Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 29 giugno 2011

Manovra economica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Prime anticipazioni:
Ticket sanitario. Dal 1 gennaio 2012 torna il ticket sanitario da dieci euro per le visite specialistiche ambulatoriali e di 25 euro per i codici bianchi al pronto soccorso. La manovra conferma le disposizioni previste dalla Finanziaria 2007, cioè l’introduzione dei ticket su specialistica ambulatoriale e prestazioni di pronto soccorso non seguite da ricovero.
Età pensionabile. Si prevede nella bozza l’aumento progressivo dell’età pensionabile delle donne fino a 65 anni a partire dal 1 gennaio 2012. Per le lavoratrici dipendenti e per le lavoratrici autonome il requisito anagrafico di 60 anni per l’accesso alla pensione di vecchiaia è aumentato di un anno. Un altro aumento di un anno è previsto dal primo gennaio 2014 e un ulteriore anno per ogni biennio successivo fino al raggiungimento dei 65 anni. Ma con una nota il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nega. La misura era contenuta nella manovra dello scorso anno e prevedeva l’applicazione a partire dal 2015.
Badanti e pensioni. Dal primo gennaio 2012, la pensione di reversibilità “è ridotta, nei casi in cui il matrimonio con il dante causa sia stato contratto ad età del medesimo superiori a 70 anni e la differenza di età tra i coniugi sia superiore a 20 anni, del 10% per ogni anno di matrimonio mancante rispetto al numero di 10”.
Cattedre bloccate. A decorrere dall’anno scolastico 2012/2013 le dotazioni organiche del personale docente, educativo ed Ata della scuola non devono superare la consistenza delle relative dotazioni organiche dello stesso personale determinata nell’anno scolastico 2011/2012.
Insegnanti di sostegno. L’organico degli insegnati di sostegno, attribuito alle singole scuole o a ‘reti di scuole’, dovrà prevedere in media un docente ogni due alunni disabili.
• Istituti unici per materne, elementari e medie. Le scuole materne, elementari e medie saranno raccolte in istituti unici. Gli istituti compresivi per acquisire l’autonomia, si spiega, devono essere costituiti con almeno 1.000 alunni, ridotti a 500 per le istituzioni site nelle piccole isole, nei comuni montani, nelle aree geografiche caratterizzate da specificità linguistiche.
‘Spending review’ dal 2012. Il ciclo è mirato alla definizione dei fabbisogni standard propri dei programmi di spesa delle amministrazioni centrali dello Stato.
Tassa sui ricorsi. Presentare ricorso presso le commissioni tributarie potrà costare fino a 1.500 euro. Secondo la bozza per i ricorsi avanti le Commissioni tributarie provinciali e regionali è dovuto il contributo unificato nei seguenti importi: 30 euro per controversie di valore fino a 2.582,28 euro; 60 euro per controversie da 2.582,28 e fino a 5.000 euro; 120 euro per controversie di valore superiore a 5.000 euro e fino a 25.000 euro; 250 euro per controversie di valore superiore a euro 25.000 e fino a 75.000 euro; 500 euro per controversie di valore superiore a 75.000 euro e fino a 200.000 euro; 1.500 euro per controversie di valore superiore a euro 200.000.
Finanziamento missioni all’estero. Previste nuove risorse per alcune spese di quest’anno, in scadenza alla fine del mese. Settecento milioni di euro per finanziare le missioni all’estero fino al 31 dicembre del 2011. “Ai fini della proroga della partecipazione italiana a missioni internazionali a decorrere dal primo luglio 2011 e fino al 31 dicembre 2011, la dotazione del fondo – si legge nella bozza – è incrementata di 700 milioni di euro”.
Liberalizzazione professioni. “Le restrizioni in materia di accesso e esercizio delle professioni, diverse da quelle di architetto, ingegnere, avvocato, notaio, farmacista, autotrasportatore, sono abrogate quattro mesi dopo l’entrata in vigore dal presente decreto”.
Taglio cause pendenti Inps fino a 500 euro. Nella bozza la misura per ridurre la mole di arretrati nel contenzioso tra cittadini e Istituto di previdenza, già annunciata dal governo. “Per i processi in materia previdenziale nei quali sia parte l’Inps, pendenti nel primo grado di giudizio alla data del 31 dicembre 2010, per i quali, a tale data, non sia intervenuta sentenza, il cui valore non superi complessivamente euro 500,00, si estinguono di diritto, con riconoscimento della pretesa economica a favore del ricorrente”. L’estinzione è dichiarata con decreto dal giudice, anche d’ufficio.
Protezione civile. Arrivano 64 milioni di euro nel 2011 per la gestione dei mezzi della flotta aerea del Dipartimento della protezione civile. “Al relativo onere – si legge nella bozza della manovra – si provvede mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa, relativamente alla quota destinata allo Stato dell’8 per 1000 dell’imposta sul reddito delle persone fisiche”.
Agenzia infrastrutture strade e autostrade. Sarà istituita dal 1 gennaio 2012 presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e avrà sede a Roma. Il potere di vigilanza e di controllo sull’Agenzia “è esercitato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, nonché dal ministro dell’Economia e delle Finanze per i profili di competenza”.
• Dal 2012 privatizzazione Croce Rossa. “A decorrere dal primo gennaio 2012” viene privatizzata la Croce Rossa Italiana e il personale non militare rischia di essere posto in mobilità. Verranno invece risolti entro l’anno tutti i contratti a termine.
Sentenze di condanna solo online. Niente più pubblicazione sui giornali – ma solo sul sito internet del ministero della Giustizia – per le sentenze di condanna. Una misura volta a “ridurre le spese di giustizia”: una quota dei risparmi così ottenuti, nei limiti del 30%, “sono versati all’entrata del bilancio dello Stato per essere riassegnati al Fondo per l’editoria”. Due gli articoli destinati ad essere modificati: l’articolo 36 del codice penale e l’articolo 729 del codice di procedura civile.
Istituto Luce Cinecittà diventa srl. Nasce l’Istituto Luce Cinecittà srl, con un capitale di 15mila euro, controllata dal Tesoro, col ministero dei Beni Culturali che esercita i diritti del socio. Allo stesso tempo si provvede alla liquidazione della società scaturita dalla trasformazione dell’ente cinema, oggi Cinecittà Luce. La società in liquidazione è trasferita nel gruppo Fintecna. Entro 30 giorni saranno individuati ‘risorse umane, strumentali e patrimioniali’ da trasferire a titolo gratuito alla nuova srl.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Miss Italia nel Mondo: lo sport regna sovrano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Hanno approfittato di una giornata di sole per dedicarsi alle discipline sportive predilette: le finaliste di Miss Italia nel Mondo 2011 confessano di non saper rinunciare a un po’ di movimento fisico, che per tutte è un elemento chiave di benessere e un buon alleato contro lo stress.
Anche a Miss Italia nel Mondo lo sport regna sovrano e, se lungo tutto lo Stivale continuano le selezioni per eleggere le 19 Miss Italia Sport regionali, qui a Reggio Calabria le finaliste del concorso dedicato alle italiane all’estero si lasciano fotografare mentre, in un momento di pausa, si ricaricano all’aria aperta insieme alla patron Patrizia Mirigliani.
Sono numerose – oltre un migliaio – le ragazze ‘sportive’ iscrittesi autonomamente sul sito http://www.missitaliasport.it e che già stanno partecipando alle selezioni. Queste ragazze, che aderiscono a federazioni, associazioni e gruppi sportivi in genere, hanno mostrato di apprezzare lo spirito del concorso. Le discipline maggiormente praticate sono la pallavolo, la pallacanestro e la danza.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Buon compleanno Presidente

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Giorgio Napolitano

Image via Wikipedia

“Le giungano, a nome mio e di tutto il gruppo di Italia dei Valori, i più sinceri auguri in occasione del suo 86esimo compleanno, unitamente al ringraziamento per aver saputo interpretare in modo autorevole ed autentico il ruolo di garante delle istituzioni, testimoniato dall’affetto e dalla fiducia degli italiani” è quanto si legge nel telegramma che Massimo Donadi, presidente dei deputati di Italia dei Valori, ha inviato questa mattina al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
«Nel giorno del suo compleanno desidero rivolgere i più sinceri auguri, a nome mio e di tutta la Giunta capitolina, al Presidente Napolitano». È quanto dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. «Colgo l’occasione per rinnovare al Capo dello Stato l’apprezzamento, la fiducia e la stima per l’alto senso delle Istituzioni mostrato nella sua costante e rigorosa opera, guidata da un grande equilibrio. Un presidente super partes che ha saputo rinnovare il sentimento di unità nazionale con forte slancio, proprio nell’anno in cui l’Italia festeggia il suo 150° anniversario». La fidest si associa.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“GiovedidEstate”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Parma dal 30 giugno al 28 luglio nella piazza dell’Euro Torri,  il centro commerciale di Parma diventa teatro di eventi per 5 giovedì, sempre con inizio alle ore 21, ingresso libero e gratuito e apertura fino a mezzanotte di tutti i negozi, bar e ristoranti. Dunque, 5 serate con artisti di spicco: dal concerto di Emma, vincitrice di “Amici 2010” che inaugura la kermesse giovedì 30 giugno, fino allo show di cabarettisti “made in Zelig” che suggella i giovedì il 28 luglio. Sono tutti attesi sul palco in piazza Balestrieri, davanti all’entrata sud dell’Euro Torri, cui spetta l’organizzazione dei “GiovedidEstate” in collaborazione e col patrocinio del Comune di Parma; info http://www.eurotorri.it,
Quest’anno il cartellone unisce ancora una volta concerti e comicità. Giovedì 30 giugno la vernice con Emma Marrone, al suo primo vero tour dopo lo straordinario successo del brano “Arriverà”, secondo al Sanremo 2011 con i Modà. Accompagnata dai suoi musicisti, la 27enne cantante propone dal vivo i suoi due album “Oltre” e “A me piace così”, tra le cui tracce si segnalano i singoli “Calore”, “Un sogno a costo zero”, “Sembra strano”, “Con le nuvole”, “Cullami” e “Io son per te l’amore”.
In luglio, giovedì 7 la musica assume i colori de “I favolosi anni 80” con ospiti Gazebo (il mito di “I like Chopin”), Sasha Torrisi (parmigiano, ex voce dei Timoria) e i DiscoInferno (la nota coverband nazionale), giovedì 14 Andrea Vasumi, Rocco il Gigolò, il Duo Idea e Kalabrugovic calano un divertente poker di cabaret by “Zelig”, giovedì 21 la finale del talent show parmense “Polvere di Stelle” viene animata dal cabarettista-presentatore Beppe Braida (da “Saturday Night Live”, nonché già da “Zelig” e “Colorado Cafè”) e giovedì 28 si ride con un tris di artisti ancora da “Zelig 2011” , ovvero i Senso D’oppio, Maurizio Lastrico e gli Emo (I Mancio e Stigma). (emma, discoinferno, gazebo, Sasha Torrisi, andrea vasumi, beppe braida, duoidea, maurizio)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Team Italia nei giochi mondiali di Atene

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Atene

Image via Wikipedia

I Giochi Mondiali Estivi Special Olympics, sono entrati nel vivo. Ad Atene, in questi giorni e fino al 5 luglio, oltre 7000 Atleti con disabilità intellettiva, si stanno confrontando in 22 discipline, disclocate su 30 impianti. Il medagliere della delegazione italiana, 188 persone di cui 136 Atleti, sta raccogliendo in queste ore le prime soddisfazioni, soprattutto nel nuoto, la disciplina con cui si è aperta la manifestazione. L’argento negli 800 metri di Erik Marchetti, l’Atleta friulano che sogna di diventare aiuto maestro. L’oro di Davide Bordin, l’Atleta Varesino che dedica la medaglia alla nipotina Chiara; le due medaglie di Paola Piatti, la Federica Pellegrini di Special Olympics Italia, che ha appena collezionato un oro nei 100 dorso ed un argento nei 200 misti. Tante storie, grandissime sensazioni, un entusiasmo coinvolgente che talvolta si interseca con le medaglie, ma che spesso assume altri valori perché, come ha dichiarato recentemente sempre Davide Bordin, “quello che rende Special davvero speciale, è l’amicizia”. Un altro modo di intendere lo sport. La Cerimonia di Apertura del 25 giugno, presso lo stadio Panathinaikon di Atene, sarà trasmessa in differita mercoledì 29 giugno, alle 20, su Rai Sport 2. Un’occasione imperdibile per avvicinarsi al Movimento di Special Olympics. (team italia)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I “Soffi di colore” di Luciano Tigani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Polistena (RC) dal 3 al 10 luglio 2011 (vernissage venerdì 2 luglio alle ore 18). Salone delle Feste “Il polistenese Tigani, eccellente ed apprezzatissimo artista contemporaneo – continua la dottoressa Cassini – esprime un concetto innovativo nel panorama artistico contemporaneo senza perdere di vista la storia del figurativo e delle sue tradizioni. Nella sua pittura l’accuratezza e la precisione descrittiva si compiacciono nell’esplorazione della varieta’ prospettico-luminosa ma senza disperdersi ne’ trascurare l’effetto complessivo della raffigurazione. Le sue opere sono di grande misura e notevole compostezza con caratterizzazioni riconoscibili nella determinazione del luogo geograficamente definito, dove la componente realistica e’ ravvivata da efficaci tocchi luministici. Opere dove e’ evidente ed indiscutibile il fascino di una vocazione autentica: la capacità di esprimere col colore un’emozione pura”.
L’evento ha il contributo del Comune di Polistena ed è visitabile, ad ingresso libero.
Luciano Tigani nasce a Polistena il 12 Dicembre 1966 dove tuttora vive ed opera. Sente sin da bambino nascere in sé l’ispirazione artistica e col passare degli anni, osservando la natura vivace e colorata dei luoghi a lui più cari della terra di Calabria, decide di fissare sulla tela bianca tali intense sensazioni. Senza economia di studio, si impegna a scoprire la tecnica a china e quella a pastello creando opere di grande fantasia e astrattismo, per poi passare alla tecnica ad acquarello avvicinandosi così sempre più alla pittura classica: inizia lo studio del paesaggio, della prospettiva; scopre la bellezza della natura che lo circonda e si perfeziona nell’olio con la tecnica della pittura a macchia. Nonostante sia un pittore autodidatta, il risultato è da subito stupefacente e di fatto la sua partecipazione a numerose collettive riscuote entusiastici consensi. (fiumara calabra)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luglio Romano di Pepi Morgia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Ventimiglia kermesse artistico-culturale organizzata dal Comune e ideata e diretta da Pepi Morgia, regista e light designer di fama internazionale. Infatti, il Luglio Romano prenderà il via venerdì 1° luglio, alle ore 21, al Teatro Romano, con Vedrai…Vedrai…, affascinante omaggio a Tenco realizzato dal Teatro dall’Albero. Da un’idea di Pepi Morgia, lo spettacolo prevede la partecipazione di Cloris Brosca, Franco La Sacra e dell’ottimo maestro Gianni Martini alla fisarmonica. Testi in musica di Luigi Tenco (ingresso libero).
Cloris Brosca lavora per il teatro, il cinema e la televisione con Tino Buazzelli, Gigi Proietti, Edoardo De Filippo, Massimo Troisi, Mariano Rigillo, Orazio Costa, Aldo Trionfo, Giuseppe Tornatore. Nota al grande pubblico per il personaggio della Zingara, su RaiUno, partecipa, tra l’altro, alle fiction La squadra, Raccontami, Paolo VI. Autrice di testi teatrali, ha appena firmato con il Teatro dell’Albero la sua prima regia (www.clorisbrosca.it). Franco La Sacra, socio fondatore di “Il Banchero” di Taggia e del “Teatro dell’Albero” di San Lorenzo al Mare, è l’attuale direttore artistico della rassegna “L’Albero in Prosa”arrivata ormai all’ottava edizione. Ha al suo attivo numerosi spettacoli con grandi del teatro italiano, tra cui spicca proprio il nome di Cloris Brosca. E’ stato diretto dai registi Pino Petruzzelli, Gian Piero Alloisio, Nadia Baldi, Franco Carli, Antonio Carli, Umberto Airaudi, Carlo Senesi e Fabien Duprat.
Venerdì 8 luglio, alle ore 21, al Teatro Romano, The Tea Set: la Band che presenterà “Pink Floyd at Pompei” (ingresso libero). I The Tea Set (www.theteaset.it) nascono nel 2007 per riproporre la musica dei Pink Floyd. Il loro repertorio attinge a piene mani dai classici di tutta la produzione del gruppo inglese, spaziando dal periodo psichedelico dei primi anni ‘70 fino agli album più recenti e ha come obiettivo la riproduzione, nel più fedele possibile, delle sonorità e degli arrangiamenti che hanno fatto la storia della musica rock. La formazione attuale dei The Tea Set è composta da Federico Pascolo (piano, hammond, synth e canto), Fabrizio Barbera (chitarre e canto), Mauro Germinario (basso e canto), Ivan Voarino (batteria). Con la collaborazione di Mauro Vero (chitarre), Gabriele Zeppegno (sax) e Bruna Vietri (cori).
Infine, venerdì 15 luglio, il Luglio Romano si trasferirà al Teatro Comunale dove si esibirà, a partire dalle ore 21, il grande cantautore e musicista Alberto Fortis (spettacolo a pagamento: galleria, 10 euro; platea 15 euro). Un appuntamento d’eccezione, che si svolgerà nel più capiente Teatro Comunale proprio per consentire a tutti i numerosissimi fan di Fortis di partecipare.
Tutti gli incontri saranno presentati dal giornalista Claudio Porchia. Ampio parcheggio riservato al pubblico. In caso di pioggia, anche gli spettacoli del 1° e dell’8 luglio si svolgeranno al Teatro Comunale. (cloris brosca, la sacra, alberto fortis, foto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alchemica di Roberto Floreani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Gallarate, Museo MAGA 1 luglio – 2 ottobre 2011 Anteprima per la Stampa: giovedì 30 giugno ore 17.00 Inaugurazione: giovedì 30 giugno ore 18.30 Dopo le grandi mostre dedicate ad Amedeo Modigliani e Alberto Giacometti, le sale del MAGA ospitano la mostra Alchemica dell’artista Roberto Floreani, che resterà allestita dal 30 giugno al 2 ottobre. Il progetto può essere considerato lo sviluppo diretto di Aurora occidentale, presentato da Floreani in occasione della sua personale al Padiglione Italia della 53ma Biennale di Venezia nel 2009. La mostra, costituita da 27 opere, tutte di grande formato, si articola in tre sezioni principali e due complementari. Il progetto include anche una serie di opere scultoree (ceramiche), assoluta anteprima nel lavoro dell’artista, che contamineranno alcune sezioni della mostra.
Tutte le opere in mostra presentano le caratteristiche che hanno portato Roberto Floreani ad essere uno dei più significativi rappresentanti della sua generazione a livello internazionale. Prima fra tutte la presenza dei Concentrici, complesse strutture in rilievo che compongono una serie infinita di combinazioni circolari, geometrie che compensano e definiscono un pattern di base realizzato con una tecnica materica particolarissima, ideata dall’autore, che prevede una paziente stratificazione delle tele, prima di un minuzioso, attento lavoro di “ripulitura” dei rilievi realizzati.
La mostra è accompagnata da un catalogo edito da Silvana Editoriale, curato da Emma Zanella, direttore del MAGA, che riporta tutte le opere presenti in mostra e quelle di collegamento tra i tre diversi periodi 2007-2009-2011. E un’intervista di Beatrice Buscaroli all’artista.
Roberto Floreani (Venezia, 1956) ha tenuto importanti mostre personali sia in Italia che all’Estero.
ALCHEMICA di Roberto Floreani. Gallarate, Museo MAGA- Museo Arte Gallarate (Via De Magri 1), 30 giugno 2011 – 2 ottobre 2011. Orario: 9.30-19.30 da martedì a domenica; lunedì chiuso. Ingressi: intero € 8,00; ridotto € 5,00 (dai 15 ai 26 anni, dipendenti Comune di Gallarate, soci Touring, FAI, insegnanti e studenti universitari, gruppo di almeno 15 persone, soci Melo di Gallarate). Ingresso Gratuito fino ai 14 anni- Over 70, accompagnatore ogni gruppo (25 persone) portatori handicap + accompagnatore, soci AMACI e ICOM. (museo maga)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tagli alla macchina parlamentare

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Giulio Tremonti, italian politician.

Image via Wikipedia

Il 94% degli Italiani approva i tagli ai costi del Parlamento proposti da Giulio Tremonti e il 76% degli stessi pensa che in Italia sia necessaria una riforma fiscale. Questo quanto emerso da un sondaggio, effettuato tramite mail e controllo dati, dall’Osservatorio Giornalistico Mediawatch a giugno 2011 su un campione di 1025 italiani tra i 18 e i 60 anni. Gli intervistati sembrano però sfiduciati (al 42%) sul fatto che il Ministro dell’Economia riuscirà a convincere il Parlamento ai tagli su di esso proposti e indecisi sul momento più adatto per attuare la riforma (secondo il 56% è un buon momento, di parere contrario il 42%) . Qui sotto tutti i dati emersi:
Pensa sia necessaria una riforma del fisco in Italia? Sì 76% No 14% Non so 10%
Pensa che, visto lo storico momento di austerity e gli occhi dell’Europa puntati sui nostri conti pubblici, sia il momento giusto per una riforma del fisco? Sì 56% No 42% Non so 2%
Pensa che, togliendo due aliquote dall’Irpef e aggiungendo di un punto percentuale l’Iva, si possa dare uno slancio all’economia o si rischia un ulteriore indebolimento del potere d’acquisto dei cittadini? Slancio 28% Indebolimento 30% Non so 42%
Approva i tagli ai costi del parlamento proposti nella riforma fiscale? Sì 94% No 4% Non so 2%
Pensa che il Ministro Tremonti riuscirà a convincere il Parlamento sui tagli alle spese della macchina parlamentare? Sì 31% No 42% Non so 17%
“Le misure di rigore e austerità che sono state e verranno chieste all’Italia, – spiega CarloVittorio Giovannelli, Presidente dell’Osservatorio Giornalistico Mediawatch – richiedono sacrifici da parte di tutti. Trovo giusto che i politici facciano la loro parte tagliando dove possibile i loro costi.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rigore economico: i greci non ci stanno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Un gruppo di cittadini greci ci ha scritto: “siamo quelli che lottano ormai da un mese nella piazza Syntagma (piazza della Costituzione) di Atene. Ci organizziamo con Democrazia Diretta e in modo orizzontale al di fuori di ogni scheramento politico. La nostra voce è la nostra Assemblea Popolare quotidiana. Siamo indignati perchè alcuni decidono delle nostre vite senza di noi e ipotecano gravemente il nostro futuro. Ci impongono dei prestiti che non aiutano il popolo ma servono gli interessi delle banche e dei governi. Ci terrorizzano con la minaccia del fallimento. Nello stesso modo che cercano di terrorizzarci, tentano anche di mettere i popoli l’uno contro l’altro.
Non vogliamo altri prestiti di sostegno
non vogliamo la svendita dei beni e proprietà comuni.
non vogliamo che l’accordo di medio termine venga approvato
Non vogliamo che i misfatti li paghino tutti e i guadagni vadano a pochi.
Unite la vostra voce con la nostra
Utilizzano i nostri e i vostri sacrifici e rinuncie per arricchire i pochi.
Oggi tocca a noi, domani a voi.
Ogni giorno siamo per le strade.
Ogni Domenica centinaia di migliaia di cittadini siamo nelle piazze di tutta la Grecia con centro il Syntagma.
L’accordo a medio termine non passera’.
I giornalisti tacciono, noi no.
Invitiamo tutti i popoli dell’Europa,tutti i sindacati, di organizzare movimentazioni di solidarietà al popolo greco il giorno della votazione dell’Accordo a Medio Termine. Tutti insieme per prendere le nostre vite nelle nostre mani”.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo Presidente Unione Europea Assicuratori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

E’ Filippo Gariglio, 51 anni, agente a Rivoli (To), il nuovo Presidente dell’Unione Europea Assicuratori, eletto ieri mattina all’unanimità dal Consiglio Direttivo dell’associazione. Gariglio prende il posto di Elio Pugliese, che assume il ruolo di Presidente onorario. Alla sua prima riunione dopo l’Assemblea elettiva del 21 maggio scorso, il Consiglio Direttivo ha distribuito le cariche e le mansioni interne come segue:
Presidente: Filippo Gariglio – Rapporti con le Istituzioni, le Associazioni del settore, le Organizzazioni internazionali ed i partners
Vice Presidente: Roberto Conforti – Area formazione, qualità, responsabilità sociale, previdenza integrativa
Segretario Tesoriere: Vittorio Gabetta – Area finanza e gestione, organizzazione uffici e risorse umane, merchandising, office automation
Beppe Villa – Area relazioni esterne, comunicazione, convegni ed eventi, website
Vittorio Zenith, Carlo Colombo, Alessandra Cancellieri – Area legale, distribuzione e tecnica assicurativa, mercato assicurativo ed innovazione di processo e di prodotto
Sergio Vernasca – Area territorio, rapporti con i Distretti, organizzazione territoriale
Vittorio Brambilla Di Civesio, Carlo Sperandeo – Area giuridica, rapporti con sistema Camerale, Organizzazioni imprenditoriali, professionali e dei consumatori
Alfonso Santangelo – Area Università e centri del sapere, convegni ed eventi
E’ stata infine nominata una commissione per la riforma dello Statutocomposta da Roberto Conforti, Vittorio Gabetta, Elio Pugliese, Vittorio Zenith, Carlo Colombo e Franco Barbieri, già direttore del bimestraleAttualità Uea.
L’Unione Europea Assicuratori (Uea) è un istituto indipendente che dal 1973 svolge attività di studio e ricerca a carattere scientifico, per sviluppare la cultura assicurativa e la crescita professionale dei propri soci.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I numeri sulla sicurezza del governo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

“In questi anni di Governo Berlusconi ci siamo abituati a vedere e sentire ministri della Repubblica letteralmente dare i numeri a qualsiasi titolo. Allora ora proviamo noi a dare qualche numero, nel senso di dire davvero alla gente in che modo la Polizia di Stato è costretta a lavorare per garantire la sicurezza dell’intero Paese”. Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, il Sindacato Indipendente di Polizia, fa il punto su quella che è la reale dotazione in termini di mezzi riservati alla Polizia di Stato: “Abbiamo a disposizione 19.000 veicoli compresi quelli speciali, peccato però che un terzo di questi siano fermi e in attesa di essere riparati. Dal 2008 a oggi – dice Maccari – gli investimenti per l’acquisto e la manutenzione dei mezzi ha subito un taglio di oltre il 50% passando dal 90 milioni a 40 milioni di euro”. Ma almeno le auto ed i veicoli che funzionano andranno a 1000, saranno perfetti, ultra moderni, si chiederà qualcuno. “Niente affatto – continua Franco Maccari – il rifornimento di carburanti è diventato contingentato e la polizia di Stato ha un debito per soli carburanti di circa 26 milioni di euro”. “Basteranno questi numeri – continua il Segretario Generale del Coisp – a far capire che il Governo targato Berlusconi ed a trazione leghista ha pugnalato alle spalle le Forze dell’Ordine togliendo loro le risorse necessarie per fare il loro lavoro?” “Dopo averci chiesto di fare da noi le pulizie nelle Questure e negli altri Uffici – conclude Maccari – ci aspettiamo che ci dicano di inseguire a piedi i malviventi! Cari ministri la matematica per fortuna non è un’opinione e se nei vostri giochi di prestigio magari 2 più 2 fa 5, nella realtà, 0 più 0 fa sempre 0, e 0 è quanto viene riservato alle forze dell’ordine da questo governo”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Referendum acqua e l’affabulatore Vendola

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

“E’ indispensabile fare i conti con la realta’ per non precipitare nei burroni della demagogia: sull’Acquedotto Pugliese abbiamo deciso di intraprendere la strada dell’efficientamento e su quella proseguiremo. Per questo non abbasseremo le tariffe”. E’ quanto ha dichiarato il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, a proposito delle tariffe dell’acqua. Non sapremmo esprimere meglio questo concetto che prende in giro quanti hanno votato si’ al “referendum sull’acqua”. Ricordiamo che uno dei quesiti referendari riguardava la remunerazione del 7% del capitale investito dal gestore. Ora il proprietario dell’Acquedotto Pugliese è la regione Puglia, il cui presidente è, appunto, Vendola che conferma che non abbasserà il prezzo del 7% perchè rappresenta il costo di un debito precedentemente contratto. Insomma, il prezzo dell’acqua rimarrà lo stesso e non diminuirà del 7% come da proposta referendaria. Con buona pace di quanti hanno votato si’ al referendum. Nel 2008, in campagna elettorale, il nostro Vendola voleva rifondare il comunismo, aspirazione legittima per carita’, ma ora non ne parla piu’. Sono passati solo tre anni da allora e un mese e mezzo dalla tornata referendaria. L’affabulazione, la narrazione fantasiosa, affascina sempre il popolo. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: progetti educativi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Roma. «Sono arrivati 77 progetti educativi da ogni zona della capitale, che vuole dire altrettante realtà impegnate in favore dei bambini durante il periodo estivo: una garanzia per le famiglie alle prese con l’affidamento dei propri figli al termine della scuola che possono contare sempre di più su proposte serie e qualificate». È quanto dichiara l’assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani, Gianluigi De Palo, durante la conferenza stampa di presentazione dell’esito del bando emesso dal Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici per un contributo finanziario alle attività estive promosse da parrocchie ed enti ecclesiastici della Chiesa cattolica, nonché gli enti delle altre confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato un’intesa ai sensi dell’articolo 8, terzo comma, della Costituzione, aventi oratori o spazi già dedicati alle giovani generazioni. «Se l’anno scorso con il progetto estivo “Più tempo per crescere”, che coinvolge, tutt’ora, 53 scuole dell’infanzia e primarie, davamo risposte a circa 2.200 bambini, quest’anno – sottolineaDe Palo – con “Ambienti educanti” ne raggiungeremo altri 7.600 e oltre, per un totale di quasi 10.000 bambini. Una risposta che si è quadruplicata e che si aggiunge alle attività estive già in essere nei singoli Municipi, per offrire sempre di più alle famiglie una risposta diversificata che valorizza il loro protagonismo. A domanda complessa, cerchiamo di dare risposte altrettanto complesse e articolate». «Il nuovo bando – spiega l’Assessore – si qualifica come un’azione di sostegno alle realtà già esistenti sul territorio, vere e proprie agenzie educative, per arricchire l’offerta per la fascia dai 3 ai 14 anni. Dai laboratori di teatro a quelli musicali, dalle gite alle feste, sono innumerevoli le attività svolte in queste settimane dalle centinaia di animatori ed educatori coinvolti: un bell’esempio che segue il principio costituzionale della sussidiarietà». «Ci sono una legge regionale (n.13 del 13.06.2001) e una statale (n.206 del 01.08.2003) che decretano il riconoscimento della funzione sociale ed educativa degli oratori – ricorda De Palo – e noi, quest’anno, non abbiamo fatto altro che applicare la legge in favore di quelle realtà che, si badi bene, non svolgono un’attività esclusivamente confessionale, ma hanno una funziona rilevante sul territorio, tanto più nei periodi estivi. Proprio per questo, abbiamo voluto coinvolgere, come previsto dalle legge, anche altre confessioni religiose. Ad “Ambienti educanti”, infatti, hanno partecipato anche gli amici Comunità ebraica di Roma».

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sudan: la Caritas intensifica gli aiuti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Lo scorso 9 gennaio si è svolto il referendum per l’autodeterminazione del Sud Sudan, previsto dagli accordi di pace del 2005. Si è così sancita la divisione del Sud Sudan dal governo di Khartoum, a partire dal 9 luglio 2011. Con l’avvicinarsi di quella data si intensificano scontri e violenze tanto che i vescovi sudanesi hanno lanciato un appello alla pace e una novena che prenderà il via domani, mercoledì 29 giugno. La situazione si è progressivamente aggravata, con scontri sempre più intensi nell’area di confine tra Nord e Sud Sudan e nelle ultime settimane nel Nord Sudan, specialmente nella regione del Sud Kordofan. Imprecisato il numero di vittime e oltre 60.000 le persone in fuga a causa di razzie, incendi di villaggi, violazioni di diritti umani, esecuzioni sommarie, bombardamenti aerei.
Oltre 30 anni di guerre, colpi di stato militari, crisi economiche e alimentari hanno portato l’82% della popolazione a vivere sotto la soglia di povertà, oltre 2 milioni di morti e 6 milioni di profughi, nonostante gli accordi di pace nel 2005. Come da tempo viene sottolineato dalla Campagna italiana per il Sudan (www.campagnasudan.it), sono molti i nodi irrisolti e gli interessi in campo, soprattutto per quanto concerne l’uso delle risorse, che trasformano la data del 9 luglio in motivo di conflitto, nonostante il riconoscimento dell’esito del referendum da parte del governo di Khartoum.
Caritas Italiana si unisce alla preghiera per la pace dei vescovi locali e intensifica il sostegno a Caritas Sudan. In collaborazione con la rete internazionale Caritas è in atto un piano di aiuto d’urgenza in tutto il paese, rivolto alle persone che si spostano da nord a sud e in particolare alle fasce più vulnerabili: donne, minori, anziani. Da anni Caritas Italiana è attiva in Sudan e nei paesi limitrofi con un impegno complessivo di oltre 500.000 euro in programmi in favore della pace, educazione, sanità, sviluppo agricolo e, dal 2009, con la presenza di un’operatrice sul campo, affianca la Chiesa locale in un piano di formazione delle comunità di base e del personale diocesano, per accrescere la capacità di lettura e di risposta ai bisogni delle fasce più vulnerabili della popolazione.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Idv: l’Ice non scompare ma si unifica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

“La manovra proposta da Italia dei Valori non prevede l’abolizione dell’Ice (Istituto per il commercio estero). A scomparire, nella nostra proposta di manovra economica, è solo la sigla dell’Ice, che prevediamo di unificare con altri enti finalizzati a promuovere l’immagine culturale dell’Italia all’estero e la diffusione della cultura italiana stessa”. Lo dice in una nota il vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera. “La proposta, in sostanza – spiega Borghesi – mira ad unificare Ice, Simest Spa, Informest, Finest Spa e le camere di commercio italiane all’estero. Tutto questo, oltre che nella manovra economica, è contenuto anche in una mia proposta di legge, la cui discussione parlamentare è già abbastanza avanzata”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Legge per contrasto sommerso

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

On Franco Laratta: “Urge una legge regionale di contrasto al sommerso. In Calabria il lavoro irregolare supera quello di qualsiasi altra regione italiana. Applicare anche la legge che tutela i lavoratori disabili”. Il lavoro nero sta uccidendo le imprese che sono in regola e lavorano nel rispetto delle norme. Senza parlare dei danni irreparabili che si fanno ai lavoratori che sono le prime vittime del lavoro nero. la Calabria potrebbe fare un balzo in avanti nel contrasto al lavoro nero ed irregolare approvando un apposito provvedimento di legge. Ma si sta perdendo troppo tempo. So che ci sono proposte in corso di discussione, e che le commissioni consiliari della Regione Calabria se ne sono anche occupate. Spero l’Assemblea regionale possa approvare al più presto il migliore e più efficace strumento normativo, per attivare processi di crescita regolare nel tessuto produttivo calabrese e ridurre la competizione sleale. Ritengo sia opportuno sostenere proposte legalitarie di questa natura che possano contribuire al riequilibrio delle alterazioni presenti nel mercato del lavoro calabrese. Auspico che su questi provvedimenti vi sia la massima coesione politica e l’analoga responsabilità mostrata dalle rappresentanze sindacali, datoriali e istituzionali in seno alla Commissione regionale per l’emersione. Occorre restituire dignità e tutela ai lavoratori e speranza alle imprese sane di poter competere ad armi pari sul mercato. Per la regione, fra l’altro, una legge su questo tema rappresenterebbe uno strumento utilissimo per ricavare risorse economiche derivanti dall’emersione del lavoro non regolare. Bisogna inoltre attivare tutti gli strumenti possibili per tutelare e difendere i lavoratori disabili. Da tempo esiste una leggenazionale che prevede il collocamento obbligatorio per i lavoratori portatori di handicap. Una legge troppo spesso inapplicata dalle aziende e perfino dalla Pubblica amministrazione. Una legge di grande civiltà che deve essere assolutamente applicata. Sarebbe il caso che la Regione si muovesse anche su questo versante, e che anche gli organismi di controllo dello Stato e gli Uffici pubblici delegati facciano con severità la loro parte.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riforma fiscale e associazioni familiari

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

«Quello che leggiamo sui giornali è quanto mai preoccupante» Francesco Belletti, presidente del Forum, commenta così l’ipotesi di riforma del fisco. «Dopo mesi e mesi di lavoro nelle commissioni dell’Osservatorio della Famiglia, dopo una Conferenza nazionale sulla Famiglia, dopo un lavoro intensivo ai tavoli di lavoro sulla riforma fiscale, il governo sembra voler fare carta straccia di quanto esaminato e discusso. Sembra che si preferiscano altre soluzioni, abborracciate e mai discusse con le famiglie. «A quanto pare non è bastata la brutta figura rimediata dal governo con il Bonus famiglia: 2 miliardi buttati al vento e che, beffa delle beffe, sono finiti perlopiù a famiglie senza figli. «Eppure il testo finale del Piano nazionale per le politiche familiari, licenziato, non anni fa ma appena il 23 giugno scorso, dall’assemblea dell’Osservatorio nazionale sulla famiglia, presieduto dal sottosegretario Giovanardi, aveva considerato proprio la proposta del Forum, il FattoreFamiglia, come caposaldo di una riforma fiscale finalmente a misura di famiglia. «Ora, a quanto pare, si ricomincia da zero con una proposta non concordata con le famiglie ma decisa a tavolino: il bonus figli che dovrebbe andare a sostituire detrazioni ed assegni familiari e che dovrebbe essere destinato solo ai rediti più bassi. Uno strumento che, se non ben ponderato, rischia di fare la stessa fine del Bonus famiglia e di creare ulteriori iniquità in larghe fasce di famiglie. E poi: perché non parlarne con le famiglie in un confronto in cui da sempre abbiamo dimostrato di saper essere costruttivi e propositivi? «Il Ministro Tremonti» conclude Belletti «avrà tutto il nostro appoggio quando ridurrà i costi della politica, come sembra intenzionato a fare; però Tremonti dovrà rendere conto al popolo delle famiglie se non inserirà l’equità familiare nei progetti di riforma fiscale».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Politiche sociali e povertà

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Roma «Nel 2010 sono stati 38 i milioni di euro che l’amministrazione capitolina ha erogato a favore delle persone in stato di fragilità sociale e di marginalità. Di questi: 12 milioni, sono stati destinati per l’accoglienza dei cittadini senza fissa dimora, 41 mila sono stati i pasti forniti, tramite le mense sociali, ai cittadini in stato di fragilità, oltre settemila sono stati i cittadini assistiti nei centri d’accoglienza capitolini e circa 88 mila sono stati i pasti a domicilio consegnati dalla Sala Operativa Sociale di Roma Capitale verso i cittadini non autosufficienti». È quanto dichiara in una nota l’assessore alle Politiche sociale di Roma Capitale, Sveva Belviso. «Questo è, nonostante la crisi economica e finanziaria che colpisce i governi nazionali e gli enti locali di prossimità che non ricevono i necessari trasferimenti economici – spiega Belviso – l’impegno fattivo dell’amministrazione capitolina a favore delle persone in stato di bisogno e di marginalità».

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manie e fissazioni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 giugno 2011

Il Disturbo Ossessivo-compulsivo, o DOC come viene normalmente chiamato tecnicamente, è una malattia psichiatrica grave e invalidante la cui diffusione nella popolazione generale è risultata negli ultimi anni estremamente significativa: le statistiche ci dicono infatti che quasi il 2-3% delle persone soffre di questo disturbo, circa 50 milioni di individui in tutto il mondo, che affligge sia le femmine che i maschi in eguale misura e tende ad esordire prevalentemente nella tarda adolescenza. Tale disturbo è caratterizzato dalla comparsa nel soggetto di pensieri,impulsi o immagini ricorrenti e persistenti (ossessioni), che invadono la mente della persona in modo incontrollato causandogli stati d’ansia a volte estremi e ingestibili; la persona tenta di ignorare o di sopprimere tali pensieri o di neutralizzarli con altri pensieri o azioni, mettendo in atto una serie di comportamenti ripetitivi (compulsioni), ad esempio lavarsi in modo eccessivo o controllare più e più volte, ovvero azioni mentali, come contare, pregare, ripetere parole mentalmente, che la persona si sente obbligata ad attuare in risposta a un’ossessione o secondo regole che devono essere applicate rigidamente; questi sintomi inevitabilmente interferiscono in modo significativo con le normali attività del soggetto (in casi estremi possono occupare fino a 14-16 ore al giorno) e compromettono, a volte in modo drammatico, il funzionamento della persona nelle varie aree della sua vita.
Il libro “Vincere le ossessioni. Capire e affrontare il disturbo ossessivo-compulsivo”, giunto alla sua terza edizione, è da oggi disponibile nelle migliori librerie, al prezzo di ? 16,00.
Questo volume, ricco di esempi e di suggerimenti pratici, aiuta a comprendere quali siano le cause che determinano il fenomeno e a superarlo passo per passo.
L’autore, Dott. Gabriele Melli, Psicologo e Psicoterapeuta, Presidente dell’Associazione Italiana Disturbo Ossessivo-Compulsivo e dell’Istituto di Psicologia e Psicoterapia Comportamentale e Cognitiva di Firenze.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »