Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 20 dicembre 2009

Calo reati a Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Roma. «Il rapporto annuale che il generale Tomasone ha presentato dimostra, qualora ce ne fosse ancora ulteriore bisogno, il buon lavoro che si sta facendo a Roma sul fronte della sicurezza. Il calo generale dei reati del 12% smentisce tutti quei catastrofisti di professione che, ogni tanto, citano fonti improbabili per dire che a Roma la sicurezza è un miraggio. Non è così e, dopo la Questura, anche i Carabinieri dimostrano con i dati alla mano che i fatti sono ben diversi dalle chiacchiere. La Giunta Alemanno ha posto la sicurezza al primo punto dell’agenda politica cittadina; ha dato forte impulso alla lotta al degrado e alla criminalità promuovendo, insieme alla Regione e alla Provincia, il Patto per Roma Sicura. Un Patto che consente, con il coordinamento della Prefettura, di portare più uomini delle forze dell’ordine e della Polizia Municipale sulle strade. Questi sono i risultati. Il resto, è solo vaniloquio». Lo afferma Giorgio Ciardi, delegato alla Sicurezza del sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gian Domenico Sozzi

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Roma fino al 16/1/2010 via delle Mantellate 14 Studio Stefania Miscetti Edizione speciale della rassegna video She Devil Questo lavoro nasce da un incontro fortuito e la sua forma e’ determinata da differenti fattori esterni che ne hanno seguito la genesi. Il dono e l’inciampo, quindi, la volontà di condividere qualcosa di prezioso ed inatteso che il caso puo’ riservare, stanno alla base della prassi dell’artista.- Gyonata Bonvicini In mostra sarà esposta anche l’edizione Red Carpet nata dall’installazione realizzata presso la Galleria Francesco Pantaleone Arte Contemporanea di Palermo nell’ottobre del 2009. E’ una edizione speciale della rassegna video SHE DEVIL ospitando BRAVA (2006) l’opera di Gian Domenico Sozzi (Cremona, 1960) che dopo il debutto presso la Galleria Zero di Milano a cui son seguite varie tappe in Italia e all’estero, giunge quest’anno a Roma in una special edition a lei dedicata. -Milano, Teatro alla Scala, 1977. (rassegna)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovane diciottenne presto proclamata beata

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

E’ Chiara Luce Badano (1971-1990). L’annuncio è stato pubblicato sul bollettino ufficiale della Santa Sede  con il decreto di riconoscimento del miracolo approvato da Benedetto XVI Sin dai 9 anni era impegnata nel Movimento Gen dei Focolari Chi è Chiara Luce? A lungo attesa, nasce a Sassello il 29 ottobre 1971 e cresce in una famiglia semplice che la educa alla fede. Ricca di doti naturali, bella e sportiva, ha molti amici che la considerano, al tempo stesso, normale e straordinaria. Aderisce come Gen (Generazione Nuova) al Movimento dei Focolari fondato da Chiara Lubich, dove scopre Dio come Amore e ideale della vita, e si impegna a compiere in ogni istante, per amore, la sua volontà. Coltiva l’amicizia con Gesù, che riconosce presente nel prossimo; predilige i piccoli, gli umili e i poveri, tra cui i bimbi dell’Africa, ove sogna di recarsi come medico. A 17 anni, colpita da tumore osseo, affronta la malattia affidandosi all’amore di Dio. Di fronte alla sofferenza ripete: «Se lo vuoi tu, Gesù, lo voglio anch’io». A chi l’avvicina comunica serenità, pace e gioia. “Chiara Luce” – così amava chiamarla Chiara Lubich – lancia un messaggio ai suoi coetanei: «I giovani sono il futuro. Io non posso più correre, però vorrei passare loro la fiaccola come alle Olimpiadi. Hanno una vita sola e vale la pena di spenderla bene». Il 7 ottobre 1990 saluta la mamma dicendo: «Sii felice, io lo sono!» e va incontro allo Sposo. La sua vita è la testimonianza di un sì incondizionato all’amore di Dio, un sì ripetuto fin da piccola, un sì che ha saputo trasformare la malattia in un cammino luminoso verso la pienezza della Vita. Immediato l’eco della sua santità che si è divulgato progressivamente. Il Processo diocesano per la Causa della sua Beatificazione, aperto nel 1999 da Mons. Livio Maritano, vescovo di Acqui, ha avuto seguito con la fase romana. Nel 2008 la Serva di Dio è dichiarata Venerabile; successivamente è stato esaminato e riconosciuto un miracolo di guarigione, avvenuto a Trieste. http://www.focolare.org (chiara)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alexander Rodchenko: Revolution in Photography

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Amsterdam until 17/3/2010 Keizersgracht 609, Foam_Fotografiemuseum Foam_ Fotografie museum Amsterdam and Moscow House of Photography present an unique retrospective of the world-famous Russian avant-garde artist Alexander Rodchenko. The exhibition will contain more then 200 vintage photographs some of which have never been exhibited in the West before. Alexander Rodchenko (1891-1956) is one of the great innovators of twentieth-century avant-garde art and one of its most versatile practitioners.  Having first gained international acclaim as a painter, sculptor and graphic designer, Rodchenko took up the practice of photography in the early 1920s, convinced that it would become the artistic medium of his era. Over the course of the following two decades he developed a bold new vocabulary of acute camera angles, extreme foreshortenings of perspective and close-ups of surprising details. In addition to introducing design as an integral element of photography, Rodchenko’s approach balanced formal concerns with an interest in documenting the social and political life of the Soviet Union. In the process, he helped to change the way people perceived not only photography, but also the role of the photographer.
Tracking the development of his photographic work over the course of two decades, Alexander Rodchenko: Revolution in Photography reveals the artist’s talent for experimentation as well as the extraordinary range of his work. From sharp-witted photomontage to documentary reportage in Moscow’s streets, from dynamic architectural studies to intimate portraits of his circle, Rodchenko’s photographic activity possessed a breath and scope matched by few artists of his day. Abandoning -pure’ art in favour of developing a visual language that could address a mass audience, Rodchenko applied himself as a photographer and designer to the production of posters, magazine and book design, advertisements for state-owned enterprises as well as photojournalism and other forms of documentary photography.  (Image: Lily Brik. Portrait for the poster \’Knigi\’ 1924 © A. Rodchenko, V. Stepanova Archive)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Esposizione storica su Mario Mazzetti

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Bologna fino al 31/5/2010 via della Beverara, 123 Museo del Patrimonio Industriale, Fornace Galotti L’esposizione e’ dedicata al bolognese Mario Mazzetti (1895-1964), fondatore della M.M., uno dei piu’ importanti tecnici del motociclismo bolognese della prima metà del secolo scorso, allora ben conosciuto ed apprezzato in ambito nazionale, del quale oggi si e’ persa la memoria.  Di modeste origini, giovanissimo aveva lavorato come fabbro e meccanico, frequentando la sera i corsi all’Aldini-Valeriani. Nel primo dopoguerra aveva trovato impiego presso le Officine delle Ferrovie dello Stato, poi brevemente alla G.D, da poco nata, come meccanico collaudatore. Progettato un suo motore a 2 tempi, nel 1924 aveva dato vita con Alfonso Morini e due soci alla M.M. nella quale impegnerà la sua vita e le sue conoscenze tecniche, progettandone tutti i modelli fino alla chiusura, alla fine degli anni ’50.  La M.M. e’ stata nella prima metà del ‘900 la piu’ importante azienda motociclistica bolognese arrivando ad impiegare 80 operai nella realizzazione di moto eccellenti nelle prestazioni, veloci, affidabili, eleganti. Il successo commerciale era stato favorito da quello sportivo che l’aveva vista rivaleggiava con le grandi marche nazionali conquistando 461 podi con 264 vittorie dal 1924 al 1957, 7 Campionati Italiani Piloti e Marche, 10 Record Mondiali Velocità. (mazzetti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto natalizio: Fermarono i cieli

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Roma 20 dicembre al Teatro Tor Bella Monaca Beppe Servillo e Ambrogio Sparagna saranno i protagonisti del concerto Fermarono i cieli che giungerà domenica 27 dicembre anche al Teatro Biblioteca Quarticciolo.  Lo spettacolo propone alcuni canti religiosi popolari ed altri appositamente composti da Ambrogio Sparagna e affidati all’interpretazione originalissima di Peppe Servillo, raffinata voce degli Avion Travel, di un quintetto vocale e di un trio di strumenti popolari fra cui una zampogna gigante (un modello di straordinarie proporzioni alta quasi due metri e diffusasi nel regno di Napoli a partire dalla fine del settecento proprio allo scopo di accompagnare il repertorio tipico delle canzoncine spirituali). Intorno alla metà del Settecento Alfonso Maria de’ Liguori, fondatore dell’ordine dei Padri Redentoristi, cominciò ad accompagnare il suo lavoro pastorale fra i poveri del Regno di Napoli con la pratica di alcune  canzoncine spirituali composte sia in dialetto che in italiano. Si trattava di canti dall’impianto semplice, che traevano spunto melodico da temi popolari, con cui il missionario insegnava ai “lazzaroni” i fondamenti del cattolicesimo, facendoli protagonisti dei rituali liturgici mediante la creazione di appositi gruppi di preghiera (cappelle serotine). Molte canzoncine erano legate al ciclo delle festività natalizie e fra queste le famosissime Tu scendi dalle stelle, Quante nascette ninno, Fermarono i cieli. In breve questo repertorio si diffuse in tutto il territorio del Regno diventando protagonista dei tanti rituali del ciclo liturgico in particolare quello natalizio e mariano.
Ambrogio Sparagna, musicista e ricercatore, ha studiato Etnomusicologia all’Università di Roma. Nel 1976 ha dato vita alla prima scuola di musica popolare contadina in Italia dove nel 1984 ha fondato la Bosio Big Band. Nel 1995 ha pubblicato l’album Invito e ha composto La via dei Romei, che aveva fra i suoi protagonisti Francesco De Gregori nel ruolo di cantastorie. Nell’estate 2004, 2005 e 2006 è stato Maestro concertatore della Notte della Taranta e per l’occasione ha fondato una grande orchestra di sessanta elementi composta da strumenti popolari, con cui ha dato vita ad uno straordinario spettacolo di canti e musiche tradizionali del  Salento a cui hanno partecipato in qualità di ospiti anche Franco Battiato, Gianna Nannini, Francesco Di Giacomo, Giovanna Marini, Francesco De Gregari, Piero Pelù e Giovanni Lindo Ferretti.  Ha al suo attivo un’intensa attività concertistica internazionale realizzata periodicamente in numerosi paesi europei ed extraeuropei; un’ampia esperienza di didatta e la pubblicazione di numerosi saggi sulla musica popolare italiana. (ambrogio, servillo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Core business di Pro-Meet

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Pro-Meet, l’event agency a tutto tondo diretta da Francesca Pezzutto, ha archiviato con grande soddisfazione la festa del ventesimo compleanno. Ora, ha deciso di completare il proprio cammino di successi compiendo, a partire dal 1° gennaio, un ulteriore salto di qualità. Dal 2010, infatti, cesserà di essere una “event agency” in senso stretto. Non si occuperà più soltanto degli aspetti logistico-organizzativi degli eventi o delle strategie strettamente attinenti alla loro concretizzazione, ma inserirà le proprie proposte nel più ampio novero delle strategie della corporate communication event-based. In tal modo diverrà un vero partner per la consulenza e la realizzazione di progetti complessi ed eterogenei di comunicazione d’impresa, imperniati sugli eventi ma non a essi limitati. Come conseguenza di ciò, cesserà di limitarsi agli eventi tradizionali, aggiungendo al proprio catalogo tutte le tipologie di meeting, compresi gli special event, i viaggi d’incentivazione, gli eventi di marketing e di supporto al promotion. Un upgrade straordinario, reso possibile dall’esperienza e dall’autorevolezza acquisita in questi primi vent’anni di attività, dalla disponibilità di servizi non comuni per le event agency italiane (quali l’ufficio stampa), e dall’ingresso nello staff di alcune provate professionalità, come il creativo pubblicitario Rodolfo Donati. http://www.pro-meet.it
Pro-Meet è agenzia specializzata in eventi di comunicazione, fondata nel 1989 da Francesca Pezzutto. Con Pro-Meet la fondatrice e il suo staff mettono a frutto una lunga esperienza nella corporate communication a tutti i suoi livelli: strategico, creativo, tecnico-organizzativo. In  particolare, l’agenzia concepisce, realizza e misura l’efficacia di strategie di comunicazione d’impresa semplici o complesse, incentrate su eventi, rivolte a qualsiasi tipologia di target: interno, intermedio ed esterno. (francesca pezzuto)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Neo Presidente Confartigianato AsoloMontebelluna

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Stefano Zanatta è  il presidente della nuova Confartigianato AsoloMontebelluna. Un passaggio naturale per Zanatta, presidente di Montebelluna che, assieme al collega di Asolo Italo Bosa e ai direttori Claudio Faganello e Valter Cietto, ha guidato il percorso di fusione tra le due associazioni. Un’elezione che garantisce continuità rispetto agli obiettivi delineati con la fusione e che darà vita, il 1 gennaio 2010, alla nuova associazione.  Fausto Bosa è stato eletto vicepresidente. 40 anni, imprenditore edile di Crespano del Grappa, già molto attivo nell’associazione, attualmente impegnato nel Gruppo Giovani quale Presidente Provinciale e membro della Giunta nazionale. Agli organismi neoletti spetta il compito guidare per i prossimi 5 anni una realtà di oltre 3.000 soci distribuiti in 25 comuni del trevigiano, territorio che con le sue 20.000 imprese rappresenta un modello economico di riferimento internazionale.  La fusione ha portato ad individuare obiettivi di lavoro nuovi e ambiziosi per i prossimi anni. Il tema dell’aggregazione sarà fondamentale anche per il riposizionamento delle piccole imprese, che dovranno trovare modalità formali e informali di collaborazione per migliorare la competitività, obiettivo necessario e strategico anche per il territorio. Sono 10 complessivamente i membri che compongono la giunta: oltre a presidente e vice, sono stati nominati Bassani Paolo, Bottarel Daniele, Casarin Paolo, Dal Pian Daniele, De Sordi Fabrizio, Pellizzer Michele, Roccon Orietta, Zanella Sergio. (zanatta)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Adottato il bilancio UE per il 2010

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Il bilancio dell’UE per il 2010 sarà pari a 141,453 miliardi di euro in stanziamenti d’impegno e 122,937 miliardi di euro in stanziamenti di pagamento. E’ quanto ha deciso il Parlamento che, assieme al Consiglio, ha trovato un accordo sul finanziamento del piano europeo di ripresa economica, che beneficerà di 2,4 miliardi di euro.  “Se vogliamo che gli europei si sentano più al sicuro nel 2010, occorre attuare il bilancio in modo intelligente”, ha dichiarato il relatore László Surján (PPE, HU) durante il dibattito in Aula. Ha quindi spiegato che è per tale ragione che “stiamo migliorando la sicurezza energetica, sostenendo la creazione di posti di lavoro e introducendo lo strumento di microfinanziamento”.   Il piano europeo di ripresa economica ha stanziato 5 miliardi per finanziare – nel 2009 e nel 2010 – progetti nel settore energetico, della banda larga e dello sviluppo rurale. Quando fu concordato nei mesi scorsi, il finanziamento per il secondo anno (2,4 miliardi di euro) non era stato ancora definito. Dopo qualche mese di negoziati, le istituzioni europee si sono accordate per reperire le risorse necessarie dai fondi non spesi e dai margini (nel settore agricolo e dell’amministrazione) per il 2009 e il 2010, nonché da 120 milioni di denaro “fresco” aggiunti dagli Stati membri. La gran parte dei fondi del piano è destinata alle infrastrutture per il gas e per l’energia elettrica. Per quanto riguarda il gas (1,44 miliardi di euro), tra i 18 progetti selezionati figurano i gasdotti che collegano l’Italia alla Grecia (ITGI – Poseidon, 100 milioni di euro) e all’Algeria (GALSI, 120 milioni di euro). Il Nabucco potrà contare su 200 milioni di euro. Per quanto riguarda l’energia elettrica (910 milioni di euro), tra i nove progetti selezionati figurano il cavo sottomarino che unisce la Sicilia con l’Italia continentale (110 milioni di euro) e l’interconnessione con Malta (20 milioni). Per i dieci progetti per la cattura e lo stoccaggio sono stanziati 1,05 miliardi di euro. Tra i beneficiari figura l’impianto di Porto Tolle che potrà contare su 100 milioni. Infine, 565 milioni di euro sono destinati a taluni parchi eolici offshore in Nord Europa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chiusura strutture universitarie

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

L’Università degli Studi di Parma comunica che da giovedì 24 dicembre a mercoledì 6 gennaio compresi tutti gli uffici ed edifici dell’Ateneo resteranno chiusi al pubblico, con eccezione di quelli con obbligo di apertura istituzionale, cioè le strutture di assistenza ospedaliera. L’Università di Parma riaprirà regolarmente, osservando i consueti orari di apertura al pubblico, da giovedì 7 gennaio. I termini per immatricolazioni, passaggi e trasferimenti in scadenza nel periodo di chiusura dell’Ateneo sono prorogati a venerdì 8 gennaio 2010.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“In bocca al lupo a Renata Polverini”

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino membro della giunta di Radicali Italiani “Voglio fare un sincero in bocca al lupo a Renata Polverini candidata per il Pdl alla presidenza della Regione Lazio. Come segretaria dell’Ugl ha saputo portare avanti alcune politiche riformatrici che negli anni hanno ben connotato il suo mandato sindacale, inoltre la Polverini è stata sempre presente ai vari congressi radicali confermando un’attenzione, non da tutti, verso le nostre idee e la nostra storia. Renata Polverini è una candidata di sicuro spessore politico e culturale, peccato che lasci un vuoto, difficilmente colmabile, all’interno della sua organizzazione sindacale. Spero che con la sua storia e con le sue idee riesca a rendere più laico e più europeo il suo schieramento politico proprio partendo dal Lazio. In bocca al lupo Renata!”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risparmio sui carburanti

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

10 punti da affrontare per risparmiare 10 centesimi sui carburanti 1)   Obbligo di esposizione dei prezzi sui totem: prevedere sanzioni per chi non espone il prezzo dei carburanti sui totem. La legge ne fa obbligo, ma non prevede sanzioni e quindi tale obbligo è fortemente disatteso. 2) Variazione periodica dei carburanti: la variazione giornaliera (e in taluni casi più volte al giorno) è un sistema per eludere la concorrenza. Nessuno è in grado di conoscere la pompa più conveniente. Una variazione periodica (mensile) può consentire un minimo di concorrenzialità sul prezzo. È ovvio che spetta a ogni compagnia stabilirne il prezzo, salvaguardando quindi la logica di mercato. L’Autorità dell’energia può essere incaricata per monitorare le variazione rispetto alle variazioni internazionali (brant platz), per evitare fenomeni speculativi. 3) Ampliare la concorrenza aumentando la distribuzione indipendente dalle compagnie: ciò può avvenire con distributori all’interno della GTO o rendendo indipendenti parte degli attuali distributori che rispondono delle compagnie. 4) Ampliare gli orari di servizio dalle 6 alle 22: Un maggior orario di apertura può essere realizzato per i distributori che oltre i carburanti hanno servizi non oil. Ciò potrebbe portare a significativi abbattimenti di prezzo e di concorrenza su ogni sistema, che Adiconsum stima in 10-12 centesimi litro. 5) Benzina sull’Autostrade: occorre regolamentare le royalties per evitare un fenomeno speculativo di aggravio di costo a 10-15 centesimo litro sulle benzine.  Costi che vengono spalmati sui carburanti extra – autostradali (royalties non superiori ai costi di accesso pagati per i distributori sulle strada alle Regioni e apertura di nuovi distributori extra-rete autostradali ma con accesso all’ autostrada). 6) Totem di informazioni sui prezzi carburanti in autostrada: questo servizio proposto a suo tempo dai consumatori viene attuato in modo del tutto insoddisfacente: collocando i cartelli informativi nei tratti in cui le auto passano in forte velocità. Gli stessi cartelli devono essere esposti ai all’entrata dei caselli in modo da renderli visibili (inoltre di notte viene illuminato il prezzo, ma non la compagnia). 7) Rete Gpl e Metano: è indispensabile ampliare la rete gpl e quella del metano per rispondere alle nuove offerte commerciali di veicoli bifuel. 8) Bio diesel: indispensabile un maggior approfondimento su questo carburante rispetto  alle conseguenze sui prodotti agricoli e inoltre su presunte controindicazioni di carattere tecnico sull’efficienza. dei motori.  9) Feste di Natale, invito le compagnie a ridurre i prezzi: chiediamo alle compagnie petrolifere ad una campagna di riduzione dei prezzi dei carburanti per  il periodo natalizio per favorire una ripresa dei consumi in un momento di grande difficoltà per le famiglie. 10) Invito al governo a contrastare aumenti ingiustificati nel periodo natalizio: occorre evitare che si ripetano aumenti di prezzi legati all’esodo del periodo di Natale. Indispensabile un’azione del governo sulle compagnie. (fonte adiconsum)

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Progetto a sistema”

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Padova. E’ una sorta di concertazione permanente con i Comuni del comprensorio, in atto per iniziativa del Consorzio di bonifica Euganeo (con sede a Este, in provincia di Padova); nato per la gestione idraulica del territorio, che si sta allargando ad altre tematiche comuni, come dimostra il recente incontro, tenutosi nella sede consortile, sul risparmio energetico e sull’utilizzo delle energie rinnovabili, ad iniziare dal fotovoltaico. Nonostante gli impegni internazionali sottoscritti dall’Italia, è ancora la legislazione uno dei maggiori ostacoli per lo sviluppo delle “energie pulite”; poi ci sono, ad esempio, questioni di sensibilizzazione rispetto alle tipologie edilizie, ma anche la necessità di nuovi modelli culturali per la macchina amministrativa comunale. Da qui l’esigenza di occasioni di sensibilizzazione, come quella proposta dall’ente consorziale in collaborazione con la società DedaloEsco.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Banca mondiale e il business del clima

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Copenaghen, CRBM/Mani Tese critica il ruolo giocato dall’istituzione nel corso del summit di Copenaghen. Durante la seconda settimana di negoziati la World Bank ha presentato il suo nuovo fondo ambientale, lo Scaling up Renewable Energy in Low Income Countries, che ammonta a un totale di circa  260 milioni di dollari.  Le perplessità da parte della CRBM/Mani Tese sono molteplici. Prima di tutto perché non si tratta di fondi messi a disposizione e gestiti a livello multilaterale dalla Conferenza delle Parti. Al contrario, sono finanziamenti a un fondo verticale, gestito dalla Banca Mondiale, accessibile solamente a esecutivi che hanno un programma aperto con la stessa e che rispettano le condizioni imposte dai banchieri di Washington. Un’iniziativa davvero minima se rapportata ai finanziamenti globali necessari per il trasferimento di tecnologie ai Paesi del Sud. Finanziamenti nell’ordine di centinaia di miliardi all’anno, di cui almeno 150 per coprire i costi dell’adattamento ai cambiamenti climatici. Ma è un provvedimento ridicolo nelle dimensioni anche se paragonata ai diversi miliardi – tra i 4 e gli 8 – che gli stessi governi hanno promesso all’altro fondo fiduciario istituito dalla Banca Mondiale, il Clean Technology Fund, che serve principalmente a finanziare nuove centrali a carbone, il più inquinante tra i combustibili fossili, nelle economie emergenti.  La Banca Mondiale promuove inoltre in maniera decisa l’espansione del mercato dei crediti di carbonio e gestisce 11 Carbon Fund per un ammontare complessivo di circa 2 miliardi di dollari. “Incentivando lo sviluppo del mercato dei crediti di carbonio la Banca non solo non contribuisce a ridurre le emissioni globali, ma addirittura rischia di aumentare l’instabilità finanziaria internazionale” ha commentato la Gerebizza. La maggior parte degli scambi di crediti e riduzioni di emissioni avviene infatti sul mercato secondario, un pericoloso mercato di derivati già oggetto di importanti operazioni speculative da parte dei grandi investitori, un aspetto poco considerato dai negoziatori a Copenaghen. “Nel caso di una nuova bolla speculativa con origine in questo nuovo mercato di derivati, la Banca sarebbe in cima alla lista dei responsabili per gli impatti devastanti che si verificherebbero soprattutto nei Paesi più poveri e più vulnerabili ai cambiamenti climatici” ha concluso la Gerebizza.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Migrazioni da Unix a Linux

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Realtech Italia – leader nella progettazione, nella realizzazione e nel governo di soluzioni IT SAP innovative per la gestione dei processi di business aziendali e della piattaforma tecnologica abilitante – nonché leader europeo nel software di System Management, con un’offerta dedicata anche alle soluzioni di Application Management – e Novell svelano i segreti delle migrazioni da UNIX a Linux tramite la pubblicazione congiunta della ricerca studio 2009 “La tendenza di migrazione da UNIX a Linux nei data center SAP”, aggiornamento dell’edizione 2008. Ciò che ne emerge è che le motivazioni principali alla base del trend di migrazione sono da attribuirsi in primo luogo al fattore costo, seguito dall’elevata affinità tra Linux e i sistemi operativi attualmente a disposizione, oltre all’affidabilità, alla sicurezza e al forte incremento delle prestazioni. L’analisi dedica inoltre particolare attenzione al ruolo rivestito dalle prestazioni e alle ragioni per le quali oggi le CPU x64 sono pronte a sostenere quasi qualsiasi carico di lavoro SAP concepibile al mondo. La piattaforma x64 è, infatti, quella che fa registrare la più rapida regressione nel rapporto prezzo-prestazioni e risulta chiaro che nel mondo dei sistemi UNIX classici non vi è alcuna tecnologia in grado di produrre effetti simili. Lo studio chiarisce quindi che non esiste ancora un’architettura di CPU che possa soppiantare la famiglia x64 nella corsa alla riduzione dei costi in rapporto alle prestazioni e dimostra inoltre che Linux ha un vantaggio intrinseco su UNIX per il semplice fatto di rappresentare la piattaforma di sviluppo di riferimento per SAP. Infine, la ricerca esamina anche il ruolo del “Green IT” e della “Virtualizzazione” nella decisione di migrazione a Linux. Il green IT e gli aspetti ambientali hanno, infatti, un peso sempre maggiore nella pianificazione e implementazione dei data center. La ricerca dimostra l’esistenza di uno stretto legame fra architettura delle CPU ed ecocompatibilità.  Lo studio termina con conclusioni sul percorso evolutivo, sulla velocità di innovazione e sui progressi delle architetture CPU e tenta di fare alcune previsioni sulle future quote di mercato di diversi sistemi operativi e architetture.
Realtech Italia S.p.A,  fondata nel 1996 è la filiale della multinazionale tedesca REALTECH AG (quotata alla Borsa di Francoforte); con sedi nel nostro Paese a Milano e a Roma e presenze anche a Torino, Padova, Bari e Avellino, conta ad oggi 2.000 aziende clienti a livello mondiale. L’eccellenza delle soluzioni e la qualità dei servizi di consulenza fanno di REALTECH un partner in grado di sviluppare le migliori risposte applicative e tecnologiche per le esigenze di business, garantendo il massimo rendimento dagli investimenti effettuati e generazione di valore anche nella costante manutenzione e ottimizzazione dei sistemi. REALTECH Italia è SAP Alliance Service Partner e Microsoft Certified Partner ed è certificata UNI EN ISO 9001:2000.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bonifica toscana

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Percorre la strada dell’autoriforma: i Presidenti dei Consorzi hanno, infatti, approvato all’unanimità un documento nel quale sono indicati i percorsi e gli obiettivi: la riduzione del 40% dei consiglieri che passeranno da 30 a 17; elezioni consortili in un’unica data; esercizio del diritto di voto ovunque ci si trovi, risparmiando notevolmente sull’organizzazione; adozione di statuti unici, bilanci tipo, piani di classifica e piani della comunicazione unificati. Questi provvedimenti dovrebbero permettere, ad esempio, di risparmiare, in Versilia, 50.000 euro da aggiungere ai 50.000 euro, derivati dalla riduzione dei compensi agli organi. Da molto tempo, in Toscana e non solo, si sente spesso parlare di ridisegno regionale della Bonifica; l’Unione Regionale Bonifiche Toscana (URBAT) chiede, alla Regione, di valutare questo atto di autoriforma, che snellisce ed innova le procedure amministrative, producendo risparmi effettivi.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un paragone che non piace

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Lettera al direttore. Il Papa, ricevendo una delegazione della regione belga della Vallonia che ha donato al Vaticano l’albero natalizio di piazza San Pietro, ha paragonato gli uomini all’albero di Natale: “Lasciando il suo abito scuro per una lucentezza scintillante, si trasfigura, diventa portatore di una luce che non è sua, ma che rende testimonianza alla vera Luce che viene in questo mondo”;  così anche noi “siamo chiamati a dare buoni frutti per dimostrare che il mondo è stato veramente visitato e redento dal Signore”. Se penso al povero abete strappato alla sua meravigliosa profumata foresta, portato in città e riempito di “frutti” posticci se pur scintillanti, con tutto il rispetto per il Pontefice, a me il paragone non piace per niente. Nel Vangelo di Luca troviamo: “Non c’è albero buono che faccia frutti cattivi, né albero cattivo che faccia frutti buoni. Ogni albero, infatti, si riconosce dal suo frutto” (Lc 6, 43-44). Gesù parlava dell’albero nel suo ambiente naturale, ovviamente, e di buoni frutti naturali, non artificiali. Gesù sicuramente pensava al fico, o all’olivo, o, chissà?, al melograno. (Francesca Ribeiro)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Territorio: Proposta di legge di iniziativa popolare

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Si è riunita l’Assemblea dell’Unione Regionale Bonifiche ed Irrigazioni (U.R.B.I.) Calabria dopo la riforma ed il voto, che hanno disegnato i nuovi comprensori, riducendo da 17 ad 11 il numero degli enti consortili; presente, tra gli altri, anche il Direttore Generale A.N.B.I., Anna Maria Martuccelli. Nel suo intervento ha espresso grande soddisfazione per il processo di autoriforma portato a compimento con le elezioni appena svolte nell’80% dei territori. “È per queste ragioni –ha proseguito- che abbiamo, negli ultimi due anni, parlato ripetutamente di “modello Calabria” per far compiere, a tutto l’antico e prestigioso sistema consortile italiano, quel decisivo passo di efficienza ed efficacia amministrativa nella tutela del territorio, valorizzando il concetto di autogoverno.” La relazione all’Assemblea è stata tenuta dal Presidente U.R.B.I., Grazioso Manno; i presenti hanno anche approvato, all’unanimità, il bilancio di previsione, nonché le attività e la programmazione 2010. Il dibattito è  stato quanto mai ricco, incentrato soprattutto sulla Proposta di legge di iniziativa popolare “Per una nuova frontiera della Bonifica integrale in Calabria e per dare un contributo al sistema Italia”, la cui bozza sarà perfezionata a gennaio. <Non vuole essere l’ennesima provocazione in una terra che ha bisogno di fatti concreti – è stato afferma- to. Dobbiamo dare nuovo vigore all’autogoverno dei Consorzi di bonifica, che spesso rimangono unici baluardi a difesa del territorio: partire dalla Calabria, che è la regione con il più alto tasso di dissesto in Italia, non è solo emblematico, è doveroso.”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Welfare e famiglia

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Dichiarazione dell’On. Luigi Bobba (PD) “Anziché continuare a parlare di riforme istituzionali, invocando quotidianamente intese che mai si realizzano, sarebbe opportuno che tutte le forze politiche affrontasserola vera emergenza del nostro Paese, ovvero il welfare e le politiche familiari. Non c’è dubbio che la riforma delle istituzioni, giustizia compresa, rappresenta una sfida di grande rilevanza per l’Italia, ma i dati che ora la Banca d’Italia ora l’Istat ci forniscono in materia di disoccupazione, cassa integrazione ed impoverimento dei nuclei familiari, paiono un vero e proprio bollettino di guerra.  Uno scenario drammatico, destinato a peggiorare nel breve periodo, di fronte al quale sarebbe indispensabile aprire un serrato confronto e giungere a intese concrete sia per riformare il sistema degli ammortizzatori sociali sia per varare autentiche politiche a favore della famiglia, in particolare intervenendo sul versante fiscale.  Mentre Paesi come Germania e Francia stanno investendo significative risorse (in Germania ben 24 miliardi di sgravi per imprese e famiglie!), nella Finanziaria per il 2010 nulla c’è per le famiglie. Eppure, che la ripresa della domanda interna passi anche dal sostegno alle famiglie dovrebbe essere un teorema facilmente comprensibile per qualsiasi Governo.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Processo breve: emendamento dei Radicali

Posted by fidest press agency su domenica, 20 dicembre 2009

Intervento dei senatori Donatella Poretti e Marco Perduca, Radicali-Pd: “Con l’approvazione del nostro emendamento sul processo breve si e’ posto rimedio ad una grave svista della maggioranza nella redazione del testo. Senza questa correzione infatti il processo breve si sarebbe applicato solo ai delitti puniti con la reclusione e non anche a tutti gli altri reati puniti con la pena dell’arresto (sempre inferiore ai dieci anni), il che avrebbe determinato una irragionevole (ed ulteriore) disparità di trattamento tra le varie categorie di processo e di imputati. La rapidità e la fretta con cui il ddl sul processo breve era stato redatto aveva comportato evidentemente un errore macrocoscopico che grazie alla nostra opera di riduzione del danno e’ stato corretto. Una modifica che rende la nuova disciplina applicabile anche a tutte le contravvenzioni (non solo dunque ai “delitti” che prevedono la reclusione, ma anche a tutti gli altri reati previsti dal codice penale –come le contravvenzioni appunto– che prevedono “l’arresto”). Il provvedimento arriverà in aula solo alla ripresa dei lavori dopo le vacanze di Natale e confidiamo che si sia avuto il tempo per riflettere su un fatto: se c’e’ un provvedimento preliminare di cui necessita il Paese, prima di intraprendere organiche riforme in materia di giustizia, questo è l’amnistia”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »