7 lascia prematuramente gli studi (Fonte: Eurostat), quasi la metà dei bambini e adolescenti (6-17 anni) non legge neanche un libro in un anno (Fonte: Istat) e 1 su 5 non fa sport (Fonte: Openpolis). In questo scenario, Samsung ha avviato SAVE for Education, un nuovo progetto pilota in collaborazione con Spazio Aperto Servizi Onlus per aiutare bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni a scoprire nuovi interessi e capacità, alimentando la loro curiosità e le loro passioni.Si tratta di una serie di lezioni su tre differenti temi – cucina, scrittura creativa ed educazione civica digitale – tenute da persone senior, che hanno partecipato alle scorse edizioni di SAVE for Seniors, insieme ai dipendenti Samsung che aderiscono a SAVE, SAmsung Volunteer Employee, il programma di volontariato aziendale, che coinvolge l’intera popolazione di Samsung Electronics Italia per consentire ai dipendenti di svolgere un ruolo attivo in progetti concreti per il bene comune. La scelta di coinvolgere i senior ha l’obiettivo di creare un momento di incontro e di scambio tra le due generazioni, per un arricchimento bidirezionale. Il bagaglio esperienziale dei senior sarà trasmesso ai ragazzi, in un contesto del tutto nuovo e differente da quello scolastico, assolutamente piacevole e divertente. In questa fase, i corsi in modalità virtuale coinvolgeranno bambini e ragazzi di alcune zone di Milano – Barona e Giambellino – che frequentano gli “spazi compiti” gestiti da Spazio Aperto Servizi Onlus, cooperativa sociale che si prende cura delle persone che vivono in situazioni di fragilità, attraverso una rete di servizi socio-sanitari, assistenziali, educativi e di accoglienza abitativa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prima piattaforma gratuita di orientamento per gli studenti

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

L’81% dei giovani italiani – secondo l’Osservatorio Giovani realizzato dall’Istituto Toniolo – reputa che la carenza di orientamento nelle scuole rappresenti uno dei principali fattori critici di ingresso nel mondo del lavoro. Il 77,5% ha poche certezze sul proprio futuro professionale, in linea con i coetanei francesi (71,2%), inglesi (68,7%), spagnoli (63,3%) e tedeschi (60%). Il 40% degli studenti, inoltre, ha un’aspirazione lavorativa, ma non sa come realizzarla. Dall’esperienza di Parole O_stili, maturata in 5 anni di dialogo con due milioni di studenti e 200.000 insegnanti, arriva l’impegno concreto per colmare questo gap. Si chiama #MIASSUMO ed è il primo progetto gratuito di orientamento scolastico rivolto agli studenti dagli 11 ai 26 anni.La piattaforma #MiAssumo sarà una bussola al servizio dei ragazzi che li aiuterà a crescere sia come persone che come lavoratori e lavoratrici per affacciarsi più facilmente al mondo del lavoro. Durante le 25 ore di formazione annua si alterneranno attività di classe, a gruppi o singole e i giovani alunni saranno guidati nel riconoscere le proprie competenze e preferenze in modo da poter essere meglio orientati nel percorso di studi futuro e per essere messi a conoscenza delle nuove figure professionali esistenti. Il progetto infatti prevede anche il coinvolgimento diretto delle istituzioni e delle imprese: nel facilitare percorsi Pcto e stage, nell’offrire corsi di specializzazione, nell’organizzare campus estivi per ragazzi, o nel raccontare la loro professione.Tenendo conto delle differenti età e con l’aiuto di sofisticati meccanismi di gaming i ragazzi potranno iniziare da subito a “scrivere” il proprio curriculum. Ad esempio rispondendo ai quesiti come: “Cosa avrebbe fatto Napoleone se avesse usato whatsapp e Google Maps durante la battaglia di Waterloo?”. Oppure quali sarebbero state le domande che da giornalista avresti fatto a Liliana Segre dopo gli insulti ricevuti per il vaccino? Pianeti e personaggi molto diversi tra loro intratterrano gli studenti della secondaria di primo grado. Notizie di attualità e giochi di ruolo saranno invece il filo rosso del lavoro per chi frequenta le superiori. Obiettivo per tutti: esplorare le 8 competenze chiave individuate dall’Unione Europea nella prospettiva delle professioni così da poter scegliere con maggior consapevolezza il tipo di scuola dopo la terza media e da più grandi se iscriversi ad un ITS, all’università o entrare direttamente nel mondo del lavoro.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Settima edizione di Roma Drone Conference 2021

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Dopo la cancellazione forzata dello scorso anno a causa della pandemia l’Università Europea di Roma riapre le proprie porte al pubblico ospitando la settima edizione della “Rome Drone Conference 2021: l’evento “phigital” è previsto per giovedì 18 novembre, dalle ore 9.00 alle 17.00, nella prestigiosa sede UER sita in via degli Aldobrandeschi 190. Un convegno che guarda al futuro quello di Rome Drone Conference 2021 che per questa edizione ha scelto di mettere al centro del dibattito il futuro dell’aviazione attraverso l’analisi del mercato e delle opportunità legate all’impiego dei droni. L’evento sarà articolato in due sessioni: nella prima parte della manifestazione è prevista una tavola rotonda composta da numerosi esperti del settore che attraverso la voce di ENAC, AOPA Italia-Divisione APR, CTNA, aziende e professionisti andranno ad analizzare la situazione del mercato dei droni nel nostro paese dopo l’entrata in vigore del nuovo Regolamento UAS europeo e italiano. Nella seconda parte della giornata è previsto un ulteriore tavolo di approfondimento tecnico in cui si andranno a esaminare le prospettive legate all’impiego dei droni nella futura Air Mobility. Per questa manifestazione UER non solo ospiterà l’evento ma metterà a disposizione la competenza scientifica del proprio corpo docente, in particolare, del Prof. Gianluca Casagrande, coordinatore in UER del Corso di Laurea in Turismo e Valorizzazione del Territorio e direttore scientifico del Laboratorio GREAL – Centro di Ricerca Geografica -. Il Laboratorio GREAL (Geographic Research and Application Laboratory) è il fiore all’occhiello del corso di Turismo che, da molti anni, fa della ricerca sul campo il proprio tratto distintivo. Il Prof. Gianluca Casagrande parteciperà durante l’evento alla tavola Rotonda “L’Italia dei droni 2021: bilancio e prospettive” in cui proporrà una riflessione sul futuro dei piccoli droni e degli strumenti di uso quotidiano al servizio dell’osservazione del territorio nelle diverse applicazioni scientifiche in virtù dei vari regolamenti nazionali ed europei. “Siamo molto lieti di ospitare uno dei principali eventi di riferimento per il settore italiano degli aeromobili a pilotaggio remoto, con particolare riguardo a quelli per le applicazioni civili a carattere professionale. Un’opportunità importante anche per gli studenti che possono toccare con mano le potenzialità dell’utilizzo di tecnologie nel comparto turismo e per le attività di ricerca geografica”, dichiara il Professor Gianluca Casagrande.“Roma torna ad essere la capitale dei droni, riunendo esperti e professionisti provenienti da tutta Italia per fare il punto sulle ultime novità di questo settore in ambito tecnologico e applicativo”, ha sottolineato Luciano Castro, Presidente di Roma Drone Conference. “Dopo il blocco per la pandemia, siamo lieti di avviare finalmente questa collaborazione con l’Università Europea di Roma che, oltre a mettere a disposizione del nostro evento una location prestigiosa, ci offre anche la propria competenza nell’utilizzo dei droni in ambito scientifico”. L’evento è organizzato dall’associazione Ifimedia e da Mediarkè srl nel rispetto delle norme di sicurezza Covid-19; per accedere all’evento è necessario possedere il green pass e prenotarsi sul sito: https://www.romadrone.it

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Finest and Rarest Wines and Spirits to be Led by the Legendary Springbank 1919

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

LONDON – Christie’s Finest and Rarest Wines and Spirits auction on 2 and 3 December 2021 will present an extraordinary selection of leading spirits, highlighted by the legendary Springbank 1919, Macallan rarities and the finest releases from The Dalmore, Brora, Royal Salute and Ardross.The leading lot of the sale is a bottle of Springbank 1919, 50 Year Old (estimate: £200,000 – 280,000), one of only 24 bottles of this legendary, historic bottling of Springbank. The bottle is offered from the collection of Le Clos (Dubai International Airport), who own one of the world’s greatest collections of whisky, and a further selection of auction highlights from the collection include Samaroli bottlings, a collection of The Macallan covering the years 1954 – 1986, rarities from The Dalmore Constellation range and a fantastic collection of Brora annual releases.Noah May, Christie’s Head of Department, Wine & Spirits: “We are delighted to offer this superlative selection of whiskies in our upcoming sale of Finest and Rarest Wines & Spirits. The scope is varied and marked by the singular characteristics and quality of the bottles and casks on offer. We are honoured to collaborate with Le Clos (Dubai International Airport) to offer a bottle of Springbank 1919, 50 Year Old, one of the rarest whiskies ever to be bottled, into a buoyant market, where sophisticated collectors can be observed competing for the rarest items. It is a pleasure too, to work with the team at Ardross to present three extremely rare casks of whisky.” Rare bottles of Japanese whisky also appear in the upcoming sale including the famous Hibiki 30 Year Old (estimate: £6,000 – 8,000 per 3), alongside Karuizawa whisky (estimate: £1,200 – 1,600). Located on the slopes of Mount Asama, an active volcano near the Nagano Prefacture in central Japan, Karuizawa began production in 1957 and was owned by The Mercian Corporation. Only Golden Promise barley and sherry casks were used to make Karuizawa whisky, with wooden wash backs and water from the active volcano. The Karuizawa distillery closed in 2001, making it a ghost distillery, where bottles continue to be released from previously filled barrels even after production has closed. It is a very rare and collectible bottle.Further highlights of the auction include a treasured bottle of Royal Salute 50 Year Old, Coronation Cask (estimate: £18,000 – 28,000). Decorated in silver and gold, this collectible flagon of whisky was bottled in 2003 to mark the 50th Year of Elizabeth II’s reign.Christie’s is delighted to present a very rare opportunity to acquire three exceptional casks of Single Malt from the Ardross Distillery, Northern Highlands. This highly collectible lot (estimate: £80,000 – 130,000) showcases the three founding expressions of this future Scotch Whisky classic: The Ardross 1st Fill Ex-Bourbon Cask (approximately 200 litres), The Ardross Sherry Cask (approximately 500 litres), and The Ardross Japanese Mizunara Oak Cask (approximately 450 litres). Each cask will be adorned with a copper plaque to be engraved with the buyer’s name and will be stored and insured in the Ardross’ Bonded warehouse at no cost for a period of up to 50 years. The sale will also present a selection of whiskies on behalf of The Whisky Magazine. Proceeds raised from this offering of mixed lots will be donated to The Rare and Endangered Species Trust, Co’Lu’Bi Wildlife Sanctuary, The Drinks Trust and Project Rhino.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

iLOQ’s digital locking and access management system for Vaasa Central Hospital’s H building

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Vaasa, Finlandia. Opening in 2022, the new H-building, built using the alliance model, is the largest construction project in the history of the Vaasa Hospital District. With a total surface area of 37,000 m2, the new premises located in Hietalahti will have 10 floors plus a technical area.The completed H-building will be a flexible, multi-purpose and intelligent hospital building with modern, high-quality facilities, a safe environment and the capacity to use future technologies. It will bring together primary healthcare, specialized medical and social care services, both provincial and private, under one roof.The H-building will be home to hundreds of healthcare, social service and other professionals, including logistics and maintenance employees, office staff and facility managers. With access needed to many different facilities, hundreds of changing rooms and dozens of medicine cabinets, Vaasa Hospital District was looking for a solution to ensure smooth movement throughout the premises while maintaining high levels of security.Access management in the H-building will be quick, easy and secure using the iLOQ 5 Series digital locking and access management solutions. The system currently includes around 4,000 locks and 1,000 keys but can be upgraded to meet future needs. Some of the solutions have already been installed during the construction phase.“Thanks to the iLOQ access management system, which is tailored to our needs, we can maintain the security of the hospital’s customers and staff and enable flexible access management in different situations. Security is always kept up to date, as the system allows, for example, the remote removal of lost or unreturned keys. We also value the manageability of the entire system from a single software package, the advantages it offers in terms of usability and cost effectiveness, and the possibilities for integration with external systems,” explains Timo Koivisto, Project Manager and Property Engineer at Vaasa Hospital District.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »