Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 15 marzo 2011

Sgombero di 250 Rom a Tivoli

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Tivoli (Roma) Da ieri mattina le ruspe sono in azione nel campo Rom di Stacchini. Numerose abitazioni in cui erano rifugiate le famiglie Rom sono state distrutte, mentre le operazioni proseguono, nonostante le proteste della Caritas Diocesana di Tivoli e delle ong locali, che da tempo si adoperavano con ottimi risultati per l’assistenza umanitaria e un progetto di inclusione sociale. Lo sgombero è condotto dalla Polizia di Tivoli e dalla Questura di Roma, coadiuvate da polizia locale e protezione civile. L’area in cui si svolge l’evacuazione, nonostante i numerosi casi umanitari, è interdetta ai difensori dei diritti umani, mentre il Comune di Tivoli non ha diramato alcun comunicato in merito all’azione poliziesca contro la comunità Rom, che conta circa 250 persone, con bambini, donne incinte e malati. Agenti di polizia locale hanno affermato che le baracche distrutte erano abbandonate da tempo, ma i Rom di Tivoli testimoniano il contrario e spiegano che alcune famiglie si sono allontanate spontaneamente prima dell’arrivo delle ruspe, dopo essere state informate dello sgombero dalla polizia locale, per timore di essere denunciate per occupazione abusiva, con il rischio di perdere la patria potestà sui bambini. Secondo fonti locali, le autorità proporranno alle famiglie ospitalità per donne e bambini presso il centro di accoglienza di Castelnuovo di Porto, mentre nessuna alternativa umanitaria riguarderà gli uomini e i ragazzi maggiorenni. Poiché le donne Rom quando si sposano secondo il loro rito, giurano di non separarsi dai familiari, neanche nella malasorte, è prevedibile che – come di consueto – il “piano accoglienza” sarà rifiutato. Il Gruppo EveryOne, dopo aver appreso dello sgombero, ha allertato la rete per i diritti umani del Lazio con l’obiettivo di recuperare le tracce di alcuni bambini portatori di gravi patologie, nonché di pazienti oncologici che ricevevano cure necessarie alla sopravvivenza.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’aviazione afgana a lezione dai militari italiani

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Shindand, Afghanistan. Si vedono sempre più spesso piloti afgani decollare nei cieli della Provincia di Herat in Afghanistan a bordo di elicotteri MI-17 della nuova aviazione afgana. Parte di questo importante traguardo passa attraverso la base aerea di Shindand, dove il personale dell’Afghan Air Force (AAF) sta scoprendo che i soli piloti non bastano per consentire alla loro forza armata di andare avanti, e stanno acquisendo preziose competenze per supportare l’attività di volo. A Shindand, a sud di Herat, Ufficiali e Sottufficiali italiani e statunitensi forniscono la loro consulenza per la formazione del personale afgano. I militari dell’AAF stanno apprendendo una vasta gamma di competenze che verranno messe a frutto nei propri aeroporti militari, ha detto il Col. Girolamo Ladicicco, Provider Team Commander dell’Aeronautica Militare (ITAF) a Shindand. Il personale del Col. Iadicicco lavora in stretta sinergia con quello degli Stati Uniti, inquadrati nell’ 838° Air Force Expeditionary Advisory Group. Le capacità che gli aviatori dell’AAF stanno acquisendo sono: la gestione delle reti e depositi POL (petrolio, olio e lubrificanti), la manutenzione dei velivoli, rifornimento, le forze specializzate nella protezione degli aeromobili e aeroporti, l’utilizzo del computer, l’attività antincendio, la gestione, installazione e riparazione di antenne e sistemi di comunicazione, il supporto medico, il trasporto e la gestione degli automezzi aeroportuali, e gli aspetti amministrativi. “Stiamo lavorando con i colleghi statunitensi per estendere la capacità dell’AAF”, ha detto il Luogotenente Emilio Poli, POL Advisor “I nostri colleghi afgani sono molto motivati e assetati di conoscenza.” Il Luogotenente Poli, e i suoi colleghi advisor, impiegano le loro mattinate nell’attività di assistenza e formazione del personale afgano e, nel pomeriggio, addestrano i Sottufficiali dell’AAF sulle procedure e modalità di rifornimento di carburante agli elicotteri MI-17, con la simulazione di operazioni reali. Nel frattempo, prelevato da una linea di volo italiana e trasferito in una clinica di recente costruzione, il Tenente Colonnello Alberto Autore, medico di bordo dell’ITAF, condivide ogni giorno le proprie conoscenze con un medico dell’AAF, quattro infermieri e uno specialista. Gli argomenti sono quelli tipici della medicina aeronautica: dalla fisiologia del volo, ad aspetti più estremi come la gestione di un incidente aereo e delle emergenze connesse ad incidenti di massa. “Siamo nella fase iniziale dello sviluppo di una clinica dell’AAF”, ha detto il Ten. Col. Autore. “Al momento forniamo assistenza medica a circa 300 aviatori dell’AAF e circa 400 soldati dell’esercito nazionale afgano. Tuttavia, abbiamo bisogno di crescere per supportare un numero maggiore di soldati; la clinica Shindand dovrà probabilmente poter supportare in futuro diverse migliaia di soldati afghani”. Il personale medico dell’AAF è d’accordo, avranno bisogno di altri medici, più sottufficiali ed avieri per essere in grado di sostenere le future operazioni senza assistenza delle forze della coalizione. Il Maggiore Ghalam Shah, medico afgano, ha detto che la sua squadra ha la fortuna di avere a disposizione un chirurgo italiano, nonché altri consulenti medici della coalizione che stanno dando il loro contributo nel settore della formazione medica, anche nella reale attività di assistenza medica quotidiana. Poco distante dalla clinica, nella base del personale antincendio della NATO Training Mission Afghanistan, un sottufficiale statunitense e due italiani stanno svolgendo il training ai primi due Vigili del Fuoco dell’AAF, impegnati nello spegnere un incendio scoppiato all’interno di elicottero abbattuto. Con i lampeggianti accesi e le sirene spiegate, i vigili del fuoco dell’AAF, Abdull Fatho e Asis Ahmed, si spostano a tutta velocità verso un vecchio elicottero russo, una volta sulla scena, escono dal mezzo antincendio, e non appena Fatho simula di spegnere le fiamme, Ahmed entra nell’elicottero, spegne il sistema di rifornimento e di alimentazione elettrica, e tira fuori un manichino dal fuoco. “L’addestramento è importante perché siamo in grado di salvare un pilota abbattuto e vite umane coinvolte in un incidente aereo”, dice Ahmed, che ha recentemente completato un corso basico antincendio, della durata di quattro mesi, presso l’Accademia di Kabul. “Se non estinguiamo l’incendio in modo rapido e non riusciamo a spegnere l’alimentazione elettrica e del combustibile, un elicottero abbattuto può rapidamente trasformarsi in una gigantesca bomba”, ha detto Ahmed. I vertici delle forze aeree della coalizione sono soddisfatti delle capacità del personale dell’AAF e nutrono grandi speranze per il futuro del AAF. “Dare il nostro supporto alla nascita dell’aviazione afgana è per noi un onore” ha detto il Col. Iadicicco. “Un giorno questa forza aerea e questi piloti afgani saranno i responsabili della difesa della loro Patria, del sostegno alle forze di terra e della sicurezza dei loro cieli. (Magg. Igor PIANI)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libia: miliziani di Gheddafi occupano città berbera

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

I Berberi nella Libia occidentale hanno rivolto una drammatica richiesta di aiuto all’Associazione per i Popoli Minacciati (APM). In seguito all’occupazione della città berbera di Zouara dai carri armati delle milizie di Gheddafi, l’APM in Germania è stata raggiunta telefonicamente da civili che chiedevano aiuto. I Berberi temono rappresaglie da parte delle forze fedeli a Gheddafi e diversi testimoni oculari hanno riportato che i miliziani che assaltavano le case non erano libici. “Cosa abbiamo fatto noi Berberi per essere massacrati in questo modo?”, si disperavano le persone al telefono. verso mezzogiorno dei carri armati hanno attaccato la città di Zouara situata vicino alla frontiera con la Tunisia e hanno iniziato a sparare alle case della popolazione. L’attacco era stato preparato dalle milizie di Gheddafi chiudendo ermeticamente tutte le strade di accesso alla città per impedire ai ca. 20.000 abitanti di fuggire. Zouara è considerato uno dei centri dei Masiri (Berberi) in Libia. I Masiri sono nativi nordafricani non-arabi. Il regime di Gheddafi ha sempre negato la loro esistenza e ne ha soppresso la lingua e la cultura.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corteo storico per Minerva

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Pratica di Mare 18 Marzo 2011, alle ore 18.00, presso il Museo Archeologico “Lavinium” di Pratica di Mare avrà luogo la terza edizione del “Corteo delle Donne Latine che si recano a rendere omaggio a Minerva Tritonia”. Ad organizzare l’evento è l’Associazione Culturale Tyrrhenum che ne delega l’attuazione al proprio Gruppo Storico Lavinium. Questa iniziativa, intende, attraverso una rappresentazione in costume di uno dei passi più belli dell’Eneide di Virgilio, interessare la cittadinanza ed i turisti a conoscere ed apprezzare il nostro passato. La data prescelta non è casuale ma coincide sia con il periodo delle feste che latini e romani dedicavano alla Dea della Sapienza e sia con l’anniversario dell’apertura del museo. Decine di figuranti proporranno un evento denso di momenti di grande suggestione e coinvolgimento. Tutta la zona sarà addobbata con stendardi, bandiere e fiaccole. Musica antica sarà diffusa dagli altoparlanti per facilitare l’immedesimazione dei partecipanti nella manifestazione, che vuole contribuire a diffondere il senso di appartenenza della popolazione locale.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rassegna Musica & Musica

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Roma. I concerti si svolgono nella Sala Concerti in Piazza Giustiniani, 4/a (ex Mattatoio) fino a domenica 10 aprile Fine settimana con due appuntamenti: Sabato 19 marzo h. 21,00 con Garibaldi e il cantastorie, apologo musicale liberamente tratto dal libro “Garibaldi fu ferito” di Mario Isnenghi. Le musiche e le parole garibaldine sono state registrate sul campo nel 1961 da Franco Coggiola (per l’Istituto Ernesto De Martino). I documenti sono stati registrati su campo da Sandro Portelli. Le canzoni originali sono di Piero Brega, che ne è anche l’interprete principale. Domenica 20 marzo ore 19,30 con Junior Brass Quintet,  cinque giovanissimi talenti in un repertorio classico per quintetto d’ottoni. (junior brass, piero)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arte a Catania

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Catania dal 26 marzo al 15 maggio Viale Vittorio Veneto, 5 negli spazi di Side A la galleria d’arte moderna e contemporanea con cui i collezionisti Giovanni Gibiino e Maurizio Cascone inaugurano la stagione artistica 2011.Side-A Modern Art Gallery In mostra – per la cura di Francesco Gallo, critico d’arte e docente all’Accademia di Belle Arti di Roma – saranno circa 35 opere, oli e disegni che daranno vita a un dialogo inedito fra il segno astratto e geometrizzato della recente collezione di ritratti di Abate, che Gallo definisce come “lo svuotamento del grido di Münch nell’asfalto del reale”, e le pennellate visionarie e sognatrici di Russo dove, sempre secondo il curatore, “gli attimi di silenzio non vengono mai turbati e vige una metafisica quasi olimpica”. Romano Abate, con un’importante esperienza alla Biennale di Venezia 1984, catanese Russo, le cui opere sono presente in prestigiose collezioni come quella dei gioiellieri Bulgari e del Senato della Repubblica Italiana. All’esposizione è dedicato un volume che, oltre agli interventi del curatore Gallo, raccoglie un’antologia di saggi critici dove figurano, fra gli altri, i nomi di Edward Lucy Smith, Arthur Schwartz, Christian Parisot, Stefano Papetti, David Bianco e Domenico Danzuso. All’inaugurazione di sabato 26 marzo interverranno i due maestri, il curatore Francesco Gallo e lo storico dell’arte Arnaldo Romano Brizzi. L’ingresso è gratuito. Espongono:• Alberto Abate E’ l’esponente principale della “Pittura Colta”, pittura che rifiuta il citazionismo. Le sue opere sono definite da Italo Mussi “stanze, luoghi del silenzio e della contemplazione dove regna sovrana la fantasia”. • Salvo Russo L’opera è un universo culturale denso di richiami alla tradizione popolare, alla novellistica, al mito, quello che elabora nelle sue raffinate composizioni, non trascurando di sottolineare di volta in volta le connessioni simboliche che conferiscono a quei temi un significato profondo. (alberto, salvo russo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gianluigi Brancaccio. Archetipi della pittura

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Roma 17 marzo 2011 – ore 18.00  Biblioteca Angelica, Galleria  Via S. Agostino, 11 Inaugurazione  mostra a cura di Domenico Montalto Sarà  presente l’artista (La mostra sarà  aperta al pubblico dal 18 marzo al 2 aprile 2011) Interverranno  Dr.ssa Fiammetta Terlizzi Direttore Biblioteca Angelica   Dr. Domenico Montalto Critico d’arte e giornalista. Dopo il successo dell’esposizione presso la storica Pinacoteca del Duomo di Ravello, la mostra “Gianluigi Brancaccio. Archetipi della pittura”, a cura di Domenico Montalto, prosegue il suo tour espositivo approdando alla Galleria della Biblioteca Angelica, alle dipendenze del MIBAC, situata nel cuore di Roma. Dopo la tappa romana, la mostra avrà come terza ed ultima sede il Museo Diocesano Francesco Gonzaga di Mantova (luglio-agosto 2011). Un tour espositivo, dunque, che si connota come un evento d’arte di portata nazionale.Le opere dell’artista sono “Istantanee di un viaggio, percorsi iniziatici all’interno di una coscienza che si è andata formando tra le stanze del Novecento, asimmetriche, instabili, tanto anguste e altrettanto ariose ed immense, le stanze ansiose di un tempo irreale che ne ha imprigionati tanti altri […]. Brancaccio possiede il passaporto anagrafico di chi c’era e la sensibilità esistenziale di chi si è sentito parte nella vicenda e, quindi, testimone responsabile e ponte generazionale” (dal testo in catalogo di Claudio Caserta).L’esposizione è corredata da un catalogo edito da Lubrina Editore, in cui più voci offrono uno spaccato dell’esperienza umana e artistica e della poliedrica personalità di Gianluigi Brancaccio. Chiara Gatti, nel suo testo dedicato all’importante produzione grafica dell’artista, illustra così la sua vocazione alla sintesi formale: “Nella grafica Brancaccio fa pulizia. Predilige il segno puro, anche quando concede all’acquatinta di dialogare sullo sfondo”. (odalisca)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Franca Valeri ad Ancona

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Ancona 17 marzo 2011, ore 18.00, Ridotto Teatro delle Muse Franca Valeri ad Ancona per presentare, assieme a Pino Strabioli, il suo ultimo lavoro, il libro “Bugiarda no, reticente”, giovedì 17 marzo alle ore 18.00, presso il Ridotto del Teatro delle Muse. Un racconto di un centinaio di pagine nel quale traccia i principali avvenimenti della sua esistenza, che l’hanno portata a intraprendere la carriera artistica: una straordinaria autobiografia, sintetica, ironica, in cui Franca Valeri spacca i ricordi come noci, raccontandoci gli spigoli del suo Novecento.Con tono colloquiale sarà Strabioli a condurci in questa autobiografia “confidenziale” dove Franca Valeri si racconta con fatti, affetti, eventi: i genitori, gli amici, la scuola, le leggi razziali, la guerra, il trasferimento da Milano a Roma; gli episodi più importanti della lunga carriera, dagli inizi in Francia, con il Teatro dei Gobbi, all’ultima commedia appena scritta. La nascita dei personaggi più celebri, dalla Signorina Snob alla signora Cecioni. E gli amori, anche: due uomini da raccontare senza imbarazzi come grandi traditori. E, nettissimo, il ritratto di una generazione di donne libere e anticonformiste, uscite dalla guerra ventenni con una storia tutta da inventare. Una straordinaria capacità di sorridere sui grandi e sui piccoli eventi senza compiacimenti e senza retorica, offrendo in questi anni sempre troppo ridondanti una irripetibile lezione di stile. Pino Strabioli, attore, autore e regista teatrale e televisivo, è un marchigiano nato a Porto San Giorgio. Attualmente a RAI TRE conduce il Cartellone di Palco e Retropalco Rai Tre.L’incontro con Franca  Valeri,  è patrocinato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona con la collaborazione della Libreria Feltrinelli ed è curato da Gabriella Papini e Lucio Benenati. (franca valeri)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le voci antiche dei Fratelli Mancuso

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Catania 28 marzo  Centro Zo serata inaugurale di Classica & Dintorni, il Festival Internazionale di Musica da Camera. E’ affidato alle due icone internazionali della musica tradizionale siciliana, infatti, l’avvio della nona edizione del festival che, organizzato dall’Associazione Culturale Darshan, in attesa della consueta stagione concertistica – in programma il prossimo autunno – propone dal 28 marzo al 27 aprile “Note di Primavera”, una mini rassegna di cinque serate con musicisti e piccoli ensemble italiani e stranieri di varia estrazione: dalla classica al jazz, dall’etno all’avanguardia. Con Enzo e Lorenzo Mancuso, poeti, compositori e musicisti che da anni si esibiscono con celebri formazioni classiche e jazzistiche e con solisti d’eccezione come Stefano Bollani, Enrico Rava, Mario Venuti e Antonella Ruggiero, per “Note di Primavera” saranno per la prima volta la pianista Ketty Teriaca, direttore artistico di Classica & Dintorni, e la violoncellista Elena Sciamarelli. Sul leggio le partiture del compositore palermitano Marco Betta dove la trama vocale e polistrumentale dei Mancuso s’intreccia con grappoli di accordi al piano e la melodia grave e melanconica del violoncello. Due le tappe siciliane dell’inedito quartetto: Messina, domenica 27 marzo, e Catania, lunedì 28 al Centro Zo.Al Centro Zo si ascolteranno i brani storici del repertorio dei Mancuso – scritturati in questi anni per il teatro da Emma Dante e per il cinema daAnthony Minghella per “Il talento di Mr. Ripley” – e le novità più recenti (fra cui l’inedita “Cori miu” ), in cui gli arrangiamenti, oltre ai consueti incastri vocali, saz, ghironda, harmonium e chitarre, si arricchiscono del contributo espressivo e contemporaneo di Betta mediato al piano e al violoncello dalle due giovani musiciste. “Uno spettacolo nello spettacolo – spiega il presidente dell’Associazione Culturale Darshan, Mario Gulisano – dove  l’eredità degli antichi canti viene evocata e sospesa in un paesaggio di frammenti melodici, schegge di suoni e immagini delle musiche del nostro tempo”. Con la Teriaca e la Sciamarelli i Fratelli Mancuso suoneranno a Noto (Sr), nel maggio prossimo, in occasione dell’annuale Infiorata.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Pepi Morgia torna a Pechino

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Pechino il 23, il 26 ed il 27 aprile nel prestigioso “Beijing International Film Festival” di Pechino, alla sua prima attesissima edizione. Pepi Morgia, noto regista e light designer, firmerà la regia e la direzione della fotografia dei tre concerti che vedranno l’Orchestra Italiana del Cinema. L’Orchestra Italiana del Cinema è la prima compagine sinfonica italiana specializzata nell’interpretazione e nell’esecuzione del repertorio della musica da film. La rappresentazione e la promozione del patrimonio artistico della colonna sonora italiana, che vanta una tradizione di assoluto prestigio, sono i valori fondanti del progetto. La formazione, costituita dalle migliori giovani forze musicali e da professori di grande esperienza provenienti dalle più importanti orchestre italiane, è già impegnata in un’intensa attività concertistica e nella realizzazione di importanti colonne sonore del grande cinema e primarie fiction tv Rai e Mediaset.Special Guest del concerto- evento sarà il Maestro Nicola Piovani, premio Oscar, che dirigerà l’Orchestra Italiana del Cinema in due suites dalle sue colonne sonore per Federico Fellini (“La Voce della Luna”, “Ginger & Fred”) e dal pluripremiato “La Vita è Bella” di Roberto Benigni.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fabio Mordeglia: Personale di Pittura

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Cremona dal 3 al 16 aprile 2011 Orari di apertura: sabato ore 10,30-19,30; martedì- venerdì e domenica 16,30-19,30; Presso: Galleria “Immagini– Spazio Arte” Via Beltrami n.9/b. Lunedì chiuso (verificare sempre via telefono) Ingresso libero Un groviglio di sensazioni, fluttuanti e contraddittorie, si addensa sulla superficie dei dipinti firmati Fabio Mordeglia, artista savonese particolarmente presente sulla scena artistica nazionale. Dal 3 aprile il poliedrico autore, originario di Albisola, presenterà la sua cospicua produzione pittorica alla Galleria “Immagini Spazio Arte” di Cremona, in pieno centro storico. Per gli appassionati del linguaggio materico e simbolico, la ricerca artistica di Fabio Mordeglia rappresenta un punto di riferimento nel panorama contemporaneo della creatività, nel quale convergono differenti tecniche e diversi materiali impiegati in un contesto eterogeneo di elementi al confine tra pittura e scultura. Ma gli aspetti materici dell’opera d’arte di Mordeglia non si esauriscono qui. Anche il cromatismo contribuisce al significato intrinseco dell’opera d’arte. E’ per questo che il contrasto tra il rosso e il nero favorisce una riflessione attenta non solo del vissuto, ma soprattutto dell’universo interiore di Fabio Mordeglia, come un’altalena costante tra la gioia e il dramma che l’esistenza a poco, a poco ci svela. Gli appassionati d’arte e simbologia non posso lasciarsi sfuggire questo appuntamento con la materia, l’anima e il colore.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno bambini, famiglie e cancro

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Firenze 5 aprile 2011 presso la ASP Montedomini, Via de’ Malcontenti 6 si terrà un incontro gratuito con David Green, Senior Lecturer in Psicologia Clinica all’Università di Leeds (UK). L’evento è centrato sul supporto psicologico-clinico a favore dei pazienti oncologici pediatrici e, in particolare, sull’applicazione della Psicologia dei Costrutti Personali nel lavoro terapeutico con i bambini e gli adolescenti. La finalità è il miglioramento della qualità di vita dei giovani pazienti e di coloro che se ne prendono cura. Qui sotto il programma e i dettagli per l’iscrizione.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Botteghe storiche romane

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

È stato pubblicato nell’Albo Pretorio e sul sito del Dipartimento Attività Economico-Produttive l’elenco delle botteghe storiche ammesse al contributo finanziario previsto dal bando pubblico indetto per il sostegno e la tutela degli esercizi commerciali riconosciuti come “negozio storico”. Al Dipartimento sono pervenute 79 domande di ammissione; ne sono state accolte 40, mentre i fondi stanziati per il bando sono di 300.000 euro. A ognuna delle botteghe storiche ammesse verrà riconosciuta una somma decisa in relazione al punteggio attribuito sulla base di alcune caratteristiche, come la presenza di architetture e attrezzature d’autore, la “storicità” ovvero gli anni dell’attività e l’incidenza dell’affitto. «Con questo bando – ha dichiarato l’assessore alle Attività Produttive Davide  Bordoni – i negozi storici potranno usufruire di un sostegno finanziario: è un impegno mantenuto da parte dell’Amministrazione di Roma Capitale per la valorizzazione e la tutela delle botteghe capitoline che sono custodi delle tradizioni di Roma e quindi costituiscono un patrimonio storico e culturale unico della città, oltre a essere un segmento fondamentale per il suo tessuto produttivo ed economico. I lavori della Commissione hanno impiegato il tempo necessario a garantire un’equa quantificazione del contributo erogabile attraverso una valutazione proporzionale tra il totale delle risorse impegnate e il totale dei punti attribuiti agli ammessi»

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Stato di agitazione a “Metro C”

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Le organizzazioni sindacali FILLEA CGIL – FILCA CISL – FeNEAL UIL sono fortemente preoccupate per il rischio occupazione nei cantieri per la realizzazione della METRO C di Roma. Il ritardo dei finanziamenti per i lavori relativi alla TRATTA T3 e contestualmente le modifiche apportate al progetto, ha posto le due macchine escavatrici TBM al prossimo fermo per un tempo molto incerto. L’imminente fermo rischia di provocare una naturale ricaduta occupazionale per tutti i lavoratori impegnati a servizio delle “talpe”, che nel frattempo ha già subito un importante ridimensionamento non concordato con le OO.SS., con un conseguente squilibrio dei carichi di lavoro e ripercussioni inevitabili sul piano della sicurezza.  “Siamo fortemente preoccupati per le prospettive occupazionali di tutti i lavoratori impegnati nell’escavazione delle gallerie. Le nostre ripetute richieste d’incontro alla METRO C, utili per conoscere i tempi del prossimo fermo e per concordare le modalità di gestione degli eventuali esuberi, non hanno avuto esito positivo.”

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmaci a domicilio paziente

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

La Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani e Federfarma hanno esaminato congiuntamente le possibili soluzioni all’esigenza di far arrivare al domicilio di particolari categorie di pazienti alcuni farmaci erogati dal SSN, oggi somministrati in ambito ospedaliero, anche con riferimento al recente accordo tra Poste Italiane e Farmindustria. Per la Federazione degli Ordini dei Farmacisti e per Federfarma la dispensazione dei farmaci del SSN deve essere assicurata dal farmacista, nelle strutture pubbliche, in caso di medicinali che richiedano particolari cautele nella somministrazione, ovvero tramite la farmacia territoriale convenzionata per tutti gli altri medicinali, al fine di assicurare le massime garanzie di carattere sanitario, la massima trasparenza e il controllo dei costi. Al riguardo va considerato che, per agevolare il cittadino consentendogli di reperire i farmaci necessari nella farmacia più vicina, è già prevista la possibilità che i medicinali del PHT, acquistati dalle ASL, vengano distribuiti dalle farmacie convenzionate a condizioni concordate. Va considerato inoltre che la recente normativa varata da Parlamento e Governo in materia di nuovi servizi in farmacia (legge n. 69/2009, decreto legislativo n. 153/2009) prevede il coinvolgimento delle farmacie convenzionate, in sinergia con i medici di medicina generale, nella presa in carico di particolari pazienti cronici, con possibilità di dispensare a domicilio i farmaci necessari alle terapie, nel caso di soggetti non autosufficienti inseriti nei programmi di ADI.  Vanno invece evitate soluzioni che prevedano il recapito del farmaco da parte di soggetti non abilitati professionalmente che impedirebbero al farmacista ospedaliero e territoriale la propria funzione di intermediario nella dispensazione del farmaco e nell’attività di farmacovigilanza e al cittadino di ricevere informazioni e assistenza nell’uso corretto del farmaco. Pertanto, FOFI e Federfarma, in perfetta armonia ed integrazione nell’ambito delle rispettive sfere di competenza, si impegnano ad aprire un tavolo di concertazione, per avviare un’approfondita riflessione sulle modalità di dispensazione dei medicinali a carico del SSN, con riferimento a forme di consegna domiciliare ed evitando illegittime forme di integrazione verticale. Prosegue, così, il percorso di difesa della professione già intrapreso dalla FOFI e dalla Federfarma, anche in relazione ai rapporti con i componenti di tutta la filiera.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Immigrazione: Italia fuorilegge

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali Italiani Alla signora Marine Le Pen, che oggi visiterà Lampedusa per “farsi una idea di cosa sta accadendo”, vorrei  far sapere quanto il suo accompagnatore Borghezio non le dirà. Anche in materia di immigrazione, infatti, l’Italia è un Paese tre volte fuorilegge: lo è rispetto alle Convenzioni internazionali sui richiedenti asilo, come accaduto per i respingimenti in forza dell’ignobile Trattato con la Libia. Lo è rispetto all’Unione europea, non avendo recepito entro i termini previsti la direttiva europea n 155/2008 sui rimpatri. Lo è anche rispetto alla legge italiana, visto che l’articolo 18 del Testo unico sull’immigrazione, che consentirebbe la concessione di permessi di soggiorno provvisori a chi è vittima di sfruttamento da lavoro è ampiamente disapplicato, se non violato, dalle questure. Non credo che tra i valori della destra francese sia compresa anche la violazione delle leggi. Ai deputati italiani, che stanno esaminando in Commissione la legge comunitaria, rinnovo l’appello ad accogliere gli emendamenti presentati dai Radicali affinché siano recepite sia la direttiva europea sui rimpatri che la direttiva sullo sfruttamento del lavoro nero degli immigrati. Se fosse approvata la direttiva rimpatri, ad esempio, non sarebbe più possibile a Maroni di trattare i fuggitivi dai Paesi del Sud Mediteranneo come detenuti da chiudere nei Cie, con tutti i problemi che comporta.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Unità d’Italia e pediatria preventiva

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

La Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), dedica un numero speciale della Rivista Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, rivista trimestrale, organo ufficiale della Società, ai centocinquant’anni dell’Unità nazionale. Vengono pubblicati contributi di autorevoli pediatri italiani che illustrano l’evoluzione dei vari aspetti della pediatria, soprattutto il settore della pediatria preventiva e sociale, dall’Unità a oggi.La rivista contiene contributi di Silvano Bertelloni, Presidente della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza; Sergio Bernasconi Direttore della  Clinica Pediatrica e del Dipartimento delle Età Evolutiva dell’Università degli Studi di Parma; Editor in chief della rivista scientifica: “Italian Journal of Pediatrics”; Giuseppe Roberto Burgio, Professore emerito dell’Università di Pavia, al quale è intitolato il dipartimento di pediatria dell’Ateneo pavese; Giovanni Corsello, ordinario di pediatria presso l’Università di Palermo e vicepresidente della Società italiana di Pediatria; Giuseppe Di Mauro, Presidente della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale; Italo Farnetani, professore a contratto presso l’Università di Milano-Bicocca e autore della prima Storia della pediatria italiana; Armido Rubino, professore emerito di pediatria presso l’Università Federico II di Napoli e Presidente della Società italiana di ricerca in pediatria.La Rivista Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale è distribuita in abbonamento e sarà consultabile gratuitamente, dal prossimo giugno, sul sito http://www.sipps.it

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La gluten sensitivity e la celiachia

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Un’importante studio internazionale realizzato dall’Università del Maryland School of Medicine di Baltimora in collaborazione con la Seconda Università degli Studi di Napoli è stato pubblicato dalla prestigiosa rivista scientifica BMC Medicine. La ricerca per la prima volta ha caratterizzato le differenze che esistono a livello molecolare e di risposta immunitaria fra due condizioni entrambe attivate dall’ingestione di glutine: la celiachia e la “Gluten Sensitivity”. Mentre nella celiachia si attiva un meccanismo di tipo autoimmune fortemente condizionato da una risposta adattativa del sistema immunitario la Gluten Sensitivity sembra coinvolgere maggiormente un meccanismo immunitario innato senza interessamento della funzione della barriera intestinale. «La Gluten Sensitivity è un’entità clinica osservata sempre più spesso negli ambulatori dello specialista – commenta il Professor Carlo Catassi, Professore Associato di Pediatria, Università Politecnica delle Marche, Ancona e coordinatore del Comitato Scientifico Dr. Schär. – Si tratta di un disturbo per il quale non esiste un nome in lingua italiana tanto è recente l’inquadramento clinico. Viene diagnosticato in pazienti per lo più adulti che presentano disturbi intestinali o a carico di altri apparati. Queste persone in passato venivano spesso etichettate come affette da disturbo funzionale o colon irritabile. Impressionanti sono le dimensioni del fenomeno, visto che dati recenti suggeriscono che la frequenza della Gluten Sensitivity si attesti intorno al 6% della popolazione mentre quella della celiachia, pur essendo assolutamente rilevante, è attorno all’1%. E’ singolare che ancora oggi per la celiachia – sottolinea Carlo Catassi – si parli con costanza di iceberg ad indicare che la maggioranza dei casi sono sommersi perché sfuggono alla diagnosi. In riferimento alla Gluten Sensitivity questo iceberg assume delle dimensioni ancora più macroscopiche. I casi di Gluten Sensitivity sfuggono quindi ad un inquadramento diagnostico ed alla possibilità di una cura efficace. In questo senso lo studio realizzato dal Professor Alessio Fasano dell’Università del Maryland in collaborazione con gli esperti napoletani, tra cui la Dott.ssa Anna Sapone prima firma del paper scientifico, va senza dubbio nella giusta direzione poiché identifica i primi marcatori molecolari che distinguono la Gluten Sensitivity dalla celiachia.»

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Raitalia radio: Festa dell’Unità d’Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Raitalia radio (canale radiofonico di Rai Internazionale) dedicherà circa dieci ore di produzione originale per celebrare, il 17 marzo, la Festa Nazionale dell’Unità d’Italia. Inizierà il Notturno Italiano, che nello spazio della musica classica, con Stefano Catucci, parlerà degli autori e delle musiche che dopo l’Unità d’Italia, hanno interpretato nel modo più diretto i valori condivisi per la comunità nazionale.
• Alle 06.35 (ora italiana) lo spazio del Notturno dedicato alla notte americana farà un carrellata sul cambiamento del costume attraverso le canzoni.
• Alle 07.05 lo spazio del Racconto Italiano, lo sceneggiato radiofonico originale di Rai Internazionale, sarà dedicato a Giuseppe Garibaldi.
• Alle 11.30 partirà, la diretta dello Speciale di Taccuino Italiano che accompagnerà gli ascoltatori nel mondo fino alle 16.00 (ora italiana) quando la linea passerà al Giornale Radio Rai per il collegamento dal Palazzo di Montecitorio dove il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, terrà il discorso celebrativo ufficiale davanti alle Camere riunite in seduta comune.
• La programmazione di Raitalia radio dedicata all’Unità Nazionale proseguirà,alle 19.30, con il Notturno australiano e si concluderà alle 23.00 (sempre ora italiana)  con il Concerto per il Tricolore, registrato a Reggio Emilia, a febbraio, dall’Orchestra Sinfonica della Rai.Lo  speciale di Raitalia radio sarà diffuso nel mondo via satellite,  sul web all’indirizzo  www.international.rai.it e verrà ritrasmesso,  nei diversi continenti, dalle radio di lingua italiana collegate. Collegamenti con:  ICN Radio- New York (che riprenderà tutta la diretta); Radio Italia (Australia); Chin Radio,Toronto ( ospiterà il collegamento nella diretta del mattino canadese), CFMB, Montreal (manderà alcune parti dello speciale in differita); Radio Capital, Maracaibo (trasmetterà tutto lo speciale in differita la domenica successiva); Ora Italia, Viedma ,Argentina (inserirà alcuni contributi nel programma); Radio HITALIA, Liegi (riprenderà alcune ore della diretta) e la Radio Italienne, Grenoble-Lyon- Chambery (riprenderà lo speciale in differita).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diagnosi posturale che lavora con luce normale

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Lombalgia, cervicalgia o più in generale mal di schiena. Chi non ha mai avuto a che fare con questi problemi? Spesso essi sono il risultato di difetti di postura. Ma cos’è la postura? Risponde il prof. Giuseppe Amabile, professore ordinario e primario di Neurologia, dell’Università Sapienza di Roma. “La postura è l’assetto che assume l’organismo, nelle sue diverse parti, all’interno dello spazio, in funzione della situazione gravitaria. È il risultato di molteplici fattori: stimoli esterni, posizione e funzionalità di muscoli, legamenti, articolazioni, ma anche organi di senso quali vista e udito, e non bisogna dimenticare l’aspetto psicologico”. La postura è un fenomeno complesso, sia statico che dinamico. “L’approccio terapeutico e riabilitativo ai problemi posturali deve essere olistico, ossia deve tenere conto non solo del sintomo, ma deve andare a cercare tutti i possibili fattori alla base di essi, e per arrivare a questo risultato – prosegue il prof. Amabile – è fondamentale un lavoro di equipe tra i vari specialisti”. Per ricercare le cause di un qualsiasi problema alla colonna, ma non solo, vengono effettuati alcuni esami di routine come la radiografia, la tac e la risonanza magnetica. Ma, afferma il professore: “Sebbene essi siano utili, forniscono immagini statiche di un fenomeno che è dinamico e, oltretutto, costringono il soggetto esaminato ad assumere, durante l’esame stesso, una posizione innaturale al fine diagnostico”. Al fine di agevolare il lavoro dello staff medico, è di recente introduzione anche alla U.O.C C del D.A.I di Neurologia e Psichiatria diretta dal prof. Amabile, un nuovo strumento di diagnosi e monitoraggio, la spinometria formetric. Cosa permette di fare e cosa distingue questa metodica dalle altre tecniche di diagnosi per immagini? “È uno strumento pratico, semplice da usare e decisamente sano, poiché utilizza la proiezione di normali bande di luce alogena sul dorso del paziente e non i raggi X”. In pochi secondi permette di avere l’immagine tridimensionale sia in statica che in dinamica del dorso, ricostruendone il modello della colonna. Ciò è rilevante dal momento che il paziente rimane nella propria posizione naturale. Uno strumento come questo è importante non solo per individuare problemi al tronco, eterometrie degli arti inferiori, deficit muscolari, ma è importante anche in campo neurologico. “Tutta la prospettiva dell’approccio riabilitativo passa inevitabilmente anche attraverso il sistema nervoso; in numerose patologie del sistema nervoso si hanno delle alterazioni posturali; la possibilità di valutare quantitativamente tali alterazioni è di fondamentale importanza per favorire possibili interventi volti a ridurre l’ effetto di tali squilibri sul paziente. Quali possono essere i vantaggi ottenibili dall’introduzione di una simile metodica? La spinometria non sostituisce la radiografia perché, lavorando con luce normalissima, non consente di mostrare la morfologia ossea. Però questa metodica permette di ottenere una tempestiva diagnosi: è rapida, sicura, tridimensionale, ripetibile. Permette di verificare l’effetto di qualsiasi ortesi, quali occhiali, bite o plantari, e “perfino di effettuare studi di verifica sulle mutazioni della postura prima e dopo la somministrazione di un determinato farmaco neurologico”. Il prof. Amabile si è sempre interessato di Riabilitazione; non a caso è stato il primo Presidente del Corso di Laurea in Fisioterapia in Italia e continua in questa veste ad organizzare seminari e Masters: da oltre 10 anni organizza all’ Università Sapienza di Roma, un Master di Posturologia e più recentemente un Master in Valutazione e Rieducazione delle Disfunzioni Visuo-posturali per gli specialisti del settore. Conclude il professore: “Una corretta postura è il presupposto di un buon funzionamento di tutto il sistema corporeo”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »