Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 21 ottobre 2019

Successo della Maker Faire Rome 2019 – The European Edition

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Roma. Si è conclusa con un grande successo di pubblico la settima edizione della Maker Faire Rome – The European Edition, l’evento europeo più importante dedicato all’innovazione tecnologica, raccontata in modo semplice e informale, organizzato da Camera di Commercio di Roma attraverso la sua azienda speciale Innova Camera, e che si è concluso oggi alla Fiera di Roma.
Nei tre giorni della manifestazione sono state oltre 100 mila le presenze totali; più di 28mila studenti hanno partecipato all’Educational Day del venerdì, mentre 25mila tra studenti e insegnanti hanno partecipato alle attività didattiche nell’area Young della fiera. Un grande afflusso di pubblico che si è riscontrato anche nell’area SporTech, una delle novità di questa edizione: solo negli stand dedicati a sport e tecnologia si sono, infatti, affollati oltre 8mila partecipanti impegnati a fare sport.“Anche quest’anno i dati sull’affluenza sono stati eccezionali – afferma il Presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti -, ma ciò che mi preme sottolineare è l’altissimo livello qualitativo dei progetti esposti, che permettono a questa fiera di essere ormai considerata una piattaforma di incontro irrinunciabile tra scienza, accademia, grandi e piccole imprese, imprenditori, professionisti, nonché appassionati di tecnologia, famiglie e studenti”.

Posted in Roma/about Rome, scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

6° Congresso su Nutraceutica e Occhio a Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Roma. Anche gli occhi hanno un microbioma che può avere degli effetti sulla loro salute e sulla capacità visiva. Il microbioma oculare è un’area di ricerca emergente da cui ci si aspetta nuovi approcci terapeutici per il trattamento e la prevenzione di malattie e condizioni oculari. Un recentissimo studio pubblicato di recente sulla rivista The Ocular Surface ha confermato che nell’occhio umano coesistono numerosi microhabitat batterici, la cui composizione riflette i livelli di esposizione all’ambiente esterno. Il genere più rappresentato sulla superficie oculare è il Corynebacterium, seguito da Staphylococcus, Streptococcus, Acinetobacter e Pseudomonas. Con una elevata diversità: sarebbero infatti 221 specie in media per soggetto.
Ma qual è il ruolo del microbiota della superficie oculare? “L’equilibrio del microbioma – prosegue Scuderi – è importante non solo per il benessere intestinale ma anche per quello dell’apparato visivo e quando quest’equilibrio si rompe il microbioma può entrare in gioco nell’insorgenza di alcune patologie infiammatorie dell’occhio”. Il microbioma è collegato anche al glaucoma. A fare da filo conduttore è la presenza di uno stato infiammatorio che colpisce sia l’intestino che la superficie oculare. Nella sua forma acuta, infatti, il glaucoma viene oggi considerata una malattia infiammatoria: l’alta pressione intraoculare provoca una perdita. Non solo: oggi è ormai accertato che il glaucoma va pensato come una malattia neurodegenerativa al pari di Alzheimer, il Parkinson o la SLA.
“Sono tutte malattie nelle quali neuroni localizzati in sedi diverse iniziano a invecchiare precocemente, morendo progressivamente: nella malattia di Alzheimer il processo inizia nell’ippocampo, nella malattia di Parkinson nella cosiddetta substantia nigra, nella SLA nei neuroni motori della corteccia cerebrale e del midollo spinale ed infine nel glaucoma nelle cellule gangliari della retina” spiega Piero Barbanti, Professore di Neurologia presso l’Università San Raffaele di Roma. Sono dunque malattie diverse ma accumunate da analoghi meccanismi di stress ossidativo e degenerazione del neurone”.
Attualmente il Coenzima Q10, oltre che in formulazione collirio, è disponibile anche in formulazione, oltre ad avere un alto profilo di sicurezza, potrebbe migliorare l’aderenza alla terapia nei pazienti anziani che hanno difficoltà a mettere i colliri.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XIX Settimana della lingua italiana nel mondo

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Seoul, Republic of Korea. Enrico Ianniello e Teatri Uniti sono protagonisti, il 24 e 25 ottobre, alla XIX Settimana della lingua italiana nel mondo organizzata in Corea dall’Istituto Italiano di Cultura di Seoul. Due gli appuntamenti che impegnano gli artisti napoletani nella grande capitale asiatica. Si comincia giovedì 24 con “Isidoro” il reading che Enrico Ianniello trae dalle pagine del suo primo, pluripremiato, romanzo “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin” (ed. Feltrinelli) – recentemente tradotto e stampato in coreano – che, dal riso alla commozione, ci porta in uno strambo paesino del sud Italia e nel mondo di un ragazzino molto speciale, nato con una dote unica: fischia come un merlo! Enrico Ianniello, attore, autore, traduttore, scrittore, regista, è noto al grande pubblico per il ruolo televisivo del commissario Nappi nella serie “Un passo dal cielo”. Nel 2015 “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin”, vince il Premio Campiello – Opera Prima. Ancora per Feltrinelli, a gennaio 2019, pubblica “La Compagnia delle Illusioni”.
Sempre a Seoul ma alla CGV Myeong-dong Cine Library, venerdì 25 il produttore Angelo Curti introdurrà alla visione del film documentario “Il Teatro al lavoro” per la regia di Massimiliano Pacifico con Toni Servillo. Presentato, in anteprima nazionale, alle Giornate degli Autori dell’ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, miglior documentario alle giornate del Cinema d’Essai (Fice) di Mantova e finalista ai Nastri d’Argento 2019 – propone sul grande schermo l’avventura umana e artistica della creazione di “Elvira”, lo spettacolo prodotto da Teatri Uniti insieme al Piccolo Teatro di Milano, tratto dalle lezioni di Louis Jouvet. La telecamera di Massimiliano Pacifico e Diego Liguori segue Toni Servillo e i suoi giovani compagni Petra Valentini, Davide Cirri, Francesco Marino, dalle prove alla Biennale di Venezia al debutto a Milano, per proseguire con la tournée a Parigi, all’Athénée Théâtre Louis-Jouvet, e nelle successive tappe. Una produzione Teatri Uniti, Rai Cinema, Kio film
Isidoro 24 ottobre 2019 ore 19.30 all’Ilshin Hall, Ilshin Building 1 piano. (98, Hannam-daero, Yongsan-gu, Seoul, Republic of Korea)
Il Teatro al lavoro 25 ottobre 2019 alle 18.00 alla CGV Myeong-dong Cine Library, 10F sala Art 2 (Myeongdong 10-gil, Jung-gu, Seoul, Republic of Korea)

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pa: Fp Cgil e Comitato Idonei, bene recupero graduatorie concorso

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

“Registriamo con estrema soddisfazione le dichiarazioni dell’esponente del Movimento 5 Stelle Sabrina Ricciardi con le quali comunica di aver recuperato, con un emendamento presentato dal gruppo al Senato al decreto legge sulle crisi aziendali, alcune graduatorie di concorso”. È quanto affermano in una nota congiunta Fp Cgil e il Comitato nazionale XXVII Ottobre, quest’ultimo nato a difesa degli idonei ai concorsi pubblici. “L’aver deciso di ampliare il perimetro di quelle coinvolte dal recupero – proseguono -, partendo ora da quelle approvate nel 2011, avvicinandosi a quanto da noi richiesto, rafforza ulteriormente le nostre tesi in sostegno di tutti coloro che sono risultati idonei in precedenti concorsi. Da anni, infatti, ribadiamo l’importanza di un simile provvedimento per arginare la fuoriuscita di tantissimi dipendenti pubblici e mantenere in piedi tutti quei servizi che quotidianamente garantiscono ai cittadini”, concludono Fp Cgil e Comitato XXVII Ottobre.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Animaimpresa spegne le sue prime 10 candeline

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

L’associazione, che ha come finalità principale la promozione della cultura della sostenibilità d’impresa, ha festeggiato il traguardo a Villa Manin di Passariano (Udine), nel contesto dell’appuntamento denominato “CSR Day”, andato in scena ieri. Oggi, Animaimpresa raggruppa 80 soci tra aziende, consulenti e liberi professionisti, oltre a un Gruppo giovani composto da una ventina di membri. Ha promosso oltre 120 appuntamenti per incrementare l’attenzione alle buone pratiche del CSR (acronimo di Corporate Social Responsability), appunto lo sviluppo sostenibile. «Quando siamo nati – afferma il presidente Fabio Pettarin – eravamo dei pionieri del settore. Oggi, anche grazie all’operato di Animaimpresa, ho potuto verificare la realizzazione di molte azioni concrete e sempre più spesso ci si trova davanti a interlocutori sempre più preparati in tema di sostenibilità. L’ho notato anche in qualità di titolare dell’impresa Tecnest, che ha oltre 300 clienti nel settore manifatturiero». Quali le azioni intraprese? «Fondamentale – argomenta il presidente – è la collaborazione con l’Università di Udine. I Master e le tesi hanno creato i primi manager specializzati in responsabilità sociale. Il progetto “Percorsi 2”, in avvio nel 2020, rafforza invece la nostra sinergia con la Regione Fvg e finora abbiamo promosso, in generale, più di 15 eventi con le scuole. La formazione è fondamentale e continuerà a esserlo». Ma che cosa può fare un’impresa per essere sempre più “sostenibile”? «Deve investire sempre maggiori risorse in welfare aziendale e nel bilancio sociale. Divulgare sempre più le buone prassi è un “must” – conclude Pettarin -. Per il futuro di Animaimpresa, invece, auspico un allargamento della platea di soci». Fabrizio Cattelan, past president di Animaimpresa e vicepresidente di Confindustria Udine, nel ripercorrere il decennio appena trascorso ricorda come «gli inizi dell’associazione non siano stati facili, mentre oggi sono moltissimi quelli che avvertono la necessità di ricorrere alle buone pratiche del CSR. Le aziende si sono accorte di quanto sia opportuno pensare alle proprie azioni anche in considerazione delle ripercussioni sulle generazioni future. Il tutto – conclude Cattelan – con la necessaria attenzione per il territorio sotto il profilo sociale: un’impresa riceve tanto dalla terra dove nasce e ha l’obbligo di restituire quanto più possibile».La celebrazione per i 10 anni è andata in scena nel corso del “CSR Day” che ha visto il racconto di alcune esperienze dirette legate alla sostenibilità. Ne hanno parlato Isabella Manfredi, CSR & Communication Manager del Feralpi Group di Brescia, Alberico Tremigliozzi (fondatore della RE2N di Bologna) e Sara Cirone, manager d’impresa, fondatrice dell’omonima società Benefit di Imola. C’è stata anche l’occasione per presentare il nutrito Gruppo Giovani di Animaimpresa e per l’illustrazione dell’iniziativa “RipuliAmo Udine” dei ragazzi di Y Revolution, prima della tavola rotonda conclusiva.Al “CSR Day” hanno partecipato, tra gli altri, anche Roberto Pinton, rettore dell’Università di Udine, Stefania Troiano, referente della convenzione tra ateneo friulano e Animaimpresa, Michela Del Piero, presidente di Civibank e Roberto Omenetto, presidente UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) Udine.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nove racconti: L’esatta percezione di Andrea Viscusi

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

L’esatta percezione è la nona uscita della collana Memorie dal Futuro, edita da Quality Games e curata dall’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare.
Memorie dal Futuro è una collana di antologie personali, dedicate ai racconti degli autori che più si sono distinti nei premi letterari organizzati da RiLL (in particolare: nell’ambito del Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico, uno dei maggiori concorsi italiani del settore, con oltre 300 testi partecipanti all’anno).L’esatta percezione propone i racconti di Andrea Viscusi: trentatré anni, pistoiese, scrive da poco più di un decennio, periodo nel quale ha ottenuto riconoscimenti in svariati premi letterari, ha pubblicato racconti su numerose riviste, ha firmato il romanzo di fantascienza “Dimenticami Trovami Sognami” (ed. Zona 42) e le antologie personali “Spore” (ed. I Sognatori) e “Il lettore universale” (ed. Moscabianca), che prende il titolo proprio dall’omonimo racconto premiato al Trofeo RiLL nel 2010.L’esatta percezione è un’antologia di nove racconti, fantastici e di fantascienza.
Il titolo riflette il trait d’union tra molti racconti e, più in generale, un elemento ricorrente nelle storie di Andrea Viscusi, cioè il fatto che la realtà non sia esattamente quella che sembra a prima vista, e che esista qualcos’altro, oltre le apparenze. La penna di Andrea Viscusi porta il lettore a fare un reality check, un controllo sulla effettività delle cose. Talvolta questi racconti svelano verità nascoste, altre immaginano mondi molto simili, ma allo stesso tempo sostanzialmente diversi, da quello che conosciamo, regalando uno spunto di riflessione o lasciando un sottile senso di inquietudine.Come spiega l’autore nell’intervista che chiude il volume: “Tutto ciò che conosciamo è mediato dai nostri sensi, che hanno limiti ben conosciuti… Come si può pensare di avere un’esatta percezione della realtà? Ci sarà sempre qualcosa che non vediamo, non percepiamo o non conosciamo. Per questo mi piace scrivere storie che abbiano qualcosa fuori posto. Può essere un mondo vicino alla nostra realtà, tranne che per un particolare, oppure un mondo completamente diverso, ma simile per un solo fondamentale dettaglio. Questo determina quel senso di straniamento che cattura l’attenzione del lettore, per portarlo poi a mettere insieme gli indizi e a capire di cosa si sta parlando davvero, in modo che una domanda, un dubbio, rimanga in testa anche dopo aver finito il racconto…”
Andrea Viscusi è un autore capace di sviluppare con intelligenza, rigore e la giusta dose di originalità il classico tema del what if, declinandolo di racconto in racconto rispetto al passato, al presente o al futuro. L’esatta percezione è disponibile da ottobre 2019 e sarà presentato a cura di RiLL a Lucca Comics & Games (30 ottobre – 3 novembre; lo stand RiLL a Lucca Games è il numero CAR 277). Da novembre 2019 sarà disponibile anche su Amazon e Delos Store.
L’esatta percezione 124 pagine, prezzo euro 10 illustrazione di copertina: Valeria De Caterini

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Il presidente in carica è immune da procedure criminali”

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

By Domenico Maceri, professore emerito all’Allan Hancock College, Santa Maria, California. Questa la spiegazione dei legali di Donald Trump guidati dall’avvocato William Consovoy per la questione del rilascio dei redditi del 45esimo presidente. Trump cercava con questa mozione di bloccare il processo nella Corte di Appello del Secondo Circuito di New York per ribaltare una decisione sfavorevole di un tribunale inferiore. I legali di Trump hanno continuato asserendo che solo il Congresso può giudicare il presidente mediante l’impeachment.In effetti i legali di Trump ripetevano le conclusioni di Robert Mueller, il procuratore speciale del Russiagate, il quale non ha incriminato Trump per ostruzione alla giustizia, seguendo la normativa del Ministero di Giustizia. La normativa asserisce che un presidente può essere incriminato solo dopo la scadenza del suo mandato. Durante il suo mandato solo la Camera ha il potere di accusare il presidente (l’impeachment) e poi la possibile condanna spetta al Senato che richiede 67 voti.Trump deve sapere benissimo che la sua immunità non è totale ma continua ad asserire il contrario con tutti i suoi mezzi a disposizione. Come si sa benissimo, il suo metodo favorito è di comunicare con i suoi tweet che spesso sono indirizzati a farsi pubblicità con i suoi fedelissimi e consolidare il loro supporto. Comunica ovviamente anche con i media i quali si sentono obbligati di investigare molte delle asserzioni senza fondamenta fatte dal 45esimo presidente. Il Washington Post ha aggiornato le falsità e asserzioni fuorvianti dell’attuale inquilino della Casa Bianca che in 993 giorni di presidenza hanno raggiunto la cifra di 13.495.Trump usa ovviamente i suoi legali personali ma anche quelli connessi alla sua carica di presidente. Pat Cipollone, White House Counsel (legale della Casa Bianca), per esempio, ha recentemente mandato una lettera di otto pagine ai leader democratici della Camera asserendo l’opposizione all’inchiesta di impeachment in corso scatenata dopo la nota telefonata di Trump a Volodymyr Zelensky, presidente dell’Ucraina. In questa conversazione Trump ha chiesto all’omologo ucraino di iniziare un’indagine su Joe Biden, suo probabile avversario alle elezioni del 2020, anche se negli ultimi sondaggi Elizabeth Warren ha superato l’ex vicepresidente.
Il 45esimo presidente aveva detto in passato che se i democratici seguiranno la strada dell’impeachment ne uscirebbe vincitore alle urne. Si trattava chiaramente di spavalderia come ci confermano alcuni suoi atteggiamenti dopo che Nancy Pelosi, speaker della Camera, ha dato il via libera all’indagine di inchiesta sull’impeachment. Trump ha reagito etichettando il tentativo di impeachment come un’altra caccia alle streghe e un ulteriore tentativo di ribaltare il risultato dell’elezione del 2016. Ha però anche aggiunto recentemente che l’impeachment è una “brutta parola”, “molto brutta” perché significa “reati orribili”. D’altra parte, però, l’attuale inquilino della Casa Bianca ha minacciato, come spesso fa con i suoi avversari, di denunciare Adam Schiff, presidente della commissione di Intelligence alla Camera e la guida principale dell’inchiesta di impeachment. La denuncia includerebbe anche la Pelosi. Spacconeria, ovviamente, poiché i parlamentari non possono essere denunciati per le loro asserzioni come ci chiarisce l’Articolo 1, sezione 6 della costituzione.La preoccupazione dell’impeachment ha spinto Trump a rassicurarsi che il Senato rimanga compatto contro un’eventuale condanna che seguirebbe il probabile voto di impeachment alla Camera, che come si sa, è controllata dai democratici. Per salvaguardare la scappatoia del Senato Trump ha attaccato spietatamente Mitt Romney, senatore dell’Utah, uno dei pochissimi che ha alzato la voce, scioccato dal comportamento del presidente nel rapporto con il presidente ucraino. Il messaggio poco velato del 45esimo presidente agli altri senatori consiste di aspettarsi simile trattamento in caso venisse loro la voglia di seguire l’esempio di Romney. Allo stesso tempo Trump sta telefonando almeno due o tre volte al giorno a Mitch McConnell, presidente del Senato, esortandolo a mantenere i senatori repubblicani compatti.I collaboratori di Trump sanno anche loro che il comportamento erratico e impulsivo del loro capo gli potrà causare ulteriori problemi. Per questo hanno messo nel suo calendario dei comizi per distrarlo dalla questione dell’impeachment. I comizi di Trump lo caricano perché lo immergono nel mondo dei suoi fedelissimi i quali stravedono per lui e lo distraggono. Il comportamento erratico e impulsivo di Trump continua come si è visto recentemente con la sua telefonata al presidente turco Tayyip Erdogan. Il ritiro delle truppe americane della Siria annunciato da Trump è stato interpretato dalla leadership democratica e anche quella repubblicana come tradimento ai curdi che tanto avevano fatto per sconfiggere l’Isis. I curdi sono strati costretti a chiedere e ottenere la protezione dei russi e siriani per impedire di essere annientati completamente dai turchi. Trump, una volta resosi conto di avere fatto un passo falso, ha minacciato di distruggere l’economia turca, un’altra sparata che non avrà fatto piacere ai senatori repubblicani. Quanta pazienza hanno i repubblicani con i comportamenti e la politica erratica di Trump? Lo sapremo tra breve poiché i democratici alla Camera hanno messo l’acceleratore sull’impeachment.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

«Le pmi siano guida del cambiamento»

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Le imprese sono le realtà verso cui le persone oggi hanno più fiducia e hanno perciò l’opportunità – e insieme la responsabilità – di guidare il cambiamento. Oscar di Montigny, manager di primo piano in Banca Mediolanum, fondatore e presidente della start-up innovativa a vocazione sociale Be Your Essence, è intervenuto oggi in una Sala Ajace completamente sold out, una platea con circa 150 giovani imprenditori arrivati a Udine per il primo incontro internazionale, “Business meets future”, a loro dedicato e organizzato dal Comitato imprenditoria giovanile della Camera di commercio di Pordenone-Udine, presieduto da Fabio Passon. Il discorso di di Montigny ha preso le mosse dall’intervento dell’altro ospite d’onore dell’evento, Sergio Arzeni, presidente Insme e già direttore all’Ocse di Parigi. Se Arzeni ha evidenziato la necessità per l’Italia di invertire la sua incapacità di attrarre e trattenere talenti invece di farli scappare e ha parlato dell’evoluzione del mondo del lavoro oggi, dove la formazione è essa stessa lavoro e va coltivata di pari passo e con costanza, di Montigny ha introdotto quattro grandi temi che stanno modificando non solo il modo di fare economia, ma le nostre vite, su cui è necessario prendere consapevolezza, soprattutto da parte degli imprenditori, per saperli gestire. «Servono aziende consapevoli – ha detto di Montigny –. I tempi sono maturi per un’economia più sana». E, in questo senso, ha confermato come tutte le più autorevoli statistiche indichino come non ci sia nessuno meglio dei privati e delle piccole e medie imprese per essere il motore del cambiamento. I driver che più lo stanno producendo sono demografia, oggi in crescita esponenziale, attenzione all’ambiente non più svincolabile dal lavoro, dall’impresa, dalla consapevolezza quotidiana, ovviamente le tecnologie, sempre più pervasive e in modi che le nostre menti non sono in grado di elaborare e prevedere, e infine anche etica, valori, comportamento, questi ultimi una sorta di sintesi di tutti i precedenti driver. Per di Montigny, due parole che descriveranno il prossimo futuro sono “innovabililty”, miscela di innovation e sustainability («hanno senso solo se concepite e coltivate insieme»), e la più tradizionale “gratitudine”, applicata però oggi al fare impresa e al mercato. Le aziende sempre più dovranno lavorare in modo che le persone che fruiscono dei loro beni o servizi siano loro grate, in senso positivo, perché la gratitudine è l’unico sentimento vero, onesto e durevole a cui il lavoro di tutti deve tendere. Tendere cioè a un’ “economia 0.0”, che ritrova il suo senso, non è la velocità a fare tutta la differenza ma l’orientamento, il fare business in modo innovativo e utile.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Psichiatria: I giovani studiano i giovani

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

L’IRCCS Fatebenefratelli di Brescia è l’unico tra gli IRCCS ad avere riconoscimento specifico da parte del Ministero della Salute sul tema alle Malattie Psichiatriche e impegna numerosi giovani ricercatori. In occasione della Giornata mondiale della salute mentale, è stato fatto il punto sulle ricerche che conducono sull’età evolutiva e l’adolescenza, una delle frontiere più importanti della psichiatria contemporanea.
Il Laboratorio di Psichiatria Biologica, coordinato da Annamaria Cattaneo, è impegnato in diversi progetti nazionali ed internazionali: un progetto di Ricerca Finalizzata Estero, finanziata dal Ministero della Salute, (finanziamento totale di 448.400€) in cui pazienti depressi che non rispondono al loro trattamento farmacologico e che presentano elevati livelli di infiammazione verranno trattati con farmaci anti-infiammatori in aggiunta alla loro terapia antidepressiva; un progetto Europeo H2020 (finanziamento totale di 412.000€) dove pazienti con disturbo bipolare verranno seguiti durante il trattamento con il Litio per identificare marcatori in grado di predire la risposta al trattamento.
La ricerca presso l’IRCCS sta avanzando per intercettare sempre più precocemente bisogni di cura oltre che per favorire azioni di prevenzione. Proprio in quest’ottica Laura Pedrini dell’Unità di ricerca Psichiatria ha recentemente vinto un bando del Ministero della Salute presentando un progetto focalizzato sulla disregolazione emotiva negli adolescenti (finanziamento totale di 425.000€). Durante il convegno ha presentato una relazione sui risultati preliminari di uno studio condotto in un campione di studenti di alcuni istituti scolastici della città di Brescia. I dati presentati permettono di comprendere il fenomeno della disregolazione emotiva che si caratterizza principalmente la manifestazione di comportamenti impulsivi, difficoltà nella gestione delle emozioni, autolesionismo, e comporta difficoltà a perseguire obiettivi oltre che difficoltà nelle relazioni interpersonali. Questo tema è di particolare rilievo in quanto la disregolazione emotiva è uno dei fattori chiave implicati nello sviluppo e nel mantenimento di vari disturbi mentali, tra i quali in primis il Disturbo Borderline di Personalità. Il progetto si inserisce nel filone delle attività del gruppo di lavoro coordinato da Roberta Rossi, psicologa-psicoterapeuta che da tempo si occupa di progetti di ricerca e percorsi clinici per il trattamento di persone con Disturbo Borderline di Personalità. Il progetto approvato dal Ministero della Salute coinvolgerà diversi istituti scolastici e permetterà di svolgere attività di prevenzione attraverso un percorso di addestramento all’utilizzo di strategie di regolazione emotiva che verrà condotto direttamente all’interno del contesto scolastico.
Un altro tema centrale riguarda la valutazione dell’efficacia oltre che la diffusione dei trattamenti evidence-based per i pazienti con disturbi mentali. Il progetto presentato da Valentina Candini dell’U.O. di Psichiatria Epidemiologica e Valutativa (responsabile Dott. Giovanni De Girolamo) si è focalizzato sul trattamento del Disturbo Bipolare e ha permesso, in questi 10 anni di attivazione, di coinvolgere oltre 400 pazienti e 200 familiari afferenti ai servizi di Salute Mentale dei DSM di Brescia e Desenzano, offrendogli un trattamento evidence-based, quale la psicoeducazione strutturata secondo il modello di Colom e Vieta all’interno di un setting ambulatoriale di routine. L’approccio integrato infatti, ovvero la terapia farmacologica combinata al supporto psicologico, è quello prescritto da tutte le linee guida nazionali ed internazionali, alla luce di dati di efficacia presenti ormai da diversi anni nel panorama scientifico. Solo attraverso tale approccio integrato, il paziente può beneficiare al massimo di un percorso di trattamento efficace, che gli permette di stabilizzare l’umore migliorando il decorso del disturbo, attraverso l’azione della terapia farmacologica, ma anche attraverso la comprensione, l’accettazione e la gestione ottimale del proprio disturbo, limitando i fattori di rischio e potenziando quelli protettivi. Il progetto è stato reso possibile attraverso un finanziamento di Regione Lombardia, all’interno dei Programmi Innovativi per la Salute Mentale (128.880 euro annui).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova PET/CT per la Medicina nucleare

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

E’ stata inaugurata nella Medicina nucleare del Papa Giovanni XXIII, alla presenza dell’Assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, una strumentazione PET/CT evoluta, che consente scansioni veloci, ad alta risoluzione e una gestione avanzata del movimento, unendo così alte performance diagnostiche alla massima tutela della sicurezza e del comfort del paziente.
La PET è una tecnologia diagnostica presente all’Ospedale di Bergamo fin dal 2002. Unisce PET (dall’inglese Positron Emission Tomography, cioè Tomografia ad Emissione di Positroni, che dà informazioni sul metabolismo cellulare di organi ed apparati) e CT(dall’inglese Computed Tomography, cioè Tomografia Computerizzata, meglio nota come TC o Tac). L’apparecchiatura permette l’acquisizione contemporanea e la successiva fusione di entrambe le tipologie di immagini. La nuova apparecchiatura inaugurata oggi sostituisce la precedente già in uso agli allora Ospedali Riuniti di Bergamo e trasferita nel reparto di Medicina Nucleare del Papa Giovanni XXIII all’inizio del 2013. I lavori per l’installazione della nuova PET/CT sono iniziati nel maggio di quest’anno e sono durati circa un mese. Ad oggi sono già stati eseguiti più di 1.200 esami.
Come per tutti gli esami di Medicina nucleare anche la nuova PET/CT prevede l’iniezione per via endovenosa di un radiofarmaco, che tende a concentrarsi in modo specifico nella sede (o nelle sedi) dove vi è un patologico incremento del metabolismo cellulare emettendo “radiazioni” chiamate positroni. L’apparecchiatura rileva le radiazioni e le trasforma in immagini, che con la nuova PET/CT sono così accurate da poter valutare lesioni anche di pochi millimetri.
“La nuova apparecchiatura, oltre a fornire ai clinici immagini di elevata risoluzione, garantisce al paziente maggiore comfort, grazie alla riduzione della durata dell’esame, e anche minori rischi perché richiede una somministrazione ridotta di radiofarmaco – ha spiegato Stefano De Crescenzo, direttore della Fisica sanitaria del Papa Giovanni XXIII -. Mentre gli scanner PET/CT convenzionali effettuano gli esami spostando sequenzialmente il lettino su posizioni predefinite, la tecnologia della nuova apparecchiatura consente la scansione per mezzo di un movimento continuo del lettino. Questo rende l’esame più confortevole, riduce la dose da radiazioni erogate dalla TC e consente di personalizzare i protocolli d’esame, la velocità e la durata della scansione in relazione alle necessità cliniche del singolo paziente, all’organo e alla patologia da studiare. Il miglioramento della qualità della diagnosi e della sicurezza del paziente è ottenuto quotidianamente grazie ad un approccio multidisciplinare alla gestione del processo diagnostico cui l’apparecchiatura è dedicata”. La nuova PET/CT ha un valore di quasi 2 milioni di Euro, investimenti coperti con fondi messi a disposizione da Regione Lombardia.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Europe is You: European Cooperation Day 2019

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Roma, 24 e 25 ottobre Auditorium dell’Oly Hotel – Via del Santuario Regina degli Apostoli. I cittadini europei sono protagonisti e parte attiva delle politiche europee per la cooperazione. Ecco perché l’edizione 2019 della Giornata della Cooperazione Europea (European Cooperation Day – EC DAY), ha avuto come tema guida “Europe is You”. Istituita nel 2012 e realizzata con il supporto del Programma INTERACT, la Giornata ricorre il 21 settembre di ogni anno e coinvolge oltre 30 Paesi per celebrare i risultati della cooperazione nei diversi territori.Nell’ambito delle iniziative organizzate per l’EC Day 2019, il 24 e 25 ottobre è in programma a Roma un nuovo evento nazionale organizzato dal Dipartimento per le politiche di coesione e dall’Agenzia per la coesione territoriale presso l’Auditorium dell’Oly Hotel (Via del Santuario Regina degli Apostoli). L’obiettivo è comunicare, diffondere e valorizzare i risultati concreti degli interventi realizzati attraverso i programmi di cooperazione, diffonderne la conoscenza tra amministratori, potenziali beneficiari e cittadini, consolidare i risultati raggiunti per lo sviluppo e il miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Un obiettivo particolarmente rilevante in questa fase di verifica dei risultati della programmazione 2014-2020 e di negoziato delle proposte regolamentari sul futuro settennato 2021-2027.Nel corso dell’evento sarà allestita una mostra interattiva che favorirà al massimo il coinvolgimento diretto dei partecipanti e li stimolerà a riflettere sul significato e l’importanza della cooperazione.Si terrà, inoltre, la premiazione dei vincitori del Concorso per video amatoriali “EUROPE IS YOU”, organizzato dall’Agenzia per la coesione territoriale e dal Dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui valori della cooperazione tra popoli europei e raccontare le opportunità derivanti dall’appartenenza all’UE. Verrà premiato il miglior video realizzato dai cittadini sul significato di Europa. Ai lavori del 24 ottobre è stato invitato il Ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Anniversario dell’opera “L’Infinito” di Giacomo Leopardi

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Roma Inaugurazione 23 ottobre 2019 ore 17.00 (Fino al 25 ottobre 2019 Orari: dalle 17.00 alle 20.30) Complesso Monticello Via Aurelia 278. Durante Rome Art Week, per il bicentenario de L’Infinito di Leopardi, verrà presentata la mostra collettiva L’Infinito – Più vicini all’universo dove annega il pensiero. Il progetto, nato da un’idea di Roberta Melasecca, a cura di Roberta Melasecca e Fabio Milani , viene proposto come una delle mostre organizzate da RAW – Kou Associazione no-profit per la promozione delle arti visive, in collaborazione con Beliving. Il 2019 è l’anno che vede celebrarsi l’anniversario dell’opera L’Infinito di Giacomo Leopardi: 1819 – 2019. Questa ricorrenza, il passaggio di 200 anni di storie, vite, accadimenti tragici e felici, pensieri, studi, scoperte, incredibili e inaspettate attività umane, è simbolo dell’eternità. L’Arte travalica il tempo e lo spazio e giunge al cuore dell’uomo attraversando diverse vie, nuove per ogni epoca, trafiggendolo tuttavia sempre nello stesso fragile e imperscrutabile luogo. E’ un territorio dove affiora l’io, senza maschere, spogliato dagli orpelli, che violentemente si scopre senza difese ma pronto a pensare ed agire senza condizionamenti. E’ uno spazio dove l’anima, forzatamente abbandonata, priva di ogni morbida protezione, sola ed in piedi esclusivamente con la sua vaga ombra, scorge forze inattese, arditi domini che intrecciano altri spiriti. Attraverso un percorso di velocità e lentezze, di voci, corpi, parole, gesti, colori, forme, di volta in volta vengono generati nuovi segni e decodificati nuovi alfabeti che travalicano i confini e rendono prossime le speranze. Ora più vicini all’universo dove annega il pensiero.
Artisti partecipanti: Emanuela Lena, Alessia Nardi, Claudia Quintieri, Stefania Di Filippo, Donatella Pinocci, Tina Bellini, Marco Marassi, Barbara Lalle, Arianna Bonamore, Roberta Maola, Antonella Albani, Fiorenzo Zaffina, Fernando Falconi, Valter Sambucini, Pier Maurizio Greco, Placido Scandurra, Francesca Cortona, Armando Di Nunzio, Licinia Mirabelli, Alessandra Di Francesco, Anghelopoulos, Daniela Foschi, Antonella Privitera, Consuelo Mura, Micaela Legnaioli, Maria Gloria Sirabella, Walter Zuccarini, Marco Angelini, Paolo Garau, Ak2deru, Alessandro Crapanzano, Caterina Ciuffetelli, Carlo Cecchi, Corrado Delfini, Enrico Becerra, Fabio Mariani, Fabio Milani, Silvia Valeri, Ivan Paduano, Juliano Kattinis, Laura De Lorenzo, Marco Eusepi, Ninni Donato, Paolo Bielli, Pietro De Scisciolo, Pietro Zucca, Sandro Sanna, Thalassini Douma, Gianfranco Basso, Achille Pace, Marbel, Dory Zard, Gudrun De Chirico, Antonio La Colla, Giorgio Ortona, Angelo Cortese, Michelangelo Pietradura, Andrea Pinchi, Eliseo Sonnino, Max Ferrigno, Flavio Petricca, Susanne Kessler, Ennio Calabria, Achille Perilli, Gianpaolo Arionte, Gianmaria De Luca.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Povertà e disuguaglianze – Le proposte dal Rapporto ASviS 2019

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Il Rapporto ASviS 2019 evidenzia un sensibile peggioramento per quanto riguarda il Goal 1 in Italia. Aumentano infatti povertà assoluta e povertà relativa, che registrano entrambe il valore più alto della serie storica 2005-2017 (rispettivamente, 8,4% e 15,6% della popolazione).Nel Mezzogiorno quasi la metà della popolazione è a rischio di povertà o esclusione sociale, la situazione è particolarmente critica in Calabria, dove si registra un forte incremento dell’incidenza di povertà relativa familiare (passata dal 19% al 35%), e in Sardegna (dall’11% al 17%). I più penalizzati, secondo l’Istat, sono i più giovani: la quota di famiglie giovani povere è del 10,4% e il 12,6% dei minori vive in povertà assoluta. Per quanto riguarda il Goal 5 sulla parità di genere, si registrano progressi, ma la parità è ancora lontana. Nel 2018, su quasi 50mila genitori che si sono dimessi volontariamente dal proprio lavoro, le madri sono state quasi 36mila. La motivazione più frequente è stata l’incompatibilità tra lavoro e figli data l’assenza di parenti di supporto, l’incidenza dei costi di assistenza al neonato o il mancato accoglimento al nido. Le forti disuguaglianze che interessano il Paese mettono a rischio il raggiungimento del Goal 10 dell’Agenda 2030. Le disparità economiche e sociali si manifestano nell’accesso iniquo ai servizi fondamentali e alla ricchezza comune rappresentata dall’ambiente, il paesaggio, le risorse naturali e la conoscenza. Dal 2010 la situazione sul Goal 10 peggiora per poi iniziare una ripresa nel 2015, grazie alla variazione positiva del tasso del reddito familiare pro capite. Si segnala una considerevole distanza del Mezzogiorno dalla media italiana, soprattutto per quel che riguarda l’indice di disuguaglianza del reddito disponibile e il rischio di povertà.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Agricoltori: azzeramento Irpef

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

L’azzeramento dell’Irpef per gli agricoltori è un buon segnale e una misura concreta che permetterà alle aziende di disporre di circa 200 milioni da investire in sviluppo tecnologico e sostenibilità – dichiara il presidente nazionale Confeuro Andrea Michele Tiso. Dopo la conferma delle agevolazioni sul gasolio agricolo e la recente azione di contrasto al caporalato, il Governo sembra procedere in modo coerente sulla strada che può portare a un reale rilancio della nostra agricoltura.Ci auguriamo che ora si avvii una discussione costruttiva sul disegno di legge collegato sull’agricoltura – prosegue Tiso. Il provvedimento deve ancora prendere forma, ma le priorità messe nero su bianco nella nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza sono un buon punto di partenza. Secondo le indicazioni del ministro delle Politiche agricole Teresa Bellanova, il disegno avrà tra i suoi obiettivi la semplificazione della vita delle imprese agricole, alle prese con procedure burocratiche che sottraggono troppo tempo e risorse; la valorizzazione del Made in Italy e del patrimonio paesaggistico e produttivo; la sostenibilità ambientale e la lotta al caporalato.Siamo solo all’inizio del lavoro, perché si tratta di problemi che gravano da decenni sulla nostra agricoltura. Per tradurre queste priorità in provvedimenti efficaci sarà indispensabile il coinvolgimento e l’ascolto di tutte le parti sociali e delle organizzazioni attive sul territorio. Sarà inoltre essenziale assicurare risorse sufficienti per un’agricoltura ecosostenibile e per investire sui giovani agricoltori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Professioni. de Bertoldi (FdI): sistema assicurativo superi protezionismo e si apra a sviluppo

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

“Al Congresso del Centenario del Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione ho sostenuto l’importanza del disegno di legge, che ho presentato e già incardinato in Commissione Giustizia al Senato, che regolamentando la figura dell’agente assicurativo contribuirebbe rafforzare il mercato, la concorrenza e quindi la crescita del prodotto assicurativo stesso. Ritengo che sia assolutamente da superare la contrapposizione tra le compagnie Ania e il sindacato Sna, in quanto il plurimandato e l’annualità delle polizze, capisaldi del ddl, favoriscono la concorrenza, il contenimento dei prezzi, a tutto vantaggio dei consumatori, e quindi la crescita del mercato, nell’interesse di tutti gli attori in causa. Il sistema assicurativo come tutto il sistema Italia deve infatti varcare le soglie del protezionismo per aprirsi allo sviluppo”. A dirlo il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro al Congresso di Rimini.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Siria. Rauti (FdI): governo valuti sicurezza e opportunità missione italiana in Turchia

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

“Fratelli d’Italia chiede al governo Conte di valutare l’opportunità e lo stato di sicurezza della nostra missione militare in Turchia, non lontano dal confine siriano. Dal 2013, per l’acuirsi del conflitto siriano, la Nato ha disposto assetti di difesa aerea con la Missione ‘Support To Turkey’, cui contribuiscono cinque Paesi membri: la Germania, l’Italia, la Spagna, l’Olanda e gli Stati Uniti. Il nostro Paese, attualmente – con la missione ‘NATO ACTIVE FENCE’ – provvede alla difesa dello spazio aereo turco con una batteria di missili Samp/T (sistema missilistico terra – aria di ultima generazione) e 24 veicoli terrestri. L’operazione, che vede impegnati i nostri militari al confine meridionale della Turchia nella difesa del Paese, non ha un termine di scadenza e la missione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2019. Come alla Camera anche al Senato FdI presenterà un’interrogazione al ministro della Difesa, e auspichiamo che il governo si impegni concretamente per la tutela dei militari impiegati e per valutare l’opportunità di tale impegno, alla luce delle ostilità poste in essere dalla Turchia nei confronti della Siria”. Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, capogruppo in Commissione Difesa.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’azienda del Tecnopolo di Castel Romano a Roma è tra i 7 finalisti della European Health Catapult

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

La finale si disputerà il 2 e 3 dicembre a Parigi. Takis con i suoi progetti avanzati ha presentato un vaccino terapeutico personalizzato contro il cancro alla European Health Catapult guadagnandosi il posto in finale. Un risultato raggiunto grazie alla realizzazione di un vaccino terapeutico personalizzato contro il cancro. Si tratta, quindi di una nuova sfida che punta alla medicina personalizzata, della genomica e delle terapie cellulari che molti intravedono come un percorso necessario sul quale investire. Il genoma di ciascun tumore, infatti, presenta mutazioni che differiscono da paziente a paziente e generano proteine anomale chiamate neoantigeni, assenti nelle cellule sane. Il vaccino progettato da Takis istruisce le cellule del sistema immunitario a riconoscere i neoantigeni tumorali e ad annientare solo le cellule che li esprimono. Ma poiché ogni tumore è diverso, ciascun paziente ha bisogno di una terapia su misura: il punto di partenza è il sequenziamento del genoma tumorale, che aiuta i ricercatori a costruire un vaccino ad hoc. Si tratta di un progetto innovativo, che i ricercatori di Takis stanno portando avanti con competenza ed entusiasmo. E che alla European Health Catapult, alla quale hanno partecipato 42 start up in Europa, ha già catturato l’interesse degli investitori, confermando ancora una volta l’eccellenza della ricerca italiana in campo oncologico. “Siamo orgogliosi di questo risultato– ha dichiarato Luigi Aurisicchio, CEO di Takis –. In questi anni abbiamo intrapreso molti progetti e ci siamo dedicati alla messa a punto di terapie sempre più mirate ed efficaci contro il cancro. Il merito è, anche e soprattutto, dei nostri ricercatori, che mettono la passione in quello che facciamo giorno dopo giorno per aiutare i pazienti in oncologia”. Dello stesso avviso anche Fabio Palombo, responsabile del programma di ricerca: “Grazie alla crescente conoscenza in Immuno-Oncologia, al Next Generation Sequencing e a tecnologie sempre più efficaci, è possibile oggi pensare a approcci di medicina personalizzata inconcepibili fino a pochissimi anni fa. E noi Italiani con le nostre idee e la nostra fantasia, possiamo dare un grandissimo contributo a questo campo in continua evoluzione”.Con la sua esperienza nelle terapie innovative contro il cancro, Takis è l’unica azienda italiana ad aver raggiunto questo traguardo, dimostrando di essere tra le 7 migliori imprese biotech in Europa. Merito di un’intensa attività di ricerca, che ha saputo intercettare i temi più all’avanguardia nella lotta ai tumori di questi ultimi anni. Come ad esempio l’immunoterapia, che sfrutta il sistema immunitario per combattere il cancro, dando vita a terapie potenzialmente più efficaci di quelle tradizionali, e soprattutto più mirate. La produzione scientifica di Takis, infatti, appare sempre più orientata al futuro, che è quello della medicina di precisione e su misura del paziente. Una possibilità che oggi, grazie alla conoscenza approfondita del genoma umano, si sta facendo sempre più concreta.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XXI Congresso nazionale di oncologia medica

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Roma, 25 – 27 ottobre 2019 Marriott Park Hotel (Via Colonnello Tommaso Masala 54) si terrà il più importante appuntamento scientifico di aggiornamento e confronto che riunisce circa 3.000 specialisti per fare il punto sulla lotta ai tumori.
Si stima che, nel 2019, nel nostro Paese verranno diagnosticati 371mila nuovi casi di cancro. Per la prima volta le stime indicano un calo delle diagnosi e le possibilità di guarigione migliorano. Oggi infatti il 60% dei pazienti è vivo a 5 anni dalla diagnosi. Sono decisivi i passi in avanti sul fronte delle terapie, anche se molto resta ancora da fare nel campo della prevenzione. Come nei più importanti congressi internazionali, nelle conferenze stampa ufficiali, che si svolgeranno in sede congressuale, saranno trattati diversi temi:
venerdì 25 ottobre, 2 press briefing: dalle 12 alle 12.30 – dalle 12.30 alle 13
sabato 26 ottobre, 2 press briefing: dalle 12.30 alle 13 – dalle 13 alle 13.30
domenica 27 ottobre, 2 press briefing: dalle 11.30 alle 12 – dalle 12 alle 12.30

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Orti e fiori in mostra al castello di Moncalieri

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Moncalieri. Sabato 26 e domenica 27 ottobre nel Giardino delle rose del Castello Reale. Il programma degli incontri si aprirà sabato 26 alle 12 con “Gardening, il movimento armonico della natura”, per andare alla scoperta dell’esposizione nel Giardino delle Rose, a cura di Eclectica Danza. L’evento si ripeterà alle 17 di sabato 26, alle 11 e alle 15 di domenica 27. La “Pausa del sapere e dei sapori” è prevista per le 13 in collaborazione con i produttori e la chef Maria Zingarelli. Alle 15 si svolgerà l’inaugurazione ufficiale, durante la quale il Sindaco Paolo Montagna e l’Assessore comunale alla cultura e al turismo Laura Pompeo presenteranno il progetto “Moncalieri Città nel Verde”. Alle 15,30 seguirà “Omaggio al crisantemo, il fiore d’oro”, una performance e workshop di pittura a cura dell’artista Paolo Galetto e di Multiplounico. Domenica 27 alle 12 si parlerà del tema “Le zone protette per un’economia verde e sostenibile. Il caso del Piemonte”, con la conduzione della giornalista Antonella Mariotti e interventi di Guido Cortese, Chiara Martini, Elisa Campra e Claudio Baldi. Alle 16 è in programma l’incontro “La letteratura delle stagioni, la scrittura racconta”, durante il quale Enrica Melossi dialogherà con Anna Berra, Enrico Pandiani, Claudia Bordese e Ute Ludwig. L’ultimo evento del pomeriggio sarà, alle 17, “Interrestràre”, con le meditazioni di Tiziano Fratus e Antonella Giani, in collaborazione con Lindau. Per tutta la durata della manifestazione un corner didattico proporrà attività per i bambini alla scoperta delle stagioni in compagnia delle api, a cura di Apicoltori Urbani e Francesca Doro. Ci sarà anche un set fotografico per gli amici a quattro zampe e per i ritratti a matita di Magali de Maistre.
“Fiorile” è un progetto dell’Assessorato alla Cultura della Città di Moncalieri, realizzato dall’associazione culturale Giardino Forbito, con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino.La manifestazione si colloca in un più ampio programma dedicato al tema del verde, promosso dal Comune con il contributo della Compagnia di San Paolo per rilanciare l’immagine di Moncalieri città green, valorizzando i percorsi della collina, i giardini e le antiche vigne, gli orti e parchi che ne impreziosiscono il panorama, le piste ciclabili, i sentieri e il parco del Castello.Nei due giorni della manifestazione dalle 10 alle 18 nel Giardino delle rose saranno presenti esperti del settore con attività correlate al verde, al giardinaggio e all’orticoltura. Il Giardino accoglie nel corso dell’intero anno numerosi appuntamenti che, insieme alle tante iniziative dedicate ad arte e storia, tradizioni e natura, letteratura e scienza, memoria e curiosità, valori paesaggistici e panoramici, offrono occasioni per vivere la città, scoprirne e riscoprirne il “genius loci”, l’anima ricca di storia e di storie.
In occasione di “Fiorile” si daranno appuntamento produttori, commercianti e artigiani, sia piemontesi sia provenienti anche da altre regioni d’Italia, che esporranno e venderanno i loro prodotti, offrendo un’occasione per curiosare e per trovare regali originali. http://www.fiorilemoncalieri.it

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

David Tedesco of Outlier Wins Philanthropic Award for Organizational Advocacy

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

The Phoenix Business Journal selected David Tedesco as the winner of the 2019 Organizational Advocate Award. This honor is awarded to the individual who has demonstrated exceptional board participation and support, employing new, creative approaches to addressing challenging issues that especially affect Phoenix Valley communities. David’s track record of significant contributions to numerous non-profit organizations across the Valley uniquely qualified him for this honor.
Since the start of his career, David has always made giving back a top priority through his time, leadership and donations. He served on the board of The Nature Conservancy for nine years and is currently on the board of the Arizona Science Center, where he co-chairs their capital campaign. He is a major contributor to each, giving $250K to the Arizona Science Center and $500K to The Nature Conservancy. He’s also working to help outlaw dark money, donating $100K to the cause.David is the Founder and CEO of Outlier, which owns eight niche-leading businesses across multiple industries and is headquartered in Phoenix. David’s passion for giving back has translated into a philanthropic culture across Outlier’s companies, supporting causes including Autism Speaks, Homes Of Hope, Don’t Be A Chump, Check For A Lump, and Project Cure.
David Tedesco is the Founder and CEO of Outlier, an international conglomerate focused on building, acquiring and growing exceptional businesses, with $1B in revenue, 1,000 locations and 12,000 team members worldwide. A serial entrepreneur, David has been building and acquiring businesses for the last 25 years. David is an active member of the board of directors of many private and public companies and is a regular strategic advisor to numerous private equity firms. He is also a lifelong philanthropist and made giving back a core part of his professional career.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »