Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 18 giugno 2017

Kilowatt Festival

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

Olympic GamesSansepolcro (Ar), dal 14 al 22 luglio 2017 XV° edizione Kilowatt Festival. Presenta un ricco programma di teatro, danza, musica, circo contemporaneo, incontri, che faranno di Sansepolcro, ente capofila del progetto europeo Be SpectACTive, un punto di riferimento nel panorama teatrale nazionale dal forte respiro internazionale. Tra i nomi più conosciuti al grande pubblico quelli di Ermanna Montanari, Bobo Rondelli, Ascanio Celestini, Leo Bassi, Raphael Gualazzi, Tom Struyf accanto a buona parte dell’eccellenza della scena teatrale, musicale e coreografica italiana e internazionale.Kilowatt Festival, promosso dall’associazione CapoTrave/Kilowatt diretta dal regista e drammaturgo Luca Ricci, realizzato in collaborazione con il Comune di Sansepolcro (Ar), con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Toscana e di numerosi sponsor locali, è un festival che negli anni è diventato un punto di riferimento nel panorama teatrale nazionale, un luogo stabile di confronto e di sperimentazione a livello internazionale. Il programma della quindicesima edizione propone, dal 14 al 22 luglio, un cartellone composto da 54 spettacoli di teatro d’innovazione, danza e circo contemporaneo con 40 compagnie, delle quali 7 straniere, 18 fra prime assolute, prime, anteprime nazionali ed eventi unici nonché una significativa quantità di eventi collaterali come incontri, collaborazioni, mostre che si svolgeranno in 9 differenti luoghi di spettacolo.
Madrina del festival sarà quest’anno Ermanna Montanari, attrice e fondatrice del Teatro delle Albe, più volte insignita del Premio Ubu, alla quale saranno dedicati incontri e iniziative di approfondimento sulla sua poetica, a partire dal rito sonoro di apertura, la “Lettura pubblica Miniature Campianesi” che coinvolgerà 100 cittadini di Sansepolcro.
Da sempre attento alla creazione di reti e alle collaborazioni con altri soggetti, anche quest’anno Kilowatt ospiterà spettacoli frutto di collaborazioni progettuali, come la collaborazione con In-Box, la più importante rete nazionale per la distribuzione della scena teatrale emergente, gli spettacoli del Network Anticorpi XL, prima rete nazionale indipendente per la promozione della danza d’autore e “Opera sentimentale” allestito da Matteo Angius, Riccardo Festa e Woody Neri, spettacolo vincitore del progetto NDN / Network Drammaturgia Nuova.Per la programmazione riservata alla danza la giovane artista emergente italo – giapponese Masako Matsushita, presenterà, in prima assoluta, il suo nuovo spettacolo, immerso nell’atmosfera suggestiva della favola orientale. Ambiente orientale anche per la storica compagnia TPO, che con la Casa del Panda (selezione Visionari) accompagnerà adulti e bambini in un viaggio attraverso la Cina e i suoi paesaggi fatti di natura, cultura antica, tradizioni.
Novità di quest’anno il grande spazio riservato al circo contemporaneo sulla piazza principale della città, che porterà a Sansepolcro alcuni degli artisti più importanti a livello internazionale, a partire da colui che è considerato il più grande clown del mondo – lo spagnolo Leo Bassi – agli etiopi Fekat Circus, dai finlandesi Kate & Pasi ai francesi 100racines. Altrettanto ricca e diversificata la progammazione del teatro, che in questa edizione tocca molti temi dell’attualità sociale come la produzione del cibo degli inglesi Displace Yourself Theatre, le relazioni tra Islam e Occidente per il Teatro delle Albe, la minaccia del terrorismo del nuovo spettacolo di CapoTrave, le tensioni presenti nelle periferie urbane trattato da Ascanio Celestini, l’ecologia minacciata dalla globalizzazione nello spettacolo di Leo Bassi, le dinamiche sociali create dal sistema capitalista dei quotidiana.com, il tracciato della memoria per il belga Tom Struyf, la fuga dei migranti verso un mondo migliore per “Gli Uccelli”, produzione CapoTrave nell’ambito del bando MigrArti. Per il programma completo visionare il sito http://www.kilowattfestival.it (foto: Olympic Games)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’ambasciatrice della Repubblica Ceca avvia gli incontri economici in Camera di Commercio di Udine

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

visita Rep CecaUdine. “Una visita operativa, orientata ad alimentare le feconde relazioni tra la Repubblica Ceca e il Friuli Venezia Giulia.” Paolo Petiziol, Console Onorario della Repubblica Ceca per il Friuli Venezia Giulia, riassume così il senso della visita dell’Ambasciatrice Hana Hubackova a Udine e Trieste. “Ringrazio Sua Eccellenza per essersi fatta accompagnare da una nutrita delegazione – spiega Petiziol – a testimonianza della grande attenzione che la Repubblica Ceca riconosce ai rapporti commerciali, industriali, turistici e culturali con il nostro territorio: lo strumento migliore per stimolare il dialogo tra istituzioni e operatori, creando così massa critica sul mercato internazionale.”Concetti ripresi dalla stessa Hubackova. “Il Friuli Venezia Giulia è molto interessante in ragione della sua ricchezza industriale e agricola, ma anche per merito della sua storia e della sua cultura: elementi che, considerando il fatto che l’Italia è già il quinto partner commerciale della Cechia, devono essere valorizzati, nel contesto della più ampia cooperazione multisettoriale e nella prospettiva di una reciproca crescita economica.”Relazioni commerciali dunque, ma anche istituzionali. Non è pertanto un caso che, a margine del convegno di questo pomeriggio con gli operatori di settore, Sua Eccellenza incontrerà il presidente della Regione Debora Serracchiani, i sindaci di Trieste e Udine Roberto Dipiazza e Furio Honsell, il Magnifico Rettore dell’Università di Udine Felice De Toni e il presidente dell’Autorità Portuale Zeno D’Agostino. Appuntamenti ai quali prenderanno parte, tra gli altri, anche i direttori delle Agenzie Governative CzechTrade e CzechTourism Ivana Troskova e Lubos Rosenberg.
Interscambio commerciale Fvg-Repubblica Ceca – Ecco i dati elaborati dal Centro Studi della Camera di Commercio di Udine: l’export friul-giuliano cresce verso la Repubblica Ceca: circa l’1% tra 2015 e 2016, ma addirittura del 17% nel primo trimestre di quest’anno, ultima rilevazione a disposizione. La Repubblica Ceca è il 17esimo Paese verso cui esportiamo e il 21esimo da cui importiamo. Il nostro export è cresciuto di anno in anno, dal 2009 a oggi e interessa in particolare prodotti della siderurgia (22,6%), macchine per impiego generale (circa 10%), prodotti tessili e apparecchi per uso domestico. Una curiosità: tra i cittadini stranieri residenti in regione i cechi sono in 43esima posizione, con 286 persone. In regione contiamo 26 imprese individuali guidate da imprenditori cechi al 31 dicembre 2016. Quasi il 5% delle presenze straniere nella nostra regione è costituito da cittadini della Repubblica Ceca, più del doppio rispetto alla percentuale in tutta Italia, ovviamente beneficiando anche della miglior vicinanza geografica. (foto: visita Rep Ceca)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riforma del processo penale: indietro a tutta forza

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

giustiziaIndietro a tutta forza. Così possiamo commentare la riforma del processo penale approvata dal Parlamento. Si aumentano le pene, si allungano i processi e per le intercettazioni tutto rimane come prima.Scriveva Cesare Beccaria nel 1764 che “non e’ l’entita’ della pena che ha funzione deterrente ma la certezza della pena stessa”. Sono passati 251 anni ma i nostri legislatori non hanno appreso la lezione e continuano ad aumentare le pene.
La nostra Costituzione, all’art.111, sancisce la ragionevole durata dei processi. Invece, si e’ approvato l’aumento dei termini di prescrizione: si arriva, anche, a 20 anni.
Per le intercettazioni tutto è rimesso nelle mani del magistrato. In sostanza non cambia nulla.Due anni e mezzo di discussioni, inutili e dannose, che riportano il Paese indietro di qualche centinaio d’anni. Affonda la Giustizia.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Bando per la nascita di imprese cooperative

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

Parma ateneoParma. Mercoledì 21 giugno, alle ore 17, presso l’Aula Congressi (via Kennedy, 6), il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Parma ha organizzato un incontro per descrivere il progetto Coopstartup, mirato a favorire la creazione di nuove imprese cooperative, nonché gli adempimenti da compiere per partecipare alla selezione.
Interverranno il Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Luca Di Nella e Vanessa Sirocchi di Legacoop Emilia Ovest. Legacoop Emilia Ovest, in collaborazione con Coopfond, fondo mutualistico di Legacoop per lo sviluppo del movimento cooperativo, vuole promuovere nuove cooperative capaci di apportare benefici alla comunità locale e al territorio in termini di aumento dell’occupazione e di crescita economico-sociale-culturale.
L’iniziativa è rivolta a gruppi (composti da almeno 3 persone) in maggioranza di età inferiore ai 40 anni, che intendano costituire un’impresa cooperativa con sede legale ed operativa nelle Province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza e a cooperative costituitesi nel 2017, della medesima area territoriale e con una base sociale in maggioranza di età inferiore ai 40 anni.Per ciascuno dei tre progetti vincitori verranno messi a disposizione 15.000 euro a fondo perduto, oltre al supporto offerto tramite figure professionali specializzate e l’accesso a prodotti specifici per le startup cooperative da parte di Coopfond e la convenzione con Banca Etica per l’erogazione di microcredito fino ad un massimo di 25 mila euro.Le domande di partecipazione al bando (http://www.legacoopemiliaovest.coop/imgportfolio/159/img_6/img_766955.pdf) sono accolte e gestite tramite la piattaforma http://www.coopstartup.it/emiliaovest, fino al 18 luglio 2017. L’incontro è aperto a studenti e dipendenti dell’Università di Parma.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

FederAnziani: buon lavoro al nuovo Comandante dei NAS

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

anzianiRoma. “A nome dei 3,8 milioni di senior rappresentati dalla nostra organizzazione vogliamo esprimere i migliori auguri di buon lavoro al nuovo Comandante dei NAS Generale di Divisione Adelmo Lusi”, dichiara il Presidente Senior Italia FederAnziani Roberto Messina.“I NAS”, prosegue Messina, “rappresentano un presidio insostituibile nella protezione degli anziani italiani, soprattutto di quelli più fragili, troppo spesso esposti a situazioni di abbandono e di violenza specialmente in alcune di quelle strutture che dovrebbero occuparsi della loro cura e assistenza. Siamo convinti che il nuovo Comandante Lusi possieda la competenza e la sensibilità necessaria per questo delicato compito, come già dimostrato fin qui dal suo impegno per esempio nella lotta e contrasto alle truffe di cui gli anziani sono spesso vittime”. “Con l’occasione”, conclude Messina, “è nostra premura ringraziare, infine, il Generale Vincelli, che nel guidare i NAS si è dimostrato un attento alleato degli anziani italiani e che sta portando avanti il suo prezioso impegno nel suo nuovo ruolo di Comandante DUS”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prevenzione e assistenza alle disabilità infantili

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

medico_famiglia“Il pediatria è sempre più il punto di riferimento per la prevenzione e l’assistenza alle disabilità infantili. Può far da tramite con le famiglie e gli insegnanti ed essere il perno di un’alleanza virtuosa”. E’ quanto ha affermato il dott. Giampietro Chiamenti presidente nazionale della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) durante la presentazione dell’ebook Tutti diversi, Tutti uguali (TdTu) scaricabile gratuitamente all’indirizzo http://www.leggerepercrescere.it/TDTU/. Si tratta di uno strumento utile per le famiglie ma anche per pediatri, educatori e tutte le figure professionali che si occupano dell’infanzia. La pubblicazione fa parte del progetto “Leggere per Crescere”, il programma di responsabilità sociale di GSK per promuovere la lettura ad alta voce a tutti i bimbi in età prescolare. “Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un vero e proprio boom di disturbi specifici dell’apprendimento tra i bambini residenti nel nostro Paese – afferma il dott. Chiamenti -. Dislessia, disgrafia o discalculia possono essere dei campanelli d’allarme di problemi psico-fisici ben più seri e comunque andrebbero intercettati il più presto possibile. Le segnalazioni ai genitori arrivano di solito dagli insegnanti a scuola. Ma nella metà dei casi a queste non fa seguito l’apertura di un dialogo con la famiglia. Il pediatra può intervenire e favorire un’intesa tra queste due parti. Bisognerebbe inoltre avere strumenti per distinguere fra problemi non importanti e veri segnali di allarme”. La FIMP ha partecipato al progetto TdTu con 60 pediatri della provincia di Verona. Questi professionisti sono stati informati e sensibilizzati sull’uso dell’ICF-CY come metodologia di approccio e rilevazione dei bisogni speciali dell’infanzia. “E’ un progetto pilota molto interessante che andrebbe esteso ad altre provincie italiane – prosegue il dott. Chiamenti -. Il sistema di prevenzione ipotizzato dal progetto TdTu individua nella figura del pediatra di famiglia una risorsa fondamentale per intercettare precocemente le condizioni di bisogno educativo speciale da cui, in assenza di interventi mirati, possono derivare le disabilità. La nostra professione negli ultimi anni è molto cambiata e il pediatra di famiglia da figura sanitaria che individua le malattie più gravi sta sempre più acquisendo un ruolo di monitoraggio del corretto sviluppo psico-fisico di un bambino. Dobbiamo quindi aggiornare le nostre competenze e per questo siamo lieti di aver partecipato a quest’iniziativa”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Importante scoperta sui meccanismi che regolano la crescita tumorale

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

tumoreNapoli Dalla ricerca sulle malattie genetiche rare arriva un’importante scoperta sui meccanismi che regolano la crescita tumorale. Tale scoperta, effettuata dal gruppo di ricerca guidato da Andrea Ballabio, direttore dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Napoli e Professore Ordinario di Genetica Medica all’Università Federico II di Napoli, in collaborazione con ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia, verrà pubblicata il 16 Giugno sulla prestigiosa rivista scientifica Science. Il lavoro è stato reso possibile grazie al finanziamento di Fondazione Telethon, al quale si è aggiunto un contributo dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc).
«Questa è una storia che parte da lontano – spiega il professor Andrea Ballabio – e in particolare dal nostro “storico” interesse per quegli organelli cellulari chiamati lisosomi che sono coinvolti in un ampio gruppo di malattie genetiche rare, quelle da accumulo lisosomiale appunto. In queste gravi patologie, a causa di un difetto genetico, i lisosomi non svolgono a dovere il loro compito, ovvero quello di neutralizzare, grazie al loro ampio corredo di enzimi, le sostanze di scarto: il risultato è che queste sostanze si accumulano nelle cellule, danneggiandole irreversibilmente. Studiando il funzionamento dei lisosomi abbiamo però scoperto che questi organelli non sono dei semplici “spazzini”, ma dei fini regolatori del nostro metabolismo».Nel 2009, infatti, il direttore del Tigem e il suo team hanno descritto per la prima volta – ancora sulle pagine di Science – un gene chiamato TFEB che è in grado di regolare da solo l’attività di molti altri geni coinvolti sia nella produzione sia nel funzionamento dei lisosomi. «Ci siamo resi conto da subito – continua Ballabio – di essere di fronte a un meccanismo di “pulizia” delle nostre cellule assolutamente nuovo e finemente regolato, potenzialmente sfruttabile per evitare l’accumulo di sostanze tossiche tipico di svariate malattie degenerative, di origine genetica ma non solo».Gli studi successivi condotti al Tigem hanno infatti confermato che i lisosomi funzionano come veri e propri termovalorizzatori, degradando le molecole già utilizzate e ormai inutili per ricavarne energia. Questo è particolarmente utile in assenza di nutrienti e nella risposta all’esercizio fisico prolungato: quando ci sono poche risorse a disposizione e l’organismo quindi sfrutta le proprie riserve endogene di energia. In presenza di cibo, invece, questa via metabolica viene normalmente silenziata. Il nuovo studio, che porta la firma come primo autore di Chiara Di Malta, borsista nel laboratorio di Ballabio, dimostra che se questo meccanismo si inceppa è in grado di promuovere la crescita tumorale. I ricercatori del Tigem hanno infatti dimostrato come diversi tipi di cellule tumorali (melanoma, tumore del rene e del pancreas) siano in grado di replicarsi in modo indiscriminato proprio perché questo sistema di regolazione “anti-spreco” è sempre attivo. Studi preliminari dei ricercatori del Tigem dimostrano che l’inibizione di questo meccanismo blocca la crescita tumorale, suggerendo quindi una nuova strategia per la terapia dei tumori. “L’unione delle forze di due tra le più importanti organizzazioni non profit a supporto della ricerca in Italia ha prodotto uno straordinario risultato scientifico – precisa Niccolò Contucci, Direttore Generale dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro – Siamo orgogliosi di avere finanziato insieme a Fondazione Telethon questo importante lavoro che costruisce un ponte tra la conoscenza di base e lo sviluppo di nuove terapie per la cura del cancro. Una scoperta che merita la pubblicazione sull’autorevole rivista Science e contribuisce a posizionare la ricerca italiana indipendente tra le eccellenze del panorama scientifico internazionale”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Cervia il Campionato Europeo di tango

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

tangotango1Cervia (RA) 27 giugno – 2 luglio 2017, Magazzini del Sale. L’Italia nuovamente protagonista dei Campionati Europei di Tango. Il Belpaese, e precisamente Cervia (RA), ospita dal 27 giugno al 2 luglio, i Preliminari Ufficiali del Tango Buenos Aires Festival y Mundial de Baile 2017, l’appuntamento mondiale più importante e più atteso al mondo per il tango. Grazie al consolidato successo delle edizioni precedenti, Barbara Cicero, con la sua associazione sportiva EUROPEAN TANGO, ha rinnovato anche quest’anno l’incarico esclusivo con il Ministerio de Cultura del Gobierno de la Ciudad de Buenos Aires per organizzare sul territorio italiano questa manifestazione internazionale che anticipa i Mondiali di questa disciplina previsti ad agosto a Buenos Aires.Giunto all’ottava edizione, il Festival & Campionato Europeo di Tango ritorna nella calorosa cornice di Cervia, negli spazi dei Magazzini del Sale, grazie alla rinnovata collaborazione, al Patrocinio e al supporto del Comune di Cervia e della Regione Emilia Romagna.Circa 2.500 gli appassionati e 200 ballerini, amatori e professionisti, in rappresentanza di 14 Paesi Europei: Italia, Russia, Germania, Francia, Belgio, Grecia, Spagna, Ucraina, Romania, Ungheria, Svizzera, Portogallo, Austria, Turchia, per un Palmarès di artisti e giurati, di primissimo livello. Arrivano a Cervia, infatti, i campioni mondiali Jonathan Saavedra & Clarisa Aragon, i campioni europei e russi Dmitry Vasin & Sagdiana Khamzina e le migliori coppie di ballerini del mondo come tango2Alejandra Mantinan & Aoniken Quiroga, Fabian Peralta & Josefina Bermudez (Fabian Peralta anche è campione del mondo 2006, Tango de Pista), Virginia Pandolfi & Jonatan Aguero, Vanesa Villalba & Facundo Piñero, quest’ultimi maestri di campioni, grandi coreografi e strepitosi ballerini.
Il Campionato Europeo osserverà il Regolamento di Gara del Mundial di Buenos Aires premiando i migliori ballerini Europei di Tango Argentino nelle due categorie di Tango de Pista e di Tango Escenario che passerranno alle Finali del Mundial 2017, che si svolgeranno a Buenos Aires dal 14 al 23 di agosto: un evento di assoluta e vorticosa energia tanguera.
Inoltre i vincitori a Cervia ritireranno i biglietti per il viaggio di andata e ritorno per Buenos Aires, con un soggiorno di 3 giorni. Le gare, nelle due giornate di classificatoria sono ad accesso libero mentre per le semifinali l’ingresso è di 5 €. Sabato 1° luglio le attesissime finali si svolgeranno nel Piazzale dei salinari durante lo show “Galatango”. (foto. tango)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Workshop del Centro Studi in Affari Europei e Internazionali dell’Università di Parma

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

parma universitàParma Lunedì 19 giugno, alle ore 10.30, presso l’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Università di Parma (via Università, 12), si svolgerà il workshop “New Technologies as Shields and Swords: Challenges for International, European Union and Domestic Law”, organizzato dal Centro Studi in Affari Europei e Internazionali (CSEIA) dell’Università di Parma, con la collaborazione della rivista Questions of International Law (QIL).
I lavori, che vedono la partecipazione di numerosi studiosi nazionali e internazionali, saranno introdotti da Laura Pineschi, Presidente del CSEIA, docente di Diritto Internazionale presso il Dipartimento Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Ateneo, e da Maurizio Arcari, Editor in Chief della rivista QIL.L’evento è di speciale importanza sia per il prestigio internazionale e la competenza di molti relatori sia per la particolare attualità e complessità delle tematiche affrontate. L’incontro proseguirà anche nella giornata di martedì 20 giugno, a partire dalle ore 9.30, sempre in Aula Magna.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via il nuovo bando per i centri d’informazione Europe Direct in Italia – scadenza 27 luglio 2017

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

parlamento europeo romaRoma. La Rappresentanza in Italia della Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare le proposte per la selezione di partner per la gestione dei centri d’informazione Europe Direct (EDIC) in Italia nel periodo 2018-2020. Gli EDIC sono la rete ufficiale d’informazione della Commissione europea sul territorio: le loro attività di comunicazione hanno lo scopo di interessare i cittadini alle politiche europee e di promuovere il dialogo sull’Europa, anche in collaborazione con altre reti di informazione e punti di contatto dell’UE o locali. Possono partecipare all’invito gli organismi di diritto pubblico o gli enti privati con una missione di servizio pubblico. I centri sono cofinanziati e riceveranno una sovvenzione compresa tra 25.000 e 32.000 euro l’anno dalla Commissione europea per lo svolgimento delle loro attività di informazione e comunicazione. La nuova rete sarà operativa da gennaio 2018 In occasione della pubblicazione dell’invito, Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, ha dichiarato: “Comunicare l’Europa oggi è una necessità vitale. La rete dei centri di informazione Europe Direct è uno strumento strategico per la Rappresentanza, perché ci consente di essere vicini ai cittadini e far conoscere le opportunità concrete dell’ Europa sul nostro territorio. Mi auguro vivamente che l’invito, destinato alla creazione della nuova generazione di centri Europe Direct in Italia, susciti un grande interesse tra gli enti pubblici e privati che comunicano sui temi europei”. Gli interessati possono leggere il bando e la documentazione necessaria per la presentazione delle proposte sul sito della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, all’indirizzo: https://ec.europa.eu/italy/news/rete_edic_2018_2020_it. Il termine per la presentazione delle proposte è il 27 luglio 2017 alle ore 17:00.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Riunioni delle Commissioni

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

european parliamentBruxelles. Conferenza sull’Immigrazione. Il 21 giugno, alle 14.30, Il presidente del Parlamento europeo Tajani, il presidente della Commissione europea Juncker ed il capo della politica estera UE Mogherini apriranno una conferenza con oltre cinquecento attori che lavorano nell’ambito della gestione dell’immigrazione. Questo evento di alto livello sarà l’occasione per discutere sull’armonizzazione del sistema di asilo in Europa, sulla stabilizzazione dei paesi terzi e sulla sicurezza interna dell’Unione europea. L’evento avrà luogo prima del Consiglio europeo del 22 e 23 giugno che affronterà anche la politica di migrazione.
Strumenti per la difesa commerciale dell’UE. Una revisione delle misure antidumping dell’UE, destinata a proteggere i posti di lavoro e le imprese europee da una concorrenza esterna sleale, sarà votata dalla commissione per il Commercio Internazionale. Le misure riguardano i paesi in cui vi siano “sostanziali distorsioni del mercato”, indipendentemente se sia stato concesso loro lo status di economia di mercato o meno. (Martedì)
Turchia. Gli eurodeputati della commissione Affari Esteri valuteranno i progresso fatti dalla Turchia nel 2016 sulle riforme che interessano l’UE. Gli europarlamentari decideranno se raccomandare di sospendere i colloqui di adesione, qualora la Turchia intendesse modificare la costituzione a discapito del rispetto della democrazia e della divisione dei poteri. (Martedì)
Misure commerciali a favore dell’Ucraina. La commissione per il Commercio Internazionale voterà ulteriori concessioni commerciali a Kiev per promuovere la ripresa economica e politica. (Martedì)
UE-Cuba. Un primo accordo di cooperazione tra l’UE e Cuba sarà votato dalla commissione per gli Affari Esteri. Esso prevede un dialogo politico rafforzato e una cooperazione bilaterale. L’accordo ha bisogno del consenso del Parlamento europeo per entrare in vigore. (Martedì)
Audizione del Commissario designato per l’Economia e la Società digitale. Il commissario designato bulgaro Mariya Gabriel, a cui il presidente della Commissione europea ha assegnato il portafoglio Economia e Società Digitale, sarà interrogato dai deputati europei di diverse commissioni. Il Parlamento voterà a luglio se approvare la sua nomina o meno. (Martedì)
Occupazione / Europass. Le commissioni per l’Occupazione e la Cultura voteranno per modernizzare l’Europass, una rete online europea per la presentazione di competenze e qualifiche nei CV. Nuovi strumenti web consentiranno alle persone in cerca di lavoro di aggiungere ulteriori informazioni in diversi formati, non solo come documenti scritti. La rete consentirà anche, a chi cerca lavoro, di autovalutare le proprie capacità. (Mercoledì)
ACP-UE. La 33esima sessione plenaria dell’Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE, che comprende membri dei parlamenti africani, dei Caraibi e del Pacifico nonché deputati europei, si terrà a St. Julian’s, Malta. I rischi di una grave carestia, l’impunità per i crimini contro l’umanità, la migrazione e la situazione nella regione Sahel-Sahara e in Burundi sono tra le questioni da affrontare. (Da lunedì a mercoledì)
Agenda del presidente. Il presidente del PE Antonio Tajani incontrerà mercoledì il rappresentante speciale delle Nazioni Unite per la migrazione internazionale Louise Arbor. Giovedì, terrà un discorso al Consiglio europeo, seguito da una conferenza stampa.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sharing economy: il Parlamento chiede linee-guida UE

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

europaL’UE deve sostenere l’economia “collaborativa”, garantendo allo stesso tempo la concorrenza leale e il rispetto dei diritti dei lavoratori e degli obblighi fiscali.Il Parlamento ha sottolineato la necessità di affrontare le zone grigie delle normative nazionali in vigore, che causano notevoli differenze tra gli Stati membri e quindi rendono più difficile la crescita del settore.Tali nuovi modelli aziendali variano dai servizi alberghieri (come Airbnb) agli spostamenti in automobile (come Uber), passando per i servizi domestici.Tra le raccomandazioni approvate giovedì dai deputati figurano:
· fornitori individuali o professionisti: sono necessari criteri effettivi per distinguere tra “pari” (peer-to-peer), ovvero i cittadini che forniscono un servizio su base occasionale, e “professionisti”, con principi a livello UE e soglie a livello nazionale (ad esempio basate sul reddito)
· diritti dei consumatori: i consumatori devono essere informati sulle regole che si applicano a ciascuna transazione e sui loro diritti. Le piattaforme collaborative dovrebbero prevedere sistemi efficienti per le procedure di denuncia e risoluzione delle controversie
· responsabilità: la Commissione dovrebbe chiarire ulteriormente e quanto prima i regimi di responsabilità da applicare alle piattaforme di collaborazione
· diritti dei lavoratori: dovranno essere garantite condizioni di lavoro eque e protezioni sociali adeguate a tutti i lavoratori dell’economia collaborativa; i lavoratori dovrebbero essere in grado di beneficiare della portabilità delle valutazioni e recensioni ricevute online, che rappresentano il loro valore nel mercato digitale
· tassazione: obblighi fiscali analoghi dovrebbero essere applicati alle imprese che prestano servizi comparabili, sia nell’economia tradizionale che nell’economia collaborativa. I deputati chiedono alle piattaforme online di collaborare verso questo scopo.
Secondo i deputati, un regolamento che disciplini tale settore non dovrebbe comunque limitare le potenzialità dell’economia collaborativa. Inoltre, criticano le regolamentazioni imposte da alcune autorità pubbliche volte a limitare la quantità di alloggi turistici offerta dall’economia collaborativa.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fondo europeo per gli investimenti: più fondi alle economie più bisognose

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

strasburgo-parlamento-europeoNella valutazione sull’utilizzo del FEIS, i deputati hanno chiesto maggiore equilibrio geografico, supporto alle piccole imprese e investimenti innovativi e più rischiosi.
I deputati si dicono preoccupati per il fatto che l’UE-15, dove il divario d’investimento era già al di sotto della media, abbia ricevuto il 91% dei fondi FEIS. Hanno inoltre sottolineato una distribuzione settoriale irregolare, con il 46% del totale dei finanziamenti FEIS utilizzato per progetti legati al settore energetico, mentre solo il 4% dei fondi è destinato alle infrastrutture sociali, alla sanità e all’istruzione. Hanno quindi richiesto un limite del 30% per settore.La finalità del FEIS consiste nell’assicurare l’addizionalità, ovvero un aiuto alle inefficienze del mercato e il sostegno alle operazioni che non si sarebbero potute effettuare senza la partecipazione del Fondo. Il concetto di addizionalità deve essere ulteriormente chiarito, per far sì che i progetti sostenuti siano innovativi e pioneristici, quindi più rischiosi di quelli consuetamente sostenuti dalla Banca europea per gli investimenti (BEI).I progetti di taglia ridotta e transfrontalieri mancano di un sufficiente supporto da parte del FEIS. La BEI e il polo europeo di consulenza sugli investimenti (PECI) devono promuovere l’utilizzo delle piattaforme d’investimento, raggruppando insieme progetti minori e fornendo assistenza tecnica, al fine di raggiungere la diversificazione geografica e tematica degli investimenti.La risoluzione non legislativa è stata approvata con 477 voti favorevoli, 105 contrari e 35 astenuti.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dibattito su una ambiziosa strategia industriale per l’UE

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

strasburgoStrasburgo. Oggi la plenaria del Parlamento europeo ha discusso un’interrogazione, con richiesta di risposta orale, sulla “Creazione di una ambiziosa strategia industriale per l’UE come priorità strategica per la crescita, l’occupazione e l’innovazione in Europa”.
Quest’iniziativa punta a rilanciare una forte e coerente strategia per mantenere e rafforzare la base industriale europea attraverso il completamento del mercato interno e più investimenti.Nel dibattito è emersa l’esigenza che la Commissione europea dia risposte in merito ai risultati concreti raggiunti finora sulla competitività industriale, su come affrontare le sfide globali che l’industria ha di fronte e sull’opportunità di presentare una strategia di politica industriale.In occasione di tale dibattito, il Presidente Tajani ha dichiarato: “Una delle prime preoccupazioni dei nostri cittadini è la disoccupazione, in particolare quella giovanile. Per rispondere a questo problema è indispensabile una forte base industriale. Dall’industria dipendono, infatti, l’80% dell’innovazione e dell’export e buona parte dei posti di lavoro legati a manifattura e servizi. Per questo la competitività industriale deve essere in primo piano in tutte le politiche dell’Unione”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Piattaforme online: lotta alle fake news, protezione della privacy e sostegno alla concorrenza leale

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

sanità-digitaleBruxelles. Parlamento europeo. Secondo il testo approvato giovedì dai deputati, le normative esistenti che si applicano alle piattaforme online devono essere aggiornate all’era digitale. Per rafforzare la protezione dei consumatori e della privacy e, allo stesso tempo, sviluppare il potenziale delle piattaforme online, i deputati vogliono che la Commissione:
· investighi sui possibili errori e abusi di algoritmi che possono portare a discriminazione, concorrenza sleale o violazioni della privacy;
· provveda a sviluppare linee guida per far rispettare le norme in materia di responsabilità;
· proponga un trattamento paritario tra servizi online e offline;
· definisca e chiarisca ulteriormente le procedure di notifica e di rimozione per i contenuti e i materiali illegali;
· analizzi la possibilità di un’ulteriore legislazione per limitare la disseminazione e la diffusione di contenuti falsi.
Le stesse piattaforme online dovranno prendere alcune misure per assicurare il rispetto della privacy degli utenti e informazioni accurate, per:
· combattere materiali e contenuti illegali con misure di co-regolamentazione e autoregolamentazione (come il tracciamento dei trasgressori recidivi e la moderazione delle pagine web che possono avere contenuti inappropriati o illegali);
· contrastare la diffusione delle fake news, fornendo agli utenti degli strumenti per riconoscere le notizie false;
· informare precisamente gli utenti su quali dati personali vengono raccolti e sul loro utilizzo;
· assicurare l’anonimato qualora i dati personali siano raccolti da terze parti;
· offrire ai consumatori termini e condizioni chiari, comprensivi e corretti, presentati in maniera “user-friendly” ed evitando terminologia complessa. La risoluzione è stata approvata con 393 voti a favore, 146 contrari e 74 astensioni.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ipertensione e consumo del sale

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

ipertensione2Milano. Diminuire il consumo di sale, introdotto con la dieta, abbassa il rischio di insorgenza di ipertensione. Tuttavia un eccesso di riduzione, al di sotto dei 7,5 grammi di sale al giorno (corrispondenti a 3 grammi di sodio), potrebbe essere dannoso per la salute. Gli specialisti stanno ancora valutando quale sia la dose ideale di sodio da assumere soprattutto per i malati. Sono queste le conclusioni di uno studio condotto da un gruppo costituito da Word Heart Federation, dalla Società Europea dell’Ipertensione (ESH) e dall’European Public Health Association. Il lavoro scientifico è presentato durante il 27° Congresso dell’ESH che si apre oggi e che vede riuniti per quattro giorni a Milano oltre 3.000 specialisti provenienti da 34 Paesi. “Gli studi clinici finora condotti hanno dimostrato che l’abbassamento della pressione si verifica con un consumo inferiore a 3 grammi di sale al giorno – afferma il prof. Giuseppe Mancia Presidente dell’ESH Meeting di Milano e primo autore dello studio -. Questo genere di interventi di salute pubblica risultano però difficili da condurre su tutta la popolazione mondiale in particolar modo nei Paesi a reddito medio-basso. Definire la dose di sodio ottimale per il benessere dell’organismo è difficile e controverso. Non abbiamo ancora dati scientifici certi sugli effetti che un consumo moderato di sale offrirebbe alla riduzione del rischio cardiovascolare e di decesso. Il nostro studio – conclude Mancia – suggerisce di limitare l’apporto di sale senza però andare al di sotto dei 7,5 grammi al giorno perché non conosciamo ancora le conseguenze per la salute”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rivisitazione di progetti centrosinistra più funivie, manca scelta strategica anello ferroviario”

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

meleoRoma. “L’assessore Meleo continua a fare annunci spot sul piano della mobilità mentre assistiamo all’aggravarsi delle criticità del TPL. La campagna elettorale è terminata da un anno e l’annuncio odierno sul PUMS altro non è che uno spot con la rivisitazione di progetti già descritti dalle giunte di centrosinistra cui sono state apportate alcune modifiche nelle denominazioni, come nel caso della metro di superficie di Tor Vergata. La novità se così vogliamo definirla è rappresentata dalle funivie. Ma a parte le facili ironie che possono essere alimentate dall’audacia di certe scelte, invitiamo l’assessore alla mobilità a confrontarsi in Assemblea Capitolina sulle strategie per la mobilità futura della capitale. Per esempio vorremmo capire innanzitutto le intenzioni reali sul progetto relativo al prolungamento delle metro C per attestarla a piazzale Clodio e sulla B verso Casal Monastero. Soprattutto al di là delle intenzioni vorremmo conoscere le modalità di realizzazione di metro e tranvie ed altre ulteriori infrastrutture. Infine, prima di avventurarci in ulteriori dibattiti sulle migliori alternative infrastrutturali per ammodernare la capitale del futuro, siano esse funivie o tranvie, avvierei un’analisi approfondita per realizzare la chiusura dell’anello ferroviario, si tratta di un’opera strategica fondamentale che se realizzata potrebbe ridisegnare realmente la mobilità pubblica, su ferro e green dell’intera area metropolitana di Roma.” Così in una nota la capogruppo del PD Michela Di Biase.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma e la mobilità sostenibile

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

strade«A un anno dall’avvio della nuova consiliatura di Roma Capitale si inizia finalmente a parlare più operativamente di mobilità sostenibile, tema che negli ultimi anni è rimasto puntualmente confinato al livello di dibattiti pubblici, dichiarazioni di principio, buoni propositi. Il fatto che esponenti dell’amministrazione Raggi dichiarino di voler puntare in modo massiccio sullo sviluppo della rete tranviaria va accolto con interesse: ciò consentirebbe alla città di riappropriarsi di una modalità trasportistica che aveva ampiamente caratterizzato il suo passato e di allinearsi alle scelte di ispirazione ecologista di diverse grandi città del panorama internazionale».Lo dichiara l’ing. Sandro Simoncini, docente a contratto di Urbanistica e Legislazione Ambientale presso l’università Sapienza di Roma e presidente di Sogeea SpA.«I tram si presentano come mezzi altamente sostenibili, che consentono buoni carichi di passeggeri e che, grazie ai percorsi su corsie dedicate o protette, assicurano frequenze e tempi di percorrenza certi. Anche i costi di realizzazione delle tratte potrebbero essere assai contenuti, al pari della durata dei lavori. Per un consistente arco temporale del secolo scorso, Roma ha potuto contare su 30-40 linee di superficie su ferro che coprivano buona parte del suo territorio: in molti casi i binari sono ancora presenti sotto l’asfalto che è stato posato successivamente.Più approfondimenti, invece, dovranno essere dedicati ai progetti che riguardano le funivie. Se la conformazione del territorio cittadino e le caratteristiche di parte del tessuto urbanistico possono rappresentare aspetti favorevoli all’idea, vanno però compresi meglio costi di realizzazione e di gestione degli impianti, frequenze e capacità di carico dei passeggeri, possibilità di sviluppare una efficace intermodalità con le altre soluzioni trasportistiche pubbliche. Assai discutibile, invece, la riproposizione di progetti ormai datati come i prolungamenti delle attuali metropolitane: ad esempio quello della linea B da Rebibbia a Casal Monastero, meno di 3 chilometri di tracciato da realizzare da parte di privati in cambio delle solite concessioni edilizie. Una logica per la quale Roma ha già pagato prezzi altissimi nella sua storia recente».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma-Viterbo: apertura stazione Prima porta

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

regione-lazio“I risultati positivi del governo Zingaretti per Roma, segnano una nuova importante presenza, infatti oggi apre la nuova stazione di Prima Porta, della ferrovia Roma Nord. I lavori, per l’apertura della stazione, finanziati dalla regione Lazio per un importo di 7,5 milioni di euro sono stati seguiti da Atac s.p.a.. Il lavoro della regione sulla ferrovia Roma Nord continua con l’avvio della gara per il raddoppio fino a Morlupo e con i finanziamenti per l’acquisto di nuovi treni. La nuova stazione di Prima Porta è importante per i pendolari ma anche per il quartiere poiché offrirà uno strumento per la riqualificazione. Spero che questa opera, consegnata alla città, sia gestita bene dalle amministrazioni locali, comune e municipio, affinché si trasformi in una occasione di rilancio della periferia romana e non come spesso accade nell’ennesima occasione per intestarsi il lavoro svolto da altri.” Così in una nota la consigliera del PD capitolino Ilaria Piccolo.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma mobilità: tra buche e “auto intelligenti”

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

auto ford1Abbiamo proprio l’impressione che la giunta comunale di Roma ce la metta tutta per rendersi impopolare. Pensiamo alle buche stradali diventate delle “mine vaganti” per chi circola per le vie della capitale, e non fa differenza se è al centro o in periferia, in specie se si viaggia in sella a un due ruote. E che fa l’amministrazione Raggi: per le strade più disastrate, si fa per dire, impone il limite di velocità portandolo a 30 Km/ora. Ma per i pedoni non va meglio con i marciapiedi altrettanto sconnessi e qui più che il limite di velocità dovremmo imporre il “passo da lumaca”. Più in generale la mobilità urbana potrebbe essere meno caotica se si intesificassero i controlli per scoraggiare i parcheggi in doppia fila, in specie lungo i percorsi degli autobus e se si migliorasse la loro circolarità evitando così lunghe attese alle fermate. Resta poi l’annoso problema dei rifiuti e dei cassonetti sempre pieni e che con il caldo lasciano scie maleodoranti che ammorbano l’aria. Un’altra situazione critica è data dai diversi cantieri aperti che hanno il triste primato, in molti casi, di restare tali per anni e alcuni di essi provocano la chiusura di tratti stradali come è il caso della strada che dal ponte Portonaccio conduce alla stazione Tiburtina. Un anno fa l’hanno chiusa per lavori ma da allora ad oggi di lavori non se ne parla. E allora perché resta chiusa?
Ora si disquisisce sulle funivie e sull’inroduzione delle “auto intelligenti” nel senso che vanno senza autista e si pensa a un futuro che sembra già presente ma se andiamo avanti di questo passo dovremmo pensare, piuttosto, a un futuro che ritorna al passato. Per nostra fortuna alcuni consiglieri romani del PD, Marco Palumbo e Ilaria Piccolo, riescono ancora a farci sorridere quando scrivono: “Non bastava a che a Roma ci fosse una amministrazione senza conducente ora i cinque stelle propongono di sperimentare nella capitale anche le auto senza guida. A quando le buche intelligenti che si spostano quando passano moto, bici e automobili?”

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »